Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘jazz festival’

Salina Jazz Festival

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 settembre 2019

Isola di Salina Venerdì 20 settembre ore 21.30 Palazzo Marchetti Si apre il sipario nella splendida cornice naturale dell’isola di Salina della terza edizione del “Salina Jazz Festival” che nasce dalla collaborazione più che ventennale tra Clara Rametta, sindaco di Malfa e fondatrice dell’Associazione Didime 90 e Giuseppe Urso, che ne firma la direzione artistica oltre ad essere coordinatore e docente dei corsi Jazz al Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo. Il primo appuntamento della kermesse è in programma, ad ingresso libero, con il gruppo “Giuseppe Urso Trio feat. Gianni Gebbia“, per una tre giorni ricca di musica e sound da vivere con l’interazione tra alcune tra le migliori espressioni del jazz siciliano ed artisti internazionali, che saliranno su palco del prestigioso Palazzo Marchetti, utilizzato proprio per eventi culturali di spessore dell’isola. Il gruppo “Giuseppe Urso Trio” è composto dallo stesso Giuseppe Urso alla batteria, accompagnato da Valerio Rizzo al piano e Stefano India al contrabasso e basso elettrico, entrambi talentuosi ex allievi del Conservatorio di Palermo Alessandro Scarlatti che hanno già alle spalle, nonostante la giovane età, una carriera segnata da importanti collaborazioni. Giuseppe Urso Trio ha la stessa età della Palermo Jazz Orchestra del Conservatorio di Palermo fondata dal Maestro Urso due anni fa, ed ha all’attivo il disco Shapes per la Da Vinci Publishing di Osaka che ha ricevuto ampi consensi da parte della stampa specializzata italiana e internazionale. Esso racchiude nuove composizioni originali e rielaborazioni per una ricerca continua senza mai perdere la comunicazione con il pubblico e privilegiando l’aspetto dell’interplay e della eterogeneità nelle atmosfere proposte. Il gruppo vanta anche l’originale progetto musicale, Live in Mondello Beach, che vede protagonisti gli strumenti immersi nella spiaggia di Mondello in una calda giornata primaverile, durante il venerdì santo. Il Trio stabile ama esibirsi in contesti naturali di particolare bellezza e per ciò propone una sonorità ritrovata dal proprio animo, il cui intento è quello di coniugare tinte forti dei colori della nostra terra assieme all’interpretazione musicale derivata dalla freschezza dei due giovani artisti con l’esperienza del Maestro. La novità assoluta risiede nel fatto che, con l’esibizione dal vivo dell’ensemble palermitano, ha realizzato tre video. Il primo dei tre, reinterpreta con un concept e arrangiamento di Urso, il famoso brano musicale “Everybody Wants to Rule the World” del gruppo new wave e pop rock inglese Tears for Fears, e valorizza la felice riuscita di una registrazione in mezzo alla natura, in una armonia interiore ritrovata a contatto con un mondo che ci appartiene perché rappresenta il nostro vissuto, un esperimento di notevole portata mai realizzato prima d’ora nella nostra Sicilia. Mentre il secondo video che si intitola Etude n.2, vuole essere una rivisitazione del celebre brano di Philip Glass ed è sempre un concept del Maestro Urso. Chi lo vede e ne ascolta le note si inebria, si immerge totalmente nelle onde del mare per diventarne un tutt’uno. La musica che sposa la natura e che fa volare in una dimensione orchestrale ed ancestrale. L’ultimo ideo “White” è una composizione di Giuseppe Urso già registrata nel cd Shapes e rappresenta un omaggio alla cultura hip hop e neo soul, con armonie e clusters contemporanei ma ancora una volta di fruibilità melodica nonostante la complessità. Il Festival di Salina, che intende unire le armonie e le bellezze naturali della nostra terra ed in particolare di una delle più belle isole assieme alla musica jazz, prosegue con altri due appuntamenti: il 21 con il gruppo “2 of Us” e chiudere il 22 con la figura internazionale del Festival, la cantante “Joyce Elaine Yuille Quartet”. Dopo numerose apparizioni di importante caratura, tra le quali il palco nel tempio del jazz del Blue Note a Milano, Joyce Elaine Yuille sarà dunque special guest del Salina Jazz Festival. Entertainer di altissimo livello, l’artista d’oltreoceano ha calcato il palco con alcune tra le più famose artiste internazionali, quali Gloria Gaynor, Donna Summer e Randy Crawford, solo per citarne alcune. (by Rosanna Minafò)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tutto pronto per l’Orbetello Jazz Festival

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 settembre 2019

Orbetello. terza edizione della rassegna voluta dal Comune di Orbetello per la direzione artistica di Paolo Rubei dell’Alexanderplatz di Roma che, i prossimi 6, 7 e 8 settembre, offre tre imperdibili appuntamenti, entrando di diritto nel circuito internazionale dei grandi jazz festival europei.Saranno Bosso Giuliani Connections, Labyrinth Project di Israel Varela e Arcadia Trio feat Robin Eubanks gli ospiti che si alterneranno nella terrazza sulla Laguna della Polveriera Guzman (via Mura di Levante – Orbetello – GR) che in questa occasione si trasforma in palcoscenico d’eccezione.
Si comincia il 6 settembre con Bosso Giuliani Connections. Due eccelsi musicisti italiani, Fabrizio Bosso alla tromba e Rosario Giuliani al sax, guidano il quartetto completato da Alberto Gurrisi all’organo e Marco Valeri alla batteria, esibendosi in un repertorio dalle forti connotazioni ritmiche, che spazia dagli standard alle composizioni originali. Fabrizio Bosso è considerato uno dei migliori trombettisti a livello internazionale. Rosario Giuliani è un vero re del sassofono. Il loro è un percorso artistico che ormai dura da più di un ventennio e che nasce dall’incontro umano ed emotivo. Sul palco dell’Orbetello Jazz Festival, i due grandi musicisti italiani, saranno magistralmente sostenuti da Gurrisi e Valeri, anch’essi ritenuti dei fuoriclasse nel panorama jazzistico nazionale.
Il 7 settembre sarà il Labyrinth Project di Israel Varela ad entusiasmare il pubblico della laguna: l’affermato compositore, batterista e cantante messicano, ha riunito in una formazione cosmopolita artisti dallo straordinario livello internazionale e dalle eterogenee radici culturali ed etniche. Ne nasce un mix artistico inedito con musica originale, composta dallo stesso Israel Varela, di grande e raffinata ricerca. Un viaggio pieno di colori arricchito da momenti di pura improvvisazione che fa di ogni concerto, una storia tutta da scrivere. Per l’Orbetello Jazz Festival infatti, Varela (batteria, voce & live electronics) sale sul palco insieme al virtuoso pianista tedesco ECM Florian Weber, al mitico brasiliano Alfredo Paixao, più volte vincitore del Grammy, e alla sassofonista tedesca Anna-Lena Schnabel, per un concerto unico, trascinante, pieno di emozioni.
Gran finale l’8 settembre con l’Arcadia Trio feat. Robin Eubanks. Arcadia Trio è il nuovo progetto di Leonardo Radicchi (sax tenore, sax soprano). Talentuoso ed eclettico musicista, Radicchi è uno dei più attivi e apprezzati a livello nazionale. Diplomato al Berklee College of Music di Boston, con questo progetto ha voluto indirizzare la sua ricerca musicale verso la formula del trio, insieme al contrabbassista Ferdinando Romano e al batterista Giovanni Paolo Liguori, due musicisti il cui curriculum vanta già numerose collaborazioni internazionali.Con loro Robin Eubanks, uno fra i più importanti trombonisti della sua generazione. Nato da una famiglia di musicisti ha iniziato presto la sua formazione per poi trasferirsi a New York dove ha iniziato una carriera ricca di collaborazioni e costellata di riconoscimenti. Un appuntamento unico per l’Orbetello Jazz Festival.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Veneto Jazz festival

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 giugno 2011

Venezia, Piazza San Marco Si conferma uno dei cartelloni più vivaci della scena nazionale quello di Veneto Jazz festival che per tutta l’estate,da giugno a settembre, animerà le diverse città della regione con spettacoli dal vivo dedicati alla musica jazz e contemporanea, con incursioni nella musica pop e soul. Organizzato in collaborazione con la Regione del Veneto e con il sostegno di Fondazione Antonveneta, il festival vanta numerosi eventi di rilievo internazionale, con location prestigiose e artisti di fama mondiale, oltre ad una ricca programmazione di concerti gratuiti nelle piazze del territorio. Punta di diamante della programmazione, il Venezia Jazz Festival (23-31 luglio), quarta edizione di una rassegna che ha raggiunto i massimi livelli di prestigio internazionale, per qualità della proposta artistica e l’ineguagliabile bellezza dei luoghi che la ospitano. Mario Biondi, Sarah Jane Morris, Terence Blanchard, Cesaria Evora, Trilok Gurtu e, non da ultimo, Sting con l’Orchestra Sinfonica di Venezia, sono le star di questa stagione, destinata a lasciare un segno per gli appassionati di un genere ormai trasversale e sdoganato dal grande pubblico. E’ dedicato alla voce inconfondibile delle notti di Radio Monte Carlo, l’appuntamento che dà il via alla stagione. Nick The Nightfly sarà a Noale (25 giugno, Rocca dei Tempesta, in collaborazione con Ubi Jazz) per presentare, accompagnato da un quartetto jazz, il nuovo album Nice One.
Torna dal vivo con un nuovo album dopo un tour esaurito ovunque, Mario Biondi, re italiano del soul. Si tratta dell’evento di punta di una settimana dedicata al jazz e ospitata a Marostica, ormai uno dei centri più importanti del festival (Piazza degli Scacchi, 2 luglio). Dal 27 giugno al 2 luglio la città si animerà tutte le sere con i protagonisti della scena contemporanea (Ettore Martin e il nuovo progetto Diecistorie, Andrea Dessì con Javier Girotto) e qualche incursione lounge (Montefiori Cocktail), funk (Funkallisto), latin jazz (The Hi-Fi Orchestra).
Ma è soprattutto su Venezia che si accendono i riflettori internazionali, dove eventi unici si fondono alla bellezza dei luoghi, campi e musei, teatri e hotel: un palcoscenico diffuso, ad ogni ora del giorno e della notte, destinato ad accogliere un pubblico di appassionati e amanti della musica e dell’arte. La direzione artistica è curata da Giuseppe Mormile.
Venezia Jazz Festival è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Culturali della Città di Venezia, la Fondazione Teatro La Fenice, Venezia Marketing Eventi, Venezia News. Gli altri partner di Veneto Jazz Festival sono il gruppo Pam – Panorama, Trenitalia, Save. Media partner: Radio Monte Carlo, emittente ufficiale del festival, Corriere del Veneto, 2night, Mazzanti Editori.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piossasco Jazz Festival

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 giugno 2011

Piossasco dal 10 al 12 giugno 2011:
Venerdì 10 giugno Castello dei Nove Merli, Piossasco – ore 22 Flavio Boltro special guest Francesco Cafiso,
Sabato 11 giugno Mirafiori Motor Village – ore 19 Filippo Tirincanti Castello dei Nove Merli, Piossasco – ore 22 Stefano Di Battista e Gino Castaldo in Women’s Land
Domenica 12 giugno Castello dei Nove Merli, Piossasco – ore 22 Raphael Gualazzi …e molto ancora per le vie di Piossasco!
Da venerdì 10 a domenica 12 giugno il festival diffonderà per le vie della città inconfondibili sonorità jazz e porterà il pubblico più vario a incontrare musica eccellente e artisti di grande fama. In occasione del festival, la musica sarà protagonista infatti non solo nella splendida cornice del Castello dei Nove Merli, location dei concerti principali, ma verrà accolta inaspettatamente anche per le strade, nei supermercati, nei caffè, nei ristoranti nei più diversi angoli della città. In più quest’anno, un’imperdibile incursione fuori città, porterà la magia di Note d’Autore a Torino per offrire uno speciale concerto aperitivo al Mirafiori Motor Village.
Fabrizio Bosso, trombettista piossaschese di fama internazionale, è il direttore artistico del festival nato per favorire la diffusione, anche fra i giovanissimi, di un genere solitamente riservato ad un pubblico più adulto. Accanto ai grandi nomi, quindi, marching band nell’antico borgo, solisti e gruppi in jam nelle vie e nei mercati per un’edizione frizzante, di grande qualità e sempre più coinvolgente.
Ma Piossasco Jazz Festival è davvero molto di più. Aperitivi in musica, momenti di condivisione con le scuole piossaschesi e in particolare con la Scuola Civica Musicale Carl Orff e l’Associazione Musincanto, un workshop di tromba con Flavio Boltro, una rassegna di cinema musicale nella bella sede del Mulino di Piossasco e infine mille appuntamenti di jazz diffuso. Quest’anno il Festival è reso possibile grazie al contributo di Che Banca, Camera di Commercio, Paolo Boggi, Mirafiori Motor Village, Le Gru Radio, SKF stabilimento di Airasca, Piemme Sistemi, Zoogami, ABSV servizi, Giò Catering, Cedicon, Usartecoop. (cafiso, boltro, gualazzi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

4° Phonetica Jazz Festival

Posted by fidest press agency su domenica, 29 Mag 2011

Maratea 29 maggio alle h. 21.00 all’esterno della Chiesa di S. Vito, si terrà l’anteprima del 4° Phonetica Jazz Festival. Si tratta di “ACQUA VITAE”, spettacolo di jazz e poesia di Erika Dagnino (testi) eStefano Pastor (violino ed elettronica), con Aldo Bagnoni (percussioni), una nuova produzione dell’Associazione Phonetica e del PHONETICA Jazz Festival. Il titolo è volutamente a cavallo tra italiano e latino, per sottolineare la stretta attualità del tema dell’acqua, indicato dall’Outdoor Festival di Maratea, una manifestazione dedicata alla natura ed allo sport che ha voluto ospitare questa iniziativa artistica nelle sue giornate.
Erika Dagnino è una affermata poetessa e saggista attiva internazionalmente, in particolare sulla scena newyorkese, mentre Stefano Pastor violinista e polistrumentista, ma anche poeta, è il recente vincitore del ‘ultimo “Top Jazz” della prestigiosa rivista Musica Jazz nella sua categoria. Aldo Bagnoni, che del PHONETICA Jazz Festival è l’ideatore, è batterista, percussionista e anch’egli scrittore. Insieme i tre daranno vita ad uno spettacolo imperniato su musica improvvisata e testi poetici propri e di celebri poeti del passato.
L’ingresso allo spettacolo è gratuito. In caso di maltempo, la sede sarà invece al club Sambacco, Piazza del Gesù loc. Fiumicello, sempre a Maratea. (stefano, aldo, erika, logo phonetica)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma Jazz Festival

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 novembre 2010

Roma 8 novembre alle ore 12, presso la Sala dell’Arazzo in Campidoglio, l’Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione di Roma Capitale Umberto Croppi, il Presidente e l’Amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma, Gianni Borgna e Carlo Fuortes, il Direttore artistico del festival, Mario Ciampà, presenteranno alla stampa la trentaquattresima edizione del Roma Jazz Festival in programma dall’11 al 30 novembre 2010.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pozzuoli Festival Jazz

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 settembre 2010

Pozzuoli 9, 10 e 11 settembre “Tempio di Nettuno” (via Terracciano) complesso archeologico Giovedì  9: Renato Sellani; Venerdì 10: Fabiana Martone quartet e Enzo Amazio quintet; sabato 11: Walter Ricci quartet.  Martedì 14 evento speciale al Carcere di Pozzuoli  per la serata finale di “Malazè” con il Max Puglia quartet. Ingresso ad inviti.
Una giornata speciale alla Casa Circondariale Femminile: è il Pozzuoli Jazz Festival, un evento ideato e promosso dall’associazione Jazz & Conversation, un sodalizio indipendente, senza scopo di lucro, che lega la musica alla conversazione, quali elementi di crescita culturale e di rafforzamento dei rapporti umani.  Diversi sono gli obiettivi degli organizzatori: creare un appuntamento fisso a Pozzuoli con la musica jazz; la promozione e il sostegno di artisti emergenti; la possibilità di farli incontrare con personaggi più famosi in un evento, in prima edizione, che vuole continuare a crescere. Il programma:
Giovedì  9 (ore 20,30). “Aspettando il concerto” con Andrea Palazzo (chitarra) e Sara Grieco (voce). Intervento di Mario Sirpettino, giornalista ed esperto di storia locale. Concerto di Renato Sellani piano solo. Al termine del concerto il PJF continua in “round midnight” al Gran Caffè Cannavacciuolo in via Carlo Rosini con Enzo Amazio e Corrado Cirillo.
Venerdì 10 (ore 20,30). ”Aspettando il concerto con Mariagrazia Liccardo che legge brani di “Novecento” di Alessandro Baricco. Concerto di Fabiana Martone quartet e a seguire Salvatore Di Fraia “Jazzando Puteoli” con Enzo Amazio quintet. Al termine del concerto il PJF continua in “round midnight” al Batis a Baia con Clara Gaudino quartet e Enzo Amazio.
Sabato 11 (ore 20.30). “Aspettando il concerto” Diksha duo e Giorgio Molfini e letture di Simona Maiozzi dei versi di Ovidio e Virgilio. Concerto di Walter Ricci quartet.
Infine evento speciale a chiusura della V edizione di “Malazè”, l’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei, per martedì 14 con un concerto di Max Puglia quartet.
Le serate sono presentate da Angela Cicala. Nel complesso archeologico saranno installate opere dell’artista Enzo Aulitto.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Villa Celimontana Jazz Festival 2010

Posted by fidest press agency su martedì, 17 agosto 2010

Roma 17 agosto – Ingresso € 8 MAX IONATA 4et “Tenor Writers” Feat. Maurizio Giammarco
Max Ionata Sax Tenore  Maurizio Giammarco Sax Tenore Luca Mannutza Piano Nicola Muresu Contrabbasso Nicola Angelucci Batteria In questo particolare concerto in esclusiva per il pubblico di Villa Celimontana, Ionata si cimenterà in un tributo a quei tenorsassofonisti che si sono distinti nella storia del Jazz, oltre che per le loro doti strumentali, anche e sopratutto per quelle compositive, come Wayne Shorter, Benny Golson, Hank Mobley, John Coltrane Sonny Rollins,  In questo viaggio Max ha voluto coinvolgere un validissimo compagno di avventura, Maurizio Giammarco, che è stato per lui, e non solo, un punto di riferimento del sassofono in Italia.
Classe 1972, Max Ionata è considerato uno dei sassofonisti più interessanti del panorama jazzistico italiano; si è avvicinato alla musica non proprio giovanissimo, quando nel 2005 dopo essersi trasferito a Roma, ha iniziato la sua carriera professionale collezionando successi ed approvazioni da parte di critica e pubblico. (max)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Villa Celimontana Jazz Festival 2010

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Roma 10 agosto 2010 Via della Navicella 12  Apertura cancelli ore 21 – Inizio concerti ore 22.15 Ingresso € 10 Dave Liebman & The Big Band G.T. Francesco Lento tromba Luigi Di Nunzio sassofoni Toni Cattano tromboni Marco Guidolotti sassofoni e clarinetti Enrico Zanisi piano Carlo Petruzzellis chitarra Jacopo Ferrazza basso Valerio Vantaggio batteria Daniele Vantaggio sound designer Francesca Trissati voce Massimo Nunzi direzione arrangiamenti Dave Liebman sax. Nella scorsa edizione del festival, grazie ai concerti della mezzanotte, molti giovani musicisti si sono messi in luce e dopo una selezione dei migliori Nunzi ha creato una Piccola Orchestra dei Giovani Titani che oggi debutta sul palco della Villa in prima serata e che sarà tenuta a battesimo da uno dei giganti del jazz contemporaneo, Dave Liebman, collaboratore e sodale di Miles Davis, John Scofield, Bill Frisell, Joe Lovano e mille altri grandi. Liebman suonerà la musica dei Titani e viceversa i Titani suoneranno propri arrangiamenti della musica di Liebman, il tutto sotto la sapiente guida orchestrale di Massimo Nunzi.
11 agosto – Ingresso € 9 Marco Albani “Encuentro” Marco Albani: chitarra Andy Bartolucci: batteria Marco Valerio Cecilia: chitarra Menotti Minervini: basso Martino Onorato: pianoforte, tastiere Roland Ricaurte: flauti, percussioni, voce, chitarra Alessandro Taborri: charango, percussioni, tastiere Umberto Vitiello: percussioni, voce. Muovendosi sulla sottile linea di confine tra Jazz acustico e World Music, Marco Albani, che presenterà il suo ultimo lavoro discografico “Encuentro”, propone un percorso musicale di sperimentazione, un “work-in-progress” di immagini e sensazioni, che passa da atmosfere intimistiche e ricercate a momenti di grande impatto ritmico e vocale. Un viaggio musicale coinvolgente e di straordinaria energia, che si propone come appuntamento imperdibile per chi ama la musica latina, ma anche come possibilità per aprire nuovi orizzonti musicali a chi è lontano dal genere. (liebman)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seconda serata di “Biodiversità musicali”

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 agosto 2010

Maratea 5 agosto inizio h. 21.00 Piazza del Gesù/Fiumicello, seconda serata di “Biodiversita’ musicali”, con il gruppo Melody Makers.
Siamo alla Terza Edizione del Phonetica Jazz Festival diretto da Aldo Bagnoni, che si terrà a Maratea sino al 7 agosto, per poi concludersi l’8 agosto nella vicina Trecchina. Il festival è sostenuto dal Comune di Maratea, dal Comune di Trecchina, dalla Regione Basilicata, dal PIOT “Maratea Terra e Mare”, dall’APT Basilicata e dall’Unione Europea. Il titolo prende spunto idealmente dall’anno internazionale della Biodiversità, come proclamato dalle Nazioni Unite, ed il Phonetica Jazz Festival in questo modo intende unirsi alle iniziative per la difesa dell’ambiente naturale.
Domani, venerdì 6 agosto, a Maratea, Parco Tarantini, inizio h. 21.00, con ingresso a 10 euro, doppio appuntamento con il contrabbassista originario di Maratea Felice Del Gaudio, con l’omaggio multimediale alla Lucania “Memorie”; a seguire, il celebre pianista e fisarmonicista sardo Antonello Salis.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seacily jazz festival

Posted by fidest press agency su martedì, 3 agosto 2010

Palermo 3 agosto e in replica 4 agosto, sempre alle 22, ai Giardini Sopra le Mura dello Spasimo per il Seacily Jazz Festival, organizzato dalla Fondazione The Brass Group (ingresso 10 euro) Jenny B sarà protagonista con  Vincenzo Augello, batteria  Filippo Di Pietro, basso  Orazio Fontes, chitarra  Massimiliano Riolo, sax  Salvatore Riolo, tromba  Roberto Schembri, tastiera.  E’ oggi una delle protagoniste del soul made in Italy, dopo essere diventata nota al grande pubblico grazie al successo tra le nuove proposte al Festival di Sanremo nel 2000: domani
Jenny B nasce a Catania il 20 luglio del 1972 e inizia la sua carriera musicale a 15 anni. Studia canto jazz a al C.P.M. di Milano  con Tiziana Ghiglioni e collabora con artisti di grande fama: Zucchero, Ligabue, Celentano, Gemelli Diversi. Raggiunge il successo nel 2000 vincendo il Festival di Sanremo tra le “Nuove proposte” con il brano “Semplice sai”, scritto da lei stessa su musica di Frank Minoia, aggiudicandosi anche il premio della Critica intitolato a Mia Martini.
Prevendite dei concerti presso la sede della Fondazione (dal lunedì al venerdì  ore 10-18) via dello Spasimo 15, Palermo (tel. 091.6166480 – http://www.thebrassgroup.it).(jenny)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Venezia Jazz Festival

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 luglio 2010

Venezia dal 17 luglio al 1 agosto 2010 Il Gran Caffè Quadri di Piazza San Marco ospita la mostra fotografica dedicata a Ugo Pratt.  “Omaggio a Hugo Pratt. Sulle strade dell’avventura”, ideata e curata da Pino Ninfa nell’ambito del Venezia Jazz Festival.
Le eleganti sale del Quadri e una parte del plateatico, che da quasi due secoli fanno da sfondo alle vicende della Serenissima, si tingeranno di avventura grazie alle immagini realizzate da Pino Ninfa in onore del celebre scrittore e autore di fumetti, che proprio a Venezia ha dedicato molte delle sue strisce e dove ha ambientato molte delle storie del suo celebre alter ego, Corto Maltese. Il progetto espositivo è incentrato sul tema dell’avventura, e racconta attraverso gli scatti di Ninfa, viaggi che si ispirano ai luoghi prattiani, insieme a una serie di ritratti fatti a Pratt nella sua casa studio in Svizzera. Le splendide immagini realizzare da Ninfa in luoghi come l’Argentina, l’Etiopia, la Cornovaglia, Cuba, gli Stati Uniti e naturalmente Venezia – città tanto amata dall’autore – richiamano così alla mente alcune delle avventure dei più celebri personaggi di Pratt, da Corto Maltese agli Scorpioni del deserto.
L’ingresso alla mostra – che sarà inaugurata ufficialmente sabato 17 luglio con un vernissage rigorosamente su invito – sarà libero durante gli orari di apertura del locale e sarà inoltre possibile acquistare il catalogo della mostra, realizzato a cura di Pino Ninfa e pubblicato da Casadei libri.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seacily Jazz Festival 2010

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 giugno 2010

Palermo 25 giugno, presso i Giardini sopra le Mura dello Spasimo, l’enfant prodige della batteria, Gianluca Pellerito, insieme a Sebastiano Alioto, Sergio “Guna” Cammalleri e l’Orchestra Jazz Siciliana, diretta da Domenico Riina, faranno rivivere le emozioni del Three Drums Show, dopo il successo dell’esibizione in prima mondiale dello scorso 31 luglio. Durante il concerto sarà presentato il cd live registrato in quell’occasione al Teatro di Verdura, serata in cui si esibirono in contemporanea i miti della batteria: Peter Erskine, Alex Acuña e Gianluca Pellerito con  l’Orchestra Jazz Siciliana. Il concerto verrà replicato anche il giorno dopo, 26 giugno 2010; costo del biglietto, 10 €. Sarà possibile acquistare in prevendita i biglietti presso la sede della Fondazione, in via dello Spasimo 15, o la sera dei concerti al botteghino dalle ore 20.30.  .
Gianluca Pellerito nato a Palermo nel 1994, inizia il suo approccio con la batteria all’età di quattro anni. A otto anni Gianluca esordisce sul palco di Umbria Jazz con l’ensemble della Berklee Summer School diretta dal maestro Dave Clark. A 10 anni l’incontro con il Brass Group. A 11 anni la sua prima esperienza in sala di registrazione. Nell’estate 2006 ha l’opportunità di suonare con la Big Band del Brass Group.
Domenico Riina. Nato a Partinico nel 1963, si è diplomato presso il Conservatorio di musica Vincenzo Bellini di Palermo nel 1992.  Ha partecipato ai Festival jazz di Sanremo, Praga, Messina e Catania, e al Vocal Festival Palermo ’90, e ha collaborato inoltre con Sal Genovese e con la Gidi Band di Milano.
Sebastiano Alioto. Nato a Palermo nel 1961. La sua versatilità, lo porta a militare con tutti i nomi più significativi dell’area jazzistica e fusion siciliana, dal grande vibrafonista Enzo Randisi, con il cui gruppo “Duke Ellington Singers” ha partecipato a festival fra cui Monteroduni e Fano Jazz by the Sea, sino a diventare il primo batterista del “Cinzia Spata Unit”. Militando nell’Orchestra Jazz Siciliana.
Sergio Cammalleri in arte ‘GUNA’, ha studiato con continuità seguendo la strada dei grandi maestri come Los Papines, Airto Moreira, Ray Mantilla, Steve Thorthon. Nel 1980 con Alfonso Viera forma il ‘Brasilian Samba Sound’. Attualmente è percussionista della Orchestra Jazz Siciliana con la quale è stato in turnee per conto dell’E.A. Teatro Massimo.
L’Orchestra Jazz Siciliana rappresenta in Italia la prima e unica orchestra permanente di jazz a partecipazione pubblica. Fondata da Ignazio Garsia nei primi anni ‘70 con il nome di Brass Group Big Band, l’Orchestra Jazz Siciliana ha svolto una intensa e continuativa attività concertistica sotto la guida di alcuni dei più prestigiosi direttori d’orchestra dei mondo. L’orchestra è diretta in questa circostanza dal maestro Domenico Riina. (three drums, gianluca pellerito, orchestra)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Brianza open jazz festival

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2010

10° edizione – Summer 2010 dal 17 giugno al 14 luglio Monza, Villasanta, Nova Milanese, Biassono, Brugherio, Lissone: i palcoscenici degli otto appuntamenti in programma con Pat Metheny, Roberto Gatto, Giovanni Falzone, Tullio De Piscopo, Mattia Cigalini, Paolo Tomelleri, Tommaso Starace, Michele Di Toro … solo alcuni dei grandi nomi del jazz che si avvicenderanno sui palchi del Polo Jazz di Monza e Brianza. Nuova edizione per il Brianza Open Jazz Festival che festeggia il decennale offrendo al proprio pubblico un eccezionale appuntamento a Monza, nel cortile di Villa Reale, con il Pat Metheny Group.  Tema, quello del superamento degli stili, che ricorre in tutto il programma del BOJF, con particolare attenzione alla ricchezza di talenti e idee che offre il panorama jazzistico nazionale. Improvvisazione e sperimentazione, ma anche generi musicali che s’incontrano, danno luogo a inedite alchimie:  l’incontro di mondi sonori per il trio scaligero Marzi-Zanchini-Zannini che si cimenta con il tango e per il chitarrista Massimo Minardi che incrocia la ricerca musicale del sassofonista di origini russe Dimitri Grechi Espinoza; citazioni e rielaborazioni come quelle che troviamo dal repertorio pop nel progetto di Roberto Gatto o dalla musica “colta” per quanto riguarda il quintetto capitanato da Beppe Aliprandi.  Un altro tema ricorre nella programmazione del festival: le generazioni a confronto; accade nel quartetto di Tullio De Piscopo che presenta un astro nascente del sax, Mattia Cigalini, come nel quartetto di Tommaso Starace, in cui il giovanissimo Starace sarà affiancato da jazzisti di grande esperienza come Attilio Zanchi e Michele di Toro o nella vibrante Big Band di Paolo Tomelleri. Un’apertura nel segno della tradizione affidata alla Big Band di Paolo Tomelleri, protagonista il 17 giugno all’Arengario in piazza Roma, a Monza. A seguire, venerdì 18 giugno a Villasanta, il quintetto di Massimo Minardi che partendo da un repertorio jazz di tradizione gioca sull’interplay e sull’improvvisazione totale. A chiusura di questa prima tranche il concerto del 19 giugno a Nova Milanese: tre straordinari musicisti del Teatro alla Scala, Mario Marzi al sax, Simone Zanchini alla fisarmonica, e Paolo Zannini al pianoforte ci sorprenderanno con il virtuosismo, l’inventiva, l’originalità del loro progetto Tango y algo mas.  Si prosegue il 25 giugno a Biassono con la formazione di Beppe Aliprandi, 3X4+1, impreziosita dalla presenza del trombone di Daniele Moccia e del sax di Luca Segala che partendo dalla musica colta esplora l’inesauribile fonte del “tema con variazioni” rivisitato in chiave moderna e senza rinunciare alle peculiarità del Jazz, rappresentate dalla pulsazione swing del tempo e dall’onnipresente linguaggio del blues. La rassegna si chiude al 14 luglio a Lissone con il quartetto di Tommaso Starace. Il sassofonista si presenta alla testa di una formazione di tutto rispetto formata dal talentuoso pianista Michele Di Toro e da due colonne storiche del jazz italiano come Attilio Zanchi al contrabbasso e Tommy Bradascio alla batteria. Il loro nuovo cd “Don’t Forget” è un disco dal suono originale, enfatizzato da swing, groove e melodie. (2 luglio, 9 luglio, 13 luglio, 17 luglio)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerti del Teatro Arciliuto Jazz Festival

Posted by fidest press agency su martedì, 8 dicembre 2009

Roma.9 dicembre 2009 ore 21,30 Teatro Arciliuto, Sala Anfiteatro, Piazza di Montevecchio 5 (Piazza Navona), continuano i concerti. Sarà la volta del duo Aldo Bassi (tromba e flicorno) e Alessandro Bravo (pianoforte). Il filo conduttore del festival è la contaminazione tra il linguaggio jazz, inteso come libertà di creazione estemporanea, come concezione di una musica aperta a generi e strutture, e la nostra cultura musicale italiana. Direttore Artistico del festival è Mario Di Marco, musicista e compositore. Organizzazione generale: Giovanni Samaritani, cantante e autore. Con il patrocinio dell’ Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma e dell’Assessorato Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio. Il duo formatosi nel 2005, ha avuto un percorso musicale molto vario. Partendo da un repertorio jazz di brani americani, ha sconfinato nella musica classica proponendo in chiave jazzistica autori di elevato spessore quali Bach, Bartok e Debussy, per poi interpretare un autore di jazz moderno molto raffinato quale Enrico Pieranunzi. Attualmente il repertorio è formato da brani originali di Aldo Bassi e di Alessandro Bravo che stilisticamente si accostano sia al mondo europeo che a quello americano. (concerti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro Arciliuto: Jazz Festival

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 novembre 2009

Roma. 25 novembre 2009 ore 21,30 Teatro Arciliuto, Sala Anfiteatro, Piazza di Montevecchio 5 (Piazza Navona), Dalle 19,30 aperitivo jazz con “Free buffet” al Salotto Musicale Alle 21,30 Concerti nella Sala Anfiteatro. Biglietto per i concerti: 12,00 euro intero – 10,00 euro ridotto (studenti, musicisti, amici myspace) Il filo conduttore del festival è la contaminazione tra il linguaggio jazz, inteso come libertà di creazione estemporanea, come concezione di una musica aperta a generi e strutture, e la nostra cultura musicale italiana. Direttore Artistico del festival è Mario Di Marco, musicista e compositore. Organizzazione generale: Giovanni Samaritani, cantante e autore. Un’occasione per ascoltare il pianista Andrea Zanchi in trio, accompagnato da musicisti molto apprezzati sia in Italia che all’estero. Il pianista proporrà un repertorio di sue composizione e personali arrangiamenti di standard classici del jazz. L’interplay tra i musicisti è l’obiettivo principale della musica proposta dal trio, una sorta di sfida che è alla base della ricerca di Andrea Zanchi. Andrea Zanchi è laureato in Sociologia e laureato presso il DAMS. Pianista e compositore ha frequentato corsi di musica jazz presso la scuola Popolare di Testaccio di Roma con Gerardo Iacoucci e ha studiato pianoforte con Enrico Pieranunzi. Suona in molte formazioni jazz. (andrea Zanchi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Phonetica Jazz Festival

Posted by fidest press agency su domenica, 9 agosto 2009

CristinaMaratea (PZ) 9 agosto seconda edizione del “Phonetica Jazz Festival”. La rassegna, curata dall’Ass. Cult. “Phonetica”, con la direzione artistica del batterista barese Aldo Bagnoni, è inserita nella stagione estiva del Comune di Maratea ed è sostenuta da Unione Europea, Regione Basilicata, APT Potenza, Comune di Maratea e da Il Gioco del Lotto. Domenica 9 agosto, in conclusione, a Palazzo Tarantini, alle h. 21.30, Cristina Zavalloni col suo quartetto IDEA, nello spettacolo “Per caso Aznavour”. L’ingresso ha il costo di € 10. (cristina)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »