Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Posts Tagged ‘liriche’

Gli alberi sono liriche che la terra scrive al cielo

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 gennaio 2020

Sono le parole di Kahlil Gibran. Il 2020 è stato proclamato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite come “Anno internazionale della salute delle piante” Un traguardo importante, considerando il fatto che fino a pochi decenni fa il termine “vegetale” fosse sinonimo di qualcosa di inerme, immobile, vivo ma non vitale, ascrivendo automaticamente il mondo delle piante in una categoria più bassa e meno importante rispetto a quella animale e umana.Basta poco per realizzare l’idiozia di questa affermazione: sappiamo benissimo che le piante ci forniscono l’ossigeno, ci danno da mangiare (l’80% del cibo consumato dall’uomo è di origine vegetale), ci forniscono materie prime, senza di loro la vita sulla Terra non sarebbe possibile.I dati inoltre parlano chiari: l’uomo è un elemento insignificante (purtroppo solo dal punto di vista numerico!) sulla Terra: l’82% degli esseri viventi è rappresentato dalle piante (solo di alberi si contano oltre 60.000 specie), seguite dai batteri (13%) e dagli animali con un 5%… e l’uomo? Rappresenta ben lo 0,01%… con una capacità distruttiva devastante, però! Noi delle Vie dei Canti siamo fortunati: stiamo scrivendo a un popolo di camminatori, che proprio già per il fatto di scegliere il passo lento dimostra una sensibilità e un’attenzione verso il mondo esterno superiore alla media.Chi cammina conosce sulla propria pelle i benefici che le piante apportano. Chi cammina sa cosa vuol dire abbandonarsi al bosco, ai sui profumi, ai suoi suoni. Chi cammina sa quanto l’uomo sia infinitamente piccolo e impotente rispetto all’immensa popolazione vegetale che attraversa nel suo peregrinare.
Il camminatore, passo dopo passo, “vede” le piante come singoli individui e non come una massa indistinta di foglie e fiori.Che sia dunque questo 2020 una nuova occasione per camminare e camminare ancora, coinvolgendo il più alto numero di persone possibili, per preservare le piante, per conoscerle, per capirle e soprattutto per amarle. (fonte: traterraecielo.it)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Appello lavoratori fondazioni liriche

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 maggio 2010

La RdB del Teatro dell’Opera di Roma ringrazia il Presidente Napolitano per aver accolto l’appello dei lavoratori delle Fondazioni liriche a non firmare il decreto che avrebbe snaturato la funzione delle fondazioni. “Non avevamo dubbi sulla sensibilità del Presidente della Repubblica verso un settore che da sempre è un vanto del nostro Paese – dichiara Fabio Quaresima, rappresentante RdB al Teatro dell’Opera – tra l’altro Napolitano ha già richiamato l’attenzione sulla decretazione d’urgenza, anche quando si è trattato di materia di lavoro, come già accaduto con il “collegato lavoro”. “Ora ci aspettiamo che il Ministro avvii un disegno di legge di vera riforma coinvolgendo le parti sociali – aggiunge Quaresima – e che questo venga democraticamente discusso in Parlamento. I lavoratori delle Fondazioni, soprattutto i tanti precari che già subiscono quotidianamente i disagi del loro stato di insicurezza, manifestano il loro apprezzamento verso il ruolo di garante della Costituzione svolto dal Presidente”, conclude il rappresentante RdB.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »