Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘lamentele’

Estate 2015: di cosa si lamentano i turisti?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2015

“Soggiorni rovinati da una serie di disservizi, problemi con i trasporti e l’autonoleggio, ma soprattutto il dilagare di vacanze-truffa: sono questi i casi più frequenti giunti allo sportello Turismo http://www.consumatori.it/sportello-turismo-viaggi/ della nostra associazione nel periodo estivo”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (www.consumatori.it), facendo un primo bilancio dei reclami turistici giunti agli sportelli dell’associazione.
“Potremmo dividere i reclami sulle vacanze in tre grandi gruppi -spiega Dona- il 56% riguarda le vacanze rovinate, il 30% riguarda i trasporti e il 14% problemi con l’autonoleggio (vedi tab. 1)”.
Andando nello specifico, per quanto riguarda la casistica di vacanza rovinata (tab.2), quest’anno riscontriamo un boom di segnalazioni relative alle smartbox e in particolare RegalONE e Movebox. Il 38% delle segnalazioni di vacanza rovinata, infatti, riguarda quei consumatori che volevano approfittare del periodo estivo per usufruire del voucher contenuto nel cofanetto regalo, ma non sono riusciti a prenotare in alcuna struttura alberghiera in quanto le società distributrici dei buoni sono inadempienti (leggi a riguardo Regalone e Movebox: cosa fare? http://www.consumatori.it/articolo/regalone-e-movebox-cosa-fare/). Il 26% delle segnalazioni riguarda poi i pacchetti tutto compreso in cui non sono stati rispettati i vincoli contrattuali; il 21% dei reclami è relativa a sistemazione alberghiere insoddisfacenti, mentre un 15% sono vere e proprie truffe.
La tabella 3 spiega quali sono i mezzi di trasporto dei quali i consumatori si sono lamentati di più quest’estate: al primo posto con il 60% delle segnalazioni troviamo i problemi con gli aerei, seguiti dai treni (22%) e i traghetti (16%). Andando nello specifico del tipo di disservizio, scopriamo che il 33% delle segnalazioni è relativa alla mancanza di assistenza in aeroporto (per la maggior parte legato ai problemi con l’incendio di Fiumicino dei primi di agosto); abbiamo poi un 25% di denunce su ritardi o cancellazioni quasi a pari merito con il 23% di casi di smarrimento dei bagagli. Abbiamo, poi, l’11% di segnalazioni riguardanti i casi di overbooking, mentre nel rimanente 8% generico troviamo numerose lamentele sui costi soprattutto per quanto concerne i traghetti.
Un altro settore che quest’anno ha segnato un picco di reclami è quello dell’autonoleggio: il 52% delle segnalazioni riguarda addebiti non dovuti sulla carta di credito per presunti danni al veicolo o carburante non sufficiente; 34% delle lamentele è sulla richiesta di extra al momento della sottoscrizione per servizi aggiuntivi rispetto alla prenotazione online, ma dobbiamo anche registrare un cospicuo numero di segnalazioni (all’interno del 14% generico) di chi ci scrive lamentandosi di non aver potuto noleggiare l’auto, pur avendo fatto la prenotazione online perché non aveva la carta di credito ma solo la prepagata (vedi tab.5).
“Ricordiamo -aggiunge in conclusione l’avvocato Massimiliano Dona- che in caso di problemi di turismo, viaggi e vacanze rovinate è possibile contattore l’associazione attraverso questo link http://www.consumatori.it/sportello-turismo-viaggi/. L’Unione Nazionale Consumatori si occupa con successo di reclami turistici da oltre trent’anni, quindi i nostri esperti sono in grado di fornire la migliore assistenza ai consumatori che ci segnalano disservizi e fregature di qualsiasi genere”.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Degrado di piazza S. Cosimato a Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Roma. Pavimentazione dissestata, canali di scolo divelti e pericolose voragini, banchi del mercato instabili, vegetazione incolta, questa è la desolante immagine che si ha visitando la storica piazza di San Cosimato, nel quartiere Trastevere di Roma.  Nel maggio del 2006 lo spazio ha subito un’opera di rinnovo con la valorizzazione delle presenze storico-archeologiche, delle aree adibite agli scambi sociali e ai giochi per bambini, e l’allestimento dei banchi per il mercato. Peccato che da allora nessuna opera di mantenimento sia stata eseguita, nonostante le continue lamentele degli abitanti del quartiere, e sempre più spesso è facile inciampare tra le bottiglie rotte lasciate dai vari senzatetto che trovano un giaciglio notturno sotto le strutture delle bancarelle. Interviene sulla questione il segretario romano dell’Italia dei Valori, Roberto Soldà: “Mi piange il cuore pensando alla bellezza incustodita di questa piazza storica, e punto il dito sulla cattiva manutenzione sin qui svolta dal Comune di Roma, che dovrebbe tutelare ricchezze del genere. Vorrei inoltre evidenziare che sin dove la nostra amministrazione municipale è riuscita, grazie all’impegno del consigliere Sergio Grazioli, abbiamo apportato delle migliorie alla piazza di San Cosimato. Basti pensare alla riparazione dei giochi per i bimbi, all’installazione di paletti parapedonali per negare l’accesso ai tir e all’organizzazione della festa della Befana. Speriamo che dal Campidoglio – conclude l’esponente del partito guidato da Antonio Di Pietro – qualcuno si decida a fare altrettanto”

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Divieto calciobalilla

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 agosto 2010

La notizia dei primi giorni d’agosto era incredibile, ma vera: il Sindaco leghista di un paese in provincia di Bergamo, Villa d’Ogna, aveva vietato l’uso del calciobalilla nelle ore serali dopo le lamentele di alcuni residenti per lo schiamazzo. La cosa poteva finire li’ e, dopo la meritata notorieta’ nazionale, Angelo Bosatelli avrebbe potuto soprassedere e tornare ad amministrare il proprio paese. No! Ecco di nuovo il nostro Sindaco: non contento abbastanza del “muso duro” gia’ mostrato, ha voluto concedere una deroga per un bar dove si svolgono gli allenamenti della locale squadra che partecipa al campionato del Centro sportivo italiano… che guarda caso era proprio il bar per i cui schiamazzi era stata emanato il divieto. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diabetici: assistenza integrativa

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 ottobre 2009

Roma. A poco più di due settimane dalla partenza della nuova procedura, i risultati dell’assistenza integrativa per i diabetici sono già evidenti”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, sottolineando come grazie all’accordo tra Regione Lazio, ASL e farmacie, si avverte già un abbassamento quantitativo dalle lamentele dei pazienti e dei loro familiari. “Dal primo ottobre -spiega Dona- i consumatori possono infatti ritirare i prodotti per l’autocontrollo della glicemia (come strisce, lancette, stringhe da insulina) presentando direttamente in farmacia la ricetta del medico di famiglia ed evitando, così, le lunghe code agli sportelli delle ASL”. “E’ ora auspicabile -conclude Dona- che questa positiva esperienza possa essere estesa ad altre Regioni ed utilizzata anche per altre forme di distribuzione nel settore farmaceutico, anche in considerazione dei connessi significativi risparmi per il servizio sanitario, tema sul quale è fortemente impegnata la Regione Lazio”.

Posted in Diritti/Human rights, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

in tema di portabilità

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 settembre 2009

La portabilità è una conquista. Per questo Cittadinanzattiva esprime soddisfazione in merito all’ordinanza del Consiglio di Stato che conferma in tre giorni i tempi di attesa per la portabilità del numero di telefonia mobile, accogliendo il ricorso dell’Agcom.  Ci auguriamo che la pronuncia del Consiglio di Stato possa essere interpretata dagli operatori del settore come un invito a limitare le pratiche commerciali aggressive e scorrette. Da anni infatti il settore della telefonia si conferma al top per numero di lamentele, e nel 2009 su 300 segnalazioni, un terzo ha riguardato proprio il tema della portabilità, con una attesa media di 15 giorni per passare da operatore mobile ad un altro, e casi limite di 30 giorni. Dalle segnalazioni giunte nell’ultimo anno a Cittadinanzattiva, la classifica delle compagnie telefoniche che causano più disservizi è capeggiata da Telecom-Tim, con il 51% delle lamentele, seguita da Wind (13%), Vodafone  (10%), H3G e Teledue (9% ciascuno), Fastweb (5%) e Tiscali (4%).

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marinelli contro i ritardi di Trenitalia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 aprile 2009

Il responsabile per la tutela dei consumatori dell’Italia dei Diritti: “La lentezza nel pagamento dei rimborsi è solo uno dei disagi in una situazione di sfacelo generale” Le ferrovie italiane sono famose per i ritardi dei treni. La lentezza non interessa solo i locomotori ma, come lamenta un passeggero dell’Eurostar Fast Padova – Roma,vi sono lungaggini anche nel pagamento dei rimborsi e nel rispondere alle lamentele dei viaggiatori. “Il pendolare è molto ingiusto – commenta Vittorio Marinelli, responsabile per la tutela dei consumatori dell’Italia dei Diritti – perchè proprio oggi le ferrovie hanno posto termine alla lamentata discriminazione tra viaggiatori di serie A e B. Infatti, è notizia del giorno, che la “Freccia rossa” ha impiegato sei ore invece che tre per compiere il suo viaggio e quindi, nello sfascio generale, non si salva nessuno”. “Ci stupiamo poi del fatto – continua Marinelli – che gli svizzeri abbiano chiesto di non far viaggiare più nella rete elvetica gli ‘scassati’ treni italiani. Viene da dire che gli italiani sono in trappola, perchè da ogni parte si muovono male, dalle automobili agli aeroplani passando per i treni. Eppure il premier, massimo responsabile del disastro nazionale, dichiara di non aver mai avuto sondaggi più favorevoli come in questo momento”. “C’è veramente da domandarsi – conclude il responsabile per la tutela dei consumatori del movimento presieduto da Antonello De Pierro – se da popolo di amatori gli italiani non siano divenuti masochisti tutto d’un tratto”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »