Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘massimo russo’

Muore per banale caduta

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 settembre 2011

Il Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori medici e le cause dei disavanzi sanitari regionali, l’on. Leoluca Orlando, ha chiesto all’Assessore alla Sanità della Regione Sicilia Massimo Russo una relazione in merito ad un caso di presunto errore sanitario riguardante una giovane di 22 anni, deceduta lo scorso 16 luglio nell’ospedale Garibaldi di Catania.
Secondo quanto denunciato dai familiari, la ragazza, il 27 giugno, in seguito ad un incidente domestico, si è recata al pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro di Catania, dove le sono stati prescritti farmaci antidolorifici ed è stata dimessa. L’indomani, a causa dei forti dolori accompagnati da febbre e vomito, la giovane si è ripresentata allo stesso pronto soccorso, dove le è stato attribuito un codice verde. Solo in seguito alle insistenti richieste dei familiari, è stata sottoposta a una TAC da cui è risultata una lesione alla 5° vertebra sacrale. Anche in questa seconda occasione, le sono stati prescritti antidolorifici ed è stata dimessa. Le condizioni della paziente sono tuttavia andate peggiorando e perciò il 6 luglio, presso l’ospedale di Paternò, è sottoposta ad una seconda TAC, a seguito della quale le sono stati prescritti altri farmaci e le è stato indicato di ripresentarsi per una nuova visita dopo sei giorni. Il 10 luglio, però, la giovane ha perso improvvisamente conoscenza. Trasferita all’ospedale Garibaldi di Catania, le sono state rilevate necrosi e setticemia. La paziente è deceduta il 16 luglio. Per far luce sul caso, il direttore della Asp di Catania Giuseppe Calaciura ha disposto un’indagine interna. “La Commissione d’inchiesta che presiedo”, ha scritto Orlando a Russo, “senza pregiudizio per le eventuali indagini in corso da parte della competente autorità giudiziaria, intende acquisire ogni dato utile a conoscere lo svolgimento dei fatti, sia in merito alle eventuali criticità organizzative riscontrate, sia in ordine ad iniziative amministrative, sanzionatorie e/o cautelari assunte a fronte di eventuali responsabilità individuali. La documentazione acquisita sarà valutata per eventuali, ulteriori adempimenti di competenza”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »