Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘logistica’

Logistica e mobilità delle merci

Posted by fidest press agency su domenica, 8 novembre 2015

sorrentoSorrento 20 e il 21 novembre prossimi si svolgerà la quinta edizione del Sorrento Meeting, l’evento internazionale organizzato dall’Obi, l’Osservatorio Banche-Imprese di Economia e Finanza, in collaborazione con Assologistica, Confitarma, Fondazione Mezzogiorno Sud Orientale, Fondazione Mezzogiorno Tirrenico, e con il sostegno del Comune di Sorrento. Il meeting vedrà la partecipazione di rappresentanti a livello internazionale del mondo imprenditoriale, istituzionale, politico ed accademico. Apriranno i lavori l’economista statunitense James Galbraith e l’ambasciatore del Marocco in Italia, Hassan Abouyoub. Tra gli altri ospiti del Sorrento Meeting 2015, l’imprenditore Issad Rebrab, patron del primo gruppo privato algerino, Cevital, e proprietario delle acciaierie Lucchini di Piombino, Rashed Al Balooshi, ceo di Abu Dhabi Securities Exchange e Fadi Chamas di Arqaam Capital Investment. Il fitto programma prevede tavole rotonde alla quali prenderanno parte, tra gli altri, Marcello Pittella, presidente della Regione Basilicata, interessata dal Masterplan per il Sud, il piano di sviluppo e programmazione lanciato dal Governo Renzi lo scorso agosto, Federico Golla, ad di Siemens Italia e i rappresentanti dei principali porti del Mediterraneo e dell’Italia meridionale – da Tangeri a Malta, dal Pireo a Suez – oltre agli interventi dei vertici di Assaeroporti, Trenitalia, Unioncamere, Svimez e Assoporti. Tema dell’edizione 2015 sarà anche la nuova governance delle Autorità Portuali Italiane e l’offerta logistica del Mediterraneo nel contesto europeo. Durante i lavori sarà presentato, dalla Fondazione Mezzogiorno Sud Orientale, lo studio strategico sullo sviluppo della logistica del Mezzogiorno a cura del Gruppo C-log dell’Università Liuc di Milano.
“L’intento del Sorrento Meeting 2015 – spiega Antonio Corvino, direttore generale dell’Obi – è quello di dare vita ad uno spazio di discussione, coinvolgendo i principali porti europei e mediterranei, compresi quelli italiani e in particolare quelli del Mezzogiorno, oltre che i rappresentanti delle compagnie che gestiscono i grandi flussi da e per l’Estremo Oriente e il Mediterraneo e i maggiori soggetti della logistica”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per il secondo anno consecutivo Stuffer vince il premio per la miglior logistica

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 Mag 2015

Stuffer-ShackL’azienda altoatesina Stuffer vince il premio per la “Miglior Logistica 2014” a Formaggi&Consumi Awards, il contest dedicato alle iniziative di marketing e comunicazione realizzate dalle aziende del settore alimentare.Esperienza, precisione e passione: ecco la ricetta del successo dell’azienda Stuffer che anche quest’anno ha conquistato il premio per la “Miglior Logistica”, assegnato a Milano da una giuria composta da 56 importanti buyer del comparto alimentare delle principali insegne della Gdo. Presidente d’eccezione dell’edizione 2015 Francesco Pugliese, amministratore delegato di Conad. Il riconoscimento è stato nuovamente conferito all’azienda di Bolzano per l’efficientissimo servizio di logistica e per la precisione assoluta del processo produttivo, frutto di un team preparato e competente. Dal 1996 l’azienda si è dotata di una ditta di spedizioni e trasporti, la Viterra Transport e Logistic, grazie alla quale ogni giorno dalla sede di Bolzano, partono decine di mezzi per portare in ogni zona d’Italia la qualità e la bontà dei prodotti Stuffer. Da sempre l’azienda si impegna ad affiancare in maniera impeccabile clienti e consumatori finali e offre un servizio logistico affidabile e puntuale che, oltre a contribuire al contenimento dei costi e alla definizione di nuovi prodotti o servizi, monitora il mercato e analizza le abitudini di consumo dei clienti, permettendo di recepirne i nuovi bisogni e cercando di soddisfarli.Punti di eccellenza del sistema di logistica Stuffer sono l’attività di consegna di altissima qualità, i tempi di reazione certi e rapidissimi e l’attenta strategia organizzativa del magazzino che è uno dei più moderni d’Italia, quasi completamente automatizzato e con una capienza di oltre 3.000 posti pallet, posizionato strategicamente vicino all’autostrada del Brennero per gestire e ottimizzare nel migliore dei modi il trasporto di prodotti alimentari freschi.Il successo dell’azienda Stuffer deriva soprattutto dall’esperienza e dalla capacità di offrire prodotti pregiati e dalla ricerca costante della massima soddisfazione di ogni singolo cliente.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Logistica del merchandising

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 giugno 2014

merchandisingGabbiano S.p.A. propone un portafoglio di servizi completo che integra in un unico ciclo operativo la logistica, i trasporti e il merchandising. L’azienda si avvale di un sistema logistico e distributivo tra i più grandi d’Europa, con uno stabilimento di 20.000 mq ed un magazzino completamente automatizzato. Con una media di 500 ordini spediti giornalmente, Gabbiano S.p.A. consegna direttamente in 10.500 punti vendita di tutt’Italia, nell’arco di 4 giorni massimo. Dalla rilevazione dell’ordine alla consegna, i processi tecnologici sono il cuore del servizio di alto livello qualitativo dell’azienda. Essendo tutte le applicazioni informative di Gabbiano S.p.A. mission-critical, si è sentita la necessità di migliorare le prestazioni per quanto concerneva il back-up ed il ripristino dei dati e di incrementare la semplicità nella configurazione dei Job.Gabbiano ha deciso senza esitazioni di adottare Veeam Backup & Replication, dato che la soluzione è stata presentata come garanzia di ripristino pressoché immediato ed efficiente delle informazioni perse dagli utilizzatori delle applicazioni aziendali. “Non abbiamo avuto bisogno di considerare altre soluzioni, abbiamo svolto delle valutazioni insieme al nostro Partner e la decisione poteva essere solo una. Passare a Veeam.” ha dichiarato Andrea Malavasi, Responsabile IT di Gabbiano spa. Veeam Backup & Replication, frutto di un incessante impegno nell’innovazione finalizzato a rispondere prontamente alle richieste dei clienti, offre molte funzionalità esclusive alle aziende che possono ora contare su una soluzione unificata di backup e replica per proteggere le macchine virtuali da eventuali guasti hardware e software. “Un esempio concreto l’abbiamo vissuto qualche settimana fa” spiega Malavasi “quando, per un errore di codifica, un migliaio di anagrafiche dell’applicativo in dotazione alla forza vendita esterna risultavano vuote. La forza vendita era completamente ferma: non poteva inserire ordini relativi ad alcuni punti vendita, di conseguenza un progetto molto urgente rischiava un grosso rallentamento. Grazie a Veeam e ai job di backup, nel giro di pochi minuti siamo riusciti a eseguire il ripristino dei 1.025 file danneggiati, permettendo alla forza vendita di lavorare e al progetto di non subire ritardi”. In generale, l’IT management di Gabbiano S.p.A. ha percepito nell’immediato che la velocità del ripristino dei file è 100 volte maggiore rispetto al passato, e al contempo ha visto una riduzione del 50% dei tempi di backup. Anche il ripristino completo di una VM si è mostrato di 10 volte più rapido. “Da quando utilizziamo Veeam Backup & Replication abbiamo visto ridursi al minimo le operazioni di manutenzione dei nostri servizi” commenta con soddisfazione Malavasi, che conclude affermando: “Dall’esperienza maturata in questi anni con sistemi di backup e con VMware ad oggi, Veeam Backup & Replication rappresenta la soluzione migliore per il backup in ambiente virtuale. Semplicità, concretezza e performance unite ad un costo proporzionato alle funzionalità già integrate la rendono una soluzione quasi obbligatoria“

 

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La logistica del porto di Trieste

Posted by fidest press agency su martedì, 1 Mag 2012

Port of Trieste: the Porto Vecchio, also showi...

Port of Trieste: the Porto Vecchio, also showing Trieste Centrale railway station (Photo credit: Wikipedia)

Un buon risultato per tutto il Friuli Venezia Giulia e per le realtà produttive regionali. Il presidente di Unioncamere Fvg Giovanni Da Pozzo unisce l’apprezzamento del mondo delle imprese per l’approvazione del progetto della piattaforma logistica del porto di Trieste da parte del Cipe. «E’ un riconoscimento importante da parte del Governo – ha detto – e un esito significativo per l’impegno dimostrato anche dal presidente Tondo e dai nostri rappresentanti regionali e in particolare dall’assessore Riccardi, in grado di dare speranza affinché possano concretizzarsi ulteriori passi per lo sviluppo dell’economia dell’intero territorio del Fvg, oggi che è necessario più che mai ragionare come sistema per sostenere le nostre imprese che devono presentarsi, farsi conoscere all’estero e lavorare con l’estero. E ciò significa anche con Paesi lontani, dove il nostro sistema camerale, durante le missioni, ha verificato in varie occasioni che gli operatori economici sono interessati alla nostra logistica portuale e infrastrutturale, per capire come e quanto è possibile comunicare con le imprese del Fvg e contestualmente se e quanto valersi del Fvg, a partire dal porto di Trieste, come porta per raggiungere altri mercati. A livello camerale, per dare il nostro contributo, abbiamo affidato uno studio all’Ocse per individuare i possibili vantaggi dati dallo sviluppo di una portualità e di una logistica integrata, in grado di innescare un circolo virtuoso verso tutte le connessioni produttive del territorio regionale, per porre davvero l’economia del Fvg al centro del futuro – ha concluso –, dal Mediterraneo fino al Nord e all’Est Europa».

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Business Forum Corea

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 luglio 2011

Udine fino al 7 luglio per i settori nautica, logistica, costruzioni (focus su arredo), meccanica e agroalimentare (focus su vitivinicolo) incontri che si terranno fino a giovedì 7 nella sede di Friuli Future Forum, con focus sulla meccanica (martedì 5 luglio), le costruzioni e l’arredo (mercoledì 6 luglio) e l’agroalimentare e vitivinicolo (giovedì 7), dopo l’anticipazione di questa mattina in Cciaa di Trieste sulla nautica e la logistica. Tutti settori primari, ha confermato lo stesso ambasciatore, «in cui intensificare gli scambi, che hanno avuto un’accelerazione negli ultimi due anni – ha precisato – e che sono senz’altro facilitati dall’ottima reputazione dell’Italia e del made in Italy, in costante ascesa in Corea del Sud». Un Paese con un Pil cresciuto del 6,2% nel 2010 e già del 4,5% in questa porzione di 2011. Un Paese che ha ripreso a investire e che, proprio da luglio, sta vivendo l’entrata in vigore dell’Accordo provvisorio sul libero scambio con Unione Europea, che porterà entro cinque anni all’abolizione dei dazi sul 97% dei prodotti scambiati. E’ la Repubblica di Corea, la nuova meta che la Camera di Commercio di Udine ha aggiunto, da quest’anno, all’offerta d’internazionalizzazione per le sue Pmi, attraverso un progetto triennale portato avanti assieme al sistema camerale del Fvg e cofinanziato dalla legge regionale 1/2005. Tra le occasioni di vantaggio, l’ambasciatore ha ricordato, oltre all’Accordo di libero scambio, «anche la missione di sistema Italia-Corea e l’Esposizione internazionale che si terrà a Yeosu nel 2012 e che vede la rappresentanza italiana tra le posizioni migliori: ecco il terreno favorevole in cui s’innesterà la vostra missione in ottobre», ha detto. Il contesto è rafforzato dai dati di interscambio, che vedono la provincia di Udine, in particolare, riprendere sul fronte dell’export, che tra 2009 e 2010 ha segnato un +11%. Tra i prodotti più esportati risultano i macchinari per impiego generale (25% dell’export), seguiti dai mobili e dai complementi dell’arredo (19,5%) e macchine per impieghi speciali (17%). L’export di prodotti alimentari si attesta attorno al 3%, ma le possibilità di crescita paiono sensibili, anche considerando un progressivo mutamento dei gusti dei coreani, che sempre più dimostrano di apprezzare la cucina italiana, ma anche di voler abbinare i vini italiani alla cucina locale.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Gruppo Frescobaldi sceglie Geodis Züst Ambrosetti

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 luglio 2011

Calenzano (Fi), Nuovo contratto della durata di 3 anni per Geodis Züst Ambrosetti, la società del Gruppo Geodis operativa nel settore trasporto su strada che conta in Italia 60 punti operativi, circa 350 collaboratori diretti e che ha chiuso il 2010 con fatturato pari a 123 milioni di euro. Dal mese di giugno, infatti, il Gruppo Frescobaldi – prestigioso produttore toscano di vino di proprietà dell’omonima famiglia fiorentina – ha affidato a Geodis Züst Ambrosetti l’incarico per la gestione di tutte le attività di logistica integrata presso la filiale di Calenzano, in provincia di Firenze. Questo nuovo contratto permette al Gruppo Geodis di accrescere e consolidare la propria presenza sul territorio toscano, dove da qualche mese è operativa con un nuovo impianto a Barberino di Mugello. Secondo i primi dati raccolti da Geodis Züst Ambrosetti, dopo le prime settimane di collaborazione con il Gruppo Frescobaldi, la movimentazione giornaliera è stata quantificata in circa 80/90 quintali di prodotto, pari a circa 80 ordini evasi in totale. L’inaugurazione ufficiale della cella coibentata, con taglio del nastro, si è svolta proprio ieri, lunedì 27 giugno, alla presenza dei top manager di entrambe le società. (ad frescobaldi)
Profilo Marchesi De’ Frescobaldi – Una famiglia fiorentina dedita da trenta generazioni alla produzione di grandi vini toscani, 5000 ettari di proprietà, oltre 1000 di vigneti, nove tenute in Toscana e una distribuzione di qualità in oltre 65 paesi del mondo. Uno stile Frescobaldi, che coniuga da sempre tradizione e innovazione. Con l’obiettivo di essere il più prestigioso produttore toscano di vino, Frescobaldi crede nel rispetto del territorio, punta sull’eccellenza delle proprie uve, investe in comunicazione e nella professionalità delle risorse umane. http://www.frescobaldi.it
Geodis, società del Gruppo SNCF, si posiziona tra i primi quattro Global Logistics Services Provider in Europa. La capacità del Gruppo di coordinare tutti i passaggi della catena logistica (air e sea freight forwarding, groupage, express, logistica contrattuale, trasporti part e full truck loads, reverse logistics, supply chain optimization) permette di supportare i suoi clienti negli sviluppi strategici, geografici e tecnologici, fornendo loro soluzioni su misura per ottimizzare i flussi di merci e di informazioni. Grazie ad un network di 120 Paesi, i 30,000 collaboratori Geodis offrono un’esperienza multiculturale, prossimità al cliente ed un’elevata flessibilità. Il Gruppo Geodis ha fatturato nel 2010 6,5 Miliardi di Euro. http://www.geodis.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anziani e giovani un mix di solidarietà

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 marzo 2011

Le numerose lettere che mi pervengono aprono uno scenario che potevo immaginare ma non misurarlo nella sua concretezza. Mi riferisco a quanto pensionati e giovani mi informano circa la gara di solidarietà che si sta instaurando tra giovani e anziani. Sono per lo più nonni e anche padri e madri “anziani” a fronte della disoccupazione o anche del precariato delle giovani generazioni. Pur disponendo di modeste rendite gli anziani non lesinano il loro contributo economico e di assistenza “logistica” ai giovani della propria famiglia che non riescono a trovare un lavoro o stentano nella loro precarietà. E’ un aspetto che da una parte aggrava la povertà della famiglia e, dall’altra, si avverte la necessità di sostenere questo sforzo anche dalle istituzioni. Basterebbe, infatti, riconoscere agli anziani, che prendono in carico uno o più giovani, la possibilità di ridurre del 50% il loro gravame fiscale (irpef per intenderci). Ma se aspettiamo che lo facciano di loro sponte i politici possiamo fare notte. Sarebbe necessario che ciascuno di noi si facesse parte diligente per contattare i parlamentari o anche i politici locali dei rispettivi collegi per sollecitarli ad esercitare un’adeguata pressione affinchè il legislatore prendesse in considerazione questa proposta. Dobbiamo per tali iniziative, e altre che stiamo mettendo in cantiere, partire dalla base trasformandola in uno strumento di pressione collettivo. Se, nel caso specifico, si obietterà che manca la copertura basti dire che si può ricavarla dal 50% del recupero delle evasioni fiscali e dalle minori spese per acquisto di armi. In più vi sarebbe d’aggiungere che cifre ben maggiori le potremmo ricavare se rendessimo più “virtuosa” la spesa pubblica depurandola dai suoi sprechi e dal ricupero di risorse inattive o male utilizzate. Qui parliamo di una cifra non inferiore ai 40 miliardi di euro e che potrebbe essere impiegata in iniziative ben più corpose di una semplice riduzione del 50% dell’Irpef dei pensionati con un reddito inferiore a 25mila euro. Il nostro invito è di trasformarci in protagonisti del nostro futuro attraverso un impegno sociale concreto e fattibile per sollevare il disagio di tanti e per favorire la solidarietà tra generazioni. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Uso dei social network per trasporto e logistica

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 luglio 2010

I risultati hanno illustrato che circa l’85% dei professionisti del trasporto e della logistica sono utenti regolari di social network. Preferiscono far parte al massimo di due o tre comunità, perché ritengono che gestire i network richieda molto tempo. In media controllano i loro account tre volte alla settimana e generalmente consultano un network specifico per le attività private e un altro a fini professionali. La frequenza nell’uso è proporzionale all’età: coloro che li utilizzano maggiormente appartengono alla fascia dai 21 ai 30 anni; la frequenza dell’attività online diminuisce con l’innalzamento dell’età degli intervistati. Linkedln è il network scelto a scopo professionale mentre Facebook è la community preferita per la sfera privata.  Le principali motivazioni per le quali i professionisti del trasporto usano i social media sono da ricercare nella sfera professionale, con focus sulle novità e sugli eventi, in cima alla lista (50,2% degli intervistati). Altre ragioni includono la ricerca d’informazioni (46,4%) e l’entrare in contatto con partner commerciali (44,1%), potenziali clienti (21&) e datori di lavoro (19,4%) .www.trans portplaza.eu.
Il sondaggio di TransportPlaza mostra chiaramente che la penetrazione dei Social Media nel settore è pari all’85%. C’è evidentemente spazio nel mercato per sviluppare una soluzione che si adatti a tutti i professionisti coinvolto specificatamente nel settore del trasporto e della logistica – un network che offra loro tutto il supporto professionale di cui hanno bisogno dando allo stesso tempo l’opportunità di interagire con partner commerciali, potenziali datori di lavoro e conoscenti.
“TransportPlaza è stata avviata da Teleroute, Randstad e UTA per rispondere all’evidente bisogno di una comunità di nicchia per l’industria dei trasporti. All’inizio è stata impostata come una fonte d’informazioni tecniche o dedicate ai media, che offrisse agli attori del mercato anche l’opportunità di interagire tra loro e discutere su temi relativi al settore del trasporto” ha dichiarato Ingrid Willems, uno dei fondatori di TransportPlaza. “L’esito di questo sondaggio sottolinea chiaramente l’esigenza di un forum specializzato e ciò ci incoraggia a investire ulteriormente nel miglioramento dell’accesso a un’informazione esclusiva e nell’ottimizzazione ed estensione degli strumenti di rete. Ciò aiuterà TransportPlaza a svilupparsi fino ad diventare una comunità veramente interattiva che offra un valore aggiunto unico ai professionisti del trasporto e della logistica”
TransportPlaza è  la prima comunità on-line che connette persone, idee e informazioni nel settore dei trasporti e della logistica. E’ un’iniziativa che offre ai professionisti dei trasporti l’opportunità di espandere la propria rete di business, mantenere contatti lavorativi, trovare utili informazioni e analisi sui trend industriali, apprendere e partecipare a discussioni sul business dei trasporti. TransportPlaza è un forum di discussione aperto alimentato da società leader e innovative del settore dei trasporti della logistica. TransportPlaza è un’iniziativa congiunta di Teleroute, Randstad e UTA, offrendo un pensiero leadership nel campo industriale, e posizionando in una luce positiva tutti gli stakeholders  del settore. (teleroute, trucks)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sotto impiego militari di truppa

Posted by fidest press agency su sabato, 19 dicembre 2009

L’on.le Paladini ha presentato una interrogazione al ministro della Difesa per sapere – premesso che:  in data 3 febbraio 2009 lo Stato  Maggiore dell’Esercito diramava una circolare  con la quale comunicava a tutti gli  enti subordinati che a causa delle scarse  risorse a disposizione e non sussistendo  particolari preclusioni giuridiche all’impiego  piego del personale Volontario in incarichi  di natura logistica sarebbe stato possibile  destinare il detto personale ad attività  quali il confezionamento di viveri, la guardiania,  la manovalanza, le pulizie;  i destinatari della suddetta circolare  sono i militari del ruolo « Truppa » che, a  differenza di quanto avveniva negli anni in  cui era in vigore il servizio di leva, oggi  corrispondono a veri e propri professionisti  per lo più reduci dalle zone di  combattimento nei vari teatri esteri e  dunque muniti di una professionalità non  certamente accostabile alle mansioni cui la  circolare di cui trattasi vuole relegarli;  nell’anno 2010 le spese militari lasceranno  sul terreno dei conti pubblici  oltre 23 miliardi di vecchie lire;  in tale stato di cose ancora una volta  chi dovrà far le spese di una politica non  certo parsimoniosa sarà ancora una volta  la fascia più bassa della gerarchia militare;  il 2o Comando delle Forze di Difesa  – Divisione « Acqui » già dal 15 maggio 2009 ha disposto che tutti i venerdì il  personale di Truppa in servizio permanente  dovrà dedicarsi ai servizi di pulizia  interne delle caserme –:  se il Ministro interrogato intenda assumere  ogni iniziativa utile a salvaguardare  la dignità dei militari di truppa nel  rispetto delle mansioni a loro attribuibili.  (4-05400)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

San Lazzaro di Savena: corse da e per Bologna

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 dicembre 2009

A un anno dall’inaugurazione della fermata di San Lazzaro di Savena (sulla linea SFM4 S.Pietro in Casale – Bologna Centrale – Castel San Pietro – Imola) aumentano del 50% le corse da e per Bologna. A festeggiare il compleanno della fermata e il potenziamento del servizio, oggi in stazione, il Sindaco di San Lazzaro di Savena Marco Macciantelli, insieme al Vice Presidente della Provincia Giacomo Venturi, al Direttore Regionale Emilia Romagna di Trenitalia Salvatore Di Ruzza, all’Assessore alla Qualità della Città Pubblica del Comune di San Lazzaro di Savena Leonardo Schippa e al Direttore  Reti infrastrutturali, logistica e sistemi di mobilità della Regione Emilia Romagna Paolo  Ferrecchi.  E proprio per incentivare l’uso del treno e il ricorso ad una mobilità sostenibile da parte dei cittadini, il Comune di San Lazzaro di Savena – in collaborazione con Ascom, Coop&Coop San Lazzaro, Conad San Lazzaro e Confesercenti – ha presentato l’iniziativa “Il treno ti premia, anzi conviene!”. Dal 15 dicembre al 15 gennaio 2010, consegnando un biglietto ferroviario timbrato, i supermercati Conad (via Jussi, 16) e Coop&Coop (via Martiri delle Foibe) di San Lazzaro regaleranno una borsa per la spesa riutilizzabile, mentre la Caffetteria Amarcord (piazza Bracci) ed il Caffè Sportivo (via Repubblica, 36) dimezzeranno il costo del caffè. Infine la Stazione Ecologica (via Speranza, 43/a) regalerà un biglietto ferroviario da e per Bologna a chi conferirà rifiuti RAEE (computer, cellulari, stampanti).  I biglietti si possono acquistare dalla macchina self service di stazione o nei tre punti vendita – tabaccheria, edicola e bar – rispettivamente in via Emilia 163, via Donini 63 e via Kennedy 21.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riconferma Tajani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 novembre 2009

«Mi congratulo con  Antonio Tajani per la sua riconferma a prezioso componente della Commissione Europea. La sua competenza nei trasporti, un settore così vitale per l’economia, è per Roma un aiuto prezioso nel momento in cui per la Capitale si sta delineando una riconfigurazione dell’intero sistema viario e trasportistico, per renderla ancor più interconnessa  con i corridoi della mobilità europea e per progettare le grandi opere che la città attende per rilanciare la  produttività dei suoi distretti attraverso una logistica efficiente”.  È quanto dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ca prostatico: Psav, parametro poco significativo

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 ottobre 2009

È stato suggerito che i cambiamenti dei valori ematici del Psa nel tempo (ossia la velocità Psa: Psav) possano aiutare  a identificare il cancro prostatico, tanto che alcune linee guida incorporano i cut-off del Psav come indicatori per una biopsia. Per verificare l’attendibilità di tale parametro, si è svolta una ricerca multicentrica che ha coinvolto 2.742 partecipanti, provenienti da Rotterdam o Goteborg con Psa < 3 ng/ml allo screening iniziale e successivamente  sottoposti a biopsia. Sono stati misurati il Psa totale e libero a intervalli di 2-4 anni. Sono stati poi creati modelli di regressione logistica per predire il cancro prostatico basati sull’età e il Psa. Il Psav è stato aggiunto a ogni modello e qualsiasi potenziamento nell’accuratezza predittiva è stato valutato mediante area sotto la curva (Auc). Risultato: il modello base con solo Psa totale ed età aveva un’Auc di 0,531, che aumentava a 0,609 aggiungendo l’fPsa (rapporto Psa libero su totale). Il Psav aumentava solo lievemente la predittività di entrambi i modelli (0,569 e 0,626, rispettivamente). In conclusione, si ritiene che il Psav aggiunga un valore predittivo davvero minimo in caso di uomini con elevato Psa; nei soggetti con Psa di circa >3 ng/ml si è riscontrato un minimo razionale per il calcolo formale del Psav o per l’uso dei suoi cut point per determinare una biopsia. (A.Z.)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Itt apre una sede a Shenzen (Cina)

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2009

È in netta crescita sul mercato del trading tra Italia e Cina la società ITT Srl, con sede a Cento (Ferrara), che si occupa di trasferimento delle tecnologie made in Italy per la produzione di moto e  motocicli, verso società dislocate in particolare sul territorio della Repubblica Popolare Cinese.  Con il diffondersi, nel Paese della Grande Muraglia, della sensibilità ai temi ambientali e dell’interesse alle tecnologie che permettono di abbattere le emissioni di sostanze inquinanti, sia per il settore produzione di energia, sia per il settore trasporti, entrerà in vigore il 1 Luglio 2010 il “China 3rd stage” (equivalente di EURO 3), che imporrà ai veicoli a due e tre ruote di limitare le emissioni inquinanti ai livelli esistenti in Europa per veicoli dello stesso tipo. In questo contesto, ITT apre una sede cinese a Shenzen, che sarà una base logistica di test e commercializzazione per  un Kit di iniezione elettronica per motori benzina, trasformandoli così in China 3rd stage.  Un modo per rispondere al passaggio, sul mercato cinese, dei motoveicoli a ”China 3”  nelle aree sia urbane, sia rurali, e dunque alle esigenze di un mercato molto importante, da oltre 23 milioni di veicoli previsti per il 2010.  Questa iniziativa di ITT trova le sue lontane radici nel progetto iniezione, cofinanziato dal Ministero dell’Ambiente , che ha contribuito a far partire lo sviluppo dei primi prototipi, proseguito con la realizzazione delle preserie e ora dei prodotti pronti per il mercato cinese. Costruttori italiani e cinesi hanno utilizzato il progetto acquistando le tecnologie e i kit. Malaguti Moto per i veicoli Centro e Blog nelle motorizzazioni 125cc e 150cc; CF moto per veicoli 125cc, 150cc e 250cc., KTM Garelli.  Nella sede di Shenzen, si faranno preassemblaggi e test di verifica finale dei kit. La fase di sviluppo e verifica del veicolo sarà effettuata in parte in Italia e in parte utilizzando i laboratori realizzati in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente italiano e a l’Università di Tongji. In questi laboratori si effettueranno i test di durata e di affidabilità dei kit applicati a diversi tipi di modelli di motoveicolo.  Un importante traguardo per ITT, che grazie alla collaborazione con il Ministero e del direttore generale Corrado Clini, potrà contare su unità di sperimentazione e ricerca capaci di dare un supporto significativo per lo sviluppo localizzato di prodotti per il mercato cinese. La tecnologia italiana, gestita da un’azienda italiana localizzata in Cina, opera su un mercato di grande interesse in competizione con altri colossi a livello mondiale, come Bosch, Delphi, Siemens.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per i retailer italiani kimberly-clark è un partner indispensabile

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 aprile 2009

I retailer italiani assegnano a Kimberly-Clark, azienda leader nell’igiene e cura della persona, il quinto posto fra le maggiori aziende dell’Home & Personal Care nella valutazione delle migliori performance dei fornitori riguardo alle relazioni di business con i propri clienti. Secondo il sondaggio 2008 condotto da Advantage Group, Kimberly-Clark ha ottenuto le valutazioni più alte in particolare per il livello di servizio che fornisce ai suoi clienti nella logistica, nel customer service e attraverso la sua forza vendita.  Kimberly-Clark avanza in Italia di ben dodici posizioni rispetto all’indagine condotta nel 2006, classificandosi settima nella classifica generale che include le aziende di tutti i settori, e quinta tra le società del settore Home & Personal Care. Kimberly-Clark ha ottenuto una valutazione molto positiva anche negli altri Paesi europei oggetto dell’indagine, posizionandosi nelle prime dieci posizioni a livello generale e nelle prime cinque nel settore dei prodotti per la cura della casa e della persona. Nel Regno Unito l’azienda ha ottenuto il punteggio più alto da parte del trade, classificandosi al primo posto dell’ Home & Personal Care.  La ricerca condotta da Advantage Group, società specializzata nel performance benchmarking, ha coinvolto 16 insegne della distribuzione in Italia che sono state chiamate a valutare le maggiori aziende fornitrici.
Kimberly-Clark e i suoi marchi conosciuti in tutto il mondo fanno parte della vita delle persone in più di 150 Paesi. Ogni giorno, 1,3 miliardi di persone – circa un quarto della popolazione mondiale – scelgono i prodotti Kimberly-Clark per la propria cura e il proprio benessere. Kimberly-Clark Corporation ha un fatturato di 18,3 miliardi di dollari, attività in 37 paesi e oltre 55.000 dipendenti nel mondo. Con sede principale a Dallas (USA), in Italia ha due impianti di produzione – a Romagnano Sesia (NO) e Alanno (PE) – e gli uffici a Torino.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Abruzzo: All’opera i sei operatori sanitari di Bologna

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 aprile 2009

Sono già operativi i sei sanitari dell’Azienda USL di Bologna inviati a Villa Sant’Angelo, insieme ad un operatore dell’Ausl di Reggio Emilia e otto dell’Ausl di Rimini. Quattro medici e undici infermieri in tutto, giunti nell’area terremotata questa notte e supportati dalla logistica messa a disposizione della Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna dall’Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze. Dispongono di una tenda per posto di emergenza avanzato e di due veicoli per le maxiemergenze e sono in grado di prestare soccorso a feriti con diversi gradi di gravità. Il gruppo di sanitari della regione Emilia non si occupa solo delle vittime del terremoto ma anche della assistenza a tutti coloro che non possono più contare sulle strutture sanitarie locali in seguito al sisma. L’ospedale de l’Aquila, per esempio, non è più agibile e a causa di ciò chi ha necessità viene curato sul posto nelle tende di emergenza o inviato presso gli ospedali di Teramo, Sulmona o Pescara, a parecchi chilometri di distanza. Le condizioni di lavoro per gli operatori non sono ottimali, perché le scosse continuano e in alcuni casi si verificano crolli che mettono a rischio l’incolumità di chi lavora tra le macerie.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SITL Temps Réel

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2009

Parigi 24-26 marzo 2009 Parc des Expositions – Porte de Versailles Padiglione 7.2 SITL Temps Réel 2009. Dedicata alle soluzioni logistiche, SITL Temps Réel sarà nel 2009, l’appuntamento internazionale d’eccellenza per le aziende che vogliono consolidare e sviluppare le loro attività commerciali. Le imprese lo hanno capito bene poiché ad alcuni mesi della manifestazione posta, quest’anno, sotto il segno della Performance logistica, l’ 80% della superficie d’esposizione disponibile è già riservato. Come ogni anno, tutti i settori della logistica e del trasporto saranno rappresentati. Da notare nel 2009, il ritorno in forza delle attrezzature di trasporto e di movimentazione con la presenza confermata delle principali case costruttrici di carrelli elevatori e di sistemi di movimentazione continua.  SITL Temps Réel 2009 sarà segnata dalla forte presenza delle piccole e medie imprese del settore del trasporto che presentano un’offerta regionale estesa tanto in Francia che in Europa. Gli organizzatori del salone concretizzeranno questa tendenza attraverso padiglioni regionali: Nord-Pas-de-Calais, Normandia,  Bretagna-Pays de la Loire, Languedoc-Roussillon. Il club delle PMI di trasporto creato nel 2007, sarà anche lui presente e raggrupperà imprese di qualsiasi nazionalità. Per presentare un’offerta specifica, approfondire una tecnologia o spiegare un nuovo servizio, SITL Temps Réel propone nuovamente nel 2009 una quindicina di seminari organizzati dagli espositori della durata di trenta minuti. Coinvolgeranno tutti i settori di competenze dell’esposizione.  4 conferenze plenarie saranno dedicate al tema della Performance logistica: – Performance logistica del territorio francese   – Performance delle società di trasporto e logistica  – Aumento della Performance logistica grazie alle nuove tecnologie –  E come l’e-commerce influisce sull’evoluzione della Performance logistica? Una decina di conferenze tematiche completeranno  il ciclo degli interventi.  E sempre…Il Premio dell’innovazione logistica tradizionalmente attribuiti all’interno del salone, beneficeranno per la loro decima edizione di un evento a pieno titolo che si terrà in giugno. Durante SITL Temps Réel 2009, una galleria dell’innovazione raccoglierà tutti i progetti in competizione che dovranno essere consegnati prima del 27 febbraio 2009.  Il Premio è aperto all’insieme del settore e declinato con le “migliori innovazioni” nelle categorie seguenti: Servizi di trasporto e logistica – Sistemi d’informazione logistici – Infrastrutture e parchi logistici – attrezzature e materiali per la movimentazione – Servizi logistici per l’e-commerce e miglior organizzazione trasporto e logistica dal punto di vista della sostenibilità ambientale. Salone internazionale delle soluzioni logistiche, SITL Temps Réel riunirà, dal 24 al 26 marzo 2009 nel Parco delle esposizioni Parigi – Porte di Versailles – padiglione 7-2, tutti gli operatori del settore del trasporto, della logistica e delle tecnologie associate. . Dedicata alle soluzioni logistiche, SITL Temps Réel sarà nel 2009, l’appuntamento internazionale d’eccellenza per le aziende che vogliono consolidare e sviluppare le loro attività commerciali. Le imprese lo hanno capito bene poiché ad alcuni mesi della manifestazione posta, quest’anno, sotto il segno della Performance logistica, l’ 80% della superficie d’esposizione disponibile è già riservato. Come ogni anno, tutti i settori della logistica e del trasporto saranno rappresentati. Da notare nel 2009, il ritorno in forza delle attrezzature di trasporto e di movimentazione con la presenza confermata delle principali case costruttrici di carrelli elevatori e di sistemi di movimentazione continua.  SITL Temps Réel 2009 sarà segnata dalla forte presenza delle piccole e medie imprese del settore del trasporto che presentano un’offerta regionale estesa tanto in Francia che in Europa. Gli organizzatori del salone concretizzeranno questa tendenza attraverso padiglioni regionali: Nord-Pas-de-Calais, Normandia,  Bretagna-Pays de la Loire, Languedoc-Roussillon. Il club delle PMI di trasporto creato nel 2007, sarà anche lui presente e raggrupperà imprese di qualsiasi nazionalità. Per presentare un’offerta specifica, approfondire una tecnologia o spiegare un nuovo servizio, SITL Temps Réel propone nuovamente nel 2009 una quindicina di seminari organizzati dagli espositori della durata di trenta minuti. Coinvolgeranno tutti i settori di competenze dell’esposizione.  4 conferenze plenarie saranno dedicate al tema della Performance logistica: – Performance logistica del territorio francese   – Performance delle società di trasporto e logistica  – Aumento della Performance logistica grazie alle nuove tecnologie –  E come l’e-commerce influisce sull’evoluzione della Performance logistica? Una decina di conferenze tematiche completeranno  il ciclo degli interventi.  E sempre…Il Premio dell’innovazione logistica tradizionalmente attribuiti all’interno del salone, beneficeranno per la loro decima edizione di un evento a pieno titolo che si terrà in giugno. Durante SITL Temps Réel 2009, una galleria dell’innovazione raccoglierà tutti i progetti in competizione che dovranno essere consegnati prima del 27 febbraio 2009.  Il Premio è aperto all’insieme del settore e declinato con le “migliori innovazioni” nelle categorie seguenti: Servizi di trasporto e logistica – Sistemi d’informazione logistici – Infrastrutture e parchi logistici – attrezzature e materiali per la movimentazione – Servizi logistici per l’e-commerce e miglior organizzazione trasporto e logistica dal punto di vista della sostenibilità ambientale. Salone internazionale delle soluzioni logistiche, SITL Temps Réel riunirà, dal 24 al 26 marzo 2009 nel Parco delle esposizioni Parigi – Porte di Versailles – padiglione 7-2, tutti gli operatori del settore del trasporto, della logistica e delle tecnologie associate.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »