Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘liliana cavani’

Incontro con Liliana Cavani

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2010

Milano 5 marzo ore 17.300  Terrazza Martini  Piazza Diaz, 7 – 15° piano  Continuano gli appuntamenti nella suggestiva ed elegante cornice della Terrazza Martini.  La celebre regista Liliana Cavani incontra il pubblico in occasione di una retrospettiva dedicata alla sua opera, intitolata Follia Santità Potere Povertà, che si terrà presso il Cinema Gnomo dal 3 al 7 marzo 2010. Raccontando della sua esperienza di cineasta spesso scomoda, ma sempre attenta alle mutazioni della società contemporanea, la Cavani fa emergere il cuore della sua cinematografia, che parte da un’esigenza intima e che diventa di volta in volta, storia, narrazione, impegno etico, riflessione politica e religiosa, soprattutto nel momento in cui lascia le sue conclusioni aperte a dubbi e interrogativi. Presenta l’evento l’Assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory accompagnato da Fabio Francione, curatore della rassegna cinematografica.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Capri Art Film Festival senza contributi regionali

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 dicembre 2009

Alla sua quarta edizione il Capri Art Film Festival, la kermesse di cinema, musica e fotografia sul tema della diversità organizzata interamente da giovani isolani, non è stata considerata per l’ammissione ai finanziamenti pubblici regionali per le manifestazioni legate all’iniziativa “Ritorno al Barocco…e non solo”. Un Festival che negli anni ha visto la partecipazione di personaggi di primo piano del panorama nazionale, dal presidente onorario Liliana Cavani a Vincenzo Cerami, da Arnoldo Foà ad Alessandro Haber, da Alessandro Cecchi Paone a Valerio Caprara, Andrea Rivera, Leopoldo Mastelloni, Marco Morandi e tantissimi altri. Quello che dalle istituzioni cittadine era stato definito un vero e proprio “miracolo”, è dimenticato dopo quattro anni dalla Regione. Con questa decisione si è voluto dare un colpo mortale a quella che è stata considerata da tutti l’unica iniziativa culturale organizzata da giovani capresi per i giovani, divenuta ormai evento di qualità per il turismo dell’isola in un periodo di bassa stagione. Solleciteremo le istituzioni e l’imprenditoria locali, che fino ad adesso ci sono state vicine, ad aiutarci in questa scommessa che viene dai loro giovani”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »