Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘incarico’

Un partito che si candida a governare

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 marzo 2018

Durante la recente campagna elettorale tre partiti (Fi, lega e P.D.) e un movimento hanno presentato i loro programmi e si sono candidati a governare il Paese. Uno dei quattro (Cinque stelle) lo avrebbe potuto fare solo se il cosiddetto “popolo sovrano” avesse dato loro i numeri per farlo. Non lo ha fatto, se non in parte, finendo con il dividere la torta del consenso popolare in quattro parti per via del voto di coalizione che ha fatto emergere un centro destra unito seppure fortemente diviso al suo interno. Tre di questi avevano l’unico fine d’inseguire la logica del tutto cambiare per nulla cambiare. Il solo movimento cinque stelle aveva espresso la sua chiara volontà di un mutamento radicale del sistema Italia se fosse stato in grado di raggiungere il fatidico 38-39%. Si è fermato al 31% dei consensi. A questo punto cosa resta al M5S da fare se non rendere evidente agli elettori le contraddizioni degli altri e il loro obiettivo di mettersi insieme per perpetuare l’inganno che li ha retti da 20 anni a questa parte? Ora il possibile scenario è quello che il capo dello Stato o affida l’incarico di formare un nuovo governo al centro destra che a sua volta dovrà scegliere come presidente del consiglio incaricato o Tajani o Salvini, o a Cinque stelle e se lo affiderà da subito a quest’ultimo, la mossa sarà percepita come il voler dimostrare che il Movimento non è disponibile ad una possibile intesa con gli altri partiti. In questo modo l’alibi sarà perfetto nel dare l’incarico all’esponente del centro destra e lo stesso Salvini si coprirà il capo di cenere e cederà lo scettro all’uomo di Bruxelles. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

ATAC. Piccolo (PD): “Il nuovo ‘cammino europeo del caro incarico’ premia la funzionaria 5 stelle”

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 febbraio 2017

atac trasporti roma“Dalla candidatura alle elezioni Europee 2014 nel M5S a capo dell’ufficio antifrode di ATAC. E’ il cammino europeo a 5 stelle intrapreso dalla funzionaria Bianca Maria Zama nell’azienda capitolina. Dopo i cammini continentali dei pellegrinaggi, i ‘grillini’ hanno inaugurato a Roma anche il nuovo cammino dei ‘caro incarico’.
Manuel Fantasia, amministratore unico di Atac, dopo aver concesso premi milionari ai dirigenti, ora procede con avanzamenti di carriera a dir poco scandalosi. Mentre ATAC è sempre più in difficoltà, con fornitori non pagati, mezzi fermi, linee sospese e corse che saltano il M5S fa razzia di posti di eccellenza per i propri adepti. La tanto sbandierata trasparenza e lo streaming hanno lasciato posto ad opacità e basse trame di palazzo.” E’ quanto dichiara in una nota la consigliera capitolina del PD Ilaria Piccolo.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio: Bergamo, “grazie a sindaca Raggi per fiducia, orgoglioso di lavorare al suo fianco”

Posted by fidest press agency su martedì, 20 dicembre 2016

luca-bergamoLa sindaca di Roma Virginia Raggi ha chiesto all’assessore alla Crescita culturale Luca Bergamo di ricoprire il ruolo di vicesindaco. Lo rende noto il Campidoglio. La sindaca si è confrontata con la sua maggioranza che ha condiviso pienamente la scelta. “Ringrazio Luca Bergamo per aver accettato l’incarico. Continueremo a lavorare insieme per il cambiamento e il rinnovamento della nostra città”, ha commentato Raggi. E Luca Bergamo risponde:
“La sindaca Virginia Raggi ha deciso di affidarmi il compito delicato di vicesindaco di Roma Capitale. Una scelta condivisa dai consiglieri della maggioranza. Ho accettato di unirmi a Virginia Raggi e al Movimento 5 Stelle come assessore alla Crescita culturale perché sono profondamente convinto che con questo governo la città possa progressivamente tornare ad essere pienamente una capitale mondiale e allo stesso tempo un luogo in cui donne, uomini e bambini che vi abitano possano vivere con serenità e soddisfazione, indipendentemente dal loro credo, dalla loro razza e dal loro orientamento. Una città dove diritti e legalità siano pienamente realizzati. Ringrazio Virginia per la fiducia accordatami e sono orgoglioso di lavorare al suo fianco”.
E’ quanto dichiara il vicesindaco di Roma, Luca Bergamo. “Per le stesse ragioni accetto con profondo senso di responsabilità l’incarico che mi viene proposto, in un momento delicato che Virginia Raggi, la giunta e la maggioranza consiliare hanno superato con serenità, determinazione e grande coesione”, conclude il vicesindaco. (foto: luca bergamo)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo: Incarico a Gentiloni

Posted by fidest press agency su domenica, 11 dicembre 2016

gentiloniPaolo Gentiloni è il nuovo presidente del consiglio incaricato. E’ stata una scelta del capo dello Stato non da tutti accettata di buon grado. Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale non usa mezzi termini: “Con l’incarico a un ministro Pd, uomo di punta di Renzi, il presidente Mattarella prende atto che il Partito democratico tradisce, ancora una volta, la volontà popolare e si assume la responsabilità di costituire il quarto governo non eletto dai cittadini”. E aggiunge: “La maggioranza Renzi-Alfano si riappropria della guida della Nazione, nonostante sia stata bocciata dagli elettori. Una maggioranza che ha fallito sulla sicurezza per gli svuota-carceri, per aver favorito l’immigrazione clandestina, che si è tradotta in un’autentica invasione, per aver tradito le aspettative delle Forze dell’ordine, che ha fallito sulla gestione delle dinamiche sociali, quelle dei giovani costretti ad andare all’estero per una crisi economica affrontata con una fasulla riforma del lavoro, per una pessima riforma della scuola. E ancora per una gestione demagogica del rapporto con i dipendenti pubblici, senza dimenticare il fallimento nella politica estera per la gaffe contro Israele e contro i nuovi Stati Uniti di Trump, proprio tramite il presidente incaricato Paolo Gentiloni”. “Noi saremo ancora una volta contro questo governo – conclude Cirielli – per difendere la volontà di milioni di italiani che si erano chiaramente espressi solo una settimana fa”. Non è da meno Ignazio La Russa dello stesso partito di Ciriello che affema: “Del discorso di Paolo Gentiloni fa impressione l’assenza di ogni riferimento ai tempi della nuova legge elettorale mentre al contempo il premier incaricato individua tra i compiti da assolvere addirittura la ricostruzione dei guasti del terremoto: una ricostruzione che potrebbe durare anni. Bene ha fatto quindi Giorgia Meloni ad annunciare per il 22 gennaio una mobilitazione contro il quarto governo scelto dall’alto e non dal popolo e per confermare l’urgenza di andare ad elezioni”.
Sullo stesso avviso, sia pure con toni diversi che vanno tra i più accesi come quello di Salvini della Lega ai più pacati  nei toni e in un certo senso più attendista da parte del Movimento 5 Stelle, si sta vivendo questo momento di crisi istituzionale e vulnus del popolo italiano. La sostanza dei giudizi espressi dalle opposizioni più in generale è chiaramente attendista ma con molta diffidenza convinti che se in un primo momento Renzi pensava di andare subito al voto per riscuotere quello che riteneva fosse il 40% incassato al referendum un consenso che poteva bastargli per vincere le elezioni, ora si rende conto che la migliore strada è un’altra nel senso che occorre decantare l’onda di contrarietà nei suoi confronti per ritornare in auge nella convinzione che con il tempo gli italiani si dimenticheranno di quelli che sono stati i suoi errori. Li ha confessati e come si fa con un ragazzaccio cattivo ma buono d’animo si merita una sculacciata e nulla di più. E’ il caso “pinocchio” di collodiana memoria. L’essersi messo da parte è come se la maestra gli avesse messo una nota di biasimo e dopo qualche giorno di sospensione potrà ritornare in classe tra i suoi compagni e i suoi maestri per ricominciare come se nulla fosse. In buona sostanza si affida alla “memoria corta” degli italiani. Non crediamo che tutto ciò possa attagliarsi nella fattispecie perché la ferita resta aperta da chi non trova lavoro, in specie i giovani, tra chi ha visto tradito i suoi diritti da lavoratore, da chi vive nell’indigenza e di quanti vi finiranno con una economia che non decolla e dalla mina vagante di una immigrazione che tende sempre più ad andare fuori controllo e a  creare insicurezza tra la gente come ha ben dichiarato l’on.le Cirielli. Quousque tandem abutere, Renzi, patientia nostra?

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo e la quadratura del cerchio

Posted by fidest press agency su domenica, 24 marzo 2013

L’incarico conferito a Bersani da parte del presidente della Repubblica non sembra capace di sbloccare una situazione che vede ognuna delle tre parti, che si dividono all’incirca il 30% dei consensi ciascuno, in grado di trovare una possibile intesa per governare. Il Pd, infatti, esclude un’intesa con il Pdl, questi subordina il suo consenso per un’alleanza di governo ad un accordo sul nome del presidente della repubblica e il movimento cinque stelle è contro gli altri due. Ora mi chiedo se, rimescolando le carte, si possa raggiungere un accordo. L’idea che mi ha suggerito un mio lettore sarebbe quella d’offrire la presidenza del consiglio a Renzi che, a sua volta, s’impegnerebbe di soddisfare tutti e venti i punti del programma di governo di Grillo, mentre a Bersani andrebbe la presidenza della Repubblica. Non è certo l’ottimale, considerando gli umori di varia natura che aleggiano all’interno del Pd e del movimento cinque stelle, ma ci permetterebbe di avere un governo capace di risolvere i grossi problemi di natura economica, occupazione, finanziaria e sociale che stanno complicando la vita degli italiani. Resta, su tutto ciò la convinzione che tale stratagemma possa essere in grado di assicurare una discontinuità con il passato. Sta di fatto che qualcosa dobbiamo fare e farlo in fretta, ma bene. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Di Vita è tornato alla casa del Padre

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Palermo Nel giorno dell’incontro del cardinale Paolo Romeo con il Clero del V° vicariato, organizzato in preparazione del suo Giubileo sacerdotale, stamani, dopo tre mesi di agonia in ospedale, è tornato alla casa del Padre mons. Carlo Di Vita. E’ stato lo stesso Arcivescovo a dare la notizia ai presbiteri e ai diaconi, riuniti presso l’Oasi delle “Serve dei poveri” di Bagheria che si sono fermati per un momento di preghiera.Mons. Di Vita era nato a Licodia Eubea (CT) il 3 aprile 1940 ed era stato ordinato presbitero il 4 luglio 1964, ricopriva l’incarico di vicario episcopale del V° vicariato e di direttore della segreteria pastorale della Conferenza Episcopale Siciliana. Era stato colpito da un ictus, all’indomani del Concistoro dello scorso 20 novembre 2010, durante il quale il santo Padre Benedetto XVI aveva creato e pubblicato Cardinale Paolo Romeo con il titolo di Santa Maria Odigitria dei Siciliani.La camera ardente sarà  allestita da questo pomeriggio nei locali della C.E.Si. in corso Calatafimi, 1043 a Palermo. Le esequie si svolgeranno lunedì 7 marzo 2011, alle 15.30, in Cattedrale e saranno officiati dal cardinale Romeo, alla presenza di tanti vescovi, presbiteri, diaconi, persone di vita consacrata e tanti fedeli laici.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incarico europeo per il professor Poletti

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 gennaio 2011

Forlì. “Un nuovo esempio dell’eccellenza della sanità forlivese è stato ‘esportato’. Uno dei nostri più validi professionisti, il professor Venerino Poletti, direttore della Pneumologia di Forlì, è stato eletto nuovo Presidente del Gruppo di studio sulle “Malattie polmonari diffuse”, della European Respiratory Society, a riprova di come il comparto sanitario forlivese goda di una qualità eccezionale”. Lo afferma, con orgoglio, il consigliere regionale del PD, Tiziano Alessandrini. “Nonostante la situazione finanziaria complicata, per la quale l’Ausl di Forlì sta prevedendo un piano di rientro, la qualità dei servizi viene assicurata. Lo dimostra il fatto – continua Alessandrini – che professionisti, il cui lavoro e merito viene riconosciuto dalla più importante Società scientifica pneumologica Europea, una tra le più importanti del mondo, prestino servizio nella struttura ospedaliera di Forlì, con passione e dedizione al lavoro. Questo deve essere per i forlivesi, e per tutti gli utenti del nostro sistema sanitario, motivo di soddisfazione”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo Vice Presidente Vicario dell’Upi

Posted by fidest press agency su domenica, 26 settembre 2010

E’ Antonio Saitta, il Presidente della Provincia di Torino, il nuovo Presidente Vicario dell’Upi (Unione province italiane). La nomina è avvenuta nella riunione dell’Ufficio di Presidenza di ieri.   “Voglio complimentarmi con il Presidente Saitta a nome di tutto l’ufficio di presidenza – ha detto il Presidente dell’Upi Giuseppe Castiglione –  ringraziando il Presidente Zingaretti che ha ricoperto l’incarico fino ad oggi, per l’impegno mostrato e l’importante lavoro svolto. Il Presidente della Provincia di Roma continuerà a mantenere l’incarico di componente dell’Ufficio di Presidenza dell’Upi”. Il Presidente Saitta – ha aggiunto Castiglione – è da sempre protagonista nella vita dell’Associazione, e segue alcuni dei temi più importanti all’ordine del giorno a partire dalle riforme istituzionali. In questo nuovo incarico non potrà che assicurare, con la sua autorevolezza, un contributo ancora più determinante ai tavoli di lavoro cui l’Upi è chiamata ad intervenire”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Buon lavoro a Vietti

Posted by fidest press agency su martedì, 3 agosto 2010

“Desidero far giungere all’onorevole Michele Vietti gli auguri di buon lavoro per il prestigioso incarico cui è stato eletto. Per il suo riconosciuto equilibrio politico e per la sua indubbia capacità professionale, Vietti svolgerà certamente il delicato ruolo di vicepresidente del Csm con autorevolezza ed imparzialità”. Lo dichiara il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo questore di Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 luglio 2010

«Al nuovo questore di Roma, Francesco Tagliente, giungano i migliori auguri di buon lavoro da parte mia, della Giunta Comunale e di tutta la città di Roma. La sua conoscenza del territorio, che in passato ha consentito di raggiungere importanti risultati nella difficile battaglia contro l’illegalità, rappresenta una solida garanzia di successo per il futuro. Un ringraziamento doveroso a Giuseppe Caruso, per il significativo lavoro svolto in questi anni, che ha consentito di mettere in atto una capillare lotta alla criminalità, nella quale la presenza sul territorio ha fatto la differenza. A lui le più sentite congratulazioni per la promozione a Prefetto della Repubblica e un sincero in bocca al lupo per il nuovo, prestigioso incarico a Palermo».  Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nicola Cosentino si è dimesso

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 luglio 2010

Ha lasciato il suo incarico governativo ieri sera, dopo la preannunciata mozione di sfiducia proposta dall’Idv. Era diventata una posizione insostenibile. Il primo commento di Antonio di Pietro è stato: “ Ma come si può affidare il Governo del Paese ad una persona che è colpita da un mandato di cattura per associazione a delinquere di stampo camorristico ed è sospettata di far parte di un’associazione segreta che opera per abbattere le istituzioni? E’ come mettere un coltello nelle mani dell’assassino.  Per questo le dimissioni, che noi dell’Italia dei Valori abbiamo chiesto ad ogni costo, erano doverose. E non dicano, adesso, che Cosentino ha dimostrato correttezza istituzionale dimettendosi. Perché la correttezza è un’altra cosa. Di correttezza parleremmo se Cosentino non approfittasse del suo ruolo di parlamentare per evitare i magistrati che hanno chiesto il suo arresto”. E ha soggiunto: “Di correttezza parleremmo se in un Paese normale, dopo il caso Scajola, il caso Brancher, il caso Cosentino, si risolvesse un altro grande caso: il caso Berlusconi. Perché chi è il mandante di tutta questa storia? Chi è il beneficiario se non Silvio Berlusconi? Chi ci sta ai vertici di questa nuova “P” (2 o 3 non importa) politica?  Il loro scopo è chiaro: occupare le istituzioni. Un gruppo di magistrati, un gruppo di giornalisti, un gruppo di banchieri, un gruppo di imprenditori, un gruppo di politici con un unico obiettivo: farsi gli affari propri, ognuno in mutuo soccorso dell’altro”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presidente Nazionale Maschile della FUCI

Posted by fidest press agency su domenica, 30 maggio 2010

E’ Alberto Ratti per il biennio 2010-2012. Ratti proviene dall’arcidiocesi di Milano. Ratti, 22 anni, del gruppo FUCI “Giuseppe Lazzati” di Milano Cattolica è laureato in Economia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. L’intera Federazione esprime i migliori auguri per un proficuo lavoro ad Alberto Ratti e contestualmente rivolge ad Emanuele Bordello, Presidente Nazionale uscente, il ringraziamento per la dedizione e l’impegno profuso in questi due anni. In questi giorni inizierà il suo servizio in FUCI anche il nuovo Vice Presidente Nazionale Maschile, Andrea Minardi, del Gruppo FUCI di Piacenza, eletto durante i lavori del 60° Congresso Nazionale dello scorso aprile. Ad Andrea Minardi rivolgiamo gli auguri per l’incarico al quale è stato chiamato e al contempo ringraziamo Luca Bilardo per il servizio svolto nel biennio appena concluso. Durante l’Assemblea Generale della CEI, svoltasi in questi giorni in Vaticano, sono stati anche eletti i Vescovi che per il prossimo quinquennio presiederanno le dodici Commissioni Episcopali in seno alla Conferenza Episcopale. La FUCI vuole rivolgere il migliore augurio per il nuovo incarico a cui sono stati chiamati questi Pastori, in particolar modo S. E. Rev.ma Mons. Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina e Assistente Nazionale dell’Azione Cattolica Italiana, chiamato alla guida della Commissione per il Laicato, e S. E. Rev.ma Mons. Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza-Bobbio, posto a presiedere la Commissione per l’educazione cattolica, la scuola e l’università.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le reticenze della Chiesa

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2009

Lettera al direttore. La Chiesa è attenta, molto attenta al Diritto canonico, tanto è vero che recentemente l’arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori, basandosi proprio su di esso, ha addirittura sollevato dall’incarico  il sacerdote Alessandro Santoro, per aver unito in matrimonio una donna, ex uomo. Ma, stranamente, si è dimenticata del Diritto canonico, quando ha autorizzato la sepoltura del boss della Magliana, Enrico De Pedis, nella Basilica di Sant’Apollinare, a Roma. Eppure il Diritto canonico recita chiaramente: “Non si seppelliscano cadaveri nelle chiese, eccetto che si tratti di seppellire il Romano Pontefice oppure, nella propria chiesa, i Cardinali o i Vescovi diocesani anche emeriti” (Can. 1242). Si dà il caso però che De Pedis oltre a non essere un vescovo, fosse un pericoloso bandito.  Ora, perlomeno i fedeli non avrebbero diritto ad una spiegazione da parte della Chiesa? Perché tanta reticenza?. La Chiesa non può avere segreti.  I segreti mal si conciliano con l’amore, poiché dividono gli uomini, non li uniscono. Dove ci sono segreti non c’è comunione. Il segreto appartiene alle tenebre. (Elisa Merlo)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

«Comunicazione analogica» nel mondo

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 ottobre 2009

L’Accademia Internazionale “Stefano Benemeglio” delle Discipline Analogiche (www.accademianalogica.com) ha affidato all’agenzia di public e media relations «AJ Comunicazione» (www.ajcomunicazione.it) l’incarico di promuovere la «comunicazione analogica» nel mondo con il compito di curare in esclusiva ogni rapporto con la stampa e di promuovere sul territorio nazionale ed estero l’immagine dell’Accademia e quella di Stefano Benemeglio, fondatore della «psicologia analogica», disciplina tutta italiana che ha già riscontrato un crescente interesse in tutto il mondo. Il metodo di Stefano Benemeglio esclude la parola e fa del gesto un potente strumento di comunicazione profonda che consente di vincere i comportamenti negativi, limitare lo stress, dimagrire oppure anche smettere di fumare. Con la «comunicazione analogica» Stefano Benemeglio (www.ipnosibenemeglio.com) ha trovato il modo di comunicare con l’inconscio come se fosse un ente presente. Dopo Milton Erickson, fondatore della «Società Americana di Ipnosi Clinica», la continua ricerca di Stefano Benemeglio sul comportamento umano e sulla comunicazione ha infatti dimostrato come toccamenti, gesti, segni, suoni, rumori o variazioni della postura siano messaggi strutturati secondo un codice «analogico» molto simile a quell’insieme di principi che Sigmund Freud identificò nella produzione dei sogni. Di concerto con l’Accademia Internazionale “Stefano Benemeglio” delle Discipline Analogiche (AIDA), la press agency «AJ Comunicazione» sta ora predisponendo il piano di internazionalizzazione per il 2010, ma già a partire dal mese di dicembre 2009 l’Accademia sarà protagonista di un importante evento che si terrà l’11 dicembre 2009 per promuovere la «comunicazione analogica» in Spagna, nella prestigiosa sede dell’Ordine dei Medici di Madrid. Nel mese di febbraio 2010 l’AIDA sarà inoltre presente in Egitto con un corso di «comunicazione analogica» realizzato a Sharm el Sheikh in lingua italiana e tradotto simultaneamente in diverse lingue per garantire l’accessibilità al corso ad un pubblico internazionale. E poi ancora entro il mese di marzo 2010 sono previsti seminari e conferenze a Ginevra, Parigi, Londra e Berlino.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Roma: stampa internazionale plaude alla scelta di Muti

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 agosto 2009

Grande rilievo sulla stampa internazionale all’accordo raggiunto con il Maestro Riccardo Muti per assumere la direzione dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma. La notizia diffusa in via preliminare dalla “Associated Press” è stata ripresa dal “New York Times”, che evidenzia come l’accordo sia stato raggiunto dopo l’incontro a Salisburgo tra il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e il direttore d’orchestra, che terrà la direzione anche della Chicago Symphony Orchestra a partire dalla stagione 2010-2011, dopo aver assunto ufficialmente la guida dell’Orchestra del Teatro dell’ Opera di Roma nel Dicembre del 2010.  Proprio sul doppio incarico si sofferma il “Chicago Tribune” che, alla stregua del “Washington Post”, sottolinea le motivazioni della scelta del Sindaco Alemanno come “una necessità della Capitale di alzare il suo profilo musicale perseguendo l’eccellenza, un tentativo che nel caso della lirica ha avuto successo”. Anche l’agenzia di stampa tedesca Apa ha diffuso la notizia precisando che il maestro dirigerà due titoli a stagione più due concerti, dopo un “corteggiamento” delle istituzioni romane durato otto mesi.  Lo precisa una nota del Campidoglio.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: in arrivo 200 nuovi vigili urbani

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 agosto 2009

I primi 200 idonei della graduatoria dei vigili urbani prenderanno servizio presso il Comune di Roma il prossimo 21 settembre: sono partite oggi le lettere di convocazione per la stipula dei contratti. Lo dichiara in una nota l’assessore alle Risorse umane Enrico Cavallari. «A decorrere dallo stesso 21 settembre scenderanno in campo anche i sessanta cosiddetti “vigilini”, ovvero gli Istruttori tecnici della mobilità con incarico di Operatore comunale della mobilità (Ocm), entrati a far parte della famiglia della Polizia Municipale – continua Cavallari – Con l’arrivo delle complessive 260 unità la Giunta Alemanno segna un ulteriore passo in avanti in tema di sicurezza, assoluta priorità di questo mandato: siamo certi che le nuove forze in campo renderanno i cittadini maggiormente sicuri». «I restanti 400 idonei della graduatoria dei vigili urbani – conclude Cavallari – verranno assunti dal Comune di Roma entro il 2011 come previsto dall’accordo sindacale dello scorso maggio»

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il conflitto di interessi non è a senso unico

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2009

L’on.le Gianluca Susta del Pd ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La vicenda De Magistris ci insegna che è inaccettabile che nel giro di poche settimane i magistrati possano passare da giudici o inquirenti a legislatori, magari per occuparsi nella nuova veste delle stesse questioni trattate nel precedente incarico.  E’ giunto il tempo di predisporre una legge che stabilisca come minimo due anni di cesura dalla cessazione della funzione di magistrato prima che ci si possa candidare a ricoprire ruoli nel potere esecutivo nazionale o regionale o nel potere legislativo.  Il conflitto di interessi o le incompatibilità non possono essere a senso unico. E così pure la questione morale.  Mi auguro che tutti i magistrati in aspettativa eletti nelle assemblee legislative e nominati negli organi esecutivi si dimettano dall’ordine giudiziario per evitare commistioni tra ruoli, funzioni e tra i diversi poteri dello Stato”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dieci proposte per uscire dalla crisi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 luglio 2009

Aix-En-Provence, Francia,  Dichiarazione finale del centro studi Cercle des Economistes. È grande la tentazione di sperare in una rapida risoluzione delle attuali difficoltà economiche. Il Cercle des Economistes si distacca da tale visione rassicurante che non consente di definire e implementare le riforme istituzionali e i coordinamenti indispensabili per un nuovo modello di crescita. Contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, questo periodo può essere favorevole per la Francia. La situazione è grave e richiede decisioni drastiche.  Le 10 proposte del Cercle des Economistes:  A livello mondiale  1) Instaurazione del G20 in qualità di autorità di coordinamento economico a livello mondiale in sostituzione del G7/G8, e con l’incarico di gestire i problemi di commercio, variazione e stabilizzazione del prezzo delle materie prime.  2) Rafforzamento immediato fino alla fine del 2009 del controllo bancario e finanziario iniziato a Londra prima che il consenso tra i paesi anglosassoni e il resto del mondo svanisca.  3) Rafforzamento delle funzioni di previsione e risoluzione degli squilibri finanziari del Consiglio di stabilità finanziaria e dell’FMI. Rivalutazione dei diritti di voto dell’FMI.  4) Organizzazione alla fine del primo trimestre del 2010 di una Conferenza internazionale che ridefinisca le regole di governance mondiale: La conferenza della rinascita. Questa iniziativa decisiva è indispensabile per consentire al G20 di essere d’ora in avanti il luogo di confronto e di risoluzione dei conflitti su scala mondiale.  Per preparare tale conferenza, il G20 deve:  1) ideare nuovi strumenti di stabilizzazione delle zone monetarie che consentano una ripartizione maggiormente equilibrata delle riserve di cambio delle banche centrali;  2) avviare i lavori di analisi delle esigenze mondiali per il 2015 in materia energetica e agroalimentare, e implementare dispositivi di produzione che migliorino l’equilibrio domanda-offerta su tali mercati;  3) concepire nuovi meccanismi di trasferimento dei flussi pubblici di finanziamento verso i paesi del Sud per compensare i flussi privati, con l’obiettivo di raddoppiare in cinque anni l’aiuto pubblico allo sviluppo;  4) farsi carico dell’attuazione degli impegni che saranno presi per il dopo-Kyoto in occasione della conferenza di Copenhagen in programma il prossimo dicembre, in particolare sul piano finanziario e in merito a una migliore gestione del clima, bene collettivo mondiale.  5) Sul piano congiunturale, è fondamentale che il G20 non aumenti i tassi di interesse prima che la crescita sia tornata stabile, non prima della fine del 2010.  A livello europeo  6) Rafforzamento coordinato dei piani di sostegno del mercato del lavoro e degli investimenti nei settori in crescita. Realizzazione della strategia di Lisbona.  7) Fornire alla Banca Centrale Europea, in coordinamento con l’Eurogroup, i mezzi per una gestione attiva dei tassi di cambio.  8) Organizzazione e pubblicazione rapida di veri e propri << stress test >> bancari europei.  A livello nazionale francese  9) Forte rilancio degli investimenti alla fine del 2009 – inizio del 2010. Definizione consensuale dei settori da privilegiare, dei tipi di finanziamento e delle modalità di investimento del prestito. 10) Assegnazione di un quarto dei mezzi destinati al rilancio del sistema di istruzione superiore e di ricerca per una parziale soluzione al problema della disoccupazione dei giovani. Forte orientamento delle politiche di impiego verso la lotta contro l’emarginazione e soprattutto verso la diffusione della messa in sicurezza dei percorsi professionali.  In tale contesto, sono più necessarie che mai riforme strutturali.  http://www.cercledeseconomistes.asso.fr

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Class-Action

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2009

“Finalmente un barlume di speranza sul futuro della class-action”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, dopo aver partecipato all’incontro convocato presso il Ministero dello Sviluppo economico dall’Onorevole Stefano Saglia, neo presidente del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU). “Apprezzo l’impegno del Sottosegretario Saglia -prosegue Dona- che a pochi giorni dalla sua nomina come presidente del CNCU ha sentito il bisogno di ascoltare il punto di vista delle organizzazioni dei consumatori sul progetto di riforma della class-action”. “Fino ad oggi -continua il Segretario generale- dal Governo erano venute solo ‘promesse di Pulcinella’ su una questione così importante per il quotidiano dei cittadini”. “C’è da augurarsi -conclude Dona- che il tavolo inaugurato dal Sottosegretario rappresenti un nuovo modo di considerare le legittime obiezioni manifestate dalle associazioni dei consumatori rispetto ad una class-action che, così come congegnata attualmente, non avrebbe avuto alcuna efficacia nel contrastare le aziende scorrette che sono solite tradire la fiducia dei consumatori”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mieli presidente della Rcs Libri

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Lasciata la direzione del ‘Corriere della Sera’, Paolo Mieli diventerà presidente della Rcs Libri al posto di Massimo Vita Zelman che da tempo ha manifestato l’intenzione di lasciare l’incarico per dedicarsi a Skira, la holding di cui è consigliere delegato e azionista al 52% (Rcs è al 48%), che controlla l’editrice d’arte Skira. La nomina di Mieli sarà formalizzata dal prossimo consiglio di amministrazione della società. Per quanto riguarda il ‘Corsera’, è certo che Pierluigi Battista lascerà la vice direzione e ritornerà a Roma come inviato editorialista. (Primaonline.it – 7 aprile 2009)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »