Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Posts Tagged ‘laura castelli’

Manovra – Castelli: “Tuteliamo e promuoviamo il Made in Italy”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Roma – “La tutela del “Made in Italy”, in tutti gli ambiti, era all’interno del nostro programma elettorale del 4 marzo 2018. Promuovere i nostri prodotti, le nostre aziende e le nostre eccellenze, in Italia e all’estero, rappresenta il faro di un’impegno concreto. Quotidiano.
Anche per questo, oltre a quanto fatto nei mesi scorsi, assieme al Ministero dello Sviluppo Economico e con la riorganizzazione dei Ministeri, dando un ruolo centrale al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, abbiamo stanziato, in Legge di Bilancio, 44,895 milioni per il 2020 e 40,290 milioni nel 2021. Serviranno per il potenziamento del piano straordinario per la promozione del Made in Italy e dell’attrazione degli investimenti in Italia. Questo fondo finanzia progetti a sostegno del “Made in Italy” volti a rafforzare il Sistema Italia, la nostra creatività, progettualità, le competenze e le specializzazioni delle imprese, e la promozione dell’immagine dell’Italia, dell’arte e della tradizione di questo splendido territorio.Al 2020 proroghiamo anche il credito d’imposta, concesso alle piccole e medie imprese italiane, per le spese sostenute per la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali di settore. Un’opportunità per farsi conoscere nel grande mercato internazionale, e per favorire le esportazioni.Torniamo a fare dell’Italia il grande Paese che è sempre stato”. Lo scrive su Facebook il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fondi Europei – Castelli, “Lavoriamo per evitare che vengano persi”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 dicembre 2019

Roma “Gentile Direttore, il contributo del prof. Francesco Marone, dal titolo “Troppi fondi europei non spesi”, che avete ospitato pone l’accento su un tema assolutamente importante: l’utilizzo – o per meglio dire il mancato utilizzo – dei Fondi europei da parte delle nostre Regioni. Un contributo che evidenzia una carenza cronica del nostro Paese, che ancora non ha imparato a spendere bene le risorse assegnate da Bruxelles. Vicini alla scadenza della programmazione 2014-2020, abbiamo speso meno del 25% dei fondi, che pure ammontano complessivamente a 75,2 miliardi, tra strutturali e di investimento.
Considerato che le criticità maggiori sono focalizzate sul rispetto dei tempi e sugli obiettivi da raggiungere, in questa Legislatura, insieme alle strutture del MEF e alla Ragioneria, abbiamo lavorato affinché i finanziamenti dall’Europa non venissero persi, bensì si concentrassero su pochi obiettivi infrastrutturali di ampio respiro. Un lavoro in tal senso lo stiamo portando avanti con Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ANPAL, Regioni e con Asstel, l’Associazione che rappresenta la filiera delle telecomunicazioni, per lo sviluppo di un progetto propedeutico n piano nazionale per utilizzare le risorse dei Fondi europei a sostegno delle azioni formative delle aziende della Filiera in materia di nuova occupazione, riconversione/riqualificazione dell’occupazione esistente sia nell’ambito della Programmazione comunitaria 2014/2020, sia nella prospettiva della Programmazione comunitaria 2021/2027.
Nelle prossime settimane, dopo alcuni approfondimenti richiesti dalle Regioni, e previa l’informativa del Ministero del Lavoro e la proposizione di una convenzione quadro, la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano, dovrebbe approvare il testo di un “Protocollo di Intesa per la promozione di interventi finalizzati a favorire l’occupazione nel quadro dei processi di trasformazione digitale delle imprese della filiera delle telecomunicazioni”, da sottoscrivere tra Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Regioni\Provincie Autonome. Attraverso tale protocollo si vogliono, nello specifico, mettere in campo progetti formativi connessi a programmi di riorganizzazione aziendale, crisi aziendali accompagnati dall’utilizzo di ammortizzatori sociali, oppure progetti formativi connessi all’aggiornamento delle competenze in chiave digitale, per anticipare situazioni di tensione occupazionale che si potrebbero creare.Questa iniziativa assume particolare rilevanza se si considera che il mondo delle telecomunicazioni, come giustamente si evidenziava nel fondo di ieri, si avvia ad una nuova rivoluzione tecnologica, determinata dall’introduzione della tecnologia 5G, e questo ovviamente avrà importanti ricadute anche sulla necessità di impiegare personale adeguatamente formato. Fatta salva la competenza esclusiva delle Regioni in materia di formazione, che ovviamente non viene messa in discussione, una rapida approvazione del predetto protocollo ci porterebbe a sviluppare interventi volti a garantire, attraverso l’impiego di Fondi europei non ancora spesi, un supporto all’occupazione di una filiera ad alto cambiamento di competenze dovuto alle nuove tecnologie e ai processi di digitalizzazione. Abbiamo poco tempo, dobbiamo lavorare tutti assieme per non sprecare questa opportunità. Come Governo ce la stiamo mettendo tutta, e sono certa che non mancherà l’apporto di Regioni e Provincie Autonome”. Così Laura Castelli, Vice ministro dell’Economia e delle Finanze, in una lettera al Corriere del Mezzogiorno, Napoli e Campania.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Manovra. Castelli: “Grande lavoro in maggioranza”

Posted by fidest press agency su sabato, 7 dicembre 2019

Roma “Abbiamo fatto un grande lavoro di razionalizzazione delle risorse, sono molto soddisfatta. Rispettiamo anche l’impegno preso con i Vigili del Fuoco di armonizzare il loro stipendio al trattamento economico delle altre forze dell’ordine. Nel prossimo triennio, a questo scopo, stanziamo 65 milioni nel 2020, 125 milioni nel 2021 e 165 milioni nel 2022. Adesso prosegue il lavoro in Parlamento per approvare, nei tempi, la Legge di Bilancio”. Così Laura Castelli, Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, al termine del vertice di maggioranza a Palazzo Chigi.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Castelli: “Positivo slittamento termini 730″

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 dicembre 2019

“La Commissione Finanze ha approvato un emendamento, al Decreto Legge Fiscale, cui abbiamo lavorato in questi mesi e che prevede lo slittamento dal 23 luglio al 30 settembre del termine per la presentazione del modello 730, un ampliamento della platea dei contribuenti che potranno utilizzare lo stesso modello, invece dell’ex UNICO, vedendo così velocizzare i tempi dei rimborsi, lo spostamento dal 7 al 16 marzo il termine di trasmissione delle certificazioni uniche da parte dei sostituti d’imposta, e dal dal 15 aprile al 30 aprile il termine per la messa a disposizione dei contribuenti della dichiarazione precompilata. Lo slittamento dei termini, poi, non fa slittare l’erogazione dei rimborsi che, in molti casi, come per i pensionati, vengono addirittura anticipati.È un fatto molto rilevante, che ancora una volta interviene per agevolare e semplificare la vita ai cittadini. Non sono poi trascurabili i possibili riflessi occupazionali positivi, derivanti anche dall’impegno temporale maggiore che viene richiesto a CAF, Patronati e professionisti abilitati. Sono certa che migliorerà anche la qualità complessiva delle dichiarazioni”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli, “Contratto di espansione funziona. La misura va resa strutturale”

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 novembre 2019

Roma – Apprendo con piacere della sottoscrizione, da parte di Ericsson, del Contratto di Espansione. Innovazione a cui ho lavorato molto e che consentirà alla società di rispondere positivamente alla trasformazione digitale in corso abilitata dal 5G. L’intesa, sottoscritta oggi al Ministero del lavoro e delle politiche sociali, avrà validità fino al 31 dicembre 2020 e prevede l’assunzione di 30 persone con profili professionali innovativi, un considerevole piano di formazione e riqualificazione professionale a beneficio di oltre 1.500 dipendenti e l’adesione volontaria allo scivolo pensionistico per i dipendenti che matureranno il requisito di accesso alla pensione entro i successivi 60 mesi.Spero che la politica tutta sia sensibile alla necessità di rendere strutturale questa misura, che oggi vede un grande successo senza lasciare a casa nessuno e senza lasciare indietro nessuno”.Lo afferma il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in merito alla sottoscrizione da parte di Ericsson Telecomunicazioni dell’innovativo ammortizzatore sociale introdotto, in modo sperimentale, dalla legge n. 58/2019, con l’obiettivo di agevolare i processi di sviluppo tecnologico delle imprese con più di 1.000 addetti.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli: “Cambiamenti climatici condizionati da nostri comportamenti”

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 novembre 2019

Roma – “Negare i cambiamenti climatici, ed è avvenuto per oltre vent’anni, non investire sulla manutenzione del territorio e continuare a consentire la cemetificazione del suolo, sull’intero territorio nazionale, sono le tre cause dei disastri di questi giorni e dei mesi scorsi. La responsabilità è di una classe politica che ha anteposto motivi elettorali al futuro del nostro Paese e del pianeta. Lo ha detto bene ieri Luigi Di Maio.Negli ultimi decenni la politica ha rincorso troppo le situazioni emergenziali, tentando di correre al riparo delle catastrofi che di volta in volta si presentavano. Come quelle di queste ore.Servono invece interventi strutturali e un piano per il Green new deal. Quest’anno abbiamo avviato il piano “Proteggi Italia” contro il dissesto idrogeologico, 11 miliardi su base pluriennale. Nella Legge di Bilancio per il 2020 prevediamo ulteriori investimenti per le opere pubbliche da parte dei comuni ed un fondo ad hoc di oltre 4,5 miliardi per il Green new deal.
Dobbiamo fare un lavoro serio sulla sostenibilità ambientale, i cambiamenti climatici sono condizionati dai nostri comportamenti. Riconversione energetica, salvezza dell’ambiente ed energie pulite rappresentano la direzione giusta per mettere un freno a tutte queste sciagure.Come Governo, ovviamente, non faremo mancare tutta la vicinanza ed il supporto a chi è stato colpito da questa ondata di maltempo. Il Consiglio dei Ministri ha già stanziato le risorse per le primissime necessità. Ma, tutti assieme, dobbiamo invertire la rotta.
Personalmente voglio ringraziare il personale ed i volontari della Protezione Civile, i Vigili del Fuoco e tutto il personale delle forze dell’ordine per la professionalità e l’impegno con cui stanno intervenendo per alleviare il dolore e le sofferenze di chi risiede nei territori colpiti”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in un post su Facebook.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Laura Castelli: “Contro Di Maio accanimento mediatico maniacale”

Posted by fidest press agency su martedì, 19 novembre 2019

“In giornate come questa provo imbarazzo per certa stampa. Inutile far finta di nulla o nascondere l’evidenza dei fatti. Ogni mattina è un tiro al bersaglio, un accanimento mediatico davvero maniacale contro Luigi Di Maio. A volte viene anche il dubbio che certi attacchi siano coordinati per abbattere un avversario comune. Intere pagine di retroscena fantasiosi usati come un’arma da fuoco per sparare contro una persona. Quanta amarezza, quanta rabbia. Nessuno ha il coraggio di raccontare che Luigi sta portando avanti, con coraggio, un processo gigantesco: innovare il Movimento, con grande altruismo.
Penso sempre più spesso che il nostro capo politico sia una roccia. E in giorni come questi, ne sono ancora più certa. Sfido a trovare una persona che nonostante tutto e tutti non ha mai abbandonato il coraggio e la determinazione di combattere il Sistema. E vi assicuro che il Sistema non è un qualcosa di astratto. Tutt’altro. Perché dove ci sono interessi e potere c’è sempre qualcuno che prova a fregarti per fare i propri interessi che non sono mai quelli della collettività. E se la stampa pensa di fermare questo processo di cambiamento che stiamo portando avanti, non ha ben capito chi ha davanti”. Così su Facebook, Laura Castelli, Deputato del MoVimento 5 Stelle e Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, postando una foto che la ritrae assieme a Luigi Di Maio. (n.r. Non nascondiamo la circostanza che anche noi, dalle colonne di questa agenzia, siamo stati a volte molto critici nei confronti di Di Maio. E’ stato, chiariamolo subito a scanso di equivoci, un giudizio “politico” e non si può pensare diversamente se nel giro di poco più di un anno il Movimento ha perso oltre sei milioni di elettori e a tutt’oggi continua in caduta libera. Abbiamo criticato di Maio per il suo deficit comunicativo per contrastare alla pari il suo alleato-avversario Salvini e oggi la storia sembra ripetersi con l’altro Matteo. Di Maio e lo stesso Movimento sembrano aver dimenticato che la testimonianza di una presenza non si misura solo a livello di social ma anche nelle piazze tra la gente e le associazioni e attraverso la comunicazione “tradizionale” della carta stampata, delle agenzie stampa e non ci riferiamo, ovviamente, solo alle grandi testate ma a quelle minori. Ricordiamo che già molti anni fa, ai tempi di Aldo Moro, questi invitò un giornalista, che oggi potremmo definire antisistema, che si chiamava Pecorelli, ad organizzare un incontro con i direttori delle testate studentesche a Palermo. Diciamo, piuttosto, che il movimento sta pagando il prezzo del non avere un leader carismatico e la compensazione sta, semmai, nel fatto che ne è carente tutta la classe politica italiana. Un altro aspetto è il programma del Movimento che consideriamo molto dispersivo. E dire che basterebbe porre mano ad una sola riforma: quella della giustizia per ottenere un cambiamento radicale nel sistema italiano. E poi nello sposare la causa dei due diritti: quello della vita e quello del vivere che possono riassumere e qualificarsi come la pietra miliare del buon governo. Il resto è tutto fumus senza arrosto.)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laura Castelli, “Entro 2022, 450 mila assunzioni nello Stato”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 novembre 2019

Entro il 2022 saranno oltre 450 mila le nuove assunzioni, da venerdì prossimo, infatti, il ricambio degli organici, all’interno delle strutture amministrative dello Stato, tornerà al 100% anche tra gli statali senso stretto, vale a dire per i dipendenti dei ministeri, della presidenza del Consiglio, delle agenzie fiscali e degli enti pubblici non economici. Il primo dicembre cadrà anche il vincolo per le assunzioni nelle Università. Quota 100 ha permesso di far terminare la vita lavorativa a persone che erano “incastrate” nel mondo del lavoro. Avevamo pianificato dunque di integrare e aumentare le posizioni dei dipendenti pubblici con una riforma strutturale, che giorno dopo giorno si sta realizzando. Il Paese non si cambia in 2 giorni ed è per questo che non si può vivere di propaganda ma si deve lavorare giorno per giorno sapendo che i risultati arrivano piano piano, per una Italia migliore”. Cosi il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in un post su Facebook.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli, “Rinnovato clima di collaborazione istituzionale”

Posted by fidest press agency su martedì, 12 novembre 2019

Roma – “Con Comuni, Città Metropolitane e Province, nei mesi scorsi, abbiamo avviato un percorso importante per arrivare ad una revisione di struttura e funzioni di queste realtà. Un percorso che passa anche attraverso la riforma del Testo Unico degli Enti Locali, su cui continueremo a lavorare, con la Conferenza Stato-Città, in un rinnovato spirito di collaborazione istituzionale”.Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, alla riunione di insediamento della Conferenza Stato-Città, tenutasi al Viminale.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli, “Serve contaminazione positiva per aumentare efficienza Stato”

Posted by fidest press agency su domenica, 10 novembre 2019

Roma – “Con la norma GtoG, introdotta nel Decreto Fiscale, aumentiamo la competitività del Paese e contribuiamo a valorizzare le eccellenze italiane, che spesso coincidono anche con le aziende partecipate di Stato.
Fino ad oggi l’Italia non poteva svolgere attività contrattuale per conto delle imprese che operano nel settore della cooperazione e dell’assistenza tecnico-militare, in un settore quindi strategico, ora autorizziamo il Governo ad intervenire nell’ambito degli accordi GtoG. Ci parifichiamo così ai più importanti Paesi industriali. È un punto di partenza importante, per la prima volta un tema come questo viene affrontato all’interno del Decreto Fiscale.Adesso dobbiamo intervenire sulla programmazione dei fondi europei per il prossimo settennato, per fare in modo che vengano impiegati tutti e bene. Dobbiamo lavorare attraverso una contaminazione positiva, per aumentare l’efficienza dello Stato in tutti i settori e per innovarlo”.Lo ha detto il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, nel corso dell’evento “Tra le sfide dell’Europa e le esigenze della NATO. Quali prospettive per la Difesa Italiana e la sua Industria”, organizzato dalla Federazione Aziende Italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli, “Riduzione dell’IRPEF grande risultato, assieme al blocco dell’aumento IVA”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 novembre 2019

Roma – “Nel programma elettorale del 4 marzo del MoVimento 5 Stelle c’era la riforma dell’IRPEF per poter ridurre le tasse ai lavoratori dipendenti. 25 milioni di persone.
Nel primo anno di governo non siamo riusciti a realizzarlo perché i nostri ex alleati volevano far credere che si sarebbero trovati 30 miliardi sotto i cavoli. Motivo per il quale decisero tra un mojto e l’altro di far cadere il Governo pur di non far emergere la verità. Questo Governo invece ha i piedi per terra e si è impegnato seriamente fin da quest’anno a ridurre le tasse ai lavoratori. A regime sono 5 miliardi che ci auguriamo di poter aumentare con gli introiti della lotta all’evasione. La riduzione dell’IRPEF, combinata con l’evitato aumento dell’IVA (che sarebbe costato, in media, 500 euro in più a famiglia) rappresenta un grande risultato di cui siamo orgogliosi.Scriveremo i dettagli di questa riforma col Parlamento, con le parti sociali e con i cittadini. Diteci la vostra!”.Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in un post su Facebook.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra: Auto aziendali

Posted by fidest press agency su sabato, 2 novembre 2019

Roma “Ho posto il tema dei sussidi ambientali dannosi, ma la norma sulle auto aziendali non l’ho mai pensata così e non l’avrei mai scritta così. In Parlamento, siamo pronti a collaborare con Gualtieri per migliorare un testo che ha visto la condivisione della maggioranza di Governo. E sono certa che con il coinvolgimento del Ministro dell’Ambiente, Costa, sarà possibile scriverla in modo da non penalizzare il sistema produttivo italiano tutelando l’ambiente. Cosa che peraltro ho sempre suggerito di fare, in modo graduale e collegato a investimenti strutturali.
Il tema dei sussidi ambientali dannosi, su cui il MoVimento 5 Stelle lavora da sempre, deve restare centrale. Del resto l’Italia ha sottoscritto impegni internazionali che non possiamo disattendere e non vogliamo siano disattesi.
Per un vero cambiamento epocale vanno messi al centro l’ambiente e le persone, solo così potremo garantire un futuro alle prossime generazioni”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli: “Con local tax accorpiamo numerosi tributi locali”

Posted by fidest press agency su sabato, 2 novembre 2019

“Con la local tax accorpiamo i numerosi tributi locali minori, tra quello relativo all’occupazione di suolo pubblico e l’imposta sulla pubblicità, al fine di semplificare la vita ai cittadini e soprattutto alle tante imprese che operano sul territorio. A questa si aggiunge una importante semplificazione per gli ambulanti, perché riteniamo che i mercati locali, specialmente nei piccoli Comuni, rappresentano un’importante spazio di socializzazione. Accorpamento in un unico tributo anche per IMU e Tasi.
Vogliamo semplificare realmente la vita di cittadini e imprese”.
Lo ha chiarito il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, annunciando l’inserimento del pacchetto “Enti Locali” nella Legge di Bilancio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli: “Semplificazioni e innovazione porteranno risorse agli enti locali”

Posted by fidest press agency su sabato, 26 ottobre 2019

“Voglio ringraziare IFEL e ANCI, perché in questo anno e mezzo che sono al Ministero dell’Economia abbiamo fatto un lavoro prezioso e approfondito che ha aiutato tutta l’attività di Governo. Tutto questo ci ha consentito di arrivare alla nuova manovra con una serie di lavori frutto di un’intenso lavoro condiviso. Il tema della riscossione, delle notifiche digitali rappresentano cambiamenti epocali. Chiedo al mondo delle Autonomie di aiutarci, perché queste innovazioni ci permetteranno di risparmiare parecchie risorse e di reinvestirle sul territorio. Per la condivisione che c’è stata, ritengo che le norme che abbiamo inserito nel Decreto Fiscale e quelle che inseriremo in Manovra, troveranno l’apprezzamento degli enti locali. Prevediamo sostegno in termini di innovazione, di investimenti, i dati relativi alla “norma Spagna”, ad esempio sono molti positivi, e quindi la riprogrammiamo. Su Imu-Tasi abbiamo lavorato per concludere il processo di unificazione che chiedevate da molto tempo. Nella Legge di Bilancio ci sarà una parte dedicata agli enti locali, portando avanti la riforma del Testo Unico degli Enti Locali. Sul tema delle fusioni, nel Decreto Fiscale c’è il rifinanziamento del fondo fino ad arrivare al numero di fusioni richieste, era una questione tecnica. C’è un dibattito parlamentare in corso per valutare se è il caso di migliorare ulteriormente le regole. Riguardo alle assunzioni dobbiamo completare il lavoro in Conferenza Stato-Città, in collaborazione con Funzione Pubblica. L’idea di superare il turnover e andare su un parametro che fosse vincolato alle entrate ha avuto un apprezzamento positivo. Vorrei sia chiaro che non tagliamo risorse agli enti locali, nel DL Fiscale troverete le semplificazioni che vogliono valorizzare realmente l’autonomia dei Comuni, in quella di Bilancio ci sarà un capitolo dedicato agli enti locali dove ci saranno, tra l’altro, le norme per la riforma della riscossione locale, volte a potenziare le capacità finanziarie degli Enti, oltre alla nuova IMU-TASI e all’accorpamento di tributi minori. L’obiettivo è quello di trovarci con meno problemi e con più soluzioni, anche per questo il vostro sostegno è indispensabile”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, a margine dell’8° Conferenza finanza-economia locale di ANCI e IFEL.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli, “In manovra riforma delle notificazioni digitali. Una svolta green”

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 ottobre 2019

“Vogliamo snellire i rapporti tra le Amministrazioni Pubbliche, i cittadini e le imprese, al fine di garantire ai destinatari l’immediata ed agevole conoscibilità, con modalità digitali, degli atti ad essi diretti e, nel contempo, di eliminare i disagi che attualmente si determinano. Sarà una rivoluzione digitale, con un doppio impatto. Consistenti risparmi economici per le amministrazioni ed uno rilevante in termini ambientali, attraverso la trasformazione green del processo di notifica, con riduzione di utilizzo della carta stampata e delle conseguenti emissioni di CO2.
Veniamo ai dettagli.La società, pubblica, PagoPA Spa realizzerà e gestirà una piattaforma digitale, che verrà utilizzata dalle Pubbliche Amministrazioni, dagli agenti della riscossione e dalle società iscritte nell’apposito Albo tenuto dal Ministero dell’economia e delle finanze, delle quali i comuni e le province possono avvalersi per lo svolgimento delle attività di liquidazione, accertamento e riscossione delle proprie entrate. Attraverso tale piattaforma verranno resi disponibili atti, provvedimenti e comunicazioni indirizzati a tutti i soggetti, pubblici o privati, aventi la residenza o la sede legale sul territorio nazionale, anche tramite terzi (coniuge, parenti o affini entro il quarto grado o intermediari). I Cittadini saranno obbligati ad accedere – personalmente o mediante un delegato – all’apposita area personale della Piattaforma. Cambieranno anche gli effetti della data di notifica, e della conseguente decorrenza dei termini. Il perfezionamento della notificazione avverrà, infatti, per gli atti che le Amministrazioni renderanno disponibili nella Piattaforma in ciascun bimestre dell’anno, all’ultimo giorno del secondo mese successivo, e ciò a prescindere dall’effettivo accesso alla stessa Piattaforma da parte dei destinatari. Una rivoluzione che, come dicevo, porterà a risparmi consistenti.Le amministrazioni coinvolte, infatti, risparmieranno sui costi vivi di notifica, sia in termini di anticipazione finanziaria, che di perdita economica, nei casi di mancato recupero per inadempimento. La nuova previsione normativa è tale da assicurare, peraltro, il buon fine della notifica per la totalità degli atti interessati, determinando anche una significativa deflazione del contenzioso per vizi di notifica, con notevole contenimento dei relativi costi.Abbiamo effettuato alcune simulazioni.
Con riguardo all’Agenzia delle entrate Riscossione, il volume annuo di atti stimato ammonta a circa 32 milioni.
Il 45% di tali atti viene attualmente notificato per irreperibilità relativa o assoluta del destinatario, originando plurimi adempimenti gestionali derivanti dalle conseguenti formalità di deposito, affissione e avviso, oltre che un cospicuo contenzioso. Al riguardo, infatti, circa il 60% dei ricorsi incardinati avverso atti emessi dall’agente della riscossione afferisce ad asseriti vizi di notifica. Con le nuove modalità di notifica ci sarà un’immediata contrazione delle anticipazioni finanziarie, per un ammontare annuo non inferiore a 50 milioni di Euro (spese vive di notifica), nonché una riduzione dei costi connessi al contenzioso, per circa 55 milioni di Euro all’anno.Dall’Agenzia delle Entrate, invece, potrebbe attendersi una significativa riduzione dei costi netti di notifica e spedizione, attualmente stimati in circa 41 milioni di euro annui (calcolati al netto delle somme recuperate a titolo di rimborso per le spese di notifica e spedizione, ove previsto).
Ma risparmi consistenti li avrebbero anche i Comuni, con ricadute positive sui servizi che potrebbero essere erogati ai cittadini. Si pensi che la sola Città di Napoli ha ipotizzato, grazie all’introduzione di questa norma, un risparmio complessivo di circa 12 milioni di euro”.Così, in un post su Facebook, il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli, “Forze politiche si ascoltino di più. Possibile garantire un futuro migliore al Paese”

Posted by fidest press agency su sabato, 12 ottobre 2019

“In Aula, intervenendo a nome del Governo, ho provato, con grande difficoltà, a replicare agli interventi dei colleghi Deputati sulla NADEF, la Nota di aggiornamento del DEF, che apre i lavori del Parlamento sulla prossima Legge di Bilancio.Capisco il “tifo da stadio”, che fa parte della dialettica politica, ma se solo le forze politiche si ascoltassero, capirebbero che hanno tutti parlato dell’urgenza di adottare politiche anticicliche, della necessita di un protagonismo italiano e della lungimiranza nella programmazione pluriennale, esprimendo posizioni anche molto comuni.
Investimenti, welfare e famiglia, lotta alle evasione e digitalizzazione, rappresentano i pilastri della programmazione che stiamo mettendo in campo. La lotta all’evasione sarà centrale, perché oltre alle risorse che abbiamo stanziato per la riduzione del cuneo fiscale, altre risorse derivanti dalla lotta all’evasione saranno utilizzate per questo.
Se solo ci si ascoltasse un po’ di più si comprenderebbe che molte cose potrebbero essere fatte, assieme, per garantire un futuro migliore a questo Paese“. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in un post su Facebook.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli: “In manovra provvedimenti importanti per gli enti locali”

Posted by fidest press agency su martedì, 1 ottobre 2019

“Torino è il primo Comune che, con la delibera di Giunta adottata in mattinata, ha avviato le procedure per la rinegoziazione dei mutui, con un risparmio di 32 milioni di euro in due anni e 64 milioni complessivi.Il lavoro che abbiamo fatto in questi mesi, e che stiamo continuando a fare, in sinergia con gli Enti Locali, porterà grandi benefici ai cittadini che, grazie anche a questo, potranno ottenere servizi di maggiore qualità.
Andiamo avanti, stiamo lavorando alla prossima manovra di bilancio che conterrà provvedimenti importanti per gli Enti Locali”. Così, in un post su Facebook, il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli: “Far ripartire il Paese, sfida importante che vinceremo”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 settembre 2019

“È stata una settimana di lavoro intensa e la prossima lo sarà ancora di più. Stiamo costruendo una manovra, un progetto concreto che parta dalle esigenze reali dei cittadini, del mondo delle imprese, delle associazioni di categoria. Seguo con molta attenzione le loro proposte e esigenze al centro del dibattito politico di ogni giorno. Far ripartire questo Paese rappresenta una sfida importante, che sono certa vinceremo grazie al grande lavoro di squadra.
L’abbassamento della pressione fiscale, la lotta all’evasione e alle frodi, gli investimenti, la conversione “green”, il sostegno ai Comuni, rappresentano tutti pezzi di uno stesso puzzle”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in un post su Facebook.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Laura Castelli: Una inspiegabile crisi di governo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 agosto 2019

Roma – “In un Paese normale chi provoca una inspiegabile crisi di Governo, ad agosto, con il rischio di far aumentare l’IVA e mandarci in esercizio provvisorio avrebbe rassegnato le dimissioni e ritirato la delegazione dei Ministri, Vice Ministri e Sottosegretari. Si chiama coerenza, ma non tutti ne conoscono il significato.
Matteo Salvini e la Lega hanno messo davanti gli interessi di partito, forse anche personali, agli interessi dell’Italia. È sotto gli occhi di tutti, nonostante le capriole e le giravolte a cui stiamo assistendo, anche oggi in Aula al Senato. Accusano il Presidente Conte di auto-staccarsi la spina, con il chiaro intento di scaricare su altri le responsabilità della crisi, ma sono loro ad aver presentato una mozione di sfiducia, che in modo evidentemente strumentale hanno ritirato solo poco fa.
Ringrazio il Presidente del Consiglio per il senso delle Istituzioni che, anche in questa occasione, ha dimostrato, portando il dibattito in Parlamento. È stato un grande onore condividere questa esperienza di Governo, possibile soprattuto grazie al grande impegno ed alla tenacia di Luigi Di Maio e di tutti i colleghi di Governo e dei colleghi Parlamentari.
Noi continuiamo a lavorare, con serietà e responsabilità, per non mettere a rischio il futuro delle generazioni che verranno dopo di noi”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in un post su Facebook.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli, “Mettere da parte tifoserie e remare tutti nella stessa direzione”

Posted by fidest press agency su domenica, 2 giugno 2019

Ha scritto su Facebook il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli: “Ieri sono stata a Trento, per il Festival dell’Economia, terra di De Gasperi, Padre della Repubblica e dell’Europa dei popoli.
È un territorio, quello del Trentino Alto Adige, dove, più che in altri, si respira la travagliata storia del nostro Paese. Una storia che non dobbiamo mai dimenticare, perché solo così si eviterà di ripetere gli stessi errori.
È una stagione di cambiamenti, e come spesso accade si incontrano resistenze, ma questo è quello di cui c’è bisogno per dare un futuro alla nostra generazione ed a quelle che verranno dopo di noi.
Sarebbe bello mettere da parte le tifoserie, maggioranza e opposizioni, e remare tutti nella stessa direzione, nell’interesse dei cittadini e del Paese.
Porre fine alle fibrillazioni, ai retroscena, per realizzare quello che i cittadini ci hanno chiesto di realizzare, perché – come diceva De Gasperi – “la politica è realizzare”.
Viva l’Italia, viva la Repubblica!

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »