Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘lucidità’

Monicelli: poeta che sapeva leggere società

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 dicembre 2010

“Con Monicelli scompare un grande della cultura italiana del dopoguerra. Era un grande poeta e come tutti i grandi poeti aveva un occhio capace di leggere in profondità e fino in fondo la realtà che lo circondava. L’occhio di Mario Monicelli vedeva con chiarezza la complessità della società, leggeva nell’animo delle persone, prevedeva i cambiamenti sociali e culturali con una lucidità e un’onestà intellettuale che troppo spesso mancano alla politica”. Lo ha affermato il vicepresidente dei senatori del Pd Luigi Zanda che, questa mattina, ha partecipato all’ultimo saluto del Rione Monti a Mario Monicelli.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

PD: Vendola in preda a un io dilagante

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 settembre 2010

“Le cose sono due: o Nichi Vendola ha un ego espanso al punto tale da fargli perdere la cognizione della realtà, oppure è un alleato occulto del centrodestra, il più raffinato e utile alla causa del berlusconismo. Siccome non voglio credere alla seconda ipotesi, non mi resta che consigliare al governatore della Puglia di mettere per qualche giorno da parte se stesso e le sue ansie di leadership per analizzare con un minimo di lucidità il passaggio delicatissimo che il Paese sta attraversando. Sono ore in cui si gioca, a Roma e nei tanti territori dove il PDL si sta frantumando, il futuro della nostra democrazia parlamentare. Immagina forse, Vendola, che Berlusconi si faccia da parte da solo, senza scatenare la più veemente competizione, parlamentare prima ed elettorale poi, che il Paese ricordi? Possiamo per qualche ora parlare di un progetto condiviso e dell’allargamento della coalizione che, in Parlamento e nel Paese, potrà condurci alla sospirata fine del berlusconismo, senza pensare a quanto sarebbe ‘bravo’ Vendola come leader del centrosinistra? Riesce, Vendola, a concentrarsi per un attimo, solo per un attimo, su come ricostruire le lacerazioni interne alla sinistra radicale – che peraltro lui stesso ha contribuito a creare andandosene dal suo partito dopo aver perso un Congresso – senza occuparsi del PD? È esattamente questa la differenza tra noi e lui: Vendola parla sempre e comunque in prima persona singolare, in preda al suo ‘io’ dilagante; noi proviamo a ragionare in termini plurali, a ciò che possiamo fare ‘insieme’ per liberare il Paese da Berlusconi e dalla degenerazione cui lo ha condotto”. Così Gianni Dal Moro, deputato PD, capo della segreteria politica di Enrico Letta.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »