Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘luigi faccini’

L’amata & l’assassino

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 aprile 2010

Torino 3-9 maggio 2010 Cinema Massimo – via Verdi, 18, Il Museo Nazionale del Cinema, in collaborazione con il DAMS dell’Università di Torino, rende omaggio alla produttrice Marina Piperno e al regista Luigi Faccini, complici e compagni di vita da più di trent’anni, con un’ampia retrospettiva dal titolo L’amata & l’assassino con un incontro con la coppia che, insieme a Don Andrea Gallo, dialogherà e introdurrà il pubblico alla proiezione del loro film Storia di una donna amata e di un assassino gentile – cap. IV. Per questa serata ingresso libero. Per tutti gli altri appuntamenti ingresso 5,50/4,00/3,00 euro. L’omaggio a Marina Piperno e Luigi Faccini è un progetto del Museo Nazionale del Cinema realizzato in collaborazione con il DAMS dell’Università di Torino che propone, nei giorni della rassegna, tre seminari di studio con il regista a cura del prof. Franco Prono. Per l’occasione è stato pubblicato il volume L’amata & l’assassino, malizia e innocenza del cinema (Edizioni Ippogrifo Liguria, http://www.pipernofaccini.it). “E’ sempre meno facile vivere in un paese che conosce sommariamente la propria Storia, e che, perfino, arriva a negarla, magari per riscriverla. Noi due, nati prima, che consideriamo la Storia fonte stessa della nostra identità, con il film Storia di una donna amata e di un assassino gentile, e con questo libro che ne accompagna i passi, abbiamo preso di petto il nostro passato e l’abbiamo accuratamente setacciato, senza smettere di praticare la quotidianità, le affettività, piccole e grandi, l’attenzione al mondo sensibile che ci circonda, la ricerca culturale e la riflessione politica, proiettandoci quindi nel futuro. A che scopo? Per scambiare cognizioni con quelli che, nati nel nostro tempo o nati dopo, hanno differenti percezioni ed esperienze. Per non dissipare nulla di quello che ognuno ha vissuto. Per crescere insieme. Crediamo che l’arte della modificazione sia ancora praticabile con il cinema. Ancor più con i mezzi digitali, che liberano energie altrimenti soffocate dal “peso” e dal “costo” del cinema consueto”. (Brano tratto da L’amata & l’assassino, malizia e innocenza del cinema, di Marina Piperno & Luigi M. Faccini, Edizioni Ippogrifo Liguria). (Alessandro Bernardi) (il garofano rosso)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »