Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 327

Posts Tagged ‘matematica’

Seminario di Fisica Matematica: Domenico Monaco

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 novembre 2017

olimpiadi-matematica-cesenatico_largeRoma Martedì 21 Novembre 2017, ore 14:30 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula 311 Largo San Leonardo Murialdo 1. Adiabatic currents for interacting electrons on a lattice Domenico Monaco (Università degli Studi Roma Tre)Consider a system of interacting fermions on a finite lattice modelled by a gapped many-body Hamiltonian H(t), depending adiabatically on time. I will present an adiabatic theorem for the trace per unit volume of local observables in a state evolving adiabatically from a ground state of H(0). The theorem holds with error estimates that are uniform in the size of the system. Our result provides an adiabatic expansion to all orders, in particular, also for initial data that lie in eigenspaces of degenerate eigenvalues. The adiabatic theorem allows to compute the current density induced by the adiabatic change of the Hamiltonian, and derive rigorously the so-called linear response formula for a system of interacting fermions in a ground state, with error estimates uniform in the system size. I will also discuss the application to quantum Hall systems. This is based on joint work with Stefan Teufel.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seminario di Fisica Matematica – E. Runa

Posted by fidest press agency su domenica, 12 novembre 2017

olimpiadi-matematica-cesenatico_largeRoma Martedì 14 Novembre 2017, ore 14:30 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula 311 Largo San Leonardo Murialdo 1 Exact periodic stripes for minimizers of a local/non-local interaction functional in general dimension E. Runa (Max-Planck-Institute for Mathematics in the Sciences, Leipzig) Abstract In this talk we will consider a functional consisting of a perimeter term and a non-local term which are in competition. In the discrete setting such functional was introduced by Giuliani, Lebowitz, Lieb and Seiringer. We show that the minimizers of such functional are optimal periodic stripes for both the discrete and continuous setting. In the discrete setting, such behaviour has been shown by Giuliani and Seiringer using different techniques for a smaller range of exponents. One striking feature of the functionals is that the minimizers are invariant under a smaller group of symmetries than the functional itself. In the continuous setting, to our knowledge this is the first example of a model with local/nonlocal terms in competition such that the functional is invariant under permutation of coordinates and the minimizers display a pattern formation which is one dimensional. This model has many similarities with the celebrated Ohta-Kawasaki functional. In particular for Ohta-Kawasaki functional, the minimality of periodic stripes is conjectured. This work is in collaboration with Sara Daneri.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Colloquium di Matematica – H. Duminil-Copin

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 novembre 2017

geometria1Roma Mercoledì 8 Novembre 2017, ore 16:00 Dipartimento di Matematica e Fisica – Aula F Largo San Leonardo Murialdo, 1. Counting self-avoiding paths using discrete holomorphic functions Prof. H. Duminil-Copin (IHES, Bures-sur-Yvette, France) In the early eighties, physicists Belavin, Polyakov and Zamolodchikov postulated conformal invariance of critical planar statistical models. This prediction enabled physicists to harness Conformal Field Theory in order to formulate many conjectures on these models. From a mathematical perspective, proving rigorously the conformal invariance of a model (and properties following from it) constitutes a formidable challenge. In recent years, the connection between discrete holomorphicity and planar statistical physics led to spectacular progress in this direction. Kenyon, Chelkak and Smirnov exhibited discrete holomorphic observables in the dimer and Ising models and proved their convergence to conformal maps in the scaling limit. These results paved the way to the rigorous proof of conformal invariance for these two models. Other discrete observables have been proposed for a number of critical models, including self-avoiding walks and Potts models. While these observables are not exactly discrete holomorphic, their discrete contour integrals vanish, a property shared by discrete holomorphic functions. This property sheds a new light on the critical models, and we propose to discuss some of its applications. In particular, we will sketch the proof (joint work with Smirnov) of a conjecture made by Nienhuis regarding the number of self-avoiding walks of length n on the hexagonal lattice starting at the origin.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seminario di Fisica Matematica – H. Duminil-Copin

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 novembre 2017

olimpiadi-matematica-cesenatico_largeRoma Martedì 7 Novembre 2017, ore 14:30 Dipartimento di Matematica e Fisica – Aula 311 Largo San Leonardo Murialdo, 1 Sharpness of the phase transition via randomized algorithms Prof. H. Duminil-Copin (IHES, Bures-sur-Yvette, France). We will present a novel technique enabling us to prove that correlations of classical models of statistical physics decay exponentially fast in the subcritical regime. The strategy, relying on randomized algorithms, extends to a variety of models, including continuum percolation models, Ising and Potts models.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mancano i prof di matematica? Nessuna crisi di vocazione

Posted by fidest press agency su martedì, 25 luglio 2017

olimpiadi-matematica-cesenatico_largeIn 10 anni i laureati sono raddoppiati. Anief: il problema è che ci sono migliaia di abilitati lasciati ai margini. Il giovane sindacato, commentando l’allarme rilanciato oggi dai media nazionali, ricorda che ci sono migliaia di abilitati all’insegnamento da oltre cinque anni lasciati fuori dalle graduatorie che portano alle assunzioni a tempo indeterminato e alle supplenze: basterebbe collocarli nelle GaE e si risolverebbe subito il problema di oltre 1.600 posti di matematica alle medie non assegnati. Ma c’è anche un altro nodo da sciogliere, anche questo tutto sulle spalle degli ultimi governi: nelle GaE, sparsi per le province italiane, ci sono tanti docenti di matematica che potrebbero andare a ricoprire i posti vacanti. Solo che si trovano in province diciamo così ‘sbagliate’, dove non c’è carenza di cattedre, e il Governo nemmeno nel 2017 ha dato loro la possibilità, per il terzo anno consecutivo, di spostarsi di zona. Marcello Pacifico (Anief-Cisal): È un’assurdità aver portato a cinque anni l’aggiornamento delle GaE. Come è un peccato tutt’altro che veniale quello di non permettere più l’inserimento di coloro che sono collocati nelle graduatorie d’istituto. Anche quando le GaE sono esaurite. Stiamo parlando di migliaia di docenti a tutti gli effetti, abilitati dopo il 2011 tramite Pas e Tfa con gli stessi metodi selettivi e formativi di chi li aveva preceduti. Solo si è scelta la strada opposta, facendo diventare questi laureati degli insegnanti a metà. Non solo in matematica, ma anche di sostegno e altre classi di concorso. Perché non hanno alcuna possibilità di essere assunti in ruolo. In molti, però, si sono ribellati e hanno fatto ricorso, tanti col nostro sindacato. Sull’esito rimaniamo ottimisti, perché è da un decennio che riusciamo, sistematicamente, a collocare nelle GaE docenti precari illegittimamente esclusi, a iniziare dalla Legge 169/2008.Anief ricorda agli interessati che continua a tutelarli in tutte le sedi legali più opportune, attraverso ricorsi appositi relativi alla loro stabilizzazione, agli scatti di anzianità negati per il periodo di precariato, all’estensione dei contratti ai periodi estivi e per la ricostruzione di carriera calcolata per intero.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Mancano prof di Matematica, Spagnolo e materie tecniche

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 luglio 2017

ministero-pubblica-istruzioneLa Fedeli ha ammesso che, grazie alle nuove assunzioni, ci saranno 15mila supplenze in meno ma che alcuni posti non potranno essere coperti perché i docenti in graduatoria sono meno rispetto ai posti disponibili. E ha portato l’esempio della classe di concorso più sguarnita: scienze matematiche alle medie. Da uno studio Anief, risulta che il problema, purtroppo, è più allargato di quanto voglia far credere l’amministrazione. Ci sono province dove la carenza di docenti nelle GaE riguarda diverse discipline. Gli esempi di Torino, Roma, Milano, Napoli e Palermo. A complicare le cose ci si è messo lo stesso Governo Renzi che con il Milleproroghe dello scorso anno ha rimandato al 2019 l’aggiornamento delle GaE: rimangono illegittimamente al palo i docenti col diploma magistrale, anche a indirizzo linguistico, quelli cancellati che hanno chiesto il reinserimento, i diplomati di Conservatorio e Accademia di Belle Arti e gli stessi Itp. Anief, inoltre, ripropone i ricorsi per l’inserimento in GaE degli abilitati tramite tutti i concorsi ordinari, PAS, TFA, Scienze della Formazione Primaria e all’estero. Gli interessati all’inserimento nelle Graduatorie a Esaurimento dovranno fare ricorso spedendo entro il prossimo 8 luglio la specifica diffida predisposta dall’Ufficio Legale Anief.
Marcello Pacifico (Anief-Cisal): il Governo si è infilato da solo in questo vicolo cieco, perché sarebbe bastato riaprire le Graduatorie. Invece, si è preferito tenere la testa nella sabbia. Con le conseguenze negative che ora, oltre al personale, si andranno a riflettere in modo negativo anche sugli alunni, che continuano a essere costretti a cambiare docenti con frequenza annuale. Noi, come sindacato che dalla sua istituzione opera in difesa del personale precario, abbiamo tuttavia deciso di opporci a questa situazione. Anche perché dalla parte dei ricorrenti ci sono diversi pronunciamenti favorevoli del Consiglio di Stato, in fase cautelare o di merito.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Occhi su Giove a Roma Tre

Posted by fidest press agency su martedì, 6 giugno 2017

Roma Venerdì 9 Giugno 2017, ore 20:00 Dipartimento di Matematica e Fisica Via della Vasca Navale 84Il Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli Studi Roma Tre, in collaborazione con la Sezione INFN Roma Tre, l’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma dell’INAF e l’associazione Frascati Scienza, propone una serata pubblica dedicata a Giove, alla Fisica e alla Matematica, che si svolgerà presso il Dipartimento, in via della Vasca Navale 84.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario di Fisica Matematica con Elena Pulvirenti

Posted by fidest press agency su martedì, 30 maggio 2017

olimpiadi-matematica-cesenatico_largeRoma Mercoledì 31 Maggio 2017, ore 14:30 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula 211 Largo San Leonardo Murialdo 1. Metastability for the Widom-Rowlinson model Elena Pulvirenti (University of Leiden) Abstract. In this talk I will discuss the Widom-Rowlinson model on a finite two-dimensional box subject to a stochastic dynamics in which particles are randomly created and annihilated inside the box according to an infinite reservoir with a given chemical potential. The particles are viewed as points carrying disks and the energy of a particle configuration is the volume of the union of the disks minus the sum of the volumes of the disks. Consequently, the interaction between the particles is attractive. We are interested in the metastable behaviour of the system at low temperature when the chemical potential is supercritical. In particular, we start with the empty box and are interested in the first time when the box is fully covered by disks. In order to achieve the transition from empty to full, the system needs to create a sufficiently large droplet, called critical droplet, which triggers the crossover. We compute the distribution of the crossover time, identify the size and the shape of the critical droplet, and investigate how the system behaves on its way from empty to full. This is a joint work in progress with F. den Hollander, S. Jansen, R. Kotecky’.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Minori: Insegnare la matematica come arte sviluppa lati destro e sinistro del cervello

Posted by fidest press agency su martedì, 16 maggio 2017

olimpiadi-matematica-cesenatico_largeRoma dal 25 giugno al 1 luglio nel ‘Talent camp’ a Cinecittà World ‘Spettacoli di matematica’ e l’Istituto di Ortofonologia di Roma (IdO) saranno impegnati ad una settimana di divertimento, scoperte e crescita per bambini e ragazzi ad alto potenziale in cui i minori plusdotati verranno coinvolti nei laboratori emotivi e di ‘CineMATHS’. “Dobbiamo insegnare a tutti i ragazzi, anche a quelli con alto potenziale intellettivo, ad utilizzare sia il lato sinistro che quello destro del cervello. Il lato sinistro è quello dei conti, il destro dei racconti. Se non sono sviluppati entrambi- avvisa l’ingegnere umanista- mancherà l’equilibrio e alla fine nascerà una grande fragilità sia emotiva che, successivamente, nel mondo del lavoro”. Il presidente di ‘Spettacoli di matematica’ ricorda che “l’Italia è precipitata all’ultimo posto tra i primi 40 paesi sulla matematica. Purtroppo quando andiamo nelle scuole e nelle famiglie sentiamo sempre che è la peste nera. Vorrei che la matematica venisse abbinata alla poesia, alla musica, all’arte, al teatro e al cinema”.
“La matematica deve essere insegnata come una materia artistica”. Ne è convinto Aldo Reggiani, presidente di ‘Spettacoli di matematica’, l’associazione di promozione sociale formata da attori professionisti ed ingegneri che dal 2009 promuove spettacoli teatrali di matematica per emozionare bambini e ragazzi. “Nel 2015 abbiamo fondato anche una casa di produzione cinematografica che si chiama ‘Feel Center’ e con essa abbiamo prodotto due film di matematica, divertenti e artistici: ‘Una magia saracena’ per un pubblico dagli 11 ai 14 anni, già visto da più di 70 mila giovani; ‘Il giardino dei numeri’ per bambini dai 6 ai 10 anni, realizzato in collaborazione con l’Opera nazionale Montessori perché il genio di Maria Montessori ci ha insegnato che la matematica bisogna impararla con le mani e con il cuore”.
– In cosa consistono gli spettacoli teatrali di matematica?
“Mettono in scena concetti di matematica e di problem solving. Noi proponiamo le equazioni ballate, rendiamo la matematica non solo visibile ma anche artistica. Insegniamo facendo vedere il lato emozionale della materia, come se si trattasse di un’opera d’arte. Quando facciamo un’equazione non puntiamo sul risultato ma sul ragionamento- spiega l’ingegnere- che deve dare soddisfazione”.
Per chi fosse interessato, la partecipazione al ‘Talent Camp’ è riservata ai bambini dai 6 anni (che abbiano frequentato nell’anno scolastico 2016/17 dal primo al quinto anno della scuola primaria) ai 14 anni (che abbiano frequentato nell’anno scolastico 2016/17 dal primo al terzo anno della scuola secondaria di primo grado). I partecipanti dovranno avere una documentazione che attesti una valutazione cognitiva che li collochi nella fascia della dotazione intellettiva, top 5% o dal 95° percentile in su (Quoziente intellettivo o Indice abilità generali maggiore o uguale a 120). Le iscrizioni al TALENT CAMP saranno aperte fino al 22 maggio.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Colloquium di Matematica: Frank Pacard

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

Roma Lunedì 15 Maggio 2017, ore 14:30 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula F Largo San Leonardo Murialdo 1. Blowing bubbles in Riemannian manifolds Frank Pacard (Ecole Polytechnique) Constant mean curvature surfaces are critical points of the area functional under a volume constraint. They constitute a fairly accurate model for soap bubble and are relevant in the study of interfaces appearing in phase separation phenomena. In this talk, I will give an overview of known construction of constant mean curvature surfaces in Riemannian manifolds that are endowed with generic metrics.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seminario di Fisica Matematica

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 aprile 2017

Roma Lunedì 10 Aprile 2017, ore 10:00 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula 311 Largo San Leonardo Murialdo 1. Hydrodynamic limits, weak solutions and thermodynamics Stefano Marchesani (University of Oxford)
I will present a way to derive, via hydrodynamic limits, weak solutions to the 1D isothermal Euler equations in Lagrangian coordinates. This is obtained from a microscopic anharmonic chain with momentum preserving noise and hyperbolic scaling. Boundary conditions are added so we can define thermodynamic transformations between macroscopic equilibrium states: in particular we study the first and the second law of thermodynamics for the macroscopic system.(Stefano Marchesani)

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Incontro con i dottorandi d’Ingegneria, Matematica e Fisica, Scienze

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 aprile 2017

Roma Giovedì 6 Aprile 2017, ore 10:30 Dipartimento di Ingegneria, Aula 6 Via della Vasca navale, 79. Con l’intento di promuovere la conoscenza delle risorse a disposizione, la Biblioteca di Area scientifico-tecnologica, grazie alla collaborazione del Dipartimento di Ingegneria, ha organizzato un incontro dedicato alla banca dati IEEE Xplore. L’incontro dal titolo IEEE Xplore Training e Nozioni di Authorship, rivolto soprattutto ai dottorandi ma aperto a tutti gli interessati, si articola in due brevi sessioni focalizzate: la prima, sulle tecniche di ricerca in IEEE Xplore; la seconda, sulla produzione di articoli scientifici da parte di giovani autori.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Seminario di Analisi Matematica

Posted by fidest press agency su martedì, 4 aprile 2017

Roma Mercoledì 5 Aprile 2017, ore 16:00 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula 211 Largo San Leonardo Murialdo 1 KAM normal form for quasi-periodic cocycles in TxSU(2) and spectral dichotomy. Nikolaos Karaliolios (Imperial College-London) Abstract. We will recall the application of the KAM machinery as it was applied by H. Eliasson and R. Krikorian (among others) to the problem of the (almost) reducibility of such systems. We will subsequently present an (almost) complete classification of the KAM regime, based on the KAM normal form, and, if time permits, sketch the proof of spectral dichotomy: a cocycle in the KAM regime has either pure point spectrum or a maximal component of singular continuous spectrum in the fibers.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Matematica con i sassi in classe prima

Posted by fidest press agency su martedì, 21 marzo 2017

SCUOLA

Pupils in primary school -ALLIANCE-INFOPHOTO

Roma Giovedì 23 Marzo 2017, ore 11:00 Dipartimento di Scienze della Formazione, Aula 9, Polo didattico Via Principe Amedeo 184. Nell’ambito degli incontri di approfondimento e aggiornamento organizzati dal Laboratorio di Matematica per la formazione primaria del Dipartimento di Scienze della Formazione, si discuterà un’esperienza in corso in una prima classe. Un “programma” implicito, ancorato alla tradizione di addestramento al sistema di numerazione decimale posizionale, limita le ambizioni pedagogiche degli insegnanti all’inizio della scuola primaria. Attraverso il racconto delle attività, del loro ritmo e progressione, si proporrà un incontro sereno e intenso con la matematica, che include il piano simbolico, senza tuttavia focalizzarsi esclusivamente sulla scrittura dei numeri naturali. L’iniziativa rientra tra le attività formative per le quali può essere concesso l’esonero dal servizi agli insegnanti di ogni ordine e grado.
http://www.formazione.uniroma3.it/Laboratori

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seminario di Geometria

Posted by fidest press agency su martedì, 14 febbraio 2017

Roma Giovedì 16 Febbraio 2017, ore 14:30 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula 211 Largo San Leonardo Murialdo, 1. On the Morin problem Grzegorz Kapustka (University of Cracow/University of Zurich) Abstract. I will discuss the problem of classification of finite complete families of incident planes in P^5. First i will present a construction of a complete family of incident planes of maximal cardinality 20 (a joint work with M.Donten-Bury, B.van Geemen, M.Kapustka, J. Wisniewski). Then show that the Morin problem is equivalent to the problem of classification of nodal (2,2) divisors in P2xP2. The methods consist of studying projective models of special hyper-Kaehler fourfolds.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Offerta formativa dei Corsi di Laurea in Fisica e di Matematica

Posted by fidest press agency su martedì, 14 febbraio 2017

Roma Giovedì 16 Febbraio 2017, ore 9:30 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aule F e G Largo San Leonardo Murialdo 1 Durante la Giornata di Vita Universitaria presso il Dipartimento di Matematica e Fisica verrà presentata l’offerta formativa dei Corsi di Laurea in Fisica e di Matematica. L’incontro si svolgerà presso l’Aula F e G del Dipartimento di Matematica e Fisica. Durante la GVU gli studenti avranno la possibilità di assistere alla presentazione dei suddetti Corsi di Laurea da parte dei docenti e degli studenti seniores del Dipartimento, nonché di assistere a delle lezioni. Il programma dell’incontro sarà costantemente aggiornato online nel sito orientamento nell’apposita sezione dedicata: http://host.uniroma3.it/progetti/orientamento/ Per informazioni relative all’offerta didattica del Dipartimento è possibile consultare il sito: http://www.matfis.uniroma3.it

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Colloquium di Matematica

Posted by fidest press agency su martedì, 14 febbraio 2017

Roma Mercoledì 15 Febbraio 2017, ore 16:00 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula F, Edificio Aule Largo San Leonardo Murialdo, 1 – Set theory fifty years after Cohen Patrick Dehornoy (Université Caen-Normandie) Abstract. We present a few results of modern Set Theory, with a special emphasis on the Continuum Hypothesis and the possibility of solving the question after the well known negative results of Godel and Cohen. The developments of the past two decades arguably prove that the problem makes sense, and very recent results seem to pave the way for a possible solution.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Matematica: a Giuseppe Mingione il Premio Amerio 2016

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 febbraio 2017

olimpiadi-matematica-cesenatico_largeParma Giuseppe Mingione, Professore Ordinario di Analisi matematica all’Università di Parma, è il vincitore dell’edizione 2016 del prestigioso Premio Amerio, assegnato dall’Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere, storica accademia lombarda. Il premio viene attribuito ogni anno a un matematico italiano che si è particolarmente distinto a livello internazionale per i suoi contributi all’Analisi matematica. Il prof. Mingione è uno dei ricercatori più citati al mondo secondo la graduatoria stilata da Thomson-Reuters, che al momento lo classifica come dodicesimo matematico al mondo per numero di pubblicazioni ad alto impatto. Si tratta della posizione più alta di sempre raggiunta da un matematico italiano. Giuseppe Mingione è tra i più giovani premiati nella storia del Premio Amerio, in cui compaiono esclusivamente professori di grandi atenei e istituzioni universitarie maggiori come la Scuola Normale di Pisa, la Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa), le Università di Napoli, Pisa, Zurigo, la Sapienza di Roma e la Penn State University.
Nella motivazione del premio al prof. Mingione si legge, tra l’altro: “Le sue ricerche hanno avuto un grande impatto sulla comunità internazionale e si sono focalizzate su questioni di calcolo delle variazioni e di equazioni a derivate parziali. Di notevole rilevanza sono i risultati di regolarità delle soluzioni con dati misure e di stima della dimensione di Hausdorff delle singolarità nei casi di regolarità parziale. Particolarmente significativi sono i risultati in teoria del potenziale non-lineare e per funzionali con crescite non-standard”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Matematica, un altro metodo di insegnamento è possibile

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 novembre 2016

SONY DSCCalcinate del Pesce (Varese) venerdì 25 novembre alle 20.30 alla scuola Montessori Percorsi per Crescere di via Maggiora 10 ne parla Mario Valle, data scientist al Centro Svizzero di Calcolo Scientifico. Tabelline, addizioni in colonna, sottrazioni con la prova, divisioni. Per molti alunni la matematica è una materia difficile e complicata, uno scoglio arduo da superare, anche se i numeri sono presenti in tutti gli aspetti della vita quotidiana. Esiste però un modo diverso da quello tradizionale di insegnare la matematica. L’incontro di venerdì 25 novembre rientra in una serie di incontri organizzati durante l’anno dalla scuola Percorsi per crescere per approfondire e confrontarsi sui temi riguardanti la crescita e l’educazione dei bambini. «Mio figlio, che oggi ha 14 anni, ha frequentato la scuola Montessori di Varese: un percorso iniziato quasi per caso, né io né mia moglie conoscevamo il metodo Montessori – racconta Valle –. Durante il suo percorso scolastico ho avuto modo di approfondire queste idee, grazie anche agli incontri con Grazia Honegger Fresco, una delle ultime allieve dirette di Maria Montessori. Per me è stato sorprendente ritrovare così tanti parallelismi tra il mio lavoro e gli insegnamenti, che risalgono a più di un secolo fa, di Maria Montessori». Valle si occupa di supercalcolo, rapportandosi con ricercatori e scienziati. «Una parte importante del mio lavoro consiste nella visualizzazione scientifica, ossia nel rappresentare i risultati numerici di simulazioni e calcoli in maniera visiva, così da far scattare nello scienziato quella comprensione quasi intuitiva resa possibile dalle meravigliose capacità della nostra percezione visiva. Ed è proprio quello che succede con l’insegnamento della matematica con il metodo Montessori: dall’astrazione si passa al concreto, rendendo più facile l’apprendimento. I numeri non sono più solo dei concetti, ma diventano reali. Anche le tabelline non si imparano a memoria, ma si trasformano in configurazioni visive, non numeriche ma visuali». La matematica Montessori è presentata in modo attivo e interessante, usando materiali concreti che aiutano i bambini a costruire solide fondamenta per i concetti astratti. I progressi dei bambini avvengono per libera scelta e ripetizione, seguendo il ritmo delle loro necessità interne e non quello stabilito da insegnanti e genitori. (foto: mario valle)

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ocse chiede di potenziare la matematica in classe puntando su docenti preparati

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 agosto 2015

Pacifico marcelloOcse chiede di potenziare la matematica in classe puntando su docenti preparati, l’Italia ce li ha ma continua a tenerli precari con migliaia di posti liberi. Da un Focus dell’organizzazione internazionale, risulta che nel decennio 2003-2012 una ventina di minuti in più alla settimana della fondamentale disciplina scientifica sono bastati per migliorare l’apprendimento dei nostri 15enni. Per aver effetti ancora migliori, servono però anche insegnanti validi e metodi adatti ai ragazzi di oggi. L’assurdo è che in Italia abbiamo molte graduatorie esaurite, senza più candidati, e si continuano a mantenere supplenti coloro che hanno tutti i requisiti per prendere quei posti.
Marcello Pacifico (presidente Anief): Governo e maggioranza, che tanto si vantano di aver migliorato il sistema scolastico italiano grazie alla riforma, hanno perso un’occasione d’oro per assegnare l’insegnamento della matematica a migliaia di giovani laureati, abilitati e selezionati all’uopo delle università.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »