Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘inaugurato’

Inaugurato il volo Milano-Santiago di LAN Airlines membro di LATAM Airlines Group

Posted by fidest press agency su sabato, 7 novembre 2015

boing787Day One del nuovo volo Milano Malpensa-Santiago del Cile, via San Paolo, operato da LAN Airlines. LAN Airlines, compagnia aerea parte di LATAM Airlines Group, gruppo di compagnie aeree leader nel Sud America, comincia oggi a trasportare i passeggeri italiani verso Santiago del Cile, via San Paolo. Un ulteriore passo avanti nell’ottica di una strategia di espansione e consolidamento sul mercato per LATAM Airlines Group, con un ampliamento dell’offerta di posti del 13%.Il volo sarà effettuato su aeromobile Boeing 787, rispettoso dell’ambiente, con motori più silenziosi e con un consumo di combustibile del 20% in meno rispetto ad altri di simili caratteristiche, garantendo una riduzione del 20 % nelle emissioni di CO2. Dispone di un design innovativo, all’avanguardia e armonioso, rendendo la cabina accogliente, confortevole ed elegante. Inoltre, grazie ad una miglior pressurizzazione della cabina e ad un’ideale umidificazione dell’aria, la sensazione di fatica e di altri sintomi legati ai lunghi viaggi vengono sensibilmente ridotti, garantendo un maggior benessere. In più, vanta un sistema elettronico di oscuramento dei finestrini e, grazie all’innovativo sistema di illuminazione interna, il viaggiatore viene accompagnato gradualmente alla fascia oraria di arrivo a destinazione, dato che le fasi di luce (alba, giorno, tramonto e notte) vengono ricreate all’interno della cabina.Oltre a ciò, i passeggeri avranno la possibilità di godere di un’esperienza di viaggio ancora più confortevole: dai sedili completamente reclinabili nella cabina Premium Business, all’offerta di intrattenimento a bordo, con un’ampia scelta di contenuti video on demand (film, serie tv, documentari ecc…), pensata per garantire a chi vola uno svago variegato e senza limiti, da godersi nello schermo LCD posto di fronte al proprio sedile; dall’eccellente gastronomia alla selezione di vini premiati a livello internazionale, selezionati da Héctor Vergara, l’unico Master Sommelier dell’America Latina, elementi dominanti propri della cura e dell’attenzione che le compagnie di LATAM Airlines Group rivolgono nei confronti dei passeggeri.Il nuovo volo è atterrato a Milano Malpensa oggi e ripartirà per Santiago del Cile via San Paolo alle ore 20:20, con una capienza di 217 passeggeri in cabina Economy e 30 in Premium Business. Il suo arrivo è stato salutato con il tradizionale battesimo del volo.“Siamo orgogliosi di poter offrire ai nostri clienti un’esperienza di volo ancora migliore, grazie all’utilizzo del Boeing 787, un aeromobile di ultima generazione dotato di confort e servizi ineguagliabili” – ha affermato Joao Murias, Direttore Commerciale Italia & Middle East. Che ha così continuato: “La scelta di destinare uno dei più moderni aeromobili della flotta di LATAM Airlines Group all’Italia è segno dell’importanza strategica del nostro mercato per il Gruppo. Tale scelta rispecchia inoltre Il nostro impegno costante volto a migliorare l’esperienza di viaggio dei nostri passeggeri e rafforzare la connettività per il Sud America aumentando del 13% l’offerta di posti”.“Apprezziamo molto gli investimenti di LATAM Airlines Group su Malpensa e la decisione di utilizzare il nostro aeroporto come palcoscenico per la presentazione del nuovo collegamento per Santiago del Cile con l’utilizzo dell’ aeromobile 787 della Boeing” – afferma il Direttore Aviation Business Development di SEA Andrea Tucci – “Siamo particolarmente orgogliosi di vedere sul nostro aeroporto gli sforzi dei vettori in termini di qualità e soddisfazione del Cliente. In questo contesto possiamo parlare di un percorso comune di SEA e LATAM Airlines Group come testimoniano i recenti investimenti sull’aeroporto per renderlo sempre più fruibile ed attraente ai Vettori e ai passeggeri.” (boing 787)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Villesse Gorizia – varato il sottopasso ferroviario

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 febbraio 2012

Ci sono voluti due mesi di lavoro per preparare il varo del “tetto” della struttura che, in comune di Savogna passerà sotto la linea ferroviaria Cormons-Gorizia – Bivio San Polo. Un intervento forse meno scenografico rispetto a quelli già effettuati nell’ambito dei lavori per l’adeguamento a sezione autostradale del raccordo Villesse Gorizia, ma sicuramente delicato e impegnativo: una parte dei binari e della massicciata, infatti, verrà tolto e poi riposizionato a conclusione dei lavori, pianificati in notturna per non creare disagi al transito dei treni. Nessuna chiusura del raccordo, quindi, visto che le operazioni si svolgeranno al di fuori dell’asse stradale. I lavori propedeutici, eseguiti seguendo un apposito protocollo, hanno visto un stretta collaborazione fra la direzione lavori di Autovie Venete e i tecnici di Rfi (Rete ferroviaria italiana). “Un’intesa perfetta – sottolinea l’assessore regionale ai trasporti e Commissario Riccardo Riccardi – che ha permesso di superare agevolmente tutti i problemi, normali ma a volte imprevisti quando si tratta di interventi così complessi. Un plauso, quindi, al Compartimento di Trieste, coordinato dall’ingegner Daniel Zorn, la cui disponibilità è risultata fondamentale”. Collaborazione massima, ma anche elevata tecnologia gli elementi che hanno caratterizzato il varo dell’opera. Il sottopasso, infatti, è stato varato utilizzando “One Night Solution” una modalità di spinta ideata da Paolo Petrucco della Icop di Basiliano, capofila dell’Associazione Temporanea d’Impresa che si è aggiudicata il lavoro. Movimentata da due coppie di martinetti (una sorta di enormi stantuffi) idraulici la struttura, lunga circa 27 metri e pesante mille e 800 tonnellate, è stata spostata usando l’energia prodotta da una centralina speciale, costruita proprio per poter usare un metodo innovativo che permette, tra l’altro, di non dover spostare le linee elettriche, in quanto non ci sono parti aeree. Durante la fase precedente al varo, inoltre, sono stati posizionati un centinaio di pali di cemento armato del diametro di un metro e venti centimetri l’uno e di altezza compresa fra i 15 e i 22 metri. Chiamati tecnicamente “pali trivellati” (prima, con una trivella viene effettuato il foro nel terreno all’interno del quale viene inserita una gabbia di ferro, riempita poi con il getto di cemento), svolgono una doppia funzione: nella prima fase sono serviti per il sostegno della struttura, mentre a varo avvenuto, serviranno da contenimento alla massicciata. Alle operazioni, che si sono svolte nella notte fra sabato 25 e domenica 26 febbraio, oltre al direttore dei lavori Luca Vittori e ai tecnici di Autovie Venete, delle Ferrovie e delle imprese impegnate nei lavori (oltre alla Icop, la Friulana Bitumi di Udine, la Tomat di Udine, la Valle Costruzioni di Enemonzo e la Sioss di Gorizia ), hanno assistito anche numerose aziende di livello nazionale, interessate alle particolari modalità di esecuzione. Il brevetto sviluppato dalla Icop, presentato di recente a Dallas, a una serie di imprese ferroviarie, prevede un ulteriore, signficativo step: la possibilità di non togliere i binari, riducendo quindi i tempi di esecuzione e rendendo più semplice l’intera operazione.(sottopasso)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inaugurato centro diurno a Belforte

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2010

A Belforte del Chienti è stato inaugurato il Centro diurno a sostegno degli anziani e diversamente abili nell’ex convento di San Pietro a borgo Santa Maria. Alla realizzazione del centro ha contribuito il Rotary di Tolentino che grazie anche ad imprese locali è riuscito a donare una cucina componibile con tanto di elettrodomestici a completa disposizione degli utenti. “Un progetto importante per la cittadina dell’entroterra maceratese – dice il presidente del Rotary, Andrea Passacantando – al quale il club tolentinate ha voluto partecipare concretamente donando una cucina completa grazie anche alla collaborazione della Vismap Cucine di Treia”. Soddisfatto è il sindaco di Belforte, Dino Catalini, per il traguardo raggiunto con l’allestimento del nuovo centro. Alla cerimonia organizzata dal comune di Belforte e dal Rotary di Tolentino, oltre al sindaco e al presidente del club tolentinate, è intervenuto l’arcivescovo di Camerino, mons.Francesco Giovanni Brugnaro, insieme a don Franco Gregori, responsabile della Caritas diocesana della Curia vescovile. I locali dell’ex convento che ospita il centro diurno sono di proprietà della Diocesi di Camerino e sono stati così ceduti in comodato al comune di Belforte.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »