Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Posts Tagged ‘india’

Lancio obiettivo India

Posted by fidest press agency su martedì, 29 settembre 2020

L’Ambasciata d’Italia a Nuova Delhi, l’Agenzia ICE, SACE e SIMEST, con la collaborazione di CDP, presentano “Obiettivo India. Una guida per le imprese”, un strumento nato per orientare le aziende italiane alla ricerca di nuove mete di investimento e di export guidandole tra le opportunità offerte dal mercato indiano.La guida è il risultato del lavoro sinergico svolto tra gli attori del Sistema Paese che si occupano del sostegno all’export e all’internazionalizzazione delle imprese, con l’obiettivo di fornire alle aziende italiane, in particolare alle PMI, uno strumento utile e operativo per approcciare il mercato indiano.La guida si compone essenzialmente di tre parti.Una prima parte in cui si inquadra lo scenario economico che caratterizza l’India, in particolare a seguito dell’emergenza pandemica, con un focus sui settori di opportunità per il Made in Italy.Una seconda parte in cui in cui vengono illustrate tutte le soluzioni messe in campo dagli attori di Sistema per sostenere le imprese che intendono affacciarsi sul mercato indiano: dai servizi informativi, promozionali e di consulenza messi a disposizione dall’Agenzia ICE – presente sul territorio con 2 sedi a New Delhi (Ufficio di Coordinamento) e Mumbai – ai prodotti assicurativo finanziari offerti da SACE (assicurazione dei crediti, garanzie finanziarie, protezione degli investimenti, cauzioni, factoring e recupero crediti) presente in loco con un Ufficio internazionale a Mumbai, SIMEST (finanziamenti agevolati, investimenti in equity, contributi all’export) e CDP (finanziamenti a medio e lungo termine a supporto della crescita internazionale).Infine una terza parte in cui sono riportate informazioni su usi e costumi del mercato locale e una business etiquette, per non compiere passi falsi con le controparti indiane e partire con il piede giusto. Sono molte le occasioni di business da cogliere nel Paese. In particolare, il piano di sviluppo governativo “Make in India”, lanciato dal Primo Ministro Modi nel 2014, offre interessanti prospettive per il Made in Italy, soprattutto per il settore dei macchinari meccanici ed elettrici, che rappresenta oltre il 45% del totale delle esportazioni italiane.Il mercato interno in crescita, il dividendo demografico atteso da una popolazione di 1,3 miliardi e l’ampia forza lavoro consentiranno all’India di ricoprire un ruolo strategico a livello globale anche nell’era post Covid-19. Stando a quanto evidenziato dal Rapporto Export 2020 di SACE, le esportazioni italiane subiranno nell’anno in corso una contrazione a causa delle restrizioni imposte dal governo indiano per contrastare l’emergenza pandemica (-15,4%), ma già nel 2021 si prevede un rimbalzo del +11,8%, trend positivo che sarà confermato nel biennio successivo (+5,2% in media).Anche a livello di IDE, la presenza italiana in India è già ben radicata: sono oltre 600 le aziende italiane presenti in India, più di 700 quelle indiane a partecipazione italiana. I margini per un ulteriore sviluppo sono ampi. L’Italia, infatti, occupa il 7° posto tra i Paesi UE per ammontare di investimenti in equity verso il Paese asiatico e il 17° a livello globale. La guida è disponibile sul sito dell’Ambasciata d’Italia a Delhi (ambnewdelhi.esteri.it), sul sito sacesimest.it al seguente link sacesimest.it/obiettivoindia, sul sito dell’India dell’Agenzia ICE al seguente link https://www.ice.it/it/mercati/india e sarà distribuita alla comunità imprenditoriale italiana.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

India: Il Covid-19 colpisce tribù isolata delle Isole Andamane

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 settembre 2020

Almeno cinque membri della tribù dei Grandi Andamanesi, nelle Isole Andamane, sarebbero positivi al Covid-19. Due di loro sono stati portati in ospedale. Le Isole Andamane, in India, hanno registrato finora un totale di circa 3.000 casi confermati di Coronavirus e 37 morti, su una popolazione di circa 400.000 persone. I Grandi Andamanesi sono un piccolo gruppo di solo 50 sopravvissuti: quando i britannici colonizzarono l’isola a metà del 1800, contavano oltre 5.000 persone. Oggi soffrono delle conseguenze a lungo termine delle malattie introdotte da questa brutale occupazione: la tubercolosi e l’alcolismo sono molto diffusi, e li rendono particolarmente vulnerabili al Covid-19. Nell’aprile di quest’anno Licho,l’ultima persona in grado di parlare la lingua sare dei Grandi Andamanesi, è morta dopo aver sofferto per anni di diversi problemi di salute, tra cui la tubercolosi cronica. Cresce la preoccupazione anche per la sicurezza delle altre tribù delle Isole Andamane, tra cui gli Jarawa e i Sentinelesi incontattati. All’inizio del mese è emersa la notizia che cinque membri del personale assistenziale che lavora con gli Jarawa era positivo al Covid-19, e i bracconieri continuano a invadere il territorio della tribù, rischiando di introdurvi il virus. La scorsa settimana, otto pescatori sono stati arrestati per essere entrati illegalmente nel territorio.Le autorità delle Andamane hanno cercato di proteggere la tribù limitando gli spostamenti lungo la strada illegale che attraversa il loro territorio e informandoli dei pericoli legati al Covid-19. Tuttavia, gli Jarawa continuano a essere a rischio a causa del personale del welfare, che non è stato adeguatamente messo in quarantena, e dei bracconieri che entrano nella loro foresta per rubare gli animali da cui la tribù dipende per sopravvivere. Gli Jarawa sono una tribù nomade di cacciatori-raccoglitori che ha avuto contatti pacifici con i coloni che abitano vicino al loro territorio solo a partire dal 1998. A causa dell’isolamento, del fatto di essere entrati in contatto relativamente di recente e dell’impatto di due epidemie di morbillo, se dovessero contrarre il virus sarebbero particolarmente a rischio. I Sentinelesi incontattati, la tribù più isolata al mondo, sono estremamente vulnerabili alle malattie portate dall’esterno ma, durante una pandemia globale, il rischio di un’infezione devastante è ancora più grande. Se le acque intorno alla loro isola non saranno pattugliate in modo appropriato, rischiano di entrare in contatto con i bracconieri che pescano illegalmente e cercano aragoste nell’area.
Il Covid-19 ha già colpito duramente le tribù di Brasile e Perù – tra queste alcune tribù isolate in Amazzonia come gli Arara del territorio di Cachoeira Seca, contattati di recente. Crescono le preoccupazioni anche per la sicurezza delle tribù incontattate, tra cui un gruppo di 10 Indiani incontattati che all’inizio del mese ha raggiunto una comunità indigena nell’Amazzonia occidentale, in Brasile.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

India and China have their first deadly clashes in 45 years

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 giugno 2020

THE TWO armies each had guns, artillery and tanks to the rear. But they wielded only sticks and stones at the front, as night fell on June 15th. That was deadly enough. When the brawl ended, and the final rocks had been thrown, at least 20 Indian troops lay dead in the picturesque Galwan valley, high in the mountains of Ladakh. Chinese casualties are unknown. They were the first combat fatalities on the mountainous border between India and China in 45 years, drawing to a close an era in which Asia’s two largest powers had managed their differences without bloodshed. The Indian and Chinese armies had been locked in a stand-off at three sites in Ladakh, an Indian territory at the northernmost tip of the country, for over a month. In April the People’s Liberation Army (PLA) broke off from exercises and occupied a series of remote border posts along the disputed frontier, known as the Line of Actual Control (LAC). Both sides quickly moved troops and heavy weapons towards the LAC. As troops squared off, punch-ups erupted twice in May, at Pangong lake, in Ladakh, and at Naku La in Sikkim, 1,200km to the east, resulting in serious injuries on both sides. In total, the PLA grabbed around 40 to 60 square kilometres of territory that India considers to be its own, estimates Lieutenant-General H.S. Panag, a former head of the Indian army’s northern command. (font: The Economist)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Università Parma: in India per presentare agli studenti indiani l’offerta formativa

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 febbraio 2020

Nei giorni scorsi i proff. Guglielmo Wolleb, Delegato del Rettore per i progetti e programmi per titoli multipli e congiunti con atenei internazionali, e Alessandra Rossi, Referente di Ateneo per il Portale Masterstudies, hanno svolto una missione in India per presentare agli studenti indiani l’offerta formativa dell’Università di Parma in lingua inglese, in particolare i corsi di laurea magistrale in Communication Engineering, Food Safety and Food Risk Management, International Business and Development e quello in Architettura e città sostenibili, che offre il curriculum in inglese “The design for the architecture of the city”.Durante la missione sono stati svolti dei seminari al Silver Oak College of Engineering and Technology (Ahmedabad, Gujarat), al Sri Vasavi Engineering College (Tadepalligudem, Andhra Pradesh) e al SNS College of Technology (Coimbature, Tamil Nadu), a cui hanno partecipato numerosi studenti. Sono stati inoltre organizzati incontri con studenti presso gli uffici di Hope Overseas Education Consultants ad Ahmedabad, Bengalore, Vijayawada, Rajahmundry, Coimbature e Hyderabad.Nell’ambito della missione Guglielmo Wolleb e Alessandra Rossi hanno rilasciato alcune interviste alle televisioni di Bengalore, Vijayawada e Hyderabad per presentare sia l’Università di Parma che la città e il contesto territoriale.Tutti gli incontri si sono svolti in un clima molto amichevole e costruttivo, ed è emerso fra gli studenti indiani un grande apprezzamento per l’Ateneo di Parma e un genuino interesse per trascorrervi periodi di studio.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La sabbia è anche un Business illegale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 febbraio 2020

il “Times of India” stima che in India il commercio illegale di sabbia valga circa 2,3 miliardi di dollari all’anno. Dal 2014 Beiser ha registrato almeno 70 decessi causati da episodi di violenza legati all’estrazione illegale di sabbia. Perchè tanto interesse? Perchè il cemento è la materia prima delle città: Nel 1950, circa 746 milioni di persone – meno di un terzo della popolazione mondiale – vivevano nelle città. Oggi, il numero è di quasi 4 miliardi, più della metà di tutte le persone sulla Terra. Le Nazioni Unite prevedono che entro i prossimi trent’anni altri 2,5 miliardi si aggiungeranno alla cifra già esorbitante. La popolazione urbana globale aumenta di circa 65 milioni di persone all’anno, il che equivale ad aggiungere al Pianeta otto città come New York ogni anno.
In un anno, secondo il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente, mediamente il mondo usa tanto cemento quanto ne servirebbe per costruire intorno all’equatore un muro alto circa 27 metri e largo altrettanto. La sola Cina ha usato più cemento tra il 2011 e il 2013 rispetto a quanto ne hanno usato gli Stati Uniti in tutto il XX secolo.
La più grande miniera del mondo: a Shangai vivono oltre 23 milioni di persone, 7 in più rispetto al 2000. Per far fronte alla vertiginosa richiesta di calcestruzzo la sabbia è stata prelevata dal letto del fiume Yangtze, causando il crollo di argini e ponti. Oggi, quotidianamente, centinaia di draghe lavorano nell’immenso lago Poyang. Il macchinario più grande può dragare fino a 10.000 tonnellate di sabbia all’ora. Lo studio di un gruppo di ricercatori internazionali stima che ogni anno vengano estratti dal lago 236 milioni di metri cubi di sabbia. Questo fa del Poyang la più grande miniera di sabbia del Pianeta, molto più grande delle tre maggiori miniere di sabbia degli Stati Uniti messe insieme.
Estrazione in mare: Un terzo di tutto l’aggregato utilizzato nell’edilizia a Londra e nell’Inghilterra meridionale proviene dai banchi di sabbia che giacciono sotto le acque al largo del Regno Unito. Il Giappone, in misura anche maggiore, si approvvigiona di sabbia marina, pescandone ogni anno circa 40 milioni di metri cubi dal fondo dell’oceano.
Vetro: la domanda è in aumento. Nel 2003, la Cina ha consumato 1,9 miliardi di dollari di vetro piano, secondo i dati Freedonia; dieci anni dopo, il numero era di quasi 22 miliardi di dollari. La sabbia silicea che rende possibile la creazione di vetro è diventata essa stessa un business multimiliardario.
I rischi per la salute: gli impianti di lavorazione, le attrezzature pesanti e i camion producono molta polvere e microscopici frammenti di particolato, che hanno dimensioni inferiori a 2,5 micrometri noti come PM 2,5. Se inalate, le particelle di queste dimensioni penetrano in profondità nei polmoni, dove possono causare o peggiorare asma, malattie polmonari e altri disturbi. Si stima che l’inquinamento da PM provochi da 22.000 a 52.000 morti all’anno solo negli Stati Uniti (fonte: American Medical Association).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Chairman Cho Hyun-joon of Hyosung Now Targets ATM Market in India

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2019

Hyosung TNS, an IT subsidiary of Hyosung (KRX:004800), is accelerating marketing strategy in India. Ranking second in the size of population and seventh in the GDP in the world, India is one of the strongest economic powers with enormous growth potential. Utilization and penetration rate of banks, however, is far from enough to be used by a population of over 1.37 billion. According to data released by Reserve Bank of India, a total of 206,589 units of automated teller machines (ATMs) are installed across India as of September 2019, meaning 15 units of ATMs per 100,000 citizens.Since it started operation in India in 2009, Hyosung TNS has been supplying ATMs to State Bank of India (SBI), the largest state bank in the country, and other organizations, and the company provided SBI with software optimized for already supplied ATMs last year. Hyosung TNS is expanding marketing activities to other companies to integrate the software into their ATMs. Through this, it aims to gain virtuous cycle effect of earning revenue of software royalties and increasing sale of hardware.After successfully clinching the order for supplying ATMs for the ‘Rural ATM Project’ in Mexico under his leadership, Chairman Cho Hyun-joon of Hyosung expects to position itself as a leading banking solution provider also in India by successfully expanding its presence in the market. “We will continue innovation to lead changes in ATM market in the forefront and to grow as a global comprehensive ATM solution leader beyond hardware provider,” said Chairman Cho.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Western Union Expands Real-Time Global Cross Border Payments to India

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 ottobre 2019

Western Union, a leader in cross-border, cross-currency money movement and payments, today advanced its leadership in digital payment innovation enabling customers to move money or make payments in real-time in India, one of the world’s fastest growing economy.Western Union became the first money transfer operator to offer cross border remittances via Unified Payments Interface (UPI), a real-time payment system developed by the National Payments Corporation of India under Reserve Bank of India (RBI) guidelines. It allows Western Union customers globally to send money into bank accounts in India simply by using the receivers UPI ID, instead of providing bank account and routing details.The announcement executes upon Western Union’s strategy to expand its services across emerging markets and open new growth areas as the company leverages its core cross-border assets – including global settlement capabilities, network, compliance and technology systems – to enable international cross-border payments in minutes. Western Union cross border remittances via UPI will be available for senders in over 200 countries and territories via Western Union’s retail network in the last quarter of 2019, and progressively thereafter on WU.com and Western Union mobile app commencing with the U.S. and followed by the rest of the world.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Clima, Mollicone (FdI): “Ambiente battaglia sovranista, ora dazi di civiltà per Cina e India”

Posted by fidest press agency su sabato, 28 settembre 2019

“Riteniamo la battaglia ambientale un fronte principale, che la destra conduce da decenni nel nome di Paolo Colli, fondatore di FareVerde, a cui la Capitale ha appena dedicato un viale per il suo impegno a difesa dell’ambiente anticipando di un decennio la battaglia sulla sostenibilità fino all’estremo sacrificio. Il diritto ad un ambiente sano va inserito in Costituzione, come richiesto anche da una proposta di legge di iniziativa popolare dalle associazioni d’area con AmbienteVita come capofila fin dai primi anni 2000 e da noi con Fabio Rampelli nel corso delle passate legislature. Le situazioni più critiche sono quelle di Cina e India, arrivati a produrre rispettivamente poco più di 10 bilioni di tonnellate di Co2 e circa 2,5 bilioni, pari a un incremento del +208% e +155% registrato nel periodo compreso dal 2000 al 2018. L’Europa, invece, ha avuto un processo inverso. Chiediamo siano introdotti dazi di civiltà nei confronti dei prodotti importati da Stati che non rispettano gli standard occidentali di tutela dell’ambiente. Un vero sovranista tutela l’ambiente e la natura.”
Così il deputato FDI Federico Mollicone, responsabile Cultura e Innovazione del partito.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Udemy Announces Launch of Udemy for Business in India

Posted by fidest press agency su sabato, 21 settembre 2019

Udemy, the global marketplace for learning and teaching online, today announced the launch of its corporate learning solution, Udemy for Business, in India. Udemy for Business is a subscription offering that includes 3,500 of Udemy’s highest-rated business and technical courses.Udemy for Business is powered by Udemy, the world’s largest learning marketplace. Udemy enables the world’s experts to develop courses and share their knowledge. Today, more than 50,000 instructors teach over 130,000 courses in over 60 languages. The Udemy for Business team curates the highest-rated courses on relevant business topics across all fields, including development, design, IT and software, data science, office productivity, management, marketing, personal development, project management, sales, and more. As a result, Udemy for Business can always offer companies freshest content on the most in-demand skills employees need to be productive and become stronger leaders and collaborators.Leading companies in India, including Wipro, Tech Mahindra, and Tetrasoft are using Udemy for Business so their employees can learn the latest skills and deliver the most innovative solutions for their customers. “We use Udemy for Business because we want to provide a learning platform for our employees across the globe where they can learn anytime, anywhere. With short bite-sized lectures and some of the best professors globally, our employees like learning on the platform because it’s easy to pick up new skills,” says Anurag Seth, VP & Head of Talent Transformation at Wipro, a leading global information technology, consulting, and business process services company.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“India Contact Lenses Market 2019-2025”

Posted by fidest press agency su domenica, 1 settembre 2019

The report has been added to ResearchAndMarkets.com’s offering.The India contact lenses market is expected to display an upward trend and is estimated to grow at a CAGR of 7.05% in terms of revenue over the forecast duration of 2019 to 2025.The young population of India has formed a vast consumer base for contact lenses in the country. The higher adoption of contact lenses amongst consumers will also lead to increased awareness about contact lens hygiene practices.With current players investing in generating awareness regarding the usage of contact lens solutions, and new players entering, the category could grow at a great pace in the coming years. The primary restraint for the growth of the market in India is due to most Indian consumers remaining skeptical of the usage of contact lenses, and also finding it to be costlier than spectacles.The major competitors in the India contact lenses market are Purecon Lenses Pvt. Ltd., Ciba Vision Corp., Pari Vision Care Pvt. Ltd., Johnson & Johnson and Bausch & Lomb Eyecare (India) Pvt. Ltd.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The launch of Versavo (bevacizumab biosimilar) in India

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 agosto 2019

Dr. Reddy’s Laboratories Ltd. (BSE: 500124, NSE: DRREDDY, NYSE: RDY) announced today that it has launched Versavo® (bevacizumab), a biosimilar of Roche’s Avastin® in India, indicated for the treatment of several types of cancers (metastatic colorectal cancer, non-squamous non-small cell lung cancer, recurrent glioblastoma, metastatic renal cell carcinoma, cervical cancer, metastatic breast cancer and epithelial ovarian, fallopian tube and primary peritoneal cancer).Commenting on the launch, MV Ramana, CEO – India and Emerging Markets, Dr. Reddy’s Laboratories, said, “We regard the good health of our patients as our responsibility and are committed to ensure that they always have access to the medicines they need. The launch of Versavo® is another step in that journey and helps strengthen our Oncology portfolio.”Dr. Raymond De Vré, Global Head, Biologics, Dr. Reddy’s Laboratories added, “Versavo® will help improve access to high quality therapy at an affordable cost, addressing the needs of patients with different cancers in India.”
Avastin® and its biosimilars had India sales of approximately INR 223 Crore MAT for the most recent twelve months ending in December 2018, according to Ipsos. Dr. Reddy’s now has six biosimilar products commercialized in India and various emerging markets and an active development pipeline of several biosimilar products in the oncology and immunology space.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sheij Zakzaky regresa a su país al negársele tratamiento médico en la India

Posted by fidest press agency su martedì, 20 agosto 2019

El clérigo musulmán shií nigeriano Sheij Ibrahim al Zakzaky y su esposa regresarán a su país desde la India, donde viajaron con la vana esperanza de recibir tratamiento médico por las lesiones que habían recibido durante una brutal represión en su país.“Sheij Zakazky y Mallimah Zinat han declarado que regresarán a Nigeria en lugar de seguir siendo acosados y después de haberles sido negada la atención médica que requieren en la India”, informó el jueves la Comisión Islámica de Derechos Humanos (IHRC), con sede en Londres.La pareja dijo que Nueva Delhi les impidió contactar con su propio equipo médico, abogados, partidarios e incluso amigos a pedido del gobierno de Abuja.La casa del clérigo de 66 años, que es el líder del Movimiento Islámico en Nigeria (MIN), fue allanada en 2015 después de que el gobierno nigeriano alegara que sus partidarios habían bloqueado un convoy del ministro de Defensa del país. El movimiento rechazó categóricamente la acusación.Durante la redada, fue golpeado y perdió su ojo izquierdo. Su esposa sufrió heridas graves y tres de sus hijos y más de 300 de sus seguidores fueron asesinados.La pareja fue puesta bajo custodia después. Un tribunal nigeriano otorgó la fianza al clérigo musulmán la semana pasada para que pudiera volar a India para recibir tratamiento. Fueron escoltados al aeropuerto en medio de medidas de máxima seguridad.“Las acciones de las autoridades indias para facilitar el hostigamiento de la pareja a manos de los servicios de seguridad de Nigeria son extraordinarias”, agregó.Por su parte, fuentes del MIN dijeron que los agentes de seguridad nigerianos estaban coludiendo con agentes de seguridad extranjeros, que se cree que trabajan para el gobierno de EEUU.El MIN citó además a una fuente que dijo que antes de la llegada del jeque Zakzaky al Hospital Madenta de Nueva Delhi, funcionarios de la Embajada de EEUU en India habían “amenazado” a la gerencia del hospital para que no admitiera al clérigo. “Incluso cuando los médicos esperaban con entusiasmo recibir al Sheij para salvar su vida, agentes secretos estadounidenses amenazaron a los funcionarios del hospital para que no siguieran adelante con el tratamiento del Sheij en el hospital”, dijo el MIN. (by Libero.it)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni in India: quale scenario per gli investitori?

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 maggio 2019

Le elezioni indiane sono iniziate ufficialmente l’11 aprile scorso e si stanno svolgendo nell’arco di sei settimane, con i risultati che verranno annunciati il 23 maggio al termine dei setti turni di voto. Tutti i 543 membri del Parlamento indiano verranno eletti in collegi uninominali con la regola del “first-pass-the-post” (in ogni collegio vincerà chi avrà la maggioranza relativa dei voti). Al termine degli scrutini, il partito che avrà la maggioranza semplice dei parlamentari (più di 271 seggi), o la coalizione che riuscirà a creare una maggioranza nella Lok Sabha, la camera bassa del Parlamento, sceglierà il prossimo Primo Ministro indiano. Nelle ultime elezioni di cinque anni fa, Narendra Modi e il suo partito, il Partito Popolare Indiano (BJP), erano riusciti ad ottenere la maggioranza semplice nel Lok Sabha, cosa che non avveniva dal 1984. La proposta elettorale di Modi si basava sulla capacità di creare lavoro e superare l’inerzia della burocrazia, due delle gravi lacune dell’amministrazione precedente. Oggi però le proiezioni dicono che il BJP non riuscirà ad ottenere la maggioranza, e dovrà dunque cercare di formare una coalizione con alcuni partiti regionali. Modi ha portato avanti riforme radicali come la Good and Services Tax e l’istituzione di un codice fallimentare per i processi di insolvenza, ma la sua amministrazione ha subito forti critiche per il programma di smonetizzazione, che avrebbe danneggiato gli agricoltori e peggiorato le prospettive di occupazione.
I sondaggi prevedono che il Partito Popolare Indiano avrà più seggi di tutti, ma non sembra possa essere in grado di replicare il successo del 2014, quando si assicurò la maggioranza semplice dei seggi senza dover formare coalizioni. Lo scenario più probabile è che il BJP vincerà tra i 200 e i 230 seggi, il che significà che per formare il governo basterà una piccola coalizione. In questo caso, Modi ha ottime possibilità di restare Primo Ministro.
Tuttavia, nel caso il BJP andasse al di sotto delle aspettative e vincesse un numero di seggi inferiore a 200, ma ancora sufficiente a formare una coalizione con vari partiti regionali, le probabilità che Modi prosegua il suo mandato diminuirebbero, non essendo noto per la capacità di aggregare consenso. Secondo alcuni un suo possibile sostituto potrebbe essere, in questo scenario, Nitin Gadkari, l’attuale Ministro dei Trasporti. Il maggior rivale del BJP è il Partito del Congresso, guidato da Rahul Gandhi. Difficilmente riuscirà a vincere abbastanza seggi per formare un governo, ma è possibile che una grande alleanza con un certo numero di partiti regionali possa riuscire a soppiantare il Partito Popolare Indiano e la sua eventuale coalizione. Tuttavia, la probabilità che ciò avvenga è – a nostro parere – bassa. Infine, un’ipotesi più ardita sarebbe l’emergere di un piccolo partito regionale come pedina determinante, in grado di portare al ruolo di Primo Ministro una figura politica relativamente sconosciuta. Sarebbe lo scenario in cui aumenterebbero maggiormente le incertezze sulle future decisioni del governo.
L’esito più probabile, la vittoria del BJP con la conferma di Modi, sarebbe l’esito più favorevole per i mercati. Attualmente, i titoli di stato indiani a 10 anni rendono attorno al 7,4%, e su questo livello sono rimasti per tutto il 2019. Allo stesso tempo, a partire dall’inizio del 2018 gli investitori esteri hanno cominciato a disinvestire in maniera significativa i loro portafogli dai bond indiani. La percentuale di obbligazioni sovrane e corporate indiane detenute da soggetti esteri si attesta oggi rispettivamente al 68% e 73%.
Da una prospettiva macroeconomica, siamo positivi sull’India. Il conto delle partite correnti dovrebbe rimanere in deficit, ma complessivamente la bilancia dei pagamenti dovrebbe rimanere ben supportata. Gli investimenti diretti esteri, pari a circa 3 miliardi di dollari al mese, continuano ad essere solidi, mentre i flussi di portafoglio esteri dovrebbero riprendersi se lo scenario elettorale più probabile finirà per verificarsi. La Reserve Bank of India ha accumulato una quantità significativa di riserve estere, oltre 410 miliardi di dollari, per neutralizzare shock esterni. Inoltre, allo scopo di stimolare la crescita, la RBI nel 2019 ha tagliato i principali tassi di riferimento di 50 punti base, anche in conseguenza di un’inflazione nominale rimasta nella parte inferiore della fascia fissata come obiettivo (tra il 2% e il 6%, con obiettivo di inflazione 4%). Shaktikanta Das è stato nominato come governatore della banca centrale nel dicembre 2018, a seguito delle improvvise dimissioni del suo predecessore Urjit Patel. Das è percepito dal mercato come fortemente allineato alle politiche governative. Tuttavia, questo ha anche portato delle preoccupazioni sull’indipendenza e autonomia della RBI.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bambini alle prese con i cicloni in India e in Mozambico

Posted by fidest press agency su domenica, 5 maggio 2019

In India, nell’Odisha, 28 milioni di persone, di cui 10 milioni di bambini, vivono sul percorso di impatto del ciclone Fani. Circa 1 milione di persone sono già state evacuate in preparazione di quello che è stato descritto come il ciclone più forte dell’India in più di 20 anni.
Più di 120.000 bambini sono stati colpiti dal ciclone Kenneth, la tempesta più forte che il Mozambico abbia mai registrato. Almeno 400 scuole sono state danneggiate o distrutte, colpendo oltre 40.000 studenti. Un’epidemia di colera è stata dichiarata nella zona colpita di Cabo Delgado. Il ciclone del 25 aprile è arrivato appena sei settimane dopo che il ciclone Idai aveva colpito 1 milione di bambini. Quasi due mesi dopo, quasi 25.000 persone continuano a vivere nei rifugi.Il ciclone che attualmente colpisce l’India e i cicloni che hanno attraversato il Mozambico in marzo e aprile hanno causato gravi danni alla vita di migliaia di bambini. Secondo l’UNICEF dovrebbero essere un campanello d’allarme urgente per i leader mondiali sui gravi rischi che gli eventi meteorologici estremi rappresentano per la vita dei bambini.”Stiamo assistendo ad una tendenza preoccupante”, ha detto Henrietta Fore, Direttore generale dell’UNICEF. “Cicloni, siccità e altri eventi meteorologici estremi stanno aumentando di frequenza e intensità. Come abbiamo visto in Mozambico e altrove, i paesi e le comunità più povere sono colpite in modo sproporzionato. Per i bambini già vulnerabili, l’impatto può essere devastante”. “I bambini saranno i più colpiti da questi disastri”, ha detto Gautam Narasimhan, Senior Adviser dell’UNICEF sui cambiamenti climatici. Non si tratta di un’attività normale”. Il cambiamento climatico è legato all’innalzamento del livello del mare e all’aumento delle precipitazioni associate ai cicloni, causando così una maggiore devastazione nelle zone costiere, ma anche nell’entroterra. Nel breve termine, i bambini più vulnerabili sono a rischio di annegamenti , malattie mortali come il colera e la malaria, malnutrizione dovuta alla ridotta produzione agricola e traumi psicologici – tutti elementi che si aggravano quando i centri sanitari e le scuole vengono colpiti. A lungo termine, i cicli di povertà possono protrarsi per anni e limitare la capacità delle famiglie e delle comunità di adattarsi ai cambiamenti climatici e di ridurre il rischio di disastri”.
L’UNICEF lavora per contenere l’impatto di eventi meteorologici estremi, anche attraverso: la progettazione di sistemi idrici in grado di resistere ai cicloni e alla contaminazione dell’acqua salata; il rafforzamento delle strutture scolastiche e il sostegno alle esercitazioni di preparazione; il sostegno ai sistemi sanitari comunitari nelle aree a rischio; la possibilità di preposizionare scorte in vista dei principali eventi meteorologici.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attacchi alle minoranze in India

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 aprile 2019

“E’ un fenomeno che ha luogo su una scala talmente vasta da far paura». È quanto afferma ad Aiuto alla Chiesa che Soffre monsignor Theodore Mascarenhas, vescovo ausiliare di Ranchi e segretario generale della Conferenza episcopale indiana.Nel Paese asiatico, l’11 aprile scorso si sono aperte le consultazioni generali che si terranno fino al prossimo 19 maggio. Il partito nazionalista di Narendra Modi, il Bharatiya Janata Party è alla ricerca di un secondo mandato, possibilità che preoccupa non poco i cristiani e le altre minoranze dal momento che da quando il BJP è al potere le violenze ai danni dei non indù si sono moltiplicate. L’ultimo grave episodio è l’attacco del 26 marzo scorso a Chinnasalem, nello Stato del Tamil Nadu, dove 200 fondamentalisti indù hanno attaccato una scuola cattolica e aggredito le suore che la gestivano.«Ho parlato con le religiose nei giorni scorsi – afferma il presule – e hanno riferito che alcuni dei responsabili sono stati arrestati. Ma il problema non sono le reazioni all’attacco, bensì il fatto che simili incidenti possano anche solo verificarsi in una società civilizzata».Monsignor Mascarenhas esprime infatti la propria preoccupazione non soltanto per la presenza di gruppi che promuovono l’odio contro le minoranze, ma per il forte sostegno di cui essi godono. «Questi gruppi non vengono fermati, né sui social media né nella vita reale». Anzi, «sembrano ricevere privilegi politici, e persino l’autorizzazione da parte della leadership. Ed è questo il problema più grave: anziché fermarli i leader politici li stanno incoraggiando».Monsignor Mascarenhas è convinto che l’opera della Chiesa al fianco degli ultimi sia una delle motivazioni dietro gli attacchi. «Come afferma un proverbio locale, si tirano sassi soltanto all’albero che porta frutti. Ed io ritengo che una delle ragioni per cui i fondamentalisti sono contro di noi sia il nostro lavoro a sostegno dei poveri».L’aumento delle violenze, non impedisce tuttavia alla Chiesa di portare avanti la propria missione. «Ho chiesto alle suore recentemente attaccate se avessero paura e mi hanno risposto di non essere spaventate e di voler continuare a gestire la loro scuola. E così tutti noi continueremo a servire i più poveri dei poveri. Sappiamo che questo ci causerà gravi difficoltà, che ci porterà persecuzioni, e avversità, ma seguiteremo a fare il nostro lavoro per i poveri, per Dio e per Gesù».

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

India Solar Rooftop Market Outlook and Impact Analysis of SRISTI Scheme till 2022

Posted by fidest press agency su sabato, 6 aprile 2019

The “Solar Rooftop Market Outlook in India and Impact Analysis of SRISTI Scheme till 2022” report has been added to ResearchAndMarkets.com’s offering.Examining state wise opportunities for grid-connected solar rooftop applications and market sizing for discoms, OEMs, EPC contractors, project developers into residential, industrial, commercial and government segments. The government of India is projected to make an investment by giving subsidies to the amount of USD 3.3 Billion for scaling up the solar rooftop installations in the country under Sustainable Rooftop Implementation for Solar Transfiguration of India (Sristi) Scheme. The economics of solar power has improved in India. It’s a far more cost-competitive source of electricity generation than it was a decade back or more. The sharp decline witnessed in the module and installation cost of the solar photovoltaic systems in the country and all across the globe has been a significant reason for such a development, and have also pulled up the solar power capacities higher than before.Presently, India boasts a solar power installed capacity of 24 GW, which was not even 1 GW in mid-2000s. Solar’s changing economics is already influencing the business consumption and investments and given the push from the Indian government, the sector is progressing towards a multi-faceted growth. Talking about consumption, a new demand segment for solar power is picking up the trend i.e. solar rooftops.A good number of companies especially the PSUs with large physical footprints and high power costs are switching towards installing commercial-scale rooftop solar systems, often at less than the current price of buying power from a discom. Also, for the industrial belts where power requirement is massive and congestion in the transmission lines is also high, rooftop systems can be utilized to get some respite.
For instance, as per the latest developments it is to be noted that the premises of Power Grid Corporation in Madhya Pradesh shall be installing solar rooftop systems for its self-consumption and is anticipated to get the electricity at a tariff of INR 1.58/unit, which is way cheaper than what they use to pay erstwhile to the discoms. Similarly, many other government buildings in the state have decided to go ahead with solar rooftop systems with the per unit electricity cost to be INR 1.67. This has been achievable with the deployment of RESCO programme in the state. The RESCO model facilitates the beneficiary consumer to buy solar power with zero upfront investment and at a tariff much below the prevailing DISCOM rates. Likewise, the government has been coming out with various other schemes, policies and incentives for increasing capacity additions from solar rooftop systems in order to achieve the target of 40 GW by 2022.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

India’s Automotive Lubricants Market

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 marzo 2019

The “India Automotive Lubricants (Comprehensive Techno-Commercial) Market Analysis and Forecast, 2013-2030” report has been added to ResearchAndMarkets.com’s offering.The demand for automotive lubricants stood at 1,418 KTPA in 2018 and is projected to grow at a CAGR of 3.59% during 2019-2030 in India.Growing use of automotive lubricants in various end-use sectors such as two-wheelers, passenger cars and commercial vehicles is the key factor aiding market growth.Though mineral oils hold the largest share among all the automotive lubricants used in the country, the demand for synthetic and semi-synthetic lubricants is expected to grow at a rapid pace in the coming years.Moreover, availability of a variety of automotive lubricants across various segments such as engine, gear, grease and transmission fluids would have a positive impact on the country’s automotive lubricants market during 2019-2030.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

CustomWeather Expects Near-Normal Monsoon Season Across Most of India

Posted by fidest press agency su martedì, 26 marzo 2019

CustomWeather, Inc., a specialized provider of high resolution weather forecast and alert services, has issued a Seasonal Climate Forecast for India’s 2019 monsoon season, beginning in May and concluding in October. The overall seasonal forecast for precipitation is mostly average, however, it will not be evenly distributed throughout the season.
The early season forecast will be primarily average for the month of May. In contrast, June is forecast to have a deficit rainfall over large parts of central and northeastern India. As the monsoon progresses into July and August, the outlook becomes more promising, with most regions expecting small rain surpluses. Overall, most areas will end the monsoon season with rainfall totals close to seasonal averages with near-normal to slightly above-normal temperatures.The full, detailed report can be downloaded for free at https://customweather.com/industry-solutions/agriculture/ with month-by-month details (pages 10-11), maps and in-depth analysis.Last year, CustomWeather’s Seasonal Climate Forecast for India’s 2018 monsoon season experienced a high level of accuracy, reinforcing CustomWeather’s reputation as a provider of precise, accurate weather data. In particular, the forecast correctly anticipated the below-normal rainfall in June and July for Assam and Arunachal Pradesh, above-average rainfall in July over Orissa, the below-normal rainfall that occurred in Rajasthan and Gujarat in August, and the below-normal rainfall that occurred over Southern India in September.
CustomWeather provides high resolution weather forecast and alert services. CustomWeather generates granular weather forecasts for over 200 countries worldwide, providing sophisticated weather services to leading companies in numerous industries including Insurance, Agriculture, Utilities, Oil and Gas, Offshore Drilling and Exploration, Transportation, Mobile, and Media. For more information, visit http://www.CustomWeather.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

U.S. Based Online Learning Leader Udemy Enters India

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 marzo 2019

Udemy, the global marketplace for learning and teaching online with over 30 million students and 42,000 instructors worldwide, announced today expanded operations in India with an employee hub in Gurgaon. India is one of the company’s fastest growing markets, with revenue and students doubling year-over-year. A local presence will enable Udemy to continue enhancing and localizing the student and instructor experience.
Founded in 2010, Udemy is an online learning destination that helps individuals, companies, and governments gain the skills they need to compete in today’s global economy. Built on the premise that not all teachers are found in traditional classrooms, the platform allows experts everywhere to develop courses on thousands of topics and share their knowledge with the world. Students learn the most current and in-demand skills from public speaking to mindfulness to the newest programming languages and marketing strategies.
“Udemy’s rapid growth in India shows us the level of demand from students, instructors, and companies for affordable skills training,” explained Gregg Coccari, Udemy CEO. “We are dedicated to our mission of improving lives through learning and expanding in India enables us to deliver on that promise.” While the Udemy marketplace serves the needs of individuals looking to upskill, Udemy for Business is specifically designed for organizations, including business leaders such as Booking.com, Publicis Sapient, Pinterest, and Adidas, looking to continually invest in their workforces. This subscription-based product offers 3,000+ of the highest-rated technical and business courses, as well as learning analytics and an easy-to-use platform to create and distribute content to their own teams.Udemy courses are in over 50 languages that can be viewed on the web, on a mobile device, Apple TV, and through Chromecast. In addition, Udemy students are able to download and view the courses offline, as well as change video quality for low-bandwidth environments.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Boost for Medical Imaging AI in India

Posted by fidest press agency su domenica, 17 marzo 2019

HealthNet Global (HNG), a part of the Apollo Hospitals Group, India and Zebra Medical Vision (Zebra-Med: https://www.zebra-med.com/), one of the global leaders in AI Imaging software, Israel announced a new collaboration that will focus on validating and deploying AI based tools at scale across India. The companies shall jointly receive support from India-Israel Industrial R&D and Technological Innovation Fund (I4F) for their $4.9 Million project to co-develop and to provide clinical validation, and evidence of the efficacy of radiology Al based tools in India as per I4F norms.The final developed project will be able to assist as a primary screening method for major diseases in large scale screenings. For example, World Health Organization (WHO) estimates that 3.6 million people with TB are missed by health systems every year and do not receive adequate care. This is primarily because patients with TB may present with mild or no symptoms, particularly early on. Many affected people arrive at clinics too late with advanced disease or multi-drug resistant TB (MDR-TB), which is difficult to treat and more likely to cause death. One of the key strategies to tackling TB is early diagnosis. Unfortunately, sputum testing is only 50% accurate and frequently misses the disease in its early stages. Both companies will focus on development of AI-based Chest X-ray interpretation tool for TB which can help address the gap.Speaking of the initiative, Sangita Reddy, Joint Managing Director, Apollo Hospitals said, “When it comes to health, the promise of AI to provide access and improve outcomes in very intriguing. There is a critical need to provide good healthcare access in remote and rural communities, and we believe this initiative will allow us the opportunity to make significant advances in this area. Apollo’s clinical and scientific depth and Zebra-Med’s expertise in AI complement each other perfectly. This project is part of our continuing endeavor to design new tools to improve healthcare access and deliver best outcomes to patients at lower cost.” In addition to leveraging clinical depth and breadth of the Apollo Hospitals network, HNG will work in close collaboration with Apollo Radiology International, a distinguished part of Apollo Hospitals, to bring in leadership, experience and technology in Radiology reporting to the project. The partnership will capitalize on the advancements already achieved by Zebra-Med in developing dozens of AI tools. The arsenal of algorithms will include deep learning algorithms for the detection of acute conditions such as brain bleeds in head CTs and Pneumothorax in chest X-ray, detection of breast cancer in mammograms, Osteoporosis in CT scans and 40 other conditions.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »