Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘marco paolini’

Bolzano: festival delle resistenze

Posted by fidest press agency su martedì, 24 aprile 2012

Partire dai valori di chi ha lottato contro il nazifascismo per resistere alla crisi e individuare, anche tra le difficoltà, una strada per ripartire. È questo l’obiettivo che la Provincia Autonoma di Bolzano si pone con la seconda edizione del Festival delle Resistenze contemporanee (www.festivalresistenze.it), che si svolgerà dal 25 aprile al primo maggio nel capoluogo. Incontri, spettacoli, mostre e testimonianze che richiameranno in città personaggi di rilievo nazionale, da Gherardo Colombo a Marco Paolini, da Serena Dandini a Massimiliano Fuksas. La prima edizione – nata dalla creatività e dall’impegno dei giovani che avevano preso parte al percorso di cittadinanza attiva LiberaMente – aveva visto nel 2011 la partecipazione di quasi 4mila persone ed era stata insignita della medaglia dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Per il successo ottenuto e, soprattutto, per il valore dell’iniziativa il vicepresidente della Provincia Christian Tommasini ha deciso di rendere annuale l’appuntamento, proponendo quest’anno una seconda edizione. Ogni giorno il programma prevede in mattinata proposte e incontri pensati per i ragazzi e le ragazze delle scuole. Dal primo pomeriggio fino a sera inoltrata si susseguono poi appuntamenti con personaggi noti e meno noti, ognuno dei quali porterà spunti ed idee su come riuscire a vivere questo momento di crisi come un’opportunità, sviluppando una resistenza attiva, senza subire la situazione. In tutto 30 eventi, che ruoteranno attorno a piazza Matteotti, cuore del quartiere Europa-Novacella. Sette le produzioni realizzate in occasione del Festival: tre filmati, un libro, un racconto e due mostre fotografiche, che saranno presentati durante Resistenze 2012. Il programma della manifestazione sarà poi accompagnato dalle visite al bunker di piazza Matteotti, con il suo sistema di aerazione a pedali e da una rassegna di cartoni animati per i bambini. Durante i sette giorni in piazza la libreria del Festival proporrà volumi dedicati al tema generale e agli argomenti trattati negli incontri della giornata.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Teatro si apre alla città

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 Maggio 2011

Roma. La nuova stagione del Teatro Argentina porta in palcoscenico grandi autori, attenzione alla letteratura, poesia, impegno civile, drammaturgia contemporanea e ricerca. Si inizia il 18 ottobre con Marco Paolini in ITIS Galileo, di Francesco Niccolini e Marco Paolini, Pippo Delbono sarà in scena l’1 novembre con Dopo la Battaglia. Il 17 novembre Un Flauto Magico da Mozart diretto da Peter Brook e il 29 novembre Glauco Mauri con Quello che prende gli schiaffi di Leonid Nikolaevic Andreev. A seguire il 4 gennaio Gabriele Lavia debutta con Tutto per bene di Luigi Pirandello, una produzione del Teatro di Roma, e ancora il 14 febbraio Toni Servillo Legge Napoli, testi di Salvatore di Giacomo, Eduardo De Filippo, Ferdinando Russo, Raffaele Viviani, Mimmo Borrelli, Enzo Moscato. Il 28 febbraio Antonio Latella firma la regia di Un tram che si chiama desiderio di Tennessee Williams e il 13 marzo Luca Ronconi debutta con Nora alla prova da “Casa di bambola” di Henrik Ibsen. Chiudono la stagione il 10 aprile The coast of utopia di Tom Stoppard per la regia di Marco Tullio Giordana, e La Commedia di Orlando tratto da Virginia Woolf diretta daEmanuela Giordano in scena dal 4 maggio. Tutti insieme per offrire alla città il nuovo cartellone 2011/2012. «Il Teatro di Roma – osserva il Presidente Franco Scaglia – deve essere sempre di più il teatro della capitale, il luogo della grande cultura teatrale dove i cittadini possano riconoscersi». Un teatro che rivolge lo sguardo al futuro nella convinzione che fare cultura sia un impegno da condividere con la città e suoi cittadini. «L’aspirazione del Teatro di Roma, commenta il Direttore Gabriele Lavia, è quella di diventare Teatro Nazionale. Il Teatro è il custode della lingua. Il Teatro di Roma con i suoi spettacoli e le sue attività collaterali vuole essere un luogo aperto sulla città e per la città. L’idea è quella del Luogo per eccellenza di incontro e di confronto». Il nuovo cartellone, con i suoi tanti autori e la sua varietà di voci, spettacoli e attività culturali, traccia il senso e la misura di un percorso orientato verso un teatro che sia un’entità forte e presente sul territorio, una realtà culturale fondamentale. (glauco, lavia, isabella, tony)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Noale è di scena Marco Paolini

Posted by fidest press agency su domenica, 18 luglio 2010

Alla Rocca dei Tempesta di Noale 18 luglio alle 21.15 appuntamento con Marco Paolini nel suo LA Macchina del Capo.  Lo spettacolo prende vita dagli Album, i racconti teatrali costruiti lungo un arco temporale che va dal 1964 al 1984, nei quali lo stesso gruppo di personaggi cresce in una sorta di romanzo popolare di iniziazione. Così lo stesso Paolini descrive in sintesi la sua ultima creazione e prosegue <<Ho preso le storie più vecchie che ho raccontato. Le ho prese da Adriatico, Tiri in porta, Liberi Tutti, che sono i primi Album, quelli su cui ho imparato questo mestiere che viene dal teatro (ma non è quello dell’attore, così come lo intendiamo di solito), il mestiere di raccontare storie. Negli Album ho imparato a dosare i personaggi e a mescolarli con il filo della storia, a interpretare e narrare insieme. Ho ricombinato le storie vecchie con episodi nuovi che ho cominciato a scrivere nel 2008. Lorenzo Monguzzi (dei Mercanti di Liquore) mi accompagna in questo esercizio. Narro di infanzia non protetta da cordoni sanitari di adulti, di primo giorno di scuola, di campetti di periferia, di viaggi in treno e di vacanze avventurose. Narro di un bambino di dieci anni e della sua fretta di crescere, narro non per nostalgia, ma per divertimento e anche perché a volte sembra che da allora sian passati secoli. Questo è l’unico impegno che stavolta ho preso con il pubblico. Se c’è dell’altro nello spettacolo, non ce l’ho messo io.>>
Gli spettacoli sono promossi dalla Provincia di Venezia Assessorato alla Cultura ed organizzati da Arteven / Regione Veneto, in collaborazione con il Comune di MIRA e rientrano nel ricco cartellone di Che spettacolo in provincia di Venezia, il festival diffuso che fino ad Agosto porterà lo spettacolo dal vivo nelle piazze, nelle ville, nei centri storici e nei siti della provincia che per loro natura si prestano a diventare teatri naturali. Un cartellone ricco di appuntamenti – oltre cento – reso possibile grazie alla Provincia di Venezia Assessorato alla Cultura, Arteven e Regione del Veneto e alle 30 amministrazioni comunali coinvolte. Biglietto unico € 15, vendita la sera di spettacolo un’ora prima dell’inizio.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marco Paolini 7 opere in dvd

Posted by fidest press agency su martedì, 29 dicembre 2009

Repubblica e l’Espresso propongono una collana di dvd che raccoglie i momenti più forti del teatro di Marco Paolini. E il titolo d’apertura sarà un’esclusiva e un’anteprima: dal 30 dicembre è in edicola “Miserabili. Io e Margaret Thatcher”, la registrazione dello spettacolo allestito il 9 novembre al Porto di Taranto e trasmesso in diretta televisiva su LA7, la rete che da oltre due anni collabora con l’artista veneto diffondendo in prima serata, in chiaro e senza stacchi pubblicitari i suoi lavori. Seguiranno poi, di settimana in settimana, “La macchina del capo”, un lavoro sull’infanzia e sulla primissima adolescenza, che scava senza nostalgia nei ricordi tra la famiglia, la colonia e le avventure nel campetto di pallone; “Il sergente”, ispirato al libro di Rigoni Stern “Il sergente nella neve”, che dall’interno di una cava di pietra bianca sui Colli Berici racconta la ritirata dei soldati italiani dalla Russia nel 1942-43; e ancora l’imperdibile “Vajont”, il testo che racconta frana del ’63 allestito sulla diga sotto il monte Toc, che ha tenuto incollati alla tv milioni di spettatori e che lo ha fatto conoscere al grande pubblico; la collana prosegue con “I TIGI a Gibellina”, sulla strage mai chiarita di Ustica, con il “Bestiario italiano”, una lunga “ballata” sulle tracce dei grandi poeti italiani contemporanei, e infine con “Il milione”, uno spettacolo-film sulla storia di Venezia fatto di immagini e frammenti di scena raccolti su di un palcoscenico galleggiante, con gli spettatori in barca, ma anche tra le dune del deserto.
Marco Paolini, da autore e interprete, pensa ogni spettacolo come un’occasione per dare emozione alla platea, interagendo anche con essa, sia dal vivo che davanti a una telecamera. È per questo che le sue grandi prove si sposano con location diverse, quello che conta è il rapporto con lo spettatore e l’emozione può essere veicolata da un palcoscenico teatrale ma anche da piattaforme galleggianti, da fabbriche dismesse, da cave abbandonate o da scenari costruiti con i container in un porto.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marco Paolini torna su la7

Posted by fidest press agency su domenica, 18 ottobre 2009

Lunedì 9 novembre alle 21.30 la diretta dal porto di Taranto per un racconto che parla di economia, identità, mercato Uno spettacolo che ripropone uno stile inconfondibile fatto di parole, immagini, suoni, suggestioni. Un evento straordinario che riporta sul palcoscenico di LA7 Marco Paolini, protagonista con i Mercanti di Liquore di Miserabili. Io e Margareth Thatcher, un racconto in forma di ballata – fatto di monologhi, canzoni e brevi narrazioni – sulla metamorfosi della società italiana (e non solo) a partire dagli anni ’80 fino ad oggi. Dopo i successi de Il Sergente, Album d’Aprile, Chi ga vinto, La Macchina del Capo e Il Milione-quaderno veneziano, capaci di catturare l’attenzione di milioni di persone, LA7 propone nuovamente ai propri telespettatori il teatro d’autore in prima serata. Un palinsesto dedicato introdurrà lo spettacolo di Paolini: alle 14.00 il film “Grazie Signora Thatcher”, di Mark Herman, premio César nel 1998; dalle 16.00 alle 19.00 “Atlantide” sarà incentrato sul 20esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino; alle 20.30 una puntata speciale di un’ora di “8 e mezzo”, con Lilli Gruber. Per chi desidera partecipare alla serata dal vivo, l’ingresso è a pagamento (10 euro). A causa del limitato numero di posti a disposizione la prenotazione è obbligatoria ed è necessario registrarsi. Informazioni su prenotazioni  registrazione sul sito http://www.marcopaolini.it.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »