Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Posts Tagged ‘Laura Boldrini’

Libro: la comunità possibile

Posted by fidest press agency su sabato, 17 giugno 2017

boldriniVenezia Giovedí 22 giugno 2017, ore 18.00, a Venezia, presso la Sala San Leonardo (Cannaregio – Strada Nova), si terrá un incontro con Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati e autrice del libro “La comunità possibile. Una nuova rotta per il futuro dell’Europa”, edito da Marsilio. Dopo i saluti di Fabio Poli, CdA Fondazione Rinascita 2007, e l’introduzione di Davide Zoggia, Deputato Art.1 – Movimento Democratici e Progressisti, il giornalista Roberto Reale intervisterà Laura Boldrini. L’autrice, attraverso le pagine di questo libro scritto in occasione dei sessant’anni dei Trattati di Roma, racconta i luoghi simbolo della crisi e traccia la propria idea di percorso verso un coraggioso processo di integrazione politica europea. Nello stesso tempo é l’occasione per delineare le tappe, compiute e ancora da realizzare, per il rilancio del progetto federalista nato a Ventotene. Per spiegare che l’Europa é un un valore aggiunto a cui non si puó e non si deve rinunciare. L’appuntamento é un momento di riflessione proposto da Fondazione Rinascita 2007. (foto: boldrini)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cultura del rispetto e violenza di genere

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 dicembre 2016

Boldrini lauraLunedì 19 dicembre, alle 16.30 nell’Aula Pessina della storica sede centrale dell’Ateneo federiciano, si svolgerà l’incontro “Cultura del rispetto e violenza di genere, nel web e nel mondo reale” promosso dal Comitato Unico di Garanzia dell’Ateneo. Con l’obiettivo di sostenere un’azione di informazione e formazione, all’interno dell’Ateneo e sul territorio, aiutando a comprendere le radici culturali che sono alla base della violenza di genere. Ospite dell’incontro la Presidente della Camera onorevole Laura Boldrini che discuterà dei temi della violenza contro le donne, in particolar modo sul web. Dopo i saluti del Rettore Gaetano Manfredi , interverranno Concetta Giancola, docente Federico II e Presidente del Comitato Unico di Garanzia e l’onorevole Valeria Valente Presidente del Comitato Pari Opportunità della Camera dei Deputati. Seguirà la tavola rotonda con la partecipazione di Fabiola Silvestri, Primo Dirigente Polizia Postale di Stato di Napoli, Cultura del rispetto e violenza di genere Maura Striano, Coordinatrice del Dottorato “Mind, Gender and Language”, Dipartimento Studi Umanistici Universita degli Studi di Napoli Federico II, Patrizia Esposito, Presidente del Tribunale per i Minorenni, Ester Siracusa, Avvocato penalista, Elvira Reale, Psicologa, Centro Dafne –Codice Rosa dell’Ospedale Cardarelli di Napoli. Modera l’incontro Patrizia Capua, giornalista de “La Repubblica”. L’evento si concluderà con una performance dell’attrice Cristina Donadio accompagnata dal musicista Marco Zurzolo.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La presidente della Camera Laura Boldrini al Museo Tattile Omero di Ancona, domenica 1 settembre

Posted by fidest press agency su sabato, 31 agosto 2013

E’ la prima sede museale ad essere stata ideata e progettata per la fruizione tattile delle opere d’arte da parte dei non vedenti e degli ipovedenti, e ad essere realizzata perseguendo l’obiettivo dell’accessibilità totale. E’ il Museo Tattile Statale Omero di Ancona, da circa un anno alla Mole Vanvitelliana, che domenica primo settembre 2013, alle ore 15, sarà visitato ufficialmente dalla Presidente della Camera Laura Boldrini. Ad accoglierla, il presidente del Museo Aldo Grassini, che insieme allo staff tecnico, percorrerà l’itinerario espositivo che comprende copie al vero, in gesso e resina, di famose sculture dalla classicità greca al primo Novecento passando per l’arte romana, romanica e gotica, per il Rinascimento di Michelangelo, il Barocco di Bernini, il Neoclassicismo di Canova. Il percorso espositivo include anche opere originali della ricca sezione di arte contemporanea che annovera artisti italiani e internazionali dell’area figurativa e informale: Consagra, Martini, Marini, De Chirico, Pomodoro, e ancora Valeriano Trubbiani, Girolamo Ciulla, Edgardo Mannucci, Umberto Mastroianni, André Barelier, Sergio Zanni, Pierre Carron, Pietro Annigoni, Aron Demetz, Francesco Messina, Loreno Sguanci, Vittorio Morelli, Sanzio Blasi, Roberto Papini, Floriano Bodini, Rosario Ruggiero, Felice Tagliaferri. La collezione accessibile e fruibile tattilmente offre un excursus sull’arte plastica e scultorea di tutti i tempi. A supporto dei disabili visivi descrizioni in Braille, in nero a caratteri grandi e scale mobili per l’esplorazione. La visita ufficiale della Presidente Laura Boldrini è aperta ai giornalisti.
Note-Istituito nel 1993 dal Comune di Ancona con il contributo della Regione Marche, su ispirazione dell’Unione Italiana Ciechi, il Museo Omero è stato riconosciuto dal Parlamento, nel 1999, Museo Statale con Legge numero 452 del 25 novembre 1999, confermandogli una valenza unica a livello nazionale..La finalità del Museo, come recita l’articolo 2 della suddetta Legge, è quella di “promuovere la crescita e l’integrazione culturale dei minorati della vista e di diffondere tra essi la conoscenza della realtà”. Il Museo Omero vuole comunque essere uno spazio culturale piacevole e produttivo per tutti, proponendosi come struttura all’avanguardia dotato di un percorso flessibile che si adatta ad ogni specifica esigenza del visitatore.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laura Boldrini: Tutti indietro

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 Maggio 2010

Roma 1 giugno 2010 alle ore 17.30, presso la SIOI, piazza San Marco 51, presentazione del libro di Laura Boldrini Tutti indietro, Rizzoli. Introducono lo scrittore Andrea Camilleri e il Delegato UNHCR per il Sud Europa Laurens Jolles. Con l’autrice intervengono il Presidente Giuliano Amato, S. E. Mons. Agostino Marchetto, Segretario del Pontificio Consiglio per i Migranti e il Presidente della Federazione Nazionale della Stampa Italiana Roberto Natale. Modera Valentina Loiero. Letture di Stefano Pozzovivo. Evento realizzato con la collaborazione della Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale. Sayed ha vent’anni. A undici è dovuto scappare dall’Afghanistan, lasciando la madre e la propria casa, per sfuggire a chi lo voleva costringere a combattere con i talebani. È arrivato in Italia dopo nove anni di viaggio, tra stenti e periodi di prigionia, trattato in modo disumano. Quella di Sayed è solo una delle tante storie raccolte da Laura Boldrini nella sua lunga esperienza in prima linea. Cosa spinge migliaia di persone a cercare di raggiungere le coste italiane sfidando ogni pericolo? Che cosa sappiamo veramente di loro? Dobbiamo averne paura? È giusto respingerli, come il governo italiano ha deciso di fare dal maggio 2009? Oggi nel dibattito pubblico si tende a considerare tutti i migranti allo stesso modo, mettendoli indistintamente in un unico grande calderone e presentandoli come minaccia alla sicurezza. Anche i rifugiati, da vittime di regimi e conflitti, finiscono per rappresentare un pericolo. Un grande equivoco che mina i principi di solidarietà e di diritto radicati da sempre nella società italiana. Dalle parole di Laura Boldrini emerge una realtà invisibile all’opinione pubblica. L’autrice, che negli anni ha affrontato con passione e coraggio alcune tra le principali crisi umanitarie _ dal Kosovo, all’Afghanistan, dal Sudan all’Iraq _ racconta la propria esperienza, maturata nell’incontro costante con il dolore di chi è costretto a scappare. Ma descrive anche l’Italia della solidarietà, spesso oscurata dai mezzi d’informazione: dagli uomini che mettono a rischio la propria vita per salvare in mare i naufraghi partiti dalle coste africane, alle tante persone che nel rapporto quotidiano con immigrati e rifugiati realizzano un’integrazione vera e spontanea, gettando le basi per la società italiana del futuro.
Laura Boldrini, da oltre venti anni lavora nelle agenzie Onu. Dal 1998 è portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr). In questi anni ha svolto numerose missioni nei principali luoghi di crisi, tra cui Kosovo, Afghanistan, Iraq, Sudan, Caucaso, Angola e Ruanda.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tutti indietro: Laura Boldrini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 Maggio 2010

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cir: congratulazioni a Laura Boldrini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 dicembre 2009

Il Consiglio Italiano per i Rifugiati si congratula vivamente con Laura Boldrini per il conferimento del riconoscimento speciale come “italiano dell’anno”da parte di Famiglia Cristiana. L’UNHCR e CIR, assieme con molte altre associazioni e sindacati, hanno condotto molte battaglie congiunte per la protezione dei rifugiati. Il Premio arriva alla fine di un anno durante il quale l’Italia si è macchiata di gravi violazioni del principio del non respingimento dei rifugiati con la politica di restituire indiscriminatamente alla Libia centinaia di richiedenti asilo, rifugiati e migranti intercettati nel Canale di Sicilia. Laura Boldrini ha contribuito instancabilmente a tenere viva per molti mesi l’attenzione dei mass media su questi temi sempre sottolineando le gravi conseguenze umane delle persone colpite da tale politica. “L’opera del CIR in difesa dei diritti dei rifugiati e dei richiedenti asilo ha trovato in tutti questi anni la preziosissima collaborazione di Laura Boldrini che ha saputo creare una alleanza forte ed efficace tra un organismo intergovernativo come l’UNHCR e la società civile italiana” dichiara Savino Pezzotta Presidente del CIR “Ci fa grande piacere che il riconoscimento speciale come “italiano dell’anno” venga conferito a una persona che ultimamente è stata personalmente attaccata da alcuni esponenti politici solo per aver svolto in modo serio e responsabile la sua funzione”.   “Vorrei sottolineare” aggiunge Christopher Hein Direttore del CIR “che il premio conferito a Laura Boldrini incoraggia tutti noi che siamo impegnati nella difesa dei diritti dei migranti e rifugiati e nel contrasto alle tendenze xenofobe e razziste a continuare in una missione che nell’attuale contesto risulta sempre più importante”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laura Boldrini “italiana dell’anno”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 dicembre 2009

Interrogazione dell’On. Luigi Bobba (PD) “La scelta di ‘Famiglia Cristiana’ di assegnare il riconoscimento ‘L’italiana dell’anno’ a Laura Boldrini non è solo un doveroso riconoscimento dell’importante valore svolto dalla Portavoce dell’Alto Commissariato Onu per i rifugiati, ma un richiamo al nostro Paese a riflettere sui valori fondanti la civiltà. La solidarietà, l’accoglienza, il rispetto dei diritti fondamentali della persona, l’assistenza ai più deboli indipendentemente dalla nazionalità, dalla religione e dal colore della pelle, il rifiuto di ogni violenza ed intolleranza”: con queste parole l’On. Luigi Bobba, Deputato PD e Vice Presidente Commissione Lavoro Camera dei Deputati, ha commentato la scelta del settimanale dei Paolini di assegnare il riconoscimento speciale a Lara Boldrini. “La Boldrini si è dimostrata persona seria e preparata – aggiunge l’On. Luigi Bobba – e non ha avuto timore nel levare la voce contro il Governo italiano responsabile di un’ingiusta quanto inutile politica dei respingimenti degli immigrati. Quello dei rifugiati e degli immigrati è un dramma epocale che nessuna barriera può pensare di arginare. Sono donne e uomini che fuggono da povertà e fame, fuggono dalle tante guerre dimenticate che dilaniamo Africa ed Asia. Un dramma che bisogna cercare di governare con lucidità e equilibrio, adottando provvedimenti non populisti e un po’ xenofobi, ma idonei a favorire l’integrazione e contrastare la clandestinità. Senza mai dimenticare il valore della solidarietà, che non è buonismo, ma uno dei parametri fondamentali l’etica pubblica, sia essa cristiana o laica. Complimenti, dunque, a ‘Famiglia Cristiana’ per aver scelto questa donna, che testimonia come i cristiani siano sempre impegnati in ogni latitudine a favore della promozione della vita e della tutela della dignità umana”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Statement by UN High Commissioner for Refugees Guterres

Posted by fidest press agency su martedì, 19 Maggio 2009

From Guterres: “On my return to Geneva from Pakistan yesterday I learned of the comments recently made about my Office and individual members of my staff by a member of the Italian government. These comments were extensively reported over the weekend in the Italian media.  UNHCR has a global responsibility to protect the rights of refugees. Baseless personal attacks are unacceptable and cannot and will not alter UNHCR’s commitment to its mandate and its humanitarian mission.  We will continue to exercise this mandate in Europe as we do in other parts of the world. My Office is well aware of the challenges which irregular migration poses to Italy and to other European countries. We will continue to work with governments and other partners to address these challenges in a way which ensures full respect for the rights of refugees and others in need of international protection. My representative in Italy, Mr. Laurens Jolles, and my spokeswoman there, Ms. Laura Boldrini, enjoy my full confidence as we pursue this important endeavor”.

Posted in Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »