Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘innovativo’

Torna il più innovativo festival di Streetwear and Streetculture in Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 Mag 2019

Torino, 7-8-9 giugno 2019 Piazzale Valdo Fusi + Ex Borsa Valori via San Francesco da Paola 28 La manifestazione, giunta alla terza edizione, con sfilate, mostre fotografiche, talk, live musicali e molto altro.
Dopo gli ottimi numeri raggiunti dall’edizione precedente, che ha registrato più di 6000 visitatori, Maze Festival ha attirato l’attenzione di brand e addetti ai lavori da tutta Italia e anche dal resto dell’Europa; ciò è stato possibile grazie ad una ricetta che unisce al meglio la natura commerciale del mondo dello streetwear con l’esigenza di arricchire e diffondere la streetculture in tutte le sue sfumature, grazie anche alla partecipazione di ospiti d’eccezione.
Tra i brand, tornano a sfilare ed esporre big del calibro di Fred Perry, Kappa, Mizuno, Pop84, Dolly Noire; a loro si aggiungono giovani brand italiani come ButNot, TBD, Nektaryus, Wildbandana, Italia90, accompagnati da brand europei e internazionali quali Infinite Society, Badge (Taiwan), BLSSD e Lacomedi (Dubai). Un mix esplosivo di stili, design e immaginari che si mescolano in una vetrina eclettica, dai molteplici spunti sia B2B che B2C. I brand saranno inoltre protagonisti delle sfilate, aperte non solo agli addetti ai lavori ma anche al pubblico: un modo per avvicinare gli appassionati al mondo del fashion e dello streetwear, permettendo di vedere in anteprima ciò che caratterizzerà le prossime stagioni nei negozi e online.
Moltissime e diversificate sono invece le attività che si svolgeranno durante i tre giorni. Ci saranno diverse live performance, come quella del sushi artist The Onigiri Art – famoso per aver trasformato la preparazione del sushi in una vera e propria forma d’arte – nonché esibizioni ricercate come quelle di HEYGraphic e Square23 sulla streetart, oppure la mostra fotografica di Enrico Rassu – fotografo ufficiale di musicisti quali Luchè, Ernia, Sfera Ebbasta, Tredici Pietro, i Majid Jordan, Baka di OVO Sound.
Il rap sarà presente in più forme, non solo come protagonista degli scatti dell’esibizione. Un esclusivo talk sul rap come linguaggio d’espressione vedrà la partecipazione di tre pesi massimi della scena italiana: Clementino, Willie Peyote e Axos, tre generazioni a confronto. Lo stesso Axos sarà poi protagonista domenica, con un esclusivo live showcase.
A questo ricchissimo programma si aggiunge un contest di skate by Vans, il contest di produzione musicale The Amazing Beat – con due giudici d’eccezione, il ballerino e producer di fama internazionale Flockey Ocscor ed il producer Franksativa – esclusivi talk con figure di spicco del mondo dello streetwear e non solo, attività interattive per tutti gli appassionati. Tutte le serate vedranno infine aperitivi e afterparty musicali, a coronare l’intrattenimento di ogni giornata.
Realizzato con il patrocinio della regione Piemonte e del Comune di Torino e con il contributo della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino, il Festival è ideato da Jennifer Caodaglio e creato dall’Associazione Interculturale Multiethnic Media, nata nel 2007 per sostenere il dialogo tra le diverse culture della società contemporanea della città ed è realizzato in collaborazione con STUDIO2fashion Events, società che opera da quasi trent’anni nel settore della moda internazionale.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Innovativo intervento di riparazione ai tendini della spalla al Pini-CTO

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 gennaio 2017

ospedale-gaetano-pini1Milano, lunedì 16 gennaio al Centro Specialistico Ortopedico Traumatologico Pini -CTO il dottor Riley J. Williams, chirurgo ortopedico e specialista di ginocchio, spalla e gomito all’ Hospital for Special Surgery assisterà a un intervento di riparazione dei tendini della spalla. il dottor Riley J. Williams è il medico delle più importanti squadre americane di calcio e di basket (tra le quali i “Brooklyn Nets”). Sarà ospite in sala operatoria dove opererà il professor Pietro Randelli, direttore della Prima Divisione di Ortopedia del Pini-CTO con la sua equipe – composta dal professor Costantino Corradini e dai medici Daniele Bonfanti, Paolo Arrigoni, Riccardo Benvenuti e Filippo Bottiglia – che eseguirà in artroscopia un protocollo di riparazione delle cuffie dei rotatori della spalla, utilizzando cellule staminali provenienti dal grasso addominale del paziente. La tecnica all’avanguardia viene eseguita in Italia e il Pini-CTO è un centro di eccellenza per quanto riguarda questa e altre tecniche chirurgiche ortopediche.
Il dottor Williams, specializzato in Medicina dello sport, utilizza le cellule staminali e i farmaci biologici per il trattamento di molti disturbi muscolo-scheletrici e per questo ha mostrato grande interesse per l’innovativa tecnica chirurgica svolta dal professor Randelli e volerà in Italia appositamente per assistere a un suo intervento e per un confronto tra professionisti.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Como un workshop sui meccanismi del processo innovativo

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 luglio 2015

comoComo 17 e 18 settembre presso l’Auditorium Spazio Como dello Sheraton Lake Como Hotel il workshop sarà dedicato a “Innovation & Growth: a process entangling public and private sectors”. La linea guida del workshop sarà proprio il fenomeno dell’entanglement, l’intreccio indissolubile tra pubblico e privato, ricerca e industria, distruzione creativa ed evoluzionismo industriale, politiche economiche e finanza che, se non si trasforma in un groviglio, può portare magicamente al fiorire del processo innovativo.Il workshop sarà suddiviso in sette sessioni durante le quali si parlerà del ruolo dello stato nel processo di innovazione, analizzando sia l’approccio liberale sia quello conservatore; delle politiche nazionali e regionali a supporto dell’innovazione; del rapporto di collaborazione tra le imprese e il mondo della ricerca e dell’università; degli incubatori e dei Parchi Scientifici Tecnologici; di proprietà intellettuale, analizzando sia l’approccio “open” sia quello “proprietario”; dei vari meccanismi di finanziamento e, infine, di alcune storie di successo come, ad esempio, quelle di Coelux e D-Orbit (Lomazzo, IT), Energy Power System (Troy, Michigan, US) e Amypopharma, (Milano, IT).Le iscrizioni saranno aperte a tariffa ridotta a 210 euro fino al 17 agosto. Sarà possibile iscriversi fino al giorno prima del workshop al costo di 250 euro. Le tariffe comprendono workshop, coffee break, pranzi e cena sociale.
Per gli studenti sono previste due tariffe speciali: 170 euro (workshop, coffee break, pranzi e cena sociale) e 110 euro (workshop, coffee break e pranzi; cena sociale esclusa).Il workshop è organizzato con il sostegno di Università degli Studi dell’Insubria, Camera di Commercio di Como, UNICREDIT, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, SysBio – Centro di Systems Biology (Università degli Studi Milano-Bicocca).

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Expert System fra le “Le 100 aziende più importanti nel Knowledge Management”

Posted by fidest press agency su martedì, 24 febbraio 2015

expert systemModena. Expert System, leader nella gestione strategica delle informazioni e dei big data, quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, è stata nominata fra “Le 100 aziende più importanti nel Knowledge Management” dalla rivista americana KM World, il principale punto di riferimento a livello mondiale nel settore del Knowledge Management. Ogni anno, professionisti del settore, studiosi e analisti lavorano insieme con i redattori di KMWorld per discutere delle applicazioni e dei servizi più innovativi per l’accesso alle informazioni e la gestione della conoscenza.Hugh McKellar, direttore di KM World, ha così commentato l’edizione 2015 delle “KMWorld’s 100 Companies That Matter in Knowledge Management: “Ogni azienda presente nella lista ha contribuito alla creazione del mercato, alla sua ridefinizione, lo ha migliorato o ne ha favorito lo sviluppo. Tutte le aziende insieme condividono una motivazione fondamentale: assecondare e anticipare in modo innovativo le diverse esigenze dei clienti offrendo soluzioni robuste, realmente in grado di soddisfare le nuove sfide del mercato.”Aziende e agenzie governative usano i prodotti di Expert System per migliorare le attività di gestione della conoscenza, applicando le potenzialità di Cogito all’analisi dei dati. Grazie alla capacità di comprendere il significato delle parole in base al contesto, infatti, Cogito supporta le organizzazioni ad aumentare la propria competitività, valorizzando a pieno capitale intellettuale e patrimonio di conoscenze provenienti dall’esterno.“Siamo molto orgogliosi di essere tra le aziende leader nel KM”, ha dichiarato Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato di Expert System. “Si tratta di un riconoscimento prestigioso, che premia una costante attenzione alle attività di R&D volte ad anticipare le esigenze del mercato con soluzioni affidabili e sempre più innovative per l’accesso, la ricerca, la selezione e l’estrazione di informazioni strategiche.”KMWorld Fornitore leader per il mercato dei sistemi di Knowledge, Document e Content Management, KMWorld distribuisce informazioni a oltre 50.000 abbonati su componenti e processi – e relativi casi di successo – che insieme offrono soluzioni per il miglioramento delle prestazioni aziendali. KMWorld è una testata di Information Today, Inc.
Expert System quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, è leader nello sviluppo di software semantici utilizzati dalle aziende per gestire in modo più efficace le informazioni e ricavarne conoscenza strategica. Tutti i suoi prodotti sono basati sulla tecnologia proprietaria Cogito® e offrono avanzate soluzioni per cercare, ordinare, correlare e analizzare grandi quantità di documenti. Grazie alla comprensione automatica di qualsiasi tipo di testo, Cogito consente alle aziende di creare valore da tutti i dati e le informazioni a disposizione, aumentando il vantaggio competitivo e supportando al meglio i processi decisionali. Fra i principali clienti: gruppo Eni, ANSA, Telecom Italia, Intesa Sanpaolo, Il Sole 24 ORE e Microsoft.www.expertsystem.com (foto: expert system)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Palazzo Toledo: la culla della cultura

Posted by fidest press agency su domenica, 13 novembre 2011

Pozzuoli during sunset

Image via Wikipedia

La Sala Convegni della Biblioteca Civica Pozzuoli, Raffaele Artigliere, nella prestigiosa sede di Palazzo Toledo, ha ospitato nella giornata di venerdì 11, l’Istituto Superiore Statale Pitagora di Pozzuoli per la presentazione del volume “Storie dalla Storia: il senso nei sensi Napoli 1940-45”.Un laboratorio di scrittura creativa che ha permesso agli studenti di diventare scrittori e conoscere percorsi storici in modo innovativo. “Palazzo Toledo è la sede della cultura. Sono onorato di aver partecipato all’iniziativa organizzata dall’Istituto Pitagora, di grande spessore ed importanza per il nostro territorio- ha affermato il sindaco Magliulo che ha preso parte alla presentazione del volume- invito tutte le associazioni e gli istituti della città a richiedere sempre l’utilizzo di questa sede storica, centro di sapere, testimonianza di conoscenza, culla di cultura dove gli intrecci della storia si respirano vivamente. È patrimonio di tutti, tesoro di Pozzuoli”

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Melanoma: “via libera dall’Europa per ipilimumab”

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 luglio 2011

Title: Pathology: Patient: Melanoma Descriptio...

Image via Wikipedia

La Commissione europea ha espresso parere favorevole per l’utilizzo di ipilimumab nella terapia dei pazienti adulti con melanoma avanzato precedentemente trattati. Ipilimumab passa ora al vaglio delle Autorità Regolatorie italiane. Ipilimumab, immunoterapia dal funzionamento innovativo, sviluppata da Bristol-Myers Squibb, ha evidenziato un miglioramento della sopravvivenza nei pazienti colpiti dalla malattia in fase metastatica in uno studio di Fase III, randomizzato, in doppio cieco, pubblicato sul “New England Journal of Medicine” nel giugno 2010. Basandosi sulle curve di Kaplan-Meier, i tassi di sopravvivenza a un anno e a 24 mesi per i pazienti trattati con ipilimumab erano rispettivamente del 46% e del 24% rispetto al 25% e 14% del braccio di comparazione, con alcuni pazienti vivi a 3 e 4 anni . Ipilimumab rappresenta un nuovo paradigma terapeutico nella immuno-oncologia, una disciplina in continua evoluzione; colpisce indirettamente il tumore stimolando il sistema immunitario del paziente a riconoscere e distruggere le cellule cancerogene. Ipilimumab in particolare blocca l’antigene 4 associato ai linfociti T citotossici (CTLA-4), che gioca un ruolo nel sopprimere la normale risposta immunitaria. Ipilimumab blocca quella soppressione permettendo al sistema immunitario di rispondere alla presenza di corpi esterni come le cellule cancerogene. L’approvazione europea arriva a poco più di tre mesi dal via libera dell’FDA, l’ente regolatorio americano.
Il melanoma è una forma di cancro dell’epidermide caratterizzata dalla crescita incontrollata dei melanociti, cellule pigmentate contenenti melanina localizzate sulla pelle. La fase avanzata si verifica quando il cancro si diffonde oltre la superficie della pelle ad altri organi, come i linfonodi, i polmoni, il cervello o altre parti del corpo. Alcune cellule cancerogene possono evitare la sorveglianza da parte del sistema immunitario, permettendo così al tumore di sopravvivere.
Se individuato nelle fasi iniziali, il melanoma può quasi sempre essere curato. Ciononostante, il melanoma avanzato è una delle forme più aggressive di cancro con il 75% delle persone che muoiono entro un anno. A causa di una prognosi molto infausta e della mancanza di trattamenti efficaci per i pazienti colpiti da melanoma metastatico in Stadio III non operabile e in Stadio IV, il bisogno di cure è ancora insoddisfatto. Rispetto a quanto avviene nella maggior parte degli altri tumori solidi, il melanoma colpisce persone più giovani, con un’età mediana alla diagnosi di 57 anni ed un’età mediana al decesso di 67 anni.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

RomExpo Franchising 2011

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Roma 11 maggio alle ore 11,30 presso la sede di Confesercenti in Via Nazionale, 60 conferenza stampa di presentazione di RomExpo Franchising 2011, uno degli appuntamenti più importanti del settore giunto ormai alla nona edizione e quest’anno fortemente rinnovato. Nel corso dell’incontro sarà illustrato un ampio e documentato rapporto sul franchising, un settore che vale 20 miliardi l anno di fatturato, innovativo e capace di imporsi anche sui mercati internazionali. Sarà presentata nell’occasione una mappa completa sulla sua diffusione territoriale e per prodotto. I promotori presenteranno anche una novità di Romexpo Franchising 2011: un concorso che mette in palio 10.000 euro per la migliore idea di impresa. Aprirà i lavori un intervento di saluto di Marco Venturi, Presidente di Confesercenti. Parteciperanno ed interverranno all’incontro Patrizia De Luise, Presidente FIF- Federazione Italiana Franchising, Franco M. Ricci, direttore di Bibenda e Giulio Merlo, Presidente Merlo spa.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Sofia” e i finanziamenti offerti dalla banca

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 novembre 2010

Expert System, leader nello sviluppo di software semantici per la comprensione e l’analisi delle informazioni, e H-care, l’azienda del Gruppo Pat leader nel mercato internazionale nello sviluppo di soluzioni innovative per servizi di customer care self-service e multicanale, annunciano la nascita di “Sofia”, l’assistente virtuale di IWBank, banca specializzata nell’offerta di servizi finanziari e bancari online. Combinando tecnologia semantica e la soluzione Human Digital Assistant™ di H-care, Gruppo Pat, è stato possibile realizzare un sistema estremamente innovativo, che consente a IWBank non solo di migliorare i servizi web di customer care, ma anche di generare nuove opportunità di business, informando i propri clienti in maniera proattiva e dinamica circa le caratteristiche dei prodotti offerti e le relative modalità di sottoscrizione, come farebbe un vero “consulente personale”.
Disponibile inizialmente nella sezione finanziamenti del sito http://www.iwbank.it, Sofia interagisce con gli utenti in modo completamente automatico grazie alla capacità del software di comprendere il linguaggio naturale con cui sono formulate le richieste. Proprio come se si rivolgessero ad un assistente reale, gli utenti possono chiedere a Sofia esprimendosi nel linguaggio di tutti i giorni, ad es. con domande del tipo “Quanto costa il fido che erogate?” oppure “Come posso richiedere un finanziamento?”. Alla base dell’intelligenza di Sofia c’è un software semantico (realizzato da Expert System) che capisce e analizza con grande precisione il significato di frasi e parole e fornisce in real-time le informazioni per erogare una risposta pertinente o suggerimenti per esplorare le pagine del sito, ora più accessibili anche per gli utenti meno esperti.
Replicando interazione, voce e volto tipicamente umani, Sofia propone agli utenti una modalità intuitiva ed efficace per ottenere informazioni sulle diverse tipologie di finanziamento ed essere guidati nella navigazione dei contenuti di interesse. Grazie alla tecnologia Human Digital Assistant™ di H-care, Gruppo Pat, il dialogo con Sofia diventa dinamico e personalizzato, così da rendere più fruibile e piacevole l’utilizzo di un sistema di self-care rispetto a qualsiasi altro sistema basato solo su una statica interfaccia testuale. Infatti, Sofia, oltre a rispondere a voce in modo personalizzato in base ai dati del cliente ed alla navigazione effettuata, apre nuove pagine, suggerisce nuovi percorsi, richiede informazioni supplementari, propone automaticamente l’apertura di una sessione di live chat con le “colleghe umane” e così via. Tutto questo allo scopo di favorire la fruizione dei contenuti, aumentare la soddisfazione dei clienti e promuovere le soluzioni commerciali più adatte per attirarne di nuovi.
Expert System è leader nello sviluppo di software semantici per la comprensione e l’analisi delle informazioni. Tutti i suoi prodotti, basati sulla tecnologia Cogito, fanno leva sulla vasta e profonda esperienza maturata dall’azienda nello sviluppo di soluzioni business nei principali settori di mercato (Manufacturing, Telco, Energy, Finance, Media, Mobile, ecc.) e a supporto delle attività di Knowledge Management, Customer Care, Corporate Intelligence e Homeland Security.
Fra i principali clienti: Gruppo Eni, Pirelli, Finmeccanica, ANSA, Telecom Italia, Microsoft, MPS, Ministero della Difesa e dell’Interno.  L’azienda, fondata a Modena nel 1989 e con sedi anche a Roma, Napoli, Trento e Londra, nel 2008 ha aperto una filiale negli Stati Uniti.
http://www.expertsystem.it Pat è una società  specializzata nella realizzazione e fornitura di soluzioni ‘customer-centric’ che consentono alle aziende di raggiungere gli obiettivi di customer acquisition e retention aumentando la produttività a fronte di una tangibile riduzione dei costi. Sotto la guida di Patrizio Bof, fondatore e attuale Presidente e Amministratore Delegato dell’azienda, Pat sviluppa e fornisce principalmente soluzioni CRM e applicazioni per la gestione dell’helpdesk e dell’assistenza tecnica. Con sede centrale a Treviso, uffici a Milano, Roma e Barcellona, vanta una capillare rete di distributori in tutto il mondo. Nel marzo 2010 Pat ha completato l’acquisizione di H-care, leader nelle leader nello sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative per i servizi di customer care in modalità multicanale e self-service. http://www.pat.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio internazionale Bottari Lattes Grinzane

Posted by fidest press agency su martedì, 23 novembre 2010

Grinzane Cavour 25 novembre, alle ore 10.30 Sala Congressi del Castello cerimonia di presentazione del Premio. Sarà condotta da Carlo Cerrato, caporedattore centrale del TGR Piemonte.Monforte d’Alba, 16 novembre 2010. Nasce tredici metri sotto terra, nella nuova sala congressi del Castello di Grinzane Cavour, il nuovo Premio Internazionale Bottari Lattes Grinzane. Un premio letterario limpido e innovativo, che intende esprimere una discontinuità nella continuità col Premio Grinzane Cavour, dissoltosi a causa delle vicende giudiziarie del patron Giuliano Soria. Lo scopo del Premio Internazionale Bottari Lattes Grinzane è essenzialmente scoprire nuovi talenti letterari e premiare opere meritevoli di scrittori dal consolidato valore artistico. Il suo claim è ‘La buona letteratura è sempre onesta’.
Per l’occasione, la sera prima, mercoledì 24 novembre alle ore 21  a Monforte d’Alba (presso l’Auditorium della Fondazione Bottari Lattes), si festeggerà con un concerto a ingresso libero dell’orchestra da camera dell’Academia Montis Regalis, che comprende i concerti per violino archi e continuo e per due clavicembali e archi ideati da Johann Sebastian Bach per il Collegium Musicum di Lipsia.
In questi giorni è nata l’Associazione Premio Bottari Lattes Grinzane con lo scopo di organizzare il Premio Bottari Lattes Grinzane e promuovere la cultura in tutte le sue forme, con particolare riguardo all’attività letteraria, musicale, teatrale, cinematografica ed artistica attraverso la diffusione e l’ampliamento della conoscenza umana e per mezzo della diffusione della conoscenza del nome, della figura e delle opere di Mario Lattes, pittore, scrittore, editore ed animatore di proposte culturali. Il Presidente dell’Associazione Premio Bottari Lattes Grinzane è Adolfo Ivaldi, già vicepresidente della Fondazione Bottari Lattes. La vicepresidente è Giusy Girgenti. Sono stati nominati consiglieri Manfredi Di Nardo e Caterina Bottari Lattes.
La Fondazione Bottari Lattes ha acquistato all’asta per 21.000 euro Casa Placido a San Benedetto Belbo (Cuneo), un’abitazione da ristrutturare composta da otto locali. Era uno dei lotti compresi nella liquidazione dei beni dell’Associazione Premio Grinzane Cavour. Soprannominata ‘la censa di Placido’, cioè il classico negozio-spaccio che disponeva di tutto, è in un certo senso lo scrigno della langa raccontata da Fenoglio ed è stata L’Osteria dei Fiori di proprietà di Placido Canonica. Lo scrittore albese cita Casa Placido sia nel fondativo La Malora che in Un giorno di fuoco, in Superino e nella Novella dell’apprendista esattore. Nel cortile situato nel retro della casa nella centrale contrada dei Casazzi, si svolgevano le sfide a pallone elastico raccontate ne Il paese.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Congratulazioni a Stefano Commini

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 settembre 2010

“Voglio esprimere le mie congratulazioni a Stefano Commini, eletto Presidente dell’interregionale del centro dei giovani imprenditori di Confindustria (Lazio, Marche ed Umbria). A Commini faccio i miei migliori auguri di buon lavoro per l”incarico al quale e” stato chiamato, in un momento tanto importante quanto delicato per l”economia nazionale e locale. Sono sicuro che, come ha già dimostrato nella conduzione del precedente incarico, saprà adempiere al meglio al suo ruolo, mettendo in campo la sua ormai consolidata esperienza di giovane imprenditore, innovativo e brillante. Ciò di cui c’è bisogno è una grande attenzione agli aspetti relativi al lavoro ed ai livelli occupazionali: sono certo che questa sarà una delle priorità del nuovo Presidente” lo comunica in una nota Claudio Bucci, Consigliere dell’Italia dei Valori alla Regione Lazio.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il destino di tre maestri

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 agosto 2010

Cristo, Maometto e Buddha. Sono stati il simbolo della sofferenza umana. Hanno provato sulla loro pelle la pena ed anche il martirio. Hanno marciato in contro tendenza perché era ed è questo il senso del procedere dell’umanità e non certo quello ricercato e venale dei mercanti e dei ricchi. Ognuno di essi ha predicato al popolo che gli era più vicino, ha raccolto il seme della speranza ed ha donato ad esso la vigoria per crescere, per prosperare, per espandersi. Oggi queste tre professioni di fede hanno l’opportunità d’incontrarsi e di misurarsi in un modo nuovo ed innovativo. Lo debbono perché più che mai li unisce il desiderio di pace dell’umanità, il bisogno di una giustizia che renda gli esseri umani più fratelli nella sostanza, nel gestire le risorse del mondo, nel dividere nella fraternità e nel rispetto dei diritti altrui. A questo punto se usciamo, per un momento, dal formalismo e dai rituali delle rispettive chiese ed andiamo alla vera natura del messaggio, ci accorgiamo che i profeti, ovunque alberghino, per quanto siano grandi le distanze, parlano la stessa lingua e si rivolgono  alla stessa umanità; a quella dei paria, dei sofferenti, delle vittime delle ingiustizie altrui. E ai vessatori predicano la stessa condanna, esprimono le stesse reprimende, li invitano a ravvedersi per raggiungere il Paradiso dei Cristiani e dei Musulmani o il Nirvana dei buddisti. Basterebbe togliere da essi l’idea dell’infedele immaginandolo in colui che vive la sua esperienza in un’altra professione di fede. E’ infedele solo colui che nega una qualsivoglia religione, l’esistenza di un padre comune, si fa servo della violenza e del sopruso.

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Cciaa Udine-Regione: firma digitale

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2010

La firma digitale “all’interno” della carta nazionale dei servizi (Cns). Tradotto: un unico strumento – la tessera sanitaria – per consentire all’utente, che già la possiede, di avere su di essa anche la firma digitale, senza oneri aggiuntivi. Si tratta di un servizio innovativo e avanzato, che porterà a minori costi e a una semplificazione per le imprese, ma anche per la Cciaa stessa, in quanto verrebbe caricato sulla tessera sanitaria il certificato di firma utile per tutte le procedure di ComUnica, attive dal 1° aprile, per la nascita e la vita dell’impresa, nonché in tutti gli altri casi di firma digitale con forza di legge. Il sistema assicurerà dunque anche alla Regione e alle pubbliche amministrazioni coinvolte un grande impatto in termini di razionalizzazione delle risorse e di utilizzo delle tecnologie, agevolando la velocità e l’economicità delle procedure.  La Cns sarà dunque un più comodo strumento per presentare le pratiche al Registro Imprese e alle altre amministrazioni (Inps, Inail, Agenzia delle Entrate e altre eventuali) interessate all’applicazione della ComUnica. La proposta è emersa proprio perché la carta sanitaria è già in possesso di tutti i cittadini della regione ed è proprio una Cns, che per legge deve consentire a tutte le Pa di inserire i propri dati e servizi. Per la sua applicazione, sono state fatte tutte le verifiche tecniche per confermare la fattibilità dell’operazione. Le foto indicano i momenti della conferenza volta ad illustrare l’avvio dell’iniziativa e con l’incontro tra il presidente Da Pozzo e il questore Padulano, (garlatti, img)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Industria del farmaco innovativo

Posted by fidest press agency su domenica, 20 giugno 2010

“Assobiotec ha apprezzato la parte della manovra finanziaria promulgata dal Governo, improntata alla difesa del valore dell’innovazione prodotta dalla ricerca farmaceutica. Oggi però viviamo con grande preoccupazione la discussione in corso tra i diversi attori del sistema e il rischio che questa comporti modifiche peggiorative alla manovra correttiva della spesa sanitaria. Pur consapevoli della necessità di operare correttivi a questo capitolo di spesa, auspichiamo che ciò non sfoci in un ritorno a vecchie logiche di taglio trasversale e indiscriminato dei prezzi. Una simile eventualità, infatti, acuirebbe il divario tra il prezzo dei farmaci innovativi italiani e quello degli altri paesi europei, con la conseguenza di far fare un passo indietro al paese.” così Alessandro Sidoli, Presidente di Assobiotec – l’Associazione per lo Sviluppo delle Biotecnologie (oltre 100 associati tra aziende e parchi scientifici e tecnologici), che fa parte di Federchimica – a proposito della manovra finanziaria in discussione in questi giorni. “La competitività futura dell’industria innovativa del farmaco dipende dalla capacità delle Istituzioni di rifuggire, oggi, facili soluzioni basate su tagli indiscriminati dei prezzi dei farmaci innovativi, a tutto danno delle imprese di ricerca” prosegue Sidoli. “Crediamo che sommando alle misure già previste una corretta applicazione degli strumenti di governo della spesa sanitaria già esistenti si possano raggiungere i risultati di risparmio attesi senza penalizzare il valore dell’innovazione: mi riferisco, ad esempio, ai registri ed agli accordi negoziali concordati con l’Agenzia italiana del Farmaco che hanno dimostrato, laddove utilizzati, di permettere un importante recupero di risorse”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“L’alchimista delle rose”

Posted by fidest press agency su martedì, 1 giugno 2010

Catania 24 giugno 2010 ore 22.30 c/o Mercati Generali la canzone d’autore sarà protagonista con il live “L’alchimista delle rose” di Giuseppe Cucè. Il nuovo talento siciliano, apprezzato in Europa, si esibirà con i compagni di sempre: Francesco Bazzano (percussioni); Alessandro Longo (violoncello); Adriano Murania (violino); Antonio Masto (chitarra classica); Marco Carnemolla (basso); Edoardo Musumeci (chitarra acustica).
Giuseppe Cucè, cantautore poliedrico ed innovativo, in un mondo nel quale le case discografiche promuovono ciò che viene imposto dai talent show, è noto al pubblico per l’evento di teatro –musica “Oltre le nuvole – Luigi Tenco Tribute” al quale hanno partecipato anche artisti come Mario Venuti e Carlo Muratori e per il cd di esordio “La mela e il serpente”, al quale recentemente ha fatto seguito il nuovo inedito “Rosa”. Con il nuovo live, Cucè si conferma sempre più “l´alchimista delle rose”, un artista a tutto tondo che come un sapiente artigiano dei profumi combina fragranze musicali di indubbia raffinatezza.  Il brano “Rosa” viene presentato nella categoria “Nuova Generazione” del 60° Festival di Sanremo 2010 e viene votato online sul sito della Rai con un numero impressionante di visite, il cantautore riesce così ad accedere alle audizioni finali insieme ad altri 70 concorrenti. Ingresso 10 euro.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assobiotec: tagli pericolosi

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 Mag 2010

Per l’associazione delle aziende del biotecnologico, “non si può, e non si deve, utilizzare nuovamente la spesa farmaceutica per sanare il deficit della sanità”. Ma “soprattutto” ha detto Alessandro Sidoli, presidente di Assobiotec “non si possono e non si devono operare nuovi tagli al prezzo dei farmaci, che andrebbero a penalizzare gli investimenti in ricerca e sviluppo, a discapito della salute dei pazienti di domani, quelli cioè che potrebbero beneficiare delle terapie oggi allo studio da parte delle aziende impegnate in ricerca e sviluppo di farmaci innovativi”. L’intervento, ovviamente, è riferito alle prime notizie circolate in merito alla manovra finanziaria prossima al varo del Cdm in svolgimento mentre si chiude questo numero di Farmacista33. “Il farmaco innovativo – sottolinea Sidoli in una nota – rappresenta un bene prezioso per i cittadini, per il progresso scientifico e per l’economia: tra i farmaci innovativi, infatti, una larga parte è di origine biotecnologica. Parliamo di terapie che oggi vengono impiegate per trattare o prevenire infarto, sclerosi multipla, tumore al seno, fibrosi cistica, leucemia, malattie genetiche rare, epatiti, diabete e molte altre patologie. E numerosi nuovi prodotti sono inoltre in sviluppo: da questi arriveranno, auspicabilmente, risposte a malattie ancora senza cura e trattamenti migliorativi rispetto agli attuali”, continua il neopresidente di Assobiotec. “La possibilità di tutelare la salute nel futuro dipende in gran parte dalle scelte che verranno fatte oggi – continua – Ecco perché diciamo un deciso ‘no’ ai tagli ai danni dei farmaci, che si prospettano nella manovra finanziaria: penalizzare nuovamente le imprese farmaceutiche e biotecnologiche con tagli ingiustificati da un lato avrebbe conseguenze pesanti sulla ricerca tesa a identificare nuove terapie e a rispondere a bisogni oggi ancora insoddisfatti – avverte Sidoli – e dall’altro contribuirebbe, indirettamente, a legittimare sprechi nella spesa ospedaliera, da più parti denunciati e documentati”.(fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Con risk-sharing accesso veloce a innovativi

Posted by fidest press agency su martedì, 27 aprile 2010

Ci vogliono in media 2-3 anni prima che un paziente italiano possa avere accesso a un farmaco oncologico innovativo, a partire dal momento in cui il prodotto viene analizzato dall’Agenzia europea del farmaco (Ema). Ma se il medicinale viene introdotto in regime di risk-sharing, con l’azienda produttrice che si assume e rimborsa al Servizio sanitario nazionale il rischio di mancato successo della terapia, il prodotto arriva al malato più velocemente. E’ quanto dimostra, con dati statisticamente rilevanti, uno studio condotto dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e dal Ceis-Sanità dell’università Tor Vergata di Roma, illustrato a Roma da Francesco Saverio Mennini, fra gli autori dell’indagine e professore incaricato di Politica economica dell’ateneo capitolino, in occasione del convegno “Market Access, un anno dopo: un bilancio sulle figure professionali, il prodotto e gli interlocutori” organizzato da Business International. “L’obiettivo principale dello studio – ha detto Mennini – era identificare e analizzare tutte le fasi attraverso cui un farmaco oncologico deve passare, dalla valutazione in sede europea fino all’accesso ai pazienti di ogni Regione italiana. E’ stato preso in considerazione un panel di medicinali approvati dall’Ema nel periodo 2006-2008 e sono state esplorate tutte le fasi di passaggio: quella attraverso l’Ema, poi l’Aifa e infine le singole Regioni. Dai risultati emerge che il tempo medio necessario affinché un paziente possa avere accesso a un farmaco innovativo oncologico è di 2-3 anni, con l’Ema che assorbe il 32% del tempo e l’Aifa il 28%. Mentre a livello regionale sono state riscontrate le maggiori variabilità. Ma quello che evidenzia l’indagine – ha concluso l’esperto – è anche che un farmaco oncologico autorizzato in regime di risk-sharing gode di un accesso più veloce, mentre il prezzo elevato è fra gli elementi che rallentano maggiormente l’iter”. (fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trattamento ad personam per ottimizzare le risorse

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

“Trovare il farmaco giusto per il paziente giusto”, può essere questa secondo,  Marina Garassino oncologa ricercatrice dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano, una delle chiavi per affrontare la limitatezza delle risorse in sanità. Dell’argomento si è parlato a Milano, nel corso di un convegno che ha radunato gli esperti che cinque anni fa hanno dato vita al “Manifesto per il governo delle risorse in sanità”, guidati da Alberto Scanni, direttore generale dell’ospedale Sacco di Milano. E proprio Scanni ha sottolineato come negli ultimi anni siano stati compiuti significativi passi in avanti nel campo dell’etica della gestione delle risorse: “È stato sviluppato l’Hta (Health technology assessment) ad esempio. Oppure la Rol (Rete oncologica lombarda), un modello innovativo di organizzazione dell’assistenza che permette un’elevata qualità di cura nei confronti dei malati di tumore e garantisce l’efficienza del sistema nell’utilizzo delle risorse mettendo in collegamento 30 strutture ospedaliere pubbliche”. E proprio da una di queste, il Fatebenefratelli di Milano, è partito un progetto di ricerca indipendente, di cui la Garassino è una delle promotrici. Si tratta dello studio Tailor (Tarceva italian lung optimization trial) che prende in esame Erlotinib, farmaco per la cura del tumore al polmone a cui risponde il 10% dei pazienti provvisti di una specifica mutazione genetica (Egfr). E gli altri? Proprio sul rimanente 90% si sofferma lo studio clinico, condotto su 327 pazienti, distribuiti sul territorio nazionale, con la Lombardia principale protagonista. L’obiettivo è verificare se il farmaco non funzioni sul restante 90% “si eviterebbe così ai restanti pazienti di assumere un farmaco non solo inutile e potenzialmente tossico, ma anche costoso (3000 euro al mese)”. Una strada interessante verso la personalizzazione del trattamento e verso un auspicabile risparmio di risorse in sanità. (fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premiazioni del lavoro della Cciaa

Posted by fidest press agency su domenica, 28 marzo 2010

Udine. Premiazioni del lavoro e del progresso economico, anno 2010: è stato pubblicato, anche sul sito internet, il bando per la nuova edizione del Premio, la 57esima, evento di rilievo nel calendario delle manifestazioni della Cciaa di Udine, con la consegna dei riconoscimenti a imprese e lavoratori che rendono grande il Friuli. La presentazione delle “candidature” deve avvenire entro l’8 aprile.  Il bando prevede alcune novità. A partire da un nuovo premio per la categoria “Aziende”, intitolato “Friuli Future Forum”, in linea con il progetto di comunicazione che la Camera metterà in campo quest’anno e che si presenta come un innovativo contenitore e mezzo di promozione del sistema economico nel suo complesso. Il premio “FFF” sarà conferito a un’azienda che nell’ultimo triennio si è distinta per aver attuato una forma innovativa di comunicazione aziendale, con particolare attenzione all’utilizzo dei social network.  Altra novità riguarderà la categoria “Imprenditori”, con il conferimento di un premio aggiuntivo a un imprenditore straniero. Anche la categoria “Lavoratori” subirà un’innovazione: 5 saranno i premi per i dipendenti con 30 di lavoro nella stessa azienda, altri 5 saranno riservati a dipendenti con 35 anni di servizio anche in aziende diverse, che abbiano comunque maturato un’evoluzione di carriera. http://www.ud.camcom.it,

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il nuovo Codice agricolo

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 dicembre 2009

“Riordino delle normative sull’attività agricola”: si chiama così il nuovo Codice Agricolo approvato dal Consiglio dei Ministri l’11 dicembre 2009. Obiettivo del Codice, che dovrà passare ad un nuovo esame del CdM e successivamente a quello delle Camere, è semplificare e accorpare il quadro legislativo dell’agricoltura italiana, rendendo fruibile a tutti. Il codice agricolo, che si prevede possa essere operativo entro il prossimo febbraio, è frutto della collaborazione del Ministero delle Politiche agricole alimentari con il Ministero della semplificazione ed è stato coordinato con la Presidenza del Consiglio. Questo strumento normativo punta a facilitare l’accesso e la consultabilità di norme al servizio dello sviluppo della risorsa agricoltura. “Scopo della semplificazione normativa è di rendere prevedibile ai destinatari le conseguenze delle loro condotte, come accade già nella vicina Francia con risultati evidenti e tangibili in termini di efficienza amministrativa e, quindi, di facilità del fare impresa”, ha sottolineato il Ministro Zaia. Sono state eliminate le leggi “fotocopia” ed è stata fatta chiarezza di tutti i contrasti giurisprudenziali finora emersi, anche alla luce delle sentenze abrogative della Corte costituzionale. Il Codice non comprende né norme di regolamenti comunitari né norme statali di competenza regionale. In qualche caso, per rendere il complesso di leggi omogeneo e chiaro, è stato necessario introdurre nuove norme, tanto nel Decreto che nel DPR di attuazione.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Unicam come modello di Ateneo

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 dicembre 2009

L’Università di Camerino è stata citata nell’ambito di un articolo sul tema della “terza missione” del sistema universitario italiano, pubblicato dalla rivista “Scienza e Società” del Centro PRISTEM dell’Università Bocconi di Milano. L’articolo stilato dal Prof. Giunio Luzzatto, ordinario di Analisi Matematica dell’Ateneo genovese, sottolinea l’importanza del ruolo sociale delle Università come protagoniste nei settori della ricerca, dell’alta formazione e dell’innovazione.  “Lo statuto dell’Università di Camerino – ha precisato il Prof. Luzzatto – è caratterizzato da elementi fortemente innovativi. L’Ateneo è l’esempio italiano più significativo in tema di interazione con il territorio per il superamento della autoreferenzialità della gestione accademica. In questo senso è stato istituito il Comitato dei Sostenitori, un organo che ha lo scopo di promuovere un efficace collegamento con le realtà istituzionali, culturali, educative sociali, economiche della collettività”. “Come Ateneo siamo veramente onorati – sottolinea il Prof. Fulvio Esposito, Rettore Unicam – di essere ritenuti un modello di istituzione capace di rapportarsi in modo costruttivo e proficuo con il contesto socio-economico nel quale opera. Uno degli obiettivi di Unicam è, infatti, far crescere il ruolo della ricerca e della didattica a favore delle richieste del territorio”.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »