Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘immuni’

Immuni: notifiche esposizione raddoppiate in 1 settimana

Posted by fidest press agency su sabato, 31 ottobre 2020

Le notifiche di possibile esposizione al Covid inviate dall’applicazione Immuni, secondo i dati forniti dal ministero della Salute, sono quasi raddoppiate in una settimana, passando dalle 19.485 del 20 ottobre alle 36.231 del 26 ottobre. I download dell’applicazione per il tracciamento dei contagi hanno raggiunto i 9,36 milioni al 25 ottobre.”Dati fallimentari! Il punto dolente, infatti, sono gli utenti che risultano positivi al Covid-19, appena 1.530″ afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. I 9,36 mln di download dimostrano che gli italiani stanno collaborando, anche se il dato dovrebbe ulteriormente salire. Se, però, poi non si caricano i dati dei positivi, allora tutto diventa inutile. Non ci interessa il solito rimpallo di responsabilità tra ministero della Salute, Regioni e Asl. Il Governo rimedi! Deve farsi carico del problema e risolverlo immediatamente” conclude Dona.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Coronavirus, Radicali: app Immuni, Governo assicuri massima trasparenza

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 aprile 2020

“Chi tratterà i dati, dove verranno conservati e per quanto tempo? Il Governo deve fare chiarezza su informazioni essenziali come queste, rispetto all’utilizzo dell’app Immuni. Pur sostenendo la scelta di soluzioni che si collocano in una prospettiva integrata a livello europeo, non possiamo che stigmatizzare la poca trasparenza nel processo decisionale e la mancanza di informazioni. Il risultato delle valutazioni del gruppo di lavoro avrebbe dovuto essere pubblicato insieme all’ordinanza, per fugare ogni dubbio rispetto alla decisione presa, così come avrebbero dovuto essere forniti da subito i dettagli relativi all’affidabilità e alla sicurezza e quelli su una eventuale valutazione d’impatto preventiva, richiesta dall’art.35 del Gdpr. Ricordiamo al Governo che il ricorso a strumenti di contact tracing può avvenire solo a seguito di un provvedimento legislativo che ne configuri il termine temporale, oltre a tutte le altre garanzie riguardo alla protezione dei dati” dichiara Massimiliano Iervolino, Segretario di Radicali Italiani.“Ricordiamo, infine, che affinché l’utilizzo di Immuni sia efficace, deve essere inserito in una strategia complessiva che rafforzi il sistema sanitario e comprenda la dotazione su larga scala di test che possano rilevare la positività al virus. Come segnalato dal garante della Privacy l’app dovrebbe essere scaricata dal 60% degli italiani per essere davvero efficace. Per questo è necessario aumentare la trasparenza, l’informazione e il coinvolgimento della società civile. Se non venissero attuate queste condizioni minime, non solo verrebbero lesi i diritti dei cittadini, ma non si otterrebbero nemmeno i risultati che ci si attende da questi strumenti”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Interrogazione su app “Immuni”, evitare modello “Cina”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 aprile 2020

“Usciremo dalla crisi anche grazie all’innovazione ma questo non significa sottovalutare i rischi derivanti dall’abuso di tecnologia. Raccogliamo l’appello del Copasir per la sicurezza dell’app “Immuni” e le modalità di affidamento e gestione, e per questo presenteremo un’interrogazione al governo: come ha detto l’esperto di sicurezza informatica Umberto Rapetto, non sono state rese note le valutazioni della “task force dati”, sull’efficacia della soluzione tecnologica adottata, le sue effettive finalità, sulla sicurezza dei dati che verranno – e lo apprendiamo dalla stampa e non da un’informativa del governo – stoccati in un unico cloud ministeriale, l’assicurazione sulla loro completa anonimizzazione e il funzionamento con i software già installati sul dispositivo. Al netto della gratuità dello sviluppo del sistema, il vero valore sono i dati e, per questo, va coinvolto il Garante della privacy nella valutazione delle modalità di acquisizione delle informazioni di tracciamento. Riteniamo, inoltre, incompleta l’informazione prodotta sulle modalità di selezione dell’azienda – che, ricordiamo, è specializzata in app ludiche e aveva già avanzato il progetto a inizio Marzo, ben prima della “call” del ministero dell’Innovazione – e chiediamo chiarezza sugli aspetti societari.
 I dati clinici sono estremamente appetibili sia nel mercato sanitario che assicurativo, che nel mercato illecito che corre sul web. Non vorremmo che, per le photo opportunity del ministro Pisano, si finisca in un secondo caso di “data breach”, come per il sito dell’INPS. Infine, il parlamento va coinvolto nella fase di test, come già avvenuto in altri contesti: non possiamo mettere in gioco i dati di 60 milioni di italiani con un’ordinanza di Arcuri, un atto amministrativo, mentre andrebbe promulgata un’apposita legislazione. 
Il rischio di scivolare verso il modello “Cina” è enorme, come già rilevato dal Garante della Privacy Soro.
 Anche per questo, con l’intergruppo Intelligenza Artificiale e l’intergruppo Innovazione, abbiamo organizzato un momento di approfondimento online con esperti e analisti che si terrà domani dalle 16.” Così il deputato responsabile Innovazione di Fratelli d’Italia e co-promotore dell’integruppo parlamentare Innovazione e dell’integruppo Intelligenza Artificiale, Federico Mollicone.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione del volume ‘Non siamo immuni. La vita è meravigliosa…’

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 novembre 2017

Roma Lunedì 6 Novembre 2017, ore 14:30 Dipartimento di Scienze politiche, Aula 2B – II piano Via Gabriello Chiabrera 199 Alle ore 14.30 il professor Francesco Antonelli presenta il volume “Non siamo immuni. La vita è meravigliosa…” di Giacomo Perini, che partecipa all’incontro. Intervengono Francesco Guida, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Edoardo Marcucci, vicepresidente del Consiglio Scientifico della Biblioteca e Andrea Argenio, assegnista di ricerca del Dipartimento.
Nel corso dell’incontro verrà proiettato il docufilm “Gli anni più belli. Così la malattia ha cambiato la mia vita” di Livia Parisi e Giacomo Perini, vincitore del 1° premio del Concorso dell’AIOM “Oncologia e cinema”.www.sba.uniroma3.it

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »