Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘italianistica’

“Francia oltraggia Italia con dimezzamento cattedre di italianistica, e noi gli prestiamo pure l’Uomo di Vitruvio?”

Posted by fidest press agency su martedì, 30 aprile 2019

“Macron vuole bloccare l’insegnamento della lingua italiana nelle scuole francesi, dimezzando le cattedre di italianistica. Il presidente francese conferma la sua anti-Italianità e l’aperta ostilità nei confronti della cultura della nostra Nazione.
Abbiamo già denunciato il prestito dell’Uomo di Vitruvio in occasione dell’anniversario vinciano, in un completo atto di vassallagio culturale verso la Francia. Si aggiunge questo oltraggio verso la nostra cultura: chiedo al premier Conte e al ministro Bonisoli di bloccare immediatamente il prestito dell’Uomo vitruviano e di protestare ufficialmente per la decisione del governo francese.” E’ quanto dichiara Federico Mollicone, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo in commissione Cultura.

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Storia del libro in Europa

Posted by fidest press agency su sabato, 7 Mag 2011

Bologna 12 maggio 2011 alle ore 17 presso la Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale (via Nazario Sauro, 22) prenderà il via il ciclo di lezioni magistrali Storia del libro in Europa Scrittura, stampa e lettura promosso da CERB – Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica dell’Università di Bologna Universidad de Alcalá Saluti di apertura Fabio Roversi-Monaco Presidente Fondazione Carisbo Gian Mario Anselmi Direttore Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica Lezione magistrale di David McKitterick Trinity College, Cambridge Evento collaterale Presentazione di Teca la nuova rivista di Storia del libro nata dal CERB e sostenuta dalla casa editrice Pàtron di Bologna diretta da Paola Vecchi, Maria Gioia Tavoni e Paolo Tinti. (image002)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Passi Affrettati di Dacia Maraini

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 Mag 2009

copertina-marainiRoma, martedì 5 maggio, h. 18:00 Libreria La Feltrinelli, via del Babuino 39/40  Testimonianze di donne ancora prigioniere  della discriminazione storica e famigliare Dacia Maraini in scena con Marianna, Veronica, Camille e le altre di Gioconda Marinelli e Angela Matassa.  Presentazione dei volumi editi da Ianieri Edizioni di Pescara Sarà presente Dacia Maraini per parlare con le autrici di questo libro, di questo viaggio nel teatro e nel mondo delle donne. Durante la presentazione, interverranno il prof. Giorgio Taffon, docente del Dipartimento di Italianistica, collegio didattico del Dams, dell’Università di Roma Tre e il dottor Carlo Dilonardo, ricercatore e cultore della materia per l’insegnamento di Letteratura Teatrale Italiana presso il collegio didattico del Dams dell’Università di Roma Tre.  Letture di scena a cura dell’attore e regista teatrale Emanuele Vezzoli,  omaggio musicale dell’artista Maurizio Santilli dedicato alle autrici, alla Maraini e alle sue donne…
Passi Affrettati nasce dall’elaborazione, a opera di Dacia Maraini, delle denunce che Amnesty International ha  raccolto in tutto il mondo sul tema della violenza alle donne. In particolare la vicenda del Tibet e la stringente attualità italiana ed europea sono presenti nello spettacolo, accomunate da una triste realtà, ovvero quella di essere donne vittime della violenza, a volte cieca e immotivata, a volte retaggio di una cultura arcaica lungi dall’essere superata in contesti che, in apparenza, dovrebbero invece proteggerle ed amarle. Il testo, già tradotto in inglese, francese e spagnolo – catalano, è consultabile sul sito http://www.passiaffrettati.it. Sono in corso le traduzioni in lingua marocchina, tedesca, russa e giapponese.  Dacia Maraini, nel devolvere interamente i suoi diritti letterari a favore delle donne che hanno subito violenza, definisce Passi Affrettati “…un atto di simpatia e di attenzione verso tutte quelle donne che ancora sono prigioniere di un matrimonio non voluto, di una famiglia violenta, di uno sfruttatore, di una tradizione, di una discriminazione storica difficile da superare”.  (foto copertina)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »