Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Posts Tagged ‘indifesi’

La C.R.I. smobilita?

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 dicembre 2010

Il Commissario straordinario della Croce Rossa Italiana, Avv. Francesco Rocca, in questi giorni sta dando una forte accelerazione al processo di smantellamento dell’Ente Pubblico C.R.I.. Con l’avallo della Direzione Generale e di numerosi Direttori di Comitato, il Commissario sta concretizzando una serie di licenziamenti che mirano a colpire i soggetti più indifesi a livello contrattuale, ovvero quei precari che da decenni lavorano con la C.R.I. e che proprio per questo motivo sono titolari di un processo di stabilizzazione mai avviato. Nella città di Roma sta poi chiudendo alcuni ambulatori pubblici (Via Luigi Cesana nel quartiere Tiburtino; Largo Preneste al Pigneto, Via del Porto Fluviale in zona Marconi) che da più di 50 anni fornivano servizi gratuiti alla cittadinanza. Inoltre il Commissario non rispetta le prerogative previste dalla Legge 104/92; mette in atto la mobilità selvaggia dei lavoratori senza preventivo accordo con le parti sociali; non applica gli accordi e viola le relazioni sindacali; non applica e viola costantemente le previsioni del T.U. 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei posti di lavoro e ultimo, ma non per importanza, vorrebbe mettere il bavaglio ai lavoratori ed ai soci della C.R.I. attraverso l’adozione di un inaccettabile Codice Etico. Tale situazione sta portando all’esasperazione i lavoratori e i soci della C.R.I., che protestano a gran voce contro questo Commissariamento assolutamente fallimentare. L’Unione Sindacale di Base, stanca di questo atteggiamento dispotico, preannuncia una giornata di sciopero, che coinvolga tutte le realtà di Croce Rossa, al fine di restituire dignità e regole certe ai lavoratori e ai soci di questo Ente/Associazione.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nomadi a Roma e tragedia annunciata

Posted by fidest press agency su sabato, 28 agosto 2010

“Esprimiamo cordoglio per la morte del bambino rom avvenuta di notte nel campo abusivo di via Morselli e dispiacere per le gravi condizioni in cui versa il fratellino. Questa tragedia, però, non fa altro che dimostrare ancora una volta come il piano nomadi voluto dalla giunta Alemanno sia la via giusta per risolvere situazioni di degrado e miseria che esasperano i cittadini romani e costringono gli stessi nomadi a vivere in condizioni disumane nelle quali i primi a rimetterci sono sempre i più deboli ed indifesi”, lo dichiara in una nota Fabrizio Santori (PdL), presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma. “I Rom devono capire che Roma è satura: il piano nomadi non prevede nuovi arrivi. Allo stesso tempo l’Europa deve collaborare, aiutando i paesi d’origine a gestire e finanziare programmi che consentano ai rom di rimanere in loco per lavorare e mandare i propri figli a scuola, per evitare che coloro che sono espulsi da altri paesi possano poi con facilità varcare le altre frontiere e venire ad accamparsi dove capita dimenticando le più banali regole di sicurezza e di decoro nella cura dei bambini, rendendosi così in buona parte responsabili delle stesse sventure che li colpiscono”, conclude Santori.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Policlinico Roma senza medici e posti letto

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 giugno 2010

“Il Pronto Soccorso del Policlinico Universitario di Roma, ma non è l’unico, sta collassando. Nei singoli reparti il personale medico è ridotto al lumicino: non si riesce a tenere il passo con l’emergenza”. Così l’On. Domenico Scilipoti (IDV) sul grave problema dei posti letto e dei malati ivi parcheggiati in attesa di una sistemazione relativa alla patologia  patita. “Come se ciò non bastasse, in diversi ospedali si riscontrano purtroppo anche  episodi di cattivo comportamento da parte del personale medico e paramedico nei confronti di pazienti e familiari”. Continua il deputato di Italia dei Valori : “Si torni alla medicina come servizio e solidarietà verso i più deboli e gli indifesi, e non come produttività aziendale, come qualcuno predica da tempo. Sarebbe opportuno – conclude l’On. Dott. Scilipoti (IDV) – fare degli accertamenti a campione e a sorpresa per verificare il comportamento e l’organizzazione dei policlinici sul territorio nazionale”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »