Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘itinerario’

Itinerario di una forma

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 maggio 2018

Parma sabato 19 maggio 2018 Conferenza dalle ore 18 Vernissage dalle ore 19 (fino a lunedì 4 giugno 2018) CUBO Galleria Bianca Via La Spezia 90. Itinerario di una forma è il titolo prescelto per questa retrospettiva sulla produzione di inediti elementi di arredo ideati e realizzati dal rinomato designer Franco Poli lungo gli anni della sua carriera. L’inaugurazione della mostra proposta nell’ambito del “Fuori – Fuori Salone” e del Circuito Off di Parma 360 Festival della Creatività Contemporanea si terrà alla presenza del designer.
Dalle 18 il maestro Poli terrà una conferenza introduttiva in cui illustrerà il processo poetico e materiale che lo ispira e conduce nella produzione delle sue opere. Itinerario di una forma, a cura dell’architetto Guillaume Pacetti e Elisabetta Baratti, proporrà una rassegna di elementi d’arredo creati da Poli nel corso della sua pluridecennale carriera, iniziata già negli anni Settanta, per importanti brand di arredamento e design.Per la prima volta esposti in mostra saranno presentati numerosi prototipi, oggetti unici e rari, oltre che pezzi della fortunata sequenza di reti in cuoio concepiti per Matteo Grassi e poi per Midj, frutto di una originalissima tecnica incisoria del designer derivante da una appassionata ricerca sulle reti topologiche e la geodesia di Fuller.Racconta Poli a proposito della mostra: “L’idea sposata dall’amico architetto Guillaume Pacetti che firma l’allestimento è quella di collocare un mondo di forme molto definite su un basamento informe e caotico di materia bruta. E’ l’idea che rappresenta meglio l’anima del progetto: ridefinire le forme di una materia originaria per rappresentare l’itinerario, il processo creativo e il momento dove l’invisibile diventa visibile, tangibile e codificato in una forma. La maggior parte degli oggetti in mostra sono una sequenza di oggetti rari o unici che è quasi impossibile vedere se non in questa mostra, alcuni sono prototipi di parecchi decenni fa, altri sono esperienze dinamiche di concetti che successivamente si applicano al progetto (quello che io chiamo “pretipi”) principalmente sono prove di reti in cuoio, e per finire vi sono alcuni oggetti contemporanei che rappresentano l’applicazione fisica di concetti “pretipi”. Per Poli La forma e il suo linguaggio, la funzione e il suo progresso sono inscindibili e nella disciplina del design non può esistere una senza l’altra.
Nell’ambito del Circuito Off di Parma 360 Festival della Creatività Contemporanea e in concomitanza con l’inaugurazione della mostra Itinerario di una forma – Franco Poli – al Cubo Gallery apre Secret Garden un’opera installativa dell’artista Alessandra Calò, curata da Andrea Saltini con testo critico di Marta Santacatterina, che inaugurerà sabato 19 maggio alle ore 19 e sarà ospitata fino al 28 giugno 2018. Secret Garden è un’installazione composita costituita da una parte fotografica di antiche lastre ritrovate, una parte letteraria, una botanica ed infine una strutturale, funzionale alla fruizione da parte del pubblico.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Itinerario “Totò-Terapia”

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 maggio 2017

toto truffaNapoli Sabato 27 maggio 2017 – ore 16.45 Fontana del Nettuno (palazzo San Giacomo –piazza Municipio) In occasione del cinquantennale della scomparsa di Totò, l’associazione #NIT – Napoli in Treatment in collaborazione con Vascitour e Tina e Angelo Scognamiglio propone sabato 27 maggio l’itinerario “Totò-Terapia”: un percorso psicoterapeutico e turistico a partecipazione gratuita che racconterà Totò da una prospettiva originale (prenotazione obbligatoria al 338 9961055)
NIT – Napoli in Treatment, il primo format al mondo a mettere in terapia una città, organizza per la prima volta un tour psicoterapeutico dedicato alla figura del principe della risata Antonio de Curtis, speciale “paziente” che incarna risorse e ombre, forza e incertezze dei napoletani (e non solo). toto terapiaL’evento, tra gli appuntamenti del Maggio dei Monumenti 2017, terminerà con una cena tutta partenopea, cucinata lasciandosi ispirare alle caratteristiche del genio della comicità, nella bottega di ortofrutta di Tina e Angelo nei Quartieri Spagnoli (dalle 20).Durante la speciale visita guidata, i partecipanti, ripercorrendo la biografia del principe della risata, potranno assistere a performance teatrali e musicali e alle sedute di “psicoterapia” di Totò con la dottoressa Cimone, scritte dallo staff di Napoli in Treatment e supervisionate dallo psicologo e psicoterapeuta Giovanni Madonna. Per svelare la complessità di un uomo che nelle sue costanti dicotomie ricorda molto Partenope. Partner dell’iniziativa, Casa Infante Artigiani del gelato, che lungo il percorso farà assaggiare ai partecipanti il gelato “Malafemmina” (creato ad hoc per la Totò-Terapia), Enrico Durazzo di Napolimania, che da anni coltiva con le sue creazioni la passione per Totò, Davide D’Errico di “Addà passà a nuttata”, associazione attiva nel Rione Sanità, i Souladduje, che cureranno la colonna sonora della cena, Mario Talarico, storico artigiano degli ombrelli che per l’occasione ha realizzato un parasole dedicato a Totò. Interpretazioni e performance a cura della compagnia teatrale Gli Ignoti. Grafica realizzata da Carlo Manna. (foto: totò)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bolla speculativa? Berlusconi pensa solo a se stesso

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 luglio 2011

bolla

Image by otina82 via Flickr

Merkel: subito manovra e riforme (Il Messaggero del 11 luglio 2011) E Rosario Amico Roxas commenta: “Un invito, quello della Merkel, a riprendere in mano l’itinerario della politica, tralasciando quello (appena intrapreso alla grande) dell’economia della finanza come monopolio dei grandi capitali. In questo momento i grandi capitali manovrano dall’estero con speculazioni al ribasso, certi che questo governo non farà nulla (assolutamente NULLA) per frenare la bolla speculativa. In particolare sono gli speculatori americani che stanno calcando la mano. Desidero ricordare che già una volta questi investitori americani hanno salvato le aziende del cavaliere dalla bancorotta investendo ben 6,5 miliardi di dollari; accadde ai tempi della presidenza Bush, esattamente quando il presidente del consiglio Berlusconi decise di partecipare alla guerra voluta, programmata e scatenata da Bush, che divenne suo grande amico e benefattore. Allora la salvezza di Mediaset e fininvest costò all’Italia la partecipazione ad una guerra sbagliata e 19 morti a Nassirija; ora la salvezza di Mediaset, Mediolanum, Mondadori e Fininvest costa ai piccoli risparmiatori fior di miliardi di euro…. trovare un nesso di causa-effetto appare fin troppo credibile, anche se incredibile rimane il tipo di comportamento di un presidente del consiglio che in questo momento di particolare squilibrio, convoca il CdM, alla presenza dei figli Piersilvio e Marina, con i suoi avvocati per studiare il modo come neutralizzare gli effetti della sentenza che gli impone di restituire il maltolto”. (Rosario Amico Roxas)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lunata … al sapor di castagna!

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 ottobre 2010

Rifugio Lagdei, Loc. Lagdei, Bosco di Corniglio (PR) 23 ottobre 2010 ore 19,15 cena, ore 21 Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano  Suggestiva passeggiata notturna preceduta da una gustosa cena con menu di castagne
Dalle castagne si ricavava la farina e da quella la pattona, la pasta, la polenta e tantissimi dolci. Oggi questa tradizione prosegue al Rifugio Lagdei che in autunno propone sempre tanti piatti a base di farina di castagne. Itinerario semplice e adatto a tutti fino ai prati del Monte Tavola. Rientro attorno alle ore 24. Necessaria la torcia. Prenotazione obbligatoria. Lunata 10 € adulti, 6 € minori 10 anni info e prenotazioni GAE Nadia Piscina 349.3251489. Cena tipica conviviale con menu di castagne ore 19,15, 25 € (piatto unico bimbi: 12 €) info e prenotazioni Rifugio Lagdei 0521.889353; 333.2443053.
Il Rifugio è situato a 1250 m s.l.m., dispone di camere doppie e multiple con bagno in camera o al piano per un totale di circa 45 posti; è comodamente raggiungibile in auto da Parma seguendo le indicazioni per Langhirano, Bosco di Corniglio e quindi Lagdei – Lago Santo; o dall’autostrada A15, casello di Berceto in soli 30 minuti, seguendo per Bosco di Corniglio, Parco dei Cento Laghi, Lagdei – Lago Santo.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: Carlo Michelstaedter

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 ottobre 2010

Gorizia 15 ottobre ore 11.00 Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia via Carducci 2. La ricorrenza del Centenario della morte di Carlo Michelstaedter offre l’occasione per tracciare un bilancio al di fuori dei percorsi commemorativi, che potrebbero risultare sconvenienti per una figura che dell’antiretorica ha fatto una bandiera. Per questo la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, in collaborazione con la Biblioteca Statale Isontina e il Comune di Gorizia, promuove la Mostra Internazionale “Carlo Michelstaedter. Far di se stesso fiamma” che ripropone, in una straordinaria galleria di immagini, l’itinerario filosofico e di vita di questo autore unico nel suo genere.  La mostra curata da Sergio Campailla, suddivisa in quattro percorsi fondamentali e composta da oltre 250 pezzi, racconta il mistero di una vocazione esuberante e tragica attraverso una rassegna straordinaria di dipinti, schizzi, fotografie, documenti, manoscritti, edizioni, cimeli, in parte inediti. Il percorso comincia da Gorizia, la “Nizza austriaca”, una città-giardino a misura d’uomo, circondata da dolci alture e sovrastata dal castello, sede di una comunità ebraica ristretta ma fiorente.  La seconda parte del percorso è dedicata a Firenze dove Michelstaedter frequenta l’Istituto di Studi Superiori venendo a contatto con professori famosi e colti condiscepoli. Si scoprono le prime relazioni sentimentali e amorose di Carlo, rimaste sino ad ora in ombra.
Nella terza parte il discorso ci riconduce a Gorizia dove Michlstaedter rientra definitivamente e, consegnata la tesi si laurea, il 17 ottobre, si toglie la vita.  La rassegna chiude con l’esposizione dei libri provenienti dalla biblioteca di Carlo e con le edizioni postume dei suoi scritti.  L’organizzazione è di Civita Tre Venezie. Il Catalogo è edito da Marsilio.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Congresso di dermatologia veterinaria

Posted by fidest press agency su sabato, 31 luglio 2010

Firenze dal 23 al 25 settembre Palazzo degli Affari , si terrà il 24mo congresso della European Society of Veterinary Dermatology (ESVD) e dello European College of Veterinary dermatology (ECVD), praticamente lo “stato dell’arte” della ricerca europea di specialità. A presiedere il Comitato scientifico è il past president dello European College di Dermatologia Veterinaria, Rosario Cerundolo. Il Comitato organizzatore è invece presieduto da Fabia Scarampella, coordinatore scientifico dell’Itinerario di Dermatologia della Scuola di formazione veterinaria post universitaria della Società Culturale Italiana dei Veterinari di Animali da Compagnia (SCIVAC) . I tanti partecipanti alloggeranno distribuiti fra dieci alberghi a quattro stelle e cinque a tre stelle, tutti nel centro storico cittadino, a conferma della positiva ricaduta dell’evento anche sul turismo locale. http://www.conventionbureau.it!
Il Firenze Convention Bureau (FCB) è una società non-profit nata nel 1995 per coordinare al meglio la ricca filiera congressuale fiorentina. Raccoglie oltre 50 soci con le quattro associazioni alberghiere più importanti (con oltre 350 unità), centri congressi, Aeroporto di Firenze, event agency, società di allestimenti e arredi, audiovisivi, cartellonistica e catering, centri prenotazione, agenzie di ricerche di mercato, ristoranti, provider di servizi culturali; agenzie di spettacolo e intrattenimento, di traduzione e interpretariato e di trasporti. Si propone come interlocutore indispensabile per consigli e appoggio nell’organizzazione di qualsiasi tipologia di evento e garantisce assistenza tecnica secondo i più alti standard internazionali.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma per gli innamorati di tutte le età

Posted by fidest press agency su sabato, 20 marzo 2010

“Roma vede sempre più riconosciuto il suo sex appeal anche dalla stampa internazionale”. A parlare il sen. Mauro Cutrufo, Vicesindaco di Roma commentando la notizia che secondo il “Sunday Times Travel” Roma è tra le dodici città al mondo più ricche di sex appeal.  “Quanto descritto dal Sunday Times Travel racconta una città adatta agli innamorati di ogni età e di ogni nazionalità, una città per tutti i gusti. Ancora una volta l’attenzione della stampa internazionale si sofferma sulla Capitale, segnalandola ai vertici delle classifiche, ma non solo. Il settimanale inglese cattura l’attenzione degli innamorati costruendo un itinerario ad hoc all’insegna del romanticismo” ha aggiunto Cutrufo. “Ma le altre notizie che provengono da oltre oceano sono sempre più confortanti e registrano il segno della ripresa in atto. US Airways lancia infatti un nuovo collegamento verso Roma da Charlotte (North Carolina), che sarà complementare al servizio giornaliero no-stop Roma-Philadelphia,  testimonianza di un interesse sempre crescente verso la Capitale da quello che peraltro è sempre stato il nostro interlocutore principale, il turista proveniente dalle Americhe”.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Viaggiatori sedentari

Posted by fidest press agency su domenica, 14 marzo 2010

Brescia 17 aprile 2010 alle ore 17:30 Viale Bornata- Borgo Pietro Wuhrer, 43 presso il nuovo spazio Entroterra si inaugura la collettiva dal titolo “Viaggiatori sedentari”. La mostra nasce dall’idea di alcune conversazioni e riflessioni fatte da Giuliana Mazzola con gli artisti, sul concetto di viaggio artistico, inteso come metafora del viaggio interiore, che porta poi l’artista a materializzare e realizzare  un’opera.  Un viaggio quindi che tenta di unire gli artisti di Entroterra in un unico filone poetico, in cui la differenza di itinerario, la scelta di mezzi di trasporto, le partenze e gli arrivi portano tutti ad un unico approdo: la contemporaneità figurativa e le sue mille sfaccettature. Così il viaggiatore diventa “sedentario”, un ossimoro, ma che ben identifica il compito dell’artista, quello di osservare il mondo attorno  a sé, di coglierne l’essenza e le sue peculiarità, per poi isolarsi nel suo mondo e realizzare col suo medium una interpretazione e una sintesi del vivere quotidiano. Da una parte il viaggio diventa un movimento interiormente, in cui il l’artista si mette in cammino su rotte meno  battute e comode, con la libertà di programmi e di percorsi per scoprire e capire la civiltà in cui ci troviamo. Dall’altra parte il viaggio è sedentario, la riflessione prende forma, e il l’artista – viandante si sofferma per riplasmare la realtà attraverso la sua immaginazione, attraverso la composizione o riplasmandola per noi spettatori che ci prendiamo il tempo di soffermarci a guardare una mostra e a confrontarci con i quadri e le sculture a noi contemporanei. La mostra prevede la presenza sia di pittori (la coloratissima tempera di Manzella, l’interpretazione mistica e vitale di Santoddì, il ritorno all’ordine di De Gregorio contrapposto all’acrilico in continuo movimento di Sambiasi, le sovrapposizioni iconiche di Gnocchi, la natura riposante di Achilli e le potenti figure di Calli) che scultori (terrecotte ironiche quelle di Tirelli, più umanamente dolorose quelle di Biondani, mani forti e contratte per la Mutinelli) ed anche una bravissima disegnatrice (la Iotti, vincitrice del premio Faber Castel per l’uso straordinario delle matite colorate): tutti all’insegna della nuova figurazione contemporanea. (cristina, marco, andrea)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Metti la parola di Dio nel tuo lettore Mp3

Posted by fidest press agency su martedì, 1 dicembre 2009

Con questo slogan il sito delle Paoline lancia una proposta per l’Avvento: tempo che precede il Natale, tempo che insegna il valore dell’attesa. La nostra società veloce e immediata rischia di perdere il senso umano e, perché no?, terapeutico dell’attesa.  Il Vangelo, parola di sapienza – che ha attraversato i secoli senza nulla perdere della sua freschezza – indica percorsi di liberazione, di guarigione e di pace. Il sito http://www.paoline.it offre la possibilità di sintonizzarsi sulla Parola del giorno  attraverso un itinerario che inizia domenica 29 novembre e si conclude con la festività di Natale.  Bastano otto minuti per ascoltare Parola di Dio, musica e preghiera.  Ogni giorno e/o settimanalmente è possibile scaricare il file sul proprio lettore  MP3 e IPOD oppure ascoltare direttamente dal computer …Tutti i momenti della giornata possono essere momenti propizi per una pausa di ascolto e si potrebbe… correre il rischio di rimanere sorpresi!

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un itinerario “accompagnato nella geopolitica”

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2009

Roma 30 novembre alle 16.30 SIOI a Palazzetto di Venezia sarà inaugurata la Quarta edizione del Master di alta formazione in Geopolitica: “Il Mondo Nuovo” con una Conferenza di Lucio Caracciolo dal titolo “nel Mondo Post-americano”.  Il Master organizzato congiuntamente dalla SIOI, dall’Associazione di Cultura Internazionale Oltreillimes e da LiMes si rivolge a coloro che intendano approfondire le tematiche relative alle relazioni internazionali, agli assetti geopolitici ed alla sicurezza globale. L’obiettivo del Master è di fornire ai partecipanti un percorso che costituisca un “itinerario accompagnato”, anche con uno specifico approfondimento cartografico, nel mondo delle tensioni multipolari, della corsa all’accaparramento delle risorse energetiche, delle problematiche ambientali, della guerra al terrorismo, della crisi profonda del sistema ONU, del ritorno all’Europa degli Stati e della reazione dell’Europa dei cittadini.  L’attività didattica si svolgerà alla SIOI, ogni lunedì, dal 30 novembre 2009 al 24 maggio 2010  Aree tematicheIl Mondo Nuovo a scala globale, La Scala Europea, La scala degli emergenti,  La scala delle crisi e degli hot spot, Carta Canta – Teoria e pratica : Come costruire le cartine geopolitiche.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chi protegge la cascina?

Posted by fidest press agency su sabato, 14 novembre 2009

cultureLodi Vecchio (LO),  fino al 10/1/2010 Piazza Santa Maria – Area archeologica Spazio espositivo Il Conventino Quarto appuntamento di ‘Culture in movimento. Alla scoperta delle eredita’ immateriali in Lombardia’.  Culture in movimento, curata dall’Archivio di Etnografia e Storia Sociale (AESS), mette in scena un viaggio, visivo e sonoro che toccherà alcune province lombarde da luglio 2009 a giugno 2010. Un itinerario lungo un anno, alla scoperta dei beni immateriali propri dei territori. Saranno coinvolti di volta in volta spazi espositivi territoriali, musei etnografici, musei civici, parchi minerari ed ecomusei che diverranno la sede di Culture in movimento. In Lombardia, la qualità e la quantità del patrimonio immateriale, che si manifesta attraverso un’infinita varietà di espressioni e forme, riconducibili secondo la Convenzione UNESCO e la recente legge regionale -Valorizzazione del patrimonio culturale immateriale- a cinque categorie (le tradizioni ed espressioni orali, compreso il linguaggio, in quanto veicolo del patrimonio culturale immateriale; le arti dello spettacolo, quali la musica, la danza e il teatro; le consuetudini sociali, gli eventi rituali e festivi; le cognizioni e le prassi relative alla natura e all’universo; i saperi e le tecniche quali l’artigianato e il lavoro tradizionale), consente oggi, grazie al trentennale lavoro dell’Archivio di Etnografia e Storia Sociale, di rendere omaggio alla ricchezza e alla molteplicità espressiva di queste eredità.
Culture in movimento e’ promossa dall’Assessorato Culture, Identità e Autonomie della Lombardia (Archivio di Etnografia e Storia Sociale) in collaborazione con la Direzione Centrale Patrimonio e Servizi e la Direzione Centrale Relazioni esterne, internazionali e comunicazione della Regione Lombardia. Culture in movimento e’ realizzata in collaborazione con la Fondazione Antonio Mazzotta. http://www.comune.lodivecchio.lo.it (culture)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le scatole dei segreti di Niki de Saint Phalle

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 settembre 2009

Bellinzona (Svizzera) 12 settembre 2009 – 28 febbraio 2010(Orari: lu – ve: 8.30 – 11.30 * 13.30 – 16.30 Sabato, domenica e vacanze scolastiche: 14.00 – 17.00. Chiuso: 24 e 31 dicembre; 13 e 14 febbraio e festivi) Museo in erba, Piazza Magoria 8,   Esposizione-gioco interattiva nata dalla collaborazione  fra il Centre culturel d’aide à la jeunesse di Losanna e il Musée en Herbe di Parigi. La mostra propone un percorso che, attraverso 14 moduli, permette ai bambini di scoprire l’universo magico di Niki de Saint Phalle, l’artista francese legata al gruppo dei Nouveaux Réalistes e, in particolare, a Jean Tinguely con il quale ha realizzato opere importanti come la Fontana Stravinsky di Parigi. “Le scatole dei segreti di Niki di Saint Phalle” svelano ai giovani visitatori un itinerario artistico (dall’utilizzazione di materiali di recupero all’esplosione dei colori) ma anche un percorso di vita che, attraverso l’elaborazione della rabbia e la lotta contro l’ingiustizia, raggiunge la gioia di vivere espressa con coloratissime sculture che rallegrano città e giardini. Niki ha un legame stretto con i bambini: alcune sue sculture monumentali (Golem, il Drago) sono nate come fantastici parchi gioco. Nelle sue opere si ritrovano inoltre miti e personaggi legati al mondo meraviglioso delle fiabe e delle leggende. I suoi rilievi sono assemblaggi in cui l’oggetto di recupero rinasce a nuova vita e racconta nuove storie. L’artista, che durante tutta la sua vita ha lottato contro le ingiustizie e la violenza, crea un universo tutto suo, popolato da magiche regine, fantastiche “Nana”, simpatici mostri e divertenti “case sculture”, dove regnano la felicità e la gioia di vivere. Le sue “scatole dei segreti” invitano i bambini a condividere questo mondo e a liberare la loro fantasia. Il percorso gioco, sicuramente li catturerà e si divertiranno a creare un rilievo con oggetti di recupero, “sparare” su un quadro bianco per vedere apparire magicamente i colori, imitare la posizione delle divertenti “Nana”, scoprire le mille leggende che hanno ispirato l’opera di Niki e inventare a loro volta nuove storie…  Il laboratorio propone un ricco programma di attività con uno spettacolo teatrale interattivo, incontri con artisti, laboratori con ospiti di altri spazi didattici italiani… (www.museoinerba.com).

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’unità d’Italia e gli anniversari

Posted by fidest press agency su sabato, 29 agosto 2009

Lettera aperta di Pietro Casetta al Presidente della repubblica: “Signor Presidente della Repubblica, nell’imminenza del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, che si celebrerà nel 2011, mi sono recato a Roma per visitare i luoghi più rappresentativi di questo avvenimento storico, anticipando un itinerario che dovrebbe essere condiviso da tutti gli italiani. Ho quindi iniziato dal luogo più significativo, ovvero la Sua dimora istituzionale presso il Quirinale. Con sorpresa e amarezza ho constatato che al luogo simbolo di quell’unità nazionale che ai sensi della Costituzione Lei rappresenta, l’accesso al pubblico e ai cittadini è interdetto. Lo stesso per l’adiacente Palazzo della Consulta sede della Corte Costituzionale, e del Parlamento presso Monte Citorio. Non Le so riferire la situazione del Palazzo che ospita il nostro Governo, Palazzo Chigi, né del Palazzo dei Marescialli sede del Consiglio Superiore della Magistratura: lo scoramento mi ha impedito di affrontare la possibilità di ulteriori delusioni. Lo scorso anno ho egualmente visitato la capitale, dedicandomi all’emblema del nostro Risorgimento:. Ma, una volta entrato nel monumento, ho osservato che il Museo Centrale del Risorgimento allestito al suo interno e da me visitato lo scorso anno, si presentava come una mera successione di cimeli risorgimentali, senza alcun riferimento organico proprio a quelle specifiche realtà locali che il Vittoriano con tanta organicità ricorda e che del nostro Risorgimento furono le protagoniste. Mi spiace doverLe significare quanto la ricaduta di queste improvvide lacune di politica culturale da parte delle nostre istituzioni verso i cittadini sia ben visibile proprio a pochi metri dal Vittoriano, ovvero all’interno del Museo delle Cere. Lei parla spesso dei valori della nostra democrazia. Cominci a parlare anche dei suoi simboli: apra la porta del Suo (anzi nostro) Palazzo.  Per ultimo sono stato sul Gianicolo, a rendere almeno omaggio ad uno dei protagonisti del nostro Risorgimento: Giuseppe Garibaldi. Lei saprà che un’inequivoca lapide riferisce circa la committenza dell’imponente monumento dedicato al celebre condottiero, ovvero la Massoneria italiana. Questa circostanza, a differenza della precedente riferita al Museo delle Cere, non mi crea imbarazzo alcuno. Quel che mi crea imbarazzo è che ancora non si voglia inquadrare e accettare il ruolo avuto dalla Massoneria nel nostro Risorgimento, e che si rinunci quindi a disegnare un fondamentale tassello della nostra identità civile.  Mi rendo conto, signor Presidente, che in questa situazione il Suo ruolo di rappresentante dell’unità nazionale è oltremodo difficile. Per questo Le sono, con fiducia, solidale e vicino.(in sintesi)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rassegna Organalia

Posted by fidest press agency su sabato, 29 agosto 2009

San Pietro a Brusasco (Torino) 5 settembre, alle 21.15 Chiesa parrocchiale 1° concerto della rassegna Organalia – Ekklesia, sostenuta dalla Fondazione CRT, nell’itinerario “Lungo le colline del Po”. Alla console dell’organo costruito da Andrea e Giuseppe Serassi nel 1779, pesantemente modificato da Elìa Gandini nel XX secolo, siederà il celeberrimo organista torinese Roberto Cognazzo che con la partecipazione del soprano Antonella Bertaggia, residente a Monteu da Po, svilupperà un programma con arie tratte da opere di Puccini, Catalani e Mascagni. Sarà, quindi, possibile ascoltare melodie da “Le Villi”, “Cavalleria rusticana”, “La Wally”, “Manon Lescaut”, “La Boheme”, “Guglielmo Ratcliff”, “Tosca”, “Le Maschere”, “Gianni Schicchi” e “Turandot”. Il concerto, a ingresso libero e gratuito, si avvale del patrocinio della Comune di Brusasco. Il 2° concerto si terrà domenica 6 settembre, alle 21.15 nel Santuario Madre della Divina Provvidenza di Mezzi Po, frazione di Settimo Torinese. Alla console dell’organo realizzato da Ponziano Bevilacqua nel 2001, successivamente ampliato nel 2005, siederà il giovane e già affermato organista lombardo Paolo Oreni. Nato a Treviglio (Bergamo) nel 1979 ha frequentato la classe d’organo e di composizione organistica di Giovanni Walter Zaramella presso l’Istituto Musicale Pareggiato “Gaetano Donizetti” di Bergamo. Nel 2000 si è trasferito al Conservatorio Nazionale di Lussemburgo (Prof. Jean-Jacques Kasel) vincendo nel 2002 il 1° premio del Concorso Internazionale “Prix Interrégional-Diplôme de Concert”, prestigioso diploma mitteleuropeo. Allievo di Jean Guillou, ha partecipato a numerose Masterclasses ai grandi organi della Tonhalle a Zurigo e della Chiesa di St.Eustache a Parigi (“Stiftung für Internationale Meisterkurse für Musik”). Ha inoltre beneficiato dei consigli di Jean-Paul Imbert e Francesco Finotti, entrambi concertisti di fama internazionale. Paolo Oreni svilupperà un programma della serie “Intorno a Mendelssohn” che comprende il Concerto n. 7 di Händel con le cadenze di Jean Guillou., la Triosonata n° 5 di Bach e la 1^ Sonata di Mendelssohn. Il concerto sarà concluso da un’Improvvisazione su temi proposti dal pubblico, arte in cui Paolo Oreni è particolarmente versato. Il concerto, a ingresso libero e gratuito, si avvale del patrocinio della Città di Settimo Torinese.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Pellegrini spagnoli fanno tappa a Rieti

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 agosto 2009

Greccio – Santuario di Fonte Colombo- Rieti  15 agosto 2009  Tutto è pronto in provincia di Rieti, per accogliere i numerosi pellegrini spagnoli dell’Associazione ACASAN – Via della Plata (Associazione degli amici del Cammino di Santiago con sede a Fuenterroble de Salvatierra nella provincia di Salamanca) che da Assisi, su carri trainati da asini, raggiungeranno Roma (arrivo previsto il 21 agosto), seguendo l’Itinerario della via Francigena di San Francesco. La carovana formata da otto carri trainati da asini, con la partecipazione di oltre trecento persone provenienti da tutte le regioni della Spagna, dell’Italia e di altre nazioni del mondo, arriverà, il giorno di Ferragosto, a Greccio, dove San Francesco dette vita alla prima rievocazione storica della Natività del Signore. Qui saranno accolti dalla popolazione che, per la circostanza, ha organizzato una serie di iniziative sia di accoglienza che religiose. Nel pomeriggio ci si sposterà al Santuario di Fonte Colombo, altro luogo caro al Santo Patrono d’Italia, che può essere considerato il Sinai francescano, perché fu il monte scelto da Francesco per stilare la Regola definitiva del suo Ordine. E poi conclusione a Rieti con la Messa officiata da S.E. il Vescovo Mons. Delio Lucarelli e in serata concerto di Leda Battisti, in Piazza San Francesco.  I pellegrini saranno accompagnati da otto carri (carros arrieros) tematici, quattro dei quali trasporteranno grandi statue in legno raffiguranti l’Apostolo San Giacomo, San Pietro, San Paolo e La Vergine Pellegrina.  Gli altri carri invece, sono ispirati a concetti universali positivi, quali la musica che esprime i sentimenti dell’essere umano, la cultura ed i bambini, come simbolo di speranza nel domani. Importante il Carro della Solidarietà, pieno di prodotti gastronomici tipici e dell’artigianato locale da mettere in palio in riffe ed aste per raccogliere fondi da destinare ai terremotati dell’Abruzzo per non dimenticare chi soffre e testimoniare la vicinanza di tutte le gente.  Lungo la strada al gruppo si uniranno i fedeli dei paesi attraversati, nello spirito religioso e solidale di un Cammino nella Fede, quello stesso che caratterizzava i pellegrinaggi nel passato.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Le Lune di Pompei”

Posted by fidest press agency su sabato, 8 agosto 2009

NecropoliCasa VenereTutte le sere fino al 16 agosto un nuovo percorso negli scavi per vivere l’esperienza degli scavi di Pompei di notte. “Le Lune di Pompei” – tutte le sere fino al 16 agosto e fino al primo novembre tutti i week end (venerdì, sabato e domenica) – sono un itinerario completamente inedito di suoni e luci con partenza da Piazza Anfiteatro. “Le Lune di Pompei”, infatti, vuole far rivivere al visitatore una civiltà passata attraverso tecnologie multimediali, giochi di luce, suoni e la forza evocativa della Luna.   Il percorso parte dalle necropoli di Porta Nocera, prosegue con la visita alla Casa del Giardino d´Ercole, detta anche Casa del Profumiere, continua per via dell´Abbondanza, soffermandosi nella case di Loreio Tiburtino, di Venere in Conchiglia e di Giulia Felice e si conclude nella splendida cornice dell´Anfiteatro con suggestivi giochi di Luce.  Sette grandi lune luminose segneranno il percorso e le soste, creando un’atmosfera da sogno: la Luna di Morte, la Luna del Successo, la Luna Mitica, La Luna della Vita, la Luna che non C´è, la Luna Illegale e la Luna che si Diverte, saranno i motivi guida che narreranno la storia, la mitologia e i segreti di Pompei. Direttore artistico dell’evento è Francesco Capotorto. Per Dario Scalabrini , responsabile dell’EPT Napoli, ‘’Questa e’ una iniziativa contro il turismo mordi e fuggi. Vogliamo che i visitatori restino a Pompei più di un giorno e che possano abbinare anche un visita diversa agli Scavi. Per la miglior riuscita dell’iniziativa abbiamo coinvolto anche albergatori e commercianti di Pompei, tutta la città è pronta ad una accoglienza straordinaria. Tranne che nei mesi più freddi il nostro obiettivio è rendere possibile visitare tutto l’anno Pompei di notte’’.  A cominciare dalla Necropoli che si estende fuori la Porta Nocera, dalla quale prende il nome, inizio del percorso.. Di notevole importanza segnaliamo le tombe a esedra, tra le quali imponente l’edificio funerario che Eumachia, sacerdotessa di Venere fece costruire per sé e i suoi familiari. La Casa del Giardino d’Ercole o del Profumiere presenta un triclinio in muratura per i pasti all’aperto, accanto un’edicola dedicata al culto di Ercole con una statua marmorea che ha dato il nome alla casa. L’enorme spazio verde sul retro fu organizzato alla metà del I sec. a.C. ed indagini paleobotaniche attestano la coltivazione di essenze per la produzione di profumi, è probabile quindi che il proprietario fosse un profumiere.  Infine, l’ Anfiteatro, tra gli anfiteatri più antichi e meglio conservati al mondo. Accoglieva oltre 20.000 spettatori che assistevano ai combattimenti tra gladiatori e belve feroci. (necropoli, casa venere)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

7° concerto dell’itinerario “In Canavese”

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 giugno 2009

Tonengo di Mazzé 21 giugno, alle 21.15, nella chiesa parrocchiale di San Francesco (Via Garibaldi, 12). Protagonista dell’appuntamento sarà l’organista Roberto Canali. Dopo essersi diplomato con il massimo dei voti in Organo e Composizione organistica, presso il Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma, Canali ha partecipato a vari corsi di perfezionamento tenuti da importanti docenti (L. F. Tagliavini, M. Radulescu, M.C. Alain, H. Vogel e A. Isoir). ”. Attualmente è titolare della cattedra di Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio di Musica “S. Pietro a Majella” di Napoli. E’ socio fondatore e direttore artistico dell’Accademia Organistica Romana – Premio Goffredo Giarda. Ha inciso per la SMC Records e per la RAI. Sarà utilizzato uno strumento, collocato in controfacciata, costruito da Carlo Vegezzi Bossi nel 1891, restaurato nel 2007 da Thomas Waelti e Alessandro Rigola e dotato di 61 tasti e una pedaliera rettilinea con 27 pedali. Il programma, della serie “Intorno a Mendelssohn”, prevede la Sonata n. 2 op. 65 in Do minore, l’Andante con variazioni in Re maggiore e l’Allegro (Corale e fuga) in Re maggiore. Quindi, di Johannes Brahms si potranno ascoltare, dall’opera 122, “O Welt, ich muss dich lassen” n.3 e n.11 e di Ottorino Respighi il Preludio in La minore su un Corale di Bach. A concludere il concerto saranno tre composizioni di Robert Schumann, tratte dalle Sei Fughe sul nome di B.A.C.H. Il concerto, a ingresso libero e gratuito, si avvale del patrociniodel Comune di Mazzé.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Sicilia che Omero avrebbe voluto vedere

Posted by fidest press agency su domenica, 12 aprile 2009

Uno straordinario itinerario attraverso i miti isolani della tavola e del bicchiere (ma non solo), ideato per chi trova irresistibile il richiamo del gusto, dello spirito, della cultura. Creato da un’Associazione di 15 magnifici ristoranti.  La Sicilia decifrata secondo una chiave di lettura nuova, dinamica. Un itinerario virtuoso creato per i novelli “ulissidi” dell’enogastonomia legata al territorio. Si chiama “Le Soste di Ulisse”, infatti, l’associazione di 15 magnifici ristoratori decisi ad imprimere una svolta epocale agli itinerari del gusto siciliano, sposandolo con le suggestioni naturali e artistiche e a dare un volto nuovo alla tipologia turistica, sensibile, proprio  come l’eroe omerico, al richiamo del nuovo, del bello e del buono. Anzi, del meglio. L’itinerario edonistico-culturale tocca i ristoranti di ben sette province siciliane (Palermo, Messina, Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Agrigento), alcuni dei quali maestri anche nell’arte dell’accoglienza alberghiera: un potente stimolo per intraprendere una sorta di viaggio iniziatico attraverso le straordinarie offerte delle “Soste di Ulisse” e diventare turisti dell’eccellenza.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »