Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Posts Tagged ‘londra’

Recente scoperta a Londra di un dipinto del 1639 di Artemisia Gentileschi

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 aprile 2020

Il noto restauratore britannico Simon Gillespie racconterà di questa sensazionale scoperta nell’opera audiovisiva “Artemisia Gentileschi, pittrice guerriera”, film diretto da Jordan River e prodotto dalla Delta Star Pictures. Si tratta di un particolare Davide con la testa di Golia, che la famosa pittrice Gentileschi ha dipinto nel periodo di permanenza londinese alla corte del re Carlo I d’Inghilterra; grazie agli accurati lavori di restauro di Mr. Gillespie, è stata proprio la spada di Davide a svelare che questo capolavoro è stato dipinto quasi 4 secoli fa dalle mani di Artemisia. Il film documentario, che vede nel cast l’attrice Angela Curri (Braccialetti rossi 3; La mafia uccide solo d’estate 2; Raffaello, il principe delle arti) nel ruolo di Artemisia, ripercorre la vita della grande pittrice del ‘600 attraverso un viaggio onirico tra i suoi capolavori, oggi conservati nei più importanti musei del mondo (dal Detroit Institute of Arts al Palazzo Reale di Madrid fino alla Galleria Spada di Roma), nonché in collezioni private, come l’‘Aurora’ (ca. 1627), per la prima volta in un documentario Ultra HD 4K. Oltre al contributo del londinese Simon Gillespie, nel documentario sono presenti anche altre testimonianze inedite, come quella di Alessandra Masu, collezionista e storica dell’arte, che introduce alla riscoperta di Artemisia, e della direttrice della Galleria Spada Adriana Capriotti. Diverse anche le lettere di Artemisia che vengono analizzate nel documentario, dalle quali emerge il forte carattere dell’artista, grazie alla corrispondenza con collezionisti e personalità dell’epoca, tra cui Galileo Galilei. L’uscita del film “Artemisia Gentileschi, pittrice guerriera” era prevista per l’estate con Amazon Prime nel Regno Unito e in USA, mentre in Italia, in sala così come televisiva e sulle piattaforme, nella primavera di quest’anno, ma per via dell’emergenza nazionale COVID-19 essa subirà una diversa pianificazione; la produzione sta anche valutando una distribuzione contemporanea sia per l’Italia che a livello internazionale proprio perché, mai come nei periodi più difficili l’arte, come confermano anche numerosi studi scientifici, può aiutare le persone nella voglia di rinascita e nella necessità di riscatto interiore. Artemisia di ciò è sicuramente simbolo – non solo del femminismo mondiale, ma anche di quella forza capace di sprigionare il massimo e il meglio che un essere umano può emanare nelle coscienze, anche a distanza di molti secoli.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Verizon amplia l’ecosistema internazionale del 5G con un Lab e uno Studio 5G a Londra

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 febbraio 2020

Verizon ha aperto un nuovo laboratorio e uno studio di produzione 5G a Londra – la prima struttura abilitata per questo standard fuori dai confini statunitensi – a vantaggio del proprio business e dei propri clienti internazionali. Il Lab appena aperto ha sede presso l’ufficio Mid City Place di Verizon, nel centro di Londra, e offre un ambiente live abilitato per l’ecosistema 5G di Verizon, in cui le organizzazioni possono sviluppare e testare applicazioni ed esperienze 5G.I Lab 5G di Verizon sono progettati per offrire agli innovatori uno spazio per far crescere l’ecosistema 5G. Start-up, accademici, aziende e organizzazioni lavorano con Verizon all’interno dei suoi Lab per esplorare i confini di questo standard tecnologico, creare insieme nuove applicazioni e dispositivi e ripensare i limiti del possibile in un mondo 5G. I potenziali casi d’uso mirano a capire come veicoli a guida autonoma, smart community, assistenza sanitaria virtuale, smart manufacturing, IoT industriale, istruzione immersiva, realtà aumentata e realtà virtuale e gaming responsivo possano essere migliorati grazie alla velocità, alla larghezza di banda e alla bassa latenza del 5G.
Il London Lab di Verizon permette all’azienda di condividere la sua expertise e la sua competenza nella creazione di applicazioni abilitate per il 5G anche con aziende con sede al di fuori degli Stati Uniti. Inoltre le organizzazioni che visitano il Lab possono “toccare con mano” use case e progetti 5G e possono anche lavorare con il team di Verizon per sviluppare applicazioni abilitate per questo standard.Il London Lab mette in mostra una selezione di use case che utilizzano questa tecnologia in settori diversi, tra cui pubblicità e intrattenimento, istruzione, produzione, medicina, vendita al dettaglio, servizi pubblici e locali. Scendendo nel particolare è possibile osservare un centro di controllo mobile, un’esperienza di acquisto con realtà aumentata e scaffalature smart per la vendita al dettaglio, servizi intelligenti per la gestione delle risorse e per reinventare lo spazio di lavoro in ottica AR.Inoltre, ad aprile 2020, Verizon aprirà a Londra uno studio di produzione abilitato per il 5G che verrà integrato nella struttura del Lab. Lo studio offrirà uno spazio in cui i marchi gestiti da Verizon Media, nonché i suoi partner e clienti, potranno produrre contenuti 3D di qualità premium, comprese esperienze di realtà virtuale e aumentata, utilizzando strutture all’avanguardia come acquisizione volumetrica, motion capture e trasmissione AR. Lo studio sarà anche abilitato per lo standard 5G, fornendo alle aziende creative innovative uno spazio di incubazione per testare la creazione di contenuti che traggono vantaggio dalla capacità di questa tecnologia di trasmettere enormi quantità di dati quasi istantaneamente. Lo studio RYOT di Verizon Media ha già dimostrato la forza delle “storie” che utilizzano lo standard 5G sia per inserzionisti sia per i media, in occasione di eventi come il Climate Action Summit del 2019 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e la premiere di Star Wars – Rise of Skywalker.
Verizon gestisce altri 5G Lab negli Stati Uniti a New York, Washington D.C., Cambridge, MA, San José, California e Los Angeles. La società ha inoltre aperto un 5G First Responder Lab nella struttura di Los Angeles. Recentemente, Verizon insieme ad América Móvil, KT, Rogers, Telstra e Vodafone, ha anche annunciato il suo impegno per il 5G Future Forum, che mira ad accelerare la creazione di soluzioni 5G e mobile-edge computing in tutto il mondo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sesta edizione del Bellavita Expo Londra

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 novembre 2019

Londra. Chiusa nei giorni scorsi la sesta edizione del Bellavita Expo Londra, che registra numeri in grande crescita: 6000 visitatori e 240 espositori con più di 3000 prodotti esposti. La fiera londinese è dedicata alla celebrazione delle eccellenze food and beverage del Mediterraneo e si avvale della collaborazione con le top fiere italiane Cibus e Vinitaly, con la presenza di Ibérica Expo.Cibus ha affiancato Bellavita nella attività di invitation dei grandi buyer del canale retail e horeca, sostenendo, assieme a Vinitaly il programma di incoming organizzato da Italian Trade Agency Londra che ha portato in fiera compratori provenienti da Scozia, Irlanda, Galles e Inghilterra.
Tra i vari chef che si sono alternati sul palco, Giorgio Locatelli, Chef Patron di Locanda Locatelli (l’unico ristorante italiano stellato di Londra), nonché giudice di MasterChef Italia. Ospiti anche lo chef stellato Theo Randall e, direttamente dalla costiera amalfitana, il due volte stellato Gennaro Esposito, Chef Patron di La Torre del Saracino, anche lui molto attivo in televisone. Proviene invece da Amsterdam, dove da quasi 20 anni dirige la più grande scuola di cucina italiana nei Paesi Bassi, la Chef di Nicoletta Tavella.“Voglio sottolineare la costruttiva collaborazione tra Bellavita, Cibus e Vinitaly – ha dichiarato Riccardo Caravita, Presidente di Bellavita Expo – nello sviluppo di un evento innovativo e in forte crescita che si è confermato essere di riferimento per le aziende alimentari italiane nel Regno Unito, un mercato di fondamentale importanza per l’export italiano”.La sesta edizione di Bellavita Expo ha avuto un accento particolare sui prodotti a coltivazione biologica nonché sugli alimenti e le bevande free-from e alternative per soddisfare le crescenti richieste dei consumatori inglesi, sempre più attenti a scelte alimentari sane e sostenibili; i visitatori hanno avuto l’opportunità di scoprire una vasta gamma di pasta, olio extra vergine d’oliva e formaggi biologici, come pure prodotti come le sfogliatelle napoletane vegane o le pizze senza glutine.Ampio spazio è stato dato ai prodotti più classici della tradizione mediterranea, dal prosciutto crudo di Parma al jamón serrano, passando per provolone, mozzarella, salse di pomodoro, gazpacho, caffé, miele e aceto balsamico.Grande interesse anche per il Bellavita Pizza Academy, che ha accompagnato gli ospiti in un viaggio attraverso i segreti dell’autentica pizza italiana, in collaborazione con APCI UK e il maestro pizzaiolo Marco Fuso.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dal Piemonte a Londra a confronto sulle sfide del futuro

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 ottobre 2019

Amministratori piemontesi a Londra per “The governance of urban regeneration: a programme for new civic leaders”, la conferenza organizzata da Publica – Scuola ANCI alla University College London. Occasione di incontro e di confronto sulle esperienze di governo locale in materia di rigenerazione urbana, la conferenza ha visto la partecipazione di 40 amministratori provenienti da tutta Italia. All’evento hanno partecipato il vicepresidente di ANCI Piemonte Michele Pianetta, il vicesindaco di Pinerolo Francesca Costarelli, il vicesindaco di Piossasco Federica Sanna e il vicesindaco di Ronco Canavese Lorenzo Giacomino.Soddisfatto il vicepresidente all’Innovazione di ANCI Piemonte, Michele Pianetta: “Abbiamo vissuto un’esperienza formativa di alto livello. Il Piemonte ha potuto toccare con mano gli effetti positivi dell’esperienza di rigenerazione urbana messa in atto dalla città di Londra, da Camden Town a Kings Cross. Iniziative come questa ci fanno riflettere sulle sfide del futuro. Torniamo da Londra con una sensazione molto positiva, più ricchi e al tempo stesso felici di aver potuto presentare anche le piccole esperienze virtuose attuate in Italia e in Piemonte”.Primissima esperienza di formazione per Federica Sanna, vicesindaco di Piossasco: “Un’ottima occasione per conoscersi e scambiarsi idee. Le esperienze londinesi, seppur difficilmente replicabili nei nostri piccoli Comuni, possono offrirci spunti e occasioni di riflessione molto utili e importanti per lo sviluppo dei nostri territori”. Concetto ribadito dal vicesindaco di Pinerolo; Francesca Costarelli: “Torniamo in Italia davvero carichi: anche se in contesti e con dimensioni diverse, le sfide del futuro sono le stesse. Torniamo a casa con uno straordinario bagaglio di idee, di energie e di best practices che ci consentiranno di riflettere in modo attento e consapevole sulle sfide che ci attendono”.L’appuntamento di Londra ha inaugurato un nuovo format didattico – le Conferenze Internazionali – pensato per offrire agli amministratori locali italiani la possibilità di studiare e confrontarsi con altri giovani amministratori europei.
Molte delle politiche cruciali su smart cities, rigenerazione urbana e innovazione sociale hanno preso avvio dalle esperienze di singole municipalità. Da qui l’idea della conferenza, organizzata in collaborazione con il British Council, con l’obiettivo di affrontare i temi della rigenerazione urbana, della governance locale e del coinvolgimento delle comunità partendo dall’esperienza dell’area londinese. Durante la due giorni, i 40 amministratori italiani hanno fatto visita alla nostra Ambasciata, accolti dall’ambasciatore Raffaele Trombetta.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Londra si conferma al primo posto per Meetings & Events in EMEA nel 2020

Posted by fidest press agency su sabato, 7 settembre 2019

Minneapolis. CWT M&E, la divisione globale Meetings & Events di CWT, ha presentato la classifica delle prime 10 città per Meetings & Events in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) nel 2020, con Londra, ancora una volta, all’ambito primo posto. La classifica si basa su dati proprietari e di settore contenuti nel report 2020 Meetings & Events Future Trends di CWT, che sarà pubblicato la prossima settimana.
Nonostante la Brexit e un cambiamento nel governo, Londra rimane la destinazione numero uno per meeting ed eventi in EMEA nel 2020. Francoforte e Parigi sono passate dagli ultimi posti della top 10 dello scorso anno al secondo e al terzo posto per il prossimo anno. La Germania è l’unico paese dell’EMEA con più città in elenco (Francoforte, Berlino e Colonia). L’unica città italiana ad apparire nell’elenco del 2020 è Milano, insieme ad Amsterdam, dopo l’esclusione dello scorso anno.”Londra e il Regno Unito continuano a primeggiare quando si parla di meeting ed eventi”, ha dichiarato Ian Cummings, Vice President, EMEA, CWT Meetings & Events. “L’incertezza legata alla Brexit – e la conseguente svalutazione della sterlina – hanno reso il Regno Unito una destinazione ancora più attraente”.Oltre a Londra, anche Manchester è rientrata tra le destinazioni di maggior interesse nell’area, grazie alle previsioni di importanti sviluppi, tra cui una nuova arena in grado di ospitare fino a 20.000 persone.Tra le altre città emergenti nel 2020 figurano Porto in Portogallo, Siviglia in Spagna, la città italiana di Roma e la città francese di Nizza. Queste destinazioni offrono in genere maggior valore rispetto alle città di alto livello, con un numero crescente di hotel e sedi concorrenziali che possono ospitare riunioni ed eventi di varie dimensioni.L’Europa è inoltre il luogo in cui la sostenibilità ha più impatto sulle imprese. Tale obiettivo è codificato nelle leggi, come in Francia con la sua “société à mission”, una nuova realtà aziendale per le società che, oltre ai profitti, curano gli aspetti sociali e ambientali, decise anche a influenzare i fornitori con cui lavorano. La sostenibilità dei produttori europei si manifesta inoltre sotto forma di investimenti nelle auto elettriche, creando opportunità per il lancio di nuovi prodotti. Perseguire uno sviluppo sostenibile significa anche lavorare per diventare la prima città al mondo a emissioni zero, come nel caso di Copenhagen, la capitale della Danimarca, dove il 70% delle camere d’albergo ha ottenuto una eco-certificazione ufficiale. La sostenibilità è un fattore chiave per M&E in EMEA a partire dal 2020.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La mappatura dell’antisemitismo torna a Londra

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 luglio 2019

In poche ore si sono verificate due aggressioni di stampo antiebraico.A Hackney, zona nord-est di Londra, davanti a una scuola ebraica un uomo ha gridato di voler “uccidere tutti gli ebrei” e poco dopo si è scagliato contro un ebreo che era nelle vicinanze: l’aggressore è finito in manette con l’accusa di razzismo.A Whitechapel, parte orientale della città famosa per i delitti attributi a “Jack lo squartatore” nell’autunno del 1888, un uomo armato di coltello ha inseguito e minacciato di decapitare un ebreo ortodosso di 40 anni: l’aggressore, 34 anni, è stato arrestato.L’Inghilterra, come altri paesi europei, ha fatto registrare un incremento dell’antisemitismo nel 2018: solo a Londra sono stati quasi 1000 gli episodi di odio antiebraico.Di uno degli atti contro gli ebrei accaduti lo scorso anno nel Regno Unito si sono avute novità negli ultimi giorni.Tristan Morgan è stato condannato al ricovero forzato in ospedale in seguito a una perizia psichiatrica.
Non sembrava aver alcun problema, quando nel luglio 2018 tentò di appiccare un incendio alla sinagoga di Exeter, capoluogo della contea inglese del Devon.Tristan Morgan rimase ustionato e un primo momento riuscì a scappare ma poi venne catturato della polizia.
L’uomo è vicino all’estrema destra inglese e scelse un giorno preciso per colpire il luogo di culto ebraico: il 21 luglio, una delle date in cui il Regno Unito celebra le vittime della Shoah.Un membro dell’estrema destra che colpisce un tempio ebraico in uno dei giorni in cui si ricordano i morti dell’Olocausto.Sembrerebbe una persona lucida, almeno nella sua perversa logica. E invece è stato dichiarato un individuo malato e mentalmente disturbato.Fatto sta che l’antisemitismo ha colpito e continua a colpire uno dei paesi più importanti d’Europa. L’odio antiebraico parrebbe non fermare la propria corsa, espandendosi in tutto il Vecchio Continente.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tollena vola a Londra

Posted by fidest press agency su martedì, 14 maggio 2019

L’azienda agricola Tollena è pronta a partecipare alla manifestazione “Miglior Sommelier UK 2019”. L’evento si terrà a Londra il prossimo 3 giugno ed è organizzato dalla sezione inglese di AIS Italia.“Parteciperemo con il Consorzio della Vernaccia di San Gimignano insieme ad altre aziende del territorio – spiega entusiasta Barbara Berbardi, proprietaria dell’azienda. Il programma prevede un wine tasting che si svolgerà presso l’hotel Meridian Piccadilly il 3 giugno e durante la giornata è previsto anche un Masterclass che sarà condotto dalla Master of Wine Susan Hulme, con i vini da lei selezionati. Per il wine tasting porteremo in assaggio il nostro Lunario 2018 e la nostra riserva, Signorina Vittoria 2015”.
La manifestazione ospiterà importatori, distributori, giornalisti e sommelier AIS UK. Un’occasione di visibilità importante per Tollena: “Siamo davvero entusiasti di poterci essere. Si tratta infatti di un evento che speriamo ci possa portare nuovi contatti e aprire nuovi mercati”.Tollena non è solo Vernaccia di San Gimignano. L’azienda è anche agriturismo, un luogo bellissimo all’ombra delle torri, dove trascorrere vacanze rilassanti immersi nel verde e degustare ottimi vini e prodotti tipici locali. La rivendita diretta di Tollena, invece, è situata nel centro storico di San Gimignano sulla Via San Giovanni, 69. All’interno di una suggestiva location, sono in vendita i prodotti dell’azienda (vino e olio) ma anche altri prodotti della tradizione toscana e gastronomica italiana di ricercata qualità.
The Tollena’s farm is ready for the “Best Sommelier UK 2019” event. The event will be held in London on June and it is organized by the English section of AIS Italia.
“We will participate with the Consortium of Vernaccia di San Gimignano together with other companies in the area – explains Barbara Bernardi, owner of the company. The program includes a wine tasting that will take place at the Meridian Piccadilly Hotel on June 3rd and during the day there will be also a Masterclass which will be conducted by the Master of Wine Susan Hulme, with the wines she has selected. For the wine tasting we will taste our Lunario 2018 and our Signorina Vittoria 2015 ”.The event will host AIS UK importers, distributors, journalists and sommeliers. An occasion of important visibility for Tollena: “We are really excited to be able to be there and we hope it will bring us new contacts and open new markets “.Tollena is not means only Vernaccia di San Gimignano. The farm is also a farmhouse, a beautiful place in the shadow of the towers, where you can spend relaxing holidays surrounded by greenery and taste excellent wines and typical local products. The direct reseller of Tollena, on the other hand, is located in the historic center of San Gimignano on Via San Giovanni, 69. Inside there is a suggestive location, and the company’s products (wine and oil) are for sale, as well as other traditional Tuscan products of refined quality.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Book Fair di Londra

Posted by fidest press agency su domenica, 10 marzo 2019

London dall’11 al 17 marzo 2019 London Book & Screen Week saranno esposti anche gli ultimi libri della scrittrice vercellese Barbara Appiano. La Book Fair di Londra è una fiera molto importante del settore perché vi si incontrano i buyers per la cessione dei diritti d’autori dei libri per farli diventare film, docu fiction, cartoons ecc. Tre opere che rappresentano il cuore della variegata produzione artistica dell’inarrestabile autrice.
“Il pianista velocista a cottimo” racconta le avventure della Appiano infiltratasi in un callcenter per denunciare le orribili condizioni di lavoro all’interno di queste moderne “fabbriche dell’alienazione”.
“Adelante palabra” è un libro di aforismi e pensieri della stessa scrittrice, da appoggiare sul comodino e gustarsi con calma. Un’opera piena di profonde riflessioni che gridano al mondo il dolore e l’indifferenza, che sono il cibo e l’onnipotenza della nostra umanità bestiale.
“Italia a fumetti, Italia a denti stretti” è un romanzo storico a fumetti, che con un taglio nuovo e divertente, racconta eventi accaduti in Italia a partire dalla Seconda Guerra Mondiale.Rispetto all’imbuto della storia, il giovane moderno, concentrato soltanto sul telefonino e sulle veloci immagini dei social, è così guidato ad analizzare episodi e vicende fondamentali per il nostro paese, perché impari a raccogliere i pezzettini smontati del puzzle dell’Italia. Guardando, per esempio, al boom economico del secondo dopoguerra, alla rivoluzione sessantottina, alle stragi delle Brigate Rosse o ai veleni di Quirra.
Tutti e 3 le opere sono disponibili sulle maggiori librerie online e su Amazon ai link “Il pianista velocista a cottimo”, “Adelante Palabra” e “Italia a fumetti, Italia a denti stretti”
La London Book Fair è il mercato globale per la negoziazione dei diritti e la vendita e distribuzione di contenuti su stampa, audio, TV, film e canali digitali. Nel 2019 la LBF celebrerà il suo 48 ° anniversario. Organizzata con cadenza annuale la Book Fair vede arrivare a Londra oltre 25.000 professionisti dell’editoria per la settimana della fiera per apprendere, mettere in rete e dare il via al loro nuovo anno di attività.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Roma Capitale al World Travel Market di Londra

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 novembre 2018

Londra Anche quest’anno Roma Capitale è presente al WTM, il World Travel Market di Londra, tra le maggiori fiere internazionali del turismo. Un appuntamento imperdibile, quello londinese, per mostrare al mondo le infinite attrattive della Città Eterna attraverso le varie declinazioni dell’offerta turistica capitolina. Dalla Roma dell’arte, della cultura e dei grandi eventi, ai percorsi “green” studiati per famiglie e sportivi, passando per i tour della gastronomia e dello shopping, tutti gli itinerari possibili in città sono sponsorizzati dai professionisti di settore.“Quella presentata nella capitale britannica – spiega Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale – è una città dove ogni viaggio è possibile, una capitale moderna che allo stesso tempo continua ad affascinare con la magia della sua storia, della sua cultura. Ma anche in virtù dell’ospitalità e del calore che contraddistinguono i professionisti di filiera e i cittadini stessi, e che ci avvicinano sempre più al traguardo dei 15 milioni di visitatori l’anno. Una bella conferma delle strategie di qualità e sostenibilità messe in campo. Diversificare i percorsi proposti, puntare su nuovi target emergenti, sul filone del congressuale e sulla digitalizzazione delle ‘bussole turistiche’, si sono rivelate scelte vincenti. Grande ruolo gioca la promozione all’estero: ecco perché la partecipazione al WTM di Londra è così importante. Quest’evento polarizza 51mila partecipanti e coinvolge 5.000 espositori provenienti da 182 diversi Paesi. Ci attendiamo un ottimo ritorno in termini di visibilità, competitività e fatturato delle nostre imprese”. Protagonisti dell’area espositiva dedicata alla capitale nel Padiglione Italia, 35 operatori romani, che propongono a buyer, influencer e stampa specializzata la propria offerta turistica, da quella alberghiera a quella fieristico-congressuale. Presente infatti anche il Convention Bureau di Roma e del Lazio, l’organismo del business tourism di Roma e del Lazio, che ad oggi ha raggiunto quota 57 eventi confermati fino al 2020, partecipati dalle 500 alle 12mila persone.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentata la mostra di Lorenzo Lotto a Londra

Posted by fidest press agency su domenica, 4 novembre 2018

Londra dal 5 novembre al 10 febbraio 2019 National Gallery mostra Lorenzo Lotto. Il richiamo delle Marche. Alla conferenza inaugurale erano presenti personalità di assoluto rilievo, a partire dal Primo ministro del Regno Unito Theresa May; quindi l’ambasciatore italiano a Londra Raffaele Trombetta, il direttore della National Gallery Gabriele Maria Finaldi, il direttore del Museo Nacional del Prado di Madrid, Miguel Falomir, il curatore della sezione italiana di dipinti del XVI secolo nella National Gallery Matthias Wivel e il curatore della mostra, Enrico Maria Dal Pozzolo, che si è occupato anche di quella marchigiana. La presentazione è stata anche l’occasione per mostrare il catalogo della mostra maceratese che ritrae tutte le opere di Lotto esposte a Palazzo Buonaccorsi e i vari itinerari negli otto Comuni che conservano i capolavori del pittore: Urbino, Ancona, Loreto, Jesi, Recanati, Mogliano, Cingoli e Monte San Giusto.
Per la National Gallery si tratta della prima mostra con le opere di Lorenzo Lotto, con i ritratti che arrivano da collezioni di tutto il mondo. C’è di più, perché oltre ai capolavori si potrà ammirare anche il video che ripercorre l’arte e i luoghi dell’artista, svelando il cuore delle Marche al pubblico internazionale. “È la formalizzazione di una collaborazione – afferma il curatore Dal Pozzolo – di due grandi musei internazionali come quello di Madrid e Londra che vede un trait d’union con Macerata”. Il 2018 a livello internazionale punta così i riflettori sul grande artista veneziano che ha scelto la nostra regione come sua terra d’elezione. Al Buonaccorsi, fino al 10 febbraio 2019, si ritrovano insieme per la prima volta le opere di Lotto create per il territorio e poi disperse nel mondo o quelle che, per storia e realizzazione, hanno avuto forti legami con le Marche. L’esposizione, promossa dalla Regione Marche con il Comune di Macerata, propone oltre 20 dipinti autografi di Lotto e 5 disegni di sua mano e alcune straordinarie opere grafiche di grandi autori, quali Dürer e Mantegna, da cui Lorenzo trasse ispirazione; così come preziosi manoscritti e volumi, globi e antiche mappe, per contestualizzare la sua attività in queste terre. Per questa occasione sono state riunite opere dell’artista veneziano provenienti da collezioni internazionali – come la Gemäldegalerie della Staatliche Museen di Berlino, il British Museum di Londra, Il Musèe du Louvre di Parigi, il Museo Nazionale Brukental di Sibiu, il Museo del Prado di Madrid o il Musée des Beaux Arts di Strasburgo, ma anche dal Museo Poldi Pezzoli di Milano, dal Museo Correr di Venezia e dalle Collezioni del Quirinale.Una mostra che si completa necessariamente nel territorio marchigiano, ponendosi in stretto dialogo con i lavori lotteschi (25 opere) disseminati nei diversi centri e volutamente lasciati nei siti di appartenenza.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

B-Rent al World Travel Market a Londra

Posted by fidest press agency su sabato, 27 ottobre 2018

Londra dal 5 al 7 novembre 2018 B-Rent anche quest’anno al World Travel Market (WTM), la fiera-evento internazionale di riferimento per il settore del turismo. “Dopo il positivo esordio lo scorso anno, abbiamo deciso di rinnovare la nostra presenza al World Travel Market”, commenta il CEO e fondatore Vincenzo Brasiello, “in quanto questa fiera costituisce per noi un appuntamento di rilevanza strategica, fondamentale occasione per proseguire e rafforzare il dialogo con gli stakeholder del settore nazionali e internazionali e, in particolare, per presentare le nostre ultime novità rivolte a tour operator e intermediari, illustrando le linee di sviluppo sulla clientela corporate e consumer”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival dell’innovazione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 luglio 2018

Londra 18 e 19 Luglio il centro espositivo “Old Truman Brewery” – tra le più prestigiose convention del settore digitale e del tech che ospiterà più di 5000 partecipanti (imprenditori, investitori, dirigenti aziendali, ecc.) da ogni parte del mondo con oltre 100 relatori e 200 espositori.
Tra gli ospiti anche la modenese Pikkart, leader nella realizzazione di soluzioni che sfruttano la realtà aumentata, la computer vision, l’intelligenza artificiale e il deep learning, scelta al pari di altre startup e PMI italiane dalla selezione coordinata dall’Agenzia ICE (Istituto nazionale per il Commercio Estero) come avvenuto di recente per lo StartUp Village di Skolkovo (Russia). La partecipazione al festival assume un’importanza particolare poiché il Regno Unito si posiziona al primo posto tra gli investitori globali in Europa e al quinto tra quelli internazionali dopo Cina, USA, India e Brasile, mentre è il terzo cluster mondiale dopo San Francisco e New York per numero di investimenti di venture capital. Ad UnBound 2018 l’attenzione sarà focalizzata sulle ultime tendenze e servizi in materia di innovazione che riguardano il mondo digitale. Ragione che porterà Pikkart a presentare – in occasione della due giorni londinese – i prodotti Pikkart-AR Discover e Pikkart AR-Logo. Il primo è la più recente evoluzione della Realtà Aumentata, alla quale si uniscono le potenzialità del riconoscimento visuale: si tratta, dunque, di un software in grado di riconoscere, da pochissime foto scattate in loco, oggetti e luoghi in contesto, ed agganciare loro contenuti in Realtà Aumentata come schede informative, foto, video e modelli 3D. Un tipo di soluzione adatta ad essere applicata in contesti indoor ed outdoor, come gallerie commerciali, stazioni, aeroporti, nell’industria 4.0, nel turismo, nei musei e nei Beni culturali. Il secondo, Pikkart AR-Logo, è un prodotto brevettato e unico a livello mondiale che permette di associare contenuti digitali diversi a più copie della una stessa immagine. Premiata lo scorso anno dall’Unione Europea con il prestigioso Seal of Excellence, trova applicazione dal marketing al settore museale.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Axon fornisce alla Polizia Metropolitana di Londra un solido sistema di prove digitali

Posted by fidest press agency su martedì, 1 maggio 2018

Axon, leader globale nelle tecnologie connesse per le forze dell’ordine, è stata scelta dalla Polizia Metropolitana di Londra per dotare i propri agenti di videocamere indossabili allo scopo di supportarli nella gestione degli scontri con i delinquenti, offrire un elemento di deterrenza nei confronti dei malintenzionati e aumentare la fiducia dei cittadini nei confronti dei metodi adottati dalla polizia. Le forze dell’ordine di Londra hanno testato per prime l’uso di videocamere indossabili durante lo svolgimento delle proprie attività sul campo, nell’ambito di un progetto pilota, il più grande mai realizzato fino a oggi. 22.000 videocamere Axon Body 2 e Flex 2 sono state fornite agli agenti di 32 distretti del Servizio di Polizia Metropolitana per aiutarli nella loro attività quotidiana. Le videocamere indossabili abbinano una tecnologia di altissimo livello alla semplicità di utilizzo permettendo così agli agenti di registrare video in HD e avere con sé una dotazione tecnica sicura e affidabile.Inoltre, grazie a Evidence.com, il sistema di gestione delle prove digitali (DEM, Digital Evidence Management) di Axon, è possibile gestire in modo sicuro e facile le prove digitali, da video a immagini e audio, nonché qualsiasi tipo di documento, come file PDF e Word. È accessibile tramite un cloud basato nel Regno Unito e, quindi, pronto all’uso e attivabile non appena le forze dell’ordine distribuiscono le videocamere. Ogni videocamera indossata da un agente è dotata di un ID univoco associato. Quando l’agente ripone l’unità nella base, il filmato viene automaticamente scaricato sull’account Evidence.com dell’agente, dove è possibile aggiungere note e file sul caso.Il risultato di questo importante progetto pilota è stata la riduzione del 33% delle denunce. Questo dimostra come le videocamere cambiano la psicologia del confronto: sono altamente visibili e forniscono una prova inconfutabile, non si tratta più della parola dell’agente contro quella del sospettato. Il Servizio di Polizia Metropolitana ha visto un aumento di dichiarazioni di colpevolezza anticipate, con una conseguente riduzione significativa del lavoro d’ufficio e dei costi. I casi di violenza domestica stanno aumentando e le prove audio e video raccolte sulla scena compensano la riluttanza di alcune vittime a sporgere denuncia.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Johnny Bruschetta apre a Londra

Posted by fidest press agency su martedì, 27 marzo 2018

Londra Dal 28 marzo 2018, 209,211 Liverpool road –N1 1LX le bruschette di Johnny Bruschetta atterrano nella capitale inglese. Johnny Bruschetta, bistrot dal respiro familiare, che della bruschetta all’italiana, sia tradizionale che innovativa, ha fatto il suo cavallo di battaglia, inaugura questo mercoledì a Londra, nel Council di Islington – zona 1 – fermata metro Islington 0 Angel.Per il proprietario Daniele Martini un sogno che diventa finalmente realtà. “Fin dalla nascita del format sono sempre stato convinto che Johnny Bruschetta in una città come Londra avrebbe avuto la possibilità di volare molto in alto. Ciò che per noi è all’ordine del giorno, la bruschetta, a Londra potrebbe diventare un nuovo trend, perchè ha molto di ciò che al momento i londinesi cercano a tavola: è un cibo salutare, perchè fatto con ingredienti genuini, è veloce ma confortevole, è capace di mettere d’accordo tutti, vegani, vegetariani, onnivori e celiaci e, soprattutto, è Made in Italy, un marchio che in tema food non teme rivali.”
Johnny Bruschetta a Londra avrà la stessa impostazione delle altre sedi italiane, per non perdere la sua firma inconfondibile e la sua unicità. I prodotti utilizzati in cucina arriveranno quasi tutti dagli stessi fornitori italiani, per mantenere alta la qualità dell’offerta. Oltre alle bruschette anche a Londra si potranno assaporare taglieri di salumi e formaggi, zuppe, fritti ed, inoltre ricche insalate che parlano italiano, da accompagnare con birre inglesi, e non solo, e vini italiani e dal mondo.
All’interno del locale ci sarà un corner dove poter acquistare prodotti enogastronomici italiani, come pasta, olio, pomodori, e complementi per cucina come piatti, bicchieri e taglieri.
I posti all’interno saranno 50, oltre a 15 al bancone, punto centrale del locale, mentre all’esterno saranno disponibili sul fronte strada 10 posti al tavolo conviviale, mentre nella corte sul retro del locale altri 15, per un totale di 90 coperti.
Lo staff di sala sarà internazionale, mentre in cucina la supervisione del tutto sarà nelle mani di uno chef italiano.Johnny Bruschetta, inaugurato a giugno 2015, è un format incentrato sulla bruschetta, un piatto che porta in sé il significato della condivisione e dell’amicizia. Qui ci si può divertire tra bruschette che vanno dai 20 cm fino a 2 metri, con 20 proposte di carne e di pesce, ma anche vegetariane, vegane e nella versione senza glutine.Oltre alle bruschette è possibile scegliere tra taglieri di salumi e formaggi, zuppe, insalatone, fritti e dessert rigorosamente fatti in casa.Johnny Bruschetta è un format ideato da Daniele Martini, proprietario anche di altre due sedi, una a Massa ed una ad Arezzo.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lancio a Londra di Chariot: l’innovativo servizio di navetta su base collettiva

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 febbraio 2018

navetta a londraLondra. Dopo la diffusione in diverse aree urbane negli Stati Uniti, nell’ambito dello sviluppo di soluzioni in grado di rispondere alle sfide dell’attuale mobilità urbana, Ford Mortor Company annuncia il lancio del servizio di navetta su base collettiva Chariot, anche in Europa, più precisamente a Londra.Progettato per gli abitanti delle città residenti nelle aree più difficili da raggiungere, dove il trasporto pubblico non è facilmente accessibile, Chariot consente ai passeggeri di completare il primo e l’ultimo miglio del loro viaggio in modo più rapido e veloce, mettendoli in collegamento con gli snodi di transito e le stazioni della metropolitana.A Londra, il servizio Chariot è iniziato questa settimana, con 4 percorsi ideati per integrare il sistema di trasporto navetta a londra1pubblico già esistente.“Benché Londra sia ben servita dai mezzi pubblici, il pendolarismo, ogni giorno, mette a dura prova la quotidianità di molte persone. Chariot, si propone come soluzione a questo problema, fornendo una modalità di trasporto di massa veloce, affidabile e conveniente per coloro che vivono nelle città di oggi”, ha dichiarato Sarah Jayne Williams, Director, Ford Smart Mobility, Europe. I 4 percorsi inseriti a Londra, sono stati ideati dopo un’accurata analisi delle aree urbane, e progettati per collegare i pendolari che vivono in aree molto popolate, alle reti di trasporto esistenti. Le rotte contribuiranno a colmare le lacune logistiche tra alcuni dei diversi quartieri londinesi, oggi in rapida crescita, e sei snodi di trasporto di Londra: Clapham Junction, North Greenwich, Abbey Wood, Kennington, Vauxhall e Battersea Park.(foto: navetta a londra)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Londra per raccontare la bellezza, l’eleganza e il fascino dell’Alta Moda Italiana

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 dicembre 2017

Mrs Karen Lawrence Terracciano and models in outfits Michele MiglionicoMichele Miglionico and modelsLondra La cultura e la moda hanno preso possesso dell’Ambasciata Italiana a Londra e l’occasione è stata data da Mrs Karen Lawrence Terracciano, moglie dell’ambasciatore italiano a Londra S.E. Pasquale Terracciano, che ha organizzato una visita privata alle sale del palazzo storico di Grosvenor Square che ospita la residenza privata degli ambasciatori italiani nel Regno Unito. Un vasto pubblico internazionale che comprendeva oltre le consorti degli ambasciatori residenti a Londra alcuni giornalisti del Fashion System britannico che hanno assistito alla sfilata dello stilista italiano Michele Miglionico. Una collezione composta da 30 look dove lo spirito dell’alta moda ha avvolto le sale della residenza londinese del 18esimo secolo. Un omaggio dell’Italia nel cuore di Londra per puntualizzare una certa “allure” che va ricercata quando si parla di alta moda. Uno splendido pomeriggio all’insegna della moda e dell’arte Italiana.
Il racconto di una moderna Couture Italiana che ha come sentimento un profondo rispetto per le donne di tutto il mondo.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

De’ Magi vince 2 Oro, 2 Argento e 1 Bronzo ai World Cheese Awards 2017

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 dicembre 2017

WCA 17 label goldL’affinatore Andrea Magi dell’Azienda De’ Magi di Castiglion Fiorentino (AR) è stato nominato tra i vincitori al 30 ° World Cheese Awards a Londra, distinguendosi tra tutti, visto che oltre 3.000 formaggi sono stati giudicati in un solo giorno al Tobacco Dock di Londra il venerdì 17 novembre.
La De’ Magi su 5 formaggi iscritti è stata premiata con altrettanti ambiti premi: medaglia Oro per il Pecorino Croccolo, stagionato in grotta per circa 8 mesi e per il Formaggio erborinato di capra di nome Pinetta, medaglia di Argento per un altro Pecorino Riserva stagionato almeno 12 mesi in grotta di nome Mascalzone e per il formaggio vaccino di montagna, stagionato almeno sei mesi di nome Antani, infine la medaglia di Bronzo al pluripremiato Blu di pecora affinato di nome Briacacio.
Questo concorso, giunto alla trentesima edizione, ha segnato un vero e proprio record, non solo per l’elevato numero dei formaggi iscritti, ma visto che i formaggi arrivavano da 35 diversi paesi del mondo, pertanto la vincita di questi 5 riconoscimenti, hanno un significato ancora più importante visto il contesto davvero internazionale che ha assunto questa competizione.
La De’ Magi ha partecipato nel 2015 con un solo formaggio il Caprone, vincendo una medaglia di Argento, pertanto nel 2017 ha deciso di riprovare con dei formaggi che rappresentano già un motivo di orgoglio per l’Azienda, visto che sono già dei formaggi molto apprezzati dai consumatori dato che sono tra i più richiesti e venduti. Probabilmente, la spiegazione del perché siano così venduti è facile da capire, in quanto sono in grado di primeggiare dal punto di vista qualitativo anche con altri grandi formaggi iscritti da tutto il mondo. La giuria era composta da 230 esperti, ed ha riunito più nazioni che mai, rappresentando sei continenti e 29 paesi diversi, dal Sud Africa e dal Giappone al Messico e agli Stati Uniti, per degustare, annusare e classificare tutti i 3.001 formaggi in un solo giorno, selezionando così i migliori. (Foto: de magi)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un Bronzo conclude in bellezza la intensa tre giorni del festival a Londra

Posted by fidest press agency su sabato, 2 dicembre 2017

eurobestLondra. Con la conquista di un Bronzo, si conclude in bellezza per il Gruppo Roncaglia eurobest 2017, il festival della creatività europea che si è svolto dal 28 al 30 novembre a Londra.
Il premio, consegnato nella cerimonia che si è tenuta nella serata di ieri, 30 novembre, presso la Bloomsbury Ballroom, è stato assegnato nella categoria Mobile alla campagna olistica 4MATIC Adaptive Story, sviluppata con Google per Mercedes-Benz sul racconto “La forma delle nuvole”, scritto da Gianrico Carofiglio.“Questo premio, ricevuto dal più rilevante appuntamento europeo dedicato all’industria della comunicazione, ci riempie di orgoglio”, ha commentato Armando Roncaglia General Manager del Gruppo. “Come agenzia indipendente radicata profondamente nella creatività italiana, i riconoscimenti che stiamo ottenendo nei contesti internazionali, in competizione con realtà globali, valorizzano la nostra attitudine al futuro e all’innovazione”.4MATIC Adaptive Story è un originale storytelling adattivo, che si trasforma per ogni singolo lettore a seconda delle condizioni di luogo, di tempo e meteo in cui viene letto. La campagna vanta al suo attivo numerosi premi nazionali ed internazionali, che ne hanno riconosciuto la qualità creativa, l’interattività e l’uso innovativo delle tecnologie. 4MATIC Adaptive Story è stata presentata nella session sul tema “Di chi sono le storie? Scrittore o lettore, creatore o consumatore?”, organizzata ad eurobest dal Gruppo Roncaglia, a cui hanno partecipato, oltre allo scrittore Gianrico Carofiglio, Cesare Salvini, marketing Manager di Mercedes-Benz Italia, e Marianna Ghirlanda per Google Italia.
Nell’ambito di eurobest 2017, il Gruppo Roncaglia ha inoltre organizzato “Be IT! PARTY”, evento dedicato alla comunità dei creativi italiani che operano a Londra, con l’obiettivo di avviare un percorso di reciproca conoscenza e dare ai migliori l’opportunità di entrare nella squadra dell’agenzia. A seguito del successo dell’iniziativa, il “Be IT! PARTY” verrà riproposto anche nel 2018.Un altro riconoscimento per il Gruppo Roncaglia è giunto nel corso della Young Digital Academy, intensiva eurobest per i professionisti under 30, incentrata sul futuro della comunicazione digitale. Curata da Kurio Social Media (Age)ncy, la Young Digital Academy, che ha visto gli interventi di importanti direttori creativi da agenzie di tutto il mondo, ha selezionato quale miglior progetto #peaceunited, realizzato dal gruppo di lavoro di Roberto Grasso, copywriter del Gruppo Roncaglia. (foto: eurobest)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Habanos, S.A Presenta a Londra Cohiba Talismán Edizione Limitata 2017

Posted by fidest press agency su domenica, 5 novembre 2017

The Cohiba Talismán 2017 Limited Edition’s (PRNewsfoto/HABANOS SA)Londra 7 novembre. Per la presentazione mondiale di Cohiba Talismán Edizione Limitata 2017, Hunters & Frankau ha scelto The Garden Lounge dell’Hotel Corinthia, riconosciuto per la sua esclusiva Cigar Terrace, specializzata in Habanos.
Habanos, S.A, insieme a Hunters & Frankau, presenterá in esclusiva presso l’Hotel Corinthia, Cohiba Talismán, Edizione Limitata 2017, una vitola inedita nel portafoglio Habanos, creata per gli amanti dei migliori sigari Premium del mondo. Tutti gli Habanos di questa Edizione Limitata sono stati elaborati “Totalmente a Mano con Tripa Larga” e con foglie selezionate provenienti dalla regione di Vuelta Abajo*, Pinar del Río*, Cuba* la migliore area del tabacco al mondo. L’attenta concezione e sviluppo di questo prodotto è stato condotto nella mitica fabbrica El Laguito, a L’Avana.
Il nome Cohiba si rifá agli abitanti originali dell’isola, la popolazione aborigena Taino, che chiamavano così le foglie di tabacco che fumavano. Il nome Talismán, misterioso, evocativo e riconoscibile in molte lingue come elemento fantastico e straordinario che porta fortuna e protegge gli uomini, si ricollega all’origine magica e rituale del tabacco il cui primo nome era proprio Cohiba.Cohiba Talismán (lunghezza 54 x 154 mm) è un sigaro che, in linea con gli ultimi lanci del marchio, si caratterizza per la sua forza Medio-Forte, tipica della Línea Clásica, e si distingue per la sua elegante e caratteristica finitura “pigtail”. Al trattarsi di un’edizione limitata, tutte le sue foglie sono state invecchiate per due anni, cosa che rende questo straordinario Habano molto aromatico.Cohiba è il marchio più prestigioso nel mondo del tabacco. Inizialmente prodotto in quantità molto limitate, è disponibile in tutti i negozi Habanos di tutto il mondo. In occasione del 50 ° anniversario, Habanos, S. A ha presentato recentemente l’edizione speciale Cohiba 50 Aniversario (lunghezza 60 x 178 mm), uno dei lanci più lussuosi ed esclusivi della storia di Habanos, Cohiba Majestuosos 1966 (58 x 150 mm), nuova vitola nel portafoglio di Habanos e Cohiba Medio Siglo (52 x 102 mm), nuova vitola che entra a far parte del portafoglio regolare della Línea 1492, seguendo le tendenze attuali. (foto: avana)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il MAXXI e Bulgari insieme per sostenere i giovani talenti nell’arte

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 ottobre 2017

Melandri BabinLondra. E’ stato presentato a Londra Il MAXXI e Bulgari Prize. Sono Talia Chetrit (1982, vive e lavora a New York), Invernomuto (Simone Bertuzzi, 1983 e Simone Trabucchi, 1982, vivono e lavorano tra Vernasca, in provincia di Piacenza, e Milano) e Diego Marcon (1985, vive e lavora a Parigi) i 3 finalisti del MAXXI BVLGARI Prize, il progetto del museo per il sostegno e la promozione dei giovani artisti che, grazie alla partnership con Bulgari, da quest’anno si rinnova, si rafforza e si proietta sulla scena artistica internazionale. La partnership tra MAXXI e Bulgari, il Premio e i tre finalisti sono stati presentati oggi al Bulgari Hotel di Londra da Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI e Nicola Bulgari, Vice Presidente del Gruppo Bulgari, grande sostenitore del MAXXI BVLGARI Prize, appassionato collezionista d’arte e mecenate.
I membri della giuria Bartolomeo Pietromarchi, Direttore del MAXXI Arte, David Elliott, curatore indipendente, Yuko Hasegawa, Direttore artistico del MOT di Tokyo e Hans Ulrich Obrist, Direttore Artistico della Serpentine Galleries di Londra, insieme con Lucia Boscaini, Bulgari Brand and Heritage Curator, hanno illustrato il Premio in una conversazione con la giornalista Suzanne Trocme.
Erano presenti due degli artisti finalisti, Invernomuto e Diego Marcon. Hou Hanru, Direttore artistico del MAXXI e componente della giuria, era a New York per impegni istituzionali.
L’incontro tra il MAXXI, il primo museo nazionale italiano dedicato alla creatività contemporanea, e Bulgari, da oltre 130 anni emblema di creatività ed eccellenza, era già avvenuto nel 2014, in occasione della mostra Bellissima. L’Italia dell’alta moda 1945-1968, di cui la maison era main partner. PremioMAXXIBulgari_DiegoMARCONCon il MAXXI BVLGARI Prize questa partnership – basata su valori comuni quali memoria, innovazione, passione, creatività e sperimentazione e sulla consapevolezza dell’importanza del sostegno alla cultura e del ruolo strategico dell’alleanza pubblico-privato – si consolida. Perché, condividono Giovanna Melandri e Jean Christophe Babin Amministratore Delegato del Gruppo Bulgari, “sostenere i giovani talenti significa investire sulla creatività del nostro tempo e sul nostro futuro”. Il coinvolgimento di Bulgari nel Premio MAXXI, del resto, è nel solco delle collaborazioni di prestigio con artisti contemporanei del calibro di Zaha Hadid e Anish Kapoor che hanno rivisitato con il loro stile inconfondibile una delle icone più apprezzate della Maison, l’anello B.zero1. A Zaha Hadid si deve anche una magistrale interpretazione del celebre motivo Serpenti di Bulgari con una suggestiva installazione artistica che debuttò nel 2011 al padiglione Bulgari presso la Abu Dhabi Art Fair. “Oggi è un giorno speciale per il MAXXI – dice Giovanna Melandri -. Presentiamo una partnership cruciale, che farà crescere il Premio MAXXI proiettandolo in una dimensione sempre più internazionale e annunciamo i tre artisti finalisti, tutti di grande valore, scelti da una giuria di altrettanto prestigio. Ne sono particolarmente lieta e voglio ringraziare Bulgari, emblema di creatività e qualità italiane, con cui collaboreremo per sei anni. Questo accordo è la dimostrazione del valore strategico dell’alleanza non effimera tra pubblico e privato in ambito culturale. Ringrazio la giuria e voglio complimentarmi con PremioMAXXIBulgari_TaliaTalia Chetrit, Invernomuto e Diego Marcon. Attraverso l’arte rileggono e interpretano questo nostro tempo così complesso, con un linguaggio che non ha confini. Sono certa che la mostra al MAXXI con i loro lavori sarà di grande impatto”. Jean Christophe Babin ha così commentato: “Siamo molto fieri di questa partnership con il MAXXI, un museo italiano d’eccellenza che nella sua costante tensione alla sperimentazione ha molte affinità con il marchio Bulgari. Il Premio MAXXI è la perfetta espressione di questa sinergia: valorizza i giovani protagonisti dell’arte contemporanea e, al contempo, l’Italia come fonte di ispirazione.”
il MAXXI BVLGARI Prize è un importante progetto per il sostegno e la promozione dei giovani artisti. Nasce in continuità con il Premio MAXXI, nucleo fondante della collezione del museo e trampolino di lancio per tanti giovani talenti, e ne rappresenta l’evoluzione. Grazie alla straordinaria partnership con Bulgari, oggi il Premio si rinnova, cresce, allarga i propri orizzonti, con l’obiettivo di promuovere e valorizzare non più solo artisti di nazionalità italiana, ma anche artisti stranieri che abbiano prodotto negli ultimi due anni un nuovo progetto in Italia nell’ambito di istituzioni pubbliche e realtà private.orario di apertura: 11.00 – 19.00 (mart, merc, giov, ven, dom) |11.00 – 22.00 (sabato) | chiuso il lunedì (Foto: Melandri Babin, PremioMAXXIBulgari_Talia, PremioMAXXIBulgari_DiegoMARCON)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »