Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Posts Tagged ‘intrattenimento’

Giulia Catuogno e Vittorio Di Matteo duo

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 settembre 2015

catuogno1catuognoPalermo 25 settembre alle 21,30 al Caffè del Teatro Massimo Giulia Catuogno e Vittorio Di Matteo, in concerto. Una chitarra, un pianoforte, le voci. È un duo che punta a incidere per qualità e forza dello spettacolo il mercato musicale palermitano e siculo. Un incontro tra due giovani artisti – che da sempre puntano allo sviluppo della musica inedita italiana – dove non mancherà in scaletta il pop e rock rivisitato di Ligabue, Lucio Dalla, Rino Gaetano, Sam Smith, Maroon 5, James Bay. Un abbraccio artistico tra un locale che ha deciso di puntare sul nuovo intrattenimento, guardando anche alle giovani leve della musica. (foto: catuogno)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musica in giardino

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 settembre 2015

orchestra a plettroComo domenica 13 settembre alle 16.30 presso il giardino dell’Hospice San Martino di Como, nell’omonimo parco di Via Castelnuovo, il concerto con l’Orchestra a Plettro “Flora 1892” di Como diretta da Matteo Castelli. Un pomeriggio di intrattenimento rivolto non solo a pazienti, familiari e operatori ma a tutti i cittadini per un lieto momento di condivisione che ben rappresenta la filosofia dell’Hospice.
Il concerto è organizzato in collaborazione con l’Associazione Accanto Onlus – Amici dell’Hospice San Martino di Como, un’associazione di volontariato che offre, attraverso le cure palliative domiciliari, servizi di assistenza medica, psicologica e sociale ai malati terminali e ai loro famigliari. Durante il concerto verranno eseguiti “Momento musicale” di Emanuele Mandelli, “Sonata in fa maggiore” di Carlo Cecere, “Mistica” di Arrigo Cappelletti, “Largo” di Giuseppe Mulè (arr. U. Zeppi), “Green tango” di Davide Riva e il “Preludio atto primo” dall’opera La Traviata di Giuseppe Verdi.L’evento è organizzato con il patrocinio di Comune di Como e ASL Como.Ingresso libero e gratuito.
In caso di maltempo l’evento si svolgerà presso l’Associazione Carducci di Como.
L’Associazione Accanto Onlus – Amici dell’Hospice San Martino di Como è un’associazione di volontariato che offre, attraverso le cure palliative domiciliari, servizi di assistenza medica, psicologica e sociale ai malati terminali e ai loro famigliari, e supporta con i suoi volontari l’Hospice San Martino, struttura di degenza presente sul territorio comasco dal 2004 che accoglie fino a dieci ospiti in fase avanzata della malattia. Nata nel dicembre 2005 per volontà di famigliari, volontari e operatori direttamente interessati o coinvolti nell’esperienza di accompagnamento ai malati con patologie non guaribili, l’Associazione Accanto promuove iniziative e attività di cura, formazione e sensibilizzazione che hanno per oggetto i bisogni e le problematiche di malati oncologici, con AIDS o altre malattie non guaribili. L’Associazione organizza inoltre incontri di gruppo con l’assistenza di uno psicologo, per l’elaborazione del lutto, destinati a persone che abbiano perduto un loro caro.(orchestra a plettro)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Rai cambia? Mah! Intanto difendiamoci

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2015

Rai: sede di romaGrandi discussioni sulla Rai. Bloccata l’Opas di Fininvest su Raiway, e’ in atto un confronto sulla riforma organizzativa e di governance, intorno al quale si sente e si legge di tutto e di piu’… con le corporazioni in prima linea nel difendere le proprie posizioni di rendita.
Su Raiway, come avrebbe potuto essere altrimenti? Non e’ in discussione la privatizzazione, visto che a decidere l’amministratore delegato sara’ sempre il ministero del Tesoro, e la riorganizzazione dei telegiornali e’ comunque una questione interna aziendale. Certo, e’ un’azienda di capitale pubblico, ma non abbiamo dubbi che l’ottica di riorganizzazione sara’ piu’ attenta agli attuali equilibri e numeri politici/partitici piuttosto che al mercato; del resto, chi decide e’ convinto (e allo stato non potrebbe -tecnicamente- essere altrimenti) che i partiti siano ancora l’espressione politica dei cittadini, per cui o radicalizza la situazione o si comporta come sta facendo. Gli elementi per questa radicalizzazione ci sarebbero. Il corpo elettorale italiano, nel 1995 con un referendum, aveva indicato la propria preferenza per una gestione privata della cosiddetta informazione pubblica radiotelevisiva, ma forse e’ ancora troppo presto perche’ il legislatore faccia caso a quanto accaduto 20 anni fa. Del resto, non ci hanno messo 28 anni fa per dare attuazione al referendum sulla responsabilita’ civile dei magistrati, perche’ con l’informazione e intrattenimento di Stato dovrebbero metterci meno? Una battuta? Mica tanto! L’attuale discussione sul destino della Rai segue quella che, negli ultimi mesi del 2014, aveva avvampato gli animi e le fantasie sul cosiddetto canone o abbonamento (l’imposta che si paga per il possesso di un apparecchio tv). Anche li’ c’era di tutto e di piu’. Alla fine non e’ cambiato nulla. E a casa dei contribuenti continuano ad arrivare le richieste/minacce della Rai che pretende il pagamento dell’imposta perche’ presume l’esistenza di un apparecchio tv nella casa di ogni residente. Immaginiamo che tutto sia rimandato alla prossima indagine e al prossimo incarico al sottosegretario Antonello Giacomelli, attore politico/mediatico in quei mesi (e anche oggi) in cui sembrava che dovessero farci pagare questa imposta perche’ esalavamo un respiro.
Finira’ nel nulla anche la discussione di questi primi mesi del 2015? Chissa’! Di certo non sara’ abolita l’imposta/canone. Questo vuol dire che la Rai continuera’ a non essere sul mercato, ad agire in abuso di posizione dominante rispetto ai propri concorrenti che si devono accontentare solo della pubblicita’ oppure devono far pagare i loro abbonati (veri, perche’ pagano per aver scelto di voler vedere dei programmi, e non finti come quelli della Rai, che chiama tali i contribuenti fiscali).
Nel frattempo, per i cittadini/utenti, dispensiamo un consiglio gia’ dato in altre occasioni: visto che siamo in tanti ad avere Internet anche nelle tasche dei pantaloni e nelle borsette, se proprio vogliamo vedere dei programmi Rai, e’ bene ricordarsi che la visione di questi attraverso la Rete (dove vengono trasmessi in diretta) non comporta il pagamento dell’odiata imposta/canone. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gioco: apparecchi intrattenimento

Posted by fidest press agency su domenica, 20 maggio 2012

A group of old British fruit machines at Teign...

A group of old British fruit machines at Teignmouth pier, Devon. (Photo credit: Wikipedia)

(Jamma) Ultimi ritocchi al decreto dell’Aams con il quale verranno introdotte modifiche alla procedure di produzione degli apparecchi da intrattenimento a vincita limitata. Salvo imprevisti il progetto di decreto potrebbe essere già inviato la settimana prossima a Bruxelles per il necessario periodo di stand still il decreto dei Monopoli di Stato.
Tra le novità quella che impone l’utilizzo di una card per giocare alle newslot. Il nuovo strumento servirà a impedire l’accesso al gioco ai minori di 18 anni, su quale card verrà utilizzata sono due le ipotesi possibili: potrebbe essere creata di un’apposita carta del giocatore, oppure ci si potrebbe servire della tessera sanitaria. Ieri i Monopoli di Stato hanno incontrato i concessionari di rete, i produttori e le associazioni di categoria dei gestori per confrontarsi sugli ultimi aspetti del decreto. Il testo prevede anche una serie di ulteriori misure come l’introduzione di un codice partita per identificare ogni singola giocata; la schermatura delle schede contenute nelle macchine e l’aggiornamento dei software per consentire di cifrare in dati inviati a Sogei, misure che serviranno a impedire frodi fiscali. Diverse le posizioni prospettate ieri nel corso dell’incontro. I punti e le proposte suggerite dall’Aams sono sono state avallate da alcuni e criticate da altri. Sembrerebbe non aver troppo larga condivisione l’idea di una omologa distinta per ogni singola scheda di gioco. Un sì ‘a metà’ per la carta del giocatore che potrebbe funzionare da carta di accesso al gioco (più difficile da adottare la soluzione della tessera sanitaria). Non ancora quantificati i costi necessari per la modifica e aggiornamento degli apparecchi. Le valutazioni infatti divergono sensibilmente uio, di certo non si sarebbe orientati verso una sostituzione totale degli apparecchi. Il decreto fiscale recentemente convertito in legge prevede una riduzione del prelievo fiscale (già dal 2012 è passato all’11,8%), in vista anche dell’aggiornamento delle macchine.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carnevale Venezia: Le cene “burlesque”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 febbraio 2011

”Venezia  parte sabato 19 febbraio 2011, con una serata inaugurale, il dinner show ufficiale di “Ottocento – Da Senso a Sissi, la città delle donne”. Un calendario di cene tematiche che offrono l’opportunità di degustare specialità tipiche della cucina lagunare, assistendo a spettacoli burlesque con le più quotate artiste internazionali del genere. Una forma di intrattenimento parodistico con performance di danza e coreografia nato nella seconda metà dell’Ottocento nell’Inghilterra vittoriana. Nel grande salone del Casinò, scenograficamente allestito con luci e decorazioni appositamente scelte, si esibiranno Lou Lou D’Vil e Luna Rosa. La prima, pioniera della scena neo burlesque finlandese ha calcato i palcoscenici di tutto il mondo, da Parigi a Las Vegas ed è nota per i suoi costumi barocchi elaborati con cristalli e piume. La seconda, artista dal fascino esotico, di origini irlandesi ed egiziane, è reduce dal trionfo ottenuto a Roma a dicembre scorso per la prima mondiale dello spettacolo “La Dolce Diva”.  I suoi show catturano il pubblico coniugando esotismo e mistero in una ambientazione vintage.Le cene aperte al pubblico si terranno a partire dalle 20.45 al Casinò di Venezia, Cà Vendramin Calergi, con il seguente calendario: venerdì 25 febbraio, sabato 26 febbraio, domenica 27 febbraio, giovedì 3 marzo, sabato 5 marzo, domenica 6 marzo e martedì 8 marzo. Le prenotazioni possono essere effettuate via web al sito http://www.carnevale.venezia.it, Foto: Sirkus (Luna Rosa), Loulou (Lou Lou D’Vil)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per i 4 anni di Art Studio Café

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Roma sabato 4 dicembre, dalle 12 a tarda serata una non stop di eventi ed incontri aperti ad ogni fascia di curiosità.Art Studio Cafè – Via dei Gracchi 187/A, Lo spazio polifunzionale del Gruppo Savelli, ubicato nel cuore del quartiere Prati, propone infatti un ricco programma di intrattenimento per ogni età. Si comincia a mezzogiorno col Laboratorio di mosaico per bambini, della durata ciclica di 2 ore (inizio ore 12 –14 –16): tre lezioni full immersion a cura di Maria Teresa Vacchini alla scoperta delle maestre e dei tipi di lavorazione di quest’antica arte, nota anche come “pittura eterna”, che vede riunire tra loro tesserine di forme e materiali diversi per comporre suggestive opere d’arte.
Alle ore 18 si apre l’Aperi-pictures, un aperitivo offerto dalla casa con uno specialissimo set fotografico di Patrick Nicolas , artista oxfordiano fondatore della Camera Etrusca e autore del La Belle Romagnole, successo di fama internazionale basato su ritratti di nudi ad opera di modelle volontarie ed ispirati a noti capolavori dell’arte classica. Il fotografo metterà a disposizione la sua esperienza e preparazione per comporre, per chi fosse intenzionato,  dei veri e propri “book” ad arte con il suo stile inconfondibile.
Alle 20, in anteprima esclusiva, verrà presentato il libro Prati e Della Vittoria da amare, il nuovo saggio di Nicoletta Fattorosi Barnaba dedicato all’omonimo quartiere di Roma ed edito da Palombi. A presentare il libro sarà la Presidente del XVII Municipio Antonella De Giusti.
A seguire, intorno alle 21, avrà luogo la Sfilata d’arte, una kermesse “seminante” di gioielli artistici creati da Roberto Visani, scultore paragonabile a un orafo che riproduce in bronzo semi di ogni tipo utilizzando la tecnica della cera persa, e gioielli della nota casa Centoventuno, capolavori in miniatura di pietra incastonata in oro, brillanti e diamanti.
E l’invenzione continua con le visite guidate organizzate dall’Associazione, tornei di burraco, corsi di ceramica e di computer per principianti, rassegne musicali ed incontri a tema: un modo originale per trascorrere il tempo libero scegliendo l’attività culturale che più si preferisce in uno spazio veramente unico nel suo genere…www.artstudiocafe.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pensiamo già alle vacanze di fine anno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 settembre 2010

La temperatura in lento ma continuo calo annuncia che l’estate è decisamente finita e che l’autunno è arrivato. Le maggiori città europee e del mondo sono già in competizione tra loro su chi offrirà il più esclusivo e originale intrattenimento ai turisti durante le festività natalizie. Anche gli amanti dei viaggi non hanno perso tempo e i più zelanti si sono messi alla ricerca dei migliori voli per Capodanno e di più convenienti voli per Natale già non appena tornati dalle vacanze estive.
Ecco dei consigli pratici per trovare i migliori voli per Natale o per Capodanno. Skyscanner, motore di ricerca di voli low cost, svela alcuni segreti per finire l’anno risparmiando.
1.    Fare una ricerca voli di tutte le offerte disponibili nella settimana natalizia o in quella di Capodanno (per esempio dal 23 al 29 o dal 30 al 5 o dal 30 al 9 se potete permettervi più di una settimana!) mettendo come destinazione “Ovunque” invece di una specifica città.
2.    Se siete flessibili potete semplicemente farvi guidare dai suggerimenti di voli più economici che vi darà il motore di ricerca Skyscanner. Altrimenti scegliete la destinazione desiderata e fate una ricerca visualizzando i risultati nel calendario dei prezzi. In un colpo d’occhio potrete così vedere in quali giorni è più conveniente volare.
3.    La formula del low cost da poco scoperta suggerisce di acquistare i voli 8 settimane prima della partenza. Adocchiate ora le offerte e tornate a comprarle a tempo debito.
4.    Sfruttando la potenza e precisione di un motore di comparazione voli come Skyscanner potrete risparmiare parecchio denaro sulle vostre vacanze natalizie!
Ed ecco alcune idee per le feste Natalizie… Dove andare?
Tra le mete estere preferite dagli Italiani per Natale non manca mai l’illuminatissima Londra, con i suoi innumerevoli “Christmas Shop”, angoli in stile natalizio che ogni negozio prepara in occasione delle feste più amate del periodo freddo. Si contendono il titolo di destinazione più gettonata anche i voli per New York, che ha iniziato già da mesi da organizzare memorabili attrazioni per i visitatori invernali, la romantica Parigi, la magia di Praga e  la tradizionale Madrid.Per chi invece preferisce rimanere in Italia, l’annuale mercato di Piazza Navona a Roma non perde mai il suo fascino, soprattutto la sera quando le luci delle bancarelle si confondono con le illuminazioni delle celebri fontane. Chi considera il Natale sacro e rigorosamente da passare in famiglia, può approfittare delle offerte voli per Capodanno, dire addio al 2010 e dare il benvenuto al 2011 ammirando i colori dei fuochi d’artificio di Copacabana a Rio de Janeiro, sulle sponde della South Bank nella capitale inglese con il panorama della London Eye illuminata, o sotto la Tour Eiffel a Parigi.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Santa Monica: Annenberg Community Beach House

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 giugno 2010

Aperta al pubblico comunica Usabound, la Annenberg Beach House è una nuova struttura ricreativa sulla spiaggia di Santa Monica, sorta dove negli anni ’20 esisteva una grande mansion privata. William Hearst, magnate di quotidiani, stazioni radio e produzioni cinematografiche, aveva infatti costruito per l’attrice Marion Davies, una villa con piu’ di 100 stanze e una piscina in marmo riccamente lavorato. Questa “beach house”, realizzata dall’architetto Julia Morgan nel 1928, era subito diventata punto di ritrovo e intrattenimento delle celebrita’ del momento, come Charlie Chaplin, Greta Garbo , Clark Gable, Louis Mayer e Samuel Goldwyn, ed era famosa in tutta Los Angeles. Convertita in un hotel e club esclusivo (The Sand and Sea Club) nel 1947, la struttura principale fu demolita nel 1956 e gli edifici annessi venduti nel 1959 allo stato di California che continuo’ a gestire il club. A causa del “Northridge Earthquake”, il terremoto del 1994, le strutture sono state gravemente danneggiate e il sito abbandonato. Grazie alla consistente donazione di Wallis Annenberg (27.5 milioni di dollari) la citta’ di Santa Monica e’ stata in grado di realizzare e offrire al pubblico questa struttura aperta tutto l’anno. Il progetto di ristrutturazione si e’ fatto carico di restaurare la storica Marion Davies Guest House e la piscina originale e di costruire nuovi ambienti per un ristorante, una nuova piscina e spazi annessi. Il perimetro della villa originale rimane segnato nel parcheggio a memoria della sua affascinante esistenza. (lax_annenberg_house)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etihad lancia voli Abu Dhabi-Tokyo

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 aprile 2010

Etihad Airways, la compagnia di bandiera degli Emirati Arabi Uniti, ha dato il via a voli no-stop con partenza dall’hub Abu Dhabi per Tokyo, diventando la prima compagnia aerea del Medioriente a operare sulla capitale giapponese. Etihad volerà con tre voli no-stop per Tokyo a settimana, che si aggiungono ai tre già attivi per Nagoya. Verranno utilizzati Airbus A330-200 e ci saranno servizi a bordo pensati per gli utenti giapponesi, incluso un menu ad hoc, intrattenimento a bordo e personale in lingua giapponese. James Hogan, CEO di Etihad ha dichiarato che è atteso un elevato volume di traffico aereo, specialmente clienti business e ha aggiunto che “l’ampia offerta di attrazioni turistiche costruite a partire dal prossimo anno dal Ferrari Word al nuovo Louvre e al Guggenheim in Abu Dhabi, aumenteranno notevolmente le opportunità di intrattenimento per i viaggiatori provenienti dal Giappone”. “Il Giappone ha un ruolo chiave per il mercato di Etihad ed è un punto di riferimento per l’anno 2010. Abbiamo lavorato a quattro mani con il governo giapponese, che ringraziamo per averci permesso di iniziare i collegamenti tra le nostre due capitali”. I collegamenti di Etihad a Tokyo seguono l’apertura dei voli per Nagoya a febbraio e i servizi di code-share con ANA a marzo

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tv Rai 3: Chiude Melevisione

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2010

Francesca Cilluffo Responsabile Cultura PD Piemonte dichiara:  “Chiude Melevisione, uno degli ultimi programmi per bambini disponibile sui canali pubblici. Il Consiglio di Amministrazione della RAI ha infatti stabilito consistenti tagli per la Tv dei ragazzi su Rai3. Da ottobre 2010 niente Melevisione, Trebisonda, il Tg dei Ragazzi e Zorro. Passeranno sul digitale? Forse.  In Italia negli ultimi anni stanno progressivamente scomparendo formule di intrattenimento educativo pubblico, anche se non paragonabili a quello che fu Non è mai troppo tardi del maestro Tanzi che negli anni ‘60 ha insegnato a leggere e scrivere a quasi un milione di italiani, o allo storico programma Chissà chi lo sa ideato negli anni ’70 da Cino Tortorella, il mago Zurlì dello Zecchino d’Oro.  Quale TV guardano oggi i ragazzi tra i 4 e i 14 anni? Lo share pomeridiano della Rai è in progressivo declino. Solo i figli dei genitori che possono permettersi Sky guardano i programmi sul satellitare, magari con l’attivazione di “parental control”. Al resto dei piccoli, che sono più della metà degli ascoltatori, non restano che i cartoni animati oppure programmi come “Uomini e Donne” e “il Grande Fratello”, confezionati in una fascia pomeridiana per sollecitare emozioni forti. C’è da chiedersi che cosa produrrà tutto questo? Quale cultura? Di chi è la responsabilità?  Sarebbe giusto che la televisione, almeno quella pubblica, si interrogasse sul suo ruolo educativo e culturale, creando e sostenendo programmi di qualità nelle giuste fasce orarie controllando con attenzione la pubblicità negativa come già si fa nei paesi scandinavi.  La Melevisione comunicava con ingenuità attraverso le fiabe, la fantasia, attraverso un mondo vero ed inventato per far crescere la capacità creativa. Perché chiude? Una nota della RAI rassicura che con il Digitale terrestre ci saranno nuovi investimenti e un’offerta più mirata e che sarà il Centro di Produzione di Torino a realizzare i programmi. Speriamo.  Forse riducendo qualche compenso a veline, calciatori e spogliarelliste invitati al Festival di Sanremo si sarebbe potuto recuperare quanto necessario per continuare con la programmazione della TV dei ragazzi.  Non dimentichiamo che chi si occupa di cultura, dovrebbe preoccuparsi della formazione a scuola, in biblioteca, al museo, ma anche inevitabilmente a casa con una televisione pubblica più trasversale, efficiente ed educativa soprattutto per bambini e ragazzi, futuri cittadini di domani”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arriva in Italia “Girls Life”

Posted by fidest press agency su domenica, 1 novembre 2009

girls lifeSettimane di attesa e migliaia di messaggi su Internet per il primo videogame creato esclusivamente per le ragazzine e le adolescenti. E Girls Life e’ gia’ diventato un vero e proprio caso di marketing, soprattutto per il fatto che le giovanissime sembravano essere poco attratte dal mondo dei videogame. E’ bastato far percepire in maniera diversa la console portatile di Nintendo, da piattaforma di videogiochi a palmare di tendenza, e inserire i contenuti piu’ ricercati dalle ragazzine, per creare una vera e propria rivoluzione nel mondo dell’intrattenimento. Girls Life si propone come una vera e propria saga in cui le ragazzine possono affrontare e vivere esperienze davvero uniche. Il primo titolo rilasciato sul mercato da Ubisoft e’ Girls Life: Glamour look, che consente di sfruttare al massimo le nuove caratteristiche di Nintendo DS: le giocatrici possono infatti scattarsi una foto o fotografare un’amica, inserire queste immagini all’interno del gioco e trovarsi in un vero e proprio mondo virtuale.  Il secondo titolo della serie sara’ Girls Life: Crea la tua moda, grazie al quale le giovani videogiocatrici indosseranno i panni di una giovane stilista alle prese con il lancio di un nuovo brand. Dall’apertura di una nuova agenzia di moda, ai disegni di abiti chic e di tendenza, dall’organizzazione delle sfilate, all’ingaggio di stelle del mondo dello spettacolo per indossare le nuove creazioni, sino a diventare famosa e godere delle luci della ribalta con boutique aperte in tutto il mondo. (girls life)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hairspray: il musical più “grosso” che ci sia

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 ottobre 2009

Parma 24 ottobre 2009 al Palacassa.  Tornano gli ArtistiSenzaNome con un nuovo spettacolo ambientato negli anni Sessanta, recentemente portato alla ribalta da un adattamento cinematografico che vede tra i protagonisti John Travolta, Michelle Pfeiffer e Zac Efron.  Gli ArtistiSenzaNome tornano con l’ultimo lavoro pronti per una nuova avventura da condividere con gli spettatori provenienti ormai non solo dal parmense, ma anche da diverse regioni d’Italia e non solo (c’è chi arriva perfino dall’Olanda!). Con la collaborazione del Comune di Parma e del Comune di Felino, il musical sarà un tuffo nell’America del Rock’N Roll e del Twist. Intrattenimento assicurato: situazioni esilaranti e momenti di pura emozione, conditi dalle coreografie di Jo Sassi, ballerino professionista  che si è preso a cuore il nuovo ambizioso progetto degli ArtistiSenzaNome, dando vita a una collaborazione esemplare in cui passione e professionalità si fondono in un’unica realtà, pronta per entusiasmare il pubblico a partire dal gran debutto. Coloratissimi e studiati di tutto punto i costumi di scena disegnati dal laureando all’Accademia di Belle Arti di Bologna Francesco Curto (una delle nuove voci “ASN”) e realizzati dalle mani esperte di “Rosanna & Flavia” e Cristina Gennari. Nel gruppo, guidato nel canto e nella dizione da Anna Maccaferri, si trovano gran parte delle Starlight cheerleaders tra le quali Silvia Soncini (ex Miss Parma 2006) e Veronica D’Ignoti Parenti (Miss Oltretorrente 2008). Tra i componenti storici del gruppo figura anche Gian Marco Schiaretti che con Tania Tuccinardi (rispettivamente  Mercuzio e Giulietta dell’opera popolare “Giulietta e Romeo” di Riccardo Cocciante) regaleranno simpatici camei all’interno del musical. E ancora Michele Dallaglio, deus ex machina del suono che cura gli aspetti fonici e multimediali della performance.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

La Dante mania

Posted by fidest press agency su martedì, 22 settembre 2009

Altro che Capitan America, Superman o l’Uomo Ragno, nel Paese dei Super Eroi in grado di volare, arrampicarsi su enormi grattacieli, fermare un missile con una sola mano, oggi il vero fenomeno e’ Dante Alighieri e la sua Divina Commedia. Negli States, infatti, negli ultimi mesi e’ scoppiata una vera e propria febbre da Dante, dove il sommo poeta infatti sembra aver presto il posto degli eroi a stelle e strisce nel cuore degli americani. A scatenare il fenomeno per il poeta italiano e’ un videogioco, che ancora prima di essere lanciato sul mercato e’ diventato un fenomeno internazionale, si tratta di Dante’s Inferno, dove un Dante in versione “crociato” si addentra per i gironi infernali, combattendo con mostri e anime perdute, per salvare la sua Beatrice. Prodotto dal colosso dell’intrattenimento digitale, la Electronic Arts, gia’ al suo annuncio ha destato un interesse incredibile, tanto che in pochissimo tempo sono nati oltre 3 milioni tra siti e pagine web dedicate alla trasposizione in videogioco del capolavoro di Dante, di cui hanno gia’ parlato testate come il L.A. Times o il Miami Herald.  Ma questo incredibile successo non si e’ limitato al mondo dei videogiochi: Dante e la Divina Commedia negli States si sono trasformati in un vero e proprio fenomeno di massa, tanto che la Universal Pictures, prima ancora che il videogioco fosse realizzato, se ne e’ aggiudicata i diritti per trasformarlo in un kolossal per il grande schermo, battendo sul filo di lana Paramount, New Regency e MGM, che si erano detti interessati al progetto, come ha riportato tra gli altri Variety. E se ancora non e’ stato scelto il regista, sulla sceneggiatura e’ gia’ al lavoro Dan Harris, che ha firmato X2: X-Men United e Superman Returns.  E le “cifre” di questa Dante’s fever che ha colpito gli States sono veramente impressionanti, basta pensare che Barnes&Nobles, la mecca dei bibliofili e forse la catena di librerie piu’ famosa al Mondo, nel suo catalogo ha ben 1016 tra libri, saggi, e-book, audiolibri, cd, ecc dedicati alla Divina Commedia e al suo autore. Internet non e’ da meno: su Amazon ci sono ben 50 edizioni in lingua inglese del capolavoro di Dante, digitando “Divine Comedy” su google ci sono oltre 1 milione e 300 mila tra siti e pagine web, cosi’ come sono presenti 3 milioni e 700 mila immagini tra copertine delle diverse edizioni, riproduzioni delle illustrazioni piu’ celebri legate al “cammino” di Dante e ritratti del sommo poeta. Ma i segnali di questa febbre dantesca che ha catturato gli Stati Uniti sono moltissimi, a partire dal successo del tour “Tutto Dante” di Roberto Benigni, che ha toccato tra le altre Los Angeles e New York ottenendo intere pagine su testate come il New York Times o il Boston Globe.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mike Bongiorno ci ha lasciati

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

<<I suoi quiz e il suo modo di fare televisione hanno fatto crescere 4 generazioni di italiani rendendolo pilastro della tv pubblica prima di passare alle emittenti private. Uomo di  grande cultura, che ha saputo trasmetterla attraverso le decine di programmi che ha condotto in questi anni>>. Lo afferma Carmelo Lentino, consigliere del Forum Nazionale dei Giovani con la delega alla cultura dopo aver appreso dell’improvvisa morte di Mike Bongiorno. << Con lui, che  in questi anni ha saputo far crescere ed ha ispirato giovani artisti e nuovi conduttori televisivi  – conclude l’esponente con delega alla cultura del Forum Nazionale dei Giovani – se ne va un pezzo di storia  del dopo guerra italiano>> . Aveva 85 anni, il decesso per infarto a Montecarlo. Era nato a New York nel 1924. Il suo vero nome era Michael Nicholas Salvatore. Ha inventato l’intrattenimento. Dalla Rai (di Lascia o Raddoppia) a Mediaset, fino all’ultimo passaggio a Sky. con Fiorello. Preparava il nuovo “Rischiatutto”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stagione teatrale autunno 2009

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Silvia MezzanotteFerrara Teatro Nuovo, piazza Trento e Trieste 52, nuova rassegna di concerti il cui primo cartellone, a partire dal 26 settembre sino a fine novembre, porterà nella città estense una serie di artisti internazionali che hanno saputo raccogliere un successo trasversale, muovendosi dal pop e il rock alle nuove musiche di tendenza, sino alle eleganze del jazz e lo swing: Nick The Nightfly, Sarah Jane Morris, Gegè Telesforo, Silvia Mezzanotte, Lee Ritenour, St. Clair… Sette appuntamenti in tutto (ma altri concerti seguiranno poi nella stagione invernale), con proposte musicali capaci di coniugare sonorità raffinate e intrattenimento spettacolare. Ogni serata di SoundFe sarà però assai più di un semplice concerto: alcuni dei più noti dj radiofonici italiani (come Nick The Nightfly e Dado Funky Poetz di Radio Monte Carlo) saranno infatti chiamati ad animare i lunghi aperitivi pre-concerto e gli After Show Martini Party che avranno luogo all’interno dello stesso Teatro Nuovo, creando così un lungo happening e rendendo i concerti un momento di vivace vita sociale. A partire dall’inaugurazione di sabato 26 settembre, una sera al mese gli appuntamenti di SoundFe avranno per protagonista Nick The Nightfly, che con un lungo “Radio Live Show” a partire dalle ore 19:30 fornirà il riscaldamento necessario per la successiva esibizione (ore 22) della Swingers Orchestra, formazione capace di rispolverare con massima verve il miglior repertorio del jazz classico. Il 26 settembre il programma della Swingers Orchestra prevede un omaggio alla musica di Count Basie. Il 31 ottobre, dopo il nuovo “Radio Live Show” di Nick The Nightfly, la Swingers Orchestra proporrà invece “Remake in Swing”, rivisitazione jazzata di celebri temi della musica pop, alla cui riuscita contribuirà un ospite d’eccezione: il vocalist statunitense St. Clair, noto al pubblico anche per la partecipazione al programma Markette di Chiambretti. Il 28 novembre Nick The Nightfly porterà nuovamente a SoundFe la sua famosa consolle di dj, esaltata in due decenni di trasmissioni di successo su Radio Monte Carlo e Radio Capital. The Nightfly, SoundFe proporrà poi una serie di concerti che colgono la migliore tendenza contemporanea all’apertura stilistica, iniziando da Silvia Mezzanotte (3 ottobre): ex voce dei Matia Bazar, coi quali ha anche vinto un festival di Sanremo (nel 2002 con Messaggio d’amore).  Il 10 ottobre salirà sul palco del Teatro Nuovo un’altra cantante da sempre in bilico tra il pop di più alto profilo, il blues e il jazz: Sarah Jane Morris (tra l’altro anche lei vincitrice di un festival di Sanremo, nel 1991 al fianco di Riccardo Cocciante). Un’altra grande voce, questa volta maschile, arriverà il 24 ottobre: Gegè Telesforo, un personaggio che ha saputo valorizzare le sue notevoli doti artistiche (è un improvvisatore vocale senza eguali sulla scena italiana) unendole a quelle di irresistibile entertainer. Ancor più prestigioso sarà l’appuntamento del 21 novembre con il chitarrista Lee Ritenour, una leggenda sul confine tra rock e jazz.
SoundFe è organizzato dell’Associazione SoundFe, il Teatro Nuovo di Ferrara e l’Associazione nuFlava di Bologna, in collaborazione con Ferrara Terra e Acqua, mentre la direzione artistica è affidata a Delio Barone. (silvia mezzanotte)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A proposito di pensionati: da un’idea all’altra

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 agosto 2009

Molti compiti potrebbero essere assegnati ai pensionati soprattutto se sono in part-time. Proprio per questo motivo si stanno attivando degli appositi studi di fattibilità che hanno il preciso compito di trasformare le Associazioni presenti sul territorio urbano o anche di confederarle per organizzare al meglio taluni servizi da rendere alla comunità e che possono essere integrati con il lavoro dei volontari già operante in tal senso come l’assistenza agli ammalati, la compagnia alle persone sole e persino all’intrattenimento a domicilio in misura temporanea per l’anziano che vivendo in famiglia è costretto a stare alcune ore solo per via delle persone della casa che vanno al lavoro o vanno a fare la spesa o sono impegnate in alcuni adempimenti che li trattengono all’esterno del proprio domicilio. L’idea di utilizzare i pensionati per un controllo più attento del territorio dove abitano non è solo di questi giorni. Già diversi ci pensavano ma sino ad oggi non si è riusciti a dare al tutto una struttura organica ed operativa e gestionale adeguata. Pensiamo all’attuale presenza del volontariato, ma esso in talune prestazioni non presenta altrettanta disponibilità per ovvie ragioni. Pensiamo alla sorveglianza “passiva” all’entrata e all’uscita degli scolari dalle scuole, pensiamo al controllo dei prezzi per poi segnalarli all’annona comunale, pensiamo all’accompagnamento dei pensionati che vanno a ritirare la pensione, alla istituzione di centro studi per i fenomeni locali di delinquenza comune dagli scippi ai furti nelle case intervistando le vittime, analizzando le modalità operate e via di questo passo. Si potrebbe, persino, utilizzare i pensionati per segnalare lo stato di conservazione delle strade e dei marciapiedi, dell’illuminazione e via di questo passo. Sono tutti impegni che non sottraggono di certo lavoro ai giovani ma che si rendono oltremodo utili in specie in questi tempi dove il controllo del territorio è importante anche per motivi preventivi di natura antiterroristica e per la presenza di un numero considerevole di “obiettivi sensibili”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vivi la Notte Bianca a la Valletta

Posted by fidest press agency su martedì, 14 luglio 2009

Valletta. 3 ottobre quest’anno, la Notte Bianca o Lejl Imdawwal di Malta si svolge  con un programma fitto di eventi e manifestazioni che nelle scorse edizioni hanno registrato il coinvolgimento di migliaia di turisti da tutta Europa. Eventi culturali, tour alla scoperta di Valletta di notte, musica, mostre d’arte, rappresentazioni teatrali, balli, film, folclore, fotografia, sfilate di moda e molto altro ancora per divertire grandi e piccini in visita nella bella capitale dell’arcipelago dei Cavalieri. Oltre alle manifestazioni per adulti, le strade di Valletta saranno rallegrate da performance di strada a cura di veri e propri artisti dell’intrattenimento, i giardini e molte altre location storiche della capitale saranno addobbate a festa e trasformate in aree gioco per i bambini. Nel corso della notte ci saranno all’incirca 170 aree disposte in tutta la città fortificata in cui i visitatori potranno divertirsi, emozionarsi, degustare piatti tipici e assistere a esibizioni teatrali e musicali. La Co-Cattedrale di San Giovanni, così come i siti storici, i negozi, i locali, i musei, i teatri e i centri culturali rimarranno aperti tutta la notte. Per l’occasione, inoltre, i trasporti pubblici funzioneranno per tutto l’arco delle 24 ore. La prima edizione della Notte Bianca, tenutasi a Valletta nel 2006, riscosse immediatamente un enorme successo, ospitando molte migliaia di curiosi provenienti da tutta Europa. Anche per quest’anno ci si aspetta un’affluenza significativa. Per chi desidera partecipare, spendendo poco, la soluzione arriva dal web. http://www.visitmalta.com/events e http://www.nottebiancamalta.com http://www.adam.it

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gargano letteratura 2009

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 maggio 2009

Il 31 maggio 2009 scadranno i termini per presentare gli elaborati per la partecipazione ai premi nazionali di Ischitella  (raccolta di poesie inedite neidialetti d’Italia) e Vico del Gargano (romanzi brevi inediti).  Dopo i successi degli anni precedenti (le cui edizioni sono raccontate su http://www.poetidelparco.it) le due cittadine del Gargano hanno deciso di dare vita ad una rassegna  letteraria di otto giorni: Gargano Letteratura. La rassegna avrà alla sua base il divertimento culturale e l’intrattenimento, con la partecipazione di scrittori, musicisti, attori, giornalisti che saranno impegnati in reading di prosa e poesia, spettacoli, Concerti, incontri con autori, presentazione di libri, conferenze. Gargano Letteratura avrà luogo nei comuni del meraviglioso Gargano tra il 5 al 13 settembre 2009 ove verranno premiati i vincitori. L’edizione 2009 sarà  l’ulteriore qualificazione e consolidamento dei Premi letterari nazionali in svolgimento nei due Comuni (Vico, per romanzi brevi, già all’undicesima edizione; e Ischitella per raccolte di poesia nei dialetti d’Italia, già alla sesta edizione). Peraltro la rassegna quest’anno vedrà lo sviluppo dialtri eventi che coinvolgeranno gli operatori culturali (nelle diverse forme artistiche) dell’intero Gargano e capaci di veicolare un’immagine ed una proposta unitaria e coesa dell’intero territorio, superando una ristretta concezione campanilistica. Faranno, poi, parte integrante della Rassegna, una mostra libraria dell’Editoria pugliese (con la partecipazione degli editori della regione) ed una mostra dei Prodotti Tipici agricoli ed artigianali del Gargano. La programmazione degli eventi si rivolgerà, quindi, non solo agli appassionati della lettura ma anche a chi è semplicemente curioso e sa di poter avere incontri stimolanti e diretti con personalità del mondo della cultura e dello spettacolo di livello nazionale.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »