Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Posts Tagged ‘intermonte’

Nuovo appuntamento virtuale a Madrid per il viaggio di Intermonte tra le principali piazze finanziarie d’Europa

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 novembre 2022

Intermonte – Investment bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – torna a Madrid con una nuova tappa virtuale dell’European MidCap Event, il ciclo di incontri dedicato alle piccole e medie aziende italiane che ormai da anni rappresenta un appuntamento fisso per gli investitori europei.L’evento, organizzato in collaborazione con CF&B Communication – agenzia specializzata nelle relazioni tra società quotate e investitori istituzionali – si terrà giovedì 17 novembre in formato virtuale e sarà rivolto a 25 investitori provenienti da 18 case di gestione, principalmente spagnole e francesi. Tredici le eccellenze tricolori che Intermonte, in qualità di unico partner per l’Italia, accompagnerà ai 42 meeting in calendario: AbitareIn, Avio, Banca Sistema, Civitanavi Systems, Cy4gate, Emak, Esprinet, GPI, Piaggio, Seri Industrial, Somec, The Italian Sea Group, Tinexta. Guglielmo Manetti, Amministratore Delegato di Intermonte, commenta: “L’eccellenza delle piccole e medie imprese italiane è ormai un valore riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo, ma oggi più che mai queste realtà necessitano di supporto concreto da parte di investitori e istituzioni finanziarie. Consapevoli di ciò, come Intermonte lavoriamo da anni per supportare la crescita di queste aziende e agevolare ogni possibile occasione di confronto e contatto con le principali case di gestione a livello europeo”.“Con questa nuova tappa dell’European MidCap Event Intermonte ribadisce il proprio impegno a sostegno dell’economia reale del Paese e, nello specifico, di una selezione di piccole e medie imprese che si distinguono per capacità di innovare e offrire prodotti e servizi di qualità nei più svariati settori, dallo sviluppo residenziale all’healthcare, dalla nautica alla cybersecurity” – conclude Micaela Ferruta, Responsabile Corporate Broking e Specialist.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Intermonte annuncia l’ingresso di Massimo Armanini in qualità di Senior Advisor

Posted by fidest press agency su martedì, 1 novembre 2022

Intermonte – investment bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – annuncia l’ingresso di Massimo Armanini in qualità di Senior Advisor, per contribuire allo sviluppo del business con un focus primario sulla divisione Investment Banking, nel quadro di un mandato più ampio che coprirà trasversalmente tutte le aree di attività e le divisioni del Gruppo. La nomina di Armanini rappresenta un ulteriore passo nel rafforzamento della divisione Investment Banking di Intermonte che, nonostante l’impatto che il contesto geopolitico e macroeconomico ha avuto sulle attività di Equity Capital Markets a livello globale, ha chiuso il primo semestre 2022 con una crescita dei ricavi a doppia cifra grazie ad un significativo aumento delle attività di M&A, contribuendo per circa il 35% ai ricavi totali netti del Gruppo. Massimo Armanini vanta oltre vent’anni di carriera nell’investment banking e nel settore finanziario all’estero e in Italia, con un solido track record nella gestione di grandi gruppi industriali e start-up innovative. Dopo un MBA alla Wharton Business School di Filadelfia, è stato Managing Director e membro dell’European Executive nelle divisioni Investment Banking di UBS e Deutsche Bank a Londra e Milano e, in seguito, ha ricoperto il ruolo di Chairman e CEO di alcune importanti società, tra cui Pacific Capital, Pliva Pharmaceuticals, Beatrice Food e Jumpy. È stato anche tra i soci fondatori della SPAC Crescita Holding. Attualmente è docente di Finanza presso l’Università Liuc – Carlo Cattaneo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo appuntamento a Parigi con Intermonte

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 ottobre 2022

Parigi. Lunedì 17 e martedì 18 ottobre, si terrà nella splendida cornice dell’Hotel Méridien Etoile, poco distante dagli Champs Élysées, e sarà rivolto a oltre 70 case di gestione, principalmente francesi. Cy4Gate, Cyberoo, Indel B, Omer, Reevo, Sciuker Frames e Seri Industrial: questi i nomi delle 7 aziende che Intermonte, in qualità di unico partner per l’Italia, accompagnerà ai meeting in calendario.Guglielmo Manetti, Amministratore Delegato di Intermonte, commenta: “Le piccole e medie imprese italiane si distinguono a livello europeo per la loro capacità di innovare ed offrire prodotti e servizi di qualità. La missione di Intermonte è da sempre quella di supportare queste realtà nel loro percorso di crescita grazie anche all’organizzazione di regolari momenti di confronto con gli investitori internazionali. Nel corso degli anni i vari European MidCap Events si sono rivelati un’occasione importante per intercettare capitali utili allo sviluppo dei business”. “Le pmi sono l’essenza del tessuto imprenditoriale italiano, ma per esprimere a pieno le proprie potenzialità necessitano di supporto concreto: l’evento di Parigi si pone proprio l’obiettivo di consolidare la relazione di una selezione di aziende dei più svariati settori (dall’elettronica alla Cyber Security, dai servizi Cloud all’edilizia) con le principali case di gestione a livello europeo” – conclude Micaela Ferruta, Responsabile Corporate Broking e Specialist.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Intermonte Digitale & Advisory: entra un nuovo team specializzato in Fixed Income

Posted by fidest press agency su domenica, 12 giugno 2022

Intermonte – investment bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – rafforza ulteriormente la propria offerta di servizi di Advisory con l’ingresso di un nuovo Team Fixed Income, guidato da Marco Colantoni coadiuvato da Francesco Ciccone e Alessandra Rondini. Il Team entrerà a far parte della Divisione Digitale & Advisory, rafforzandone ulteriormente le competenze ed ampliando i servizi offerti.In particolare, il nuovo Team Fixed Income offrirà una gamma completa di servizi di Tesoreria, affiancando l’Area Finanza di soggetti istituzionali e professionali (istituti finanziari e aziende) nelle scelte di investimento sui mercati obbligazionari domestici e internazionali, con l’obiettivo di supportarli nella creazione e/o monitoraggio del portafoglio di proprietà, fornendo indicazioni circa l’andamento dei mercati finanziari e le relative opportunità di negoziazione, nel rispetto delle esigenze e dei vincoli dichiarati. I clienti potranno così contare su una autorevole controparte e su un team dedicato da cui ricevere raccomandazioni consulenziali personalizzate.Intermonte, quale Investment Bank indipendente di riferimento sul mercato italiano – con la più ampia copertura del mercato italiano da parte dell’ufficio studi, leader in quotazioni ed operazioni di raccolta di capitali di medie imprese – con l’ingresso del nuovo team specializzato in servizi di consulenza nel mercato obbligazionario consolida ed amplia la gamma di expertise d’investimento che quotidianamente offre alla sua clientela istituzionale e alle tesorerie di società quotate e non quotate.Guglielmo Manetti, Amministratore Delegato di Intermonte, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di annunciare un ulteriore step di crescita relativo alla nostra divisione Digitale & Advisory, che da oltre un decennio fornisce una consulenza a 360 gradi sul mercato azionario italiano e sulle principali variabili macroeconomiche. La profonda conoscenza dei mercati obbligazionari e l’expertise maturata dal team guidato da Marco Colantoni rappresentano un fattore decisivo per l’ulteriore ampliamento dell’attività di Advisory di Intermonte e contribuiranno sicuramente ad apportare reale valore aggiunto, soprattutto in questa fase di mercato, fornendo risposte mirate anche nel segmento fixed income e personalizzate rispetto alle esigenze della nostra clientela”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Report sull’andamento del segmento italiano delle mid-small cap realizzato da Intermonte per il mese di marzo

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 marzo 2022

Del report segnaliamo una sintesi delle principali evidenze emerse: il newsflow negativo innescato dalla guerra in Ucraina ha aggiunto un’incertezza geopolitica senza precedenti a uno scenario macro già scosso dai timori di stagflazione. La situazione di elevata volatilità dei mercati, se prolungata, potrà impattare negativamente le mid/small cap, in quanto asset relativamente più rischiosi. La performance relativamente migliore delle mid/small cap si spiega, in parte, con un migliore mix settoriale, in parte con una maggiore inerzia nel riequilibrare i portafogli meno liquidi. Durante la reporting season, l’approccio del mercato è rimasto cauto, soprattutto sui nomi esposti a Russia/Ucraina o soggetti a maggiori rischi di margin squeeze, mentre le principali reazioni positive si sono registrate per le società operanti nei settori digitale e rinnovabili, che hanno parzialmente recuperato il de-rating registrato a febbraio. A lungo termine, le nostre ipotesi si basano sulle aspettative che l’interesse per questo prodotto rimanga abbastanza elevato grazie al vantaggio fiscale e, dal punto di vista del distributore, al fatto che possa contare sull’impegno a lungo termine dell’investitore. Tuttavia, nel breve termine, la volatilità e l’incertezza dei mercati potrebbero compromettere la capacità di raccogliere nuovi afflussi e le nostre previsioni di afflussi per il 2022 saranno probabilmente impegnative. L’imminente pubblicazione degli afflussi di febbraio dovrebbe aiutare a guidare una rivalutazione delle nostre stime. Fonte: bc-communication.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Sesta edizione dei “Quaderni di ricerca Intermonte”

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 marzo 2022

Intermonte, investment bank italiana indipendente, presenta la sesta edizione dei “Quaderni di ricerca Intermonte”, studi sul mercato azionario realizzati con cadenza annuale in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano. Quest’anno, la ricerca: “Sliding Doors: il flusso di listing e delisting sul mercato azionario di Borsa Italiana (2002- 2021)” propone un’analisi inedita del flusso di imprese che sono entrate e uscite dai listini di Borsa Italiana negli ultimi 20 anni. In particolare, considerando l’elevato flusso di delisting che ha caratterizzato il mercato non solo italiano, ma dei principali paesi a livello globale negli ultimi anni, si è cercato di capire: 1) i motivi della ‘disaffezione’ delle imprese verso la quotazione 2) quale correlazione esiste fra le strategie di listing (e delisting) da una parte e le performance operative e di mercato delle imprese dall’altra 3) l’eventuale evidenza di un comportamento ‘opportunistico’ da parte delle imprese che usano Piazza Affari per ragioni di convenienza. Sono 300 le imprese italiane entrate in Borsa dal 2012 al 2021 (63 su listino principale e 237 su EGM, ex AIM Italia). Se guardiamo alla performance operativa di tali imprese, si osserva un aumento del volume d’affari sia prima sia dopo la quotazione; il valore medio del CAGR dei ricavi sul periodo è +12,0% per il listino principale, +23,3% per EGM. Per quanto riguarda la performance di mercato, nell’arco dei dieci anni si osserva un rendimento assoluto mediamente positivo sia per il listino principale (si arriva a +31,7% dopo 3 anni) sia per EGM (+20,0%). Al netto del rendimento dell’indice di mercato, si evidenzia che le ‘matricole’ di MTA/EXM sui 3 anni successivi rendono in media il 22,6% in più, mentre quelle del listino non regolamentato conseguono un rendimento differenziale pari a +6,2%.Nonostante l’attenzione degli osservatori si sia focalizzata sugli ultimi anni, dalla ricerca emerge che le cancellazioni sono ben distribuite in tutto il ventennio e per la maggioranza sono dovute ad acquisizioni fatte da soggetti esterni sul listino principale, mentre sono legate soprattutto a cessazione di attività o perdita dei requisiti per Euronext Growth Milan.L’analisi delle performance operative e di mercato delle società che sono entrate in Borsa negli ultimi 10 anni, ha dimostrato che le ‘matricole’ sono spesso società in buona crescita del volume d’affari e della marginalità, anche dopo l’ingresso nel listino. In media, contrariamente a quanto riscontrato storicamente, rendono più dell’indice di mercato (anche se grazie a pochi casi di imprese).Tra le società che hanno abbandonato Piazza Affari (perché sono andate semplicemente male, o sono state acquisite da altri gruppi o fondi, o sono state riassorbite in altre società sempre quotate, oppure hanno scelto di tornare ‘private’) in alcuni casi, in particolare per quelle che hanno deciso di uscire volontariamente, lo si è fatto per ragioni opportunistiche, considerando quindi Piazza Affari come una ‘porta scorrevole’ (sliding door) dalla quale entrare e uscire per convenienza.Il fenomeno dello ‘spopolamento’ dei listini borsistici è comunque globale; questo risente della sempre maggiore concorrenza del private equity e degli investitori istituzionali, che hanno a disposizione dry powder in abbondanza e hanno beneficiato dei bassi tassi di interesse negli ultimi anni. Secondo la piattaforma Refinitiv, negli USA, nel 2020, i multipli di valutazione medi delle operazioni di buyout hanno toccato il valore record di 13,2 volte l’EBITDA, mentre nel 2008 eravamo a 8 volte. In Europa il 2021 è stato un anno da primato per gli investimenti in buyout, raddoppiati rispetto al 2020; il multiplo mediano di acquisizione è stato pari a 12,8 volte l’EBITDA. Secondo Preqin, a gennaio 2021 la massa di liquidità a disposizione dei fondi di private equity ha raggiunto il record di $1.900 miliardi, una cifra impressionante pari a più del doppio dell’intera capitalizzazione di Piazza Affari. È naturale che l’attenzione verso le possibili ‘prede’ quotate sia aumentata.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuova tappa a Madrid per l’European MidCap Event di Intermonte

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 novembre 2021

A Madrid vi è stata una nuova tappa dell’European MidCap Event, il ciclo di incontri dedicato alle piccole e medie aziende italiane, organizzato da Intermonte – Investment bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – in collaborazione con CF&B Communication – agenzia specializzata nelle relazioni tra società quotate e investitori istituzionali. L’evento si svolgerà in formato ibrido: la partecipazione potrà essere alternativamente da remoto o in presenza, attraverso visite ad hoc presso le sedi delle case di investimento.L’appuntamento, rivolto prevalentemente a investitori spagnoli, vedrà Intermonte accompagnare alcune tra le principali mid e small cap italiane, rappresentanti dell’eccellenza del nostro Paese in vari settori – dai servizi finanziari, all’editoria, alla nautica. Undici le aziende italiane partecipanti: Avio, Anima, Elica, Esprinet, GPI, Indel B, Mondadori, Salcef, Somec, Tinexta, The Italian Sea Group. Guglielmo Manetti, Amministratore Delegato di Intermonte, ha commentato: “Nonostante le tante incertezze che ci auguriamo di esserci lasciati alle spalle, una delle poche sicurezze che non è mai venuta meno è stata proprio la consapevolezza dell’eccellenza delle PMI italiane. Ecco perché è così importante sostenere queste realtà tramite capitali e supporto concreto. Intermonte – nel suo ruolo di guida nel mercato delle mid-cap, con oltre 125 titoli coperti dal suo ufficio studi – vuole offrire alle migliori PMI italiane la possibilità di stabilire e ampliare i contatti con i principali investitori istituzionali europei, per consolidare ed espandere il loro business”. “L’evento di Madrid conferma l’impegno di Intermonte a sostegno delle piccole e medie imprese ad alto potenziale, al fine di agevolare l’incontro tra domanda e offerta di capitali sul mercato europeo. La modalità ibrida con cui si svolgerà dimostra come l’industria abbia saputo adattarsi a quelli che inizialmente sono stati dei cambiamenti obbligati, ma che col tempo si sono rivelati un’opportunità senza precedenti” – conclude Micaela Ferruta, Responsabile Corporate Broking e Specialist.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Intermonte ammessa alle negoziazioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Intermonte Partners SIM S.p.A (di seguito ‘Intermonte’ o la ‘Società’) ha ottenuto da Borsa Italiana S.p.A. in data odierna il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su AIM Italia, dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita (“AIM Italia”) gestito e organizzato da Borsa Italiana. La data di inizio delle negoziazioni delle azioni di Intermonte è stata fissata per giovedì 21 ottobre 2021, con il codice ISIN IT005460016 e ticker INT.Si ricorda che l’ammissione alle negoziazioni su AIM Italia è avvenuta a seguito del perfezionamento del Collocamento di n. 13.062.500 azioni ordinarie, poste in vendita da oltre 60 azionisti di Intermonte (“Azioni in Vendita”). È inoltre prevista la concessione da parte di alcuni azionisti di Intermonte dell’Opzione Greenshoe in favore del Global Coordinator, costituita da ulteriori n. 687.500 e pari a circa il 5,3% delle Azioni in Vendita. Il flottante di Intermonte realizzato attraverso il collocamento sarà pari a circa il 36,1% del capitale sociale prima dell’eventuale esercizio dell’Opzione Greenshoe e, circa il 38,0% del capitale sociale, in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe.La domanda al prezzo di collocamento è stata pari a circa 3 volte le n. 13.750.000 azioni (comprensive delle Azioni oggetto dell’Offerta e delle Azioni derivanti dall’Opzione Greenshoe) per un controvalore complessivo di circa euro 112 milioni. L’ammontare complessivo dell’Offerta, considerando anche le azioni oggetto dell’Opzione Greenshoe, è pari a circa euro 38,5 milioni (circa euro 36,6 milioni prima dell’esercizio dell’Opzione Greenshoe). Il prezzo di collocamento delle azioni è stato fissato in euro 2,80 per azione, con una conseguente capitalizzazione della Società pari a circa euro 101,3 milioni.Intermonte è stata assistita nel corso dell’operazione da Intesa Sanpaolo S.p.A. (Divisione IMI Corporate & Investment Banking), che ha agito in qualità di Global Coordinator, Bookrunner e Specialist; Intermonte SIM S.p.A. in qualità di Co-Lead Manager; BPER Banca S.p.A. in qualità di Nominated Adviser (Nomad). Lo studio legale Gatti Pavesi Bianchi Ludovici è il consulente legale della Società, Legance – Avvocati Associati del Global Coordinator e del Nomad, STARCLEX è il consulente per gli aspetti di corporate governance, mentre BC Communication è l’advisor per la comunicazione.Per maggiori informazioni si rinvia al documento di ammissione disponibile sul sito internet della Società, all’indirizzo http://www.intermonte.it.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Intermonte: Chiuso bookbuilding

Posted by fidest press agency su domenica, 24 ottobre 2021

Intermonte Partners SIM S.p.A (di seguito ‘Intermonte’ o la ‘Società’), holding di controllo di Intermonte SIM, ha concluso con successo il collocamento istituzionale finalizzato alla quotazione delle proprie azioni sul mercato AIM Italia, dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita (“AIM Italia”) gestito e organizzato da Borsa Italiana. L’offerta è stata sottoscritta da primari investitori istituzionali italiani ed esteri.La domanda al prezzo di collocamento è stata pari a circa 3 volte le n. 13.750.000 azioni (comprensive delle n. 13.062.500 azioni oggetto dell’Offerta e delle ulteriori n. 687.500 azioni derivanti dall’Opzione Greenshoe) per un controvalore complessivo di circa euro 112 milioni e con una forte partecipazione di investitori esteri pari al 40% circa dell’intera domanda.Il prezzo di collocamento delle azioni di Intermonte è stato fissato a euro 2,80 per azione, con una conseguente capitalizzazione della Società pari a circa euro 101,3 milioni. L’ammontare complessivo dell’Offerta, considerando anche le azioni oggetto dell’Opzione Greenshoe, è pari a circa euro 38,5 milioni (circa euro 36,6 milioni prima dell’esercizio dell’Opzione Greenshoe). A seguito dell’ammissione alle negoziazioni, la cui domanda è stata depositata presso Borsa Italiana il 14 ottobre 2021, il flottante di Intermonte realizzato attraverso il collocamento sarà pari a circa il 38,0% del capitale sociale in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe (circa 36,1% del capitale sociale prima dell’esercizio dell’Opzione Greenshoe).L’operazione di quotazione su AIM Italia di Intermonte è stata seguita da Intesa Sanpaolo S.p.A. (Divisione IMI Corporate & Investment Banking), in qualità di Global Coordinator, Bookrunner e Specialist; Intermonte SIM S.p.A. in qualità di Co-Lead Manager; BPER Banca S.p.A. in qualità di Nominated Adviser (Nomad). Lo studio legale Gatti Pavesi Bianchi Ludovici è il consulente legale della Società, Legance – Avvocati Associati del Global Coordinator e del Nomad, STARCLEX è il consulente per gli aspetti di corporate governance, mentre BC Communication è l’advisor per la comunicazione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Intermonte presentata domanda di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 ottobre 2021

Intermonte Partners SIM S.p.A (di seguito ‘Intermonte’ o la ‘Società’), holding di controllo di Intermonte SIM, rende noto che in data odierna ha presentato a Borsa Italiana S.p.A. (‘Borsa Italiana’) domanda di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie (‘Azioni’) su AIM Italia dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita (“AIM Italia”).Le azioni poste in vendita, incluse quelle oggetto di opzione Greenshoe, sono complessivamente pari al 42,8% delle azioni in circolazione e quindi al netto delle azioni proprie detenute da Intermonte (o il 38,0% dell’intero capitale sociale rappresentato da n. 36.195.500 azioni ordinarie).L’offerta si rivolge esclusivamente a investitori qualificati così come definiti e individuati dall’art. 100 del D. Lgs. 58/98 (il TUF), l’art. 34-ter del Regolamento Consob n. 11971/1999 (il Regolamento Emittenti Consob) e l’art. 35, comma 1, lettera d) del Regolamento Consob adottato con delibera n. 20307 del 15 febbraio 2018 e gli altri soggetti nello SEE, esclusa l’Italia, che sono investitori qualificati ai sensi dell’articolo 2(e) del Regolamento UE 2017/1129 (il Regolamento Prospetto) e investitori istituzionali esteri ai sensi della Regulation S dello United States Securities Act del 1933 (con esclusione di Australia, Canada, Giappone e Stati Uniti d’America), in esenzione quindi dagli obblighi di pubblicazione del prospetto informativo ai sensi dell’art. art. 1, comma 4, del Regolamento Prospetto. Il range di prezzo indicativo delle azioni di Intermonte è stato fissato tra un prezzo minimo di €2,60 e un prezzo massimo di €2,90 per azione, corrispondente ad una capitalizzazione complessiva di mercato della Società, al netto delle azioni proprie, compresa tra circa €83,6 milioni, sulla base del prezzo minimo e, circa €93,2 milioni sulla base del prezzo massimo (il range, incluse le azioni proprie, corrisponde ad una capitalizzazione complessiva tra circa €94,1 milioni e circa €105,0 milioni).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Intermonte: comunicazione pre-ammissione a Borsa Italiana

Posted by fidest press agency su domenica, 10 ottobre 2021

Intermonte Partners SIM S.p.A (di seguito ‘Intermonte’ o la ‘Società’), holding di controllo di Intermonte SIM, rende noto che è stata definita la struttura dell’offerta delle sue azioni e il range indicativo di prezzo delle stesse. La Società – Investment Bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – ha inoltre presentato oggi a Borsa Italiana S.p.A. la Comunicazione di Pre-Ammissione, funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni sul mercato AIM Italia, dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita (“AIM Italia”).Intermonte intende cogliere tutte le opportunità offerte dall’AIM Italia per rendere la struttura del capitale più flessibile, per valorizzare al meglio il proprio modello di partnership di successo, supportare l’ulteriore crescita sul mercato anche per linee esterne, in particolare nel segmento dei canali digitali e nell’Investment Banking, e attrarre nuovi talenti, anche attraverso meccanismi di partecipazione azionaria.Il progetto di quotazione delle azioni della Società su AIM Italia prevede il collocamento istituzionale di un massimo complessivo di n. 13.750.000 azioni ordinarie, che saranno offerte da oltre 60 azionisti di Intermonte, ripartite tra: n. 13.062.500 azioni in vendita (“Azioni in Vendita”); n. 687.500 ulteriori azioni, corrispondenti al 5,3% circa delle Azioni in Vendita e oggetto dell’opzione Greenshoe, offerta da alcuni azionisti di Intermonte in favore del Global Coordinator. Le azioni poste in vendita, incluse quelle oggetto di opzione Greenshoe, sono complessivamente pari al 42,8% delle azioni in circolazione e quindi al netto delle azioni proprie detenute (o il 38,0% dell’intero capitale sociale rappresentato da n. 36.195.500 azioni ordinarie). Il range di prezzo indicativo delle azioni di Intermonte è stato fissato tra un prezzo minimo di €2,60 e un prezzo massimo di €2,90 per azione, corrispondente ad una capitalizzazione complessiva di mercato della Società, al netto delle azioni proprie, compresa tra circa €83,6 milioni, sulla base del prezzo minimo e, circa €93,2 milioni sulla base del prezzo massimo (il range, incluse le azioni proprie, corrisponde ad una capitalizzazione complessiva tra circa €94,1 milioni e circa €105,0 milioni).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Intermonte insieme a OMER S.p.A. nella quotazione sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2021

OMER S.p.A., società attiva nel settore della componentistica e arredi interni per mezzi di trasporto ferroviario, si è quotata oggi sul Mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa italiana S.p.A. Intermonte – investment bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – ha assistito OMER nell’ambito del collocamento istituzionale in qualità di Sole Global Coordinator e Specialista.Il collocamento istituzionale rivolto esclusivamente a investitori qualificati italiani ed istituzionali esteri è stato chiuso con successo con complessive n. 7.475.000 azioni. La domanda complessiva è principalmente pervenuta da primari investitori istituzionali long only, prevalentemente esteri con un’ampia diversificazione geografica. Il controvalore complessivo dell’offerta, comprensiva di greenshoe, è stato pari a €25,4 milioni di euro. Il flottante nel caso di integrale esercizio della greenshoe è pari a circa il 26% e la capitalizzazione di mercato all’IPO è pari a circa €98 milioni.Intermonte attraverso il proprio team di investment banking e di intermediazione ha contribuito al successo dell’operazione grazie alla propria capacità di aprire e mantenere un dialogo costruttivo con gli investitori, confermandosi un solido punto di riferimento nel mercato italiano delle operazioni ordinarie e straordinarie. Con l’operazione di OMER, Intermonte si conferma uno dei partner più apprezzati del mercato.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Intermonte insieme a The Italian Sea Group nella quotazione sul mercato MTA di Borsa Italiana

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 giugno 2021

The Italian Sea Group S.p.A. (“TISG”), operatore globale della nautica di lusso, si quota oggi sul Mercato Telematico Azionario (“MTA”), organizzato e gestito da Borsa italiana S.p.A. Intermonte – investment bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – ha assistito TISG nell’ambito delle operazioni di offerta di vendita e sottoscrizione riservata a investitori istituzionali delle azioni ordinarie della Società in qualità di Joint Global Coordinator, Joint BookRunner, Sponsor e Stabilization Manager.L’ammontare complessivo del Collocamento è di circa 97 milioni di euro con un flottante pari a circa il 22,5% del capitale della Società. Il prezzo di offerta delle Azioni è stato fissato in 4,9 euro per Azione, con una conseguente capitalizzazione della Società pari a circa 260 milioni di euro.Intermonte attraverso il proprio team di investment banking e di intermediazione ha contribuito al successo dell’operazione grazie alla propria capacità di aprire e mantenere un dialogo costruttivo con gli investitori, confermandosi un solido punto di riferimento nel mercato italiano delle operazioni ordinarie e straordinarie.Con l’offerta di TISG, Intermonte arricchisce il proprio track record di operazioni di successo, confermandosi uno dei partner più apprezzati del mercato.Guglielmo Manetti, Amministratore Delegato di Intermonte, commenta: “Il successo dell’offerta TISG avvalora come le imprese italiane abbiano dimostrato una grande resilienza. Si fanno sempre più chiari i segnali della ripresa, sospinta da una capacità imprenditoriale unica al mondo in grado di coniugare tradizione e innovazione. Il nostro compito è stato quello di presentare al meglio agli investitori un caso di sicuro successo”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Intermonte Sim in partnership con QCapital

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 Maggio 2021

Dalla partnership tra Intermonte Sim – investment bank indipendente specializzata in intermediazione e ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – e QCapital – società attiva in investimenti in private equity attraverso l’organizzazione di Club Deal – nasce oggi un innovativo progetto che applica il meccanismo dei Club Deal al public market con l’obiettivo di investire in minoranze quotate o pre-IPO di società italiane. Le società target sono aziende italiane, già quotate in mercati regolamentati o prossime ad una quotazione, con un eccellente posizionamento di mercato in settori ad elevata redditività, interessanti opportunità di crescita e positivi trend di lungo periodo. Il taglio medio atteso dei singoli investimenti, volti ad acquisire partecipazioni azionarie di minoranza, potrà essere compreso tra i 10 e i 30 milioni di euro, con un orizzonte temporale di 3-4 anni entro cui realizzare l’exit. Gli investimenti potranno essere sia in acquisto quote di azionisti che non siano in grado di liquidare il proprio investimento in borsa, nel caso di società con flottanti limitati, che in aumento di capitale da dedicare a piani di investimento e di crescita delle aziende target (sia per linee interne che per acquisizioni).Le operazioni di investimento saranno organizzate in Club Deal e saranno proposte ad un consolidato network di investitori professionali, family office e imprenditori vicini ai due promotori. Anche Intermonte e QCapital co-investiranno nei deal.Ogni operazione sarà organizzata ad hoc e potrà adattarsi in modo molto flessibile alle esigenze degli azionisti e delle società coinvolte, in termini di struttura, governance e tempi di permanenza nell’investimento. Inoltre, la partnership con Intermonte e QCapital e il loro network qualificato di co-investitori potrà portare competenze professionali e fornire un contributo concreto e di qualità alla crescita delle aziende target.L’accordo fra Intermonte e QCapital mette a fattor comune le specifiche competenze dei due partner in un interessante segmento di mercato poco coperto da altri operatori istituzionali: Intermonte, grazie al proprio ruolo di investment bank italiana indipendente di riferimento nel segmento delle mid & small caps, si occuperà prevalentemente della ricerca delle opportunità di investimento e della individuazione di potenziali investitori, mentre QCapital, grazie all’importante background dei propri fondatori nel private equity e nell’organizzazione di Club Deal, contribuirà alla valutazione industriale ed economica delle diverse opportunità di investimento e alla strutturazione societaria e finanziaria dei deal.Con questa partnership Intermonte Sim amplia il proprio business anche al private equity, per consolidare ulteriormente il percorso di consulenza e supporto alle piccole e medie imprese italiane dal grande potenziale. Un sostegno concreto all’economia reale del nostro Paese, ancora più rilevante in un contesto complesso e sfidante come quello attuale. Obiettivi questi che la accomunano a QCapital, che nasce per favorire la crescita sostenibile di imprenditori e aziende eccellenti, tramite l’apporto di capitali e di competenze professionali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Intermonte unico broker italiano ai vertici della classifica europea

Posted by fidest press agency su sabato, 26 settembre 2020

Intermonte, Investment bank indipendente, specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca e capital markets sul mercato italiano, si è classificata, unica società italiana, tra le migliori a livello europeo, ottenendo tre posizioni sul podio, nel prestigioso riconoscimento internazionale “Refinitiv StarMine Analyst Awards” che da ben 18 anni giudica, con criteri oggettivi e quantitativi, le principali case di ricerca azionaria in Europa per accuratezza delle stime e performance delle raccomandazioni. In particolare, il team guidato da Alberto Villa, responsabile della ricerca azionaria di Intermonte, si è aggiudicato il primo posto nel settore Financial Services e il secondo posto nei settori automobiles e utilities, nella sezione “Top Stock Pickers” relativo alle previsioni di performance.Basati sulla metodologia StarMine, i “Refinitiv StarMine Analyst Awards” misurano oggettivamente le prestazioni degli analisti in base ai rendimenti delle loro raccomandazioni buy/sell e all’accuratezza delle loro stime di rendimento. Nei calcoli dei premi sono incluse oggettivamente le performance degli analisti delle principali società di ricerca e intermediazione operanti in ben 19 Paesi Europei.La divisione di ricerca azionaria di Intermonte, guidata da Alberto Villa, è la principale in Italia per numero di società coperte e capillarità dell’analisi. Il team di analisti, pluripremiati negli ultimi 20 anni con riconoscimenti di livello internazionale, vanta un profondo know-how ed un’elevata specializzazione settoriale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Intermonte unico broker italiano al Copenhagen European MidCap Event

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 Maggio 2019

Si terrà domani, giovedì 16 maggio, all’Hotel D’Angleterre di Copenhagen, la tredicesima edizione dell’European MidCap Event, l’evento dedicato alle mid-caps europee, organizzato da Intermonte – investment bank indipendente specializzata in intermediazione istituzionale, ricerca, capital markets, M&A e advisory sul mercato italiano – in collaborazione con CF&B Communication, agenzia specializzata nelle relazioni tra società quotate e investitori istituzionali. Intermonte, unico broker italiano, presenterà agli investitori istituzionali nove società italiane che appartengono a vari settori, dalla chimica alle energie rinnovabili, dalle HR alle soluzioni fitness e attrezzature ginniche.L’evento di Copenhagen, che segue quello di febbraio 2019 a Francoforte, è il secondo di una lunga serie. Nel corso di questi mesi, Intermonte Sim accompagnerà, infatti, oltre 45 aziende italiane in giro per 7 piazze finanziarie europee, con l’obiettivo di allargare la loro base di azionisti attraverso incontri periodici con investitori provenienti da diversi Paesi. Per questa occasione, sono già in programma oltre 45 one-to-one o group meeting, organizzati da Intermonte Sim tra gli oltre 25 investitori istituzionali presenti (6 europei, i restanti danesi) e le nove società italiane accompagnate all’evento: Avio, Banca Sistema, Emak, Falck Renewables, Guala Closures Group, Lu-Ve Group, OpneJob Metis, Reply, TechnoGym.Guglielmo Manetti, Amministratore Delegato di Intermonte Sim, commenta: “Dare l’opportunità alle nostre migliori aziende di incontrare investitori internazionali è fonte, per noi, di grande soddisfazione. È una mission insita nel nostro dna: Intermonte, con oltre 140 titoli coperti dall’ufficio studi, la più ampia del mercato italiano, presidia il mercato delle mid-caps italiane da oltre venti anni con attività specifica di ricerca, intermediazione e consulenza”. “Il nostro obiettivo è, da sempre, quello di supportare il mercato delle mid and small cap, valorizzando le sue eccellenze – continua Micaela Ferruta, Responsabile Corporate Broking e Specialist. Per questo offriamo alle società nostre clienti l’opportunità di incontrare investitori istituzionali, italiani e stranieri, che possano essere interessati alla loro equity story. L’European MidCap event a Copenhagen si inserisce proprio in questo quadro strategico”.
Intermonte SIM S.p.A., Investment bank indipendente fondata nel 1995, è una delle maggiori società di ricerca e di intermediazione mobiliari presenti in Italia, costantemente ai vertici delle classifiche Assosim, ed il punto di riferimento per gli investitori istituzionali italiani ed internazionali sul mercato azionario italiano. L’attività di intermediazione si rivolge ad investitori istituzionali italiani ed esteri e mantiene rapporti continuativi con oltre 450 investitori globalmente. L’ufficio studi figura costantemente ai vertici delle classifiche internazionali per qualità della ricerca ed offre la più ampia copertura del mercato azionario italiano in base ad un’elevata specializzazione settoriale. In particolare, Intermonte copre il più alto numero di società quotate italiane nel segmento delle mid-small caps. La divisone Investment Banking offre servizi rivolti ad imprese quotate e non quotate in operazioni straordinarie, incluse operazioni di Equity Capital Markets, M&A e Debt Capital Markets. Intermonte Advisory e Gestione è la divisione attiva nel risparmio gestito e consulenza agli investimenti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »