Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Posts Tagged ‘liberi per vivere’

Prolusione Bagnasco sul fine vita

Posted by fidest press agency su martedì, 24 marzo 2009

Il Forum delle associazioni familiari ringrazia il cardinal Bagnasco che, nella sua odierna prolusione al Consiglio permanente della Cei, ha voluto ricordare l’iniziativa lanciata dal Forum assieme a Scienza&vita e Retinopera a proposito della Fine vita. «Come sottolinea il presidente dei vescovi italiani» commenta Giovanni Giacobbe, presidente del Forum «tocca “alla società civile mobilitarsi per acquisire in prima persona una coscienza più matura della posta in gioco in termini antropologici e culturali”. E’ proprio questo l’obbiettivo dell’iniziativa Liberi per vivere che nei prossimi mesi caratterizzerà l’attività delle nostre associazioni. Vogliamo che la morte di Eluana Englaro non sia stata inutile e che l’ondata di commozione e di sensibilizzazione che ha attraversato la pubblica opinione non vada persa. «Aver ridotto ai suoi termini estremi il concetto di eutanasia ha costretto la società e le istituzioni a prendere coscienza, sia pure in ritardo, della necessità di porre dei paletti anche legislativi alla deriva eutanasica. «Confidiamo che il portare la riflessione sulla fase finale della vita in tutte le parrocchie ed all’interno di associazioni e movimenti ecclesiali valga a ricreare la grande comunità di intenti che è stata del referendum sulla legge 40 e del Family Day e che questo faccia giungere fino in Parlamento la volontà ed il comune sentire di tanta parte della società civile».

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Liberi per vivere”

Posted by fidest press agency su sabato, 21 marzo 2009

On. Luigi Bobba  On. Marco Calgaro  Deputati PD Piemonte dichiarano: “Esprimiamo il nostro apprezzamento e la nostra adesione al manifesto “Liberi per vivere”. E’ sempre necessaria una mobilitazione popolare sui temi della vita e della morte che sappia stimolare una riflessione su tematiche complesse che non possono essere ricondotte unicamente alla sfera della libertà di autodeterminazione. Di vita e di morte bisogna discutere pubblicamente e non solo quando vicende tragiche come quella di Eluana Englaro ottengono visibilità mediatica suscitando polemiche politiche e lacerando le coscienze. Temiamo che si stia affermando sempre più nell’opinione pubblica un’idea della morte come ‘diritto di libertà’: un’idea  inaccettabile per chi crede  nella promozione della vita come dono.  Il diritto che oggi deve essere garantito è quello di vivere: il diritto di essere curati, di essere assistiti, di non essere lasciati soli. Un diritto a cui corrisponde il dovere della comunità di prendersi cura di chi fa fatica. Una società che professa la libertà della morte in nome di un individualismo radicale finisce per dimenticarsi di tutti i soggetti più deboli e di considerare tutte le fragilità come un peso da cui liberarsi”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »