Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘istanze’

Decreto sicurezza bis: accolte molte istanze sindacali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 maggio 2019

“Esprimiamo grande soddisfazione per quelle previsioni contenute nel Decreto sicurezza bis, per il quale è atteso oggi l’esame del Governo, con le quali sono state accolte molte delle istanze che l’Fsp Polizia di Stato ha sostenuto strenuamente in tutte le sedi istituzionali. Tutte le proposte finalizzate a irrobustire la tutela degli operatori della sicurezza in servizio di ordine pubblico sono assolutamente necessarie, oggi più che mai, per difendere l’integrità fisica e la dignità delle persone che vestono l’uniforme, la funzione che espletano, l’istituzione che rappresentano”. Lo afferma Valter Mazzetti, Segretario Generale dell’Fsp Polizia di Stato, nel giorno in cui dovrebbe approdare in Consiglio dei ministri il testo del “Decreto sicurezza bis” che prevede l’inasprimento delle sanzioni per i reati di devastazione, saccheggio e danneggiamento, commessi nel corso di riunioni in luogo pubblico, e maggiori tutele per gli operatori delle forze dell’ordine impiegati in servizio di ordine pubblico, con l’introduzione di nuove fattispecie delittuose, e la trasformazione di quelle che attualmente sono contravvenzioni in delitti, e conseguente inasprimento delle pene.“Si tratta di provvedimenti doverosi e urgenti – aggiunge Mazzetti – proprio alla luce della necessità di garantire la libera ma pacifica manifestazione del dissenso in un momento storico di grande e profonda dialettica sociale, considerato che, invece, ormai è triste prassi che le occasioni in cui ciò avviene si tramutino in situazioni di inaccettabile caos in cui la violenza gratuita si scatena su donne e uomini in divisa con gravissime conseguenze. Da troppo tempo continuiamo a denunciare l’inaccettabile trattamento che i colleghi sono costretti a subire, con l’unica colpa di svolgere il proprio dovere nell’interesse di tutti. Troppo lunga è divenuta la lista dei ferimenti, dei gravi oltraggi, dei massacri cui i poliziotti sono sottoposti a ogni manifestazione pubblica. Troppo assordante il silenzio in cui comportamenti delittuosi dei facinorosi che strumentalizzano la piazza si perpetuano, come fosse normale aggredire chi svolge un servizio d’ordine, anche solo cercando un contatto che, per legge, non deve esserci. Troppo evidente è l’atteggiamento di chi pensa che tutto questo noi dobbiamo sopportarlo solo perché vestiamo l’uniforme. I poliziotti non sono buttafuori da strada, non ci stancheremo mai di ripeterlo, ed è ora che si dia maggiore concretezza e severità alla risposta nei confronti di chi vede in noi il nemico contro cui scagliarsi. Rappresentiamo lo Stato ed è questa cosa che deve essere difesa, oltre ovviamente all’incolumità dei singoli che deve venire prima di tutto”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D.L. semplifica è legge

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 aprile 2012

Dichiarazione Filippo Patroni Griffi ministro per la Pubblica amministrazione.”Esprimo soddisfazione per l’approvazione in via definitiva del decreto legge Semplifica Italia. La partita per quel che ci riguarda non è terminata. Anzi, adesso si aprono due ulteriori sfide. La prima è l’attuazione. E’ in dirittura d’arrivo l’accordo con le Regioni e gli Enti locali per dare seguito alla legge appena approvata. L’altra sfida è il disegno di legge che presenteremo al più presto”. A dichiararlo, oggi, il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Filippo Patroni Griffi. Continua il Ministro: “Il nuovo testo recepirà le istanze che sono state avanzate nel corso del dibattito parlamentare e che, per mancanza di tempo, non è stato possibile esaminare approfonditamente. In conclusione, le Semplificazioni sono un processo in moto: si tratta di tanti piccoli cambiamenti per cittadini e imprese che miglioreranno la vita degli italiani”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rappresentanze militari: richiesta convocazione

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 marzo 2011

coat of arms of the Aeronautica Militare (Ital...

Image via Wikipedia

L’organo di rappresentanza (Cocer) dell’Aeronautica militare si rende promotore di una richiesta intesa ad un incontro urgente tra il Co.Ce.R., Co.I.R. ed i Co.Ba.R. confluenti della F.A., al fine di confrontarsi in tale circostanza con l’intero corpo elettivo della Rappresentanza Militare dell’A.M. sull’attività complessivamente svolta e  per meglio raccogliere le istanze provenienti dalla Base nonché per definire l’opportunità o meno di procedere sino a termine del mandato così come da recente norma di proroga. Di formalizzare, altresì, la  costituzione di un Gruppo di Lavoro quale “Comitato Organizzatore – Incontro COCER/COIR/COBAR” composto da cinque delegati della R.M. da indicare allo Stato Maggiore.
Non c’è dato di sapere in dettaglio le ragioni che motivano tali richieste ma, da indiscrezioni, si fa notare che esiste un forte malcontento della base che in qualche modo si vuole rappresentare nelle sedi competenti per cercare di trovare uno sbocco valido per contemperare le diverse esigenze tra le ristrettezze del bilancio pubblico e il disagio esistenziale di un personale impegnato ad attività sempre più stressanti ma poco riconosciute dal punto di vista economico e normativo. D’altra parte economie di esercizio potrebbero essere realizzate se si pensa ai tanti dispendi in atto. Un esempio di questi giorni sono i circa 400 milioni di euro che si potrebbero evitare se si accorpassero le elezioni locali con i referendum abrogativi mentre, com’è noto, si vogliono tenerli divisi al solo scopo di non far raggiungere ai referendum il quorum per renderli validi. Un calcolo politico che non tiene conto della necessità del Paese di ridurre gli sprechi e le spese evitabili. Questo è intollerabile a fronte di una esigenza fortemente sentita e che non riguarda solo il comparto difesa-sicurezza, ma anche la scuola, la giustizia e il welfare. E’ tempo che si faccia sentire forte il richiamo ad una politica che vada oltre le promesse e si renda più virtuosa e attenta sul terreno della spesa perché possiamo anche condividere la necessità di stringere la cinghia ma non è accettabile che poi si latita sul fronte della spesa nel nome degli sprechi.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Arte contemporanea e processi di urban planning

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Milano 23 novembre 2010, ore 14.30 – 17.30, presso Palazzo delle Stelline, corso Magenta 61, 20123, tavola rotonda a cura di Reporting System nella quale intervengono: Gabi Scardi. Critico-curatore e editorialista de Il sole 24 ore Marianna d’Ovidio e Serena Vicari Haddock. Ricercatrice Dip.Sociologia  e Ricerca Sociale UNIMIB, Milano Gennaro Castellano. Artista e coordinatore Reporting System Daniele Villa. DiAP Politecnico di Milano Antonella Annecchiarico. Segretario comunale Boffalora S/T , Ossona; socio  fondatore Reporting System Le società della post-modernità devono rispondere ad istanze provenienti da  territori sempre più osmotici, caratterizzati da sistemi di relazione complessi  per il mutare delle componenti che ne costituiscono la struttura portante.
Nel corso del seminario Gennaro Castellano presenterà Milanofficine,  un progetto di Reporting System in partenariato con l’Associazione culturale  Sintetico e in collaborazione con il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale  dell’Università Milano – Bicocca, promosso da Fondazione Cariplo attraverso  il bando “valorizzare la creatività giovanile in campo artistico e culturale”.  Con l’obiettivo di realizzare un intervento fortemente radicato nell’area  metropolitana di Milano, il progetto crea un’occasione di riflessione contestuale  alle trasformazioni che la città sta vivendo.  Il seminario propone un’indagine della tematica secondo differenti prospettive. Il contributo delle sociologhe Marianna d’Ovidio e Serena Vicari Haddock pone particolare attenzione alla dimensione pubblica dell’arte intesa come “desire  to engage with audiences and to create spaces within which people can identify  themselves, perhaps by creating a renewed reflection on community, on the  uses of public spaces or on our behaviour within”
A seguire una sessione di dibattito e confronto sulle tematiche affrontate,  partendo dalla convinzione che l’arte e la cultura possano costituire un importante  strumento nella creazione di valore pubblico. Al dibattito saranno invitati anche amministratori e funzionari pubblici che arricchiranno la sessione con punti vista  legati alle tematiche trattate dai relatori. http://www.reportingsystem-arte.net http://www.milanofficine.net (19jpg, parnuk)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma capitale: è un bluff?

Posted by fidest press agency su sabato, 18 settembre 2010

“L’enfasi espressa da più parti sull’approvazione da parte del governo Berlusconi  del primo decreto su Roma Capitale ci appare del tutto fuori luogo in quanto tale riforma istituzionale nasce già morta non prevedendo  un rafforzamento del decentramento amministrativo all’interno della città che possa garantire un’effettiva partecipazione dei cittadini alla ‘cosa pubblica’. Anzi, al contrario, ad un rafforzamento dei poteri  del Comune di Roma corrisponde una mortificazione di quelle istanze di decentramento e di partecipazione democratica che da oltre trent’anni vengono rappresentante, anche con tutti i loro limiti, dai municipi romani. Non è un caso che la decisione di ridurre i municipi, motivata per semplici ragioni di cassa, sia stata decisa dall’alto, senza un reale dibattito che coinvolgesse l’intera città e le stesse comunità territoriali che la compongono, vere e proprie città nella città”. E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, presidente del Consiglio del XVII Municipio ed esponente del Prc-Federazione della Sinistra. “Da queste premesse – continua Barbera – c’è poco da sperare che tale riforma possa garantire una effettiva dilatazione delle forme di autogoverno e di partecipazione democratica di quelle singole comunità territoriali che sono oggi rappresentate dai municipi romani. Senza considerare, peraltro, che la nostra città si estende ormai ben più in là dei confini amministrativi che delimitano il territorio del Comune di Roma e che, pertanto, tale realtà complessa avrebbe richiesto ben altre riforme rispetto ai quella che il Governo sta varando oggi con tanta enfasi, come  quella prevista con l’istituzione dell’Area Metropolitana. Insomma, quello che si profila è l’ennesimo bluff del governo, frutto di  una mediazione malriuscita tra interessi diversi e contrastanti rappresentati all’interno della coalizione che  governa il Paese, che rischia di accentrare pericolosamente alcuni poteri nelle mani di un super sindaco e di una super giunta  al servizio dei poteri forti della città”

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Caro bollette

Posted by fidest press agency su sabato, 17 luglio 2010

Spostare parte degli oneri dalle bollette elettriche alla fiscalità generale per scongiurare un aumento dei costi. Cittadinanzattiva fa proprie le preoccupazione del Presidente dell’Autorità per l’Energia che nella sua Relazione annuale al Parlamento ha paventato il rischio di consistenti aumenti per l’energia elettrica.  “Da tempo” commenta il vicesegretario generale di Cittadinanzattiva Antonio Gaudioso “chiediamo  per esigenze di equità contributiva una riduzione dei costi della bolletta, alleggerendola da quelle ‘tasse’ che finanziano i cosiddetti oneri di sistema, quali essenzialmente gli incentivi per le fonti rinnovabili. Tali oneri, infatti, sono legati ai consumi piuttosto che ai redditi, gravando di fatto di più sull’utenza debole, in primis famiglie numerose e anziani”. “Al presidente uscente Alessandro Ortis”, continua Gaudioso “va il nostro plauso per aver saputo, in questi sette anni, caratterizzare l’attività dell’Aeeg anche per il continuo dialogo con le Associazioni dei Consumatori, dialogo impostato su una corretta interlocuzione volta ad investire risorse per un effettivo empowerment dei cittadini. Ci auguriamo che in sede di nomina dei nuovi vertici dell’Autorità, Parlamento e Governo tengano nella giusta considerazione questa impostazione, che andrebbe non solo proseguita in seno all’Aeeg, ma fatta propria anche da altre Autorità di regolamentazione meno sensibili alle istanze dei cittadini e delle Associazioni che ne tutelano gli interessi”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cna World per assistenza a imprenditori stranieri

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Roma “Le realtà imprenditoriali straniere sono ormai parte integrante del tessuto economico del nostro Paese. Pertanto salutiamo con entusiasmo la nascita dell’iniziativa di Cna Word, struttura interna alla Confederazione internazionale dell’artigianato e piccola e media impresa, prima associazione a livello italiano interamente dedicata ad imprenditori stranieri e gestita a livello di organi direttivi dagli stessi imprenditori”. Questo il commento di Brunetto Fantauzzi, responsabile per la provincia di Roma del movimento Italia dei Diritti, riguardo alla nascita dell’associazione «Cna World» per l’assistenza agli imprenditori stranieri, presentato durante il convegno a Palazzo Valentini «Il sistema del credito per gli imprenditori stranieri». Il nuovo centro avrà il compito di promuovere iniziative di informazione e formazione dirette ai cittadini stranieri di Roma e provincia in tema di tutoraggio e assistenza per la creazione di imprese. Nel protocollo d’intesa, siglato anche dal presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, è prevista la realizzazione di un sito internet interattivo e verrà avviato un programma di accompagnamento. “La nuova associazione si rende necessaria per rappresentare le istanze dell’imprenditoria straniera, rispondere alle crescenti esigenze di accesso al credito delle imprese straniere con adeguati strumenti di supporto ed acquisire formazione e informazione” – continua l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro che conclude: “Auspichiamo una maggiore collaborazione fra l’imprenditoria di casa nostra e quella straniera favorendo sinergie ed ottimizzando le diverse professionalità ed imprenditorialità senza penalizzare quelle interne, già vittime di concorrenze di imprenditori che operano senza regola alcuna, al di fuori di legalità, ricorrendo, spesso, ad appalti e subappalti con personale non regolare con evasioni di contributi. Queste associazioni dovrebbero pertanto servire da volano alla piena legalità e ad una sana concorrenza.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

E’ online su GrNet.it. convegno associazione Carabinieri

Posted by fidest press agency su domenica, 17 maggio 2009

Come hanno ripetutamente detto i relatori che si sono avvicendati durante il convegno, le gerarchie militari hanno tentato (invano) di bloccare l’iniziativa della Pastrengo in tutti i modi, e di questo ve ne abbiamo già parlato, ma quello che ci sembra importante è che adesso tutti coloro che vi avrebbero voluto partecipare e non lo hanno fatto perchè “sensibilizzati” dai rispettivi comandanti, hanno da oggi la possibilità di seguire integralmente il convegno su GrNet.it.  GrNet.it è generalmente parca di elogi verso manifestazioni che coinvolgono a vario titolo i militari ma questo convegno è forse l’avvenimento più importante dagli anni 70 in poi, quando venne approvata la legge 382/78 mediante la quale nasceva la cosiddetta Rappresentanza Militare che nel corso degli anni ha sempre più manifestato la propria inadeguatezza e scarsa incisività nel rappresentare le istanze dei cittadini in uniforme. I contributi audio-video sono pubblicati nello stesso ordine con il quale si sono susseguiti. Gli interventi in lingua inglese hanno il supporto della traduzione.  (Giuseppe Paradiso in sintesi)

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »