Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘legge cinema’

I Circoli del Cinema della FICC e i Circoli Internazionali alla riscossa contro la Legge sul Cinema

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 marzo 2017

cultura di cinemaCagliari. Le operatrici e gli operatori della FICC – Federazione Italiana dei Circoli del Cinema, riunitisi in occasione dei 70 anni della sua costituzione congiuntamente con una delegazione IFFS – International Federation Film of Societies (27 paesi dei diversi continenti), hanno analizzato le criticità della nuova legge sul cinema e audiovisivo in cui ai fini di una più razionale ed efficace distribuzione degli incentivi e dei contributi statali nelle attività di promozione cinematografica e audiovisiva non si riconosce alle Associazioni Nazionali di Cultura Cinematografica il ruolo storico e presente di rappresentanti del pubblico e di specifici soggetti nell’attività primaria di formazione del pubblico da sempre impegnate nella valorizzazione sul piano artistico culturale ed estetico del patrimonio cinematografico italiano e del nuovo cinema (opere ritenute “difficili” per il mercato: opere prime, opere seconde, cortometraggi, documentari).Tutto ciò ha creato in Italia un circuito distributivo “virtuoso” che la nuova legge, grazie all’avvento del digitale, avrebbe dovuto incrementare e sostenere con maggiore interesse.In occasione della tre giorni di incontro, i delegati presenti della IFFS (Catalunya, Ecuador, Brasile, Messico, Burkina Faso, Russia) hanno evidenziato il progredire di esperienze nazionali, interculturali e di cooperazione, che vede:
– in Catalunya il riconoscimento della natura giuridica del cineclub nella legge regionale della Federazione catalana;
– in Ecuador la legge sulla cultura, approvata il 30 dicembre 2016, promuove e finanzia attraverso il suo Sistema Nazionale di Cultura l’Istituto per lo sviluppo delle arti, l’innovazione e la creatività nonché l’Istituto di cinema e creazione audiovisuale. In particolare nell’art. 102 riconosce esplicitamente i diritti del pubblico;
– in Brasile è in vigore una legge sul cinema che riconosce il ruolo svolto dalle Associazioni di Cultura Cinematografica;
– in Messico la legge sulla cultura in vigore dispone all’articolo 19 il riconoscimento giuridico dell’associazionismo cinematografico. Attribuisce inoltre un ruolo fondamentale all’Università di Città del Messico che funge da catalizzatore per tutte le iniziative relative sia all’associazionismo cinematografico che alla formazione del pubblico;
– in Burkina Faso la legge sul cinema attribuisce il riconoscimento giuridico del ruolo dell’associazionismo cinematografico. Da tre anni su richiesta della Federazione dei Circoli del cinema è stata introdotta nella legge la formazione del pubblico dentro le scuole;
– in Russia la legge sul cinema riconosce giuridicamente il ruolo svolto dalla Federazione dei Circoli del Cinema.
A conclusione dell’incontro, le operatrici e gli operatori culturali della FICC con i rappresentanti della IFFS sottolineano l’inadeguatezza dell’attuale “Disciplina del cinema e dell’audiovisivo” rispetto alla formazione, alla ricerca e alla crescita della coscienza critica del pubblico e alle azioni inclusive e di coesione sociale svolte da 70 anni dalla rete dei Circoli del Cinema della FICC. Si auspica che nella fase di scrittura dei decreti attuativi si intervenga concretamente per limitare i danni e colmare le lacune della nuova legge.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lazio: Esame legge sul cinema

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 marzo 2011

E’ stato avviato – nel corso dell’ultima seduta della Commissione Cultura, spettacolo e sport della Regione Lazio – l’esame di ben sei proposte di legge riguardanti la riforma del cinema e dellaudiovisivo.  Si tratta di una legge che il settore del cinema attende da molti anni – ha sottolineato l’Assessore della Regione Lazio per l’Arte, lo Sport e le Politiche Giovanili Fabiana Santini- ed è indubbio che che questo provvedimento legislativo risponde all’esigenza di razionalizzare e rendere efficiente un sistema che è di importanza strategica per la regione Lazio. La Commissione regionale Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, presieduta daVeronica Cappellaro (del Pdl) ha ascoltato le relazioni dei vari proponenti i testi di legge. Si è passati quindi alla votazione per l’adozione del testo di base.  A larga maggioranza si è approvato di adottare a testo base la proposta di legge presentata dalla Giunta regionale del Lazio. Hanno espresso voto contrario soltanto Giulia Rodano(Idv) e Mario Perilli (Pd).  La Presidente della Commissione Veronica Cappellaro ha preannunciato che a breve verrà costituita una sottocommissione con il compito di esaminare gli emendamenti da apportare al testo base della proposta di legge.  Tali emendamenti dovranno essere presentati entro il termine massimo di 15 giorni, dopodichè si terranno tutta una serie di audizioni con tutte le categorie degli operatori interessati alle tematiche oggetto della nuova legge. Numerose sono le novità che verranno introdotte con la nuova normativa all’esame della Commissione.  Tra di esse, le più significative riguardano listituzione dell’Ente regionale per il cinema e l’audiovisivo; la definizione di un programma operativo annuale degli obiettivi e degli interventi da attuare; l’istituzione di un fondo regionale alimentato con stanziamenti annuali definiti in sede di bilancio; l’istituzione di un Osservatorio regionale per la raccolta e l’elaborazione dei dati riguardanti il settore cinema; l’istituzione di un tavolo regionale permanente con compiti consultivi e di proposta.  Previsti inoltre anche il riordino delle partecipazioni regionali alle fondazioni operanti nel settore e la soppressione del Centro Audiovisivo della Regione Lazio. (Dott.ssa Dora Cirulli)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »