Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘klopman’

Klopman sostiene BCI – Better Cotton Iniziative

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 luglio 2016

cotone lavorazioneFrosinone. Il cotone è una delle fibre che più fa parte delle nostre vite attraversando i più diversi momenti della nostra giornata. Questa fibra, nota fin dall’antichità, ha migliaia di usi ma quello per abbigliamento, sia apparel che workwear, è sicuramente il principale mercato. La produzione del cotone ha una influenza diretta sulla vita di oltre 250 milioni di persone nel mondo ma ha anche un impatto importante in quanto ad utilizzo di acqua, sfruttamento dei terreni, condizioni di lavoro delle persone e uso scorretto o abuso di pesticidi. È in questo panorama che è nata nel 2005 BCI- Better Cotton Iniziative –associazione no-profit che ha l’obiettivo di “rendere la produzione mondiale cotone migliore per le persone che lo producono, per l’ambiente in cui cresce e per il futuro del settore”. BCI mette in connessione persone e organizzazioni provenienti da tutta la filiera del cotone, dalla produzione alla vendita, al fine di promuovere miglioramenti misurabili e continui per l’ambiente, per le comunità agricole e le economie delle aree produttrici.L’obiettivo di BCI è quello di far crescere il marchio fino ad interessare, entro il 2020, 5 milioni di agricoltori del settore e circa il 30% della produzione globale. Klopman, primaria azienda manifatturiera tessile, ha colto la sfida lanciata da BCI nella promozione di prodotti sempre più sostenibili e volti ad una responsabilità sia etica che ambientale. L’azienda è da quest’anno membro attivo di questa organizzazione dopo che aveva già introdotto nei suoi processi il cotone FairTrade, altro autorevole marchio etico del settore. Una scelta questa che, unita allo sviluppo dell’utilizzo del poliestere riciclato all’interno dei tessuti che Klopman da anni produce e commercializza, potrebbe portare ad una vera rivoluzione nel mondo dell’abbigliamento da lavoro. Tessuti etici, sostenibili e con minimo impatto ambientale, è questo l’impegno quotidiano dell’azienda. I confezionisti a loro volta potranno contribuire a questo cambiamento veicolando le informazioni sui loro clienti sostenendo scelte di vita ogni giorno più green.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Klopman International conferma: Obiettivi strategici raggiunti

Posted by fidest press agency su sabato, 7 maggio 2016

KlopmanFrosinone. Klopman International, azienda produttrice di tessuti tecnici per gli abiti da lavoro nei comparti Protectivewear, Corporatewear e Workwear, rende noti i risultati 2015 che confermano il successo del piano di sviluppo avviato dal 2014 dal CEO Alfonso Marra mirato sia all’innovazione tecnologica che a rafforzare il marketing e la comunicazione aziendale per consolidare il prestigio del marchio storico.
A fine 2015, Klopman International registra un’ottimale tenuta del fatturato a 120 milioni con il 95% realizzati all’estero e una significativa crescita delle vendite dei tessuti ad alta innovazione e ad alta marginalità.Gli Stati dove Klopman esporta sono 62, con crescite importanti in Paesi lontani come l’Oceania, in particolare in Nuova Zelanda, dove le vendite nell’ultimo anno di esercizio sono arrivate ad un +30%. Nuovi business sempre nel 2015 sono stati avviati in Estonia, Laos, Tunisia e Singapore.

Klopman1

Il piano di sviluppo aziendale ha visto l’introduzione di nuove figure manageriali e in parallelo è stato avviato un importante progetto di formazione per l’allineamento culturale in azienda. È stato poi finalizzato un importante piano di marketing iniziato lo scorso anno con l’opera di restyling del sito industriale di Frosinone dove è stata creata una location esclusiva di design per il ricevimento degli ospiti e per le attività di tipo congressuale. La partecipazione alle maggiori fiere internazionali, progetti a sostegno dei nuovi talenti come quello sviluppato con l’Accademia Italiana di Arte-Moda-Design, il rinnovato impegno nella Corporate Social Responsibility, valore fondante del brand, l’implementazione di una nuova e strutturata digital strategy, il rinnovo dell’immagine coordinata dell’azienda sono solo alcune delle attività che hanno visto e che vedranno l’azienda impegnata dal punto di vista della comunicazione nei prossimi mesi. Klopman ha Dirigenza, Ricerca & Sviluppo e principale sito produttivo a Frosinone dove operano circa 400 dipendenti, oltre a uno stabilimento a Giacarta (Indonesia) con sede commerciale a Bangkok (Thailandia) a servizio del mercato del sudest asiatico. Altre branch commerciali sono a Dusseldorf, Lione, Mosca, Borås (Svezia), Dubai.
Complessivamente Klopman in Italia fabbrica 40 milioni di metri di tessuto, in oltre 100 stili e tipologie di tinta differenti, studiati anche ad hoc per singolo cliente. Tecnologie avanzate e un controllo dei processi centralizzato, che monitora e corregge simultaneamente 3800 punti macchina, sono solo alcuni degli skill che fanno della realtà frusinate un modello industriale e dei tessuti i più resistenti all’usura, al restringimento e alle alterazioni di colore. (foto: Klopman)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Meeting internazionale sul tema “Workwear e Personal Protection Equipment”

Posted by fidest press agency su sabato, 21 novembre 2015

frosinone.jpgFrosinone. Martedì 24 e mercoledì 25 novembre, ETSA terrà, nella sede della Klopman, azienda italiana dal 1968 leader europeo del mercato tessile workwear e protectivewear, il meeting internazionale sul tema ‘Workwear e Personal Protection Equipment’.
Le aziende associate a ETSA sono impegnate nel fornire prodotti e servizi per soddisfare le mutevoli esigenze degli utenti finali (ospedali, aziende, settore catering, ecc. )garantendo sostenibilità ambientale, un modello di business socialmente responsabile e sempre maggiore efficienza. I temi trattati al meeting in Klopman saranno: le novità in EU riguardo le normative tecniche EN e ISO e quali regole avranno un’influenza diretta nei settori workwear e nel PPE; come le nuove norme guideranno le scelte del settore acquisti, operations, sales e marketing; che cosa si può fare per meglio rispondere alle esigenze emergenti di mercato; i nuovi standard tecnici per l’abbigliamento da lavoro protettivo. Il meeting vedrà la partecipazione di oltre 25 membri, nella nuova area congressuale della Klopman, inaugurata di recente, con oltre 220 mq suddivisi tra area espositiva e area multifunzionale, dotata dei migliori sistemi audio/video. Lo stabilimento di Frosinone, esteso su oltre 70.000 metri quadrati, conta quasi 400 dipendenti ed è un vero fiore all’occhiello nella produzione industriale di tessuti e nell’industria italiana manifatturiera in genere: dalle tinture e ai trattamenti effettuati fino ai procedimenti produttivi all’avanguardia, tutto è studiato per garantire qualità e resistenza al prodotto finale. La produzione del Protectivewear è il top di gamma del marchio, che negli ultimi anni ha concentrato i suoi investimenti proprio in tale comparto, con una crescita di circa il 16%. Nel Protectivewear, Klopman ha da poco lanciato una nuova linea di prodotti tecnici inerenti ritardanti di fiamma in grado di offrire anche un’ottima protezione antistatica e da arco elettrico: il prodotto K-Flame, risultato di lunghi studi realizzati nei laboratori di Ricerca&Sviluppo di Klopman e importante novità nel mercato in quanto in grado di bilanciare perfettamente protezione, comfort, resistenza e durabilità. Il concetto di protezione è ormai da anni al centro dei piani di ricerca e sviluppo perseguiti dall’azienda, la quale, nel pieno rispetto delle linee guida della ricerca condotta a livello comunitario nell’ambito del programma quadro Horizon 2020, si prefigge come obiettivo primario lo studio di nuovi e sempre più performanti tessuti protettivi.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »