Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘mario tozzi’

Mario Tozzi alla Galleria de’ Bonis di Reggio Emilia

Posted by fidest press agency su martedì, 19 febbraio 2019

Reggio Emilia Galleria de’ Bonis, 23 febbraio – 30 marzo 2019 Inaugurazione: sabato 23 febbraio, ore 17.00. Una mostra monografica dedicata a Mario Tozzi, grande maestro nel ‘900 che sta vivendo felice momento storico. Protagoniste dell’esposizione saranno diverse opere rappresentative del periodo più ricercato dell’artista, quello dei fondi bianchi di Suna (indicativamente da metà anni ’60 a metà anni ‘70), che prende il nome dalla località sul lago Maggiore nella quale Tozzi ha risieduto per tanti anni. Si tratta di opere che fanno parte della maturità del pittore, caratterizzate da fondi bianchi, gessosi e spatolati, che ricordano l’intonaco e l’affresco. Accanto a questi dipinti trovano spazio in mostra opere precoci, del secondo decennio del ‘900, che mostrano già una grande perizia pittorica e una straordinaria sensibilità cromatica.
La pittura di Tozzi è enigmatica e fuori dal tempo, la sua ricerca ruota intorno ad una gamma cromatica raffinata e selezionata che gioca sui toni del bianco e del rosa, tingendosi talvolta di nero e illuminandosi di azzurro. Le sue figure femminili sono ieratiche e lontane come divinità, protette da una geometria silenziosa abitata da piccole figure stilizzate, oggetti e linee che costituiscono quasi un lessico misterioso dell’artista.
La mostra, realizzata in collaborazione con l’Archivio Tozzi, sarà inaugurata sabato 23 febbraio alle ore 17.00.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terremoto: dobbiamo abituarci a convivere

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 gennaio 2017

“Per la prevenzione dei terremoti servirebbe la carta d’identità del proprio fabbricato”: a dirlo è il geologo Mario Tozzi, che oggi è intervenuto a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1 per commentare le ultime scosse di terremoto nel centro Italia. “Per carta d’identità intendo il fascicolo del fabbricato, che consenta di sapere quando è stato costruito, in che materiale e soprattutto su che terreno poggia. Questo lo devi sapere”. E come si dovrebbe fare ad avere questo fascicolo? “Attualmente bisogna chiamare un ingegnere e fare questa verifica per conto proprio. Invece se fosse obbligatorio, costerebbe meno e, come si conosce la certificazione energetica, si potrebbero conoscere anche gli eventuali rischi sismici della casa”. Come valuta il terremoto di oggi? “Il terremoto di oggi è stato ridicolo dal punto di vista della magnitudo, dobbiamo abituarci al fatto che l’Italia è un paese sismico. E che il non aver avuto terremoti per quattro anni è solo un caso, noi dobbiamo abituarci a vivere coi terremoti, come facevano i nostri avi”, ha aggiunto Tozzi a Rai Radio1. A Roma hanno chiuso anche tante scuole e, per un periodo limitato di tempo, anche la metropolitana. E’ stato giusto farlo? “Per quanto riguarda le scuole, se tu conosci lo stato del tuo edificio scolastico, e sai che è in buono stato, direi di no. A Roma non ci sono terremoti ‘suoi’, la città risente dei terremoti dell’Appenino”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Premio Vespucci

Posted by fidest press agency su domenica, 19 dicembre 2010

La premiazione dell’edizione 2010 del Premio Vespucci si è tenuta nella sala delle Feste di Palazzo Bastogi, una delle sedi istituzionali del Consiglio regionale, ed è stata presentata da Mario Tozzi. Organizzato da TINNOVA, azienda speciale delle Camere di Commercio di Firenze e di Prato, e promosso dal Consiglio Regionale della Toscana, il Premio Vespucci è in collaborazione con Confindustria Toscana, l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Unioncamere Toscana, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e il progetto “Firenze Crea Impresa”.
Ecco i vincitori delle cinque categorie in concorso:
Innovazione: 1°  Premio – Consilium Selesmar Spa di Gianluca Landi, Montagnana Val di Pesa (FI) per un progetto di radar navigazione con capacità rilevamento idrocarburi in mare: il progetto mira a rendere disponibili nuovi strumenti di rilevamento per la protezione dell’ambiente marino in particolare quello del Mediterraneo.
Ricerca: Dipartimento di Chimica, Università degli Studi di Firenze nella persona del Prof. Fabrizio Mani per un progetto di impiego di CO2 di origine antropica per la sintesi di sostanze utili, basato su un processo per separare e successivamente utilizzare l’anidride carbonica prodotta dalla combustione nelle centrali termoelettriche.
Start up: NSE Industry Spa – di Empoli per NSE Industry – New Sustainable Energy: si tratta di un impianto pensato, brevettato e costruito in Toscana che permette di smaltire in loco, grazie alle sue ridotte dimensioni e alla sua versatilità, ogni tipo di rifiuto industriale, sia pericoloso che non, evitando così il sostenimento di costi di trasporto.
Giovani: Roberto Di Gangi di San Lorenzo alle Corti – Cascina (Pisa) per un processo di commercializzazione di un’attività di ricerca in una media impresa farmaceutica italiana. Il caso Abiogen Pharma: un lavoro che ha cercato di fornire una descrizione del comparto biotech dall’ottica inedita della ricerca.
Beni Culturali – Premio Speciale Florens 2010: Gianpaolo Palma di Pisa per la re-illuminazione interattiva di immagini tramite Polynomial Texture Mapping: la tesi presenta un innovativo sistema multipiattaforma per la re-illuminazione dinamica di immagini per mezzo di tecniche di RTI (Reflectance Transformation Imaging) e propone alcuni algoritmi originali per il miglioramento delle leggibilità delle immagini prodotte con questa tecnica

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »