Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 137

Posts Tagged ‘libri’

Aumentano i libri italiani tradotti all’estero

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 Maggio 2022

Nel 2001, l’Italia vendeva all’estero i diritti di traduzione di 1.800 titoli, pari al 4% delle opere pubblicate. Nel 2020 questa percentuale è salita al 12% per un totale di 8.586 titoli. Cosa c’è dietro questa crescita esponenziale, che, nel giro di circa un ventennio, ha visto quasi quintuplicarsi la vendita dei diritti di traduzione? La chiave del successo del libro italiano nel mondo è, senza dubbio, il forte impegno per l’internazionalizzazione portato avanti dalle case editrici. Un impegno costantemente sostenuto e alimentato dalle politiche pubbliche condotte dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dal Ministero della Cultura, attraverso il Centro per il libro e la lettura, in stretto coordinamento con l’Associazione Italiana Editori (AIE).Nel 2022 il MAECI, attraverso la neo-istituita Direzione Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale, e il Centro per il libro danno nuovo slancio alle proprie attività a sostegno dell’editoria italiano nel mondo. Non solo mobilitando quasi 1,5 milioni di euro in favore delle traduzioni, attraverso i 635.000 euro del bando MAECI e gli 800.000 euro di due distinti bandi del Centro per il libro e la lettura. Ma anche, e soprattutto, allestendo un ampio ventaglio di strumenti, nel quadro di strategie a trecentosessanta gradi per l’internazionalizzazione del nostro comparto editoriale. Nei prossimi anni, l’Italia sarà ospite d’onore in diverse Fiere internazionali del libro: occasioni importanti che MAECI e Centro per il libro e la lettura, in coordinamento con AIE, sono determinati a cogliere per rafforzare ulteriormente la presenza del libro italiano nel mondo.Se ne parlerà al Salone Internazionale del Libro di Torino sabato 21 dalle 13.45 alle 14.45 in Sala Lisbona nell’incontro “Libri italiani fantastici e come esportarli: le strategie della Farnesina con l’Associazione Italiana Editori e il Centro per il libro e la lettura”. Con la moderazione di Lorenzo Cresci, giornalista della Stampa, si confronteranno Simona Battiloro, Capo dell’Ufficio competente del MAECI, Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il libro e la lettura e Fabio Del Giudice, direttore di AIE.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sostegno economico per l’acquisto dei libri di testo

Posted by fidest press agency su martedì, 12 aprile 2022

L’Associazione Italiana Editori (AIE) esprime soddisfazione per l’approvazione del disegno di legge delega “Family Act”, che introduce nell’ordinamento italiano una riforma organica delle politiche per la famiglia.L’insieme degli articoli prevede, fra l’altro, un sostegno economico per le famiglie meno abbienti da destinare alle spese per l’acquisto dei libri di testo dei propri figli, per la scuola secondaria di primo e di secondo grado.“L’istruzione e in particolare la centralità dei libri di testo nei processi di apprendimento – ha commentato il presidente di AIE Ricardo Franco Levi – vengono riconosciute come strumenti imprescindibili per formare i cittadini e concorrere alla crescita sociale ed economica del Paese”. “A questo primo passo concreto – aggiunge Paolo Tartaglino, vicepresidente dell’Associazione e presidente del Gruppo Educativo –, AIE auspica seguano rapidamente i decreti attuativi, necessari affinché le famiglie destinatarie degli aiuti possano avere accesso in modo unitario e integrato alle misure statali e a quelle regionali per il diritto allo studio nel modo più rapido e diretto possibile”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mantova Libri Mappe Stampe: carte antiche e di pregio alla fiera mercato più longeva e resiliente del settore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2022

Mantova Sabato 14 e domenica 15 maggio 2022 Sabato 14 maggio h. 10-18.30; Domenica 15 maggio h. 9.30-13 Per i commercianti, apertura anticipata venerdì 13 maggio h.15-18.30 presso il Museo Diocesano Francesco Gonzaga di Mantova a pochi passi dal Museo Archeologico e da Palazzo Ducale, torna ad ospitare Mantova Libri Mappe Stampe, la prima mostra mercato per i cultori della carta antica, che accoglie librerie antiquarie e selezionati commercianti di stampe e cartografie antiche provenienti dall’Italia e dall’Europa. Nata in Italia nel 1975, Mantova Libri Mappe Stampe detiene non solo il primato come manifestazione del settore più longeva – oltre che la prima del genere nata in Italia – ma anche quello di evento più resiliente tra le fiere mercato dell’antiquariato librario e del collezionismo cartaceo. Mantova Libri Mappe Stampe ha infatti affrontato il lungo periodo pandemico continuando a garantire il consueto doppio appuntamento annuale “in presenza”, e in questo periodo la manifestazione si è anche consolidata con l’acquisizione di nuovi e prestigiosi espositori provenienti dall’estero insieme alla rinnovata presenza di espositori veterani che hanno continuano a scegliere la fiera mercato di Mantova per presentare, a bibliofili e collezionisti, libri e cartografie di pregio. Una dimostrazione questa, non solo dell’efficacia del format della fiera, ma anche della vitalità del settore del collezionismo cartaceo antico e della validità delle fiere in presenza. Per questa nuova edizione sono attesi oltre 45 espositori provenienti da tutta la penisola e oltre, dove è possibile ammirare e acquistare le migliaia di esemplari originali, libri antichi e capolavori dei più grandi maestri incisori. La mostra mercato Mantova Libri Mappe Stampe vanta un’offerta davvero vasta in carta e inchiostro da ammirare e acquistare, tra volumi di pregio, incunaboli e cinquecentine uscite dai torchi di stampatori famosi come Aldo Manuzio e Giunta, assieme ad altre, più numerose e abbordabili, rarità e curiosità bibliografiche dal XVI al XX sec. Ricchissima l’offerta cartografica che comprende mappe, atlanti, vedute e piante topografiche italiane, europee e del mondo, e quella delle stampe decorative (di ogni epoca e soggetto: moda, botanica, zoologia, marina, caccia, anatomia, scienza, araldica, architettura, ritrattistica, enogastronomia ecc.) tra cui spiccano le opere dei più Grandi Maestri Incisori (come Dürer, Raimondi, Ghisi, Piranesi, Rembrandt e Van Dyck, solo per citarne alcuni). Non mancano i poster e le affiches cinematografiche e pubblicitarie, i santini sacri, gli autografi, le cartoline e tutto ciò che rientra a pieno titolo nel variegato mondo del collezionismo cartaceo.Mantova Libri Mappe Stampe è la prima mostra mercato di antiquariato librario e collezionismo cartaceo in Italia. La manifestazione, a cura di Elisabetta Casanova, è organizzata con il contributo di Devinumnatura.com, il patrocinio del Comune di Mantova, la collaborazione del Museo Diocesano Francesco Gonzaga, dell’associazione Mirabilia. Media partner: Maremagnum.com, Abebooks.com, Vialibri.net http://www.mantovalibriestampe.com

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Torna a crescere il mercato dei libri per bambini e ragazzi

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 marzo 2022

Nel 2021 ha raggiunto quota 286,6 milioni (+19,3% rispetto all’anno precedente) con 24 milioni di copie vendute, il 18,2% in più del 2020. I libri per bambini e ragazzi continuano ad avere grande successo anche all’estero: nel 2020 sono stati venduti i diritti di 2.812 titoli, il 33% del totale. È il genere più apprezzato negli altri Paesi, più della narrativa e della saggistica. Basti pensare che i libri per bambini e ragazzi sono il 10% dei titoli pubblicati ogni anno in Italia. Forte di questi numeri l’editoria per bambini e ragazzi torna in presenza, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, alla Fiera internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna dal 21 al 24 marzo. L’Associazione Italiana Editori (AIE) sarà presente con uno stand (Hall 25 – A1) e con una serie di iniziative rivolte al pubblico professionale.Dopo la prima edizione interamente online dello scorso anno, sarà finalmente in presenza anche BolognaBookPlus, l’iniziativa di Bologna Children’s Book Fair rivolta al pubblico professionale generalista e organizzata in partnership con AIE. BBPlus si svolgerà in contemporanea con la Fiera in un’area espositiva che ospiterà scambio diritti, eventi e seminari professionali sui temi più attuali del settore.Tra le iniziative organizzate da AIE, il 21 marzo alle 11.30 l’incontro The Italian Book Market: facts & figures, durante il quale verrà illustrata davanti a 80 operatori stranieri una panoramica del mercato librario italiano nel 2021 con i dati su produzione, vendita, lettura, import ed export dei diritti. L’evento si svolge in collaborazione con ALDUS UP, la rete europea delle fiere del libro coordinata da AIE e co-finanziata dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa.Il 21 marzo alle 14, Ricardo Franco Levi, nella sua veste di vice presidente FEP – Federation of European Publishers, sarà il relatore del seminario The Impact of E-lending on Book Purchasing Habits in Europe organizzato da FEP in collaborazione con ALDUS UP nell’ambito di BBPlus. Il 22 marzo alle 14 Fondazione LIA (no profit creata da AIE con UICI – Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) organizza all’interno del programma di BBPlus e in collaborazione con ALDUS UP, un convegno sull’accessibilità. In occasione della Fiera, sempre il 22 marzo, è inoltre in programma alle 18.30 l’evento di apertura del progetto BACIS – Bologna per l’Accessibilità della Cultura e l’Inclusione Sociale, in cui la Fondazione realizza con il supporto della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna un Reading al buio presso l’oratorio San Filippo Neri di Bologna.Il 23 marzo alle 15 si terrà l’incontro I mestieri del fumetto, in collaborazione con ALDUS UP e Eudicom, durante il quale si affronteranno i passaggi che portano alla pubblicazione di un’opera. Un appuntamento per tutti coloro che sognano di lavorare in una casa editrice di fumetti raccontato da chi ci lavora quotidianamente.Saranno annunciati infine i vincitori della decima edizione del BOP, il premio internazionale Bologna Prize for the Best Children’s Publishers of the year, organizzato dalla Bologna Children’s Book Fair e AIE, in collaborazione con IPA – International Publishers Association. Il premio assegna ogni anno un riconoscimento agli editori che, nei diversi continenti, si sono distinti per una proposta editoriale innovativa. Saranno i soli editori espositori della Fiera a decretare, con il loro voto, i vincitori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libri in edicola con Il Sole 24 Ore

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2022

Il Sole 24 Ore porta in edicola ogni martedì nel mese di febbraio la Collana Instant con i titoli “Instant Storia Contemporanea” di Simone Guida dal primo febbraio; “Instant Latino” di Stella Merlin Defanti dall’8 febbraio e “Instant Greco Antico” di Roberta Meneghel dal 15 febbraio. Ogni volume resterà in edicola per un mese.Dopo il successo del primo volume, da martedì 8 febbraio sarà in edicola la seconda uscita “Instant Latino. Il corso facile e divertente che renderà questa lingua più viva che mai” a cura di Stella Merlin Defanti al prezzo di 12,90€. Ideale per appassionati e studiosi, ma anche per studenti in difficoltà, il volume vuole dimostrare come sia possibile rendere interessante e moderno anche lo studio di una lingua complessa come il latino. L’autrice porta il lettore alla scoperta di che cos’è il latino, il suo alfabeto, la pronuncia, permettendo subito l’apprendimento della frase semplice, degli aggettivi, dei pronomi fino ad arrivare alle frasi più complesse e articolate. In più alle spiegazioni si alternano esercizi, box di approfondimento sulla letteratura e curiosità.Il volume si conclude con una parte dedicata alle espressioni latine passate nell’italiano contemporaneo e con un ricco glossario. L’autrice è una docente universitaria giovane, ironica e brillante, che trasforma ogni lezione in un’opportunità di cose scoprire nuove cose, sempre con un tono fresco e leggero. Roberta Meneghel Il Sole 24 ORE Martedì 15 febbraio sarà la volta di “Instant Greco Antico. Il corso facile e veloce per riscoprire una lingua più viva che mai” di Roberta Meneghel. Conoscere una lingua è uno dei mezzi, forse il migliore, per aver accesso alla cultura di un popolo. Conoscere il greco antico significa, dunque, avere accesso potenzialmente a ciò che spesso è indicato come pensiero o civiltà occidentale. Un viaggio alla scoperta di una lingua solo apparentemente lontana da noi. La fonetica, le declinazioni, il sistema verbale e molto altro sono spiegati in modo chiaro e comprensibile. Tra le pagine tanti esercizi originali e mirati per consolidare le conoscenze acquisite capitolo dopo capitolo, curiosità etimologiche per scoprire l’origine di parole che usiamo tutti i giorni e approfondimenti sulla cultura e la letteratura dell’antica Grecia. Un’opera ideale non solo per gli studenti. Ma anche per tutti gli appassionati e i curiosi. Pagine: 352 Prezzo:12,90€ Uscita:15 febbraio 2022 in edicola

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Consumo libri. Il futuro in mano a giovani e donne

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2022

I dati Istat 2020 su pubblicazione e tiratura di libri, indicano numeri negativi, mentre tra quel 41,4% che legge almeno un libro all’anno, si registra una crescita del 3% . Certo c’è il 58,6% della popolazione che non legge neanche un libro, ma almeno chi legge ha deciso di dedicarsi di più a questa conoscenza, probabilmente complice il fatto che il 2020 siamo rimasti per molto tempo chiusi in casa per prevenire il covid. Inoltre, il fatto che il libro sia una sorta di compagno di cultura da trattare con cura e accarezzare, ce lo dice il fatto che il 73,6% di chi legge lo fa sui testi cartacei.E se qualcuno crede che i giovani siano i meno attenti, è bene sapere che il 58,6% dei ragazzi tra 11 e 14 anni, ha letto, non per motivi scolastici, almeno un libro. Inoltre le donne (46,4%) sono più degli uomini (36,1%), Con un record tra le ragazze 11-24: oltre il 60% ha letto almeno un libro.Insomma i giovani e le donne sembrano essere più dedite ad informarsi su un libro. Se si considera che la lettura di un libro è mediamente indice di maggiore attenzione a cultura e istruzione, siamo felici di avere conferma che il nostro futuro si basa su giovani e donne. Certo, si possono considerare anche altri tipi di futuri, quelli legati alla cultura e all’informazione di social e alcuni festival canori, per esempio. Ma al momento, se la storia non ci inganna, le persone più istruite, e più riflessive come solo la lettura di un libro può rappresentare, sono quelle che ci hanno fatto stare meglio economicamente, umanamente e socialmente.Non auspichiamo che ci siano continui lockdown perché il numero di lettori di libri cresca, ma grazie al confinamento domestico registriamo la scoperta di se stessi, l’apertura e la riflessione mentale che caratterizza la lettura di un libro. E auspichiamo che questo “contagio culturale”, questo “consumo” di libri si faccia sempre più strada.Un consiglio per tutti: quando leggete un libro, non tenetelo solo per voi, invitate amici a leggere altrettanto libro e a confrontarsi per capire quanto lo scrittore ci ha voluto comunicare. Riuscendo, così, anche a capire meglio, oltre alle riviste e rubriche letterarie, quanto un autore e il suo metodo/pensiero ci possa aiutare a vivere meglio. http://www.aduc.it

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Libri: risalita delle vendite

Posted by fidest press agency su martedì, 7 dicembre 2021

E’ un segnale positivo ma non dobbiamo dimenticare gli effetti di lungo termine della crisi pandemica, che ha reso più fragile il mercato editoriale e modificato i consumi di cultura – così il capogruppo di FDI in commissione Cultura, responsabile Cultura di FDI, deputato Federico Mollicone a commento dell’indagine dell’ufficio studi AIE su dati NielsenIQ presentata nel corso della Fiera Nazionale della piccola e media editoria, “Più Libri Più Liberi” – come indicato anche dalla conferenza delle Regioni è necessario garantire volumi di finanziamento già ampi per l’attuazione del Piano per la promozione della lettura. In legge di bilancio, con i colleghi Iannone e Barbaro, abbiamo presentato emendamenti per tutelare l’editoria turistica, per migliorare l’efficacia dell’erogazione dei fondi del Ministero della Cultura per l’editoria libraria e le biblioteche e per sostenere l’editoria per l’inclusione didattica dei ragazzi con disabilità. Vanno aiutate anche le librerie e i librai. Nella proposta di legge sulla promozione del libro vennero introdotte norme per istituire il circuito “Ad alta voce” su nostra proposta: ci chiediamo dove sia finito.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

L’Europa traina l’export dei libri italiani all’estero

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 dicembre 2021

La vendita di diritti a editori europei traina l’export italiano del libro: nel 2020 sono stati 5.914, in crescita dell’8% rispetto all’anno precedente, i titoli ceduti in Europa, pari al 69% del totale mondiale. Il dato fa parte del focus sull’internazionalizzazione previsto nel programma professionale di Più libri più liberi, la Fiera della piccola e media editoria di Roma in programma dal 4 all’8 dicembre alla Nuvola a Roma, e che si terrà il 7 dicembre alle ore 11.00 in Sala ALDUS. L’incontro Oltre Chiasso. La dimensione internazionale dell’editoria italiana è realizzato in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura (CEPELL) e ALDUS UP, finanziato dalla Commissione Europa nell’ambito di Europa Creativa. Intervengono Angelo Piero Cappello (CEPELL), Isabella Del Monte (Bologna Children’s Book Fair), Paola Pecchioli (il Mulino), Giovanni Peresson (Ufficio Studi AIE). Modera Paolo Conti (Corriere della Sera).Tra gli altri incontri del programma professionale – sempre in Sala ALDUS – che guardano all’estero, da segnalare lunedì 6 dicembre alle 9.15, in Sala Auditorium, ALDUS Focus on… Italy. The Italian market illustrated to foreign guests, evento riservato agli editori stranieri partecipanti al Rights Centre di Più libri più liberi 2021 in collaborazione con ICE Agenzia, Bologna Children’s Book Fair, ALDUS UP. Intervengono Piero Attanasio (AIE), Luigi D’Aprea (ICE Agenzia), Marco Momoli (Bologna Fiere).Riflettori puntati invece sulle norme europee e la loro applicazione in Italia per l’incontro di martedì 7 dicembre alle ore 17.00 in Sala ALDUS, Siete pronti per l’Accessibility Act? Intervengono Cristina Mussinelli (Fondazione LIA) e Gregorio Pellegrino (Fondazione LIA). A cura di Fondazione LIA. In collaborazione con ALDUS UP.Come ogni anno, infine sarà attivo il Rights Centre al piano N5 della Nuvola, quest’anno in programma il 6 e 7 dicembre e dove gli espositori italiani si confronteranno in incontri one-to-one con gli operatori stranieri per lo scambio diritti. Alcuni di questi operatori specializzati in libri per bambini e ragazzi parteciperanno inoltre al fellowship program in collaborazione con Bologna Children’s Book Fair: un calendario di attività volto alla scoperta e al dialogo con il mondo del libro italiano per giovani lettori con visite a case editrici, librerie e biblioteche distribuite in diverse città.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le Paoline a Più Libri Più Liberi

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 novembre 2021

Presenti fin dalle prime edizioni di questo appuntamento fieristico diventato ormai una delle manifestazioni culturali più importanti del nostro Paese, le Paoline saranno quest’anno nello stand E01 con una variegata offerta editoriale incentrata in particolare, ma non solo, sul prossimo Natale.Variegato anche il programma degli appuntamenti culturali:Si parte domenica 5 dicembre, alle ore 11 (Sala Giove), con la presentazione del libro Dov’eri? Vivere non è solo un diritto. L’Autore, don Alessandro Deho’, voce emergente della spiritualità, ci accompagna in un viaggio biblico – da Genesi alla Passione – sulle tracce delle radici sacre di ciò che troppo superficialmente definiamo diritti e doveri.Sempre domenica 5, alle ore 14.30 (Spazio Ragazzi – Area Incontri), sarà la volta del libro Il sogno di Simone, nuovo titolo della collana “Storie di cuore” (per bambini dai 5 anni in su). Autrice del libro, che parla di ecologia, raccolta differenziata, convivenza e importanza delle regole, è Carolina Benvenga, volto noto di Rai Ragazzi. Interviene Michele Casella, curatore della collana. Martedì 7, alle ore 10.30 (Sala Venere), Daniela Cologgi racconterà ai ragazzi il suo Codice Oslog: un romanzo che tra il distopico, il techno e il mistery, racconta l’importanza delle parole, della scrittura e della lettura. Parlando anche di amicizia, amore e crescita personale.Concludiamo mercoledì 8, alle ore 15.00 (Sala Giove), con La scimmia sulla culla. Incontreremo l’autrice, la giornalista Angela Iantosca, che in queste pagine torna a parlare di tossicodipendenza, con un viaggio nel mondo della maternità ‘contaminata’ dalle sostanze stupefacenti.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione libri a cura delle Paoline

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 novembre 2021

Roma mercoledì 24 novembre, alle ore 18, presso il Teatro Lo Spazio (via Locri, 42), si svolgerà la presentazione del libro LA SCIMMIA SULLA CULLA. Bambini in crisi di astinenza, in cui la giornalista Angela Iantosca compie un viaggio nel mondo della maternità “contaminata” dalle sostanze stupefacenti, raccoglie dati, interviste, testimonianze dirette, sente esperti e prova a far luce su un sommerso che spesso si ha paura di vedere. Oltre all’autrice, interviene Paolo De Laura, Responsabile ANGLAD ROMA. Modera Romano Cappelletto, Ufficio Stampa Paoline. Roma Giovedì 25 novembre, alle ore 19.30, presso la Chiesa di Sant’Ignazio in Campo Marzio (piazza Sant’Ignazio), sarà presentato il libro LA TRATTORIA DEL CARDINALE. Brevi storie di convivialità e fede. Oltre all’autrice, Sabrina Vecchi, intervengono S.E.R. Mons. Domenico Pompili, Vescovo di Rieti, e Fabio Zavattaro, Vaticanista. Saluti introduttivi di Gianluigi De Benedittis, Presidente dell’Ass. Culturale “Humanae Vitae”. Modera Romano Cappelletto, Ufficio Stampa Paoline.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rassegna Libri di storia – Incontri con gli autori

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 novembre 2021

Organizzata dal Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese culturali dell’Università di Parma in collaborazione con il Comune di Parma. Il secondo appuntamento, dedicato al volume di Antonella Campanini Il cibo. Nascita e storia di un patrimonio culturale (Carocci 2019), è in programma giovedì 18 novembre alle 11 nell’Aula K15 del Plesso Kennedy-D’Azeglio. I lavori saranno aperti da Piergiovanni Genovesi, Coordinatore scientifico della rassegna. Dopo i saluti del Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali Diego Saglia e del Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Mario Menegatti, dialogheranno con l’autrice i docenti dell’Ateneo Carlo Alberto Gemignani e Stefano Magagnoli. Il seminario è patrocinato anche dal Food Project di Ateneo e dalla Scuola di Studi Superiori in Alimenti e Nutrizione. L’incontro si svolgerà sia in presenza (fino a esaurimento dei posti disponibili, è necessario presentare il Green Pass) che online su piattaforma Teams. La nozione di patrimonio applicata all’alimentazione è recente – giuridicamente risale al momento in cui l’UNESCO ha iniziato a categorizzare l’immaterialità – ma, spigolando nel passato (anche remoto) si trovano tracce della sua costruzione. Sin dall’Antichità vi sono autori che si occupano della provenienza dei prodotti alimentari e dei luoghi di eccellenza delle produzioni, attribuendo così quelle che sarebbero in seguito divenute denominazioni d’origine. Il libro propone un excursus storico e letterario nel quale le informazioni che gli autori forniscono sono spesso le stesse, ma le prospettive in cui si pongono risultano differenti, anche molto: alcuni guardano con ironia a quello che appare loro un fenomeno recente, crescente e in qualche caso bizzarro, altri redigono lunghe liste cercando di mettere ordine nella materia e migliorare la reperibilità dei prodotti. Da quest’ultimo filone derivano gli inventari moderni e contemporanei, volti alla salvaguardia e alla valorizzazione di ciò che è diventato – appunto – patrimonio. È il cibo “pensato” quello che qui interessa, oggetto immateriale, esito di azioni dell’uomo che l’hanno reso tale. E, se il cibo diventa un’idea, la storia del cibo e della sua patrimonializzazione può essere considerata una storia delle idee, che descrive non tanto e non solo il cibo in sé, ma piuttosto l’uomo e la sua storia. Antonella Campanini è ricercatrice in Storia medievale e insegna Storia dell’alimentazione e Storia dei prodotti tipici nell’Università degli Studi di Scienze gastronomiche di Pollenzo. Tra le sue pubblicazioni: Dalla tavola alla cucina (2013); Il cibo e la storia: il Medioevo europeo (2016). Al centro di ogni incontro c’è un libro, una novità editoriale d’argomento storico, intorno al quale si organizza la discussione alla presenza dell’autore e di altri esperti: una riflessione a più voci aperta a tutti gli interessati che si propone sia di far conoscere più da vicino alla città la ricerca svolta all’interno dell’Ateneo sia, più in generale, di favorire la diffusione della conoscenza storica e delle sue tante potenzialità.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Ripristinare il credito d’imposta per gli editori di libri”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 novembre 2021

Per superare così la crisi delle forniture che impatta sul bilancio delle case editrici: lo chiede l’Associazione Italiana Editori (AIE). Spiega il presidente di AIE Ricardo Franco Levi: “Negli ultimi sei mesi, a fronte di una domanda di libri in crescita nel Paese, l’industria editoriale ha fronteggiato e fronteggia tutt’ora criticità nella fornitura di carta – e più in generale di tutto ciò che attiene alla stampa dei libri, come il costo dell’inchiostro, dei trasporti, dell’energia – che rischiano di danneggiare l’equilibrio economico delle case editrici e, in alcuni casi, di rendere impossibile la stampa e la messa in vendita nelle librerie delle novità e di eventuali ristampe”.Sebbene gli aumenti siano diversi a seconda della tipologia delle case editrici, del periodo in cui i contratti di fornitura sono stati firmati, della tipologia di carta utilizzata, si può quantificare tale incremento su base annua come superiore al 20% per la carta uso mano – ovvero la carta non patinata – e fino al 50% per le carte più pregiate, patinate e cartoncini. “Con una particolare attenzione agli editori scolastici, soggetti a tetti di spesa imposti per legge, sono numeri critici per tutti gli editori che non vogliono far ricadere sui lettori l’aumento dei costi” ha spiegato Levi. Inoltre, rispetto agli anni scorsi, si allungano i tempi di consegna e questo vuol dire per gli editori non riuscire a programmare tirature ed eventuali ristampe nella maniera più corretta possibile per far fronte alla domanda di ogni libro, difficile da prevedere prima di poter disporre dei dati sulle adozioni scolastiche, delle prevendite delle librerie e, nel caso di ristampe, dei primi riscontri di vendita. In Italia nel 2019 sono stati stampati 192milioni di volumi (dato Istat). Il consumo di carta per la stampa di libri è stimato in 96mila tonnellate annue (fonte: Assocarta). In passato gli editori di libri hanno beneficiato del credito d’imposta per l’acquisto della carta (art. 4, commi 181-186, L. 350/ 2003).“Di recente tale misura è stata riattivata, per il 2020 e il 2021, con il “Decreto Rilancio”, ma escludendo le imprese librarie – conclude Levi -. Sarebbe importante, in questo momento di difficoltà, riattivare la misura con uno strumento analogo”.L’attuale incertezza sul livello di prezzi e la disponibilità delle forniture sta portando alcune tipografie ed editori a prenotare le forniture di carta senza conoscere il prezzo a cui queste verranno pagate. Inoltre eventuali necessità di grandi quantitativi di carta per ristampe di libri le cui vendite sono di molto superiori alle previsioni rischiano di non poter essere evase in tempo per far fronte alle richieste dei lettori. Alcuni piccoli editori, infine, potrebbero essere tagliati fuori dal mercato per la mancanza di carta con cui lanciare le novità.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aspettando “Più libri più liberi”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 novembre 2021

Roma. La Fiera nazionale della piccola e media editoria in programma dal 4 all’8 dicembre alla Nuvola dell’Eur, compie vent’anni e decide di festeggiare con due appuntamenti speciali. Il 19 e 20 novembre, due grandi autori internazionali saranno a Roma per un’anteprima della manifestazione: David Grossman e Jonathan Safran Foer. Quest’anno il tema della Fiera – che torna finalmente in presenza dopo un anno di pausa dovuto alla pandemia – è La Libertà. Un concetto appropriato per celebrare questo momento di rinascita e di nuova condivisione, ma anche un valore cruciale per le vite di tutte e tutti, che la manifestazione dedicata alla piccola e media editoria contiene nel suo stesso nome, nel suo stesso DNA. È proprio la letteratura a liberarci ed elevarci, e su questo rifletteranno i due grandi ospiti in attesa della kermesse di dicembre. Il 19 novembre, al Maxxi alle ore 18, interverrà David Grossman, uno dei più significativi scrittori israeliani contemporanei. L’autore discuterà del suo ultimo romanzo, La vita gioca con me, un viaggio a ritroso nella memoria e nella storia di Vera, la protagonista, che è stata costretta a fare una scelta che ha segnato per sempre la sua vita e quella di sua figlia Nina. E di Sparare a una colomba, che raccoglie una serie di saggi su temi politici, civili e culturali e di discorsi tenuti in occasioni istituzionali su temi chiave della sua opera. Entrambi i libri sono, tra l’altro, un’acuta e appassionata difesa del valore della libertà che si sposa perfettamente con il focus scelto per questa edizione della Fiera. E Grossman racconterà proprio dei libri che lo hanno “liberato” e del potere che la letteratura ha di farci vincere paure, fragilità e differenze. Il 20 novembre, all’Auditorium della Nuvola alle ore 10.30, Jonathan Safran Foer, dialogherà con gli studenti in un incontro organizzato in collaborazione con Eur Culture per Roma, contenitore artistico-culturale di EUR Spa e con la Galleria Rhinoceros di Roma. Lo scrittore americano, tra i più acclamati della sua generazione, ripercorrerà le sue opere più importanti – tra le quali ci sono bestseller come Ogni cosa è illuminata e Molto forte, incredibilmente vicino fino alla recente pubblicazione “Possiamo salvare il mondo prima di cena. Perché il clima siamo noi”, testimonianza della sua sensibilità e del suo impegno nei confronti dei i temi ambientali. Inoltre sarà anche lui chiamato a raccontare quali sono stati i libri “liberatori” della sua vita, che hanno contribuito a formare i suoi ideali influenzando anche la sua produzione letteraria. Più libri più liberi è sostenuta dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura, dalla Regione Lazio, da Roma Capitale, dalla Camera di Commercio di Roma, Unioncamere Lazio, e da ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e di BNL Gruppo BNP Paribas. È realizzata in collaborazione con Istituzione Biblioteche di Roma, ATAC Azienda per i trasporti capitolina, EUR SpA e si avvale della Main Media Partnership di RAI e con il Giornale della Libreria. Più libri più liberi partecipa ad Aldus Up, la rete europea delle fiere del libro cofinanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

L’Italia dei libri si rafforza in Europa

Posted by fidest press agency su martedì, 26 ottobre 2021

Anche nel 2020 l’editoria italiana ha incrementato il numero di titoli venduti all’estero, soprattutto nel Vecchio Continente. E dentro i confini nazionali, con oltre 3 miliardi di giro d’affari (3.056 milioni di euro, più 0,1% rispetto al 2019) si conferma prima industria culturale del Paese insieme alle pay tv, terza industria editoriale europea dietro solo a Germania (9,3 miliardi) e Regno Unito (7,5 miliardi). I dati comprendono, oltre il mercato di varia (libri a stampa e digitali di fiction e non fiction venduti nelle librerie fisiche e online e nella grande distribuzione), il comparto educativo, il professionale (libri, e-book, banche dati e servizi Internet), l’export di libri (in allegato la sintesi del Rapporto).Il mercato. La sostanziale tenuta (3.056 milioni di euro, +0,1% rispetto al 2019) è frutto dell’andamento positivo della varia (romanzi e saggi venduti nelle librerie fisiche e online e nella grande distribuzione) che segna a fine anno vendite in crescita dello 0,3%. In calo invece del 3,5% i libri scolastici adottati dalle scuole (742 milioni). Forte aumento per il digitale: ebook, audiolibri e banche dati guadagnano il 10,9%, a 430,2 milioni di euro.La produzione. Le novità a stampa pubblicate nell’anno sono state 73.675, in calo del 5,9%. Contemporaneamente, però, gli e-book sono cresciuti del 7,2%, raggiungendo quota 52.273. Sono numeri che risentono del primo lockdown che ha convinto alcuni editori a rivedere il piano dei lanci per far fronte alla chiusura delle librerie. Come tendenza di lungo periodo su cui incide la diffusione delle librerie online, capaci di dare accesso a un catalogo molto ampio, va sottolineata la crescita dei titoli commercialmente vivi, ovvero disponibili per l’acquisto: sono 1,26 milioni, in crescita del 4,5% e senza considerare gli autopubblicati. Erano 716 mila nel 2010. Per gli e-book, siamo a quota 500 mila, erano 17 mila nel 2010.L’internazionalizzazione. Nel 2020 la vendita di diritti è stata pari a 8.586 opere, +0,2% rispetto al 2019 pari al 12% della produzione editoriale di novità. Nel 2001, solo il 4% dei titoli pubblicati trovavano interesse da parte delle case editrici straniere. Sul buon risultato dell’anno scorso hanno inciso le politiche di sostegno pubbliche. Battuta d’arresto, invece, per l’import: sono state 9.127 le opere di autori stranieri acquistate dagli editori italiani, in calo del 5,4%, flessione che va comunque commisurata alla più generale riduzione dei titoli pubblicati durante l’anno. Sul lungo periodo, si conferma il trend che porta verso il pareggio tra esportazioni e importazioni: negli ultimi 19 anni le prime sono cresciute a un tasso medio annuo del 19,9%, le seconde del 4,3%.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Via il tetto allo sconto sui libri scolastici

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 ottobre 2021

“Vorrei che la nuova legge sul libro fosse approvata entro la fine della legislatura per dare sostegno all’editoria” ha dichiarato oggi il ministro della Cultura, Dario Franceschini.”Basta che si abroghi l’articolo 8 della precedente vergognosa legge, la n. 15 del 13/2/2020, che ha posto un tetto allo sconto praticabile sui libri, come se dovessero essere le famiglie a finanziare l’editoria attraverso prezzi più alti e non invece lo Stato” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “Nel caso poi dei libri scolastici, dove lo sconto non può superare il 15%, si è toccato il fondo. Per tutelare qualche libreria le famiglie sono state costrette a pagare i libri il 10% in più, visto che lo sconto delle piattaforme digitali e della maggior parte dei supermercati nel 2019 arrivava al 25%. Insomma, invece di rendere effettivo il diritto allo studio previsto dall’art. 34 della Costituzione, invece di ridurre la stangata che le famiglie pagano ogni anno per mandare i figli a scuola, ci si è preoccupati di salvaguardare gli interessi di pochi. Intollerabile ed immorale!” conclude Dona.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libri, incantesimi e amore in un college nel fantasy di Erika Zingaretti

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 ottobre 2021

Sarà il nuovo Harry Potter italiano? Stiamo parlando del romanzo fantasy “Alone. La magia dell’anima” (edizioni Sensoinverso, Ravenna, 2021) della esordiente romana Erika Zingaretti. Il racconto presenta un mondo parallelo, pieno di riti e di incantesimi, di poteri sovrannaturali dei protagonisti e, insieme, una storia d’amore tra due giovani, difficile e controversa, ma con valori forti che emergono e si impongono tra mille difficoltà. Protagonisti sono un gruppo di studenti di un college, una scuola di magia e incantesimi. In una location immaginaria, un grande albero li smista nelle due casate “jasmani” (la casata del corpo) e “jiwa” (la casata dell’anima). Tra questi c’è Miriam: per lei il grande albero dà un responso controverso e lei, di famiglia jiwa, finirà in una casata jasmani. Più di un collegiale si innamora di lei, ma su tutte si erge la storia d’amore della studentessa con un giovane professore, Daryll. Emerge la forte personalità di Miriam, dolce e appassionata, pura e tenera, ma altrettanto decisa nel rivendicare la sua indipendenza e nel respingere gli umori e le gelosie del giovane amante, che dall’incontro con lei riuscirà a superare i suoi limiti ed a guardare in modo nuovo la vita. Nelle gare organizzate dalla scuola per temprare le capacità dei giovani studenti, emergono i valori dell’esistenza che sovrastano e impregnano anche il modo della magia. “Nessuno nasce ombra o luce, in tutti noi coesistono entrambi, sia l’oscurità che la luminosità, esattamente come il bene e il male”. Nella lotta contro il male, rappresentato da Maya e da Drake, c’è spazio per chi rimarrà nel buio (Maya) e per chi, per amore, riuscirà ad uscire dalle tenebre dell’odio (Drake). Miriam diventa protagonista assoluta delle “prove”, con un coraggio e generosità mette in gioco la propria vita per gli amici. Emerge il valore della solidarietà: nelle prove alcuni giovani partecipanti danno prova di altruismo, altri preferiscono ricercare il successo individuale. Il finale è aperto, con un nuovo capitolo, una nuova scena che si apre e che lascia intravvedere inattesi sviluppi. Una scelta non casuale dell’autrice perché la saga dei giovani del college degli incantesimi avrà un futuro, con nuovi volumi.Il romanzo, con numerose scene di mondi paralleli (labirinti, nuvole, laghi) che caratterizzano le “prove” dei giovani studenti, si presta ad una trasposizione cinematografica che trasferisca sulla pellicola le avventure del “mondo parallelo” e le sue ambientazioni fantastiche. Il libro di Erika Zingaretti dà ampio spazio alla fantasia, crea elementi e situazioni lontani dalla quotidianità e, insieme, impregna di profonda umanità i protagonisti, la loro vita, i loro amori appassionati, le delusioni cocenti, le rivalità. Il romanzo è carico di metafore che servono a guidare il lettore ed a condurre l’intera trama. Il libro si presta ad una lettura non superficiale e attenta ma, per gli argomenti trattati e per l’età dei protagonisti, è particolarmente adatto ad un pubblico giovanile.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Italia e la Francia dei libri tornano a incontrarsi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 giugno 2021

Lo hanno fatto per tenere vivo un interscambio fondamentale per i due Paesi: nel 2020 la Francia è stato il secondo mercato di sbocco per l’export italiano di diritti con 917 titoli venduti (1.301 la Spagna), mentre sono stati 2.100 i titoli pubblicati in Italia tradotti dal francese nello stesso anno (secondi soli agli 8.100 dall’inglese).Organizzato da ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori (AIE). E’ stato un bilaterale online di tre giorni per incrementare l’interscambio e la reciproca conoscenza tra i due mercati editoriali. Sono 36 le aziende francesi partecipanti, 30 quelle italiane. L’iniziativa rientra nel progetto europeo Aldus Up, cofinanziato dal programma Europa Creativa della Commissione Europea, di cui AIE è capofila, ed è possibile grazie alla partecipazione del Syndicat national de l’édition (SNE) e del Bureau international de l’édition française (BIEF).Durante i tre giorni di incontri sono stati presentati e spiegati i contributi disponibili nei due Paesi per incentivare le traduzioni e le aziende editoriali potranno incontrarsi attraverso la piattaforma Smart365 di Agenzia ICE. Sarà anche presentata la versione in francese di newitalianbooks, il portale che promuove l’editoria italiana all’estero.L’incontro viene aperto dal direttore generale di Agenzia ICE Roberto Luongo, cui seguiranno gli interventi del presidente di AIE Ricardo Franco Levi, il direttore dell’Istituto italiano di cultura di Parigi Diego Marani, il presidente del SNE Vincent Montagne, i direttori generali di AIE Fabio Del Giudice e di BIEF Nicolas Roche.Secondo le stime di AIE, l’internazionalizzazione dell’editoria italiana è proseguita anche nel 2020 con 8.586 titoli venduti all’estero, in crescita dello 0,2% rispetto all’anno precedente, mentre i titoli acquistati sono calati del 5,5% a 9.127. La Francia è un Paese di riferimento sempre più importante per gli editori italiani che propongono i loro titoli all’estero, passando da 438 titoli acquistati nel 2014 ai 550 del 2019, fino ai 917 nel 2020.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

«Un borgo di Libri ed Autori – Letture sotto le stelle»

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 giugno 2021

Una veste turistica per la nuova edizione di «Un Borgo di Libri ed Autori» alla «Grotta Mangiapane». E’ divenuto ormai un appuntamento imperdibile dell’estate siciliana. L’evento continua, infatti, a mietere un ampio consenso di pubblico, che ha dimostrato di apprezzare l’interpretazione dell’elemento culturale come strumento funzionale al rilancio, ed alla crescita, del territorio (in particolare quello dell’hinterland trapanese) nel suo complesso. Il fattore culturale assume, pertanto, la veste di un vero e proprio asset fondamentale su cui puntare, sul piano socio-economico, per poter promuovere, attraverso le sue notevoli potenzialità, il riscatto turistico della nostra Isola. Non a caso la manifestazione rientra nel progetto portato avanti dalla «rete trapanese per il turismo di comunità», denominato «Sicilia: eventi e tradizioni del trapanese». L’edizione 2021, che si svolgerà come sempre presso la suggestiva sede dell’«Associazione Museo Vivente» (che organizza il celebre «Presepe Vivente di Custonaci»), prevede quattro presentazioni di libri ed ha ricevuto il patrocinio dell’«Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana», del «Parco Archeologico di Segesta», del «Comitato Provinciale Pro Loco Trapani» e del «Distretto Turistico Sicilia Occidentale». Nel merito «Un borgo di Libri ed Autori – Letture sotto le Stelle», in omaggio proprio al celebre borgo di Scurati, inizierà (15 luglio) con la presentazione di «Quattro indagini a Màkari», coinvolgente raccolta di racconti che ruotano attorno all’esilarante figura di Saverio Lamanna (ormai noto al grande pubblico televisivo), di Gaetano Savatteri. La seconda serata (29 luglio) vedrà come protagonista «La vita in Sicilia al tempo degli emiri», ovvero l’avvincente racconto di Gaetano Basile, rinomato autore teatrale e televisivo, della dominazione araba nell’Isola. La terza serata (5 agosto) vedrà di scena «L’inverno dei Leoni», con cui Stefania Auci chiude il cerchio della saga sui Florio che ha appassionato tantissimi lettori (100 settimane di posizionamento in classifica, 35 edizioni, oltre 650 mila copie vendute ed in corso di traduzione in 32 paesi). La quarta serata (19 agosto), che concluderà la rassegna, prevede la presentazione del volume «Donnafugata», che riprende le vicende del casato, tra i più antichi di Ibla, avvenute nell’Ottocento, tra la dominazione borbonica ed i moti di fierezza popolare elegantemente narrate da Costanza DiQuattro. Anche per quest’anno, infine, ci sarà la possibilità di seguire, a partire dalle 21.30, le presentazioni in diretta streaming sulla pagina Facebook del «Centro Studi Dino Grammatico» (www.facebook.com/csdinogrammatico/).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mantova Libri Mappe Stampe

Posted by fidest press agency su domenica, 23 Maggio 2021

Mantova Libri Mappe Stampe – sabato 12 e domenica 13 giugno 2021 Chiostro del Museo Diocesano Francesco Gonzaga (Piazza Virgiliana, 55 – Mantova) Orari di esposizione al pubblico: sabato h. 10-18.30; domenica h. 9.30-13 Per i commercianti apertura anticipata venerdì 11 giugno h.15-18.30. Ingresso libero (per i visitatori di Mantova Libri Mappe Stampe riduzione del ticket per visitare la collezione Museo Francesco Gonzaga: ingresso a 6 euro, anziché 10 euro). Appuntamento di riferimento per bibliofili e collezionisti – ma di interesse anche per designer d’interni e buyer del lusso – Mantova Libri Mappe Stampe è la più antica e longeva fiera dedicata all’antiquariato librario e al collezionismo cartaceo in Italia. Per l’edizione estiva, che si svolgerà nel pieno rispetto delle norme sanitarie a due passi dal Museo Archeologico e da Palazzo Ducale, nel cuore del centro storico della città dei Gonzaga, sono attesi visitatori da tutto la Penisola e da oltreconfine per più di 40 espositori dall’Europa tra librerie specializzate, operatori di stampe e cartografia d’epoca.Un vasto tesoretto in carta e inchiostro da ammirare e acquistare, tra volumi di pregio, incunaboli e cinquecentine uscite dai torchi di stampatori famosi come Aldo Manuzio e Giunta, assieme ad altre, più numerose e abbordabili, rarità e curiosità bibliografiche dal XVI al XX sec. Ricchissima anche l’offerta cartografica che comprende mappe, atlanti, vedute e piante topografiche, e quella di stampe decorative d’epoca originali. Non mancheranno poi le preziose incisioni degli “Antichi Maestri” come Dürer, Raimondi, Ghisi, Correggio, Parmigianino, Veronese, Canaletto, Piranesi, Rembrandt e Van Dyck ma anche le grafiche dei protagonisti dell’arte del ‘900 europeo, tra cui Burri e Fontana. Nata nel 1975 con l’associazione culturale Il Frontespizio, è stata di fatto la prima manifestazione a dedicarsi esclusivamente alla carta antica e preziosa sul panorama italiano. Ad ospitarla sin dalle sue origini è Mantova, una delle due città gioiello della famiglia Gonzaga che vanta tra le sue discendenze un vero cultore del libro, come il Duca Vespasiano, fondatore della vicina Sabbioneta. Dopo un decennio di interruzione, da settembre 2019 Mantova Libri Mappe Stampe è tornata nella sua formula semestrale di mostra mercato, come appuntamento di riferimento internazionale per collezionisti e bibliofili.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libri per Ragazzi sarà il Global Publishing Partner della nuova serie TV Nina&Olga

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 Maggio 2021

Questo Autunno, in contemporanea all’uscita della nuova serie animata Nina & Olga in onda su RAI Yoyo, co-prodotta da Enanimation e Mondo TV Iberoamerica, con Rai Ragazzi, Mondadori – Libri per Ragazzi è fiero di portare in libreria i libri ispirati ai protagonisti di questo nuovo cartoon.La direzione artistica della serie televisiva per bambini Nina&Olga è a cura della celebre autrice e illustratrice per l’infanzia Nicoletta Costa, la quale firmerà anche i libri speciali che caratterizzeranno un piano iniziale di 6 opere dedicate alla piccola Nina e alla sua amica, la Nuvola Olga (personaggio amatissimo dal pubblico da oltre 30 anni, grazie agli storici titoli di EMME edizioni).La nuova serie di libri, a opera e cura di Nicoletta Costa, accompagnerà i bambini dai 3 ai 6 anni, italiani e di tutto il mondo, trattando il ricco tema delle emozioni, e meravigliandoli con la loro autentica poesia e qualità immaginativa.Con divertimento e freschezza, nel corso della serie, le due protagoniste accompagneranno i lettori nelle piccole sfide quotidiane, tendendo loro la mano e imparando insieme a gestire le emozioni. “Nina&Olga. Sei un’amica speciale” e “Nina&Olga. Alla scoperta di lettere e numeri” sono i primi due titoli in uscita. Il primo, un albo illustrato, ci racconta il tenero incontro tra le due protagoniste e la nascita della loro amicizia, mentre il secondo, tramite piccole storie ed episodi divertenti, vedrà Nina e la Nuvola Olga alle prese con l’alfabeto e i numeri.A seguire quattro titoli che raccontano alcuni episodi della serie animata: “Il miglior regalo di sempre”, “Piccoli misteri della notte”, “che divertimento in fattoria” e “Il posticino scacciarabbia”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »