Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘madre’

«Dio vi ha visitate. Povera Lucia!»

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 luglio 2011

Lettera al direttore. (Promessi sposi Cap. V)Si pensi ad un padre di famiglia, un amorevole padre di famiglia, che assesti un potente pugno sulla testa del figlioletto innocente. La madre spaventata, sorpresa, angosciata: “Perché, marito mio, hai fatto questo?”. E lui: “Volevo mettere alla prova lui e te, per avere testimonianza della vostra fiducia in me”. Oppure ad un padre che potendo aiutare il figlioletto che sta per cadere dalle scale, lasci che ruzzoli giù. Stessa domanda da parte della povera mamma, stessa risposta da parte del padre. Un mondo folle, irragionevole. Eppure la follia di quel padre, senza sapere d’essere blasfemi, la si attribuisce tranquillamente al buon Dio. Antonio Socci, in un suo libro, trascrive come perla preziosa la seguente letterina: “Caro Antonio, sono rimasta molto colpita da quanto è successo a Caterina. Me lo spiego solo con il fatto che il Signore sta mettendo molti alla prova, forse per avere testimonianza di vera fede e per vagliare il cuore di chi si dice cattolico”. Andatelo a dire a tutte quella mamme addolorate che hanno i figli negli ospedali, oppure che i figli li hanno persi per sempre. Andateglielo a dire. Ovviamente mi auguro con tutto il cuore che i medici (non il buon Dio che non c’entra davvero) riescano a portare Caterina a completa guarigione. (Attilio Doni)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Una madre e l’orientamento di genere

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 dicembre 2010

Dichiarazione di Imma Battaglia, presidente Di’Gay Project: “Il fatto che il giudice Alessandro Dagnino abbia scritto nella sua ordinanza che “la relazione omosessuale di una madre non costituisce ostacolo all’affidamento condiviso dei figli” è molto importante. Dimostra ancora una volta quanto sia necessario continuare a lavorare sulla cultura dell’uguaglianza e lottare contro qualunque tipo di discriminazione. In questo percorso possono certamente aiutarci giudici lungimiranti e capaci di trovare nella nostra Costituzione la chiave dei diritti civili”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La vera famiglia secondo Gesù

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 luglio 2010

Lettera al direttore. La Curia torinese ha bocciato la delibera di iniziativa popolare approvata dalla Sala Rossa che dice sì alle unioni civili, e ha concluso così la nota: “In sintonia con il magistero del Papa e dei vescovi italiani, non ci stancheremo di proporre alle giovani generazioni il modello millenario di famiglia che Gesù Cristo ha confermato come il progetto di Dio valido “fin dal principio”. Quale modello? Maria e Giuseppe, secondo la Chiesa, vivevano assieme senza avere rapporti coniugali; e Giuseppe era il padre putativo di Gesù. Ma secondo Gesù, qual era la vera famiglia? Leggiamo questi due versetti di Matteo: “Quindi stese la mano sui suoi discepoli e disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli; chiunque fa la volontà del Padre mio che è nei cieli, questi mi è fratello, sorella e madre»” (Mt 12, 49-50). Secondo il Signore “i legami naturali passano in seconda linea rispetto alla vera parentela che si forma tra coloro che fanno la volontà del Padre” (cf. A. Lancellotti, Bibbia -Paoline). La preoccupazione di Gesù era l’amore, ed è questo e solo questo che forma la vera famiglia. (Francesca Ribeiro)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Numero di dicembre della rivista «Madre»

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 dicembre 2009

Con un ampio inserto dedicato al Natale con le riflessioni sul significato di questa festa con enzo bianchi e di gennaro matino; il vocabolario della solidarieta’; le idee regalo piu’ curiose; il fascino dei mercatini di natale; il bon ton per organizzare al meglio le serate di festa; i libri per bambini e per ragazzi. inoltre, una intervista a Michelle Hunziker, sugli schermi in questi giorni con il suo ultimo film natalizio dal titolo “Natale a Beverly Hills”. (madre)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le motivazioni della consulta sulla legge 40

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 Mag 2009

“Là dove non era riuscito un referendum fallito, ci ha pensato la Corte Costituzionale che ha di fatto riscritto alcune parti della legge 40 contro le scelte del legislatore, peraltro passate indenni al vaglio della volontà popolare”. Così l’Associazione Scienza & Vita reagisce alle motivazioni della sentenza della Consulta che “di fatto sembrano insidiare la legge 40 e stravolgere l’effetto di bilanciamento fra la madre e il concepito. Da un lato la madre si riserva di rifiutare il concepito e questo le viene oggettivamente consentito dalla interpretazione della Consulta, mentre il concepito stesso è un soggetto inerme, privo di diritti, nelle mani di chi lo ha chiamato alla vita e del medico. E questo sarebbe il nuovo bilanciamento dei diritti nella versione della Consulta?”.  “C’è poi un secondo elemento preoccupante che fa sorgere il sospetto di un’iniquità potenziale: come viene scelto il singolo embrione da impiantare? Le motivazioni eludono la domanda, ma nel frattempo offrono al medico la possibilità di produrre un numero di embrioni superiore a tre. Ribadiamo la domanda: come il medico sceglierà quel singolo embrione da impiantare? Insomma, il rischio della selezione embrionale è dietro l’angolo. E ricordiamo a chi non lo avesse percepito che questa altro non è se non una moderna pratica eugenetica”.  “Più in generale – osserva Scienza & Vita – in diverse parti le motivazioni sembrano spingersi sin là dove la sentenza in sé non lascerebbe presumere ci si potesse avventurare. Di qui la domanda: i medici dovranno adeguarsi alla sentenza o inseguire le più ardite motivazioni? E poi come si compongono queste motivazioni con tutta la rete dei divieti e delle precauzioni presenti nella Legge 40 e di cui anche la Consulta ha riconosciuto la fondatezza? Un’altra bella grana e tanta materia per avvocati e giudici. Non è detto che alla fine qualcuno si troverà a rimpiangere le certezze che la Legge 40 sino a ieri garantiva. O forse, a pensar male, qualcuno tifa per un nuovo Far West”.

Posted in Diritti/Human rights, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »