Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘insegna’

La carica degli Instagramers pronta a invadere Trieste

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 ottobre 2014

triesteTrieste. Sono già oltre 200 gli Instagramers attesi a Trieste dal 3 al 5 ottobre prossimi per il quarto Instameet nazionale, il meeting dedicato agli appassionati della fotografia mobile di tutta Italia. L’incontro si svolgerà in contemporanea con gli altri raduni nazionali organizzati dalle community di instagramers in tutto il mondo per quello che si annuncia un week end mondiale all’insegna della mobile photography.Dopo gli instameet di Milano, Torino e Bari, tocca ora al capoluogo giuliano ospitare il nuovo raduno degli Instagramers italiani che dal 2013 si sono costituiti in una vera e propria associazione culturale, Instagramers Italia (http://instagramersitalia.it) con oltre 60 community e alcune centinaia di iscritti in ogni angolo del Paese.
Organizzato dal gruppo Instagramers del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con TurismoFVG, l’Agenzia del Turismo della regione Friuli Venezia Giulia, Instameet 4 proporrà un intero weekend di attività e incontri all’ormai foltissima schiera di appassionati di fotografia mobile che racconteranno a colpi di foto, condivise in tempo reale su Instagram, Trieste ela sua splendida atmosfera.Un’atmosfera che sarà resa ancora più spettacolare e suggestiva grazie alla Barcolana, la regata più affollata del Mediterraneo che ogni anno ingaggia nel golfo di Trieste migliaia di equipaggi e imbarcazioni a vela provenienti da tutto il mondo e si volgerà con un denso programma di eventi dal 3 al 12 ottobre.“Trieste è ricca di scorci splendidi e gode di una posizione geografica unica nel suo genere – ha detto Gianpiero Riva, uno degli organizzatori di Instameet 4 – in più la città sarà immersa nella magica atmosfera della Barcolana, una regata velica che non ha uguali al mondo. Gli ingredienti per rendere il nostro meeting speciale dunque ci sono tutti, ma speriamo anche che questa iniziativa serva a far conoscere meglio questa magnifica città fra un pubblico sempre più vasto”.Il tam tam digitale dell’Instameet 4 è partito ufficialmente la scorsa settimana intorno agli hastagh #4 ottobre e #trieste che si sono subito collocati fra i trend topic di Twitter. L’attesa per l’evento è dunque già altissima tanto che gli organizzatori prevedono di superare ampiamente i numeri raggiunti lo scorso anno quando, in occasione del meeting di Bari, sono state pubblicate 1870 foto e 40 video, che hanno generatocomplessivamente 604.950 likes e 12.504 commenti solo su Instagram.Particolarmente ricco e interessante il programma, che si inaugurerà ufficialmente venerdì 3 ottobre con l’assemblea annuale aperta a tutti i soci dell’Associazione Culturale Igersitalia. I giorni successivi saranno invece dedicati agli eventi gratuiti e aperti a tutti gli appassionati di mobile photography.
Sabato 4 ottobre alle 10 sarà la volta della “caccia al tesoro fotografica”, un’originale sfida a squadre che coinvolgerà gli Instagramers con percorsi tematici dedicati alla scoperta di Trieste, città del caffè, della letteratura, della cultura mitteleuropea e naturalmente della Barcolana, mix di competizione agonistica e festa della vela con il maggior numero di barche iscritte nel Mediterraneo che gareggiano in contemporanea.La tre giorni si concluderà domenica mattina con la Instagramers Academy, un momento di formazione che ha lo scopo di approfondire e diffondere conoscenze specifiche in merito ad instagram e alla mobile photography, sotto numerosi punti di vista.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Insegna di Auschwitz

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 giugno 2011

Cracovia. Il Museo di Auschwitz ha approvato il progetto, presentato dal Gruppo EveryOne, riguardo alla conservazione dell’insegna che si trovava sul cancello di ingresso al campo di sterminio e che fu rubata nel dicembre del 2009. L’insegna, che riporta la scritta “Arbeit Macht Frei” (Il lavoro rende liberi) venne ritrovata dalle forze dell’ordine tre giorni dopo la scomparsa. I ladri l’avevano spezzata in tre parti, per facilitarne il trasporto. I fondatori del Gruppo EveryOne, alcuni dei quali sono studiosi ed educatori nell’àmbito della Shoah – che subito dopo il furto avevano attivato una campagna rivolta al popolo polacco affinché ogni cittadino contribuisse a trovare il cimelio – hanno inviato una lettera di appello al Museo, dopo aver appreso che la Direzione dello stesso intendeva ricollocare l’insegna, dopo il restauro, nella sede originale. La lettera di EveryOne poneva l’accento sui rischi a cui il prezioso reperto sarebbe stato esposto ancora, in seguito a tale decisione: furti, atti vandalici, consunzione a causa dell’umidità inadeguata e delle intemperie. Il Direttore del Dipartimento di Ricerca del Museo, dottor Piotr Setkiewicz, rispondeva all’appello, impegnandosi a presentare la proposta del Gruppo EveryOne al Consiglio di 25 esperti del Museo nonché al direttore Piotr Cywinski, che avrebbe avuto l’ultima parola. Prima della riunione del Consiglio, EveryOne inviava ai membri del Consiglio, al Direttore del Dipartimento di Ricerca e al Direttore dell’Istituto un progetto in grafica tridimensionale, relativo all’esposizione dell’insegna in una sala accessibile al pubblico e contemporaneamente alla realizzazione di una copia fedele da applicarsi sul cancello. In data odierna il Gruppo EveryOne riceveva dalla Polonia la notizia dell’approvazione del progetto, accolto sia dal Direttore dott. Cywinski che dal Consiglio di esperti. L’insegna-simbolo dei campi di morte nazisti sarà collocata in una sala in condizioni di umidità stabili e a una temperatura di 17/18 gradi centigradi, ideale per la conservazione del cimelio. Il gruppo EveryOne festeggia la decisione dl Museo di Auschwitz, con la soddisfazione di aver contribuito alla preservazione di uno dei simboli più importanti dell’intera Storia umana, fondamentale per ricordare lo sterminio di sei milioni di ebrei, da 500 mila a un milione di Rom e centinaia di migliaia di stranieri, testimoni di Geova, omosessuali, persone di razza non ariana, dissidenti e liberi pensatori. Il progetto di EveryOne è stato presentato – come costume dell’organizzazione – in forma gratuita.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Si apre un nuovo anno scolastico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 settembre 2010

E’ all’insegna dei tagli di risorse finanziarie e umane alla scuola pubblica come previsto dall’art. 64 della Legge133/2008. In un triennio, tra docenti e personale ATA, perderemo in totale 150.000 posti di lavoro. I tagli riguardano, oltre che il personale, anche il tempo scuola, l’impianto disciplinare, le risorse finanziarie. Tutto ciò di conseguenza va a danneggiare i diritti degli alunni all’apprendimento che ne escono gravemente compromessi..Le problematiche più evidenti che emergono sono:
•    Dequalificazione dell’offerta formativa: diventa oggettivamente impossibile organizzare laboratori e gruppi di lavoro finalizzati al sostegno, al recupero, al potenziamento, all’alfabetizzazione degli alunni extracomunitari (attività indispensabili in un Circolo dove sono da anni molto accentuati i problemi legati al flusso migratorio). Così pure non potranno essere attuati progetti e visite guidate che arricchiscono il processo formativo degli studenti .
•    Gli insegnanti sono costretti a organizzare l’orario utilizzandole ore della ex-contemporaneità di tutto il Circolo per garantire il tempo scuola previsto per legge, 27 e 40 ore, e per mantenere orari settimanali di 30 e 33 ore. Risultano in tal modo orari spezzati e distribuiti tra un numero elevato di classi che aumenta le disparità tra i carichi di lavoro dei docenti, con la conseguenza che in molte classi ci sarà l’intervento di diversi insegnanti che lavorano soli in un rapporto unicamente frontale. Il modello di docente che ne risulta è ben lontano da quello di “ maestro unico” promesso alle famiglie. Una buona didattica ha bisogno anche di confronto professionale e progettazione ma questo non è più possibile.
•    Diminuzione del tempo scuola poiché le richieste dei genitori delle 7 classi prime che chiedevano il tempo pieno non sono state soddisfatte.
•    La diminuzione degli insegnanti di sostegno che è calcolata su parametri quantitativamente astratti, lontani dalle singole realtà, incide pesantemente sui diritti degli alunni diversamente abili che si trovano ad avere dedicate un numero ridotto di ore rispetto a quello che veniva garantito negli anni precedenti sulla base di precise certificazioni.
•    In questo quadro già complesso si assiste inoltre all’aumento di alunni per classe che da un lato comporta maggiori difficoltà gestionali e dall’altro non garantisce il livello minimo di sicurezza dentro la scuola.
•    La riduzione drastica del personale ATA inoltre non assicura i servizi essenziali di assistenza, accoglienza e sorveglianza necessari alle diverse tipologie di scuola creando situazioni di effettivo rischio. (Docenti e non docenti del circolo didattico di Campi Bisenzio)

Posted in Università/University, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marzamemi capitale del “jazz”

Posted by fidest press agency su sabato, 28 agosto 2010

Marzamemi (SR), dall’1 al 3 settembre la cornice di Piazza Regina Margherita ospiterà “Marzamemi In jazz”, tre serate all’insegna del grande jazz italiano. Si parte mercoledì 1 alle ore 21 con l’esibizione del “Francesco Cafiso 4 OUT” con  Francesco Cafiso al sax, Dino Rubino al pianoforte, Paolino Dalla Porta al contrabbasso e Stefano Brushman Bagnoli alla batteria.
Giovedì 2 alle ore 21 si terrà il concerto dei “Queen Mary Four Project” con la vocalist Carmen Spatafora, Giovanni Mazzarino al piano, Nello Toscano al contrabbasso, Stefano Brushman Bagnoli alla batteria.
Venerdì 3 sarà la volta del “Camillo Balcone Ensamble” con Camillo Balcone al piano, Pucci Nicosia alla batteria, Vincenzo Virgillito al contrabbasso e Gaetano Cristoparo al sax.
La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale “Lanterna” di Siracusa e dall’Assessorato Turismo e Spettacolo del Comune di Pachino. Ingresso libero.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Serata all’insegna del flamenco

Posted by fidest press agency su sabato, 14 agosto 2010

Montegrotto Terme 20 agosto 2010 – ore 20.00 Piscine dell’Hotel Terme Preistoriche –  La rassegna di musica Jazz by the Pool II fa una piccola pausa e venerdì 20 agosto presenta una serata all’insegna del flamenco e della tradizione spagnola con la Compagnia di Mellano Compadres. Dopo una piccolo assaggio musicale durante l’aperitivo, lo spettacolo avrà inizio alle ore 22 e vedrà esibirsi sul palco le ballerine Manuela Carretta e Elisabetta Mascitelli accompagnate alle chitarre da Gianluca Mellano e Michele Pucci e da Marco Catinaccio alle percussioni. Lo spettacolo vuol esprimere un dialogo con il pubblico attraverso l’ascolto di brani legati alla tradizione che si alternano a brani composti appositamente da Giancarlo Mellano. Il flamenco offre una ricchezza melodica e ritmica molto vasta  (diversi stili e caratteri) e questa serata ne è un esempio concreto. Le dinamiche che s’intrecciano fra musica e danza coinvolgono lo spettatore fin dall’inizio in un susseguirsi di emozioni.  All’interno della serata verranno date diverse spiegazioni storiche-culturali su quest’arte così complessa, questo per facilitare una maggiore comprensione da parte del pubblico.
Giancarlo Mellano ha compiuto regolari studi di chitarra classica presso il conservatorio di Alessandria con il m° Angelo Gilardino e studi di armonia e contrappunto con il m° Raffaele Cristiano a Torino. Ha collaborato, in qualità di arrangiatore compositore e strumentista, con personalità artistiche della cultura cittadina ed ha tenuto concerti di musica classica per anni come solista ed in formazioni cameristiche. Ha partecipato a trasmissioni di RAI Tre e RAI Due e Canale 5 in qualità di musicista ospite ed accompagnatore. Ha suonato con l’orchestra sinfonica del Teatro Regio di Torino e l’orchestra di musica leggera della RAI. Ha composto, inoltre, musiche per il teatro, canzoni, musical. La passione per il Flamenco lo ha portato a studiare a fondo quest’arte cosi’ poco conosciuta in Europa diventando uno dei pochi esecutori a livello concertistico in Italia. Ha fondato il Mellano Compadres, una formazione artistica variabile da due a dieci componenti tra musicisti e ballerine, con la quale si esibisce in concerto. Giancarlo Mellano diffonde la cultura flamenca chitarristica attraverso seminari, stages, conferenze e cicli di lezioni incentrate sulla tecnica strumentale, l’espressione, i Compàs ritmici, la chitarra da concerto e d’accompagnamento Flamenca.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sotto il segno della Sindone

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2010

Alba (Cn) 6 giugno si svolge la sesta edizione delle Feste Fiorite, manifestazione ideata da Raoul Molinari e continuata dall’Accademia Aleramica, oggi presieduta dallo scrittore Giordano Berti. L’evento si collega al più ampio progetto turistico-culturale di “Cosa passa il Convento”, che per il primo semestre del 2010 è dedicato alla riscoperta e alla valorizzazione delle testimonianze di devozione alla Sacra Sindone sparse nel Sud Piemonte. Come ogni anno, le Feste Fiorite riuniscono momenti di spettacolo e di intrattenimento culturale, oltre che al tradizionale Mercatino Aleramico. Quest’ultimo, vera e propria vetrina dei prodotti tipici e storici della Marca Aleramica, si distingue come sempre per l’eleganza dell’allestimento e l’accurata selezione dei produttori, che in qualche modo rispecchiano l’anima dei territori dal Po al Mar Ligure. Tra i colorati gazebo spicca una pennellata floreale: un meraviglioso giardino allestito da Abbate Vivai.Per quanto riguarda lo spettacolo, quest’anno sono stati scelti Gli Artusin di Roccaforte Mondovì, un folto gruppo di musicisti e ballerini che da dieci anni opera per conservare le tradizioni occitane. Il legame con le Feste Fiorite risiede nel fatto che anche i territori del Piemonte sud-occidentale fecero parte, un tempo, della Marca Aleramica sorta in seguito alla leggendaria cavalcata del cavaliere Aleramo, personaggio riscoperto da Giosuè Carducci e rivalutato in chiave turistica da Raoul Molinari. La presenza degli Artusin si lega anche al tema della Sindone, in quanto il territorio da cui provengono è ricchissimo di testimonianze artistiche e devozionali verso il Sacro Lenzuolo. Alla Sindone è dedicata anche la mostra en plein air, “L’avventura della Sindone”, che vede l’intervento di grandi firme dell’illustrazione italiana. Già presentata con successo al Castello di Mango, a Casale Monferrato e a Diano d’Alba, la mostra racconta, con il fresco e grintoso linguaggio dei fumetti, duemila anni di storia: dalla deposizione di Gesù Cristo nel sepolcro fino al drammatico incendio del 1997, dal quale la preziosa reliquia si salvò miracolosamente. Nello spazio adibito alla mostra si terrà, domenica alle ore 12, una “narrazione storico-artistica” dei luoghi sindonici più o meno noti sparsi fra Langhe e Roero. Una giornata ricchissima, all’insegna della cultura, del divertimento e del buon cibo, durante la quale i visitatori potranno gustare, direttamente dai produttori, le eccellenze enogastronomiche di un vasto territorio, dai vini agli oli, dai formaggi ai mieli, e finalmente assaporare la Primavera.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Falcone, Borsellino e i giovani

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 Mag 2010

“Noi giovani dobbiamo e possiamo essere già oggi il cambiamento di questo Paese e i più coraggiosi testimoni di Falcone, Borsellino e di tutte le altre vittime innocenti delle mafie”. Lo hanno detto i consiglieri del Forum Nazionale dei Giovani con delega alla legalità Andrea Iurato e Gianluca Melillo che insieme a una delegazione dell’organo stanno partecipando in queste ore alla Nave delle Legalità e a tutte le iniziative proposte della Fondazione Falcone in occasione del 18esimo anniversario dell’uccisione del giudice palermitano. “Il nostro aderire all’iniziativa – hanno continuato i consiglieri – è una manifesta volontà di imparare oggi la lezione di questi grandi maestri per improntare la nostra vita, il nostro studio e il nostro lavoro al servizio del bene comune all’insegna della legalità e alla lotta di tutte le mafie”. All’iniziativa hanno aderito studenti da tutta Italia che in questo momento si sono riuniti a Palermo nella memoria di chi ha dato la vita per il Paese.  “Come giovani italiani vogliamo imparare oggi la lezione di questi grandi maestri – hanno sottolineto i consiglieri – per improntare la nostra vita, lo studio e il lavoro al servizio del bene comune. Una scommessa sul futuro di questo Paese che deve unirci nella affermazione della solidarietà, della libertà, dell’uguaglianza contro l’ingiustizia, l’oppressione, la corruzione. Una memoria quindi che non va limitata al ricordo sterile del passato, ma va resa feconda per il presente e speranza per il futuro. I consiglieri hanno poi auspicato che questa iniziativa non sia fine a se stessa ma che metta in moto un processo di unità fra tutte le realtà giovanili, così come è nella natura del Forum, per combattere sempre più la malavita organizzata attraverso la cultura della legalità: “Se non saremo uniti in questo a nulla varrà la memoria e li avremo uccisi due volte” hanno detto. Alla manifestazione, oltre ai consiglieri, sono presenti il presidente della commissione Cultura della Legalità del forum, Michele Romani e i membri della commissione Giulia Meliti, Francesca Cuccurullo, Iacopo Orsini, Andrea Viteritti,

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma per gli innamorati di tutte le età

Posted by fidest press agency su sabato, 20 marzo 2010

“Roma vede sempre più riconosciuto il suo sex appeal anche dalla stampa internazionale”. A parlare il sen. Mauro Cutrufo, Vicesindaco di Roma commentando la notizia che secondo il “Sunday Times Travel” Roma è tra le dodici città al mondo più ricche di sex appeal.  “Quanto descritto dal Sunday Times Travel racconta una città adatta agli innamorati di ogni età e di ogni nazionalità, una città per tutti i gusti. Ancora una volta l’attenzione della stampa internazionale si sofferma sulla Capitale, segnalandola ai vertici delle classifiche, ma non solo. Il settimanale inglese cattura l’attenzione degli innamorati costruendo un itinerario ad hoc all’insegna del romanticismo” ha aggiunto Cutrufo. “Ma le altre notizie che provengono da oltre oceano sono sempre più confortanti e registrano il segno della ripresa in atto. US Airways lancia infatti un nuovo collegamento verso Roma da Charlotte (North Carolina), che sarà complementare al servizio giornaliero no-stop Roma-Philadelphia,  testimonianza di un interesse sempre crescente verso la Capitale da quello che peraltro è sempre stato il nostro interlocutore principale, il turista proveniente dalle Americhe”.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Auschwitz: l’insegna trafugata

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

“Esprimo sconcerto e soprattutto sdegno per  il furto dell’insegna posta all’ ingresso del campo di sterminio di Auschwitz, recante la scritta Arbeit Macht Frei. Insegna che è simbolo di memoria, delle atrocità naziste e dello sterminio di oltre un milione di persone. Stessa iscrizione, che centinaia di studenti delle scuole romane hanno potuto vedere, da cui hanno cominciato il loro percorso di riflessione sulla tragedia della Shoah durante il “Viaggio nella Memoria” ad Auschwitz- Birkenau.  Tutta la mia solidarietà e mi sento di dire la vicinanza e l’affetto degli studenti romani va ai “testimoni” sopravvissuti di quella tragedia che ogni anno con grande cuore e generosità, pur riaprendo in loro una ferita mai sanata, accompagnano i nostri ragazzi nel percorso della Memoria, offrendo con le loro testimonianze un pezzo toccante non solo della loro storia personale ma della memoria di noi tutti. Fatti come questo sottolineano ancora di più l’importanza di questi percorsi della Memoria che oggi deve continuare ad essere viva”. Lo comunica in una nota l’assessore alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù del Comune di Roma, Laura Marsilio.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival culturale del Sud

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 luglio 2009

masseriaSembra quindi naturale scegliere la Masseria Pavone come base e punto di partenza privilegiato per non perdere neanche uno degli appuntamenti del Festival dei Sensi, il primo grande festival culturale del Sud in programma dal 21 al 23 agosto. Organizzata in collaborazione con i comuni di Cisternino (BR), Locorotondo (BA) e Martina Franca (TA), che ospitano la manifestazione, la tre giorni propone lezioni, dibattiti, conferenze itineranti, degustazioni, induzioni olfattive, tour panoramici su treni d’epoca e mostre all’insegna dei 5 sensi. Un’attenzione particolare è riservata ai bambini, per i quali sono stati organizzati laboratori dell’infanzia alla scoperta dei colori e della vita in fattoria oltre a curiosi giochi scientifici. Dalla gastronomia all’arte, dalla storia alla natura, tutti potranno scoprire profumi, sapori, colori di Puglia in un contesto storico-paesaggistico d’eccezione, la Valle d’Itria, conosciuta nel mondo per i suoi caratteristici trulli. Per l’occasione verranno aperte al pubblico masserie private solitamente non accessibili, ma teatro delle iniziative saranno anche chiostri e piazze dei centri storici, belvedere panoramici e percorsi naturalistici al di fuori degli itinerari turistici più conosciuti. Tra questi teatri d’eccezione, non poteva mancare la Petra Nevara, una antica Neviera, sempre di proprietà della Masseria Pavone e a 500 metri dai trulli. Si tratta di una particolare camera molto profonda, una fabbrica di ghiaccio appartenuta al duca di Martina Franca che ne aveva il monopolio di produzione. Utilizzato per scopi medici e dai signori per produrre sorbetti, il ghiaccio era molto prezioso, e veniva realizzato sotterrando la neve durante l’inverno. In questa struttura, composta da una parte superiore con due grandi ambienti, e da una parte sotterranea profonda 14 metri e rimasta tale e quale al ‘600, è stata realizzata una ampia sala per ricevimenti, dal fascino unico. Ecco dunque un ulteriore motivo per immergersi nel territorio dei sensi tra le pareti della Masseria Pavone. (masseria)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival dei sensi

Posted by fidest press agency su sabato, 18 luglio 2009

martina francaValle d’Itria, 21-22-23 agosto Debutta in Puglia il Festival dei Sensi, il primo grande festival culturale del Sud promosso dall’associazione Iter Itria su idea di Milly Semeraro. Organizzato in collaborazione con i comuni di Cisternino (BR), Locorotondo (BA) e Martina Franca (TA), che ospitano la manifestazione, e con la Regione Puglia, ha come presidente onorario Giuseppe Giacovazzo, pugliese di Locorotondo già direttore de «La Gazzetta del Mezzogiorno». Il taglio del nastro è fissato venerdì 21 agosto alle ore 18,00 a Locorotondo dove prenderà ufficialmente il via una tre giorni (21-22-23 agosto) di lezioni, dibattiti, conferenze itineranti, degustazioni, induzioni olfattive, tour panoramici su treni d’epoca e mostre all’insegna dei 5 sensi. A tenere a battesimo la prima edizione del Festival sarà Vittorio Sgarbi, che domenica 23 agosto chiuderà la rassegna in veste di critico d’arte con un intervento dal titolo “Da Caravaggio a Brancaleone da Romana”. Luciano Canfora, Amos Luzzatto, Raffaele Nigro, Victor Stoichita, Enzo Tiezzi, Ruggero Pierantoni, Detlev Schild, ma anche il creativo Guido Cornara, il food designer Marc Bretillot e l’antropologo e architetto Franco La Cecla sono alcuni dei nomi eccellenti invitati a parlare dei sensi da angolazioni diverse. Oltre alle conferenze di saggisti, storici, filosofi, urbanisti, scienziati italiani e stranieri e un nutrito programma di mostre e allestimenti, fra i quali una rivisitazione delle tradizionali luminarie in collaborazione con il Politecnico di Bari, il calendario prevede anche esperienze sensoriali con personaggi illustri che animeranno i tre centri storici coinvolti ogni sera a partire dalle 18,00. Un’attenzione particolare è riservata ai bambini, per i quali sono stati organizzati laboratori dell’infanzia alla scoperta dei colori e della vita in fattoria oltre a curiosi giochi scientifici. Il Festival dei Sensi si propone come manifestazione culturale di alto livello, capace di coinvolgere appassionati e curiosi con un programma che mescola in armonioso equilibrio conferenze di insigni accademici a una serie di iniziative volte alla conoscenza del territorio e delle tradizioni locali. Dalla gastronomia all’arte, dalla storia alla natura, tutti potranno scoprire profumi, sapori, colori di Puglia in un contesto storico-paesaggistico d’eccezione, la Valle d’Itria, conosciuta nel mondo per i suoi caratteristici trulli. Per l’occasione verranno aperte al pubblico masserie private solitamente non accessibili, ma teatro delle iniziative saranno anche chiostri e piazze dei centri storici, belvedere panoramici e percorsi naturalistici al di fuori degli itinerari turistici più conosciuti. http://www.festivaldeisensi.it. (martina franca)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Germogli di teatro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 luglio 2009

Mira 16-18 luglio 2009 Giardino di Villa Levi Morenos – Mira  Anche quest’anno Mira porta il grande teatro al Giardino di Villa Levi Morenos per un mini festival di tre giorni ricco di appuntamenti. Un gradito ritorno in un parco riscoperto l’anno scorso e che è stato capace di donare meravigliose suggestioni teatrali. Germogli di Teatro è una tre giorni di spettacoli per tutti i gusti, all’insegna del divertimento e della gioia di celebrare il Teatro in tutte le sue forme. Dal teatro di narrazione di Massimo Carlotto, all’esilarante trasformismo di Ennio Marchetto all’ironica poesia in onore di Giorgio Gaber messa in scena e cantata da Gioele Dix. E non ultimi 3 spettacoli dedicati a ragazzi e famiglie per sottolineare la continuità tra teatro per l’infanzia e il “grande teatro”, dove uno diventa propedeutico e complementare all’altro. Calendario “” 16 luglio 2009 ore 21.30 Massimo Carlotto Gran Gala’ Italia 17 luglio 2009 ore 21.30 Ennio Marchetto a Qualcuno Piace Carta 18 luglio 2008 ore 21.30 Gioele dix se potessi mangiare un’idea Gioele Dix racconta Gaber Monologhi e canzoni di Gaber-Luporini

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estate da vip sul lago d’Orta (no)

Posted by fidest press agency su domenica, 28 giugno 2009

estateOrta San Giulio (No) Estate da vip sul lago d’Orta, in provincia di Novara, dove per il lancio della nuova stagione turistica il presidente del Consorzio Cusio Turismo Andrea Giacomini ha dato vita a un grande evento mondano al quale hanno partecipato numerosi personaggi, dall’affascinante Maddalena Corvaglia a Jennifer Rodriguez, ex valletta del Processo di Biscardi, dalla bella Alessia Fabiani a Patrizia Hnatek, volto femminile del programma “Domenica Stadio”. E poi ancora la modella Dora Rutigliano, già meteorina del TG4, e Rossano Rubicondi, noto al gossip per essere il marito di Ivana Trump. Festa da ricchi dunque? Nulla di tutto questo, anche se oltre ai vip c’erano autorità politiche e importanti personaggi del mondo imprenditoriale. L’occasione era la presentazione alla stampa del primo albergo totalmente rimodernato all’insegna del Made in Italy ovvero l’Hotel San Rocco di Orta San Giulio, struttura storica ricavata da un antico monastero e ristrutturata all’insegna dell’ecologia e del rispetto ambientale. L’albergo, oltre a dotarsi di camere e di spazi comuni dove ogni oggetto è di fattura italiana, è l’unico al mondo a montare una caldaia a idrogeno che alimenta una parte della struttura. (estate)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »