Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘infrastruttura’

L’Italia dell’elettricità è più unita

Posted by fidest press agency su sabato, 19 marzo 2011

“Il cavo sottomarino che collega l’Italia alla Sardegna, realizzato da Terna e inaugurato ieri in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, è un giusto motivo di orgoglio per l’Industria elettrica nazionale.” È quanto afferma Carlo De Masi, Segretario Generale della FLAEI-CISL. “Con una potenza di 1.000 MW, il cavo riduce al minimo la condizione di “insularità elettrica” della Sardegna. Collegando Latina, nel centro della penisola, con la centrale termoelettrica di Fiume Santo, nel nord isolano, questa grande infrastruttura elettrica si propone come simbolo di una Italia unita e di rilancio del sistema elettrico e energetico nazionale”, prosegue il Sindacalista.   “Dispiace che la società tedesca EOn, proprietaria della centrale sarda, si rifiuti di realizzare la seconda parte dell’opera: la nuova e modernissima sezione a carbone da 450 Mw, che potrebbe consentire alla Sardegna ed all’Italia di beneficiare di energia elettrica pulita e a basso costo. Senza questo nuovo impianto, lo sfruttamento del cavo SAPEI, sarà parziale e non consentirà l’abbassamento del costo di produzione dell’energia elettrica in Sardegna. La FLAEI ritiene che il Ministro per lo Sviluppo Economico, presente all’inaugurazione, debba intervenire    per indurre EOn ad avviare il cantiere della nuova centrale di Fiume Santo, oltre che confermare il proprio impegno in Italia”, aggiunge il n. 1 della FLAEI. “Il Sindacato elettrico ha dichiarato, per il prossimo 24 marzo, uno sciopero generale degli impianti EOn per rivendicare gli investimenti previsti (primo fra tutti Fiume Santo), al fine di impedire alla Società tedesca di sfruttare il Sistema elettrico e le infrastrutture italiane esportando fuori dai confini nazionali la ricchezza prodotta”, conclude De Masi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Business analytics aziendale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 gennaio 2011

Lo studio “Inside the Midmarket: A 2011 Perspective” , commissionato da IBM e condotto in modo indipendente da KS&R, Inc., segnala una svolta da parte delle aziende di medie dimensioni nel 2011: più della metà ha in programma infatti un aumento del proprio budget IT nei prossimi 12 mesi, rispetto a solo il 20% nel 2009, con investimenti in aree chiave per il business quali la collaborazione, la business analytics, la mobilità, il cloud computing e sistemi di gestione delle relazioni con i clienti. Allo stesso tempo, queste imprese prevedono di aggiornare la propria infrastruttura centrale per migliorarne le prestazioni, la sicurezza e l’affidabilità. In effetti, più di due terzi delle aziende sta adottando soluzioni di virtualizzazione per sfruttare un’infrastruttura condivisa e migliorare  l’efficienza, abbassando i costi e aumentando la scalabilità.  I confronti tra lo studio attuale e quello del 2009 rivelano un radicale spostamento di interesse: dal controllo dei costi  verso una maggiore attenzione alla crescita, ai clienti e all’innovazione. Oggi il 21% è ancora orientato al tema  “Efficienza e controllo dei costi”, mentre la grande maggioranza (79%) si concentra su crescita, innovazione e clienti. Nel 2009, il 53% definiva la strategia  della propria azienda come improntata a “Efficienza e Controllo dei Costi”, mentre meno della metà (47%) si focalizzava su crescita, innovazione e clienti. Questo cambiamento di mentalità si riflette negli elementi che stimolano l’adozione della business analytics come fattore chiave per  migliorare le efficienze (37%), aumentare le informazioni e la conoscenza dei clienti (37%), sostenere le strategie di espansione (15%).
Più del 70% delle aziende di medie dimensioni cerca una relazione di consulenza, più che un semplice rapporto commerciale, con il proprio fornitore di IT. Tutte le medie imprese citano l’affidabilità dei prodotti, le prestazioni dei prodotti e il prezzo competitivo tra i principali motivi della scelta del proprio fornitore di IT principale.
Lo studio “Inside the Midmarket: A 2011 Perspective” è stato commissionato da IBM e condotto in modo indipendente da KS&R, Inc. L’indagine, condotta su 2.112 responsabili delle decisioni di business e information technology in imprese di medie dimensioni (100-1000 dipendenti), ha coinvolto tutti i principali settori di mercato.  I partecipanti provenivano da 22 paesi, tra cui Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Paesi Nordici (Danimarca, Finlandia, Islanda e Norvegia), Svezia, Germania, Francia, Italia, Benelux (Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo), Spagna, Giappone, Cina, Brasile, India, Russia, Australia, Messico, Corea, Singapore, Sudafrica, Polonia, Nuova Zelanda e Repubblica Ceca. Lo studio è stato condotto nel quarto trimestre del 2010 per registrare le priorità di business e IT e la direzione degli investimenti attuali e imminenti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo supercomputer

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Il Leibniz Supercomputing Centre (LRZ) di Garching, Germania, ha siglato un contratto con IBM per sviluppare e costruire un nuovo supercomputer di tipo “general purpose”, dotato di processori Intel® Xeon® della prossima generazione, per supportare la ricerca scientifica avanzata. Il sistema utilizzerà una tecnologia innovativa di raffreddamento ad acqua calda, per consumare il 40 percento di energia in meno rispetto a una macchina equiparabile raffreddata ad aria.
Denominato “SuperMUC”, il nuovo sistema fa parte dell’infrastruttura di HPC Partnership for Advanced Computing in Europe (PRACE) utilizzata dai ricercatori e dalle organizzazioni industriali di tutta Europa. Consentirà alla comunità scientifica dell’LRZ di fare test, effettuare esperimenti e previsioni. Il progetto sarà finanziato congiuntamente dal governo federale tedesco e dallo stato federato della Baviera.  SuperMUC associa il raffreddamento ad acqua – che in genere elimina il calore con un’efficienza 4.000 volte superiore rispetto all’aria – a processori Intel efficienti dal punto di vista energetico e a una gestione dei sistemi dinamica, orientata alle applicazioni, per ridurre ulteriormente il consumo di energia.  Dato che i sistemi di HPC aumentano costantemente le prestazioni, è essenziale che i miglioramenti in termini di efficienza energetica tengano il passo. Rispetto a questo scenario, LRZ, IBM e Intel stanno lavorando per ottenere un nuovo approccio più sostenibile.   In particolare, il team di sviluppo IBM di Boeblingen contribuirà con la sua competenza nell’area dell’efficienza energetica, che è stata dimostrata in progetti equiparabili, come il supercomputer IBM Aquasar, sviluppato dai laboratori IBM di Boeblingen e Zurigo.
Intel collabora con IBM sulla concezione di alta efficienza energetica, oltre a fornire i potentissimi processori che alimentano la macchina. I carichi di lavoro di SuperMUC saranno gestiti dai processori Intel ad alte prestazioni,  senza ricorrere ad acceleratori speciali. L’LRZ, da parte sua, contrinuirà con la propria esperienza nelle attività operative e nello sfruttamento di sistemi di supercomputing di alta gamma.
Il  LRZ è il centro di calcolo per le università di Monaco e per l’Accademia Bavarese delle Scienze. Si occupa della rete di dati scientifici a Monaco, offre una varietà di servizi dati e fornisce strutture informatiche di alta gamma per la comunità scientifica in Germania e oltre.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regione Veneto: presente al World of Health

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 marzo 2010

Barcellona  15/18 marzo WoHIT (World of Health IT) 2010 è un appuntamento obbligato, di rilevanza europea, per tutti gli operatori di Sanità Elettronica. L’edizione di quest’anno si presenta poi particolarmente prestigiosa, perché, in contemporanea, si terrà la High Level e-Health Conference, la Conferenza plenaria sull’e-Health in Europa, organizzata dalla UE, e a cui parteciperanno tutti i  Ministri della Salute della Comunità Europea.  Un’occasione importante, dunque, e uno scenario di grande risonanza scientifica e mediatica, in cui sarà presentato uno dei progetti di punta della Sanità Elettronica della Regione Veneto, il progetto DOGE, che vede coinvolta nella sperimentazione l’Azienda ULSS 19 di Adria (Rovigo). Il Consorzio Arsenàl.IT ne cura gli aspetti tecnici e la progettazione della infrastruttura.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Museo Svizzero dei Trasporti a Lucerna

Posted by fidest press agency su domenica, 28 giugno 2009

Lucerna. Il museo più visitato della Svizzera, attualmente più di 820 000 visitatori all’anno, festeggia il cinquantenario della sua fondazione. Con il progetto “VHS 2009” e un volume d’investimenti di circa 50 milioni di franchi, in occasione del cinquantenario i responsabili del Museo Svizzero dei trasporti hanno promosso e realizzato uno straordinario programma di ricostruzione e valorizzazione sostenibile sia sul piano dell’edilizia che per contenuti.  In occasione del cinquantenario, il 27 giugno 2009 verrà inaugurato e aperto ai visitatori il nuovo Padiglione del Trasporto Stradale di due piani, con uno spettacolare Scaffale-mostra, Autoteatro interattivo ed avvincenti isole tematiche. Contemporaneamente verranno inaugurati l’arena polifunzionale all’aperto con il Giardino del traffico e il recinto dell’infrastruttura stradale, nonché il nuovo Centro documentazione e la biblioteca di consultazione, per festeggiare come si deve l’anniversario. Queste e molte altre emozionanti attrazioni e manifestazioni sorprenderanno ed entusiasmeranno i visitatori del museo durante l’anno dell’anniversario.  Dal novembre 2008 accoglie ospiti e visitatori il nuovo edificio d’ingresso, il Padiglione FutureCom, dall’appariscente facciata con oltre 5000 ruote diverse. Il Padiglione FutureCom ha molte novità da offrire: tra le altre, la mostra della comunicazione Media-Factory, due nuovi ristoranti, il Museumsshop e il modernissimo Conference Center.  Aperto agli esploratori! Oltre 3000 oggetti esposti su circa 20 000 msquared di superficie testimoniano una storia movimentata, nel senso letterale del termine, e indicano sfide future nel campo del traffico, della mobilità e della comunicazione. Il Museo Svizzero dei Trasporti illustra in modo diretto, interessante e vario l’evoluzione del traffico e della mobilità su strada, rotaie e acqua, senza dimenticare il traffico aereo e spaziale e i mondi della moderna comunicazione.  Attrazioni uniche in Svizzera come il Cineteatro IMAX, il Planetario, la Swissarena, lo show della galleria del Gottardo, il Museo Hans Erni e numerose altre offerte rendono indimenticabile ed emozionante la visita a questo museo.  Per 365 giorni all’anno, il Museo Svizzero dei Trasporti rappresenta un entusiasmante e gradevolissimo luogo di scoperte!

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SMAU Business 2009

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 giugno 2009

Bologna Fiere 18 e 19 giugno SMAU Business 2009 è il principale circuito di appuntamenti locali del mondo dell’ICT in Italia, dedicato a imprese, pubbliche amministrazioni e operatori del canale ICT. Vi partecipa tra gli altri Cisco, con il supporto dei propri partner di canale, si concretizzerà con uno spazio espositivo e con due workshop durante i quali verranno presentati importanti casi di successo e varranno forniti approfondimenti relativi alle tecnologie di Comunicazione Unificata e Collaboration, Sicurezza e Mobility.  Nello specifico, verranno analizzati i seguenti casi di successo: 18 giugno, ore 15.00  Davide Fiumi Amministratore di Gencom e Giovanni Bedocchi ICT Manager di Edis spa  Aumentare la produttività e la competitività grazie all’infrastruttura di comunicazione: il caso EDIS 19 giugno, ore 11.00  Fabrizio Pappalardo, Market Manager per la divisione Small Medium Business di Cisco Italia, Anselmo Aldrovandi, Responsabile Sistemi Informativi di Dolce, Giancarelli Alessandro, Direttore Commerciale di VEM Sistemi. Collaborare, comunicare o offrire servizi innovativi ai propri clienti grazie alle infrastrutture di rete: il caso della Cooperativa Società Dolce
Cisco (NASDAQ:CSCO) è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo con cui le persone comunicano e collaborano. del Notizie e informazioni relative alla società ed ai prodotti sono disponibili all’indirizzo http://www.cisco.com./ Le apparecchiature di Cisco Systems sono fornite in Europa da Cisco Systems International BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IBM e Russian Railways per un sistema di trasporti più intelligente

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 maggio 2009

Mosca. Russian Railways, uno dei principali operatori ferroviari nel mondo, sta lavorando con IBM (NYSE: IBM) per aiutare ad ottimizzare la propria infrastruttura IT e sta utilizzando nuove tecnologie per i propri sistemi di gestione merci e passeggeri.  Russian Railways gestisce una enorme rete di treni passeggeri e merci che si affidano ad una potente e dinamica infrastruttura IT. Per poter avere un controllo migliore di questo complesso sistema ferroviario, IBM sta lavorando con Russian Railways per migrare la propria gestione merci e passeggeri, oltre alla gestione finanziaria, e applicativi in tre nuovi centri dati consolidati, a prova di disastro, su tecnologia mainframe IBM. Prima di questo ultimo progetto, il sistema di gestione delle risorse umane della società, che provvede a 1,3 milioni di dipendenti della società, è stato implementato su una nuova infrastruttura. Il progetto, il cui completamento è programmato per il 2010, consentirà a Russian Railways di conseguire un livello di affidabilità del sistema e di tolleranza ai guasti del 99,9 percento, con una contestuale e sostanziale riduzione dei costi operativi e del capitale necessario per gli sviluppi futuri.  IBM è partner di molti altri operatori ferroviari di rilievo in diversi progetti nel mondo, dove sta dando il proprio aiuto per realizzare sistemi ferroviari più intelligenti. Grazie ad una combinazione di hardware, software e servizi IBM, le reti ferroviarie maggiori sono in grado di migliorare la velocità, sicurezza, affidabilità ed efficienza sia dei treni passeggeri che dei treni merci.  Gli specialisti dell’IBM hanno sviluppato una strategia IT che ha coinvolto il consolidamento dei 17 centri dati regionali e del centro dati principale in soli tre strutture per l’elaborazione dei dati a Mosca, San Pietroburgo ed Ekaterinburg. La duplicazione tra le strutture consentirà il recupero dei dati e dell’elaborazione in caso di disastro regionale o di guasto in uno dei centri, in tale eventualità, il carico di lavoro sarà distribuito tra gli altri due centri operativi.  Russian Railways è una delle maggiori società ferroviarie nel mondo, che opera 85.500 km di binari ed impiega 1,3 milioni di persone. Russian Railways trasporta circa 1,3 miliardi di passeggeri ogni anno, essa rappresenta più del 3,6% del PIL della Russia e gestisce quasi l’80% di tutti i trasporti in Russia e spedisce 1,3 miliardi di tonnellate di merci all’anno.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Neutralità della rete e aspetti socio-economici

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 maggio 2009

Roma 14 maggio 2009 Ore 10,30 Sala delle Statue Centro Congressi Palazzo Rospigliosi Via XXIV Maggio, 43 convegno sul concetto di ‘neutralità’ riferito alle infrastrutture di rete ha prodotto posizioni contrapposte tra i diversi soggetti presenti sul mercato dei servizi resi attraverso Internet. C’è un dibattito in corso, spesso vivace, che rivela l’esigenza di un approfondimento “super partes”, ma anche di una dialettica costruttiva tra le parti. Il tema riguarda principalmente i modelli di business, ma può dare spunti di riflessione anche su altri temi, altrettanto attuali, come quelli della proprietà, della gestione e dell’accesso all’infrastruttura di rete. In linea di principio, il termine “neutralità” dovrebbe evocare una garanzia per la non discriminazione dell’offerta di servizi e del diritto alla libertà di informazione. E ciò in linea con i principi fondamentali che venti anni fa hanno sotteso la nascita e lo sviluppo di Internet. Se la neutralità della rete venisse a mancare, ci si potrebbe trovare in una situazione in cui chi deve fornire l’accesso a Internet potrebbe farlo in modo da favorire alcuni contenuti del web rispetto ad altri e quindi si potrebbe creare un nuovo mercato tra fornitori di contenuti per il Web e Internet Service Provider. E’ d’altra parte comprensibile che chi gestisce la rete e anche chi, più in generale, è preposto a garantire un processo di miglioramento delle prestazioni della rete stessa, ponga l’accento su come certi servizi, più di altri, richiedano condizioni di priorità e di qualità; e quindi sostenga la necessità di modificare i modelli di business, diversificando la tariffazione del traffico IP. Da questo punto di vista, si ritiene quindi più utile poter individuare criteri di tariffazione coerenti con la disponibilità a pagare dei fornitori di informazione in funzione del “valore di mercato” della loro specifica offerta. Per approfondire meglio queste tematiche, affrontate spesso con approcci assai differenti, la FUB, in collaborazione con NNSquad Italia (ente associativo di recente costituzione che si occupa specificamente di neutralità della rete), ha organizzato un apposito dibattito tra le parti in gioco. Interverrà come keynote speaker, per introdurre i fondamentali economici e sociali della questione, il Dr. Kenneth Carter, Senior Research Fellow al Columbia Institute for Tele-Information della Columbia University e consulente presso la consociata WIK-Consult del WIK (Wissenschaftliches Institut für Kommunikationsdienste).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova pista aerea per Cagliari

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 aprile 2009

La nuova pista dell’aeroporto di Cagliari-Elmas è stata finalmente inaugurata ufficialmente dal presidente della Sogaer, la società di gestione dei lavori, Vincenzo Mareddu, dal governatore Ugo Cappellacci e dal presidente dell’Enac, Vito Riggio. “L’inaugurazione della nuova pista dell’aeroporto di Cagliari-Elmas garantisce maggior sicurezza ai viaggiatori e migliori condizioni lavorative agli operatori del settore grazie alle nuove tecnologie impiegate nel progetto.” Commenta Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti. Si tratta di una soluzione unica, che vede l’installazione di una rete di sensori all’interno degli strati della pavimentazione. La pista, lunga duemila ottocento metri, ha permesso inoltre un rifacimento totale dell’infrastruttura e garantirà per gli anni a seguire l’operatività e la sicurezza dello scalo sardo.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »