Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 151

Posts Tagged ‘iniziativa’

DL MPS dalla Camera al Senato: un’iniziativa sospetta

Posted by fidest press agency su martedì, 3 gennaio 2017

senato“Desta grande preoccupazione la confusione che regna nel governo Gentiloni rispetto all’esame parlamentare del decreto MPS. Dopo che il testo è stato annunciato alla Camera lo scorso giovedì 28 dicembre, veniamo a sapere che due giorni dopo, il 30 dicembre, il Governo ha ritirato il provvedimento, spostandone l’esame al Senato”. Lo afferma, in una nota, il presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta.
“Premesso che presentare un provvedimento in un ramo del Parlamento – prosegue – per poi ritirarlo e depositarlo nell’altro costituisce un’operazione procedurale alquanto anomala e irrituale. Sfugge la ratio di un simile atteggiamento, soprattutto perché il Governo, cambiando idea, ha scelto di incardinare il testo proprio al Senato, dove i numeri che ha la maggioranza sono sicuramente meno certi e legati a rapporti, come quello con Ala, non ancora del tutto chiari. Per questo – continua Brunetta –, la decisione del Governo non può che assumere risvolti politici: è facile infatti immaginare che dietro questa scelta si nasconda o la volontà di forzare la propria maggioranza o, ancora peggio, quella di cercare l’incidente di percorso; il tutto, sulla pelle dei risparmiatori, su un tema che, è bene ricordarlo, risulta essere cruciale ed esistenziale per la tenuta del Paese”.
Per il presidente dei deputati azzurri “il comportamento del Governo appare poi ancora più incomprensibile soprattutto alla luce dell’ampia maggioranza con cui era stato approvato il provvedimento di autorizzazione del Parlamento che ha preceduto l’emanazione del decreto: un ampio consenso che aveva indotto maggioranza e Governo a sottolineare la necessità di ‘un quadro di ampia condivisione dei provvedimenti attuativi con tutti i gruppi parlamentari’, come scritto nella risoluzione approvata dalla Camera. Proprio per questo, anche in riferimento alla responsabilità e all’impegno assunto dall’esecutivo nei confronti dei Gruppi parlamentari – conclude –, non possiamo che stigmatizzare un comportamento così preoccupante e anomalo”. (n.r. proprio per la delicatezza del provvedimento sarebbe stata necessaria una spiegazione per non offrire lo spunto al sospetto più che ragionevole data l’anbiguità di questo esecutivo e le manovre sotto banco di Matteo Renzi)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Iniziativa del Movimento 5 stelle

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 agosto 2016

caditoieI cittadini romani, in una consultazione promossa dal Movimento 5 stelle di Roma prima delle elezioni, avevano indicato al primo posto nelle priorità d’intervento la mobilità e la manutenzione delle strade. Per questo motivo, fin dal 20 luglio scorso l’Assessore all’Urbanistica ed ai lavori pubblici Rodolfo Tisi, in coerenza con quanto dichiarato nelle linee programmatiche, ha avviato una serie d’interventi per la pulizia di diverse caditoie risultate completamente occluse, e che avrebbero certamente provocato con l’arrivo delle piogge autunnali allagamenti e disagi al traffico. Gli interventi proseguiranno per tutta l’Estate ed interesseranno almeno 50 strade municipali: confidiamo nella collaborazione di tutti i cittadini del Municipio VIII affinché siano segnalate tutte le criticità per le quali si ritiene necessaria la pulizia delle caditoie, per integrare l’elenco delle vie interessate alla manutenzione programmata. (Ce ne da notizia Paolo Pace Presidente Municipio VIII) (foto: caditoie)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Raggi: Predica bene e razzola male

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 agosto 2016

virginia raggi5Roma “Virginia Raggi, da candidata, aveva annunciato in pompa magna che il suo primo atto da Sindaco sarebbe stato quello di tagliare la carta di credito. Si è deciso giustamente per il taglio delle auto blu in Assemblea Capitolina, atto che Fratelli d’Italia per primo aveva già spontaneamente provveduto a formalizzare grazie all’iniziativa di Giorgia Meloni. Ma in questo nuovo contesto ciò che stona è che invece la Raggi detenga ancora la sua auto blu con autista, compresi i suoi assessori. Prosegue così la metamorfosi del Movimento 5 Stelle, nati incendiari e già oggi pompieri di una situazione ogni giorno sempre più imbarazzante. E allora vogliamo chiedere anche al Sindaco Virginia Raggi se, oltre ai collaboratori, ai dirigenti, ai cda e alle linee programmatiche abbia deciso di tenersi anche la carta di credito dell’ex sindaco Ignazio Marino”, così in una nota Fabrizio Santori e Francesco Figliomeni, rispettivamente consigliere regionale e comunale di Fratelli d’Italia.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Iniziativa Fao per la crescita dell’agricoltura

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 maggio 2016

Fao-RomaIl concorso promosso dalla Fao per quei ragazzi che attraverso i loro progetti dovranno cercare di dare nuove idee sul come aumentare la produzione agricola mondiale tenendo conto dei cambiamenti climatici e del modificarsi del settore agroalimentare internazionale – dichiara in una nota il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso – rappresenta un giusto passo verso una giusta direzione.
Nel silenzio mediatico e politico – continua Tiso – sta passando sotto traccia una delle tematiche che invece dovrebbero essere centrali per uscire dalla logica emergenziale di questi decenni e per ragionare su di una strategia da applicare in futuro.
Ad Expo, che sarebbe dovuto essere una grande occasione di dibattito, infatti non si è minimamente discusso di come aiutare i piccoli produttori agricoli (numericamente i principali artefici del nutrimento del pianeta) o di come rispondere all’esigenza di aumentare la crescita delle derrate alimentari per far fronte al previsto aumento demografico del 2050.
Iniziative come quelle organizzate dalla Fao – conclude Tiso – hanno un importante merito: quello di attirare l’attenzione su quella che ormai sta divenendo una vera e propria emergenza; ora non c’è che da augurarsi che i governi, compreso quello italiano, imparino una lezione.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Università Insubria: nuova rassegna cinematografica tra scienza e diritto

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 ottobre 2015

chiostro insubriaComo. Si svolgerà dal 28 ottobre all’11 maggio, la rassegna cinematografica aperta al pubblico “Quando la scienza incontra il diritto” organizzata dal Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell’Università degli Studi dell’Insubria di Como. Un mercoledì al mese, nell’Aula Magna del Chiostro di S. Abbondio alle 20.30, verranno proiettati otto film che saranno introdotti ogni volta da un docente dell’Università.
La retrospettiva vuole esplorare, attraverso il cinema e in modo interdisciplinare, una serie di temi importanti da un punto di vista storico e di grande attualità: il processo contro Galileo Galilei, uno dei processi più grandi della storia; il legame tra l’inquinamento diffuso e i danni alla salute; i cambiamenti climatici; il ruolo del diritto nel preservare i global commons (le risorse naturali liberamente disponibili); la tobacco litigation, ossia quei casi in cui i ricorrenti lamentano di essere vittime del fumo agendo contro i grandi produttori di tabacco; la complicità dei medici nazisti nei maltrattamenti e nelle torture all’interno dei lager; la questione della proprietà sulle terre in quei luoghi in cui le popolazioni autoctone sono state spossessate a favore di più moderni bisogni della società attuale.
L’iniziativa, a cura di Barbara Pozzo, docente di Diritto Privato Comparato, e Alberto Cano, direttore del Lake Como Film Festival, aprirà le porte dell’Università Insubria, e in particolare quelle della sede di Sant’Abbondio, alla cittadinanza e sarà anche l’occasione per conoscere i docenti che insegnano nell’ateneo comasco.Ingresso libero e gratuito. (foto: chiostro insubria)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Iniziativa per i ragazzi e gli studenti che intendono diventare medici

Posted by fidest press agency su domenica, 11 ottobre 2015

Lariofiere (Erba, Co) dal 15 al 17 ottobre presso il salone sull’orientamento i consiglieri dell’Ordine dei medici e chirurghi avranno la possibilità di parlare con i ragazzi presenti e capire, attraverso domande esplorative strutturate, se le loro aspettative personali rispondono alle esigenze umane della professione medica. Questo affinché la futura classe medica italiana sia competente e dotata di alti valori etici e deontologici.Per orientare al meglio i giovani a una scelta consapevole verso la professione di medico e odontoiatra, inoltre, l’Ordine dei Medici terrà una serie di conferenze dal titolo “Diventare medico, per prendersi cura dell’uomo”. L’incontro di giovedì sarà tenuto da Gianluigi Spata, Luca Levrini e Giuseppe Rivolta, quello di venerdì da Licia Snider e Gianvincenzo Melfa, mentre sabato interverranno Marco Malinverno, Laura Iorio e Marina Russello.Creare una futura classe medica altamente motivata, competente e dotata di profondi valori etici e deontologici è una aspetto fondamentale: per questo motivo è importante coniugare le aspettative personali dei giovani, spesso istintive, con le realtà e le esigenze anche umane della professione medica.
Obiettivo sui giovani è, quindi, realizzare aderenze tra le aspettative personali e la realtà della professione medica, a volte difficile. La scelta che induce un giovane a intraprendere il percorso di formazione universitaria, finalizzata all’esercizio della professione medica, spesso è istintiva, priva dell’opportuna conoscenza che dovrebbe mettere in guardia lo studente, senza inibirlo, a compiere una scelta responsabile e consapevole. Tale considerazione risulta fondamentale se si pensa alla prossima riduzione di medici nel territorio italiano: per questo deve necessariamente compensarsi una futura classe medica altamente motivata, competente e dotata di profondi valori etici, morali e deontologici.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ercole Olivario ad Expo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 ottobre 2015

ercoleProsegue a pieno ritmo l’avventura di Ercole Olivario ad Expo. Il Concorso nazionale dedicato all’olio extravergine d’oliva di qualità presente con un’edizione speciale, dal 3 al 7 ottobre, presso l’Esposizione Universale.Stanno riscuotendo infatti grande successo tutti gli appuntamenti in programma, a partire dalle degustazioni degli oli inseriti nelle Premium List 2015, una selezione di 103 etichette provenienti da ben 17 regioni; il meglio che la produzione olivicola nazionale possa offrire raccontata dai migliori esperti di settore della Penisola. Lunedì 5 ottobre Umbria in gran spolvero con il mini corso di avvicinamento per la conoscenza dell’olio extravergine DOP Umbria, a cura di Federico Mariotti e Giulio Scatolini. Tutto esaurito poi per lo show cooking “Umbria in tavola” ad opera di Giorgio Barchiesi, l’amatissimo Giorgione, star di Gambero Rosso channel, moderato per l’occasione dal giornalista enogastronomico Maurizio Pescari.Toccante il momento di incontro e donazione degli extravergine – dal titolo “Ulivo, guardiano della terra, custode degli uomini” – avvenuto nel padiglione della Santa Sede, durante il quale un cesto contenente 100 bottiglie di olio è stato consegnato ai rappresentanti del Refettorio Ambrosiano, uno dei soggetti più attivi nell’accoglienza dei rifugiati. Con l’occasione tutti i produttori che partecipano al Concorso sono stati invitati ad aderire concretamente all’iniziativa attraverso l’invio di una fornitura presso un centro di accoglienza della loro regione. Un gesto simbolico che ci si augura possa costituire un esempio per tutto il mondo dell’agroalimentare e che sottolinea la valenza culturale ercole1dell’ulivo, oltre che storica, ambientale e paesaggistica. Giorgio Mencaroni, Luciano Guazzetti e Monisgnor Iacoboni i responsabili dell’iniziativa.Gli incontri firmati Ercole Olivario proseguono fino a mercoledì 7 ottobre. Domani, martedì 6, ore 10.30, appuntamento con la degustazione guidata da Maurizio Pescari per scoprire i migliori extravergine di Puglia, Molise e Campania. Alle ore 18.00 è il turno dell’inedita coppia olio-cioccolato per il ChocoLab a cura di Unioncamere Lazio e Azienda Romana Mercati. Per finire, alle ore 19.30, Lorenzo Natale guida la degustazione degli oli del Lazio.Ercole Olivario è il concorso nazionale dedicato all’olio extravergine d’oliva di qualità italiano, voluto e organizzato dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio, in collaborazione con la Camera di Commercio di Perugia, il MIPAAF, il sostegno del Sistema Camerale Nazionale, degli Enti e le Associazioni di settore.L’edizione speciale di Ercole Olivario 2015 ad Expo è organizzata dalla Camera di Commercio di Perugia in collaborazione con la Regione Umbria. (foto: Ercole)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso per diventare imprenditori

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2015

parma universitàParma. Giovedì 24 settembre alle ore 9.30, nell’Aula K8 del Dipartimento di Economia (via Kennedy), è prevista l’ultima selezione finalizzata a valutare le attitudini individuali e la motivazione dei candidati per il corso Starting Up, sulla base del CV, del colloquio motivazionale e dei risultati nei test di logica e di inglese.L’Università di Parma, per il secondo anno consecutivo, promuove l’iniziativa innovativa “Starting Up” volta a favorire lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile presso i propri studenti laureandi o laureati, con accesso gratuito.
L’iniziativa prenderà avvio il 2 ottobre ed è articolata in due momenti principali. I primi tre mesi sono dedicati all’attività di formazione in aula sull’innovazione imprenditoriale e sulla gestione di una start up. Il secondo momento è invece dedicato alla progettazione di una iniziativa innovativa realizzata attraverso il supporto e l’indirizzo di un imprenditore/manager di successo.Numerosi i partner che supportano l’iniziativa. Tra le istituzioni si segnalano Fondazione Cariparma, Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti, Comune di Parma, Unione Parmense degli Industriali, Camera di Commercio di Parma e Gruppo Gazzetta di Parma.Gli imprenditori e manager che seguiranno, in qualità di mentor, i singoli progetti provengono da eccellenti imprese che operano a livello territoriale e/o nazionale. Tra queste si possono citare Caffeina, Cedacri, Chimar, Colser, Dallara, Martha’s Cottage Medel, Nathura, B-Ventures, Studio AGFM.
Le lezioni si terranno presso il Dipartimento di Economia a partire da venerdì 2 ottobre, tutti i venerdì dalle 14 alle 18. Il corso si compone di 15 giornate di aula e 3 mesi di mentorship e si concluderà nel corso del mese di aprile 2016.La partecipazione al corso è gratuita per gli studenti e laureati dell’Ateneo di Parma e dà diritto al riconoscimento di massimo 4 CFU (Delibera del Dipartimento di Economia).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Da oggi disponibile una APP per l’artrite reumatoide

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 marzo 2013

“Convivere con l’artrite reumatoide significa avere un secondo lavoro, H24, che si aggiunge a quello ufficiale” – afferma Antonella Celano, Presidente A.P.MA.R. Associazione Persone con Malattie Reumatiche ONLUS – nel presentare “Artrite Reumatoide APP” ideata per alleggerire le incombenze delle persone che ogni giorno devono fare i conti con questa patologia autoimmune che colpisce oltre 400.000 persone in Italia, in prevalenza donne. “Artrite Reumatoide APP” è un vero e proprio diario elettronico in grado, in modo veloce e puntuale, di avvisare quando prendere i farmaci, ricordare le visite mediche periodiche e le scadenze per gli esami di routine da eseguire. “Un vero e proprio “assistente personale” che, ben programmato, assicura un aiuto alla gestione quotidiana della malattia” – afferma Celano. La giornata delle persone con artrite reumatoide è cadenzata da orari per l’assunzione di numerosi e diversi farmaci: va infatti ricordato che l’artrite reumatoide si manifesta a livello articolare, con un quadro progressivamente disabilitante ma, nella fase avanzata, possono insorgere coinvolgimenti anche a carico di nervi, di vasi e di organi come polmoni e cuore. Una malattia quindi che porta alla convivenza con diverse altre malattie, spesso causa dell’aumento di mortalità precoce e di politerapie. Questa APP consente di “scaricare” il peso di memorizzare orari e impegni per potersi dedicare con maggiore serenità ad altri aspetti della propria vita con la certezza che nulla sarà trascurato per la gestione ottimale della malattia: l’APP ricorderà con un suono e con una notifica le diverse scadenze e appuntamenti. “Artrite Reumatoide APP” è un’applicazione scaricabile gratuitamente su Google per Android, Windows Mobile e iTunes. Sono disponibili le versioni per cellulare e per tablet e le attività possono essere sincronizzate tra i diversi strumenti.L’APP ha una funzione che permette l’aggiornamento in tempo reale con le “news” sull’artrite reumatoide pubblicate on-line e monitorate da Google. Inoltre, la sincronizzazione con il sito A.P.MA.R., permette di reperire utili informazioni come il Centro di reumatologia più vicino: la sezione è completa di indirizzi, numeri telefonici e indirizzi email dei reparti e degli ambulatori di reumatologia su tutto il territorio italiano.
“Artrite reumatoide APP” nasce da un’idea di A.P.MA.R., sviluppata da SB SOFT, con la collaborazione scientifica della dott.ssa Marilena Serra, reumatologa, Ospedale Vito Fazzi di Lecce e della dott.ssa Tiziana Nava, Presidente GISReumatologia-AIFI (Associazione Italiana Fisioterapisti), e realizzata grazie ad un contributo incondizionato di MSD Italia.
L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio di CROI (Collegio Reumatologi Ospedalieri Italiani), GISEA (Gruppo Italiano Studio Early Arthitis), OEG (Osservatorio Epidemiologico Gisea) e GIS Reumatologia Per maggiori informazioni: http://www.apmar.it

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lettera aperta a Grillo

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 maggio 2012

Grillo a distanza di 20 anni dall’outsider Silvio Berlusconi presenta, per il politologo, molte assonanze con quel percorso che riuscì a colmare un vuoto della politica determinato dalla falcidia di “mani pulite”, dall’ottusità dei poteri di allora e dalla mancanza di un progetto politico credibile.
Ma c’è anche chi va più a ritroso nel tempo ed evoca il ruolo svolto dal nuovo settimanale “L’uomo qualunque” fondato da Guglielmo Giannini. Tutto sembra assomigliare a quell’iniziativa: allora vi era la figura di un torchio inserito in una U a simboleggiare la striminzita immagine di un uomo schiacciato da una classe politica che opprime il piccolo borghese. Oggi Grillo nelle sue invettive ha come epicentro una classe politica inefficiente, avida, poco rappresentativa e una leadership mediocre. Lo strumento adottato per cogliere l’attenzione popolare è la satira, in entrambi i casi, anche se Giannini adoperava l’arma della carta stampata e Grillo il web. Giannini con il suo “Uomo qualunque”, lo “abbasso tutti” si confrontò con il voto amministrativo e politico riscuotendo un iniziale grande successo. Grillo sta ripercorrendo la stessa strada e Parma è diventata il suo “cavallo di Troia” capace, come per i greci, d’espugnare i palazzi del potere.
Ma ora che si stanno meglio definendo i contorni bisogna capire chi, a fronte di una debolezza elettorale dei due massimi partiti: il Pdl e il Pd, riesce meglio degli altri a fagocitare il consenso degli astenuti che stanno a guardare alla finestra. E su questo punto sappiamo bene che sia il Pdl sia il Pd nutrono la segreta speranza di recuperare, da questo bacino di potenziali voti, la debacle subita.
In questo frangente il Pdl rispolvera il solito rosario di promesse assicurando gli elettori che intende farlo rinnovandosi al suo interno ma guardandosi bene da appalesarsi, come lo è in effetti, il movimento che è solo in grado di puntare a tutto cambiare per nulla cambiare e la recente proposta del semipresidenzialismo va in questa direzione.
IL Pd è diventato una sorta di “asino di Buridano” che non sapendo scegliere i propri alleati in modo chiaro ed intellegibile finirà solo con il morire di fame e di sete.
Restano la destra “detta estrema” di Francesco Storace e tutto quello sciame di movimenti, a partire dal più consistente che è l’Idv di Di Pietro che si definisce di un centro che guarda a sinistra, e gli altri che si riconoscono con la sinistra anch’essa denominata “estrema” ma poco “accettati” e potrebbero correre il rischio di restare congelati all’opposizione con la Lega di Maroni come lo è stato con il Msi di Almirante.
A questo punto la palla ritorna a Grillo, ma quali possibilità ha di vincere le politiche, e ancora se le vince con chi potrà allearsi? E se stiamo all’esperienza del suo illustre predecessore Giannini il rischio che finisca con l’infrangersi contro gli scogli di una politica sempre più insidiosa è reale e traumatico per gli effetti che produrrebbe.
Resta la nostra proposta di azzerare il voto per il Pd, il Pdl e il Fli e di far convergere i voti sul movimento di Vendola, Di Pietro e Grillo e farli diventare una maggioranza assoluta. Significa che in un sol colpo gli italiani si liberebbero di tutti i leader carismatici che da anni calcano le scene e di riproporsi con nuovi volti e di liberarsi dei giochi e giochetti da mercato delle pulci. E questa, a mio avviso, è la vera rivoluzione democratica che potremmo aspettarci nell’interesse di tutti. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una nuova lettura della fede cattolica

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 maggio 2012

Roma.La novità conciliare più incisiva è consistita in “una nuova lettura della fede cattolica, in grado di ripristinare le interrelazioni e le proporzioni adeguate tra tutti gli elementi della tradizione, dopo secoli di accentuazioni unilaterali”. È quanto dichiarato dal prof. José Ramón Villar, dell’Università di Navarra, intervenuto al Congresso internazionale “Concilio Vaticano II: il valore permanente di una riforma per la nuova evangelizzazione”, svoltosi il 3 e 4 maggio a Roma su iniziativa dalla Facoltà di Teologia della Pontificia Università della Santa Croce.
“Le novità dottrinali sono sempre relative perché, in qualche modo, devono essere contenute nella tradizione della Chiesa” – ha aggiunto lo studioso spagnolo. Per cui, nel caso del Concilio queste “non sono l’apparizione di qualcosa di mai detto in precedenza o una novità sconosciuta nella tradizione cattolica”. Anzi, “di rigore, la novità è sempre uno sviluppo interno alla tradizione stessa, di aspetti che per diverse circostanze sono compresi meglio in un determinato momento storico”.
Per il prof. Miguel De Salis, dell’Università della Santa Croce, l’evento conciliare non ha rappresentato una sorta di “‘assemblea costituente’, ma una manifestazione della Chiesa che ha radunato i suoi pastori per riflettere sul suo cammino storico e sul rinnovamento necessario per adeguare l’annuncio secondo le necessità dei tempi”. “Nella teologia cattolica – ha proseguito – riforma e aggiornamento significano anzitutto guardare alla conversione personale che avvicina più o meno a Dio”. De Salis ha poi sottolineato che “la riforma è sempre un atto di fede, speranza e carità, al cui interno ci può essere il riconoscimento anche di errori nella Chiesa che conducono alla sua purificazione”.
Riflettendo sulla Costituzione “Sacrosanctum Concilium” e la conseguente riforma liturgica, il docente tedesco di liturgia Helmut Hoping (Universität Freiburg i.Br.) ha parlato di “rinnovamento della pratica liturgica” e della necessità per la nuova evangelizzazione della “formazione liturgica e mistagogica”. Hoping ha aggiunto che l’allora card. Ratzinger aveva auspicato “una riforma della riforma”, considerato il rischio di un “orizzontalismo superficiale della liturgia”. Gli ultimi interventi magisteriali non rappresentano certo “un dietro-front né un ritorno alla vecchia messa”, ma sono espressione della necessità “del ‘ritorno all’adorazione’ essendo la liturgia un ‘accadimento sacro’”.
Commentando la Dichiarazione “Nostra Aetate”, Mons. David M. Jager, OFM, della Pontificia Università Antonianum, ne ha chiarito la sua “motivazione generale, che in effetti giova molto per escluderne alcuna lettura di stampo relativistico”. Infatti, “il rapportarsi alle religioni non cristiane non mira di per sé a nuove scoperte sulla verità o sulla volontà di Dio, ma la Chiesa lo intraprende nel quadro del ‘suo dovere di promuovere l’unità e la carità tra gli uomini, ed anzi tra i popoli’”.
Tra i frutti più evidenti del Concilio, vi è senza dubbio “la nascita di nuovi movimenti spirituali” e una “nuova fioritura di realtà fondate molto tempo prima”, che si sono sentiti “confermati nella loro spiritualità di santificazione del mondo”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: problematiche della scuola

Posted by fidest press agency su domenica, 22 aprile 2012

Gianni Alemanno, Mayor of Rome. Italiano: Gian...

Gianni Alemanno, Mayor of Rome. Italiano: Gianni Alemanno, sindaco di Roma. (Photo credit: Wikipedia)

Roma. Dopo aver atteso invano una risposta dall’assessore al Personale Cavallari in merito alla richiesta di istituire un tavolo negoziale sulle problematiche del settore scolastico educativo, lunedì 23 aprile, alle ore 16, le lavoratrici, organizzate con USI ed USB, andranno di persona a depositare singolarmente le loro richieste, mettendosi in coda all’ufficio del Protocollo del Sindaco. Le lavoratrici, che avevano chiesto un tavolo aperto alle parti sociali, alle insegnanti, alle educatici ed ai genitori, hanno messo nero su bianco gli atti concreti necessari per sanare il problema della precarietà diffusa nel settore e per riconoscere e valorizzare i molti anni di servizio prestato da tutto il personale precario: l’assunzione di tutto il personale inserito nelle graduatorie permanenti e nelle graduatorie di concorso pubblico prima di espletarne uno nuovo; l’attivazione di una procedura selettiva riservata alle insegnanti inserite nella graduatoria municipale unificata, consentendo loro l’accesso ad un percorso assunzionale; l’istituzione di una graduatoria per supplenze riservata al personale che ad oggi viene convocato attingendo da altre graduatorie. USB ed USI sostengono le richieste delle lavoratrici e sono pronte ad attuare ogni tipo di iniziativa che consenta di portare il problema all’attenzione non solo del Sindaco, ma della cittadinanza tutta, poiché la qualità di questi servizi essenziali si garantisce innanzi tutto dando stabilità al personale che vi opera.
USB ed USI auspicano inoltre che la Giunta e il Sindaco accolgano le richieste alla luce degli emendamenti al decreto fiscale, varati in Commissione alla Camera, che prevedono il raddoppio delle possibilità assunzionali, con il turn-over che passa dal 20% al 40% per il settore dell’istruzione e sociale.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Educazione finanziaria, la Bcc apre ai giovanissimi

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 aprile 2012

Il Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate allarga la base sociale per costruire una generazione consapevole e responsabile capace di crescere con il territorio Occorre ritornare ai valori tradizionali. Occorre ripartire dai giovani. «Vogliamo coinvolgere i giovanissimi allargando la nostra base sociale per creare una generazione più consapevole che però non rinunci ai valori tradizionali». Questa la risposta della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate davanti all’esigenza di educazione finanziaria emersa oggi nella tavola rotonda “Conosci il tuo nemico (?). Perché è importante acquisire elementi di conoscenza della finanza” organizzata a Varese dalla Fondazione Giovanni Valcavi per l’Università dell’Insubria, in collaborazione con la Facoltà e il Dipartimento di Economia dell’ateneo varesino. Facendo proprio lo spirito dell’incontro, il direttore generale della Bcc, Luca Barni, ha ribadito la necessità di guardare alle nuove generazioni per costruire il futuro. «Le ultime indagini fatte dalla Fondazione Rosselli con il contributo del consorzio Patti Chiari hanno rilevato un disinteresse diffuso e una mancanza di conoscenza quando si parla di finanza. Per esempio, solo un giovane su due, tra i 18 e i 20 anni, sa cos’è un’obbligazione», ha ricordato Barni. «L’educazione finanziaria è oggi una scelta necessaria della quale tutti potrebbero beneficiare, istituzioni, banche e soprattutto consumatori». Tre i punti: «Esiste infatti una forte asimmetria informativa tra chi propone prodotti finanziari e chi li sottoscrive. La conoscenza porterebbe non solo ad una maggior consapevolezza, ma anche ad un calo dei contenziosi, quindi una diminuzione delle spese legali». In secondo luogo, il tema pensione. «Le riforme dei sistemi pensionistici hanno spostato i rischi dal pubblico al privato: serve quindi capire e conoscere per pianificare già oggi il proprio futuro, soprattutto per i giovani», ha continuato Barni. Terzo, la capacità di valutazione delle spese. «Tendenzialmente i giovani hanno una scarsa capacità nel comprendere che una scelta non programmata, determinata in cinque minuti nel momento in cui si solleva il bisogno, può condizionarli per molto tempo. E, in una società dove la finanza è totalmente pervasiva, occorre avere cognizione delle scelte».Operare sempre tenendo ben presente il futuro è tornare ai valori tradizionali. «Grazie alla sua propensione al risparmio, la famiglia media italiana è oggi il principale ammortizzatore sociale; un ruolo importante soprattutto in questo momento di crisi. Purtroppo rileviamo che il comportamento si sta spostando verso il modello anglosassone tendente più al consumo», ha proseguito il direttore generale. Dal Credito Cooperativo il richiamo allora al territorio. «Facciamo leva su quello che è la nostra base: facciamo leva sul territorio e sui giovani e giovanissimi che vivono nel territorio per coinvolgerli nel nostro progetto. Vogliamo aprire la base sociale alle nuove generazioni, quelle che si affacciano al mondo del lavoro, cercando di creare un circuito virtuoso che parta dalla consapevolezza di essere socio di una banca», ha precisato Barni. Plauso quindi all’iniziativa varesina, la tavola rotonda infatti ha aperto il corso gratuito di “Educazione Finanziaria: consumatori informati per scelte consapevoli” dedicato agli studenti delle scuole superiori e universitari in materie non economiche. «Come banca locale ci rivolgiamo al territorio», ha concluso Barni. «E quella “finanza responsabile” che viene citata nell’articolo 1 della nostra “Carta della Finanza” parte da qui, da scelte precise e condivise con il nostro territorio».

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mercato compravendita regali

Posted by fidest press agency su sabato, 11 febbraio 2012

Milano Inizia oggi la terza edizione di Ex in the City, il mercatino dell’ex, un vero e proprio anti San Valentino dove tra bancarelle virtuali e reali si esorcizzano i ricordi dell’amore perduto vendendo i doni legati a relazioni finite. Il mercatino si svolge al SETSpace, Ripa di Porta Ticinese 9 (zona Darsena) oggi dalle 18:00 alle 22:00 e domani 12 febbraio dalle 10:00 alle 20:00.L’evento di quest’anno – sponsorizzato da Vivastreet.it – prevede l’asta BATTICUORE a favore di AICCA, Associazione Italiana dei Cardiopatici Congeniti Adulti, in programma domani domenica 12 alle ore 18.00, con la battitura di lotti rappresentati da oggetti di ex donati da vip. Il ricavato dell’asta sarà interamente devoluto all’associazione, riabilitando gli oggetti causa ‘mal di cuore da pene d’amore’ per destinarli alla cura delle patologie del cuore. Molti i personaggi noti che hanno voluto aderire all’iniziativa, tra questi Claudia Gerini, Stefania Rocca, Marta Marzotto, Eva Riccobono e Matteo Ceccarini.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ha ancora un senso parlare di destra e sinistra?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 gennaio 2012

Enrico Letta

Image via Wikipedia

Roma Giovedì 26 gennaio Appuntamento alle ore 16 presso la sede dell’Associazione, in via del Tritone, n. 87 (V piano).
Quanto queste categorie politologiche del Novecento, che pure continuano ad animare il dibattito nazionale, bastano a decodificare una realtà straordinariamente complessa quale quella del nostro Paese e dell’Europa in epoca di crisi e globalizzazione? Sono alcuni degli interrogativi al centro delle riflessioni della nuova iniziativa di TrecentoSessanta l’Associazione di Enrico Letta, dal titolo “Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra?” Il minimaster, aperto a tutti e in particolare ai giovani del network ‘360 under 30’, prenderà avvio a Roma giovedì 19 gennaio con una prima lezione, tenuta da Alfredo Reichlin e introdotta da Enrico Letta, sull’identità della sinistra. Appuntamento alle ore 16 presso la sede dell’Associazione, in via del Tritone, n. 87 (V piano).
Giovedì 26 gennaio sarà la volta della seconda lezione, tenuta da Nando Pagnoncelli, sugli orientamenti e la percezione della pubblica opinione. Il terzo incontro, invece, si terrà giovedì 2 febbraio e sarà tenuto da Alessandro Campi, sull’identità della destra.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Il giro d’Italia in 150 passi”

Posted by fidest press agency su sabato, 22 ottobre 2011

_-40

Image by performingmedialab via Flickr

Firenze, Il Forum Nazionale dei Giovani (FNG), in occasione di ‘Proposta 2011’, presenta “Il giro d’Italia in 150 passi”, il progetto formativo-informativo a cura della Commissione Cultura della Legalitàdel Forum, patrocinato dal Ministero della Gioventù e dal 150° dell’unità d’Italia.  ‘Il giro d’Italia in 150 passi’ è l’ambizioso progetto multimediale, completato nella realizzazione di un DVD, che ha l’obiettivo di comunicare e condividere con i più giovani il concetto di ‘cultura della legalità’, intesa come lotta alla criminalità, senso della giustizia e cittadinanza consapevole, attraverso un linguaggio giovane ed immediato .L’iniziativa, promossa in collaborazione con il pool di formatori del FNG, si articola in tre parti:“Legalità In-Formazione”, fulcro del progetto, è il documentario realizzato attraverso video-interviste a giovani provenienti da tutta Italia e a noti protagonisti della lotta alla mafia. Tra questi Don Luigi Ciotti; il Magistrato Gian Carlo Caselli; il Procuratore Nicola Gratteri; il Prof. Orfeo Notaristefano e molti altri insieme ai giovani, si raccontano attraverso esperienze diverse e comuni, per mettere a confronto modalità differenti di lotta alla criminalità organizzata e di promozione della legalità

“Un giorno da leone, 100 da pecora” è il cortometraggio in cui si narra la giornata di un magistrato antimafia e di un latitante. Vite parallele, per un’opposta interpretazione nel concetto e nell’idea di libertà.
“Il legalizzatore”, infine, è il video promotore di una corretta coscienza civile, affinchè anche nei comportamenti comuni e quotidiani si abbia la piena consapevolezza della liceità a beneficio dell’intera collettività.
Il DVD sarà distribuito alle associazioni e alle scuole, al fine di fornire agli educatori strumenti di lavoro ed occasioni di formazione. Un viaggio nell’Italia ‘legale’, per diffondere il concetto di cultura della legalità come valore unificante per le giovani generazioni, che prescinde dalle realtà geografiche di appartenenza.

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata farmaci equivalenti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 ottobre 2011

Roma 19 ottobre, alle 16.00, la sede del centro anziani “G. Perlasca”, in via Sabotino 7, ospiterà una nuova tappa della campagna educazionale promossa da Teva Italia “Equivalente. Conosci e scegli i farmaci equivalenti”. L’iniziativa è patrocinata da Movimento Consumatori e dal Municipio di Roma XVII ed è resa possibile grazie al contributo di Teva Italia, azienda leader mondiale nella produzione di farmaci equivalenti. Nasce con lo scopo di dare una corretta informazione su questo tipo di farmaci, affinché ci si avvicini con maggiore fiducia al loro utilizzo. Il farmaco equivalente, infatti, è qualità, sicurezza ed efficacia, ma è anche risparmio. Un risparmio a vantaggio di tutti, del singolo cittadino e del Sistema Sanitario Nazionale. Nonostante la garanzia e la sicurezza dei farmaci equivalenti, però, oggi solo il 10% dei farmaci dispensati è generico, contro una media europea del 50%.
L’iniziativa è patrocinata da Movimento Consumatori e dal Municipio di Roma XVII ed è resa possibile grazie al contributo di Teva Italia. Il farmaco equivalente è qualità, sicurezza ed efficacia. Ma è anche risparmio, a vantaggio del cittadino e del Sistema Sanitario Nazionale, che può così concentrare le risorse per favorire l’accesso a terapie costose e innovative di ultima generazione. La maggior parte dei Paesi europei ha compreso l’importanze dell’uso dei farmaci equivalenti, al fine di garantire un’assistenza sanitaria eccellente ma, nello stesso tempo, sostenibile. In Italia c’è ancora strada da fare, visto che solo il 10% dei farmaci dispensati è generico, contro una media europea del 50%. Tutti gli operatori del settore, medici e farmacisti, sono quindi chiamati a contribuire alla diffusione della cultura del farmaco equivalente.
FARMACI EQUIVALENTI I farmaci equivalenti (detti anche farmaci generici), pur avendo lo stesso principio attivo, presente alla medesima dose, la stessa forma farmaceutica, la stessa via di somministrazione e le stesse indicazioni terapeutiche del farmaco originale, costano meno, per motivi indipendenti dalla qualità del prodotto, legati alla commercializzazione e sviluppo. Forniscono le medesime garanzie di sicurezza, efficacia e qualità dei farmaci originali ma ad un prezzo inferiore. Questo a tutto vantaggio delle tasche dei cittadini e del Sistema Sanitario Nazionale. Per maggiori informazioni sulla campagna: http://www.equivalente.it

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La trappola mediatica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 settembre 2011

Per il politologo Paolo Vinciguerra questo governo e questa coalizione di centro destra hanno tutta l’intenzione di governare a lungo. Si sono persino vaccinati contro il berlusconismo, ovvero su se stessi allorchè hanno creato una opposizione interna con il terzo polo che potrà utilizzare all’occorrenza. Ora il suo capolavoro l’ha compiuto cavalcando la protesta per questa manovra con la sua triade di punta: Formigoni, Alemanno e Polverini. Si vuole in questo modo togliere l’iniziativa in tutti i modi alle opposizioni per poi tacciarle da irresponsabili perché con le loro proteste di piazza spingono il paese verso il tracollo. E sembrano essere riusciti nell’intento se si leggono i sondaggi d’opinione nei quali il consenso al Pdl resta sia pure con qualche lieve flessione mentre arretra il Pd, anch’esso di poco ma a tutto beneficio del terzo polo e dei partiti minori, ma soprattutto si allarga la fascia degli indecisi (20%) e questo è un successo del centro destra e che è convinto di recuperarli se non tutti di certo una gran parte dopo questa buriana. “Loro –leggasi il centro destra- afferma Vinciguerra, si sono già assicurati la successione a Berlusconi e già oggi, per via dei suoi guai giudiziari che sembrano senza fine, lo possono condizionare a piacimento. Lo sfrutteranno come un limone e saranno i primi a disfarsene al momento opportuno”. E’, senza dubbio, una diagnosi severa ma realistica se valutiamo con una certa attenzione quanto sta accadendo in queste ore. Per Vinciguerra la stessa manovra, praticamente approvata, si guarda bene dal colpire i grandi capitali, le centrali del potere finanziario ed industriale e saranno proprio costoro che avranno tutto l’interesse a rinnovare la fiducia a questa maggioranza. La grande massa degli elettori non ha ancora capito la trappola che sta per scattare per imprigionarli in una logica di potere nella quale non vi è spazio per i ceti medi, per i disoccupati, per i precari, per i pensionati. Loro sono e devono limitarsi ad essere dei portatori d’acqua per essere e restare servus servorum Dei. A Napoli direbbero: “cornuti e mazziati”, (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dall’Operetta alla Belle Époque

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Trevignano Romano (Roma) Sabato 23 Luglio 2011 – ore 21,30 Piazzale del Molo Arie, Duetti, Canzoni e Romanze fra Ottocento e Novecento L’iniziastiva è stata organizzata dall’Associazione Culturale Parnaso, con il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Trevignano Romano e il contributo dell’Ente Parco Naturale Regionale di Bracciano e Martignano, della Banca di Credito Cooperativo di Formello e Trevignano Romano e di privati. “Dall’Operetta alla Belle Époque” è viaggio musicale brillante e raffinato tra la fine dell’Ottocento, con arie e duetti dalle più celebri operette italiane e internazionali, ai primi decenni del Novecento, con romanze e melodie che dipingono l’atmosfera frizzante e spensierata della Belle Époque. Sul palcoscenico si alternano Roberto Lovèra, Baritono e Direttore Artistico del progetto,con il Soprano Concetta Ascrizzi, accompagnati dal complesso strumentale “Belcanto Music Ensemble” diretto dal Maestro Antonio Maria Pergolizzi. Roberto Lovèra artista lirico, compositore e musicista (pianoforte, chitarra e mandolino) si è diplomato in canto lirico al Conservatorio “Antonio Vivaldi” di Novara. Il Maestro Antonio Maria Pergolizzi, diplomato in pianoforte, clavicembalo e strumentazione per banda si è laureato in discipline musicali a indirizzo compositivo e interpretativo, specializzandosi successivamente in direzione di banda. Docente di corsi internazionali di perfezionamento in clavicembalo, direzione di banda e direzione di coro, ha collaborato con importanti istituzioni musicali italiane ed estere. Dal 1990 ricopre l’incarico di Maestro Sostituto al Teatro dell’Opera di Roma. Il gruppo strumentale “Belcanto Music Ensemble” nasce da un’idea di Roberto Lovèra e Antonio Maria Pergolizzi con l’intento di creare un gruppo agile e poliedrico, dalle sonorità classiche ma aperto a diversi generi musicali. L’Ensemble è costituito da flauto, archi e pianoforte, ma spesso questa formazione viene integrata con altri strumenti a seconda del repertorio (mandolino, chitarra, ecc. ).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Iniziative anti-caldo

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2011

Un numero di telefono per offrire informazioni ai cittadini, una campagna di sensibilizzazione per gli operatori della salute e una guida con alcuni consigli pratici su come comportarsi per gestire il caldo. Queste le misure preventive messe in atto dal ministero della Salute. Tra le regole che i cittadini sono chiamati a rispettare, innanzitutto l’attenzione alla corretta conservazione domestica dei farmaci, ma anche quella di rivolgersi agli operatori della salute del territorio in caso di difficoltà. Attenzione anche alle persone più vulnerabili che vivono in casa, come bambini molto piccoli, anziani con malattie croniche, persone non autosufficienti o ai vicini di casa che vivono da soli. Il consiglio poi è di bere almeno due litri d’acqua al giorno, evitando però alcolici e bevande contenenti caffeina, e per quanto riguarda i pasti i cittadini vengono invitati a frazionarli durante l’arco della giornata. Meglio se si consumano cibi leggeri e, in particolare, frutta e verdura freschi. Per il sole, il consiglio è di proteggere occhi e testa, schermare finestre delle case e finestrini delle auto, preferire abiti leggeri, non aderenti e chiari, limitare l’attività fisica intensa e in ogni caso evitare di uscire nelle ore più calde (dalle 11 alle 18). La temperatura ideale nelle abitazioni è di 24-26°C. Va bene abbassare la temperatura corporea con bagni e docce, ma andrebbe evitato l’utilizzo di acqua troppo fredda. (fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »