Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘marchini’

La vittoria di Marchini

Posted by fidest press agency su martedì, 7 giugno 2016

marchiniLa verità è che Marchini, con l’appoggio di Berlusconi ha perso molto più voti di quel esiguo 4% che FI ha portato. Ma Marchini ne esce vincitore in prospettiva, grazie agli accordi con Berlusconi, che prevedono:
1) Candidatura da capolista nominato alle prossime politiche nelle quali FI non nutre speranze di ottenere un quorum utile a Roma, mentre Marchini potrebbe ottenerlo grazie ai “suoi” consensi.
2) Impegno, nella remotissima ipotesi di un governo di destra, di un incarico ministeriale quale ministro per lo Sviluppo economico
3) Leadership della destra da sottrarre a Salvini (La lotta interna è già cominciata).
Così Marchini renderà un servizio a Berlusconi facendo finta di attribuirgli autorevolezza nella destra, pur dovendo ingoiare il rospo della destra estrema di Salvini e della destra populista della Meloni.
Quando mr. ex.tutto dovette rinunciare a Bertolaso per accedere a Marchini, non aveva nulla da offrire se non in prospettiva futura ma non futuribile. Non gli costò nulla promettere e impegnarsi sul futuro, facendo leva sullo stesso Marchini con l’illusoria ipotesi di una nuova alba radiosa di FI.Marchini accettando le proposte e gli impegni era perfettamente consapevole di imbarcarsi in una battaglia elettorale a sindaco di Roma, persa in partenza, ma compensata dalle ipotesi che Berlusconi mise sul tavolo.
E’ un po’ una copia delle trattative per la cessione del Milan, per il quale chiede impegni agli acquirenti, di investimenti, per ritornare ai fulgori passati ormai dimenticati. Non avendo nulla da offrire di concreto, ha “venduto” a Marchini una ipotesi sul futuro che appartiene ai sogni impossibili . E’ facile l’analogia con la cessione del Milan, per la quale Berlusconi pretenderebbe di vendere, stavolta, il passato; così ora, non avendo da offrire nulla al presente se non la constatazione della sua fine, cerca di vendere il futuro di FI a Marchini e il passato del Milan alla cordata cinese. (Rosario Amico Roxas)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scelta di Berlusconi per Marchini

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 Mag 2016

marchiniAbbiamo raccolto alcune dichiarazioni di area del centro destra per registrare le reazioni che ci sono pervenute dopo la decisione di Berlusconi di abbandonare la candidatura Bertolaso dopo aver negato che ciò potesse accadere sino all’ultimo minuto.“La decisione coraggiosa di Berlusconi di opporsi ai diktat dei populisti per la scelta del candidato sindaco di Roma, si è compiutamente esplicitata con l’appoggio di Forza Italia a Marchini. L’annuncio di oggi non può che farmi piacere e dimostra che al coraggio si accompagna la saggezza politica. La rigenerazione del centrodestra passa dalla riacquistata centralità dei moderati liberalpopolari, da una proposta politica che riparta dalle energie vive della società, scegliere Marchini a Roma e Parisi a Milano ha questo significato”. Lo dichiara Maurizio Lupi, presidente dei deputati di Area popolare.
“Con la definitiva convergenza di Forza Italia su Marchini per amministrative a Roma si dimostra, di fatto, che il patto del Nazareno è vivo, vegeto e continua la sua opera. Berlusconi aveva una sola possibilità per redimere quanto di pessimo ha fatto negli anni. Ha preferito disperdere questa occasione tra le pieghe di un partito ormai al declino. Alla fine, bene così. Terra Nostra è nata anche per questo. Per dare possibilità e speranza a chi non crede più, e forse ha mai creduto, alle logiche di una politica logora e vetusta.Era un passaggio che non mi aspettavo ma mi auspicavo. Oggi, di fatto, Berlusconi segna la sua uscita. Ed avanza quel nuovo che si rinnoverà con un elettorato di destra onesto, etico, trasparente e che si occuperà, come sta già facendo, dei reali bisogni quali lavoro, ambiente e diritti”. È quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, fondatore di Terra Nostra, Walter Rizzetto.
“Bene così. Anzi ottimo. Berlusconi fulminato sulla via del Nazareno, passando attraverso la piazza dei verdiani, alfaniani, renziani e ribaltonisti di ogni specie, non fa che rafforzare la candidatura di Giorgia Meloni. Alfio Marchini, libero dai partiti, ora è il simbolo più plastico della partitocrazia che vuole sopravvivere. Continuate così, fatevi pure del male”. È quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Gaetano Nastri.
C’è però chi afferma: “L’ibrido Renzusconi torna in scena. Peccato che questa volta sia lui, Berlusconi, il principale protagonista di quel teatrino della politica che tanto lo aveva disgustato più di venti anni fa. Con l’aggravante di ‘uccidere’ la sua creatura: Forza Italia e screditare definitivamente Bertolaso, costretto erroneamente a candidarsi, nonostante le riserve degli ex alleati. Mi viene quasi di esprimergli solidarietà per questo trattamento brutale da parte del suo padrino politico. La convergenza su Marchini dimostra come si stia cementando, attorno al giocatore di Polo con interessi nell’alta finanza, un blocco di poteri forti che non lavorano per l’interesse di Roma, dei romani ”. E’ quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Edmondo Cirielli.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »