Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘integrate’

Tecan to vertically integrate supplier of key parts

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 marzo 2019

Männedorf, Switzerland The Tecan Group (SIX Swiss Exchange: TECN) announced today that it has signed agreements to acquire a long-term supplier to vertically integrate the manufacturing of critical precision-machined parts for its liquid handling pump portfolio. With two manufacturing sites, one in California, USA, and a second site in Vietnam, Tecan will be able to benefit from the long-term supply of high quality precision-machined parts and realize cost savings by internalizing their supply. Today, Tecan already is the largest customer of this supplier, making up for a significant share of revenues.The purchase consideration of USD 22.5 million (CHF 22.4 million) will be fully paid in cash. Closing of the transaction is subject to various conditions, including certain approvals in Vietnam.The impact of the acquisition on Tecan’s 2019 financial results depends on the exact timing of the closing of the transaction. With Tecan being the largest customer, sales to third parties are only expected to generate additional sales in a low- to mid single-digit million Swiss franc amount. The transaction is expected to be immediately accretive to earnings per share (EPS) and the impact on the communicated Tecan Group EBITDA margin outlook for 2019 will be slightly positive. Cost benefits by internalizing the supply are expected to enhance the operating profitability beyond 2019.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

eClinicalWorks Announces Partnership with Care UK to Integrate WellWatch and healow Platform

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 ottobre 2018

eClinicalWorks®, a leader in healthcare IT solutions, today announces a partnership with Care UK, the United Kingdom’s largest independent provider of health and social care, to provide the capability to integrate data from WellWatch™, a smart watch, directly into the company’s healow™ (Health & Online Wellness) mobile app, promoting an independent and healthy lifestyle. The integration will empower Care UK’s WellWatch customers, creating a unique monitoring system underpinned by an unrivalled 24/7/365 clinical telephony service.The healow mobile app is fully integrated with eClinicalWorks, giving the Care UK support team direct access to the patient-recorded data from WellWatch. The WellWatch sends data to a set of algorithms in the cloud, generating alerts for the support team to triage and act upon, if, for example if a patient falls or has an elevated heart rate. Care UK will use eClinicalWorks as the core workflow system, and to provide a monitoring dashboard for all WellWatch subscribers. Using the system, care teams can deliver personalized support to customers and peace of mind to their relatives and loved ones.“Care UK is dedicated to enabling people to live healthier, more independent and more fulfilling lives,” said Barry Nee, Chief Information Officer of Care UK. “When we launch in the UK in 2019, WellWatch will track the wearer’s health and well-being through real-time monitoring. We aim to use the technology to give our customers and their families confidence and a sense of guardianship, by generating actionable insights that our support teams can monitor and act upon in real-time. We are excited to be working with eClinicalWorks. We have a shared vision to put the person at the center of our services. The eClinicalWorks system allows us to extend the value of WellWatch and helps our customers to gain an increased sense of independence and peace of mind.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Catella: Use of big data in the real estate sector often underestimated; innovation leaps expected

Posted by fidest press agency su martedì, 20 ottobre 2015

The trend of increased use of big data in the real estate sector is creating opportunities for innovation leaps and will lead to changes in forecasting methods, new and more transparent pricing methods and personalised property marketing. In its new report, BIG DATA in the real estate sector – opportunity or threat to the industry? Catella Research examined the status quo and the future viability of the European real estate sector against the backdrop of digitalisation. The survey covers 468 European real estate firms.“Big data is seen as relevant and revolutionary for the future development of the real estate sector. But although all the firms included in the survey produce masses of data, only a small proportion of them integrate it comprehensively as a process element in service provision, forecasting, or strategic planning”, says Dr Thomas Beyerle, Head of Research at Catella.
The majority of firms (60.4%) currently make decisions based on past experience; only a quarter (23.4%) indicated that they make decisions based on data. A further 11.7% reported using a combination of data and experience. The largest transparency deficits in real estate markets were identified as Data/survey methods not standardised (34.2%), No central data source (21.1%) and No data available at sub-market level (19.2%).Asked about the greatest sectoral changes resulting from ongoing digitalisation, 30.5% expect structural changes in the area of property investment, followed by 23.8% in transaction consulting. Only 5.7% expect any noticeable change in the area of property finance. catella1This will lead to changes in forecasting methods; issues of outsourcing or make-or-buy decisions in the real estate industry will top the decision-making agenda.“We anticipate major structural changes for the industry, especially in the area of customer-based specialisation and transparent pricing. But answers will also have to be found to the issue of ownership structures of the data. There is a latent risk that data oligopolies will emerge in the industry”, says Dr Beyerle.
But Catella is confident that the increased use of data will provide opportunities for innovation leaps, especially in the real estate industry. A prerequisite is that the development is driven not only by mundane concerns such as data availability, consistent standards or simply transparency, but by the realisation that data is the key to long-term financial success. We can already see that the new, digitally focused real estate firms are creating a novel environment of competition with established industry players.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aggiornamento di Micron Technology

Posted by fidest press agency su domenica, 5 febbraio 2012

Boise downtown at night

Image via Wikipedia

Boise, Idaho, CET (GLOBE NEWSWIRE) — Micron Technology, Inc. (Nasdaq:MU), ha oggi annunciato che la società è profondamente rattristata per il decesso del Presidente del Consiglio di Amministrazione e CEO Steve Appleton in un incidente con un piccolo aeroplano in Boise. Steve Appleton aveva 51 anni.”Steve è stato un vero amico che verrà a mancare profondamente a tutti noi”, ha dichiarato Mark Durcan, Presidente e Chief Operating Officer di Micron. “I nostri pensieri e preghiere vanno alla sua famiglia e ai nostri dipendenti, addolorati da questa tragica perdita.”In base allo Statuto della Società, il signor Durcan, nel suo ruolo di presidente della società, assumerà le responsabilità di CEO fino a quando il successore sarà nominato dal Consiglio di Amministrazione. Il Consiglio di Amministrazione convocherà una riunione durante questo fine settimana. Micron Technology Inc., è uno dei maggior fornitori al mondo di soluzioni avanzate per semiconduttori. Attraverso i suoi impianti di produzione a livello mondiale la Micron produce e commercializza una gamma completa di memorie DRAM, memorie flash NAND e NOR, così come altre tecnologie di memoria innovative, moduli di memoria e sistemi di semiconduttori per l’uso in prodotti d’avanguardia, prodotti al consumo, per il networking, per la telefonia mobile e sistemi integrati. Le azioni ordinarie della Micron sono quotate al NASDAQ con il simbolo MU. Per ulteriori informazioni su Micron Technology Inc., visitare il sito http://www.micron.com

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attrezzature integrate di analisi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 giugno 2011

Con l’espansione della rete installata e la necessità di banda larga a più alta velocità, i mercati europei degli strumenti di analisi a fibre ottiche (FOTE – ‘Fibre Optic Test Equipment’) guadagnano terreno. Le fibre ottiche giocheranno un ruolo sempre più determinante in gran parte dell’Europa. Nuove strategie messe in atto per incrementare la rete ottica passiva in tutta Europa nel prossimo futuro rafforzeranno le istallazioni della fibra ottica a casa (FTTH – ‘Fibre to the Home’). Numerose sono le opportunità nel segmento di mercato delle apparecchiature di analisi integrate e la competizione tra aziende per assicurarsi servizi di valore aggiunto è alta. Con l’espansione operazionale ai primi posti tra le priorità degli utenti finali, la richiesta di tester combinabili subirà un’impennata. Una nuova analisi di Frost & Sullivan (http://www.testandmesurement.frost.com ) intitolata “European Fibre Optic Test Equipment Markets”, rivela che il mercato ha registrato ricavi di più di 140.4 milioni di dollari nel 2010 e si stima che nel 2015 raggiungerà quota 165.4 milioni di dollari.
Sebbene le prospettive di mercato sembrino positive, ci sono alcuni aspetti che oscurano la situazione. Attualmente, in alcune parti d’Europa ed in particolare in Germania, i venditori hanno difficoltà a sostituire i classici cavi via terra con quelli a fibra ottica. Nonostante la crescente domanda di istallazioni FTTH, i venditori devono fronteggiare una grande sfida per quanto riguarda la posa in opera di cavi, date le attuali leggi restrittive. Questo ha ostacolato la crescita del mercato e tale tendenza è destinata a continuare nel prossimo futuro. In ogni caso, gli effetti a catena della crisi economica globale si erano avvertiti anche nel mercato FOTE. Francia e Germania devono ancora riprendersi del tutto e qui la crescita di questo mercato sembra procedere piuttosto lentamente. La competizione tra venditori di test è alta in queste aree e si ripercuote notevolmente sui prezzi, ostacolando lo sviluppo dei venditori stessi: aumentare il rapporto qualità-prezzo dei prodotti è determinante se vogliono espandere la propria influenza in questa regione europea.
L’analisi intitolata “European Fibre Optic Test Equipment Markets” fa parte del programma Test & Measurement Growth Partnership Service di Frost & Sullivan che include anche la ricerca nei seguenti mercati: SONET/SDH test equipment, Gigabit Ethernet test equipment e wireless test equipment. Tutti i servizi di ricerca inclusi nelle sottoscrizioni forniscono dettagliate opportunità di mercato e trend di produzione stimati in seguito a esaurienti colloqui con gli attori che operano sul mercato.
Frost & Sullivan, la Growth Partnership Company, permette ai suoi clienti di accelerare la loro crescita e di raggiungere posizioni di rilievo in termini di progresso, innovazione e leadership di mercato. La Growth Partnership Service di Frost & Sullivan offre al Ceo e al suo team una ricerca accurata e dei modelli “best practice” da seguire per guidarli nella creazione, nella valutazione e nell’attuazione di significative strategie di crescita. Frost&Sullivan vanta oltre 50 anni di esperienza come partner delle prime 1000 società a livello globale, aziende emergenti e investitori di più di 40 uffici in sei continenti. Per far parte della nostra Growth Partnership, visita il nostro sitohttp://www.frost.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: telecamere integrate per una città più sicura

Posted by fidest press agency su martedì, 23 marzo 2010

“L’accensione dei monitor della Sala Sistema consentirà alla città di Roma di compiere un passo notevole per colmare quel  gap tecnologico che la metteva in coda alle principali Capitali europee sul piano della sorveglianza integrata. A Londra, infatti, si contano circa 100 mila telecamere in rete e a Parigi 64 mila”. Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma, che ha partecipato all’inaugurazione del Centro Monitoraggio Video Sala Sistema Roma esprimendo soddisfazione per l’importante obiettivo raggiunto nell’ambito del Patto per Roma sicura del 2008. “Una svolta voluta dal sindaco Alemanno verso il progresso e la tutela dei cittadini, frutto di uno sforzo tecnologico e finanziario rilevante. Questo è solo il primo passo di un grande progetto che permetterà di realizzare una rete di collegamento tra le forze dell’Ordine, la Polizia Municipale, le aziende partecipate, gli enti e i dipartimenti del Comune di Roma non solo per condividere il patrimonio informativo, ma per favorire il coordinamento degli interventi e delle risorse prevenendo degrado e insicurezza, ottimizzando le risorse ed effettuando interventi mirati nei singoli quartieri.    Sono 5400 le telecamere attualmente censite e funzionanti, che, posizionate in rete, permetteranno di avere un controllo istantaneo e permanente di 300 diversi siti. La Sala Sistema centralizzerà altri molteplici sistemi di sicurezza, tra cui  le segnalazioni dei cittadini provenienti dall’istituendo numero verde “Sos Degrado e Sicurezza”, creando dettagliate mappature del rischio, individuando e analizzando i fenomeni connessi alle diverse forme di degrado, abusivismo e disordine urbano”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terza edizione di SAT Expo Europe 2010

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Roma 27 gennaio, nella Sala del Senato Accademico, presso il Rettorato dell’Università della “Sapienza” di Roma, la Conferenza Stampa di presentazione della terza edizione di SAT Expo Europe 2010 (www.satexpo.it), manifestazione internazionale dedicata ai servizi e alle applicazioni dello Spazio e alle Telecomunicazioni integrate, che si terrà in Fiera Roma, dal 4 al 6 febbraio La manifestazione, che quest’anno ruoterà sui due focus del Programma EGNOS, per la navigazione e la mobilità, e il 3D via satellite per la cinematografia e gli eventi “live”, avrà una giornata introduttiva, di rilevanza internazionale, in Campidoglio, il 3 febbraio, mercoledì, con la presentazione dell’India come “Partner Country” di SAT Expo Europe e del Convegno “Mare Nostrum”: il Mediterraneo luogo strategico per la geopolitica dello spazio e le relazioni di cooperazione internazionale”, cui parteciperanno rappresentanti delle agenzie spaziali internazionali, tra cui la NASA e la Russian Space Federal Agency, e del Mediterraneo. “SAT Expo Europe raggiunge con la terza edizione l’obiettivo della sua internazionalizzazione – dice il presidente, Paolo Dalla Chiara – collocandosi, anche per la presenza di oltre 20 delegazioni estere, tra le manifestazioni di riferimento per i servizi e le applicazioni dello Spazio in Europa e nel Mediterraneo”. SAT Expo Europe gode del Patrocinio della Commissione Europea, dell’ Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, del Patrocinio del Presidente del Consiglio dei Ministri e della collaborazione istituzionale del Comune di Roma, oltre che della collaborazione scientifica dell’ASI, dell’AIDAA (Associazione Italiana Aeronautica e Astronautica), dell’IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) e di altri istituti di ricerca scientifica: INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), l’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare),  e dell’Università della “Sapienza”.  SAT Expo Europe è manifestazione di riferimento delle Associazioni Italiane dell’Aerospazio (AIAD,AIPAS e ASAS) d è sostenuta da Finmeccanica, Eutelsat, Skylogic, Sviluppo Lazio e Open-Sky.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Eccellenza ospedaliera

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2009

Nel 2005, anno in cui si è creata la Fondazione Policlinico riunendo in un unico polo ospedaliero le strutture di Ospedale Maggiore, Policlinico, Mangiagalli, Regina Elena e la De Marchi, si è sentita l’esigenza di strutturare al meglio la disponibilità e l’efficienza dei sistemi IT. Occorreva infatti unificare metodologie e sistemi per accedere in modo efficiente ai dati appartenenti ai diversi ospedali..  A seguito della vittoria di un bando pubblico, SCC ha subito implementato un sistema di controllo e gestione della configurazione delle apparecchiature che ha consentito di predisporre un profondo piano di riorganizzazione e di rinnovamento tecnologico, che ha portato in primo luogo ad una messa in sicurezza del network, consistente nell’installazione di un sistema di rilevamento e blocco del traffico anomalo sulla rete e da/verso internet. In secondo luogo SCC si è occupata della sicurezza delle postazioni di lavoro, effettuando la sostituzione di quelle obsolete e la messa in dominio di quelle non ancora inserite, definendo uno standard unico di configurazione, implementando policy di controllo e gestione univoche per le postazioni stesse. “Nel giro di un anno e mezzo siamo arrivati ad una situazione di alta efficienza, che attualmente è di eccellenza” spiega Alberico Bonalumi, Responsabile U.O. Sistemi Informativi.  Particolarmente apprezzato dal CIO è l’approccio integrato del servizio di SCC, che permette di vedere lo stato dell’arte di tutto il sistema informatico dell’ospedale e quindi sia d’intervenire tempestivamente laddove si creassero problemi o blocchi funzionali, sia di proporre investimenti intelligenti per risolvere i problemi delle varie aree operative. Dichiara infatti Bonalumi: “Quello di SCC è stato un contributo importante che ha reso il sistema informativo aziendale compatibile con gli standard di efficienza e sicurezza che un ospedale statale dovrebbe garantire ai propri utenti ed a tutti i cittadini”. Relativamente al progetto di gemellaggio, deliberato dalla Regione Lombardia, tra la Fondazione Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena e l’Ospedale Infantile “La Mascota” di Managua (Nicaragua) e sostenuto dall’Associazione per il Bambino Nefropatico, grazie al tecnico SCC Vincenzo Casafina, a titolo di volontariato, e ai tecnici dell’U.O. Sistemi Informativi, sono state gettate le basi per la realizzazione di una rete informatica interna nel reparto di Nefrologia dell’Ospedale di Managua che verrà collegata in “tempo reale” con la nostra unità operativa per una ‘Consulenza medica in tempo reale per i bambini nicaraguensi con malattie renali’. SCC ha così contribuito a realizzare un caso di telemedicina internazionale, agevolando la comunicazione tra medici italiani e medici nicaraguensi, dove i primi interagiscono con i giovani dottori dell’Ospedale di Managua per la loro formazione e per la prognosi relativa ai loro assistiti.
SCC SpA e MVS – Multivendor Service sono aziende leader nelle integrazioni tecnologiche, specializzate nella fornitura di soluzioni e servizi integrati per l’ottimizzazione di infrastrutture IT distribuite. SCC ed MVS operano congiuntamente per offrire ad aziende pubbliche e private in svariati settori verticali un miglioramento delle performance IT a costi contenuti grazie ad un portafoglio di soluzioni completo e coerente che copre tutti gli ambiti e l’intero ciclo di vita dell’infrastruttura IT. Le due società fanno parte del Gruppo Bartolini Progetti Spa.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »