Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘jerry coyne’

Charles Darwin: Perché l’evoluzione è vera

Posted by fidest press agency su domenica, 30 gennaio 2011

Charles Darwin, photographed by Julia Margaret...

Image via Wikipedia

Il 12 febbraio ricorre l’anniversario della nascita di Charles Darwin; per celebrare questa ricorrenza Codice edizioni pubblica il testo di uno degli scienziati oggi più noti al mondo, Jerry Coyne, che con il suo libro “Perché l’evoluzione è vera” (Codice edizioni, 2011) combatte le pericolose derive del creazionismo con la disarmante verità della teoria di Darwin. Un piccolo gioiello della divulgazione, dove la passione per la scienza ben raccontata diventa un acuto strumento di analisi sociale.
Jerry Coyne è professore presso il dipartimento di biologia della University of Chicago. Ha scritto più di un centinaio articoli scientifici, e pubblica regolarmente su “The Times Literary Supplement”.
Jerry Coyne, Perché l’evoluzione è vera, Codice edizioni, 2011 pp. 320, euro 29,00

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La natura della tecnologia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 gennaio 2011

Di Brian Arthur racconta l’evoluzione della tecnologia a partire da una definizione basilare: la tecnologia è ogni mezzo per raggiungere uno scopo; e imposta una teoria fondata su quelle che secondo Arthur sono le tre caratteristiche fondamentali della tecnologia: l’inesauribilità, la cumulatività e la non-appropriabilità.
Perché l’evoluzione è vera di Jerry Coyne cerca di arginare lo scetticismo che ancora esiste intorno a questa teoria. Coyne punta l’attenzione sul fascino che può avere essere coscienti del reale funzionamento di ciò che ci circonda, e addirittura avanza tra le righe l’ipotesi che la bellezza abbia un proprio spazio nella biologia.
Quel che vuole la tecnologia di Kevin Kelly definisce la tecnologia come capacità produttiva delle menti umane, che non si limita a quello che siamo correntemente abituati a pensare: la tecnologia è un sistema complesso in continuo movimento su cui l’Autore s’interroga a 360 gradi, dalla relazione con Dio (nel caso ci fosse) a ciò che ci potrebbe riservare il futuro.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »