Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Posts Tagged ‘luiss’

LUISS Business School Energy: Ricerca sulle nuove competenze

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 gennaio 2020

Roma giovedì 30 gennaio dalle ore 10:30 presso Villa Blanc sede Luiss Business School, in Via Nomentana 216, Roma, Aula Carlo Azeglio Ciampi Ricerca promossa da ManpowerGroup e Luiss Business School sulle nuove competenze e skills richieste nel settore dell’Energia, come effetto delle nuove traiettorie evolutive, a cui partecipano CEO e HR Director del comparto.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Social Impact Investments International Conference

Posted by fidest press agency su martedì, 10 ottobre 2017

relatoreRoma 11-12 ottobre 2017 ore 9 Banco BPM – Representation Office, Palazzo Altieri – Second Floor, Piazza del Gesù, 49. La conferenza è organizzata dall’Università di Roma La Sapienza, in collaborazione con il Politecnico di Milano e il Centro Casmef dell’Università Luiss Guido Carli; partner dell’iniziativa sono il Banco BPM e l’Ente Nazionale per il Microcredito.
Presidente del Comitato Scientifico è il Professor Mario La Torre, Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università La Sapienza di Roma, e membro, dal 2015 al 2016, della Taskforce G8 sugli Investimenti ad Impatto Sociale, coordinata da Sir Ronald Cohen, ispiratore della inglese Big Society.
La finanza d’impatto propone un modello di partenariato pubblico-privato funzionale alla promozione di una crescita sostenibile ed inclusiva. Le Università si uniscono a rete e lanciano un dibattito pubblico sul ruolo che la finanza d’impatto può avere nella lotta alla povertà e nelle politiche di crescita sostenibile e di contenimento del debito pubblico.Dal G7 dei Ministri della Scienza, che si è chiuso il 29 settembre, l’Italia propone un cambio di passo e il Ministro Fedeli annuncia iniziative volte a favorire il partenariato pubblico-privato per finanziare la ricerca secondo un modello di impact investing. Ma l’impact finance può essere un utile strumento in tutti i settori del welfare: dalla sanità alla giustizia, dall’ambiente alla cultura.
Nella round table del giorno 11, durante il dibattito, verrà presentato il nuovo volume di Helen Chiappini “Social Impact Funds”, edito nella collana internazionale Palgrave “Palgrave Studies in Impact Finance. Ne discuteranno, tra gli altri, Gianfranco Vento della Regent University e Sergio Gatti, Direttore Generale di Federcasse.
Nella giornata del 12 i diversi studiosi nazionali ed internazionali (tra gli altri: prof. Mario Calderini, prof. Marco Spallone, prof. Marta Solórzano García, prof. Ioannis Nasioulas, prof. Lars Hultkrantz) presenteranno i loro papers nelle 5 Sessioni de Convegno dedicate, rispettivamente, al mercato della finanza d’Impatto, alle strutture finanziarie utilizzate, alla misurazione dell’impatto sociale, alla gestione dei rischi,agli investimenti socialmente responsabili. Key Note Speaker è Emanuel Bohbot, di Social Finance Israel. Interverranno ai lavori per saluti istituzionali, Mario Baccini, Presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito e Francesco Minotti, Responsabile Istituzionali e Terzo Settore di Banco BPM)
Dal mondo delle Università importanti ricette economiche da indicare ai policy makers nazionali ed europei impegnati nella ricerca di una crescita sostenibile. Per informazioni e registrazioni: http://www.sicsapienza.com (foto: relatore)

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo di lusso: le nuove opportunità per gli studenti LUISS Business School

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 luglio 2017

luiss business schoolROMA/PRNewswire/ Gli studenti del Master in Tourism Management della LUISS Business School avranno occasione di approfondire le dinamiche del settore del turismo di lusso grazie alla partnership con Lungarno Collection. La partnership arricchirà il percorso di formazione della classe e contribuirà alla finalizzazione dei field project a conclusione del programma.Il Master in Tourism Management conta già un Corporate Advisory Board che include i membri delle più importanti aziende nel campo al fine di garantire agli studenti una formazione immediatamente spendibile nel mercato del lavoro.Tra le partnership del Master, quella di Lungarno Collection è una presenza esclusiva nell’ambito del dell’industria alberghiera italiana, grazie alle sedi di lusso nei quartieri più prestigiosi di Firenze e Roma. Il brand Lungarno Collection è stato lanciato nel 1995 come società di gestione alberghiera di proprietà del Gruppo Ferragamo.
“Il turismo di lusso è in rapida crescita – ha dichiarato il direttore del programma Prof. Matteo Giuliano Caroli. – La partnership con Lungarno Collection permette ai nostri studenti di fare esperienza in questa importante azienda italiana ed avere l’opportunità di approfondire il concetto di ‘Made in Italy’ per il turismo di lusso”.Come ha dichiarato Elena Cipollini, Direttore HR & Quality di Lungarno: “La partnership con il programma LUISS Master in Tourism Management ci offre l’opportunità di condividere le nostre conoscenze ed esperienze così come di entrare direttamente in contatto con il talento e le competenze che i giovani laureati possono portare alla nostra azienda.”
Il Master in Tourism Management della LUISS Business School è un programma di dodici mesi che ha l’obiettivo di fornire competenze analitiche e manageriali per lo sviluppo di una carriera nel settore turistico. L’Italia è una delle prime 5 destinazioni turistiche nel mondo con 51 siti UNESCO, più di qualsiasi altro Paese. È un contesto che offre agli studenti l’opportunità applicare immediatamente sul campo le skill apprese nel corso del programma.La LUISS Business School è la Scuola di Business e Management dell’Università LUISS Guido Carli di Roma. La scuola rappresenta l’eccellenza nell’educazione manageriale e guida lo sviluppo personale e professionale degli individui e delle aziende. L’offerta formativa comprende MBA, BA e MS (Dipartimento di Business e Management), Master specialistici, programmi executive e programmi personalizzati per le aziende.

Posted in Università/University, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quale futuro attende l’Europa?

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 marzo 2017

europa-261011-cRoma, 30 marzo 2017, ore 18.30, Università LUISS Guido Carli Dopo la firma della Dichiarazione di Roma, quale futuro attende l’Europa?
Nel contesto della Dichiarazione sul futuro dell’Unione europea firmata la scorsa settimana dai 27 Capi di Stato e di Governo e dai Presidenti delle istituzioni europee, l’Ufficio d’Informazione in Italia del Parlamento europeo, in collaborazione con l’Università LUISS Guido Carli, organizza un dibattito dal titolo: ”Quale futuro attende l’Europa? La parola ai cittadini – Back to citizens”.
L’evento sarà introdotto dal Rettore dell’Università LUISS, Prof.ssa Paola Severino, e sarà moderato dal vicedirettore del Tg1, Gennaro Sangiuliano.
I relatori che prenderanno parte al dibattito sul futuro dell’Unione europea sono il Vicepresidente del Parlamento europeo, David-Maria Sassoli, il Segretario Generale del Parlamento europeo, Klaus Welle e il Direttore della School of Government – Università LUISS, professor Sergio Fabbrini.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

LUISS Business School e Oracle lanciano il Master in Big Data Analytics

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 agosto 2014

luiss business schoolCinisello Balsamo (MI). LUISS Business School, la scuola di alta formazione manageriale dell’Università LUISS Guido Carli e Oracle lanciano il Master in Big Data Analytics, master universitario di II livello in lingua inglese che si propone di formare figure professionali specializzate nell’analisi delle enormi quantità di dati oggi a disposizione di aziende ed enti pubblici. Il Master, della durata di dodici mesi (otto in aula e 4 di stage) si terrà presso la sede dell’ateneo romano e prenderà il via nel novembre 2014.
Con il contributo dei docenti della LUISS Business School e degli esperti di Oracle nel campo dei Big Data, il corso seguirà tre filoni di formazione: Business Process Analytics, Metodi e Tecnologie. L’obiettivo è fornire così agli studenti un bagaglio di conoscenze e competenze in campo informatico, statistico e manageriale che consenta loro di rispondere pienamente alla richiesta delle organizzazioni, oggi alla ricerca di specialisti nell’analisi dei dati. I cosiddetti Data Scientist sono chiamati in particolare a supportare l’organizzazione nel cogliere particolari opportunità o nel risolvere specifiche problematiche, traendo dai Big Data indicazioni utili a orientare la strategia e l’azione di business. Per fare questo, il professionista deve essere in grado di selezionare le fonti di dati potenzialmente utili, di leggere opportunamente i dati raccolti (anche attraverso visualizzazioni grafiche avanzate) e di trasformarli così in informazioni che sostengano le decisioni manageriali nel contesto organizzativo specifico.
Oltre a mettere a disposizione i propri esperti, Oracle contribuirà al Master anche attraverso le proprie tecnologie. Durante il corso gli studenti potranno infatti sviluppare concretamente le loro conoscenze di soluzioni e tecnologie di Advanced Analytics e di gestione dei Big Data: da Oracle Big Data Appliance ad Hadoop, da Oracle RDBMS a Oracle Data Integrator, da Oracle Endeca Information Discovery a Oracle Essbase.
Il percorso formativo verrà completato attraverso un lavoro sul campo: quest’ultimo consisterà in un progetto da realizzare in un’azienda (diverse le organizzazioni che verranno coinvolte in accordo con la LUISS Business School), in un business plan da sviluppare con il supporto dei docenti della Scuola o in un lavoro di ricerca focalizzato su temi specifici.
Il Master è aperto a un massimo di 25 studenti, che dovranno aver conseguito una laurea in Economia, Statistica, Ingegneria, Scienze Informatiche o Matematica e dimostrare di possedere già alcune conoscenze di programmazione informatica di base.
Gli interessati al Master possono reperire maggiori informazioni sul corso collegandosi al seguente link: http://www.lbs.luiss.it/mabda. Il Master prevede anche quattro borse di studio con copertura parziale delle spese di iscrizione al corso, che verranno assegnate sulla base del merito.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »