Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘Leroy Merlin’

Unc: Antitrust apre procedimento contro Leroy Merlin

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2021

Prima vittoria dell’Unione Nazionale Consumatori contro Leroy Merlin. L’Antitrust, infatti, ha pubblicato ora nel Bollettino settimanale l’apertura del procedimento a seguito della segnalazione dell’associazione, unica segnalante, effettuata dopo che numerosi consumatori avevamo denunciato problemi per le consegne e mancati rimborsi durante l’emergenza Covid.”L’Antitrust ha finora confermato in pieno le nostre tesi, avviando il procedimento. Chi vende on line deve consegnare la merce nei tempi promessi e non assicurare la consegna in quattro giorni se, per via dell’emergenza Covid, non è poi in grado di rispettarli. Inoltre, deve anche saper gestire i reclami degli utenti, fornire un’adeguata assistenza postvendita, rispondere al telefono, dare risposte via email mirate e specifiche, non a casaccio uguali per tutti, e, soprattutto, rimborsare i clienti che non hanno ricevuto la merce” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.Come conferma l’Antitrust, “non risulta che il professionista abbia informato consumatori, attraverso il proprio sito e prima che questi effettuassero i loro acquisti, in merito alla possibilità di eventuali ritardi o altri disservizi in ragione dell’emergenza sanitaria in corso, limitandosi a disattendere sistematicamente la data di consegna inizialmente indicata agli acquirenti online”.Inoltre, Leroy Merlin “risultava irraggiungibile telefonicamente” e ai reclami rispondeva spesso con “comunicazioni e-mail dal contenuto standardizzato o contraddittorio”.Ma per l’Antitrust, la ritardata e/o mancata consegna dei prodotti potrebbe “configurare fattispecie di pratiche commerciali ingannevoli ed aggressive”. Anche le indicazioni relative ai termini di consegna messe sul sito internet dell’azienda o l’omessa informazioni circa i possibili ritardi potrebbero “rilevare sotto il profilo dalla possibile ingannevolezza, ai sensi dell’articolo 22 del Codice del Consumo”.
Quanto alla mancata o inadeguata assistenza postvendita, l’aver costretto i consumatori “a reiterati ed estenuanti tentativi di contatto e solleciti (…), fornire riscontri generici o standard (…), non dar corso alle legittime richieste di rimborso (…) potrebbe configurare una distinta condotta aggressiva, rilevante ai sensi degli articoli 24 e 25 del Codice del Consumo”. “La ciliegina sulla torta, è che per l’Antitrust l’emergenza sanitaria non è un’attenuante per chi vende online, ma una sorta di aggravante, vista la limitazione negli spostamenti dei consumatori” conclude Dona.Per l’Antitrust, infatti, un’azienda leader del proprio settore, avrebbe dovuto usare “la diligenza professionale a cui sarebbe tenuta (…) in occasione delle circostanze contingenti derivanti dall’emergenza sanitaria in corso a causa della quale, per un certo periodo, i consumatori sono stati fortemente limitati negli spostamenti e la modalità di acquisto online risultava più sicura e meno disagevole”.(Mauro Antonelli)

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mark Climate Technology delivers total package to home improvement store Leroy Merlin

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 luglio 2016

VeendamVeendam. Mark Climate Technology delivered a total package of climate control equipment to Leroy Merlin. The originally French home improvement store has opened a new branch in Wrocław (Poland) in April 2016. Six different products of Dutch manufacturer Mark Climate Technology were chosen to provide heating and ventilation of the 10.000 m2 building. For the heating of the building 26 Tanner MDA water-fed air heaters have been installed with a total capacity of 1,500 kW. Additionally, Infra Aqua Design water-fed radiant panels are there to provide pleasant warmth where it’s required. The use of radiant heating makes the perceived temperature higher than the actual room temperature. This, in combination with a short warming-up period, can yield good energy savings. A total of 60 meters of radiant panels were delivered.
At the entrances and exits of the home improvement store 16 Mark Easyair water-fed air curtains were installed. These prevent the cold air from coming inside the building and keep the warm air inside. Also, 11 Ecofan recirculation fans make sure the distributed heat does not linger below the ceiling.For the ventilation of the building two Mark Airstream HWX heat recovery units with air amounts of 3000 m3/h and 4500 m3/h have been installed. The efficiency of the units equipped with corrosion-resistant rotary heat exchangers is up to 90%. This means that 90% of the energy produced is supplied to the fresh intake air.Additionally, a Tanner MDC with the air amount of 9000 m3/h has been installed. This unit is equipped with a variable-speed low-noise EC motor which can provide energy savings up to 50% at partial load.The entire range of climate control products include special control boxes operated both based on room temperature and constant inlet temperature as well as on the air displacement measured by the CO2 level. At the customer’s request, in order to stay close to the look and feel of Leroy Merlin, the units were all painted white. The entire installation was finished in 8 weeks.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La pioppicoltura certificata sbarca nella GDO

Posted by fidest press agency su sabato, 15 giugno 2013

Durante il Green Day Leroy Merlin, verrà sottoscritto un accordo tra il gruppo francese, i pioppicoltori a produzione sostenibile e il PEFC Italia. Obiettivo: sostenere la pioppicoltura certificata locale che servirà a incrementare i servizi ambientali dei pioppeti (come a compensare le emissioni di CO2 del servizio logistico di Leroy Merlin). In un convegno si approfondirà poi il ruolo della Grande Distribuzione Organizzata per diffondere la cultura della sostenibilità ambientale
Stimolare una filiera produttiva, offrire ai consumatori prodotti con materie prime da filiera corta, trasformare le coltivazioni arboree piemontesi in un vero volano ambientale ed economico per le realtà locali. Sono tutti obiettivi che si potranno trasformare in realtà grazie a un accordo che il gruppo Leroy Merlin Italia ha stipulato con un gruppo di pioppicoltori certificati per la gestione sostenibile delle proprie piantagioni e il Pefc Italia, il sistema di certificazione per la gestione forestale sostenibile più diffuso al mondo.La firma ufficiale della convenzione avverrà a Torino, il 13 giugno prossimo, durante il Green Day Leroy Merlin Italia. Un appuntamento, quello torinese, che permetterà di approfondire il ruolo che la Grande Distribuzione Organizzata (GDO) ha nella diffusione dei prodotti a ridotto impatto ambientale.L’accordo prevede che Leroy Merlin sostenga la pioppicoltura certificata italiana e le produzioni di pannelli di compensato realizzati con pioppo certificato secondo lo standard Pefc dalla società Vigolungo, da cinque generazioni nel settore legno, portando benefici economici e ambientali per le comunità presenti nelle aree certificate. Le iniziative di sostegno della pioppicoltura certificata e della filiera corta e locale permetteranno infatti alla Leroy Merlin di approvvigionarsi con materiale proveniente dal Piemonte e a generare una serie di positivi servizi ecosistemici (emissione di ossigeno, assorbimento della CO2, filtraggio delle acque), ma non solo: le pratiche gestionali adottate dai pioppicoltori certificati riducono sensibilmente l’inquinamento da fertilizzanti e da pesticidi, cioè il quantitativo di azoto non versato nelle acque e il quantitativo di pesticidi immesso nell’ambiente.
“Questa iniziativa è responsabile e lungimirante – osserva Antonio Brunori, segretario generale del Pefc Italia – e promuove anche nel consumatore una crescita verso la scelta di prodotti sostenibili. Siamo quindi felici di affiancarci a Leroy Merlin nello sviluppo di questa operazione, perché sensibilizza il consumatore verso scelte etiche e responsabili e premia gli imprenditori che credono nella gestione sostenibile dell’ambiente”.Durante il Green Day Leroy Merlin Italia saranno però approfonditi anche altri temi: oltre a presentare il rapporto sulla sostenibilità del gruppo francese in Italia, si affronterà il rapporto tra GDO e diffusione della cultura della responsabilità ambientale insieme ai responsabili di importanti marchi della grande distribuzione e verrà inoltre illustrato il programma nazionale per la valutazione dell’impronta ambientale.Sarà inoltre proiettato il cortometraggio “Il bosco incantato”, uno short-movie che lega ambiente, territorio e sociale presentando la storia del recupero di un pioppeto e quella delle donne dell’ICAM, l’Istituto a Custodia Attenuata per detenute Madri, dove le detenute hanno ultimato la realizzazione pittorica di un pannello che ha proprio come tema il “bosco incantato”.
Il video, realizzato dalla regista Sara Grimaldi, si sviluppa come un viaggio nell’immaginario della natura, per dispiegarsi sulle varie possibilità a cui questa può dar vita. L’albero, ripreso nel periodo invernale e primaverile, diventa metafora e simbolo del percorso di rinascita delle detenute dell’ICAM.L’idea nasce dalla volontà di Leroy Merlin di testimoniare un esempio del proprio impegno ambientale e sociale: la riqualificare degli ambienti destinati alle detenute madri con i loro bambini e la collaborazione con PEFC Italia e alcune associazioni di pioppicoltori della Provincia di Alessandria per un progetto di servizio ambientale e CO2.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »