Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Posts Tagged ‘ivass’

Ivass: da inflazione rischi stop a calo prezzi Rc auto

Posted by fidest press agency su martedì, 5 luglio 2022

Secondo il presidente dell’Ivass Luigi Federico l’inflazione, incidendo in modo sensibile sui prezzi delle riparazioni e dei ricambi, rischia di interrompere il processo di riduzione dei premi dell’rc auto che dura da 10 anni.”Purtroppo temiamo che il presidente dell’Ivass possa avere ragione. Il rischio è reale. Per le compagnie assicurative, infatti, ogni scusa è buona per provare ad alzare i prezzi dell’rc auto, anche se i rincari sarebbero del tutto immotivati ed ingiustificati” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”I costi maggiori delle riparazioni, infatti, possono essere più che compensati dai lauti profitti incassati durante i lockdown. Secondo gli ultimi dati Istat di maggio i pezzi di ricambio delle auto sono saliti su base annua solo del 3,2%, meno della metà rispetto all’inflazione generale pari al 6,8%, mentre la manutenzione e riparazione dei mezzi di trasporto privati registra un incremento del 3,7%. Aumenti che possono essere gestiti tranquillamente visti la caduta degli incidenti degli anni passati” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rc auto: Ivass, prezzo cala a 360 euro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 marzo 2022

Secondo il bollettino Ivass, nel quarto trimestre 2021 il prezzo medio effettivo pagato per l’rc auto è diminuito del 5% su base annua, arrivando a 360,1 euro.”Riduzione insufficiente. Il calo è solo un effetto ottico. Infatti, anche se il prezzo migliora sia su base annua, era 379 euro nel 4° trimestre 2020, che sul trimestre precedente, quando era 367,3, in realtà non fa altro che ritornare ai livelli già raggiunti nel 2° trimestre 2021, quando era 360,4 euro. Insomma, dopo il peggioramento del terzo trimestre 2021 si torna al passato. Un andamento, quindi, che continua a essere troppo ballerino e altalenante per poter essere soddisfatti” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “La diminuzione è decisamente troppo lenta e incompatibile con il crollo dei sinistri. Quanto al divario tra Aosta e Napoli è ancora un abisso” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ivass: indagine su calo premi rc auto per lockdown

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 ottobre 2020

L’Ivass ha comunicato oggi di aver aperto un’indagine conoscitiva sulle iniziative prese dalle compagnie per rendere compartecipi gli assicurati dei risparmi conseguenti alla riduzione dei sinistri stradali dovuti al lockdown.”Ottima notizia. Bene che si apra un’indagine conoscitiva. Apprezziamo molto l’iniziativa dell’Ivass. Purtroppo il risultato sarà pessimo, visto che nessuna compagnia ci risulta abbia scontato il premio già pagato. Al massimo, hanno promesso uno sconto sulla futura polizza all’atto del rinnovo, tanto che li abbiamo denunciati all’Antitrust per accertare l’ingannevolezza del messaggio” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Il lockdown avrebbe dovuto far precipitare il prezzo dell’rc auto. Gli italiani, infatti, sono rimasti fermi per ben 69 giorni, dal 10 marzo al 17 maggio compresi. L’importo dell’rc auto sarebbe dovuto calare su base annua del 18,9%, 76 euro a polizza. Invece, in media nazionale l’rc auto, secondo gli ultimi dati Istat, è scesa su base annua, da settembre 2019 a settembre 2020, appena dello 0,4%. Un calo a dir poco vergognoso!” conclude Dona.L’associazione ricorda di aver presentato un esposto all’Antitrust chiedendo di accertare la correttezza della campagna promozionale #UnMesePerTe realizzata da UnipolSai assicurazioni. (Mauro Antonelli)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »