Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘libro’

Come sta andando il mercato del libro di varia a 20 giorni dal Natale?

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 dicembre 2021

L’Associazione Italiana Editori (AIE), in una anteprima del programma professionale di Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria in programma a Roma dal 4 all’8 dicembre, presenterà il prossimo 2 dicembre la consueta analisi periodica del mercato realizzata in collaborazione con NielsenIQ.L’appuntamento sarà trasmesso sul sito di AIE (www.aie.it) e sulla pagina Facebook di Più libri più liberi a partire dalle 11.00: verranno presentati gli ultimi dati disponibili che saranno confrontati con quelli riferiti allo scorso ottobre, quando la previsione di chiusura per fine anno si attestava tra un +11% e un +16%.Interverranno il presidente di AIE Ricardo Franco Levi e il responsabile dell’Ufficio studi, Giovanni Peresson.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro “Mio fratello ha sempre freddo”

Posted by fidest press agency su martedì, 30 novembre 2021

Roma 2 dicembre alle ore 19:00 presso la Cappella Orsini Club Via di Grotta Pinta, 21, si terrà la presentazione del libro “Mio fratello ha sempre freddo” dell’autrice esordiente Maria Francesca Tiraterra. Modera la giornalista scrittrice Fausta Speranza. Il libro finalista al Concorso Letterario 2021 “Lettere al Sempione” è un viaggio nella relazione con il mondo della tossicodipendenza. L’autrice, nata e cresciuta a Roma, è formatore in ambito sanitario presso l’Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini di Roma ed è prof. a.c. di Scienze Infermieristiche e Ostetriche all’Università degli studi di Roma Sapienza. È un mondo di chiaroscuri quello narrato da Maria Francesca Tiraterra, autrice esordiente del libro “Mio fratello ha sempre freddo” pubblicato da Robin Edizioni nel marzo del 2020, quando il tempo sospeso in cui la pandemia ci ha costretti iniziava a paralizzare le nostre vite.È il racconto – attraverso il dialogo a due voci, di un fratello e una sorella – del tempo sospeso dei “tossici”, spesso stigmatizzati senza possibilità di riscatto. Con grandissima ironia, grazie anche all’utilizzo del dialetto romanesco, offre un viaggio emozionale nel terreno impervio dell’incomunicabilità nelle famiglie, problematica trasversale di ogni ceto sociale.È una fotografia senza filtri che non chiude però la porta alla speranza, questa scattata dall’autrice nel libro finalista al Concorso Letterario 2021 “Lettere al Sempione”. Un libro diffuso nelle scuole superiori della cittadina pugliese di Molfetta, in quanto spunto di riflessione sulle dipendenze e devianze sociali, su iniziativa del sindaco Tommaso Minervini, per anni operatore sociale nelle carceri.“La Persona che cade nelle spire della dipendenza da sostanze tossiche vive un dramma esistenziale profondo che inevitabilmente coinvolge tutta la sua famiglia, la quale deve trovare la forza di imboccare con consapevolezza un cammino comune di rinnovata accoglienza. Il mio auspicio è che questo libro possa essere uno sprone alle istituzioni e alla società civile per il riconoscimento dei diritti degli ultimi e dei dimenticati” dichiara l’autrice Maria Francesca Tiraterra.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nelle librerie: Il Libro delle Due Vie di Jodi Picould

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 ottobre 2021

E’ un commovente romanzo sull’amore e sulla morte, ma soprattutto sulle scelte che cambiano per sempre le nostre vite. Tutto cambia nel giro di pochi secondi per Dawn Edelstein. La donna si trova su un aereo quando l’assistente di volo fa un annuncio: «Prepararsi per un atterraggio di fortuna». I pensieri cominciano ad attraversarle la mente. Ma non riguardano suo marito, bensì un uomo che non vede da quindici anni: Wyatt Armstrong. Dawn sopravvive miracolosamente allo schianto. Nella sua vita non manca nulla: ad aspettarla a Boston ci sono il marito Brian, la loro amata figlia e il suo lavoro di doula di fine vita, che consiste nell’aiutare i suoi clienti ad alleviare la transizione tra la vita e la morte. Ma da qualche parte in Egitto c’è Wyatt Armstrong, che lavora come archeologo portando alla luce antichi luoghi di sepoltura: una carriera che Dawn è stata costretta ad abbandonare. E ora che il destino le offre una seconda possibilità, non è così sicura della scelta che ha fatto. Dopo l’atterraggio di emergenza, potrebbe prendere un’altra strada: tornare al sito archeologico che ha lasciato anni fa, ritrovare Wyatt e la loro storia irrisolta, e forse anche completare la sua ricerca sul Libro delle Due Vie, la prima mappa dell’aldilà. I due possibili scenari per Dawn si svelano l’uno al fianco dell’altro, così come i segreti e i dubbi a lungo sepolti insieme a loro. È il momento di affrontare le domande che non si è mai veramente posta: cos’è una vita vissuta bene? Quando abbandoniamo questa terra, cosa ci lasciamo dietro? Titolo originale:The Book of Two WaysNumero collana:486 Prezzo cartaceo:€ 18,50 Prezzo eBook:€ 9.99.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AIE e ALI insieme per il libro scolastico

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 ottobre 2021

Più fondi per garantire a tutti gli studenti gli strumenti necessari a rendere effettivo il diritto allo studio, ottimizzazione della filiera editoriale per superare le attuali criticità, soprattutto sul lato della distribuzione. Ruota attorno a questi due punti il confronto tra l’Associazione Italiana Editori (AIE) e l’Associazione Librai Italiani – Confcommercio (ALI) per ribadire la centralità del libro scolastico nei processi di formazione e nello stimolo alla lettura. Moderati da Mario Baudino (La Stampa), il presidente del gruppo educativo di AIE Paolo Tartaglino e il presidente di ALI Paolo Ambrosini si sono confrontati al Salone internazionale del Libro di Torino nel convegno Il libro scolastico: una porta per la lettura. Strategie di sostegno tra mercato e intervento pubblico.AIE e ALI chiedono al governo di aumentare la disponibilità dei fondi destinati all’acquisto dei libri di testo per le famiglie meno abbienti e prevedere meccanismi idonei per consentirne la disponibilità, come previsto nel Family Act. Le due associazioni, inoltre, sono impegnate a superare le attuali criticità sul lato distributivo che in alcuni casi – anche a causa di uno spostamento eccezionale nel processo delle adozioni – hanno impedito alle librerie di avere i libri disponibili per gli studenti prima dell’avvio dell’anno scolastico.“Fin dai primi mesi di lockdown nella primavera del 2020, il libro scolastico è stato un eccezionale strumento a disposizione di studenti e docenti per non interrompere il processo formativo – ha ricordato Paolo Tartaglino –. Gli studenti e i docenti hanno a disposizione uno strumento flessibile e completo, dove al libro stampato si accompagnano i contenuti digitali integrativi e le piattaforme per l’apprendimento. La pandemia però ha anche acuito le diseguaglianze e, come Associazione, ribadiamo che il diritto allo studio e il contrasto alla povertà educativa e all’abbandono scolastico devono essere centrali nelle politiche del Paese. Come editori, inoltre, siamo consapevoli dei passi ancora da fare per far sì che la catena logistica del libro scolastico sia il più efficiente possibile: lavoriamo con i librai per migliorarla”. “Riconoscere la centralità delle librerie nella distribuzione dei testi è un primo passo importante per avviare il confronto tra le nostre associazioni; da qui ci auguriamo si possa costruire assieme un nuovo modello di rapporti tra gli operatori economici – ha commentato Paolo Ambrosini –. Il libro di testo, e l’Italia, ha il vantaggio di avere una delle migliori industrie editoriali a livello mondiale, è e può essere un valido strumento per la crescita della lettura se supportato nella sua distribuzione da operatori professionali come i librai”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nuova legge per il libro dell’Emilia Romagna

Posted by fidest press agency su martedì, 19 ottobre 2021

“Salutiamo con grande favore e compiacimento l’approvazione della nuova legge per il libro dell’Emilia Romagna, strumento fondamentale per il rafforzamento dell’industria editoriale regionale – ha dichiarato il presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Ricardo Franco Levi –. Come associazione degli editori abbiamo contribuito fornendo il nostro parere nella fase di stesura del testo e siamo disponibili fin da subito a collaborare nei vari ambiti previsti dalla normativa per individuare i fabbisogni delle aziende e identificare le misure più adatte per soddisfarli”.La legge regionale per il libro dell’Emilia Romagna, approvata ieri, è pensata per dare un concreto sostegno alle imprese editoriali favorendo con incentivi l’innovazione di prodotto e di processo lungo tutto la filiera distributiva e l’internazionalizzazione attraverso contributi per le traduzioni e la partecipazione a eventi internazionali. La legge sostiene inoltre la formazione e quindi la crescita delle competenze degli addetti al settore e l’integrazione di filiera e di rete.“L’Emilia Romagna vanta già oggi – ha concluso Levi – un vivace comparto editoriale molto aperto all’internazionalizzazione. Questa legge permette di dare ancora maggiore slancio a un settore che, al di là del suo grandissimo valore culturale, ha un peso rilevante nell’economia regionale e nazionale”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: Il pendolo

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 ottobre 2021

E con quel “forse” continua a oscillare il nostro pendolo interiore sulla “malattia dello stupore d’esistere” come l’ha definita William James. E in esso l’alternanza ci porta da una parte la “nausea” di Sartre e dall’altra la figura d’Innocent Smith, il personaggio del racconto esistenziale “Manalive”, di Chesterton, che è talmente esilarato dal privilegio di esistere che passa il tempo a inventare strani modi per stupirsi del fatto che sia lui sia il mondo sono qualcosa. Questo voler uscire dalla “nausea” è anche un problema dei nostri tempi e tende a farsi sempre più pressante. Il sostegno, probabilmente, di una cultura tramandata nel tempo è ciò che da corpo a una speranza, per un futuro meno gravido d’incognite, e rende meno insopportabile il nostro presente. Una cultura che forse non ci spiega del tutto la ragione per la quale vi sono uomini che emergono sopra gli altri, per quanto siano in pochi, e degli altri, e sono la gran massa, che restano ai margini. Costoro sono le comparse, in altre parole piccole pedine, quasi invisibili, che ogni tanto esplodono o sono fatte deflagrare ad arte per darci ora una rivoluzione, ora un genocidio, ora una guerra terribilmente distruttiva. Si vive intorno a queste cose e si resta a esse vincolate dimenticando che esistono altri valori, altri sistemi per misurare la forza del nostro essere e del nostro divenire. Dobbiamo, altresì, togliere dalla nostra mente le tracce del cattivo insegnamento ed anche di quello onesto portato a esaltare in buona fede, la falsità e l’inganno degli altri. (dal libro “Il pendolo” di Riccardo Alfonso Edizioni Fidest)

Posted in Confronti/Your and my opinions, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il libro scolastico: mercato e intervento pubblico a sostegno

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 ottobre 2021

Torino sabato 16 ottobre alle ore 13.15, in Sala Magenta. Il libro scolastico: una porta per la lettura. Strategie di sostegno tra mercato e intervento pubblico è il titolo del convegno che si tiene al Salone internazionale del Libro. Il convegno, in cui interverranno il presidente del gruppo educativo dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Paolo Tartaglino e il presidente dell’Associazione Librai Italiani – Confcommercio Paolo Ambrosini, moderati da Mario Baudino (La Stampa), è una tappa del confronto aperto tra le due associazioni che mira a superare le criticità e a rafforzare tutta la filiera produttiva, le librerie per la loro diffusione ed editori in primis. “I libri di testo rappresentano un’importante leva per la crescita della lettura: riconoscere il ruolo fondamentale dei testi scolastici nei processi di apprendimento e a sostegno della scuola è il primo passo per individuare le strategie, pubbliche e private, per rendere il nostro settore ancora più efficiente” dichiarano Tartaglino e Ambrosini.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro scolastico, l’impegno dell’Associazione Italiana Editori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 ottobre 2021

Il libro scolastico al centro dell’impegno dell’Associazione Italiana Editori (AIE): “Come Associazione – ha spiegato il presidente Ricardo Franco Levi – siamo impegnati a far sì che il diritto allo studio sia effettivamente riconosciuto a tutti. Governo e Parlamento si sono mossi in questo senso con un emendamento al Family Act che aumenta i fondi per garantire l’acquisto dei libri di testo da parte delle famiglie meno abbienti e rende i criteri di erogazione più semplici. Il libro di testo resta il fondamentale strumento per la trasmissione di un sapere certificato, autorevole, di qualità, anche a contrastare il preoccupante aumento dell’abbandono scolastico”. AIE ricorda che gli editori hanno continuato con grande sforzo ad attuare una politica di stabilità dei prezzi pur con i tetti di spesa invariati dal 2012, senza limitare in alcun modo l’aumento della qualità e anzi incrementando l’offerta di contenuti digitali integrativi (oltre due milioni di proposte), di piattaforme per lo studio e l’apprendimento, di strumenti per l’inclusione e per l’innovazione didattica a disposizione dei docenti. Questi strumenti, durante l’emergenza della DaD, sono stati messi gratuitamente a disposizione di docenti, studenti e famiglie e hanno consentito di proseguire l’attività didattica. Il nuovo anno scolastico, però, si è aperto con nuove sfide e difficoltà: “Quest’anno l’emergenza Covid ha gravato in modo significativo su tutti gli elementi della filiera – ha spiegato il presidente del gruppo educativo dell’AIE Paolo Tartaglino –: il posticipo della comunicazione delle adozioni, l’approvvigionamento della carta, i problemi tecnici di alcuni stampatori, la difficoltà dei trasporti e della logistica hanno causato, in particolare per la scuola primaria, alcune difficoltà nel rispondere puntualmente alle richieste della rete distributiva e, per alcuni titoli, una non completa ed immediata disponibilità. Questa situazione eccezionale ha visto gli editori fortemente impegnati, nel mese di settembre, per indirizzare le diverse problematiche e migliorare la situazione, che ad oggi risulta sostanzialmente normalizzata, con le difficoltà largamente superate. In questo senso abbiamo accolto favorevolmente la dichiarazione del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi di anticipare in futuro la chiusura delle adozioni rispetto alla data di quest’anno. Nel rassicurare le famiglie circa la piena disponibilità dei libri di testo, stiamo lavorando con i librai per migliorare i servizi del sistema distributivo”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Resilienza ambientale e architettura organica, nuovo libro di Corrado Monaca

Posted by fidest press agency su martedì, 12 ottobre 2021

Con le sfide ambientali che attendono l’umanità, è tempo che anche architetti e progettisti tornino a parlare il linguaggio della natura. È questo il messaggio contenuto nel libro “La resilienza ambientale con l’architettura organica – da Ragusa al Kazakistan” di Corrado Monaca, appena pubblicato da Nemapress edizioni di Alghero nella collana Saggi. Il libro reca la prefazionedell’architetto marchigiano Paolo Basilici e la postfazione di Giovanni Esposito, presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Periti industriali e dei Periti industriali laureati. Corrado Monaca, perito industriale,componente della Consulta della Regione Sicilia, progettista e imprenditore con 52 anni di attività professionale alle spalle nel segno del binomio lavoro – ricerca interdisciplinare, è stato presidente nazionale del Movimento Azzurro.Tra le sue pubblicazioni più recenti, vanno ricordati “La Pira sindaco innovativo. La reinvenzione del modo di governare oltre la planologia” (Città Nuova, 2019) e “La Pira in Toscana, in Sicilia, nelMediterraneo” (Nemapress, 2020).Nella prefazione Paolo Basilici, che dell’autore è stato amico e collega di università,rievoca le appassionanti lezioni di Bruno Zevi e Mario Ridolfi. “Quelle emozioni vissute ai tempi dell’università – scrive – hanno formato il nostro credo architettonico ‘organico’ forte come una roccia e hanno contribuito a formare un modo comportamentale di esercitare la professione che ha resistito nel tempo e che ancora oggi ciaccompagna”.Monaca definisce l’Architettura Organica come una sintesi tra uomo e ambiente, in cui il costruito si integra nella natura cercando di sfruttare a proprio favore ciò che è presente in loco. L’uso dei materiali locali, lo studio delle caratteristiche del sito e della campagna circostante (luce, venti, aria, suolo, ecc.), l’attenzione ai bisogni materiali e spirituali del committente, la risposta efficace alle esigenze di sostenibilità ambientale e la pianificazione dei costi rappresentano alcuni dei punti di forza di questo modus operandi architettonico che è figlio delle geniali intuizioni di figure come Frank Lloyd Wright, Alvar Aalto e altri.L’autore, seguendo il filo conduttore della resilienza ambientale in architettura, offre al lettore vari esempi – da Ragusa al Kazakistan, dai colli senesi al bellunese, passando per Sasso Marconi(BO) e Piacenza – di progettazione architettonica resilienti, cioè opere flessibili, a basso impatto ambientale e adeguate a ogni cambiamento, che si integrino con il contesto. Opere, dunque, dove coesiste una perfetta integrazione tra l’ambiente costruito e quello naturale. Con un vantaggio non indifferente: una progettazione in linea con questi dettami produce un risparmio del 25-30% rispetto alle ristrutturazioni tradizionali, eliminando sprechi di materiali e di risorse professionali. A Beneficio del Pianeta e del portafoglio.Nella postfazione Giovanni Esposito ha evidenziato l’importanza dell’approccio“organico” all’architettura nella Nuova Ricostruzione post-pandemia e di un sistema formativo adeguato alle nuove competenze di sostenibilità ambientale.Il testo è corredato da un ampio apparato di progetti, rendering e immagini fotografiche, che mettono a confronto gli edifici prima e dopo gli interventi di restauro. Nel volume. oltre quelli dell’autore, figurano anche progetti di architettura organica realizzati da Walter Macchi (Lazio), Valerio Bignami (Emilia Romagna),Nicola Brembilla (Lombardia), Franco Andrea (Veneto), Stefano Pitigliani (Toscana) e Sebastiano Mauceri (Sicilia).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: Come cresco

Posted by fidest press agency su domenica, 10 ottobre 2021

E’ il terzo dei volumi illustrati della casa editrice Familium dedicati a tutta la famiglia. Il primo, Nonna parlami di te e Nonno parlami di te, che ha riscosso grandissimo successo in Italia, rappresenta il dono perfetto per tutti i nonni. Un libro speciale, tutto da scrivere e da comporre, e sono proprio i nonni a creare il racconto rispondendo alle tante domande sulla loro vita, così da serbare indelebili i loro ricordi e condividerli con i propri cari. Il secondo volume, Il nostro albero familiare, è anch’esso un libro adatto a grandi e piccini, un atlante familiare da costruire insieme a tutta la famiglia che ripercorre la storia e la genealogia dei propri parenti, ma anche un modo per passare del tempo prezioso con chi ci vuole bene, compilandolo e leggendolo tutti insieme. Come cresco invece è dedicato ai genitori in attesa o che stanno pensando di avere un bambino o a quelli che hanno appena accolto nella loro famiglia un bebè ed è il regalo ideale per compleanni, baby shower, battesimi e ovviamente per ogni nuova nascita, destinato a diventare una cronaca dei più bei momenti vissuti insieme che, da grande, potrà ripercorrere il protagonista, i suoi genitori e in futuro i suoi discendenti. Di grande formato, con la copertina rigida e soprattutto completamente illustrato a mano, Come cresco è disponibile su http://www.familium.it e in tutte le librerie italiane – fisiche e online.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: La rivoluzione integrale

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 settembre 2021

Di: Giannozzo Pucci. Editore: Libreria Editrice Fiorentina Collana: Manifesti Pagine: 192 euro 14,00. Una rilettura di mezzo secolo di battaglie ecologiste alla luce della storica Enciclica di papa Francesco per disegnare un nuovo/antico progetto politico. Rivoluzione integrale è rivoluzione culturale, politica, economica, scientifica e tecnica e indica l’immane, entusiasmante lavoro di modifica di ogni aspetto della realtà attuale che dobbiamo affrontare. A differenza delle rivoluzioni degli ultimi due secoli motivate dall’egoismo, la rivoluzione integrale esige a tutti i livelli disegnare e costruire una civiltà comunitaria in simbiosi con la natura animati da uno spirito di gratuità. Il virus del progresso ha infettato tutte le attività umane e sta distruggendo il mondo. Questo libro è un contributo per sviluppare gli anticorpi necessari.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: La rigenerazione del bene comune

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 settembre 2021

Di: Giannozzo Pucci editore: Libreria Editrice Fiorentina Collana: Manifesti Pagine: 90 euro 12,00. Un libro agile che ambisce a invitare la gente a passare dalla mentalità che vede il pubblico e lo stato come nemici, a cui si deve delegare il potere e a battersi per obiettivi precisi e pretendere dalle istituzioni atti e risposte conseguenti. A prima vista potrebbe sembrare un’utopia il contenuto di questo libro, ma vi invitiamo ad andare oltre, a non fermarvi alle apparenze. Nel libro si delinea una visione di governo rivolta a tutti (compresi i rioni e le frazioni) per fare del nostro paese la punta avanzata della rivoluzione ecologica.Questo opuscolo vorrebbe sollecitare le persone, i comitati, le associazioni che lavorano per la rigenerazione ecologica a formare una rete di liberazione nazionale per aiutare ad applicare l’ecologia integrale nella nostra casa, nel nostro vicinato nel territorio circostante perché è il modo più concreto che abbiamo per prenderci direttamente cura del mondo, la nostra casa comune.L’inquinamento delle acque, dell’aria e della terra, il cambiamento climatico sono effetti della privatizzazione di beni comuni essenziali che i poteri pubblici non hanno potuto o voluto custodire e proteggere. Non basta più smettere di inquinare, occorre rigenerare. Si tratta di scoprire l’anima comune, in forza della quale superare vecchie lotte ideologiche e politiche, rancori, antipatie, torti.Di fronte all’emergenza occorre andare oltre, perché tutto è interconnesso. Questo libro indica finalità e obbiettivi, secondo il proverbio per cui “è meglio sapere dove bisogna andare senza sapere come, che sapere come senza sapere dove”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festa del Libro Ebraico

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 settembre 2021

Ferrara. Via Piangipane, 79/83. Torna per la XII edizione, la Festa del Libro Ebraico, uno dei principali eventi culturali ideato e organizzato dal Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS di Ferrara. Attraverso presentazioni di libri, incontri, performance live, proiezioni e concerti, il festival letterario ha permesso a migliaia di persone di entrare in contatto con la ricchezza culturale dell’Ebraismo e si è confermato un appuntamento fisso per la città estense. Dal 23 al 26 settembre il giardino del Museo ospiterà sotto la sukkah, la tradizionale capanna costruita in occasione della festa ebraica di Sukkot, decine di ospiti prestigiosi: dallo scrittore israeliano Eshkol Nevo, al Professore emerito Luciano Canfora, dal politico ed economista Romano Prodi, agli scrittori Igiaba Scego ed Alessandro Piperno.Il tema conduttore sul quale si interrogheranno e rifletteranno i protagonisti della XII edizione della Festa del Libro Ebraico è la CASA. Forse la parola più pronunciata in questi ultimi mesi, “Casa” è un luogo ma anche uno stato d’animo, un rifugio o una trappola; può significare famiglia, stabilità, sicurezza, ma alle volte anche oppressione e insofferenza. Per l’Ebraismo, la casa è sempre stato uno strumento di elezione per la trasmissione dell’identità e dei valori; una risorsa che ha permesso la sopravvivenza di un popolo in diaspora. Il vocabolo in ebraico usato per indicarla è Bayit, la cui lettera iniziale – Bet – è la prima consonante dell’alfabeto e ha una forma chiusa su tre lati, simbolo di protezione ma anche di permeabilità culturale.L’iniziativa ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Ferrara, dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e della Comunità Ebraica di Ferrara. È realizzata inoltre con la collaborazione dell’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara e la sponsorizzazione di Coferasta.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Capracotta: sarà presentato il 26 agosto il libro su Sebastiano Di Rienzo

Posted by fidest press agency su domenica, 8 agosto 2021

Un appuntamento per onorare un concittadino illustre, Sebastiano Di Rienzo, a lungo presidente dell’Accademia nazionale dei sartori, il massimo organo di rappresentanza dei maestri sarti. Il prossimo 26 agosto, nella sua Capracotta, sarà presentata il libro biografico “Sebastiano Di Rienzo, maestro del fashion internazionale” (de Luca editore), scritto dal giornalista Giampiero Castellotti.Il volume di 244 pagine, con oltre 500 immagini, racconta la storia umana e professionale di Di Rienzo, cittadino del mondo, nominato docente onorario dell’Università cinese di Xi’An.L’autore nella prima parte si sofferma sull’emigrazione molisana, evidenziando come il fenomeno abbia dato vita a tante storie di successo analoga a quella di Di Rienzo.Nella seconda parte, costruita su una lunga intervista con il maestro sarto, vengono raccontati una ventina di viaggi tra i più significativi dell’esperienza professionale di Di Rienzo: tra questi, i numerosi in Cina, sorta di seconda patria dello stilista di Capracotta, che nel continente asiatico aveva un proprio rappresentante commerciale e un ufficio, oltre che una propria linea di abiti femminili di successo.“Sebastiano Di Rienzo rappresenta egregiamente il professionista di talento che si è fatto da solo, con una storia analoga a quella di tanti meridionali che nel dopoguerra si sono rimboccati le maniche e hanno messo a frutto la propria intelligenza – racconta Castellotti, legato da una trentennale amicizia con lo stilista con atelier a Roma nella prestigiosa via Sistina. Nel libro anche i tanti nomi del jet-set internazionale vestiti da Di Rienzo, tra cui Silvana Pampanini e Katia Ricciarelli.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: Il leopardo dagli occhi di ghiaccio

Posted by fidest press agency su domenica, 18 luglio 2021

Sulle tracce di grandi carnivori e altri animali di Sandro Lovari, dal 15 luglio in libreria e sullo store online del Cai. Il saggio, che vede al centro la montagna e la conoscenza della sua fauna, inaugura la serie “Tracce”, edita da Laterza con la collaborazione del Club alpino italiano. Colpito dal fascino di questo fantasma delle impervie montagne asiatiche, l’autore, uno dei più importanti etologi italiani, ne ha studiato per un decennio l’ecologia e il comportamento. Ha seguito le sue tracce dal Parco Nazionale del Monte Everest in Nepal a quello del Karakoram Centrale in Pakistan, svelando gli aspetti enigmatici della sua vita, le sue prede e i rapporti con le popolazioni locali. Il risultato è un resoconto appassionante, testimonianza di una delle imprese scientifiche che ha cambiato il modo in cui guardiamo le altre specie animali.Scopriremo come possono convivere tigri, lupi, leopardi delle nevi e anche elefanti, tra loro e con l’uomo. Con sottile ironia e senso dell’umorismo, questo diario di viaggio permette di vivere l’avventura sul campo, svelando antefatti e retroscena inaspettati, avvicinandoci agli animali delle più remote regioni e rendendo comprensibile il loro comportamento, soprattutto alla luce dell’attuale crisi climatica.«Vivere nella terra, pur inospitale, dei leopardi delle nevi è stata un’esperienza meravigliosa», commenta l’autore. «Condurre studi a quelle altitudini richiede motivazione e capacità di adattarsi alle rigide condizioni ambientali, ma l’arcana bellezza della montagna e delle sue creature induce alla meditazione e gratifica: è soprattutto quando sono lì che mi sento vivo».«Il leopardo dagli occhi di ghiaccio è un testo avvincente che trasporta il lettore nelle catene dell’Himalaya e del Karakoram», afferma il presidente del Centro operativo editoriale del Cai Alessandro Pastore. «Il libro fonde il resoconto di indagini naturalistiche e il diario di viaggio, mettendo al centro della narrazione un affascinante esemplare della fauna selvatica d’alta quota. La scienza si fa vivace racconto che mostra la capacità di sopravvivenza di una specie animale in un habitat severo e inospitale».Il libro è disponibile in libreria a un prezzo di 18 euro. Sullo store online del Club alpino italiano i Soci potranno acquistarlo a prezzo scontato. Sandro Lovari è stato ricercatore presso le università di Cambridge, Groninga, Stoccolma, Žilina e Pechino e professore ordinario di Zoologia all’Università di Siena e in altre università italiane, dove ha insegnato Ecologia comportamentale, Etologia e Biologia della conservazione. Attualmente è professore emerito presso il Museo di Storia Naturale della Maremma (Grosseto).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cresce il mercato del libro nei primi sei mesi dell’anno

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 luglio 2021

Secondo l’analisi dell’ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori (AIE) su dati NielsenIQ, nel periodo di riferimento (4 gennaio-20 giugno) sono stati venduti nei canali trade (ovvero nelle librerie, online e fisiche, e nella grande distribuzione, esclusa la scolastica) ben 15 milioni di copie di libri a stampa in più (+44%) rispetto al 2020. Ancor più significativa è la crescita rispetto al 2019 (al netto quindi degli effetti della pandemia): si sono venduti 11milioni di copie di libri in più (+31%). Tali vendite hanno generato per la filiera oltre 207 milioni di euro in più rispetto al 2020 (+42%) e 156 milioni in più rispetto al 2019 (+28%), portando il mercato del libro di questi primi sei mesi a un valore complessivo di 698milioni di euro.Al buon risultato ha contributo in particolare la 18App – nei primi due mesi del 2021 sono stati spesi 75 milioni di euro in più rispetto all’anno precedente, che hanno determinato una dinamica ancor più positiva nel primo trimestre – e una maggiore propensione alla lettura e all’acquisto: dichiara di leggere più di prima il 31% dei lettori e di comprare più di prima il 25% degli acquirenti, mentre solo il 13% dichiara di leggere o acquistare meno. Per quanto riguarda i canali di vendita, le librerie (indipendenti e di catena) crescono, raggiungendo quota 332,9milioni di euro, superando così le difficoltà del 2020 e facendo meglio anche rispetto al 2019 (313,6 milioni). Si conferma il boom dell’online che raggiunge quota 327,9milioni di euro nel 2021 (il 47% del mercato) rispetto ai 184,6 milioni del 2019 e quindi non erode vendite ai canali concorrenti ma consente al mercato di fare uno scatto in avanti. Più difficile la situazione della grande distribuzione organizzata. Per quanto riguarda i generi dei libri venduti, sono in crescita uniforme tutti i settori con alcuni picchi, tra cui i libri su giochi e tempo libero, che hanno quadruplicato le vendite (+302%), i fumetti, che le hanno triplicate (+214%), mentre le hanno quasi raddoppiate l’attualità politica (+99%), la critica letteraria trainata dai libri su Dante (+94%) e biografie e autobiografie (+85%).Il prezzo medio di copertina si attesta a 14,68 euro ed è in calo dell’1,6% rispetto al 2020 e del 2% rispetto al 2019.La top ten dei libri più venduti nel semestre (vedi allegato), fatta di un mix di novità, long seller e generi molto diversi tra loro, testimonia la vitalità e l’importanza delle scelte editoriali nella selezione dei titoli da pubblicare e promuovere. Si muove tutto il mercato, non solo i bestseller – I 50 titoli più venduti pesano sul totale del mercato solo per il 7,7% a valore di copertina e per il 6,9% a prezzo di copertina: segno di una prevalenza di vendite diffuse su un gran numero di titoli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno del Salone Internazionale del Libro di Torino

Posted by fidest press agency su domenica, 11 luglio 2021

24 settembre 2021, ore 16-20 online sulla piattaforma digitale SalTo. 24 settembre 2021, ore 16-20 online piattaforma digitale SalTo + Da sempre consapevole dell’importanza dei traduttori sia a livello culturale sia a livello editoriale, il Salone Internazionale del Libro di Torino è stato il primo in Europa, nel 2001, a creare un ciclo di incontri professionali dedicato al prezioso lavoro di chi consente ai lettori italiani di leggere le letterature del mondo: l’AutoreInvisibile, curato da Ilide Carmignani, diventato appuntamento annuale e di riferimento della categoria. Oggi il Salone del Libro fa un ulteriore passo nel riconoscimento del valore della traduzione, con una nuova iniziativa nata per promuovere e sostenere i traduttori stranieri che danno voce alla letteratura italiana all’estero: il convegno “Dall’italiano al mondo” in programma il 24 settembre online sulla piattaforma digitale SaTto +. Prima iniziativa di questa sorta nel nostro Paese, pensata anche in vista del ruolo di ospite d’onore riservato all’Italia alla Buchmesse di Francoforte del 2024, il convegno “Dall’italiano al mondo”, intende diventare l’appuntamento annuale di tutti i traduttori editoriali dall’italiano, «per diffondere con più forza la cultura italiana a livello internazionale – spiega Ilide Carmignani – e creare una rete di sostegno all’export della nostra editoria. È infatti consueto, specie per lingue non veicolari, che i traduttori affianchino al loro lavoro l’attività di scout e costituiscano una specie di testa di ponte dei libri italiani fuori dai nostri confini, soprattutto all’interno delle case editrici più piccole.»Il convegno, a partecipazione gratuita, offrirà agli iscritti la possibilità di assistere a seminari specializzati e di allacciare rapporti con editori, agenti e scrittori italiani.In programma workshop con editori, agenti e traduttori su come presentare proposte di traduzione in sinergia con la filiera editoriale e su come attingere ai programmi di finanziamento per la traduzione dei libri italiani nel mondo.Fra i relatori: Duncan Large (PETRA E-network), direttore del British Centre for Literary Translation alla University of East Anglia di Norwich; Kevin Quirk (FIT – Fédération Internationale des Traducteurs), Shaun Whiteside (CEATL – Conseil Européen des Associations de Traducteurs Littéraires); Nicola Lagioia, direttore editoriale del Salone Internazionale del Libro di Torino; Rebecca Servadio a capo della London Literary Scouting e consulente editoriale del Salone del Libro; Mattia Carratello, americanista e editor presso Sellerio, oltre che consulente editoriale del Salone del Libro; Katherine Gregor, traduttrice inglese di Luigi Pirandello e Marco Malvaldi; Carlos Gumpert, traduttore spagnolo di Antonio Tabucchi e Antonio Scurati.Grazie alla collaborazione con L’Indiscreto, sarà presentata una panoramica delle ultime tendenze della letteratura italiana, accompagnata da una selezione di titoli degli autori più interessanti, ma ancora poco noti fuori dai nostri confini.Il convegno, gratuito, è aperto a tutti i traduttori dall’italiano.Per iscrizioni: registrazione su SalTo + a partire dal 20 luglio 2021.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: “Dormitori a cielo aperto”

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2021

Si chiama “Dormitori a cielo aperto” l‘ultimo libro della scrittrice Barbara Appiano, prolifica nella produzione di libri di prosa poesia e saggistica. Questa sua 26a opera vuole essere un’interpretazione antropologica e sociologica dell’homo sapiens e dell’homo “urbanis” quando non ha un tetto e una casa in cui vivere. Un libro che prende riferimento ai ricordi della scrittrice Riguardo la madre, che aiutò alcuni senza tetto a Torino. Il titolo “Dormitori a cielo aperto” è un’eloquente descrizione immagine-parola con cui si rappresenta la vita del “clochard” che ha scelto una vita da “fantasma”, o magari ha perso il lavoro e la casa, e quindi è diventato non per colpa sua un fantasma che ha trovato come casa la strada, in un “dormitorio a cielo aperto” – All’interno del libro vengono raccontati alcuni episodi-flash che l’autrice descrive della sua infanzia, quando la madre aiutò un senza tetto portandolo dal dottore, un altro rifocillandolo a casa con somma vergogna del condominio, donandogli anche degli abiti puliti. La copertina del volume è illustrata da un quadro di Immacolata Zabatti dal titolo “Gli invisibili“, la terza di copertina è illustrata sempre da un dipinto di Immacolata Zabatti dal titolo “La misericordia“. Entrambi rappresentano stilisticamente e pittoricamente il contenuto del libro dove le parole diventano, secondo lo stile dell’Appiano, delle immagini plastiche della vita quodiana. Il Corriere dello Spettacolo compare in copertina con il proprio logo come partner della scrittrice.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prima presentazione del libro “Dillo a Curvy Pride”

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 giugno 2021

Nei giorni scorsa c’è stata la prima presentazione del libro “Dillo a Curvy Pride” alla Mediateca di San Lazzaro di Bologna. Si tratta di un’antologia nella quale hanno scritto una storia diverse autrici, tra cui anche Barbara Braghin. Il libro parla di traguardi, obiettivi, violenza verbale e fisica, amore, felicità, autostima. E’ curato da Antonella Simona D’Aulerio, ed è frutto di un contest letterario promosso da Giraldi Editore in collaborazione con l’associazione Curvy Pride presieduta da Marianna Lo Preiato. Alla presentazione, avvenuto nel giardino della Mediateca erano presenti alcune autrici e alcuni autori, che con coraggio, hanno raccontato frangenti della loro vita, episodi ed emozioni troppo spesso tenuti nascosti perfino allo sguardo delle persone più care. “E’ stato emozionante conoscere da vicino le autrici e gli autori – dice Barbara Braghin -. E’ bello sentire leggere le varie storie dalle voci di chi le ha scritte. Si sentono le emozioni dal vivo”.Nell’antologia hanno scritto Federica Annunziata, Alice nel Paese delle Meraviglie, Alessandra Balocchi, Alessia, Tiziana Bernardini, Monia Bolognini, Barbara Braghin, Beniamino Cardines, Sergio Casoni, Silvia Corradin, Annalisa “La Pantera Di Bologna” Donini, Donatella Fenio, Elena Guerrini Bella Tutta, Gloria Hoffmann Boemia, Benedetta Iusco, Lady Vee, Lara Lago, Isabella Lodi, Marika Loiacono, Silvia Massaferro, Valeria Menapace, Davida Milloshas, Sara, Valentina Parenti Ferrari, Santa Pentangelo, Melania Pericolini, Gabriella Pirazzini, Francesca Beyouty Ragone, Silvia Russo, Maria Schiavoni, Stefania Spalletti, Iris Vareselo, Andrea Zuffa e, per la conclusione, Fabiana Sacco Curvy Coach. L’idea di Dillo a Curvy Pride nasce con la pubblicazione del libro La mia resilienza in un corpo morbido di Marianna Lo Preiato, a cura di Marzia Di Sessa, sempre edito dalla Giraldi Editore. La prefazione è dell’attore Luca Ward e c’è un omaggio del cantautore Tony Santagata. Nel corso della presentazione tutti sono stati invitati a scrivere una storia per il nuovo libro “Dillo a Curvy Pride 2”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

È giunto alla seconda edizione il libro “Marketing Heroes”

Posted by fidest press agency su martedì, 1 giugno 2021

E’ stato scritto da Bassel Bakdounes. “Fare impresa tra manga e rock’n’roll. La vera storia di Velvet Media”: questo il leitmotiv di un testo che racconta come sia stato possibile far nascere un’azienda da 150 dipendenti, oggi leader a livello europeo per la crescita, basando tutto sulla fede di chi crede che sia possibile migliorare il mondo con le leve del marketing e col coraggio di difendere sempre i più deboli. Il tutto in un clima aziendale giovane e ribelle, dove è normale vedere il titolare schizzare in skateboard tra le scrivanie o la project manager ad inseguire il suo cane in palestra. Senza dimenticare avanzate proposte di welfare come la presenza della Manager della Felicità per favorire ulteriormente l’alchimia tra colleghi, la selezione del personale – in fase sperimentale – che avviene in prima battuta tramite curriculum anonimi per evitare ogni possibile corsia preferenziale e l’uscita anticipata al venerdì in estate per godersi appieno il weekend.L’autore, Bakdounes, è la sintesi di questo magma bollente di gioventù e creatività, un imprenditore che fa vanto anche degli errori commessi perché da ogni fallimento ha tratto una lezione che gli ha permesso di evolvere. Così, a otto anni dalla fondazione dell’azienda, al fianco dell’agenzia di marketing e vendita online, oggi sta nascendo un nuovo hub per l’innovazione progettato per start up ad alto potenziale di marketing. Nel nuovo headquarter di duemila metri quadri troveranno spazio una dozzina di nuove attività imprenditoriali, che non potranno far altro che crescere al ritmo del punk, guidate da un pool di professionisti dello sviluppo aziendale.Il libro “Marketing Heroes” in questo contesto assume la dimensione di un’autobiografia imprenditoriale vergata con la penna di chi ama i manga e di mestiere affronta il business come fosse una lotta tra il bene e il male. Si parte da zero, dalle origini del sogno di eccellere nella vita, di far qualcosa in grado di cambiare davvero il mondo. E si finisce dentro un turbinio di fragorose cadute e di voli pindarici. Fino all’intuizione finale. Dopo tante esperienze professionali, Bakdounes è pioniere tra quelli che capiscono che il futuro è nel social media management, fonda Velvet Media Italia e in pochi mesi crea decine di posti di lavoro inseguendo il sogno di diventare un eroe del marketing capace di trasmettere i valori positivi che ha imparato tra punk e fumetti. E qui inizia tutta una parabola di racconti ed emozioni sviluppate in asincrono temporale. Da un lato, un bambino che ingurgita dalla televisione le storie di Ken il Guerriero e di Holly e Benji. Dall’altro, il professionista che interiorizza le regole della vita e del business attraverso alcuni stili di comportamento insegnati dai manga: la collaborazione dentro al team, l’anelito al migliorarsi, il rispetto per i più deboli e il desiderio di sconfiggere i più forti.VELVET MEDIA Marketing management, vendita online e new media: sono questi gli ambiti nei quali l’agenzia di Castelfranco Veneto (nel Trevigiano) è ai vertici nazionali. Nata come casa editrice nel 2013, specializzatasi prima in couponing e poi come editore del sito internet Storie di Eccellenza e del magazine Genius, oggi Velvet è una holding che gestisce il marketing in outsourcing per conto di oltre mille aziende del Nord Italia grazie ad un organico di circa 150 persone in continua espansione. Per questo è stata premiata come una delle aziende col tasso più alto di crescita in Europa dal Financial Times e ha ottenuto lo stesso riconoscimento dal Sole 24 Ore nel triennio 2018/2020.http://www.velvetmedia.it/

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »