Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘interoute’

La fibra di Interoute per il nuovo portale unificato del Vaticano

Posted by fidest press agency su domenica, 29 aprile 2018

Città Vaticano. Interoute, l’operatore proprietario di una piattaforma di servizi cloud globale, annuncia che la propria rete in fibra ottica supporta il lancio del nuovo portale online della Segreteria per la Comunicazione del Vaticano http://www.vaticannews.va. Il portale ingloba i tradizionali canali di comunicazione (radio, tv e casa editrice) in un punto di accesso unitario, per rispondere alle esigenze della missione della Chiesa a fronte delle sfide dell’ambiente digitale contemporaneo.
Il nuovo sito permetterà di trovare facilmente le informazioni desiderate, mettendo a disposizione degli utenti contenuti multimediali, multi-device e multiculturali.Francesco Masci, a capo della Direzione Tecnologica della Segreteria per la comunicazione (Spc) della Santa Sede, afferma: “Il ripensamento del sistema comunicativo della Santa Sede è passato attraverso un cambio tecnologico importante perché il mondo del web, quello del broadcasting e quello dell’editoria potessero fondersi in un’unica realtà. A fianco del portale avremo altri servizi e stiamo anche pensando ad altri progetti per distribuire contenuto multimediale di qualità direttamente agli utenti, come documentari o altre produzioni importanti. La rete in fibra di Interoute è la base tecnologica per abilitare questo progetto all’avanguardia”.
L’accesso diretto alla dorsale digitale di Interoute, con la sua struttura in fibra ottica, è fondamentale nella realizzazione di questo ambizioso progetto, da qui anche il nome scelto per questo nuovo progetto, “Backbone”. Interoute è infatti proprietaria di una rete privata che comprende 72.000 chilometri di fibra in tutta Europa. La fibra ottica di Interoute è essenziale per supportare la trasformazione digitale della strategia comunicativa vaticana, perché fornisce una rete sicura, scalabile e performante. La fibra ottica di Interoute, infatti, permette una trasmissione di dati più veloce e fluida, non perde di efficacia nella lunga distanza e garantisce il mantenimento della qualità dei contenuti, soprattutto quelli audio-video che necessitano di grandi capacità trasmissive. Il progetto ha visto una stretta collaborazione tra SPVC e Interoute, al fine di trovare le soluzioni migliori anche in ambiti molto vincolanti. Il progetto, infatti, ha comportato anche la posa di cavi nel sito religioso, culturale, e artistico indiscutibilmente più importante del mondo: Città del Vaticano. Simone Bonannini, Vice President of Southern Europe, CEE e MEA di Interoute, ha commentato “Siamo stati onorati di mettere a disposizione della SPCV tutta la nostra decennale esperienza. Interoute ha costruito l’infrastruttura di backbone che in Europa abilita la digital transformation di grandi organizzazioni con presenza globale. Grazie all’esperienza del nostro team tecnico, che ha cablato una delle reti più estese d’Europa, abbiamo maturato il know how e la competenza per affrontare questo progetto, unico nel suo genere, rispettando i tempi di consegna e i vincoli imposti dal patrimonio artistico culturale del sito”

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Interoute inaugura un nuovo Virtual Data Center a Singapore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 luglio 2016

singapore-marinaSingapore. Interoute, l’operatore proprietario della più grande piattaforma di servizi cloud e uno dei più grandi network europei, ha annunciato oggi un nuovo Virtual Data Center (VDC) a Singapore, sedicesimo nodo a livello internazionale. Il lancio del nuovo VDC di Interoute a Singapore – il secondo in Asia – segue l’apertura del VDC di Interoute di Hong Kong nel 2014, e consente di usufruire all’interno della regione dell’alta affidabilità della piattaforma cloud e del network globale ad alte prestazioni di Interoute.Singapore è un mercato strategico per l’infrastruttura ICT: Gartner prevede, infatti, che la spesa IT nel settore enterprise nel Sud Est Asiatico possa raggiungere i 62 miliardi di dollari entro il 2018. Il Cloud Computing è un settore di investimento enorme per il Paese che vuole perseguire la propria “Smart Nation Vision[2]”, la politica di sviluppo che intende sfruttare ICT, network e dati per migliorare la vita dei cittadini, creare maggiori opportunità e sostenere la crescita delle comunità all’interno della regione.
La Città Stato rappresenta anche un’importante porta d’accesso al Sud Est Asiatico per il sistema Italia: Singapore è, infatti, il principale destinatario dell’export italiano in ambito ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico), con un valore che nel 2014 è stato superiore ai 2,10 miliardi di euro. Nella Città di Singapore, inoltre, operano – direttamente e indirettamente – più di 200 imprese italiane, molte delle quali hanno scelto il Paese come base regionale dalla quale controllare l’intera area Asia Pacific[3]. È fondamentale, quindi, che la presenza e l’investimento siano supportati da una piattaforma locale ad alte prestazioni, in grado di migliorare la competitività nei settori economici chiave e di sviluppare una società altamente connessa.Il VDC di Interoute è una piattaforma digitale e iper-convergente, con capacità di cloud computing integrata direttamente all’interno dell’ampio network di prossima generazione di Interoute. Il VDC di Interoute ha un’interfaccia online facile da usare e può anche essere controllato tramite numerose funzionalità API. Per l’archiviazione dei propri dati, i clienti possono selezionare una qualsiasi delle 16 zone globali in cui sono presenti i VDC, mantenendo il pieno controllo del nodo in cui sono ospitati file e applicazioni. Inoltre, il trasferimento dei dati tra i diversi nodi è gratuito per i clienti dei VDC di Interoute, rendendo così estremamente flessibile ed economicamente efficiente l’elaborazione dati multi-zona e le relative architetture, in modo da poter raggiungere più mercati in tutto il mondo. Interoute ha aperto nuovi nodi del VDC ogni anno sin dal lancio nel 2012. Le zone del Virtual Data Center sono disponibili a Singapore, Amsterdam, Berlino, Francoforte, Ginevra, Zurigo, Londra (x2), Slough, Madrid, Milano, Parigi, Istanbul, Hong Kong, Los Angeles e New York. Interoute è stato recentemente nominato Best Cloud Service Provider durante l’edizione 2016 dell’UK Cloud Awards.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Interoute raggiunge un accordo per l’acquisizione di EasyNet

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 settembre 2015

londonLondra. Interoute, l’operatore proprietario del più grande network e piattaforma di servizi cloud in Europa, annuncia oggi di aver stipulato un accordo, soggetto al verificarsi di determinate condizioni di chiusura, per l’acquisizione del provider europeo di servizi gestiti Easynet. L’enteprise value di Easynet è fissato in 402 milioni di sterline. Sulla base dei valori attualmente disponibili, a conclusione dell’acquisizione il fatturato globale di Interoute degli ultimi dodici mesi, chiuso al 30 giugno 2015, avrebbe superato i 700 milioni di euro.L’acquisizione consentirà ai clienti del gruppo nato da questa fusione – imprese, istituzioni governative e service provider – di accedere alla suite completa di prodotti e servizi di entrambe le aziende. Oltre all’ampliamento di prodotti e servizi, l’acquisizione amplierà le skill e le competenze a disposizione dei clienti attuali e dei futuri prospect di entrambe le aziende, in tutto il mondo.Interoute si è recentemente posizionato tra i “Leader” all’interno del Cloud- Enabled Managed Hosting Magic Quadrant di Gartner.
Interoute offre una vasta gamma di servizi di Unified Connectivity, Computing e Communications ad aziende nazionali e multinazionali, come ad esempio UEFA, Agenzia spaziale europea, SCA e Saxo Bank, a operatori globali di telecomunicazioni e a provider di contenuti online. Easynet ha una base notevole di clienti che comprende aziende internazionali ed enti del settore pubblico, oltre a clienti nazionali.Gareth Williams, CEO di Interoute, ha affermato: “È un momento entusiasmante per Interoute e i nostri clienti, perché stiamo creando un provider di servizi ICT indipendente e leader in Europa. Questo annuncio rappresenta un ulteriore passo nella nostra strategia di acquisizione e ci avvicina sempre più al nostro obiettivo di diventare il primo provider in Europa per lo sviluppo dell’economia digitale”.Mark Thompson, CEO di Easynet, ha commentato: “Credo che quest’acquisizione porterà grandi benefici sia ai clienti di Interoute che di Easynet. Le due aziende possono offrire una scelta più ampia di opzioni di connettività, oltre ad un portfolio allargato di prodotti e servizi, e l’acquisizione potenzierà ulteriormente la posizione di leadership nel mercato del cloud hosting in Europa.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Interoute inaugura la tratta transpacifica Hong Kong – Los Angeles

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 agosto 2015

interouteLos Angeles / Londra. Interoute, l’operatore proprietario della più grande piattaforma di servizi cloud in Europa, annuncia oggi di aver compiuto l’ultimo passo nella realizzazione di un network globale a diffusione capillare con due nuove diverse tratte tra Los Angeles (LA) e Hong Kong. Con questo nuovo ampliamento da una parte all’altra del Pacifico, la rete a bassa latenza di Interoute corre ora lungo tutto il globo, e offre ai suoi clienti una via di accesso più rapida tra gli Stati Uniti e l’Asia. Interoute è ora in grado di offrire ai propri clienti enterprise servizi pan-pacifici a bassa latenza, realizzati su rete proprietaria MPLS totalmente privata e sicura. Il tutto con la garanzia della massima affidabilità, e l’utilizzo simultaneo di due vie diversificate a coprire la distanza. Interoute ha integrato la propria rete MPLS con la sua infrastruttura cloud, il Virtual Data Centre (VDC) progettato su scala globale per aiutare le aziende a espandersi su più mercati in maniera semplice e veloce. Il potenziamento di rete annunciato oggi segue il lancio dei PoP IP e dei nodi VDC di Interoute a Los Angeles e Hong Kong; in questo modo, le aziende potranno realizzare una propria infrastruttura cloud privata e ibrida a livello globale, il tutto interconnesso in modo sicuro su rete MPLS ad alta velocità. Inoltre, questo annuncio segue la recente apertura di un nuovo PoP di Interoute a Singapore, rafforzando la posizione dell’azienda in uno dei più grandi centri finanziari al mondo, nonché importante destinazione di affari della regione Asia-Pacifico. Mark Lewis, VP Communications & Connectivity di Interoute, ha dichiarato: “Il nostro investimento nella realizzazione di nuovi collegamenti tra l’Asia e gli Stati Uniti segna una nuova fase nello sviluppo dell’infrastruttura globale di networked cloud di Interoute. Per espandere il loro business in tutto il mondo, i nostri clienti hanno bisogno di una piattaforma di rete e di servizi in grado di supportare perfettamente le loro attività digitali. Con il lancio di questi nuovi collegamenti, Interoute è in grado di offrire una capacità di rete e piattaforme di servizio indispensabili per quelle aziende che vogliono crescere da una parte all’altra del Pacifico e in tutto il mondo.”La nuova tratta sarà disponibile nel mese di settembre 2015.
Interoute Communications Limited è l’operatore proprietario della più grande piattaforma di servizi cloud in Europa, che comprende 12 Data Centre, 14 Virtual Data Centre e 31 collocation centre, con collegamenti ad altri 195 data centre di terze parti in tutta Europa. La sua piattaforma full-service Unified ICT offre servizi alle imprese internazionali, ai più importanti operatori internazionali delle telecomunicazioni, ai governi e alle università. La strategia Unified ICT di Interoute si è rivelata importante per quelle aziende che cercano una connettività scalabile e sicura e una piattaforma senza vincoli su cui poter costruire i loro servizi voce, video, computing e data service, ma anche per quei service provider che necessitano di una elevata capacità di trasporto dati a livello internazionale e infrastrutture. Con sedi in Europa e negli Stati Uniti, Interoute possiede e gestisce anche 24 reti metropolitane nei principali centri di business europei. (foto: interoute)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »