Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘letteratura’

Festival Internazionale di Poesia, Letteratura ed Arte Visiva “Appendere… ad Arte”

Posted by fidest press agency su domenica, 23 aprile 2017

Roma 28 aprile 9,30 – 18,30 Casa delle letterature Piazza dell’orologio 3 ingresso gratuito si terrà la giornata conclusiva del Festival Internazionale di Poesia, Letteratura ed Arte Visiva “Appendere… ad Arte”, organizzato da APAI, l’Associazione per la Promozione delle Arti in Italia, con il patrocinio di: Assessorato alla Crescita Culturale di Roma Capitale, Biblioteche di Roma e Casa delle Letterature nell’ambito del loro programma “Doppio Passo. Incontri di Arte e Letteratura”. A chiusura del Festival, dopo la presentazione del volume da parte della Presidente di APAI Laura Lucibello, insieme alla moderatrice Maria Ida Gaeta, curatrice e direttrice del ciclo “Doppio passo. Incontri di Arte e Letteratura”, con lettura di alcune poesie e la partecipazione straordinaria dell’attrice Federica De Benedittis, seguirà l’intervento della scrittrice Angela Braghin con “Om Shanti”. Contemporaneamente, saranno esposte le opere realizzate da vari artisti che hanno aderito al progetto, e raccolte nel volume dedicato, insieme alle poesie inedite ad esse ispirate.Tema portante della presente edizione “Nonostante il buio”: nella condivisione del viaggio, la vita dimostra, con la sua dolce pazienza, che può avvenire tutto e il contrario di tutto contro ogni scettico pensare, entrando nella stasi, nel silenzio o iniziando il suo cammino l’essere umano esprime i valori del proprio interiore, lontano dal rumore delle menti e della loro vacuità.
Come in un Mandala, granello di sabbia dopo granello, azione dopo azione, pensiero dopo pensiero, intenzione dopo intenzione, abbiamo creato la nostra immagine attraverso la quale interpretiamo la realtà.E’ sufficiente avere il desiderio di conoscersi e rafforzarsi, quando la mente comincia il suo monologo assolo, per apprendere qualcosa di nuovo e pensare che basta poco per creare benessere e sperimentare la via della consapevolezza del sé, saper fare tacere la mente e il suo estenuante flusso di pensieri, ricordi, rancori, speranze, desideri, per accedere alla verità del cuore.
Un invito, quello rivolto a poeti ed artisti con “Nonostante il buio”, a favorire la comprensione della possibilità di distruggere il modello interpretativo e sostituirlo con un altro, o semplicemente lasciare che l’esistenza fluisca tra uno e l’altro, esattamente rappresentato nella cerimonia di distruzione del Mandala stesso.
Un percorso forse difficile, spesso accidentato, buio e pieno di ombre, ma la bellezza sta proprio nel disvelamento del cadere delle tenebre e nell’apparizione della luce che ne scaturisce.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Diffusione della letteratura ispanoamericana

Posted by fidest press agency su martedì, 11 aprile 2017

università roma treRoma Mercoledì 12 Aprile 2017, ore 17:00 Biblioteca di Area Umanistica, Sala Joris Coppetti Via Ostiense 236 si svolge il sesto incontro della rassegna Lib(e)ri Appuntamenti promossa dalle Biblioteche di area umanistica e di Studi politici, in collaborazione con gli insegnamenti dedicati all’America Latina. Alle ore 17 Antonio Lorente Medina (Universidad Nacional de Educación a Distancia), Annalisa Rubino (Gran vía edizioni) e Germano Panettieri (Nova Delphi Libri) conversano con Camilla Cattarulla sui progetti nati in Spagna e in Italia per diffondere la letteratura ispanoamericana. In Spagna, la Unión Nacional de Editores Universitarios ha promosso un progetto editoriale, diretto dal prof. Lorente, che prevede la pubblicazione di una collana economica di Testi classici ispanoamericani. Sul fronte italiano, la casa editrice Gran vía, fin dai suoi esordi, ha manifestato un esclusivo interesse nei confronti delle letterature ispanoamericane contemporanee che rompono con i tradizionali schemi dell’editoria dedicata all’America Latina, mentre la casa editrice Nova Delphi – nelle collane Contemporanea e Le Sfingi – dedica ampio spazio alla narrativa ispanoamericana (secoli. XIX-XXI), con particolare attenzione a testi inediti in lingua italiana. L’incontro intende mettere a confronto i diversi approcci editoriali nei confronti delle letterature ispanoamericane, entrambi tesi all’approfondimento e alla diffusione di una migliore conoscenza di tale produzione artistica. Per l’occasione è stata allestita la mostra Ispanoamerica in Spagna: letture che sarà visitabile fino al 30 aprile (9.30-19.30).http://www.sba.uniroma3.it/it/biblioteche/uma-biblioteca-di-area-umanistica.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Fantasia”: tre grandi capolavori di Beethoven, Schubert e Schumann

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 febbraio 2017

giuseppe-albanesegiuseppe-albanese1Roma “Tor Vergata” mercoledì 22 febbraio alle 18.00 Auditorium “Ennio Morricone” della Macroarea di Lettere e Filosofia in via Columbia 1 concerto di Giuseppe Albanese, uno dei pianisti della giovane generazione più richiesti dalle grandi istituzioni musicali di tutto il mondo. La stagione concertistica è stata organizzata da Roma Sinfonietta presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata. Sono in programma tre dei capolavori più famosi non solo dei primi anni dell’Ottocento ma di tutta la letteratura pianistica: la Fantasia in do maggiore op. 17 di Robert Schumann, la Sonata quasi una fantasia op. 27 n. 2 “Al chiaro di luna” di Ludwig van Beethoven e la Fantasia “Wanderer” di Franz Schubert.Per questo suo concerto Giuseppe Albanese ha scelto il titolo “Fantasia”, come il disco dallo stesso titolo e con lo stesso programma che nel 2014 ha segnato l’inzio della sua collaborazione con Deutsche Grammophon, l’etichetta più prestigiosa nel campo della musica classica. A questo primo cd è seguito nel 2015 l’album “Après une lecture de Liszt”, interamente dedicato al compositore ungherese. Nel marzo 2016 Decca Classics ha inserito nel box con l’opera omnia di Bartók la sua registrazione in prima mondiale del brano “Valtozatok”. Giuseppe Albanese, che ha ora trentasei anni, è nato a Reggio Calabria, ha studiato pianoforte al Conservatorio di Pesaro e all’Accademia Pianistica Internazionale di Imola e si è laureato anche in filosofia. Ha vinto nel 1997 il Premio Venezia e nel 2003 il primo premio al Concorso Internazionale “Vendome Prize”, definito da Le Figaro “il concorso più prestigioso del mondo attuale”. È invitato a dare recital e concerti con orchestra sulle più prestigiose ribalte internazionali e ha suonato in tutta l’Europa, nelle due Americhe ed in estremo oriente. (foto. giuseppe albanese)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scaffale aperto a Oriente

Posted by fidest press agency su martedì, 14 febbraio 2017

Roma Martedì 14 Febbraio 2017, ore 16:30 Biblioteca di Area Umanistica, Sala Joris Coppetti Via Ostiense 236 si svolge il terzo incontro della rassegna Scaffale aperto a Oriente, promossa dalla Biblioteca di area umanistica, in collaborazione con la cattedra di Lingue e letterature della Cina e dell’Asia sud-orientale.
Alle ore 16.30 Rosa Lombardi e Miriam Castorina presentano il volume di Melinda Pirazzoli, Intenti Poetici. Poesia, poeti e generi poetici della Cina classica dalle origini alla dinastia Tang, Ananke, 2016. L’autrice terrà una conferenza su: Il corpo nella letteratura cinese.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Premio Nobel della letteratura nel mondo, a confronto critici letterari da nove paesi

Posted by fidest press agency su domenica, 15 gennaio 2017

Pozzallo (RG). Dal 20 al 21 gennaio venticinque tra scrittori, saggisti e critici di fama internazionale, provenienti da nove paesi del mondo, tra cui Giappone, Spagna, Francia, USA, Venezuela, Romania, Albania, Catalogna, oltre che da diverse città italiane parteciperanno al convegno annuale dell’Associazione internazionale dei Critici letterari (AICL) dal titolo «Il Premio Nobel della letteratura nel mondo» nell’auditorium “Paolo Monaca” dell’Istituto comprensivo “Antonio Amore”. Il convegno, organizzato in Sicilia in occasione dei centocinquanta anni dalla nascita del Premio Nobel Luigi Pirandello, intende offrire un contributo alla riflessione sul valore dei Premi Nobel per la letteratura nei diversi Paesi del mondo. È la seconda volta che l’AICL sbarca in Sicilia: la prima risale nel 2001, quando si tenne un convegno a Gela per il centenario della nascita di Salvatore Quasimodo. La manifestazione sarà preceduta il 19 gennaio (ore 10,00) dall’intitolazione dell’Auditorium a Paolo Monaca, primo preside della seconda scuola media di Pozzallo, oggi Istituto Comprensivo “A. Amore”. La cerimonia prevede una breve commemorazione con l’intervento del figlio Corrado, la scopertura di una lapide e di un busto di bronzo dell’artista Paolo Marazzi, donato dalla famiglia Monaca.
Il convegno di Pozzallo, rivolto a studenti di scuole medie e superiori, universitari e docenti, sarà articolato in due sessioni pomeridiane, con inizio alle ore 16,00. Gli interventi spazieranno sul vasto panorama sulla letteratura mondiale: dai francesi Federic Mistral e Albert Camus allo spagnolo Camilo Josè Cela, dalla polacca Wislawa Szybroska al cileno Pablo Neruda passando per gli italiani Pirandello, Quasimodo, Deledda, Fo fino all’ultimo premio Nobel, lo statunitense Bob Dylan. Per i dettagli si rinvia al programma allegato. Ai partecipanti al convegno sarà rilasciato, ai sensi di legge, l’attestato di partecipazione, da parte dell’UCIIM (Unione cattolica italiana insegnanti medi), quale Ente riconosciuto dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
La kermesse letteraria rappresenterà anche un’importante vetrina per il territorio ibleo. I delegati e gli ospiti dell’AICL incontreranno i sindaci di Pozzallo e Ispica e visiteranno i luoghi di cultura del territorio a Pozzallo, Ispica, e Modica. In conclusione del convegno sarà consegnato il Premio Europeo Farfa di cultura e territorio. (foto: maddalena migliore)

Posted in Cronaca/News, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Università Roma 3 eventi sabato-domenica 3-4 dicembre 2016

Posted by fidest press agency su martedì, 29 novembre 2016

city of londonMostra ‘Jack London 1876 – 1916. I Classici della Letteratura per ragazzi’ Fino al 3 Dicembre 2016 Sala della Biblioteca di Scienze della Formazione Via Milazzo 11 a. Mostra con esposizione di libri e bibliografia. Iniziativa della Biblioteca di Scienze della Formazione sulla figura di Jack London e sui classici della letteratura per ragazzi. Jack London è una delle più affascinanti e romanzesche figure della letteratura americana. Nella sua breve vita ha viaggiato in tutto il modo e svolto molti mestieri: marinaio, cercatore d’oro, giornalista e reporter, attivista socialista, navigatore transoceanico, progettista di barche e case all’avanguardia, corrispondente di guerra, fotografo e scrittore. Le sue descrizioni di Londra, del terremoto di San Francisco, della dura vita selvaggia alla ricerca dell’oro e di se stessi, sono significative quanto i suoi scatti fotografici, meno conosciuti. I suoi libri più famosi, alcuni autobiografici in realtà, fanno parte dei classici della letteratura per ragazzi.
Mostra ‘Francesco Cellini. Strumenti e tecniche del progetto di architettura’
Fino all’8 Gennaio 2017 Padiglione 9B MACRO Testaccio Piazza Giustiniani Luca Bergamo, Assessore alla Crescita culturale, Roma CapitaleClaudio Parisi Presicce, Sovrintendente Capitolino ai Beni CulturaliElisabetta Pallottino, Direttore del Dipartimento di Architettura Roma Tre sono lieti di invitare all’inaugurazione della mostra Francesco Cellini. Strumenti e tecniche del progetto di architettura.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Evgeny Morozov al Festival della Letteratura di Mantova

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 settembre 2016

mantovaMantova Evgeny Morozov, autore per Codice edizioni di Silicon Valley: i signori del silicio, sarà in Italia in occasione del Festival della Letteratura di Mantova, durante il quale terrà due incontri nella giornata di sabato 10 settembre.
Alle ore 9, nella centralissima piazza Leon Battista Alberti, Evgeny Morozov, insieme a Alberto Notarbartolo e Piero Zardo, curerà Le pagine della cultura, la rassegna stampa d’autore del Festival della Letteratura di Mantova, ormai divenuto un appuntamento imperdibile. Morozov darà una sua personale lettura delle questioni culturali trattate dalle principali testate, sia cartacee che on-line, passando dalla letteratura all’arte, fino allo spettacolo.
Nel pomeriggio, alle ore 17.30, presso il Teatro Ariston, Evgeny Morozov dialogherà con la giornalista Stefania Maurizi durante l’incontro Condivisione totale, spiegando perché sia importante diffidare da un eccessivo cyber-ottimismo e soprattutto perché sia utopico credere che esista una soluzione digitale a ogni problema.
Evgeny Morozov sarà presente anche al Festival della comunicazione di Camogli il giorno precedente, venerdì 9 settembre, alle ore 11, in piazza Ido Battistoni per l’incontro La piattaforma del capitalismo arriverà a divorare se stesse?.
Nel suo intervento, Morozov esplorerà quali siano i lati oscuri del dilagante diffondersi delle piattaforme digitali nell’ultimo decennio, da Facebook a Uber, da Amazon a Airbnb.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Premio Pulitzer per la letteratura va a “The Sympathizer”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 aprile 2016

The SympathizerViet Thanh NguyenProfondo, avvincente e impeccabilmente scritto, The Sympathizer è la storia di un uomo dalla doppia anima, il cui credo politico si scontra con la lealtà che deve al paese in cui è cresciuto. Sulla scia della letteratura sulla guerra del Vietnam, ma ad un tempo anche distante da essa, questo romanzo offre un’importante e nuova prospettiva sul conflitto: quella di un simpatizzante comunista.
È l’aprile del 1975 e Saigon è nel caos. Nella sua villa, il generale dell’esercito del sud del Vietnam sta bevendo whiskey e, grazie all’aiuto del suo fidato capitano, appronta la lista di coloro ai quali sarà concesso un posto sull’ultimo volo per lasciare il paese e raggiungere Los Angeles, dove iniziare una nuova vita. Il generale ignora, tuttavia, che il capitano annota attentamente i nomi per trasmetterli al nemico, ai vietcong. The Sympathizer è la storia di questo capitano: un uomo cresciuto senza la figura del padre e con una madre vietnamita di povere origini, un uomo che ha frequentato l’università in America, ma che è poi tornato in Vietnam per combattere a favore della causa comunista. Romanzo che ci conduce abilmente nella mente di un agente doppiogiochista -un uomo i cui alti ideali costringono al tradimento delle persone a lui vicine -, appassionante spy story, abile analisi di una scelta politica estrema e commovente storia d’amore, The Sympathizer esplora una vita in bilico tra due mondi, contribuendo all’ampia produzione letteraria e cinematografica sulla guerra del Vietnam con un romanzo ambizioso e di alto valore letterario.
Viet Thanh Nguyen è nato in Vietnam e cresciuto in America. I suoi racconti sono stati pubblicati sul Best New American Voices, TriQuarterly, Narrative, e sul Chicago Tribune; è anche autore del saggio Race and Resistance. Insegna English and American Studies all’Università della California del Sud e vive a Los Angeles. (foto: The Sympathizer,Viet Thanh Nguyen)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cultura e Letteratura Ebraica

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2016

traniTrani 5a Giornata (18 marzo) di Lech Lechà – Settimana di Arte, Cultura e Letteratura Ebraica, IVa edizione. La manifestazione – una delle più importanti dell’ebraismo italiano in assoluto (definita dall’UCEI “Evento di interesse nazionale”) – si articolerà in diverse location della città, proponendo un ricco calendario di conferenze, presentazioni librarie, mostre, concerti, studio dei testi scritturali, proiezione di docu-film, cucina casher elaborata sotto stretta sorveglianza del rabbinato di Napoli, e il grande dono dello Shabbat nell’incantevole scenario della Sinagoga Scolanova di Trani, la più antica d’Europa. Anche quest’anno, la direzione artistica di Lech Lechà è affidata a Cosimo Yehudah Pagliara, Ottavio Di Grazia e Francesco Lotoro. La manifestazione ha il patrocinio e il sostegno di Regione Puglia, Comune di Trani, Unione Comunità Ebraiche Italiane, Comunità Ebraica di Napoli, Fondazione Istituto di Letteratura Musicale Concentrazionaria, Barletta, Centro Ebraico di Cultura HaShoresh Doròt, Brindisi–Lecce, Fondazione SECA, Trani  (foto: trani)

Posted in Cronaca/News, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rassegna SpritzBook

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 ottobre 2015

valentinaBologna dal 22 ottobre all’11 dicembre 2015 via Nazario Sauro, 20/2 Biblioteca di Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale rassegna SpritzBook: una serie di appuntamenti che uniscono la riflessione sui libri alla musica, alla videoarte e al rito dell’aperitivo. Saranno 6 viaggi-spettacolo tematici calati nel mondo della letteratura, letture sceniche dove attori e attrici condurranno il pubblico nell’universo dei libri, recitando brani tratti da romanzi o saggi che proprio di letteratura e libri trattano.
In una sorta di autoreferenzialità si intrecceranno di volta in volta letture che spaziano da Il nome della rosa di Umberto Eco a La biblioteca di Babele di Borges, da L’ombra del vento di Carlos Ruiz Zafòn a Il club Dumas di Arturo Perez-Reverte, da Leggere Lolita a Teheran di Azar Nafisi a La storia infinita di Michael Ende. Un viaggio tra ‘sacro’ e ‘profano’, attraversando i diversi generi letterari e passando dai grandi autori ai romanzi gialli, dal fantasy alla saggistica.
Le letture (il 22 e 28 ottobre, il 5-12-26 novembre e il 3 dicembre, con inizio alle ore 19) saranno accompagnate da musiche eseguite dal vivo, mentre l’abside prenderà vita grazie a una videoproiezione che accompagnerà lo spettacolo avvolgendo emozionalmente il pubblico. Il progetto visual è stato realizzato da Gianni Margotto e Fabrizio Passarella.

Bologna.Ex-Chiesa di San Giorgio in Poggiale, realizzata tra il 1589 e il 1633 su disegno dell’architetto Tommaso Martelli. Oggi ospita la Biblioteca d’Arte e di Storia della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna. Sono esposti il ciclo delle Cattedrali di P.Pizzi Cannella, l'opera Campo dei Fiori di Claudio Parmeggiani e dello stesso artista l'affresco raffigurante librerie, dipinto dal fuoco e dal nerofumo nei tre riquadri del coro absidale.

Bologna.Ex-Chiesa di San Giorgio in Poggiale, realizzata tra il 1589 e il 1633 su disegno dell’architetto Tommaso Martelli. Oggi ospita la Biblioteca d’Arte e di Storia della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna. Sono esposti il ciclo delle Cattedrali di P.Pizzi Cannella, l’opera Campo dei Fiori di Claudio Parmeggiani e dello stesso artista l’affresco raffigurante librerie, dipinto dal fuoco e dal nerofumo nei tre riquadri del coro absidale.

A questo ciclo di 6 appuntamenti si aggiungono tre eventi speciali.
Due serate (20 novembre e 11 dicembre, alle ore 21) chiamate La notte dei Libri Viventi, realizzate in collaborazione con la galleria Ono Arte Contemporanea più incentrate – in tema con il settore di riferimento della galleria – sul fronte del rock e del graphic novel. In queste serate alla lettura si accompagnerà un dj set.
Infine, la giornata di domenica 29 novembre sarà dedicata a Una tazza di mare in tempesta di Roberto Abbiati tratto dal Moby Dick di Melville. Abbiati (singolare attore-regista-clown-acrobata) costruirà una scatola di legno all’interno della Biblioteca capace di contenere al suo interno una ventina di spettatori. Lo spettacolo durerà 45 minuti tra inizio e fine e quindi replicabile più volte. Il pubblico che si ritroverà rinchiuso in una sorta di stiva di una baleniera, vivrà come in un romanzo condensato in cui si tradisce Melville e al tempo stessa si rispetta il suo messaggio e la sua epica. La materializzazione di un sogno tra artigianato e poesia. (foto: valentina, san giorgio)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival letteratura da viaggio

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 settembre 2015

letteratura da viaggioRoma, Villa Celimontana, Palazzetto Mattei in Via della Navicella 12 Da venerdì 11 a domenica 13 settembre 2015 + sabato 26 settembre 2015 (appendice).È anticipata di due settimane l’ottava edizione del Festival della Letteratura di Viaggio, nato a Roma nel 2008 e promosso dalla Società Geografica Italiana. Il Festival è come sempre dedicato al racconto del mondo, di luoghi e culture (vicini e lontani), attraverso diverse forme di narrazione del viaggio: dalla letteratura alla geografia, dalla fotografia al cinema, dalla musica al cibo, dall’antropologia al disegno, dal giornalismo alla storia. L’edizione 2015 si articola in oltre trenta eventi tra incontri con autori, mostre, premi, laboratori, visite guidate, passeggiate letterarie, tour interculturali, letture e performance. (foto: letteratura da viaggio)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La letteratura francescana

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 novembre 2013

Assisi (PG)

Assisi (PG) (Photo credit: Wikipedia)

Firenze Venerdì 13 dicembre 2013, ore 18,30, Convento San Francesco (Via A. Giacomini, 3) Presentazione dei volumi La letteratura francescana III. Bonaventura: La perfezione cristiana IV. Bonaventura: La leggenda di Francesco a cura di C. Leonardi, commento di D. Solvi, Fond. L. Valla Intervengono Fortunato Iozzelli – Francesco Santi – Fortunato Frezza Editore Pontificia Università Antonianum Via Merulana, 124
Il Bianco da Siena, Laudi, Edizione critica a cura di Silvia Serventi (Medioevo, 23), Antonianum, Roma 2013, pp. 1352, euro 95,00.
1. Via Scoti: methodologica ad mentem Ioannis Duns Scoti.Atti del congresso scotistico internazionale (Roma, 9-11 marzo 1993), a cura di L. Sileo 1993, 2 volumi, pp. 1219, € 86,00.
2. F. Uribe (a cura di),Il “liber naturae” nella “lectio” antoniana. Atti del congresso internazionale nell’VIII centenario della nascita di S. Antonioda Padova, 1995, 330 pp. (€ 25,00)
3. A. Cacciotti (a cura di), Editori di Quaracchi, cent’anni dopo: bilancio e prospettive. Atti del colloquio internazionale, 1995, 330 pp. (€ 30,00)
4. G. Shurgaia (a cura di), Santa Nino e la Georgia: storia e spiritualità cristiana nel paese del Vello d’oro. Atti del I convegno internazionale distudi georgiani, 1999, 203 pp. (€ 17,00)
5. A. Cacciotti – P. Sella (a cura di), Revirescunt chartae , codices, documenta, textus. Miscellaneain honorem fr. Caesaris Cenci OFM, 2002, 2 voll., 1246 pp. (€ 72,00)
6. A. Cacciotti (a cura di), Verba Domini mei: gli “Opuscula” di Francesco di Assisi a 25anni dalla edizione di Kajetan Esser, O.F.M. Atti del convegnointernazionale, Roma 10-12 aprile 2002, 2003, 504 pp. (€ 32,00)
7. F. Joyce Mapelli, L’amministrazione francescana di Inghilterra e Francia :personale di governo e strutture dell’Ordine fino al Concilio diVienne, 2003, 613 pp. (€ 52,00)
8. M. Batllori, Il lullismo in Italia: tentativo di sintesi, 2004, 208 pp. (€ 15,00)
9. F. Fiorentino, Gregorio da Rimini: contingenza, futuro e scienza nel pensierotardo-medievale, 2004, 314 pp. (€ 24,50)
10. Bonaventura da Bagnoregio, Questioni disputate della scienza di Cristo, a cura di Francisco Martínez Fresneda, 2005, 358 pp. (€ 25,00)
11. A. Fyrigos,Dalla controversia palamitica alla polemica esicastica (conun’edizione critica delle epistole greche di Barlaam), 2005, 458 pp. (€ 32,00)
12. F. Fiorentino,Francesco di Meyronnes: libertà e contingenza nel pensierotardo medievale, 2006, 268 pp. (€ 33,00)
13. L. Gatto,Dalla parte di Salimbene: raccolta di ricerche sulla Cronaca e i suoi personaggi, 2006, 706 pp. (€ 48,00)
14. R.D.F. Pring-Mill,Il microcosmo lulliano, a cura di S. Muzzi, 2007, 180 pp. (€ 16,00)
15. M. Carbajo Nuñez (a cura di),
Giovanni Duns Scoto: studi e ricerche nell’VIII centenariodella sua morte, 2008, 2 voll., 1020 pp. (€ 67,00)
16. F. Canaccini,Matteo d’Acquasparta tra Dante e Bonifacio VIII, 2008, 202 pp. (€ 20,00)
17. F. Sedda,Veritatem sapientis animus non recusat: testo fraticellescosulla povertà contro Giovanni XXII. Studio ed edizione critica, 2009, 212 pp. (€ 28,00)
18. F.A. Yates,
Raimondo Lullo e la sua arte: saggi di lettura, 2008, 339 pp. (€ 16,00)
19. A. Gaspari,Ricco sposo della povertà: ufficio liturgico italogreco perFrancesco d’ Assisi. Edizione critica, traduzione e commento, 2010, 140 pp. (€ 19,00)
20. S. Muzzi,Da Raimondo Lullo a Nicola Emeric: storia di una falsificazionetestuale e dottrinale, 2010, 217 pp. (€ 22,00)
21. F. Sedda,Quare detraxistis sermonibus veritatis? La disputa dellapovertà in un testo fraticellesco del XIV sec. Edizione criticacon traduzione italiana, 2011, 403 pp. (€ 32,00)
22. A. Lonardo,Il potere necessario: i vescovi di Roma e il governo temporaleda Sabiniano a Zaccaria (604-752), 2012, 603 pp. (€ 45,00)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

AA.VV.: Silenzio

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2012

Inf. 16 Baccio Baldini, Dante e Virgilio a col...

Inf. 16 Baccio Baldini, Dante e Virgilio a colloquio con Jacopo Rusticucci, Guido Guerra e Tegghiaio Aldobrandi, (Photo credit: Wikipedia)

La cultura occidentale nel corso dei secoli si è interrogata sul valore del non detto, dell’inudibile, ma anche sui significati del silenzio della natura. Nell’Età contemporanea il concetto di silenzio ha assunto un rilievo crescente. Aldous Huxley, nel suo Il silenzio del 1946, parlava di una «Età del rumore» e di un suo «assalto al silenzio», prendendosela soprattutto con la radio. Oggi una certa sensibilità filosofica ha intercettato con angoscia quella che è stata descritta come “perdita del silenzio”: tipica di un paesaggio sonoro moderno dominato dalla tecnologia e caratterizza to dal frastuono. La storia della parola silenzio dal medioevo ai nostri giorni viene tracciata da studiosi di letteratura, filosofia, cinema e antropologia nel volume che raccoglie gli Atti del III Colloquio internazionale di letteratura italiana. Attraverso le accezioni che il silenzio ha assunto nei secoli con Dante, Petrarca e Boccaccio, con Ariosto e Tasso, con Bruno e Marino, con Kant e Leopardi, con Manzoni e Poe, con Hölderlin e Shelly, con Rilke e Caproni, con Antonioni e Fellini, i più autorevoli studiosi italiani documentano in maniera inedita e originale alcuni nessi e influenze tra culture differenti per epoche e luoghi, nonché legami tra discipline umanistiche e scientifiche.Atti del terzo Colloquio internazionale di Letteratura italiana, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Napoli, 2-4 ottobre 2008 (euro 29) Salerno Editrice

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conferenza: Letteratura

Posted by fidest press agency su domenica, 11 marzo 2012

Nadia Fusini

Nadia Fusini (Photo credit: torre.elena)

Roma lunedì 12 marzo ore 14.30 aula VII – villa Mirafiori via Carlo Fea 2, Barbara Piqué dell’Università della Tuscia terrà una lezione dal titolo Mlle de Scudéry: la conversazione come istituzione letteraria.
L’appuntamento si inserisce all’interno di un ciclo di conferenze su La civiltà della conversazione. Modelli teorici e pratiche sociali e letterarie, coordinato da Nadia Fusini per il dottorato SUM-Sapienza. (Ida Mitrano)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione della Milanesiana

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 giugno 2011

Milano. Lunedì 6 giugno alle ore 12 a Palazzo Isimbardi nella sala degli Affreschi si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della Milanesiana. Anche quest’anno, per la quinta volta, la Commissione europea partecipa al Festival La Milanesiana, Letteratura Musica Cinema Scienza. Alcuni eventi de La Milanesiana 2011 saranno organizzati in collaborazione con la Rappresentanza a Milano della Commissione europea, attraverso l’interpretazione e le parole di artisti di altissimo livello.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Radio e letteratura contro le mafie

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 aprile 2011

Roma 13 aprile, ore 17.00, presso la Sala del Carroccio in Campidoglio (Piazza del Campidoglio), «lìnfera» tiene un dibattito su Radio e letteratura contro le mafie. E’ presieduto da Dario Nanni, componente dell’Assemblea Capitolina e interverranno Michele Langella di Radio Onda Pazza, Luca Morricone di «lìnfera», il poeta Guido Oldani, Monica Soldano di Rete 100 Passi Roma e Danilo Sulis di Radio 100 passi.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paso Doble: Amore per Torino e per la letteratura

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 febbraio 2011

Torino 14 febbraio, ore 21.00, Cinema Massimo – Sala 3  Ingresso libero fino ad esaurimento posti  Nel giorno di San Valentino, l’Associazione Museo Nazionale del Cinema propone un “paso doble” a ritmo di cinema: le presentazioni, in anteprima, del progetto 12 piccoli film da Torino di Maurizio Fedele e Riccardo Bianco e del film Hotel Roma – Ritratto di un amico di Gianfranco Barberi (2000-2011, 37’), entrambi animati dall’amore per Torino e per la letteratura.
12 piccoli film da Torino è un progetto audio-visivo prodotto dalla Eurofilm che prende in esame le più importanti figure di letterati, filosofi, poeti che hanno vissuto e soggiornato a Torino e costruisce, per ognuno di essi, delle pillole video di quattro minuti. La serata presenta le prime due pillole, dedicate a Guido Gozzano e Friedrich Nietzsche, l’uno nato a Torino e l’altro che la scelse come città ideale. Entrambi i film sono interpretati dall’attrice Isadora Pei e ogni video è accompagnato dal commento di un giovane studioso di lettere e filosofia.
Dedicato a Cesare Pavese, il film Hotel Roma – Ritratto di un amico di Gianfranco Barberi documenta un reading-performance, pensato e interpretato dall’artista Cesare Viel per raccontare, attraverso le parole di Natalia Ginzburg e le strade della città care a Pavese, la singolarità e il genio dello scrittore torinese d’adozione.
La serata sarà  introdotta dal Presidente dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema Vittorio Sclaverani e dal Segretario Generale, Claudio Di Minno, alla presenza di Maurizio Fedele, Riccardo Bianco, Cesare Viel, Gianfranco Barberi e degli attori dei film.
L’appuntamento è realizzato in collaborazione con il Centro di Studi di Letteratura Italiana in Piemonte “Guido Gozzano – Cesare Pavese, che sarà presente con la sua direttrice Mariarosa Masoero, e l’Associazione Riccardo Braghin, rappresentata da Eugenio Gruppi.  (12 piccoli film, hotel roma)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Pascoli di Poesia

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 gennaio 2011

È giunto alla undicesima edizione il Premio Pascoli di Poesia, promosso da Sammauroindustria, l’associazione pubblico-privato che raggruppa i principali imprenditori (calzaturieri e non solo) di San Mauro Pascoli. Un Premio negli anni passati assegnato a nomi illustri della poesia nazionale e internazionale (Mario Luzi, Giovanni Giudici, Yves Bonnefoy, Adonis, Nelo Risi, Franco Loi), punto di riferimento della letteratura e delle principali case editrici.  Due le sezioni del premio, in lingua e dialetto (con testo italiano a fronte), riservate ad opere edite non prima del 1 maggio 2010. La sezione in lingua, promossa dalla Banca Romagna Est, consta del valore di 2.500 euro, quella in dialetto, promossa dalla Provincia di Forlì-Cesena, è sempre del valore di 2.500 euro. A queste si aggiunge un premio internazionale alla carriera di 5.000 euro a discrezione della giuria. La giuria che vaglierà i lavori è composta da cinque esperti e studiosi di letteratura: Andrea Battistini (Università di Bologna, presidente della giuria), Franco Brevini (università di Bergamo e Milano), Gualtiero De Santi (università di Urbino), Gianfranco Miro Gori (saggista, poeta), Piero Meldini (scrittore). Il termine ultimo di partecipazione è il 30 aprile 2011. La partecipazione al concorso è gratuita. La premiazione avverrà nel corso di una serata pubblica in programma nel mese di settembre, alla presenza dei vincitori. Nell’ultima edizione il Premio Pascoli è stato assegnato nella sezione in lingua italiana a Luca Cesari, per il volume Quando posa in terra il piede di Rachele (Novafeltria, Quaderni università aperta n. II, 2009), nella sezione in dialetto a Giuseppe Rosato con il testo Lu scure che s’attonne (Rimini, Raffaelli, 2009). http://www.sammauroindustria.com

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova rivista di letteratura, scienza e arte

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Bologna, 16 dicembre ore 17:30 Alma Mater Studiorum Università di Bologna Aula G.Prodi – Piazza San Giovanni in Monte, 2 verrà presentata 451, nuova rivista di letteratura, scienza e arte. La formula editoriale si ispira a ‘The New York Review of Books’, che fino a giugno è uscita in Italia con la testata ‘La Rivista dei Libri’.  ‘The New York Review of Books’ è una delle più autorevoli riviste culturali del mondo per l’elevato livello delle sue firme e tratta di tutti i campi del sapere. Così farà 451 con alcune innovazioni: per alcuni articoli 451 offrirà una versione video che potrà essere fruita sul sito web http://www.451online.it o direttamente dalla rivista attraverso il sistema QR e inoltre 451, oltre a pubblicare le traduzioni dei più importanti articoli comparsi su ‘The New York Review of Books’, ospiterà articoli di autori italiani di chiara fama. Programma della presentazione: Saluto: Roberto Nicoletti, prorettore dell’Università di Bologna Interverranno: Gianfranco Pasquino, professore di Scienza Politica dell’Università di Bologna e direttore di 451 Andrea Segrè, professore di Politica Agraria dell’Università di Bologna e direttore editoriale di 451 Giorgio Celli, professore Emerito dell’Università di Bologna e collaboratore di 451 Roberto Quagliano, autore, regista e direttore multimedia di 451  Moderatore: Gian Primo Quagliano, direttore responsabile di 451

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Totò nella letteratura

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 novembre 2010

Roma 18 novembre presso l’Auditorium Basilica degli Angeli a Roma in Via Cernaia, 9 alle ore 15.30 ci sarà l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2010-2011 dell’UNISPED (Università Sperimentale Decentrata). La partecipazione è aperta a tutti. L’Università che ha al suo attivo un’importante attività culturale sui “meno giovani” con circa 3000 iscritti, aderisce da anni alla FEDERUNI (Federazione Italiana tra le Università della Terza Età) con circa 63.000 iscritti sul territorio nazionale. Di recente l’Università si è arricchita di nuove risorse culturali, come quella del nuovo Presidente, l’avvocato Daniele Costi, che contribuirà ad un ulteriore sviluppo dell’Università anche all’estero. Ci sarà prossimamente l’apertura di una sede prestigiosa anche in Inghilterra e precisamente a Londra. Tra le novità anche un corso sulla figura di Antonio de Curtis in arte Totò. Il corso sarà curato dal Presidente dell’Associazione Amici di Totò … a prescindere – Onlus, il poeta e scrittore, Alberto De Marco. Lo spirito poliedrico Antonio de Curtis in arte Totò, ha le doti del musicista oltre che del poeta. Scrive diverse canzoni. Il tema è la solitudine, il desiderio di un nuovo amore, l’invettiva alle donne riottose, che provvede anche a musicare. Totò, conserva nel tempo sempre vivo l’interesse per la poesia mentre quello per la canzone si affievolisce, nonostante il successo della canzone “Malafemmina”, ancora oggi apprezzata. La canzone che aveva scritto per la compagna Franca Faldini, “Con te” fu presentata nel 1952 al Festival di Sanremo, interpretata da Achille Togliani, e si posizionò al secondo posto. Ancora più fervida la vena poetica, con i suoi profondi sentimenti di amore, espressi con delicatezza di immagini. Come nella poesia “E pezzente” dove descrive la dignità della miseria, l’indifferenza della gente che non degna neppure di uno sguardo, o nella poesia “A mundana”, costretta a prostituirsi per mantenere il padre, la madre e la sua povera creatura. Sono pietre miliari della raccolta “A livella”, che rappresenta il panorama poetico di Totò, il suo testamento, e che racchiude tanti piccoli gioielli della sua sensibilità. Come annota Marco Amendolara : ”…. Scrittura e profondità del pensiero davvero s’incontrano; in cui, di fronte alla morte livellatrice, non esistono più rancori, lotte fratricide ed interessi di casta”. Il regista Mario Monicelli nel libro di Alberto De Marco, pubblicato in diverse nazioni: TOTO’ Un principe nel cinema italiano, Casa Editrice MEDIANE libri, ha offerto scientemente un suo contributo: “Totò è un personaggio assolutamente fuori dal comune ed è stato unico nella rappresentazione della maschera, la sua forza “vis comica”, viene da molto lontano non soltanto dalla tradizione napoletana ma riguarda antichi riti, una maschera di attività classica, greco-romana, come Francus, Marcus, con delle radici che risalgono a periodi persino antecedenti. Qualche volta è anche inquietante con quel tono di voce che sembra giungere da una profondità a noi sconosciuta. Da certe maniere disarticolate, quando fa pinocchio o il direttore d’orchestra, cose abbastanza fuori dalla norma, sembra proprio materializzarsi da qualcosa che ha origine surreale. Colpisce soprattutto la fantasia di tutti e ci offre l’illusione che viene da molto lontano, qualcosa veramente di ancestrale, di un’esistenza oserei dire soprannaturale. Certo fa anche ridere e suscita un fascino ininterrotto che dura da più di mezzo secolo, direi quasi un secolo che travolge ed appassiona diverse generazioni. Il connubio dell’arte straordinaria di Totò con la sublimazione: nella tragicomicità, nella mimica e nella creazione di un burattino snodabile che sembra muoversi attraverso “la magia” di un abile burattinaio che nasconde i fili anche al pubblico più attento; e con la sua eccezionale umanità hanno assicurato al Principe Antonio de Curtis il dono dell’immortalità. Non so come spiegare Totò, ecco perché direi proprio che, per tutte le sensazioni e le grandi emozioni che determina nei fruitori delle sue gag, è un personaggio abbastanza inspiegabile”. Attraverso una conoscenza approfondita della biografia di Antonio de Curtis, dei suoi scritti nonché delle immagini dei numerosi films, che stimolano una sana riflessione, nonché l’amore per il prossimo ed un radioso sorriso, abbiamo un grande dono che contribuisce a migliorare la qualità della vita. La dirompente e salutare comicità del re della risata “dulcis in fundo” è utilizzata come terapia presso alcuni reparti di strutture Ospedaliere. (Alberto De Marco)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »