Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘lombarde’

Messa in sicurezza infrastrutture lombarde

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 settembre 2018

Alcuni giorni fa il Movimento Cinque Stelle, attraverso il consigliere Massimo De Rosa, ha presentato una mozione, che sarà discussa nel Consiglio regionale di martedì 11 settembre, per impegnare la Giunta in un piano regionale di messa in sicurezza per quanto riguarda le infrastrutture lombarde.
“Occorre agire e occorre farlo immediatamente, come del resto sottolineato dall’attuale situazione dei cavalcavia che attraversano la superstrada Milano-Meda” osserva De Rosa. Il riferimento è al rapporto degli esperti di Infrastrutture Lombarde, all’interno del quale viene evidenziato lo stato di degrado di quattro viadotti. Condizioni di pericolo tali da suggerirne la chiusura già dallo scorso mese d’agosto. I cavalcavia in questione sono: il 12 all’altezza di via Alessandro Manzoni a Cesano Maderno, il 14 all’altezza di via San Benedetto sempre a Cesano Maderno, il 10 a Bovisio Masciago all’altezza di via Maestri del Lavoro e lo svincolo 26. A questi si aggiunge il ponte di via XXIV a Cormano il cui transito è vietato, a scopo precauzionale, ai mezzi con peso superiore alle 20 tonnellate. Al momento la provincia di Monza e Brianza ha optato solamente per la chiusura al traffico del cavalcavia 10, assumendosi la responsabilità di consentire la circolazione di vetture e mezzi pesanti sugli altri tre. Una scelta appoggiata dal governatore Attilio Fontana secondo il quale le eventuali criticità siano ancora da verificare e l’allarme sia stato lanciato in maniera intempestiva.
“Come Movimento Cinque Stelle siamo per la chiusura immediata, ai mezzi pesanti, delle strade a rischio. A nostro avviso il principio di precauzione e tutela, in questo caso, deve prevalere su qualsiasi altra ragione” commenta De Rosa, portavoce pentastellato in commissione Trasporti: “dal momento che a sostegno della propria posizione la Provincia ha fatto leva su di un’ispezione visiva. In pratica è come se qualcuno fosse andato a dare un’occhiata e a dire tranquilli va tutto bene. Restiamo basiti anche di fronte alla posizione espressa dalla Giunta, in un primo momento pronta ad assumere un ruolo di regia all’interno di un piano di controllo e messa in sicurezza, coordinato con il ministero, salvo poi compiere questo inspiegabile passo indietro. Perché perdere tempo? Perché non intervenire subito?”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rilancio delle imprese lombarde

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 febbraio 2011

L’internazionalizzazione, specie le esportazioni e la scoperta di nuovi mercati, è la grande opportunità  che le piccole imprese della Lombardia possono e devono cogliere per rilanciare l’economia del territorio. Questo il principale risultato del Settimo Rapporto sulle Piccole Imprese di UniCredit, dal titolo ”La ricerca di nuovi mercati: la sfida delle piccole imprese tra cambiamento e tradizione” i cui dettagli locali sono stati presentati oggi da Monica Cellerino, Responsabile per il Territorio della Lombardia di UniCredit. “Solo il 6,4 % delle piccole imprese lombarde intervistate sviluppa il proprio business principalmente oltre i confini nazionali – ha affermato Monica Cellerino, Responsabile per il Territorio della Lombardia di UniCredit – E’  un dato che deve migliorare perché la strada concreta per consentire alle nostre imprese una crescita più stabile ed equilibrata è il giusto mix tra mercati di sbocco domestici e internazionali. Incrementare la quota delle esportazioni  delle imprese lombarde – ha aggiunto Monica Cellerino – in particolare verso i mercati dell’Europa dell’Est,  è quindi fondamentale, anche in considerazione del fatto che questi Paesi hanno prospettive di crescita importanti, una dotazione di Fondi UE rilevante ed una burocrazia snella che sicuramente agevola gli investimenti. Un Gruppo bancario come UniCredit – ha concluso Monica Cellerino – fortemente radicato sul territorio nazionale e contemporaneamente presente nei mercati internazionali, può offrire una partnership di valore e di esperienza per le imprese della Lombardia che vogliono diversificare il proprio mercato di sbocco, grazie alle strutture estere di UniCredit che  mette al servizio degli imprenditori la propria rete commerciale  che conta oggi 10.000 sportelli presenti in 22 Paesi”.  Secondo i risultati del Rapporto condotto su un campione di oltre 800 imprese lombarde, tra le pmi locali è diffusa, in misura superiore al dato nazionale, l’opinione che il processo di internazionalizzazione abbia risvolti positivi per il sistema microimprenditoriale locale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Botticelli nelle collezioni lombarde

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 novembre 2010

Milano fino al 28/2/2010 Via Manzoni, 12 Museo Poldi Pezzoli Le opere conservate nelle collezioni pubbliche milanesi e lombarde a cura di Andrea Di Lorenzo e Annalisa Zanni  In occasione del cinquecentenario della morte dell’artista fiorentino, (17 maggio 1510) la mostra Botticelli nelle collezioni lombarde, in programma al Museo Poldi Pezzoli dal 12 novembre 2010 al 28 febbraio 2011, riunisce per la prima volta le opere di uno dei piu’ grandi maestri del Rinascimento italiano conservate nelle collezioni pubbliche milanesi e lombarde.
Il Museo Poldi Pezzoli, possiede ben tre opere di Sandro Botticelli: due dipinti di grande qualità, la Madonna del libro e il Compianto sul Cristo morto, e un bellissimo ricamo raffigurante l’Incoronazione della Vergine, eseguito su disegno dell’artista per un cappuccio di piviale. Accanto a queste opere la mostra presenta importanti prestiti provenienti dalla Pinacoteca dell’Accademia Carrara di Bergamo – il Ritratto di Giuliano de’ Medici, la tavola raffigurante la Storia di Virginia Romana e il Redentore Benedicente – e due disegni conservati alla Biblioteca Ambrosiana, appartenenti al celebre Codice Resta, San Tommaso che riceve la cintola dalla Vergine e Pallade Atena.
Botticelli nelle collezioni lombarde prosegue il percorso espositivo del Museo Poldi Pezzoli dedicato al collezionismo, approfondendo il tema della riscoperta dell’artista fiorentino nel corso del XIX secolo a Milano e in Lombardia.  L’allestimento, progettato da Luca Rolla e Alberto Bertini, e’ di grande impatto emotivo, isola i capolavori e, favorendo un incontro personale e diretto con l’opera, permette di coglierne i significati piu’ profondi.  A disposizione dei visitatori, un apparato didattico completo a cura di Stefano Zuffi, costituito da audio guide realizzate da Start s.r.l., che accompagnano nel percorso espositivo e nella comprensione delle opere e da pannelli a cura di Emilio Fioravanti (G&R Associati) per la parte grafica.  Accompagna l’esposizione un catalogo, a cura di Andrea Di Lorenzo, edito da Silvana Editoriale (www.silvanaeditoriale.it), con saggi e schede delle opere dei maggiori esperti dell’artista rinascimentale fiorentino.  I video dedicati alle opere in mostra sono stati ideati e prodotti da ARPANet – Strategie digitali, Tecnologie, Comunicazione per la Cultura.  (Immagine: Sandro Botticelli, Storia di Virginia romana. Courtesy Accademia Carrara-GAMeC, Bergamo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »