Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘integrati’

Morte Zhang a Roma come Corazon un anno fa. E’ la fine del multiculturalismo all’italiana

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 dicembre 2016

Il grave fatto che ha sconvolto per l’ennesima volta la periferia romana con la tragica fine della povera ragazza cinese Zhang, investita da un treno mentre inseguiva tre scippatori che provenivano dal campo nomadi di Via Salviati, ha un sapore molto amaro che ci fa tornare al giorno tragico del Giugno 2015 quando perse la vita, in una analoga vicenda, Corazon Abordo, la madre filippina che fu travolta e uccisa davanti alla stazione Metro di Mattia Battistini da un rom minorenne alla guida di un bolide fuori controllo per sfuggire alle forze dell’ordine. Dopo alcuni mesi il giovane omicida di Corazon ebbe la possibilità di essere affidato in comunità per il recupero. Non fece neanche un giorno di carcere. Dopo poco più di un anno, la situazione sembra sostanzialmente ripetersi. E il messaggio che emerge appare devastante. In Italia esistono molti immigrati regolari che si sono perfettamente integrati, lavorando, sostenendo le proprie famiglie col sacrificio e rispettando la legge italiana, mentre poco distante esiste un’altra filiera di immigrati, in alcuni casi totalmente clandestini, ma nella gran parte, seppur formalmente regolari o addirittura a volte comunitari, che vivono al di fuori delle regole, non vogliono integrarsi e spesso provocano danni gravissimi coi loro comportamenti proprio a quelli che invece vogliono integrarsi.Purtroppo questi comportamenti non trovano alcuna sanzione da parte dello Stato e lanciano un messaggio terribile nei confronti di chi si vuole integrare e rispettare la legge. Questa situazione non potrà che favorire la creazione di ghetti etnici, dove l’immigrato cercherà una protezione che non riesce a trovare da parte dello Stato Italiano.
E’ la conferma del fallimento del multiculturalismo all’italiana, nato nel brodo culturale della sinistra italiana in odio alle identità e che oggi trova tragicamente a Roma un supporto nell’insipienza dell’incapacità amministrativa targata Cinquestelle. Anche la Destra romana deve comunque farsi un esame di coscienza profondo per aver tentato, una volta giunta al governo della capitale, di utilizzare questo tessuto integrativo malato e tutto il suo indotto, invece di smantellarlo pezzo per pezzo.
Oggi però è giunto il momento di cambiare. Ce lo chiedono gli italiani. Ce lo chiedono gli immigrati regolari. Ce lo chiedono tutti. Lo ha comunicato l’Avv .Giorgio Mori, resp.le del Dipartimento Immigrazione – Integrazione di Fratelli d’Italia – Roma.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

TATÀNLaboratori espressivi integrati rivolti a studenti abili e disabili

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 marzo 2012

English: Basilica Santo Antonio in Padova, reg...

Image via Wikipedia

Padova 2 marzo presso l’Istituto Primario Gozzi di Padova si svolge la restituzione di Tatàn, il nuovo progetto della Regione del Veneto – Assessorato alle Politiche Sociali promosso e sostenuto dall’Assessore Remo Sernagiotto, realizzato in partnership con Arteven Circuito Teatrale Regionale e in collaborazione con il Provveditorato agli studi di Padova, volto all’integrazione sociale e comportamentale degli alunni nelle scuole dell’obbligo attraverso lo svolgimento di “Laboratori espressivi integrati rivolti a studenti abili e disabili”, il cui obiettivo è favorire l’incontro e la conoscenza tra bambini/ragazzi abili, disabili e con difficoltà di integrazione sociale o comportamentale.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campagna contro i frontalieri italiani

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 settembre 2010

A proposito della campagna offensiva e razzista gravissima in atto contro i lavoratori italiani frontalieri residenti in Svizzera, l’on. Razzi responsabile degli italiani all’estero per l’Italia dei Valori nonché Presidente della bilaterale parlamentare Italia-Svizzera, ha incontrato questo pomeriggio l’ambasciatore Bernardino Regazzoni al quale ha denunciato il proprio disappunto. L’ambasciatore ha preso le distanze e ha condannato le manifestazioni xenofobe in atto in Svizzera ai danni dei lavoratori frontalieri italiani ed ha assicurato la massima attenzione e riprovazione per le deplorevoli affermazioni fatte ai loro danni.    Ecco il testo integrale del comunicato dato alle agenzie dall’ambasciatore: “A nome del Dipartimento federale degli affari Esteri, l’Ambasciatore di Svizzera in Italia Bernardino Regazzoni ha espresso ferma condanna per la campagna diffamatoria e offensiva nei confronti dei lavoratori frontalieri provenienti dall’Italia e dei cittadini stranieri residenti in Svizzera, lanciata negli ultimi giorni nella Svizzera italiana. E’ pure deplorevole che le pagine di internet siano strumentalizzate per la diffusione di messaggi xenofobi. I cittadini stranieri contribuiscono con il loro lavoro al benessere e al progresso del nostro paese, ha affermato l’Ambasciatore. In molti settori economici, quali l’edilizia, il turismo, la sanità e la ricerca i cittadini italiani danno un contributo indispensabile alla società. Dall’Italia si recano ogni giorno in Svizzera quasi 50.000 lavoratori frontalieri. In Svizzera vivono circa mezzo milione di italiani che costituiscono il gruppo straniero più importante e tra i meglio integrati.”

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laureati campani e nuove opportunità

Posted by fidest press agency su martedì, 28 settembre 2010

I giovani talenti laureati presso le Università della Campania hanno una nuova grande opportunità per inserirsi nel mondo del lavoro. Il consorzio delle cinque università campane Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi del Sannio Università degli Studi di Napoli Parthenope, Seconda Università degli Studi di Napoli, Università degli Studi di Salerno, promuove insieme a Oracle Corporation, l’azienda di sistemi software e hardware per le imprese più completi, aperti e integrati al mondo, la seconda edizione di Oracle SOA Campus, un’iniziativa di formazione e inserimento professionale rivolta a 13 giovani e brillanti neolaureati e realizzata in collaborazione con 8 business partner Oracle: si tratta di una possibilità concreta per approfondire tecnologie innovative e lavorare presso qualificate aziende campane.    L’iniziativa si svolge con il patrocinio morale della Regione Campania e il supporto dell’Assessorato regionale all’Università ed alla Ricerca.  Oracle SOA Campus prevede un corso gratuito di sei settimane focalizzato sui temi della SOA (Service Oriented Architecture), del BPM (Business Process Management), dell’Enterprise 2.0 e dei Portali, e successivamente un periodo lavorativo presso una delle 8 aziende partner di Oracle (Accenture, Blue System, Future Space, Globo, ITS – Information Technology Services, Primeur, Software Design e Value Team).  E’ possibile sottoporre la propria candidatura entro il 25 ottobre 2010 collegandosi al link: http://www.oracle.com/it/products/middleware/soa/campus-172021-ita.html.
La selezione è aperta a brillanti laureati in Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Elettronica (con specializzazione in Informatica), Matematica (con specializzazione in Informatica) o Statistica (con specializzazione in Informatica), che ambiscono a lavorare su tecnologie e progetti innovativi nell’area dell’integrazione applicativa e dello sviluppo di applicazioni basate su architetture orientate ai servizi. I candidati dovranno comprovare la conoscenza (tramite esami universitari o esperienze lavorative) delle tecniche di programmazione Java/Java2, Application Server, Database Relazionale.  La fase di formazione si svolge a Napoli dall’8 novembre al 17 dicembre 2010 su tematiche quali le tecnologie Oracle per la creazione di servizi web, gli strumenti e le tecniche di sviluppo di applicazioni composite, fino alle soluzioni per la gestione dei processi di business. Al termine del periodo di training, comprensivo di sessioni di coaching e mentoring, i giovani talenti sosteranno l’esame di certificazione ufficiale di Oracle University e potranno accedere a un periodo di esperienza lavorativa presso uno dei business partner Oracle.
I candidati selezionati verranno inseriti nelle aziende sponsor tramite uno stage retribuito (della durata minima di 6 mesi), o un contratto a progetto o un contratto a tempo determinato/indeterminato, in base al profilo e alle potenzialità dimostrate.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Partiti e società civile

Posted by fidest press agency su martedì, 30 marzo 2010

Editoriale fidest. La voglia di alcune categorie di lavoratori di costituire un proprio movimento politico segnala, a nostro avviso, un disagio crescente e una incapacità dei partiti tradizionali di rispondere coerentemente alle varie istanze sociali e di rappresentarle con ferma determinazione. Ma vi è anche la percezione nel sentire popolare che i partiti non sono più in grado di gestire una corretta e sana politica sociale sia perché al loro interno vi albergano corrotti e corruttori che finiscono con l’inquinare i pur presenti sani propositi, sia per la mancata visione dell’interesse generale del paese e la propensione a favorire le istanze lobbistiche, alias corporative, alias dei grandi interessi economici e finanziari. Ciò premesso abbiamo accolto sempre con una certa diffidenza l’idea di costituire un partito, ad esempio, dei pensionati, dei cassa integrati, dei disoccupati, ecc. E ora vorrebbero farlo anche i militari e i poliziotti. Questo perché il nostro timore va al fatto che non saprebbero gestire al meglio l’interesse generale sottraendolo da quello corporativo, pur restando animati da sane intenzioni. Se è questo il lato oscuro dobbiamo mettere in conto un altro ancora più tetro che i partiti cosiddetti “tradizionali” riverberano tanto che alla fine diventa una necessità e non più un modo per trarre dei vantaggi settoriali e, peggio ancora, per intorbidare le acque della politica. D’altra parte vi è un aspetto evolutivo dell’intero sistema paese, se vogliamo limitarci al caso Italia, dove vi è stato un calo netto dei partiti con carica ideologica e il sopravanzare di quelli più legati a interessi di bottega. A questo punto difendersi proponendosi nell’agone politico senza intermediari non affidabili diventa più una necessità che un vezzo. Semmai dobbiamo limitare tale presenza su determinate linee guida. Tanto per intenderci niente partiti di pensionati o di giovani o di disoccupati et similia, ma sul tema della sicurezza, della stabilità, per un’equa ridistribuzione delle risorse. Non si può, ad esempio, tutelare il cittadino dal rischio di imbarbarimento dei rapporti sociali se non si forniscono strumenti e risorse validi di contrasto. La legalità la giustizia la trae se tutta la sua filiera funziona all’unisono: sul territorio per la prevenzione e la repressione dei reati, nei tribunali con gradi di giudizio svolti in tempi rapidi scongiurando le prescrizioni per decorrenza dei termini, con un sistema detentivo che eviti i sovraffollamenti dei luoghi di pena, ecc. Il tutto non deve farci dimenticare che la maggioranza della popolazione in Italia non è fatta da gente ricca ma è costituita per lo più da pensionati, da famiglie monoreddito, da milioni di disoccupati e cassa integrati, da precari. Tutte fasce deboli che i governi che si sono succeduti in questi anni hanno mostrato più a parole e meno con i fatti di supportarli con politiche di sostegno adeguate. E allora ben vengano questi “nuovi” partiti e ben sappiano trovare loro con uomini nuovi e preparati la via per un percorso virtuoso del sistema Italia, ma con una sola raccomandazione: evitino di disperdersi in tanti rivoli. Per crescere abbiamo bisogno di un grande fiume. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vercelli, presentazione progetti integrati

Posted by fidest press agency su sabato, 28 novembre 2009

La provincia di Vercelli approva il bando provinciale per la presentazione dei progetti integrati di cui alla Direttiva pluriennale per la programmazione e gestione delle misure di potenziamento delle competenze per le lavoratrici e i lavoratori colpiti dalla crisi economica. Il presente bando è finalizzato all’individuazione dei soggetti gestori dei progetti integrati. Azioni ammissibili: aggiornamento e rinforzo delle competenze; riqualificazione e ricollocazione, anche attraverso azioni di orientamento, miglioramento e adeguamento delle competenze possedute. La presentazione delle domande dovrà avvenire entro giovedì 10 dicembre 2009  – ore 12.00

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Infinera è l’azienda tecnologica che cresce di più

Posted by fidest press agency su sabato, 14 novembre 2009

Jagdeep e PICInfinera (Nasdaq: INFN) è la seconda azienda tecnologica a più rapida crescita del Nord America, secondo quanto pubblicato da Technology Fast 500™, la classifica stilata da Deloitte LLP, una delle più grandi aziende di revisione e consulenza del mondo. La classifica prende in considerazione le aziende del Nord America a più rapida crescita nei settori tecnologia, media, telecomunicazioni, scienze della vita e tecnologia pulita e si basa sulla crescita del fatturato registrata nel periodo 2004-2008. Un altro primato di assoluto rilievo per Infinera arriva dalle eccezionali performance del suo sistema DTN, ormai riconosciuto in tutto il mondo come piattaforma altamente affidabile per il trasporto del traffico voce, video e dati e utilizzato dai maggiori operatori telecom. I circuiti fotonici integrati di Infinera (PICs) hanno superato un totale cumulativo di 200 milioni di ore di operatività in reti attive a livello mondiale senza guasti. Questo tasso di affidabilità (ogni PIC ha a bordo più di 50 dispositivi ottici) eguaglia o addirittura supera l’affidabilità di un singolo laser telecom-grade, prova dell’altissima affidabilità della tecnologia di integrazione fotonica di Infinera che apporta enormi benefici all’affidabilità globale delle reti. Nel terzo trimestre 2009 Infinera ha superato il traguardo di un miliardo di dollari di vendite (cumulative) per il suo prodotto di punta, il DTN Infinera, a testimonianza del successo commerciale della prima piattaforma ottica di rete basata sul PIC. Il DTN Infinera ha trovato applicazione in moltissime reti per una copertura totale di più di 500.000 km di fibra. Questi risultati eccezionali dimostrano il successo dell’architettura Digital Optical Network di Infinera, basate sulla tecnologia di integrazione fotonica su larga scala.
Infinera fornisce sistemi di Digital Optical Networking all’avanguardia a carrier in tutto il mondo. I sistemi Infinera sono unici e si basano sulla tecnologia innovativa PIC (photonic integrated circuit) di Infinera che rende la realizzazione e gestione di reti ottiche semplice e flessibile, garantendo un time-to-service più rapido e permettendo di offrire un’ampia gamma di servizi differenziati con un’unica infrastruttura ottica senza la necessità di operazioni di reingegnerizzazione. http://www.infinera.com (Jagdeep)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dubai “My BFF” di Paris Hilton

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 luglio 2009

dubaiDubai I grandi magazzini di lusso del Medio Oriente, Salam Stores, con punti vendita in Oman, Qatar ed Emirati Arabi Uniti, hanno recentemente ospitato l’attrice, stilista e imprenditrice Paris Hilton presso il proprio punto vendita di Dubai. Paris Hilton si trovava a Dubai per girare la terza serie del suo popolare reality show e Salam Stores ha partecipato a “My New BFF Dubai”.  Nell’ambito della collaborazione, i magazzini Salam Stores e la loro offerta di prodotti di alta gamma sono stati integrati nello spettacolo, rivolto a un pubblico globale. Durante la terza stagione, Paris e il suo cast di My BFF hanno indossato le più recenti creazioni delle grandi firme di  Salam Stores. Durante la prova ripresa all’interno del negozio, i partecipanti sono stati giudicati da Paris mentre interagivano con diversi prodotti presenti nel Salam Stores di Wafi, appartenenti a marchi tra i quali Escada, Love Moschino, Just Cavalli, Armani Collezioni e Diesel. (dubai)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »