Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Posts Tagged ‘lenta ripresa’

Piccole imprese Veneto: in lenta ripresa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 febbraio 2011

Le dinamiche economiche delle piccole aziende del territorio del Comune veneziano hanno iniziato a mostrare nella seconda parte del 2010 dei timidi segnali di ripresa, che si faranno più concreti nei primi mesi del nuovo anno. La moderata crescita della produzione, del fatturato e degli ordinativi non permette però agli operatori economici di ritenersi fuori della crisi: infatti, ipotizzando che il tunnel della crisi sia lungo 100 metri, le imprese ne hanno percorsi appena 58,5. Di ostacolo all’attività aziendale è l’allungamento dei tempi di pagamento (che si attestano mediamente a 65 giorni), che aumentano se si ha a che fare con la Pubblica Amministrazione (96,4 giorni). Queste alcune delle indicazioni che provengono dall’ “Osservatorio congiunturale sull’Artigianato e la Piccola Impresa nel territorio di Venezia e Mestre” promosso dalla Fondazione Leone Moressa e che ha coinvolto un campione di 1.400 imprese (da 1 a 19 addetti) che operano all’interno dei confini comunali di Venezia.
Rispetto alla prima parte dell’anno si registra un leggero progresso nella produzione / domanda (+0,2%) e nel fatturato (0,1%) con entità di crescita che però riflettono una situazione di sostanziale stabilità. Più rilevante è l’incremento degli ordini, la cui crescita si aggira intorno al punto percentuale; ma più di tutti cresce il fatturato legato all’export sulla scia dei progressi già evidenziati a metà anno: negli ultimi sei mesi il volume d’affari oltre confine è cresciuto di 2,5 punti percentuali con buone prospettive anche per la prima parte del 2011 (+3,3%). Note negative si ricavano invece dall’analisi della dinamica occupazionale e dal livello degli investimenti. Partendo dal mercato del lavoro si registra, rispetto a metà anno, una contrazione di addetti pari a -1,4%, mentre negli investimenti appena il 9,6% delle aziende ha operato in questo senso, a testimonianza di una situazione economica ancora particolarmente difficile e non del tutto superata.
Le previsioni per il prossimo semestre esprimono un cauto ottimismo: si prevede, infatti, un moderato progresso dei volumi produttivi e di fatturato (rispettivamente +0,4% e +0,2%), un incremento più sostenuto negli ordini (+0,8%), mentre nell’occupazione si potrebbe assistere a qualche nuovo ingresso (+0,2%). Si manterrà ancora bassa la propensione ad investire, con una quota di investitori analoga a quella dell’ultima parte del 2010, ma vincolata nella maggior parte dei casi alle condizioni economiche che si verranno a realizzare.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »