Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 221

Posts Tagged ‘materiale’

Dall’Italia materiale bellico alla Russia?

Posted by fidest press agency su sabato, 19 marzo 2022

“L’Italia avrebbe venduto alla Russia mezzi blindati “Lince” di Iveco e armamenti per un totale di 22,5 milioni di euro. Licenze di esportazione dal governo Renzi a partire dal 2014, nonostante le misure restrittive dell’Ue proibissero l’esportazione alla Russia di materiale bellico. Oggi alcune di queste armi vengono usate contro l’Ucraina. Bisogna accertare rapidamente le eventuali violazioni di legge e le relative responsabilità. Per questo motivo, presenterò un’interrogazione parlamentare al ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, affinché si faccia definitivamente chiarezza su questa vicenda”. Lo dichiara il Questore della Camera dei Deputati e componente della Commissione Esteri, Edmondo Cirielli.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Innovation Award 2011

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 dicembre 2011

È un’azienda italiana, la Rotoprint Sovrastampa di Lainate (MI), la vincitrice dell’Innovation Award 2011 della ERA, European Rotogravure Association. La consegna del premio è avvenuta a Graz, Austria, nel corso della ERA Packaging Conference che si è tenuta il 17 e 18 novembre. «Siamo molto felici di ricevere questo premio -commenta Gian Carlo Arici, titolare di Rotoprint- che riconosce il carattere innovativo del procedimento da noi brevettato, un sistema di sovrastampa con macchine rotocalco che permette di intervenire su imballaggi già stampati con precisione millimetrica». Si tratta di un metodo unico, che consente alle aziende che hanno rimanenze di imballaggi perfetti ma non più utilizzabili (a causa di errori, aggiornamenti nelle etichette, eccetera), di sovrastamparli con un risultato perfetto.
«Poter riutilizzare il materiale vuol dire risparmiare sui costi di magazzino, smaltimento e produzione di nuovi imballaggi. E vuol dire anche fare un favore all’ambiente» sottolinea sempre Gian Carlo Arici: nel 2010 Rotoprint, infatti, ha salvato dal macero oltre 18mila km di materiale, come dire un viaggio di andata e ritorno fra Milano e Rio de Janeiro. Tutte emissioni di CO2 in meno e di spazio non occupato in discarica. La European Rotogravure Association, nata nel 1956, è la più importante associazione che riunisce, a livello europeo, i principali attori dell’industria della stampa a rotocalco. Ogni due anni premia le migliori aziende del settore con il Packaging Gravure Award: nel 2011, anno della settima edizione del premio, sono state premiate 13 aziende di 11 paesi diversi, appartenenti a sette categorie.
Rotoprint Sovrastampa è fra le imprese premiate con l’Innovation Award per il suo metodo esclusivo di sovrastampa con macchine rotocalco, in grado di adattarsi a qualsiasi materiale e a ogni modifica richiesta dal cliente. Rotoprint Sovrastampa S.r.l. Nata nel 1978 a Lainate (MI), Rotoprint Sovrastampa è specializzata nel modificare imballaggi già stampati, siano essi in formati (tetrarex, combiblok, elopak, scatole microonda, astucci, blister, cluster) o in bobina con supporto mono o pluristrato (alluminio, carta, poliammide, polietilene, polipropilene, poliestere, sleeves, tetrapak). Rotoprint Sovrastampa è una Società con Sistema di Gestione Qualità Certificato UNI EN ISO 9001: 2008

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Comunicazione e bene comune

Posted by fidest press agency su martedì, 5 ottobre 2010

6 ottobre alle ore 21 incontro online sul tema: “Comunicazione e bene comune. Parole nuove per un impegno antico”. Ospite della serata sarà Francesco Bonini, coordinatore scientifico del Servizio nazionale per il progetto culturale della Conferenza Episcopale Italiana, che rifletterà sul ruolo che gioca la comunicazione nel favorire la presenza dei cattolici all’interno della vita sociale. All’inizio del collegamento, prima del dibattito con l’ospite in studio aperto agli interventi dei partecipanti, verranno proposte immagini e parole riprese dalla catechesi che il Papa tiene ogni mercoledì. Il materiale audiovisivo è trasmesso in collaborazione con Tv2000. Seguirà una rassegna stampa e un breve commento. L’iniziativa si rivolge ad animatori della cultura e della comunicazione e a quanti –  laici, sacerdoti, religiosi e religiose – abbiano il desiderio di promuovere e sperimentare sul territorio, o negli ambienti, incontri con la gente per approfondire aspetti significativi e problematici della comunicazione mediatica.  Chiunque lo desideri può collegarsi al sito http://www.copercom.it e seguire la puntata in Diretta.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Acquisti materiale rotabile

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 settembre 2010

Berlino. Bombardier Transportation ha annunciato di aver ricevuto un ordine per 100 carrozze per pendolari MultiLevel da New Jersey Transit Corporation (NJ TRANSIT). Il valore del contratto è stimato in circa 267 milioni di dollari (210 milioni di euro) e include un’opzione per altre 79 carrozze. Si tratta della seconda commessa ricevuta da Bombardier da parte di NJ TRANSIT per questo tipo di veicolo. Già nel 2003, Bombardier aveva provveduto alla fornitura di 329 carrozze MultiLevel, attualmente in servizio per NJ TRANSIT.
The MultiLevel vehicles feature upper and lower seating levels as well as a spacious intermediate level at each end of the car — making them truly “multi-level” — and offer high levels of capacity, comfort and convenience. Each coach has 15 to 30 percent more seating capacity than a typical single-level car, yet is specially designed to meet the infrastructure constraints of certain rail networks, such as those posed by tunnels. Comfort features include a two-by-two seating configuration that eliminates the middle seat found on many single-level vehicles, specially designed seats with improved lumbar support, and more leg room, knee room and seat width than found in conventional coaches. Large side doors located at the intermediate level provide accessib ility from both high and low level platforms. Bombardier is also providing MultiLevel vehicles for Montreal’s commuter rail lines. Specially-configured versions of the MultiLevel vehicles operate in the Atlantic City Express Service between New York City and Atlantic City.
Bombardier Transportation, a global leader in rail technology, offers the broadest portfolio in the rail industry and delivers innovative products and services that set new standards in sustainable mobility. BOMBARDIER ECO4 technologies – built on the four cornerstones of energy, efficiency, economy and ecology – conserve energy, protect the environment and help to improve total train performance. Bombardier Transportation is headquartered in Berlin, Germany and has a presence in over 60 countries. It has an installed base of over 100,000 vehicles worldwide. http://www.bombardier.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donazione materiale informatico

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 Maggio 2010

Singolare cerimonia il prossimo 27 maggio, con inizio alle 10, all’aula magna della scuola “Lucatelli” di Tolentino. Il presidente del Rotary club di Tolentino, Andrea Passacantando, donerà del materiale informatico, diversi computer, al dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Lucatelli”, Giampietro Saltalamacchia, da utilizzare nella scuola per le attività didattiche. Il materiale è stato reperito dal Rotary di Tolentino grazie anche alla collaborazione del Gruppo Sis. Alla cerimonia parteciperà il sindaco Luciano Ruffini, a nome dell’amministrazione comunale. L’iniziativa del Rotary club di Tolentino rientra nell’ambito del progetto “Buon Samaritano” che mira a sfruttare le ultime disposizioni normative introdotte, “Legge antispreco” e “Legge del Buon Samaritano”, volte a recuperare beni per poi cederli gratuitamente a onlus o scuole. D’altro canto le aziende possono usufruire di benefici fiscali. Nei giorni scorsi, inoltre, sempre il Rotary di Tolentino ha donato altro materiale, questa volta ospedaliero, per la realizzazione di nosocomi nello Zambia. Il club tolentinate con il contributo del medico settempedano e socio rotariano, Ivo Micozzi, ha consegnato le diverse attrezzature ospedaliere a Emidio Grisostomi, da sempre impegnato per la creazione di ospedali nello Zambia. In particolare sono stati donati: lettini ortopedici, respiratore meccanico, incubatrice, comodini, sedie, monitor cardiologico, ecografo, apparecchio radiologico. Al tutto il club tolentinate ha aggiunto una somma di denaro.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Propaganda elettorale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

In vista delle elezioni regionali e amministrative del 28 e 29 marzo 2010, e degli eventuali turni di ballottaggio previsti per aprile, il Garante della Privacy, con provvedimento pubblicato nella G.U. n. 43 del 22 febbraio 2010, ricorda le prescrizioni cui devono attenersi partiti politici, comitati promotori, sostenitori e candidati, per l’utilizzo dei dati personali dei cittadini ai fini di comunicazione politica e propaganda elettorale. Fino al 31 maggio 2010 è consentito utilizzare i dati contenuti nelle liste elettorali per esclusivi fini di propaganda elettorale, senza che sia necessario il preventivo consenso dei cittadini, ma solo se i dati sono raccolti direttamente da pubblici registri, elenchi, atti o altri documenti conoscibili da chiunque e se il materiale propagandistico è di dimensioni ridotte. I titolari di cariche elettive possono utilizzare dati raccolti nell’ambito delle relazioni avute con cittadini ed elettori. Decorsa la data del 31 maggio, partiti, comitati promotori, sostenitori e candidati possono continuare a trattare i dati raccolti lecitamente, per esclusiva finalità di selezione di candidati, propaganda e comunicazione politica, solo se informeranno gli interessati entro il 31 luglio 2010; in caso contrario, i dati dovranno essere cancellati. È necessario il consenso per particolari modalità di comunicazione, come sms, e-mail, mms, per telefonate preregistrate e fax; lo stesso nel caso si utilizzino dati raccolti su Internet o ricavati da forum o newsgroup, e liste di abbonati ad un provider. Non sono in alcun modo utilizzabili: gli archivi dello stato civile; l’anagrafe dei residenti.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ad Ancona un mega impianto fotovoltaico

Posted by fidest press agency su martedì, 22 settembre 2009

Porto AnconaDa una vecchia struttura in amianto nascerà uno degli impianti fotovoltaici più grandi d’Italia. A realizzarlo nel porto di Ancona sarà Energy Resources, realtà leader nel settore delle rinnovabili, che si è aggiudicata, in associazione di impresa con Conscoop, il bando di gara indetto dall’Autorità Portuale.  L’impianto sarà in grado di produrre 3.200 KWp (sufficiente per alimentare il fabbisogno di circa 1.600 abitazioni) e la sua realizzazione verrà preceduta da un intervento di bonifica dall’amianto, materiale altamente nocivo, di un ex stabilimento industriale in un’area depressa oggetto di riqualificazione da parte dell’Autorità Portuale. L’impianto coprirà il tetto dell’edificio con 15.248 moduli fotovoltaici ad altissima efficienza Sunpower, leader americano nella produzione di pannelli fotovoltaici, di cui Energy Resources è il principale partner italiano. “Con l’installazione di impianti fotovoltaici non solo è possibile produrre energia elettrica da fonte rinnovabile ma anche risolvere ulteriori questioni di natura energetica. L’unione di fotovoltaico e geotermico permette l’eliminazione del problema dei combustibili fossili e allo stesso tempo la soluzione di ulteriori problemi ambientali, come accade con la riqualificazione di aree depresse o contaminate da amianto – spiega Enrico Cappanera, amministratore delegato di Energy Resources – Ad oggi tutto questo si può fare a costo zero, avvalendosi di società come Energy Resources, che in qualità di Esco (Energy Service Company, ovvero società di servizi energetici) è specializzata nell’effettuare interventi nel settore dell’efficienza energetica, fornendo le risorse finanziarie e gestendo progettazione, realizzazione e manutenzione”.
Energy Resources è un’azienda di riferimento nel panorama delle energie rinnovabili, orientata alla ricerca, alla progettazione alla realizzazione di impianti fotovoltaici, geotermici ed eolici nel rispetto dell’ambiente. Nata nel 2006 ad Ancona dall’esperienza di professionisti operanti nel settore dal 1989, si distingue per l’impiego di nuove tecnologie e le importanti partnership internazionali. Alcuni numeri significativi: Energy Resources si avvale di 70 ingegneri professionisti specializzati nelle energie rinnovabili; tra il 2008 e il 2009 ha realizzato impianti per 15 MegaWatt di potenza, pari a 20 milioni di kWh prodotti e 8 milioni di Kg di CO2 non immessa nell’atmosfera; dai 14 milioni del 2008, l’azienda stima di raggiungere per il 2009 i 40 milioni di euro di fatturato. (porto ancona)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | 1 Comment »

Un breve excursus della cronaca che si fa storia

Posted by fidest press agency su domenica, 23 agosto 2009

All’origine della storia gli unici elementi disponibili erano le “iscrizioni” murali in parte andate distrutte dal tempo ed altre, rimaste impresse, grazie alla particolare materia utilizzate che ha meglio conservato il graffito sino a noi. Nella Roma antica erano i Pontefici a tenere una sorta di “Registro degli avvenimenti politici importanti.” Ancor prima i greci si servirono dei “logografi” delle città joniche che ebbero la costanza di raccogliere informazioni di ogni genere del loro tempo e di quelli precedenti. Il materiale a loro disposizione non si limitava alla sola registrazione scritta, ma anche alla tradizione orale e sullo studio del mondo a loro immediatamente circostante. Il loro racconto (logos) fu raccolto dai contemporanei i quali tradussero in prosa la memoria popolare. Potremmo anche dire che è stata una prima manifestazione di “storia orale”. Dal Medio Evo sino al Rinascimento si pose mano alla cronaca sugli avvenimenti correnti e lo dobbiamo a varie fonti: la storia del convento, le testimonianze dei contemporanei, le collezioni di documenti e da altre fonti sia laiche sia confessionali. Ma la vera svolta storiografica la riscontriamo con Ludovico Muratori considerato il vero padre della storia critica in Italia. Dopo di lui si passò ad una vera e propria rivoluzione nella scienza storica. Essa, per l’appunto, divenne una scienza con l’affinamento del suo meccanismo di ricerca e con il recupero sistematico di quella parte del passato che era stata perduta nella fase episodica, religiosa, letteraria e retorica. Si è rotta la dicotomia tra storia dei fatti e storia delle idee. Siamo ora giunti alla storia raccontata quasi si trattasse di una autobiografia come quella dei diplomatici, dei nunzi apostolici della Chiesa di Roma o dei capi di Stato e di governo che hanno steso le loro memorie dando della storia vissuta una loro particolare visione.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Serve l’informazione al malato?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2009

Per rispondere concretamente a questo interrogativo è stato programmato in ambienti medici uno studio per valutare l’utilità e l’efficacia di due strumenti d’informazione messi a disposizione del paziente dall’Associazione Italiana malati di Cancro. Il protocollo di ricerca dello Studio multicentrico randomizzato sull’efficacia ed utilità degli strumenti d’informazione per il paziente neoplastico italiano è stato redatto da alcuni esperti del settore. La valutazione è stata fatta testando il grado di soddisfazione, efficacia ed utilità,  del materiale cartaceo e filmato fornito ai pazienti. Le risposte valutabili su 328 pazienti dei due sessi e di varia età hanno stimato al 46,5% buona l’informazione, un 52,8% è favorevole ad un linguaggio considerato abbastanza comprensibile ed i dubbi per i quali al 46% ritiene che il colloquio con il medico ha abbastanza chiarito le perplessità sulle cure. In ogni caso al di là delle valutazioni statistiche, pur interessanti, appare evidente che gravi danni possono derivare al paziente da informazioni o percezioni distorte che lo inducono a sopravvalutare o a sottovalutare la gravita della sua malattia.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il termometro è nel pigiamino

Posted by fidest press agency su martedì, 23 giugno 2009

Un insospettabile padre di famiglia ha firmato un contratto di 12 milioni e mezzo di sterline con l’azienda tessile BabyGlow per la produzione di una sua invenzione: un pigiama per neonati che cambia colore quando la temperatura sale sopra i 37°C. “Il calore del corpo è invisibile – dice Chris Ebejer in un’intervista – e spesso prima di accorgersi che il bambino ha la febbre passano ore. Invece la mia tutina cambia colore repentinamente, comunicando alla mamma ciò che il bambino non può dire, evitando problemi e complicanze come la meningite”. Ebejer ha speso 700 mila sterline e sei anni di ricerca di un materiale adatto alla sua idea. L’indumento sarà disponibile in Gran Bretagna da ottobre al costo di 20 sterline, ma presto arriverà anche negli Stati Uniti e in altri Paesi.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »