Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 221

Posts Tagged ‘importanti’

Economia: Con il nuovo anno ritornano le sfide importanti

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 gennaio 2021

“È iniziato il 2021. Una sfida importante sarà la gestione del fisco, e della mole di cartelle e altri atti. Tre sono gli aspetti su cui si deve intervenire subito. Pulire il “magazzino”, pre 2015, dai ruoli inesigibili, costa troppo e non porta a nulla. Riguarda in gran parte soggetti falliti, deceduti, imprese cessate, da cui lo Stato non può più riscuotere. Gestire gli anni dal 2016 al 2019, con una “rottamazione quater”, un saldo e stralcio, per dare respiro a quei contribuenti, che si trovano in difficoltà, ed hanno posizioni aperte con il fisco, dovute a morosità incolpevoli.E poi trattare le milioni di cartelle che si genereranno nel 2021, per posizioni maturate nel 2020 e in anni precedenti. Sono cartelle che vanno gestite con un metodo straordinario, pensando che il Covid è stato, ed è, un evento straordinario e devastante. Una parte per i più fragili, ad esempio, andrà rimandata, e una parte, per chi è nelle condizioni di poterlo fare, andrà trattata in bonis, facendo pagare con uno “sconto” su sanzioni e interessi.Tutto questo, ovviamente, tenendo presente la difficoltà del contribuente a muoversi per rispettare il divieto di assembramenti e andare fisicamente a ritirare raccomandate, e fare code agli sportelli che aprono con orari ridotti.È una questione che non si può mettere sotto il tappeto, va affrontata subito. Portando avanti il piano che abbiamo come Governo. Facciamo presto, sediamoci e definiamolo negli ultimi dettagli. Noi, come MoVimento 5 Stelle, siamo pronti”. Lo scrive, sui social, il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuove importanti informazioni sulla struttura molecolare delle piante

Posted by fidest press agency su domenica, 31 Maggio 2015

MelbourneGli scienziati di IBM Research e delle università di Melbourne e del Queensland hanno compiuto un passo avanti nell’identificazione della nanostruttura della cellulosa, la componente strutturale di base delle pareti cellulari delle piante. Sfruttando la potenza del supercomputing di IBM, i ricercatori sono riusciti a modellare la struttura e la dinamica della cellulosa a livello molecolare. Le informazioni derivate potrebbero aprire la strada a varietà di colture più resistenti alle malattie e aumentare la sostenibilità dell’industria della polpa, della carta e fibra – uno dei principali impieghi della cellulosa. Il lavoro, descritto in un recente articolo scientifico pubblicato su Plant Physiology, rappresenta un passo avanti significativo nella comprensione della biosintesi della cellulosa e delle modalità di assemblaggio e funzionamento delle pareti cellulari delle piante. La ricerca fa parte di un programma a più lungo termine, nell’ambito della Victorian Life Sciences Computation Initiative (VLSCI), finalizzato allo sviluppo di un modello in 3D simulato al computer dell’intera parete cellulare delle piante.
La cellulosa rappresenta uno dei composti organici più abbondanti sulla terra, con una quantità prodotta dalle piante ogni anno stimata in 180 miliardi di tonnellate. Una pianta produce cellulosa legando tra loro semplici unità di glucosio per formare catene, che vengono poi raggruppate per formare delle fibre. Queste fibre si avvolgono quindi intorno alla cellula come principale componente della parete cellulare della pianta, conferendo rigidità, flessibilità e protezione dalle sollecitazioni interne ed esterne. Finora la descrizione dettagliata della struttura delle pareti cellulari delle piante aveva rappresentato una sfida per gli scienziati, a causa della complessità del lavoro e della natura invasiva delle metodiche fisiche tradizionali, che spesso danneggiano le cellule vegetali.“Si tratta di un progetto pionieristico, con il quale mettiamo a frutto la competenza di IBM Research nella biologia computazionale, nei big data e nella smarter agriculture in un progetto scientifico australiano su grande scala, in collaborazione con alcune delle menti più brillanti in questo campo. Siamo entusiasti sostenitori della Victorian Life Sciences Computation Initiative e siamo molto felici di vedere l’impatto scientifico che questo lavoro sta avendo”, commenta il Dr. John Wagner, Manager of Computational Sciences, IBM Research Australia.Utilizzando il supercomputer IBM Blue Gene/Q alla VLSCI, nota come Avoca, gli scienziati sono riusciti a eseguire i quadrilioni di calcoli necessari per modellare i movimenti degli atomi di cellulosa. La ricerca dimostra che, nella struttura della cellulosa, sono presenti tra 18 e 24 catene all’interno di una microfibrilla elementare, molte meno delle 36 catene che si ipotizzavano in precedenza.
“La cellulosa è una parte vitale della struttura della pianta, ma non se ne conosce ancora pienamente la sintesi”, spiega la Dr. Monika Doblin, Research Fellow & Deputy Node Leader presso la School of BioSciences dell’Università di Melbourne. “È molto difficile lavorare sulla sintesi della cellulosa in vitro, perché una volta aperte le cellule vegetali la maggior parte dell’attività enzimatica va perduta; dovevamo quindi trovare altri approcci per studiarne la composizione. Grazie alla competenza di IBM nella modellazione molecolare e alla potenza computazionale della VLSCI, siamo riusciti a creare modelli della parete cellulare della pianta a livello molecolare, che consentiranno di approfondire enormemente la conoscenza sulla formazione della cellulosa”.“Le pareti cellulari delle piante rappresentano la prima barriera ai patogeni responsabili delle malattie. Anche se non comprendiamo appieno la via molecolare dell’infezione da patogeni e la risposta della pianta, stiamo esplorando i modi per manipolare la composizione della parete al fine di renderla più resistente alle malattie”, spiega il Dr. Daniel Oehme di IBM Research.Il lavoro è stato svolto dai biologi del Centre of Excellence in Plant Cell Walls del consiglio delle ricerche australiano (Australian Research Council, ARC) all’interno delle Università di Melbourne e del Queensland, in partnership con IBM Research Collaboratory for Life Sciences. Ospitato presso la Victorian Life Sciences Computation Initiative dell’Università di Melbourne, il Collaboratory permette ai ricercatori di IBM e dell’ateneo di lavorare fianco a fianco sulla ricerca nei campi della medicina e della biologia computazionale.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmaci per la cura malattie importanti

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2011

Agrigento 14 maggio ore 9, presso il “Dioscuri Bay Palace Hotel” Per la cura di malattie importanti oncologiche, ematologiche e nefrologiche, oggi sono disponibili i farmaci biosimilari, ossia farmaci biotecnologici di efficacia, qualità e sicurezza comparabili agli originator di riferimento, ma prodotti con tecnologie più avanzate. Poiché non hanno copertura brevettuale, i biosimilari possono costare anche il 30% in meno rispetto ai farmaci originali, con un vantaggio evidente per i conti degli ospedali. Oncologi, ematologi e farmacisti discuteranno questo tema durante il convegno “Farmaci Biotecnologici Biosimilari: aspetti economici e prospettive di mercato”, sabato 14 maggio, presso il “Dioscuri Bay Palace Hotel” ad Agrigento. L’evento è reso possibile grazie il contributo di Teva Italia, leader mondiale nei suoi mercati di riferimento. “Per garantire la qualità assistenziale, – spiega il dott. Giuseppe Bellavia, Direttore della Struttura Complessa U.O.di Farmacia del Distretto ospedaliero Sciacca-Ribera e Segretario Regionale SIFO – è oggi fondamentale assicurare la massima efficienza nell’utilizzo delle risorse, pur salvaguardando il miglior trattamento farmacologico per il paziente. La competizione dei biosimilari nel mercato dei farmaci biotecnologici permette di aumentare la concorrenza e ridurre la spesa per il Servizio Sanitario, che potrà così destinare le risorse risparmiate per finanziare l’impiego dei farmaci di ultima generazione, più costosi, per i casi che lo rendano necessario. Per permettere un corretto utilizzo dei farmaci biotecnologici biosimilari – continua il dott. Bellavia – sarà necessario garantire al medico la possibilità di scegliere tra le diverse terapie, oltre che garantire un’efficace informazione scientifica”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tour europeo del Comitato Paralimpico Sammarinese

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 settembre 2009

Da Martedì 8 Settembre una delegazione del Comitato Paralimpico Sammarinese sarà impegnata in un piccolo tour europeo, nell’ambito di un iniziativa sportiva e culturale in collaborazione con l’Associazione Attiva-Mente.  Prima tappa Strasburgo, dove il primo giorno il gruppo visiterà il Palazzo del Consiglio d’Europa, sino a Rotterdam dove domenica 13 Settembre 3 atleti disabili parteciperanno alla Rotterdam on Wheels, gara inserita nel calendario internazionale, a latere della Mezza Maratona Internazionale della Città. Ultima tappa lunedì 14 Settembre sulla via del ritorno, ancora a Strasburgo per sostenere le finalità e gli obiettivi della Freedom Drive, un evento promosso da due tra le più importanti Organizzazioni Europee impegnate nella rivendicazione dei diritti per le persone con disabilità in Europa in materia di Vita Indipendente! Infine, tra le altre cose previste dal programma di questo piccolo giro europeo, la delegazione sarà ricevuta a Bonn Mercoledì 9 Settembre, dalla Dott.ssa Sabine Mikulas Responsabile delle Relazioni con i Stati Membri dell’International Paralympic Committee. Tale incontro è finalizzato alla messa a punto della richiesta ufficiale di affiliazione del Comitato Paralimpico Sammarinese all’International Paralympic Committee, che verrà avanzata dalla Mikulas stessa nel corso della prossima Assemblea Generale annuale che si terrà a Kuala Lumpur in Malesia dal 19 al 22 novembre prossimo.Il Comitato Paralimpico Sammarinese è impegnato assieme alle Istituzioni, il CONS, e la Federazione Sammarinese Sport Speciali a predisporre tutta la documentazione necessaria per il riconoscimento internazionale, con l’auspicio che si possa vedere sventolare anche la bandiera di San Marino alle prossime Paralimpiadi.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cazzola (PDL): welfare da riformare

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

“Se non ci fossero i dati dell’Istat sulla spesa pubblica a richiamarci alla realtà, oggi potrebbe essere un  giorno di festa per le pensioni” lo afferma l’on. Giuliano Cazzola, deputato del PdL e vice presidente della Commissione Lavoro della Camera.  “Finalmente – aggiunge – dopo l’abbuffata degli anni passati,  i requisiti per i trattamenti di anzianità divengono più severi e decorosi, anche se sarebbe stato meglio evitare le modifiche apportate allo <scalone> volute nel 2007 dal Governo Prodi, che costeranno al Paese 7,5 miliardi in un decennio: risorse importanti che sarebbe stato meglio impiegare altrimenti. Tuttavia, i dati Istat sulla spesa pubblica nel 2008 – conclude Cazzola – hanno evidenziato – sempre oggi – che, come risposta ad un incremento di oltre il 5% per le prestazioni sociali in denaro (pensioni e rendite, in primis), il sistema di welfare richiede  ulteriori interventi di riequilibrio non rinviabili a lungo”.

Posted in Confronti/Your and my opinions, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »