Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘john elkann’

Ipotesi accordo Lombardo-Elkann per Termini Imerese

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 aprile 2010

“Visto che la Fiat è stata sempre a fianco del governo. Il governo si dovrebbe interessare delle logiche del Lingotto: le amministrazioni locali non dovrebbero finanziare direttamente gli stabilimenti della casa torinese”. E’ questo il commento della responsabile per le Attività Produttive e l’Industria dell’Italia dei Diritti, Antonella Silipigni, alla speranza espressa dal governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, che il neopresidente di Fiat, John Elkann, tenga fede a quanto già dichiarato rispetto allo stabilimento di Termini Imerese e cioè che vuole rafforzare il legame della multinazionale piemontese con l’Italia. Inoltre il presidente della regione Sicilia si impegna a stanziare 350 milioni di euro per mantenere aperta la fabbrica locale. “E’ troppo benevolo Lombardo, che pur di mantenere i posti di lavoro dei suoi concittadini promette soldi per sventare la chiusura dello stabilimento nel palermitano. Preferirei – continua la Silipigni – che il governatore costruisse un tavolo di concertazione tra la Fiat, il Governo e le amministrazioni locali dei territori in cui sorgono gli stabilimenti. Non dimentichiamo, infatti, che questi ultimi sono presenti in quasi tutta Italia: quindi non è un problema locale, ma nazionale”. L’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro termina aggiungendo: ” Come in Germania in cui il governo sta vicino alle aziende che hanno un rapporto proficuo con il territorio, dovremmo evitare che la Sicilia si indebiti ulteriormente per risolvere un problema che deve essere affrontato più a livello nazionale che locale”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo presidente Fiat

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 aprile 2010

Dichiarazione di Gianfranco Morgando (Segretario regionale PD Piemonte): Esprimo soddisfazione per la designazione di John Elkann alla Presidenza della Fiat, che non solo conferma l’impegno della proprietà ma, con la scelta di un giovanissimo manager, dimostra che c’è un’industria italiana che crede nel futuro, nel rinnovamento e nella voglia di essere protagonisti vincenti sul mercato globale. Il lavoro svolto in questi anni da Luca Cordero di Montezemolo, insieme a Sergio Marchionne, è stato di fondamentale importanza: abbiamo visto la Fiat uscire dal rischio di collassare e trasformarsi in un player di spessore internazionale. Ora vogliamo sperare che il passaggio di testimone a John Elkann segni una svolta per i lavoratori che per anni hanno subito sacrifici e stanno pagando duramente, insieme alle loro famiglie, gli effetti della crisi. A queste donne e a questi uomini Elkann e Marchionne diano nuova speranza e nuove prospettive.  Già oggi, con la presentazione del piano strategico del Lingotto, contiamo di leggere impegni precisi per il mantenimento e il potenziamento dell’occupazione negli stabilimenti piemontesi, a cominciare da Mirafiori. Torino ed il suo indotto automobilistico non possono più aspettare. Ma soprattutto mi auguro che John Elkann sappia misurarsi con il Governo, affinché si apra un serio e concreto confronto sulle prospettive dell’industria automobilistica italiana. Perché una Fiat forte e competitiva non può da sola supplire alle carenze di un Governo che sa solo varare provvedimenti pasticciati come gli incentivi, ma non pare in grado di pensare e di praticare scelte strategiche necessarie per rilanciare il sistema produttivo nazionale.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »