Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘inedito’

Editoria: Corpi estranei

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 novembre 2009

Roma 21 novembre 2009 ore 18 Libreria Caffè Flexi via Clementina 9 di Paola Ronco (Perdisa, 2009) Un poliziotto tormentato, una combattiva studentessa universitaria, una fragile addetta stampa precaria. Perché l’agente Cabras non parla con nessuno? Come mai ad Alessia si ferma il respiro in gola ogni volta che vede una divisa? E cosa impedisce a Silvia di cominciare con serenità una vita a due nella casa appena comprata? Tre esistenze, un filo sanguinoso che le unisce, otto giorni che potrebbero cambiarle per sempre, in una Torino che assiste immobile ai crimini di una banda inafferrabile. Paola Ronco è nata a Torino nel 1976 e vive a Genova. Il suo primo romanzo, ancora inedito, è stato finalista al Premio Calvino 2006. Ha partecipato con un racconto alla raccolta Tutti giù all’inferno, Giulio Perrone Editore, 2006, a cura di Monica Mazzitelli.  Monica Mazzitelli ha curato la raccolta di racconti “Tutti giù all’inferno” (Giulio Perrone, 2007). Ha pubblicato racconti nei volumi “Il lavoro e i giorni” (Ediesse), “Allupa allupa” (DeriveApprodi, 2006) e “Copyleft” (Gaffi Editore, 2005). Ha realizzato booktrailers di romanzi per Lidia Ravera, Wu Ming, Mario Desiati,  Monica Viola, Francesco Fagioli, Kai Zen. Da settembre 2002 a febbraio 2009 ha fondato e coordinato il gruppo de iQuindici, lettori volontari della Wu Ming Foundation. Guarda il video di “Corpi estranei”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sergio Leone: uno sguardo inedito

Posted by fidest press agency su martedì, 20 ottobre 2009

Roma Dal 29 ottobre 2009 al 30 gennaio 2010 Viale Palmiro Togliatti, 2  orario 11.00 -19.30 Mostra fotografica a Cinecittàdue Arte Contemporanea Ingresso libero  Le celebrazioni ad ottant’anni dalla nascita e a vent’anni dalla scomparsa di Sergio Leone continuano nello spazio espositivo di Cinecittàdue Arte Contemporanea, con un’esposizione curata da Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, e prodotta da Cinecittàdue Arte Contemporanea. Una mostra fotografica in uno dei luoghi simbolo del grande Maestro. Un viaggio attraverso gli scatti più celebri e significativi per ricordare, immersi nel suo mondo, Sergio Leone, una tra le personalità più rappresentative del cinema italiano e mondiale. Cento fotografie di grande qualità scattate da Angelo Novi, provenienti dal ‘Fondo Novi’  dell’Archivio fotografico della Cineteca di Bologna, saranno esposte nel loro magico bianco & nero, in formato 50x 70. Il progetto di allestimento è dello Studio Purini – Thermes. Una mostra ‘tradizionale’ se comparata a quella presentata all’Auditorium per il Festival Internazionale del Cinema di Roma, dove in quel caso l’immaterialità dell’allestimento ha giocato sulla relazionalità fra lo spazio e le immagini scorrevoli. Qui si ritorna al ‘tradizionale’ per chi ama soffermarsi davanti ad un’immagine, carpire i segreti tecnici ed estetici adottati dall’autore-fotografo, lasciarsi affascinare dal glamour e dalla bellezza dei volti degli interpreti dei film, colti sempre dall’occhio elegante di Angelo Novi.  Sono immagini inedite sia perché molte di esse sono esposte per la prima volta sia, soprattutto, perché contengono piccoli segreti, piccoli particolari difficilmente percepibili dalle immagini in movimento e che solamente la stampa, ottima, della fotografia, riesce ad indicare con precisione, diventando quindi una straordinaria fonte di informazione intorno al cinema e ai suoi protagonisti.  Le immagini di Angelo Novi appartengono a pieno titolo all’età d’oro della storia della fotografia e Novi, che lavora sul set di un altro artista, pare essere in perfetta sintonia con Sergio Leone. Quei piccoli particolari che lui ha saputo vedere e restituire durante il lavoro sul set, diventano ora racconto espressivo e dunque importanti contributi per ampliare la conoscenza dell’opera del grande regista.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sof’ja Tolstaja Amore colpevole

Posted by fidest press agency su sabato, 17 ottobre 2009

La Tartaruga edizioni ha pubblicato –  per la prima volta in Italia nel maggio 2009 – Amore colpevole di Sof’ja Tolstaja, moglie di Lev Tolstoj, un romanzo inedito del 1893 arricchito da un prezioso apparato fotografico e  da un’autobiografia del 1913, che rivela la tormentata storia d’amore di una donna piena di talento costretta a vivere all’ombra di un genio. Ora, per la prima volta in Italia, vengono pubblicate un’autobiografia ultimata di suo pugno nel 1913, e un romanzo, per scoprire il quale si dovettero attendere diciassette anni dopo la sua morte. Sof’ja bruciò la sua prima novella (che impressionò Lev per la sua «forza di verità e semplicità») e decise di dedicare tutta la vita al marito, divenendo non solo una devota compagna e madre dei suoi figli, ma anche un’attenta lettrice delle sue opere che corresse e trascrisse per lui. Del 1893 è invece Amore colpevole, in cui Sof’ja risponde a Tolstoj e alla sua spietata analisi del matrimonio contenuta nella Sonata a Kreutzer. È la gelosia il Leitmotiv, che corrode dapprima la fiducia e poi genera disprezzo. Ma Sof’ja non incolpa una delle due parti, bensì restituisce dignità a entrambe esplorando con finezza psicologica l’animo umano. Anna, una giovane bella e solare, ama la natura, legge, dipinge e sogna l’amore totale. Ha solo diciotto anni quando il trentacinquenne principe Prozorskij, folgorato dalla sua bellezza, la chiede in sposa. Convinta di aver trovato in lui il vero amore, dovrà invece scontrarsi con un marito capace di concepire questo sentimento solo come possesso carnale… Sarà un vecchio amico del principe, Bechmetev, uomo sensibile e incline all’arte, a farle conoscere quella consonanza di anime in cui crede, ma Anna non tradirà il marito né i suoi amati figli, bensì continuerà a lottare per il suo matrimonio. Fino a quando Prozorskij, roso dal dubbio e dalla gelosia, trasformerà quell’amore puro, a cui Anna è disposta a sacrificare tutto, in un «amore colpevole»…   Sof’ja Tolstaja (1844-1919), a soli diciotto anni sposò Lev Tolstoj, molto più anziano di lei. Dopo il matrimonio, abbandonò le proprie ambizioni letterarie per dedicarsi completamente al marito, al suo successo e ai loro tredici figli. Solo più tardi riprese a scrivere: un romanzo, racconti, diari e due autobiografie pubblicate postume. L’amore che la unì a Tolstoj per tutta la vita fu minato dalla profonda crisi esistenziale dello scrittore che, spinto dalla ricerca della verità, la lasciò, pur senza smettere mai di amarla. Chiese di lei in punto di morte, ma fu loro impedito di rivedersi.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Personale di Ulrich Egger “Spuren”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 settembre 2009

ulrichBologna 24 settembre 2009 dalle ore 20,30 alla Galleria Spazio Gianni Testoni LA 2000+45 in Via D’Azeglio n. 50 a Bologna verrà inaugurata la personale di Ulrich Egger “Spuren” a cura di Alberto Mattia Martini. Dopo diversi anni dall’ultima personale bolognese, Ulrich Egger, che sarà presente all’inaugurazione, propone una serie di grandi installazioni, alcune appositamente create per le stanze della galleria, insieme a nuove opere a parete e, in omaggio all’annuale appuntamento con “ARTE LIBRO” in corso a Bologna dal 24 al 27 settembre 2009, presenta un suo inedito libro d’artista fotografico, che resterà visibile in galleria fino al termine dell’esposizione. La direzione artistica della galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45 prosegue con Egger l’indagine sulla contaminazione della vita metropolitana ed urbana in generale sull’espressività artistica contemporanea e le creazioni dell’artista altoatesino rappresentano un’analisi del “mondo dell’abitare” dell’uomo.  Una presenza umana che Egger coglie nella sua assenza, una vestigia (spuren) che è traccia, segno profuso dall’elemento architettonico, prima durante l’arco della sua esistenza e poi dalla sua dissolvenza. Queste opere pur non presentando mai materialmente e fisicamente la presenza umana, tracimano di vita, di ricordi, di attimi vissuti, di emozioni, che persistono e aleggiano ancora tra gli spazi attualmente abbandonati, ma grazie a Egger non obliati.
UlrichEGGER è nato nel 1959 a San Valentino alla Muta in provincia di Bolzano. Ha seguito corsi di scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove si è diplomato nel 1985. Attualmente vive e lavora a Merano. Oltre alle mostre personali e collettive in Italia ed all’estero, l`artista si occupa anche del rapporto tra arte ed architettura. Nel corso degli anni Ulrich Egger ha instaurato un rapporto di collaborazione con diversi architetti, dando il suo contributo artistico alla realizzazione di opere pubbliche e private.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sulle tracce di Hollywood

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 luglio 2009

Cosenza 29 luglio alle ore 18 negli eleganti locali del Centro Direzionale del BCC Mediocrati (via Alfieri, Rende) si terrà, dopo la conquista in anteprima internazionale al RomaFictionFest, la magia del “Sacro Codice” a Cosenza un nuovo e grande evento. Into the digital realm – sulle tracce di Hollywood: il cinema Fantasy-Storico nell’era digitale. ‘Sacro Codice’, E’ un film inedito nello scenario della cinematografia nazionale per i temi trattati e le moderne tecniche utilizzate. Saranno presenti in sala il regista del film Jordan River, il supervisore agli effetti visivi Gianfranco Confessore e la scrittrice Michela Albanese, coautrice del soggetto. Come moderatore interverrà il giornalista Federico Bria, mentre per il cast artistico interverranno Adolfo Adamo, Salvatore Audia, Agnes Csipai, Antonello Lombardo, Chiara Pavoni ed Angela Vecchio. Annunciata, inoltre, un’ottima occasione artistico-professionale: la riapertura del cast del film per le scene ancora da girarsi, prevista proprio per il 29, che darà la possibilità di farsi interpreti e di calarsi così nelle magiche atmosfere di Sacro Codice. Gli aspiranti interpreti ed attori potranno presentare infatti il proprio curriculum in loco, al termine della serata. Questo kolossal tutto made in Italy – dalla colonna sonora inedita ed originale, ad opera di un esperto del settore del calibro di Angelo Talocci e dalla magnifica fotografia del cinematographer Stefano Lombardo (tra gli eredi del premio Oscar Vittorio Storaro), in compagnia di Lùghin, creatura fantastica inedita, interamente animata grazie alla computer grafica – ci accompagnerà dunque proprio alla riscoperta di luoghi e territori inesplorati del regno digitale, ma anche del magico mondo della realtà, tra presente e passato che si proietta tutto sul futuro… http://www.sacrocodice.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il cinema a Palazzo Reale

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 luglio 2009

Milano 17 Luglio – 30 Agosto h.21.30  P.zza Duomo, 12. Milano ritorna a essere amica del cinema. Con un progetto inedito e innovativo: dal 17 luglio al 30 agosto, tutti i venerdì, sabato e domenica alle ore 21.30 prende il via la rassegna Il Cinema a Palazzo Reale.  Il ciclo, simbolicamente ambientato nel palazzo del potere dell’arte, Palazzo Reale, all’interno del cortile restaurato, è incentrato sul tema del “Potere” declinato nelle sue più ampie accezioni: dall’antico problema dell’identità, ai rapporti di forza, alla capacità di persuasione dei media, alla relazione tra reale e virtuale, al ruolo della sensualità fino alle più insospettabili collusioni.  In questo spazio storico e magico al tempo stesso, di notte e all’aperto, potremo vivere un’esperienza misteriosa:  una riflessione sul potere e del potere attraverso le sue simbologie e metafore più diffuse nelle opere dei più grandi registi.   In un percorso che racconta, tra immagine e parola, una parte significativa della storia della settima arte, il cinema.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La lettera perduta: L’ultimo, inedito scritto di San Paolo

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Curtaz Paolo Edizioni San PaoloCinisello Balsamo (MI) 2008, 2 ed. 172 pagine Euro 12,00 ISBN 9788821562648  Il ritrovamento di alcune pergamene di immenso valore, tra cui pare essere stata identificata una lettera inedita dell’apostolo san Paolo, reso noto durante un’affollatissima conferenza stampa presso l’Università Ebraica di Gerusalemme sul Monte Scopus, è senz’altro l’evento archeologico del secolo appena iniziato. Ma la notizia che ha suscitato un vero terremoto nella comunità scientifica è stata la scoperta di una copia in greco di un testo che è stato identificato con una lettera paolina sconosciuta fino ad ora. L’attribuzione è resa molto probabile da una prefazione redatta dallo stesso evangelista Luca, che dice di avere raccolto il materiale per donarlo a Teofilo, già destinatario del suo Vangelo. Gli studiosi hanno specificato che si tratta di un testo scritto in greco con calligrafia minuta ed elegante su sedici fogli di pergamena rettangolari di 21 per 29,8 cm, perfettamente leggibili. Solo le ultime due pagine sono illeggibili nella parte bassa, rovinate dall’umidità.  La tipologia di carattere consente di datare il reperto nel terzo quarto del primo secolo dell’era cristiana, anche se il testo in esso contenuto (la lettera vera e propria di Paolo), risale, con assoluta probabilità, agli ultimi anni della sua esistenza.  Questo libro presenta in anteprima mondiale il testo integrale della lettera inedita di San Paolo ritrovata con il commento dettagliato di Paolo Curtaz. Un mirabile artificio letterario di Curtaz che permette a tutti di provare a conoscere da vicino la personalità e il messaggio del grande apostolo.
Paolo Curtaz è un prete della Chiesa di Aosta. Tiene i contatti attraverso Internet (www.tiraccontolaparola.it). Con le Edizioni San Paolo ha pubblicato: Cristiano stanco?, Convertirsi alla gioia, In coppia con Dio e La Parola spezzata. L’ultimo suo libro, Gesù Zero (San Paolo, 2007) ha avuto un grande successo di pubblico.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »