Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘legittyima difesa’

Legittima difesa, Maullu(FI): “Ddl positivo, ma restano punti da chiarire”

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

“Il testo del ddl sulla legittima difesa, a prima vista, sembrerebbe abbastanza soddisfacente. Penso all’inasprimento delle pene per i ladri, portate a un massimo di 7 anni, o al fatto che le spese legali per chi si difende saranno pagate direttamente dallo Stato, e non più da chi ha esercitato la legittima difesa. Positivo, dal mio punto di vista, è anche il fatto che la legittima difesa verrà riconosciuta anche a chi dovesse trovarsi in uno stato di “grave turbamento” a causa di un furto o di un’effrazione. Non si tratta di Far West, come ha provato a sostenere qualche esponente di sinistra, ma del sacrosanto diritto di esercitare la difesa, che per quanto mi riguarda è da considerare sempre legittima. Per quanto rimangano alcuni punti da chiarire, come l’imputabilità delle vittime dei reati, ritengo che il progetto di riforma, nel complesso, vada nella giusta direzione”.
Perr quanto riguarda, invece, “Fratelli d’Italia si giudica il testo licenziato dalla Commissione giustizia sulla legittima difesa non soddisfacente e ben lontano dallo spirito del disegno di legge che avevamo presentato. In sede di discussione degli emendamenti avevamo cercato di apportare correzioni al testo, soprattutto sul tema della discrezionalità del giudice nel valutare la legittima difesa dell’aggredito, che a nostro avviso nel testo approvato è troppo ampia. Fratelli d’Italia ritiene che la difesa da parte di chi vede la propria incolumità in abitazione o luogo di lavoro a rischio sia sempre legittima ed in Aula continueremo a lavorare in tal senso. A tal proposito ci appelliamo a Forza Italia ed alla Lega, che come noi avevano sottoscritto in campagna elettorale un programma per rafforzare la legittima difesa, affinchè si tenga fede a quanto promesso agli elettori. Si eviti di approvare un testo di legge che, anzichè aumentare la sicurezza renda la difesa personale più incerta e soggetta alle valutazioni di un magistrato”. Lo dichiarano i senatori di Fratelli d’Italia, Alberto Balboni, capogruppo in Commissione Giustizia e Raffaele Stancanelli, vicepresidente della Commissione Giustizia.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »